Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Washington, D.C.

Guida di Viaggio a Washington DC

La guida completa a Washington D.C.  I trasporti dall’aeroporto Dulles e dal National Ronald Reagan Airport al centro di Washington: scegliere tra taxi, bus e metro. I miei suggerimenti su come spostarti a Washington con le mappe di bus e metro. Come andare da Washington a New York in treno, le cose da sapere. In quale quartiere di Washington prenotare l’albergo: meglio Downtown, Dupont Circle od il suggestivo quartiere di Georgetown? La sicurezza a Washington. Il clima, quando piove, quali sono i mesi migliori per viaggiare. Le migliori guide online e blogs per conoscere tutto della capitale degli Stati Uniti.

 Overview

Washington è il potere, la città che era di Obama ed ora è di Donald Trump, la città delle lobby e delle grandi decisioni che cambiano il volto della storia.

Con l’11 Settembre 2001 e la crisi finanziaria di Wall Street tante cose sono cambiate. Il peso di New York e dei suoi banchieri è diminuito, Washington si è riappropriata del potere, le decisioni politiche ed economiche vengono nuovamente prese in città, la Casa Bianca ed il Congresso guidano di fatto l’America.

Spesso ignorata dai turisti europei Washington è una città da visitare, le cose da vedere sono parecchie ed interessanti, la città è bella, molto verde, facile da girare, inaspettatamente romantica.

Gran parte delle sue attrazioni sono situate lungo l’ampio National Mall, qui trovi la Washington monumentale, i musei ed i palazzi simbolo degli Stati Uniti, dalla Casa Bianca a Capitol Hill. Ma la città ospita anche due dei più piacevoli quartieri d’America, Georgetown ed Adams Morgan, dove è bello passeggiare tra pittoresche viuzze acciottolate e case vittoriane.

Dopo New York è la città più ricca di musei di tutte le Americhe. Ed i musei di Washington sono straordinariamente interessanti, non solo, la gran parte sono anche totalmente gratuiti, un esempio per il resto del Mondo.

Washington è piccola, ti basterà un giorno o poco più per fartene una buona idea, se hai più tempo potrai fare le cose con calma e goderti per bene i musei ed i quartieri più caratteristici.

Per ultimo, l’Amministrazione democratica ha svecchiato la città, non si va più a dormire alle nove, i locali tengono aperto fino a tardi, se vieni vedrai tante cose interessanti e potrai anche divertirti la sera. 

Photo of Georgetown in Washington, D.C.

Washington, D.C. Georgetown

Photo Credit: zaimoku woodpile

Transportation

I Trasporti da e per gli Aeroporti di Washington

Gli aeroporti a Washington, D.C. sono tre.

  • Il Dulles International è l’aeroporto internazionale, qui atterrano tutti voli intercontinentali e molti voli domestici.
  • Al National/Ronald Reagan operano diversi voli domestici e pochi voli verso il Canada ed il Mexico.
  • Un poco più lontano e meno utilizzato il Baltimore Washington International Airport.

Eccoti qualche suggerimento sul miglior modo per recarti in città a seconda dell’aeroporto che utilizzerai.

Raggiungere il Centro di Washington dall’Aeroporto Dulles

L’aeroporto intercontinentale Dulles International IAD è situato a 26 miglia da Downtown Washington. Per recarti dal Dulles al centro di Washington le possibilità sono diverse.

  • Se hai bagagli, siete almeno in due o più e vuoi fare veloce ti consiglio di prendere un taxi. In partenza dal Dulles l’unica compagnia autorizzata è Washington Flyer Taxi, le tariffe sono a tassametro ma ragionevoli, in situazioni normali calcola tra $65 e $75 circa per il centro, più tasse, puoi pagare anche con Amex, Diners, MasterCard e Visa.
  • Il SuperShuttle è un comodo servizio door-to-door operato con shared minivan 7 posti, se lo prendi dall’aeroporto verso il centro non occorre prenotare, a partire da circa $30, eventualmente da utilizzare se viaggi solo, da 2 in su la convenienza diventa relativa.
  • La stazione della  metropolitana più vicina all’aeroporto è Wiehle-Reston East Station, la raggiungi in circa 10 minuti con il Washington Flyer Coach Service | Silver Line Express, ticket conter alla Arrival Door 4 del Main Terminal, le partenze sono ogni 15/20′, pochi dollari il biglietto, cash o carta di credito. Da Wiehle-Reston East Station sono circa 40 minuti di metropolitana per il centro di Washington sulla Silver Line, tariffe indicative tra i $4 ed i $7 (a seconda del giorno, dell’ora e di dove sei diretto) oltre ai $2 di emissione della obbligatoria SmarTrip® card. 
  • Per ultimo da sapere che un autobus pubblico, il Metrobus 5A, collega l’aeroporto alla città con capolinea alla stazione della metropolitana di Enfant Plaza, le partenze non sono frequenti e la zona di Enfant Plaza è in posizione isolata rispetto alla grande maggioranza degli alberghi di Washington. Sconsigliato salvo che tu non sia un tipo davvero risparmioso (e con parecchio tempo a disposizione), in effetti questo bus è il modo più economico per recarsi in città dal Dulles.
Photo of Washington National Ronald Reagan Airport DCA

National/Ronald Reagan Airport DCA, Washington, D.C.

Photo Credit: Ron Cogswell

I Trasporti dall’Aeroporto National/Ronald Reagan al Centro di Washington

Il National/Ronald Reagan Airport DCA è situato lungo il Potomac, vicino al Pentagono ed a soli pochi minuti dal cuore di Washington.

  • Se hai bagagli tanto vale prendere un taxi, la corsa è velocissima ed assai poco costosa, non esistono tariffe flat ma solo a tassametro, calcola un costo indicativo intorno ai $14/17 più tasse per la zona tra il Capitol e la White House, $16/19 per Georgetown, $3 airport fee da aggiungere.
  • In alternativa utilizza la metropolitana, dal Concourse Level 2, tra i terminals B e C, un pedestrian bridge connette direttamente con la stazione sopraelevata Ronald Reagan National Airport del Metrorail, due le linee che transitano, la Blue e la Yellow Lines. Dal terminal A per raggiungere la stazione del Metrorail dovrai invece prima utilizzare l’Airport Shuttle bus.

Sul sito Metropolitan Washington Airports Authority, trovi tutte le informazioni sul Dulles e sul National e puoi controllare le tariffe aggiornate delle differenti forme di transportation.

Come Andare in Centro dal Baltimore Washington International Airport

Il Baltimore Washington International BWI è assai meno utilizzato, in effetti risulta assai più vicino a Baltimore che alla capitale. Se per qualche motivo il tuo volo dovesse operare su questo aeroporto hai però un modo comodo, veloce e poco costoso per raggiungere Downtown Washington.

  • E’ il treno, la BWI Marshall Rail Station è ad un solo miglio dal terminal ed è raggiungibile con degli shuttle gratuiti. Dalla BWI Marshall Rail Station prosegui per la Union Station di Washington utilizzando i treni dell’Amtrak oppure il servizio di treni pendolari conosciuto come MARC Train.
  • Con l’Amtrak. Dalla BWI Marshall Rail Station alla Union Station di Washington il servizio Northeast Regional impiega solo 30′. Qualche minuto di meno con l’Acela Express ma il costo raddoppia, non è certo un affare. I treni sono frequenti, almeno uno ogni ora. In questo post, nella sezione dedicata a come andare da Washington a New York in treno trovi il link dell’Amtrak dove controllare orari e costi aggiornati.
  • Con il MARC Train. E’ l’economico servizio di treni pendolari che permette di viaggiare tra la BWI Marshall Rail Station e la Union Station di Washington in circa 40′ spendendo $10 o meno. I treni sono frequenti durante la settimana ma si diradano il sabato e sono quasi inesistenti la domenica. Ricontrolla orari e costi sul sito, la linea giusta è la Penn Line.
Photo of Washington, D.C. Metro Station

Washington, D.C. Metro Station

Photo Credit: o palsson

Come Girare per Washington? Ecco Qualche Utile Suggerimento per Spostarti in Città

Visiterai gran parte della città a piedi, incluso tutto l’asse del National Mall dove si trovano il Campidoglio, i musei dello Smithsonian e la Casa Bianca. A piedi ti muoverai anche nel pittoresco quartiere di Georgetown.

Se alloggi in centro e rimani in città solo uno o due giorni gli spostamenti che dovrai fare saranno quindi limitati, se viaggi in famiglia o siete almeno in due spesso varrà la pena di utilizzare un taxi, i costi sono ragionevoli.

Utilizzare Metrorail & Bus

In alternativa hai a disposizione il metro, il Metrorail, bellissimo anche se ti sarà utile solo parzialmente, ed una buona rete di autobus.

Se alloggi nell’area centrale di Washington, dove molti alberghi sono posizionati, puoi utilizzare le fermate del Metrorail di Dupont Circle e Farragut North (sulla Red Line) e di Mc Pherson Sq (su BlueOrange Line e Silver Line) ma considera che la metropolitana ti risulterà comoda per raggiungere solo alcune delle principali attrazioni della città.

  • La fascia centrale del National Mall dove si concentrano i Musei dello Smithsonian, fermata Smithsonian (Blue, Orange e Silver Line).
  • La Union Station da dove partono i comodissimi treni dell’Amtrak per New York, fermata Union Station (Red Line).
  • Se devi incontrare qualcuno al Pentagono, fermata Pentagon (Blue e Yellow Line), se vuoi visitare l’Arlington Cemetery, fermata Arlington (Blue Line) oppure se il tuo volo opera dall’aeroporto National.
  • Come puoi osservare tu stesso dalla Washington DC Bus and Metrorail Map la metropolitana non risulta invece comoda per recarsi nel quartiere di Georgetown o raggiungere il Lincoln Memorial e tutta la parte più occidentale del Mall.
Photo of Dupont Circle Escalator in Washington DC

Dupont Circle Escalator, Washington, D.C.

Photo Credit: Alex Barth

Le Tariffe di Metrorail e Metrobus

Discretamente complessa la struttura tariffaria del Metrorail e dei Metrobus di Washington.
  • Le tariffe del Metrorail variano a seconda del tragitto e dell’orario di utilizzo.
  • A marzo 2017 le Peak Fares (weekdays from opening to 9.30 AM e 3-7 PM, weekends from midnight to closing) partono da $2.15 minimum fino a $5.90 maximum. Le Off Peak Fares (tutti gli altri periodi) vanno da $1.75 minimum a $3.60 maximum.
  • Per viaggiare sul Metrorail devi necessariamente acquistare una SmarTrip® card il cui costo è di $2 in aggiunta al prezzo della corsa. Risulta subito evidente che se intendi prendere la metropolitana solo una volta questi $2 addizionali rendono pesante il costo della corsa. Diverso se intendi fare più viaggi, in questo caso infatti riesci ad ammortizzare il costo della SmarTrip® card.
  • La tariffa dei Metrobus è di $1.75 SmarTrip® card/cash e di $4 per le Express Routes. Se paghi cash all’autista devi avere l’importo esatto, i bus drivers non danno resto. Sugli autobus quindi – a differenza del Metrorail – non sei costretto ad acquistare la SmarTrip® card.
  • Fino a 2 bambini di 4 anni gratis per ogni adulto pagante, da 5 anni pagano come gli adulti.
  • Le cose cambiano, tu ricontrolla le tariffe sul sito ufficiale, sotto trovi il link.
Che Cos’è e Come Funziona la SmarTrip® card?
  • E’ una tessera in plastica simile ad una carta di credito. Costa $2 più il valore che decidi di caricare, se ad esempio spendi in tutto $10 ti rimangono $8 di valore spendibile. Volendo puoi ricaricarla fino ad un massimo di $300. La trovi in vendita in diversi CommuterStore ed in tutte le stazioni del metro.
  • Utilizzando la SmarTrip® card hai diritto ai bus-to-bus transfers gratuiti (se paghi cash e prendi un secondo bus per recarti a destinazione dovrai invece pagare integralmente un altro biglietto), sono ammesse unlimited connections per una durata massima di 2 ore. Sempre solo se utilizzi la SmarTrip® card potrai utilizzare i transfers bus-to-Metrorail e Metrorail-to-bus con uno sconto di 50¢ sul secondo mezzo utilizzato.
  • Dubito che possa risultarti utile ma se quanto intendi visitare è ben servito dal Metrorail valuta se acquistare il One Day Metrorail Pass. A marzo 2017 costa $14.50 e vale per viaggi illimitati sulla metropolitana dalla convalida fino alla mezzanotte nei giorni feriali ed alle 3 di notte nei week-ends. Va caricato su una SmarTrip® card.

Sul sito della Washington Metropolitan Area Transit Authority trovi qualsiasi informazione tu possa desiderare sui mezzi di trasporto pubblico della capitale incluso le tariffe aggiornate di bus e metropolitana.

Loading
Center map
Traffic
Bicycling
Transit

DC Circulator Bus

Per spostarti in città risulta particolarmente comodo il bus DC Circulator. A marzo 2017 il biglietto costa $1 (è da anni che ha questo valore, probabilmente aumenterà), free per bimbi inferiori a 5 anni accompagnati da un adulto pagante, niente cambio quindi prepara l’importo cash esatto. Oppure utilizza la SmarTrip® card. Le linee sono 6 ma quelle che probabilmente ti risulteranno utili sono 3.

  • National Mall Route. Da Union Station effettua un loop completo del Mall fino al Lincoln Memorial passando davanti alla Casa Bianca, all’alto obelisco del Washington Monument ed ai grandi musei dello Smithsonian. Comodissima per esplorare le key attractions di Washington. 
  • Georgetown-Union Station Route. In funzione ogni giorno di solito dalle 7AM alle 9PM e con orari meno frequenti ed un percorso ridotto anche la sera, può essere una valida alternativa al taxi se da Downtown vuoi raggiungere il bellissimo quartiere di Georgetown. Il bus segue il percorso lungo K Street (subito a nord della White House) fino all’incrocio tra M St. e Wisconsin Av. a Georgetown per poi risalire lungo quest’ultima fino a Whitehaven Street.
  • Dupont-Georgetown-Rosslyn Route. Utile per raggiungere Georgetown dalla fermata del metro di Dupont Circle.
  • Ricontrolla sul sito DC Circulator le info aggiornate, i costi ed i percorsi dettagliati con gli orari e tutte le fermate delle diverse linee. 

Hop On / Hop Off Bus

  • Se hai poco tempo, zero voglia di camminare e non vuoi metterti a studiare il miglior percorso, per visitare la città hai però anche un’altra possibilità.
  • Prendere uno dei Hop On/Hop Off Buses che seguono un percorso prefissato con stops nei posti più interessanti. Le partenze si susseguono ogni 30 minuti circa e potrai scendere/salire tutte le volte che vuoi, visiterai per conto tuo e senza stress quanto ti interessa. Nell’articolo dedicato Viaggiare con i Bambini a Washington, D.C trovi maggiori informazioni.
Aboard Amtrak Train between NY and Washington

Aboard Amtrak Train from NY to Washington, D.C.

Photo Credit: m01229

Come Andare da Washington a New York in Treno

Se devi recarti a New York non avere dubbi sul da farsi. Lascia perdere l’aereo ed utilizza il treno. E’ comodo, veloce e le due stazioni ferroviarie, la Union Station a Washington e la Penn Station a New York sono centralissime, entrambe sono servite magnificamente dalla metropolitana.

Prenota online sul sito dell’Amtrak. I treni sono numerosi dal mattino presto alla tarda serata, con il comodo servizio Northeast Regional impiegherai solo 3 ore e 25′ per raggiungere il cuore di New York.

  • Tariffe a partire da circa $50 in coach class, variano a seconda dell’orario e del giorno di partenza, prima prenoti meno paghi, i child 2-12 anni pagano la metà.
  • Esiste un treno relativamente più veloce, l’Acela Express ma il costo è ben superiore e risparmierai solo mezzora, probabilmente non ti conviene.
  • La prenotazione è obbligatoria. Se prenoti online su internet quello che ottieni è un vero e proprio biglietto elettronico, non occorre passare dalla biglietteria, sali direttamente a bordo e mostra il pdf che hai ricevuto per mail al controllore. Ricorda di arrivare in stazione almeno 20 minuti prima dell’orario di partenza del treno.

Vuoi confrontare i tempi di percorrenza ed i costi del treno con quelli dell’aereo?

  • Anche utilizzando i due aeroporti cittadini, il National a Washington e La Guardia a New York, se calcoli il tempo d’accettazione (90 minuti se devi registrare il bagaglio), la durata del volo di circa un’ora ed i circa 45 minuti di taxi necessari per recarti da La Guardia a Midtown Manhattan verificherai facilmente che l’aereo non ti aiuta certo ad arrivare prima, Anzi forse ci metterai di più.
  • Non solo, la tariffa aerea su questa tratta tipicamente business è costosa, il treno costa molto meno. 
Photo of the White House in Washington, D.C.

Washington, D.C. The White House

Photo Credit: loomingy1

Where to Stay, my suggestions

Tre le zone migliori dove stare a Washington, D.C.

Downtown

  • Se rimani in città solo una o due notti il posto dove risulta più comodo alloggiare è Downtown.
  • C’è poco movimento serale ma la zona è super safe, la Casa Bianca è a pochi passi, sarai walking distance dal National Mall e dai musei dello Smithsonian.
  • In questa zona, tolti i pochi lussuosi alberghi su Pennsylvania Ave., trovi molte scelte tra H Street e Massachusetts Ave/Thomas Circle, subito a nord della White House.
  • Guarda tutti gli hotels di Downtown Washington su Booking.com, apri la mappa per verificare l’esatta posizione dell’albergo che ti interessa.

Dupont Circle

  • Se non trovi posto a Downtown l’alternativa è l’area leggermente più decentrata di Dupont Circle, ricca di strade alberate e dove sorgono molte della ambasciate.
  • Il quartiere è piacevole, residenziale, con una sua vita propria, qui trovi bars e ristoranti, più vita la sera ed hai a disposizione la metropolitana per recarti verso il Mall.
  • Privilegia gli alberghi nella parte bassa del quartiere walking distance dalle stazioni della metro di Dupont Circle e Farragut North, comodi per raggiungere velocemente il centro di Washington e la Union Station.

Georgetown

  • Se il tuo soggiorno a Washington è più lungo risulta molto piacevole prenotare uno dei pochi, pochissimi alberghi di Georgetown, il quartiere ricco della capitale.
  • Sarai walking distance da bars, ristoranti e locali dove ascoltare ottima musica, quando vorrai visitare gli interessanti musei lungo il Mall prenderai l’autobus od il taxi.
  • I pochi eleganti alberghi di Georgetown su Booking.com.

Da Sapere

  • L’alta stagione alberghiera corrisponde al periodo di piena attività del Congresso, dalla seconda metà di settembre al Thanksgiving ed ancora da metà gennaio a giugno, in questo periodo le tariffe sono al loro massimo.
  • Privilegia se puoi i week-ends quando i costi sono più ragionevoli. In estate, da luglio fino a metà agosto, la città è meta dei turisti, è questo il momento giusto per trovare le offerte migliori.
Photo of Washington D.C., Washington Monument

Washington D.C., Washington Monument

Photo Credit: Bob Jagendorf

Weather

Il Tempo a Washington D.C.

  • La tarda primavera e l’autunno sono i mesi più piacevoli per visitare Washington. Ma la stragrande maggioranza dei visitatori visita invece la città in estate quando fa caldo, a volte anche intorno ai 30°, e spesso è umido. Luglio è in assoluto il mese più caldo dell’anno ma già dalla metà di agosto le temperature solitamente diventano più fresche e gradevoli. Considera comunque che Washington è ricca di verde ed il caldo è in genere sempre sopportabile.
  • Washington è invece decisamente fresca, se non fredda, da dicembre a tutto marzo/inizi di aprile. In gennaio e febbraio in particolare può fare molto freddo con temperature ben al di sotto dello zero, tempeste di neve possono colpire la città paralizzandola.
  • Piove abbastanza costantemente ogni mese dell’anno, senza grosse differenze, non sarà quindi la pioggia ad orientare la tua scelta su quando viaggiare.
Photo of US Capitol in Washington DC

US Capitol, Washington, D.C.

Photo Credit: BlankBlankBlank

Links

I Migliori Siti Web ed i Blogs su Washington D.C.

Washington è ben rappresentata in numerose guide, eccoti una selezione delle migliori insieme al sito del più importante quotidiano della città.

  • Per una veloce prima presa di contatto con la capitale puoi iniziare dalla due guide più classiche, la Fodor’s e la Frommer’s, quest’ultima a dir la verità forse più rivolta ad un viaggiatore statunitense. Suggerisce infatti a chi ha un solo giorno a disposizione la visita del Congresso e della Corte Suprema, certamente due luoghi simbolo per un cittadino americano ma credo assai meno emozionali per un visitatore europeo.
  • Molto ben fatta, bellissime foto ed articoli interessanti nella guida on line di Washington su National Geographic, questo è un sito che ti consiglio di consultare.
  • Washingtonian.com, “the magazine Washington lives by”, una superba fonte di informazione per dining, shopping, entertainment e personalities. Celebre per i suoi Best Of, una serie di articoli sul meglio che trovi in città, da Best of Georgetown a Top Doctors.
  • Non poteva mancare il sito del Washington Post, uno dei più influenti giornali del mondo.

  • Per ultimo, un blog da non perdere è Free In DCAn arts, culture and consciousness resource blog dedicated to all the cool, free, and super cheap things to do in Washington, DC… See DC from the eyes of an insider who knows how to get around without a car and is plugged in to the local scene! 

Gli Altri Posts su Washington

Tutti gli articoli su Washington apparsi in questo blog.

  • In Washington, D.C., Guida alla Visita della Città trovi un vero e proprio itinerario, quasi ora per ora e spiegato con estremo dettaglio, per poter organizzare da solo ed in completa autonomia la visita della capitale degli Stati Uniti.
  • Tutto quello che devi sapere per esplorare la città con i tuoi figli in Viaggiare con i Bambini a Washington, D.C. con i musei e le attrazioni più interessanti per i bambini e le passeggiate da non perdere.

E Non c’è Solo Washington…

Le guide pubblicate nel blog sulle grandi città della East Coast, ogni directory include più articoli.

  • New York: ben 9 guide super complete per organizzare il tuo soggiorno nella Grande Mela. I trasporti dai tre aeroporti di New York, il JFK, Newark e La Guardia al centro, i miei suggerimenti su come spostarti in città con la subway ed in taxi, i migliori quartieri dove alloggiare. I musei d’arte di Manhattan da non perdere e quale scegliere tra le tante attrazioni, dagli osservatori panoramici in cima ai grattacieli, alle crociere intorno a Manhattan alle escursioni in elicottero. Un post ti racconta con grande dettaglio come visitare New York in tre giorni, non un semplice elenco di attrazioni ma un vero e proprio itinerario, strada per strada, ora per ora, con le mappe ed i miei consigli su cosa fare e cosa vedere. Un articolo ti guida passo per passo alla visita di New York se viaggi con i bambini, con i musei più adatti ai tuoi figli e le passeggiate più belle sulla HighLine e lungo l’Hudson.
  • Miami e la Florida: 3 articoli dedicati alla città più solare degli Stati Uniti. Con le informazioni sui trasporti, come raggiungere Miami Beach dall’aeroporto, spostarsi in auto, col Metromover, il Metrorail e l’autobus, le zone più belle dove alloggiare, la sicurezza, i quartieri sicuri e quelli da evitare. Ed una guida completissima con i miei consigli per visitare in 2 giorni Miami e Miami Beach, per tuo conto ed in totale autonomia: Downtown Miami e Brickell Avenue, l’Art Deco District a South Beach, gli esotici quartieri di Coral Gables e Coconut Grove, le belle spiagge di Key Biscayne, il Wynwood Art District, il Design District e Little Havana. Un post è interamente dedicato a come vivere Miami in famiglia insieme ai tuoi figli.

 

Last Update:  March 28th 2017

 

Front cover photo credit: Washington Monument by pcfishhk. All photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the date of publishing this post. Official picture of President Barack Obama is in the public domain.

Related posts:

Share

5 comments to Washington, D.C.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>