LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I MIGLIORI ALBERGHI DOVE ALLOGGIARE

Guida ai Migliori Alberghi del Mondo

Le mie recensioni ragionate sugli alberghi più belli da prenotare in viaggio, non necessariamente gli hotels più lussuosi ma quelli meglio situati e con il miglior rapporto qualità/prezzo. Con la descrizione dettagliata e tutti i pro ed i contro di ogni albergo, per stare bene cercando di contenere il più possibile i costi.

I POSTI DA URLO

Posti da Urlo: i Posti Più Belli del Mondo

Quali sono i posti più eccezionali del pianeta? Quei posti da urlo assolutamente da non perdere? Una serie di articoli, sintetici e veloci da leggere, con la descrizione delle attrazioni più belle, quei posti speciali che non devi mancare durante il tuo viaggio. Con le cose da sapere ed i miei consigli su perché andare a visitarle, dove si trovano, come arrivare e quanto tempo dedicare a ciascuna attrazione.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

Islanda: le 5 Migliori Escursioni in Motoslitta e Trekking sui Ghiacciai da Reykjavik

Islanda: le Migliori Escursioni in Motoslitta, Super Jeep e Trekking sui Ghiacciai da Reykjavik

Islanda: le 5 più belle escursioni in motoslitta e trekking sui ghiacciai da Reykjavik. Vai in Islanda e vuoi fare un’escursione in motoslitta? Sei a Reykjavík e desideri prenotare un tour invernale in Super Jeep o partecipare ad un trekking guidato su un ghiacciaio?  Ti stai chiedendo quale scegliere tra le tante escursioni in motoslitta, Super Jeep e trekking sui ghiacciai dell’Islanda organizzate dalle agenzie turistiche di Reykjavík? Il confronto e la descrizione dettagliatissima delle 5 migliori escursioni che puoi prenotare a Reykjavík per scoprire il magico mondo dei ghiacciai dell’Islanda. In motoslitta sul ghiacciaio Langjökull e tour del Golden Circle. Escursione in Super Jeep al Golden Circle e motoslitta sul ghiacciaio Langjökull in inverno. Trekking sul ghiacciaio Sólheimajökull, cascate e Black Sand Beach: il meglio della costa meridionale dell’Islanda. Tour in motoslitta sul ghiacciaio Mýrdalsjökull e le cascate di Skógafoss e Seljalandsfoss. La favolosa escursione a Landmannalaugar con trekking alle coloratissime montagne di riolite, uno dei paesaggi più magici dell’Islanda. Con un mio commento, tutti i pro e tutti i contro di ciascuna escursione ed i links diretti per confrontare i costi e prenotare facilmente in internet con carta di credito. 

Sólheimajökull Glacier Hike, Iceland

Sólheimajökull Glacier Hike, Iceland

Photo Credit: Arctic Adventures

Quali Sono le Più Belle Escursioni in Motoslitta e Trekking sui Ghiacciai dell’Islanda?

Le 5 Più Belle Escursioni in Motoslitta, in Super Jeep e Trekking sui Ghiacciai dell’Islanda da Reykjavík

Vai in Islanda e vuoi fare un’escursione in motoslitta sui ghiacciai? Oppure sei già a Reykjavík e desideri organizzare un trekking in giornata alla favolosa Landmannalaugar oppure su uno dei ghiacciai più vicini alla capitale? Hai dei dubbi se scegliere un tour di gruppo oppure un’escursione in Super Jeep? 

  • Tra i numerosissimi tours in motoslitta, in Super Jeep o di trekking sui ghiacciai dell’Islanda proposti dalle agenzie di Reykjavík e prenotabili in internet ho selezionato 5 differenti escursioni, non sono le sole ma a mio parere sono tra le migliori e più complete disponibili sul mercato.
  • La prima è l’escursione in motoslitta sul ghiacciaio Langjökull con visita del Golden Circle, entrambi molto vicini alla capitale dell’Islanda. La seconda è un tour esclusivo in Super Jeep da Reykjavík al Golden Circle seguito da un giro in motoslitta sempre sul Langjökull Glacier ma è consigliata se vai in Islanda in inverno.
  • La terza e la quarta escursione ti portano a visitare alcune delle attrazioni più belle della costa meridionale dell’Islanda, incluso la Black Sand Beach e le cascate di Skógafoss e Seljalandsfoss, abbinandole rispettivamente ad un trekking guidato con piccozza e ramponi sul Sólheimajökull Glacier e ad un tour in motoslitta sul Ghiacciaio Mýrdalsjökull.
  • L’ultima è un’escursione per visitare la grandiosa vallata di Landmannalaugar nella riserva naturale di Fjallabak, nessun ghiacciaio, ma in assoluto uno dei posti più sorprendenti e spettacolari d’Islanda, andando e tornando a Reykjavík in giornata e compiendo un trekking guidato per ammirare da vicino le coloratissime montagne di riolite.
  • Tutte le escursioni sono descritte di seguito, molto in dettaglio, con i pro ed i contro di ognuna, i tempi e le cose importanti da conoscere. Tutte sono prenotabili facilmente con carta di credito tramite GetYourGuide e Viator, di solito la conferma è immediata. Tu leggi con attenzione e vedi se c’è qualcosa che ti piace.
  • Se sei invece in cerca di un’escursione guidata in bus od in minibus per visitare la Blue Lagoon ed il Golden Circle, Vík e la costa meridionale, la penisola di Snaefellsnes, ammirare l’aurora boreale o partecipare ad un’escursione in barca per osservare le balene, in 8 Escursioni da Urlo da Prenotare a Reykjavik trovi la descrizione dettagliata dei migliori tours in giornata in partenza da Reykjavík per visitare le grandi meraviglie dell’Islanda, così da farti un’idea di che si tratta e poter scegliere il tour più adatto al tuo modo di viaggiare. Un paragrafo è dedicato a come funzionano i pick-up ed i drop-off delle escursioni per gli alberghi nel centro di Reykjavík.
  • Per ultimo, sei un tipo indipendente e desideri fare da solo? Bene, in questo blog trovi numerose guide di viaggio che ti permettono di visitare Reykjavík ed il resto dell’Islanda in totale autonomia, spostandoti con i tuoi tempi e visitando solo quello che ti interessa. Trovi il link a tutte le guide su Reykjavík e l’Islanda pubblicate in questo blog al termine di questo articolo.
Mountaineers of Iceland Snowmobile Tour, Langjökull Glacier, Iceland

Mountaineers of Iceland Snowmobile Tour, Langjökull Glacier, Iceland

Photo Credit: Mountaineers of Iceland

In Motoslitta sul Ghiacciaio Langjökull e Tour del Golden Circle

Hai mai pensato di guidare personalmente una motoslitta su un grande ghiacciaio? Beh, da Reykjavík la cosa si può fare, facilmente e senza spendere cifre proibitive, non solo in inverno ma anche in piena estate. Il ghiacciaio Langjökull è il secondo più esteso ghiacciaio d’Islanda, in linea d’aria si trova a soli 50 Km da Reykjavík. Ma soprattutto è vicinissimo, meno di un’ora di viaggio a bordo di veicoli speciali dalla cascata Gullfoss e dalle altre attrazioni del Golden Circle. Ed è sul Langjökull Glacier che gli operatori specializzati di Reykjavík organizzano gran parte delle escursioni in motoslitta che trovi pubblicizzate in Islanda. Se viaggi in estate e vuoi fare l’esperienza di un giro in motoslitta io ti suggerisco di abbinare quest’ultimo ad un tour del Circolo d’Oro: in un’unica, lunga, giornata puoi ammirare alcune delle più belle attrazioni d’Islanda e guidare personalmente una motoslitta sul ghiacciaio per circa un’ora. Di solito il tour è organizzato in questo modo: partenza da Reykjavík, sosta di 1 ora per visitare il Parco Nazionale di Thingvellir, altra sosta di 1 ora e mezza ai geysers con tempo per pranzare, mezz’ora di guida fino a Gullfoss, qui cambio di veicolo, scendi dal bus e ti imbarchi su degli speciali veicoli fuoristrada che in un’ora raggiungono il campo base sul ghiacciaio, istruzioni su come guidare la motoslitta, tour in motoslitta sul ghiacciaio di circa 50 minuti, ritorno con veicoli speciali a Gullfoss, mezz’ora per ammirare la cascata, ed al termine rientro a Reykjavík.

Mountaineers of Iceland Snowmobile Tour, Langjökull Glacier, Iceland

Mountaineers of Iceland Snowmobile Tour, Langjökull Glacier, Iceland

Photo Credit: Mountaineers of Iceland

  • Pick-up e drop-off: puoi farti trovare nel punto di inizio dell’escursione (al momento dell’update di questo articolo Skógarhlíð 10, 105 Reykjavík, esattamente in corrispondenza del Bus Hostel, ma tu ricontrolla nella mail che ti viene inviata dopo la prenotazione) oppure con un piccolo supplemento aggiungere il prelievo/ritorno al tuo albergo o – per tutti gli hotels situati nell’area più centrale di Reykjavík – in uno dei bus stops più vicini all’hotel.
  • Quanto dura l’escursione: circa 11 ore e mezza effettive più i tempi per i pick-up/drop-off.
  • Autista/guida: autista e guida parlante inglese, a bordo del bus principale disponibile audioguida anche in italiano, porta i tuoi auricolari. 
  • Caratteristiche dell’escursione: tour guidato di gruppo con bus grande dotato di Wi-Fi e prese USB; i pick-up e drop-off a Reykjavík di solito sono organizzati con dei minibus più piccoli conosciuti come Smartbus; da Gullfoss al ghiacciaio e ritorno si viaggia a bordo di speciali veicoli fuoristrada denominati monster trucks. Il viaggio da e per Reykjavík è gestito da Reykjavík Sightseeing, a Gulfoss vieni preso in consegna dall’operatore specializzato Mountaineers of Iceland, è quest’ultimo che gestisce i monster trucks ed il tour in motoslitta.
  • Prezzo: include tutti i trasporti, le visite guidate al Golden Circle ed il tour sul ghiacciaio in motoslitta compreso di tuta termica e casco, 2 persone per motoslitta che si alternano alla guida. Il pranzo non è incluso, è possibile acquistare sandwiches o altro durante la sosta al Geysir Center oppure a volte al Gullfoss Café ma la mia forte raccomandazione è di avere già il tuo pranzo pic-nic completo pronto prima di iniziare l’escursione, nutriti sul bus durante il viaggio e non durante le soste.
  • Pros: unire la visita delle attrazioni del Golden Circle alla gita in motoslitta sul ghiacciaio Langjökull ha due vantaggi, almeno in estate; il primo per la grande vicinanza tra i due siti, eviti di sprecare tempo prezioso nei trasferimenti; il secondo perché in caso di annullamento del tour in motoslitta ti rimane comunque tutta la parte del Circolo d’Oro, senza dover sprecare e perdere un’intera giornata nel caso l’annullamento ti venga comunicato – come di solito succede per cause meteorologiche – all’ultimo momento.
  • Cons: il prezzo, non certo proibitivo per la tipologia di escursione, ma nello stesso tempo nemmeno alla portata di tutti.
Strokkur Geyser, Geysir Geothermal Area, Iceland

Strokkur Geyser, Geysir Geothermal Area, Iceland

Photo Credit: Reykjavik Sightseeing

  • Per il tour in motoslitta: per condurre la tua snowmobile devi avere 18 anni e non dimenticare la patente italiana in corso di validità; nessuna esperienza pregressa è necessaria, prima del tour ti vengono impartite le istruzioni, guidare una snowmobile è facile; la guida a bordo della sua motoslitta precede il gruppo, 1 guida ogni 6 motoslitte clienti; sul ghiacciaio si segue un percorso prefissato e tracciato, è possibile che in estate il percorso sia più breve, dipende dalla quantità di neve presente sopra il ghiaccio vivo; 2 persone per motoslitta che si alternano alla guida, se prenoti solo ti verrà assegnato un compagno, se vuoi la motoslitta singola c’è un supplemento, circa 6000 ISK; se le condizioni meteo non permettessero il tour in motoslitta l’operatore potrebbe annullare l’escursione offrendoti un rimborso completo, in alternativa a volte viene offerta l’opzione di sostituire la motoslitta con un tour in quad od in buggy, a te la scelta se accettare o chiedere il refund.
  • Da sapere: vestiti a strati, e porta con te abbigliamento molto caldo ed una giacca impermeabile ed antivento, quest’ultimo il tuo vero nemico islandese. A 1000 metri di quota potrebbero esserci 10 gradi in meno rispetto al centro di Reykjavík e la temperatura essere sotto lo zero, anche in pieno luglio. E’ vero che al campo base ti forniscono tuta termica, guanti e casco, ma prima e dopo dovrai essere equipaggiato di tuo, incluso hiking shoes invernali, i tuoi guanti, sciarpa e berretto con copri orecchie, non sarebbe male avere anche pantaloni impermeabili, in Islanda ti verranno utili anche in altre occasioni…  Età minima per partecipare all’escursione come passeggero sulla motoslitta 6 anni.
  • Consigliato: se desideri provare l’emozione di guidare di persona una motoslitta in un posto selvaggio, su un ghiacciaio nel cuore dell’altopiano islandese.
  • L’alternativa: un tour molto simile al Golden Circle con giro in motoslitta sul ghiacciaio Langjökull organizzato però da un diverso fornitore locale; è GetYourGuide | Da Reykjavik: Golden Circle e Glacier Snowmobiling a cura di Reykjavik Excursions, la stessa agenzia che gestisce il celebre Flybus per l’aeroporto di Keflavik; così puoi confrontare i costi ed avere maggiore scelta prima di decidere.
Mountaineers of Iceland Super Jeep Tour, Langjökull Glacier, Iceland

Mountaineers of Iceland Super Jeep Tour, Langjökull Glacier, Iceland

Photo Credit: Mountaineers of Iceland

In Super Jeep al Golden Circle e Motoslitta sul Ghiacciaio Langjökull in Inverno

In inverno le poche ore di luce utili per le escursioni impongono scelte drastiche. E le condizioni meteorologiche e la presenza di neve a terra richiedono mezzi di trasporto speciali. Che arrivano dove bus e minibus invece si fermano. Tra tutti i tours che da Reykjavík prevedono escursioni in motoslitta sul Langjökull Glacier, questo interamente gestito da Mountaineers of Iceland, compagnia operativa da oltre 20 anni, è probabilmente il migliore ed il meglio organizzato. E se viaggi in inverno e vuoi abbinare la visita del Golden Circle con la motoslitta è quello che ti consiglio. Il tour viene operato in questo modo: da Reykjavík si parte un poco più tardi rispetto agli altri tours, in inverno è un vantaggio, inutile arrivare al parco nazionale di Þingvellir che è ancora buio; qui si ammira il luogo dove nel 930 si riunì il primo parlamento del mondo e si percorre il camminamento pedonale esattamente nel mezzo della stretta faglia che separa la placca tettonica Nord-americana da quella Euro-asiatica. Si prosegue per la Geysir Geothermal Area con una sosta veloce per osservare lo Strokkur Geyser eruttare ogni 5 minuti, quindi si continua subito per Gullfoss e da qui immediatamente al campo base di Mountaineers of Iceland sul ghiacciaio Langjökull. Giro di 1 ora in motoslitta e ritorno a Gullfoss, dove se tutto è andato secondo i piani si è in tempo per godere la vista dell’iconica cascata ancora con il chiaro, prima di riprendere il viaggio a bordo della Super Jeep per il ritorno a Reykjavík. Il tour è particolarmente consigliato in inverno ma si effettua tutto l’anno e con – quasi – qualsiasi condizione meteorologica. 

Gullfoss in Winter, Golden Circle, Iceland

Gullfoss in Winter, Golden Circle, Iceland

Photo Credit: Reykjavík Sightseeing

  • Pick-up e drop-off: sempre incluso di fronte all’albergo o nel bus stop più vicino.
  • Quanto dura l’escursione: tra le 9 e le 10 ore.
  • Autista/guida: autista/guida a bordo della Super Jeep e guida a bordo della sua snowmobile che precede le motoslitte clienti.
  • Caratteristiche dell’escursione: tour esclusivo in Super Jeep insieme a pochi altri partecipanti.
  • Prezzo: include il trasporto, l’abbigliamento speciale per il tour in motoslitta incluso le sovrascarpe, le visite al Golden Circle ed il tour in motoslitta di 1 ora.
  • Pros: sono 3 i motivi validi per prenotare questo specifico tour. Il primo: l’escursione si effettua in Super Jeep dall’inizio alla fine, nessun problema se le strade sono innevate. Il secondo: il tour viene effettivamente condotto a piccoli gruppi, di solito 6/8 partecipanti per Super Jeep, la cosa evita perdite di tempo alla partenza ed al rientro e permette snellezza e velocità delle visite al Golden Circle impensabili per i gruppi più grandi, questo è un aspetto decisivo in inverno quando si hanno pochissime ore di luce utili. Il terzo ed ultimo: è Mountaineers of Iceland a gestire l’intera escursione, dal pick-up, al trasporto, alla gestione delle motoslitte, senza affidarsi ad operatori terzi, la cosa riduce le possibilità di inconvenienti e ritardi.
  • Cons: uno solo, è un tour molto costoso.
Mountaineers of Iceland Snowmobile Tour Equipment

Mountaineers of Iceland Snowmobile Tour Equipment

Photo Credit: Mountaineers of Iceland

  • Da sapere: valgono le stesse considerazioni sull’abbigliamento descritte nel tour precedente, così come il consiglio di partire per l’escursione già forniti di pic-nic lunch; anche se le Super Jeep vanno quasi dappertutto, in Islanda in inverno può accadere che le strade vengano chiuse al traffico, di solito più per vento o ghiaccio che per neve, quindi può comunque accadere che il tour venga annullato; maggior età e patente di guida valida per condurre la motoslitta, età minima per partecipare all’escursione 6 anni.
  • Consigliato: se cerchi la miglior compagnia specializzata in tours in motoslitta in Islanda.
  • La variante con la grotta di ghiaccio e la Secret Lagoon: un tour differente sempre organizzato da Mountaineers of Iceland e sempre condotto a piccoli gruppi, niente visite alle classiche attrazioni del Golden Circle se non una fugace occhiata ai geysers, inclusa invece la visita ad una grotta di ghiaccio (artificiale) circa a metà del tour in motoslitta sul ghiacciaio ed il relax finale alla Secret Lagoon una volta terminata l’escursione in snowmobile ed essere ridiscesi a valle. Questo il link per prenotare GetYourGuide | Da Reykjavik: Tour delle Sorgenti Termali e in Motoslitta, incluso il trasporto da Reykjavík in Super Jeep, il tour in motoslitta, la visita alla grotta di ghiaccio e l’entrata alla Secret Lagoon. Anche questo tour è operativo tutto l’anno ma dà il meglio di sé in inverno. Per ultimo tieni presente che la possibilità di poter effettivamente visitare una grotta di ghiaccio è fortemente condizionata dalle condizioni meteo, non solo quelle del giorno dell’escursione ma anche dei giorni precedenti, di conseguenza la visita potrebbe non essere possibile ed essere saltata, senza aver diritto ad un refund.
Guided Glaciar Hike, Sólheimajökull Glacier, Iceland

Guided Glaciar Hike, Sólheimajökull Glacier, Iceland

Photo Credit: Icelandic Mountain Guides

Trekking sul Ghiacciaio Sólheimajökull, Cascate e Black Sand Beach: il Meglio della Costa Meridionale dell’Islanda

Una delle escursioni attive più coinvolgenti d’Islanda. Un emozionante ma facile trekking sul Sólheimajökull Glacier, con la guida, la piccozza ed i ramponi, unito alla visita di 3 delle attrazioni più belle della costa meridionale dell’isola: la cascata Seljalandsfoss dove un sentiero ti permette di accedere all’interno della cascata, la possente cascata di Skógafoss alta 60 metri e la scenografica spiaggia nera di Reynisfjara. Ossia 3 degli Instagram spots più celebri del Paese. Il tutto in un’unica, lunga ma super redditizia giornata di escursione da Reykjavík. Il tour è operativo tutto l’anno, viene effettuato anche con pioggia o neve, solo nel caso le condizioni meteo siano realmente avverse od in caso di chiusura delle strade da parte delle autorità viene cancellato, in questo caso avrai il rimborso completo. Nessuna esperienza pregressa è richiesta, la camminata guidata sul ghiacciaio dura tra le 2 e le 3 ore circa, non è difficile ma richiede un buono stato di forma fisica. L’intero equipaggiamento tecnico, ossia ramponi, imbracatura, casco e piccozza da ghiaccio, è fornito in loco dall’organizzatore.

Sólheimajökull Glacier, Iceland

Sólheimajökull Glacier, Iceland

Photo Credit: Tröll Expeditions

  • Pick-up e drop-off: sempre incluso, direttamente dal tuo albergo o se alloggi nella zona più centrale di Reykjavík dal bus-stop più vicino.
  • Quanto dura l’escursione: circa 12 ore abbondanti.
  • Autista/guida: autista più guida a bordo del minibus, guida specializzata e certificata sul ghiacciaio, tutte le guide parlano inglese.
  • Caratteristiche dell’escursione: tour a piccoli gruppi con un massimo di 18 partecipanti, con free Wi-Fi e musica islandese a bordo del minibus; sul ghiacciaio 1 guida ogni 12 partecipanti; l’operatore locale è Tröll Expeditions, specializzato in escursioni sui ghiacciai d’Islanda. Minimo 8 anni di età per partecipare.
  • Prezzo: include il trasporto, le visite sulla South Coast, l’escursione guidata sul ghiacciaio con tutta l’attrezzatura tecnica necessaria.
  • Pros: il prezzo, davvero molto interessante; l’abbinare alcune delle più belle attrazioni della costa meridionale dell’Islanda ad un’insolita ed attiva passeggiata su un ghiacciaio, invece di stare solo a guardare qui il ghiaccio lo calpesti davvero.
  • Cons: a mio parere nessuno, quando mai ti capita di fare una gita con ramponi e piccozza su un ghiacciaio spendendo una cifra tutt’altro che proibitiva?
  • Da sapere: bambini accettati a partire da 8 anni di età; assolutamente necessari una giacca waterproof e scarponcini alti sopra le caviglie per poter montare i ramponi, giacca e scarponcini preferibilmente in goretex; i pantaloni impermeabili sono consigliati ma non fondamentali, più che i jeans (che se iniziano a bagnarsi diventano pesanti e scomodi da tenere indossati, oltre che raffreddare le gambe) meglio una calzamaglia con sopra dei pantaloni leggeri in tessuto sintetico idrorepellente. Vestiti a strati, con intimo tecnico che lasci evaporare rapidamente il sudore ed un pile. L’ideale sarebbe aggiungere un piumino da tenere nello zainetto, se fa davvero freddo o si alza il vento lo indossi al volo sopra il pile e sotto la shell impermeabile. Evita con cura qualsiasi capo in cotone, assorbe rapidamente sia l’umidità esterna che il sudore prodotto dal corpo, quando sei sudato e si alza il vento il corpo rimane intrappolato in un guscio umido e freddo. Se non hai la giacca impermeabile oppure gli scarponcini puoi noleggiarli sul posto, certo la cosa ha un costo, ma sempre meno che comprarli nuovi.
  • Consigliato: se per una volta nella vita e senza fare troppa fatica vuoi camminare con ramponi e piccozza su un vero ghiacciaio.
Arcanum Glacier Snowmobile Tour, Myrdalsjokull Glacier, Iceland

Arcanum Glacier Snowmobile Tour, Myrdalsjokull Glacier, Iceland

Photo Credit: Arcanum Glacier Tours

In Motoslitta sul Ghiacciaio Mýrdalsjökull e le Cascate di Skógafoss e Seljalandsfoss

Anche sui ghiacciai della costa meridionale dell’Islanda è possibile effettuare escursioni in snowmobile. E questo tour che ti porta in cima alla calotta glaciale del Mýrdalsjökull Glacier è uno dei più emozionanti. Non solo perché il panorama che si gode dalla parte sommitale del ghiacciaio è realmente spettacolare, almeno se sei fortunato nel trovare una giornata con cielo sereno, spaziando fino all’oceano ed alle spiagge della South Coast. Il plus è abbinare al tour in motoslitta anche la visita di due delle più iconiche cascate d’Islanda: Skógafoss e Seljalandsfoss. Il tour generalmente opera in questo modo: partiti da Reykjavík ci si dirige alla base del Katla Volcano, sommerso sotto i 250 metri di ghiaccio del Mýrdalsjökull, al campo base si cambia mezzo e con un super truck si raggiunge il margine del ghiacciaio dove attendono le motoslitte. Istruzioni sull’uso della motoslitta e si parte, due persone per snowmobile che si alternano alla guida, conducendo di persona la tua motoslitta nel mezzo del grande ghiacciaio fino a raggiungere un punto panoramico alto sulla montagna. Ridiscesi a valle, sulla via del ritorno a Reykjavík si effettuano due soste, di almeno mezz’ora ognuna. La prima a Skógafoss, dopo aver ammirato la cascata dal basso prendi il facile sentiero a scalinata che raggiunge la sua cima, molto bello il panorama sull’intera pianura costiera. La seconda sosta è a Seljalandsfoss, alimentata dalle acque di fusione del ghiacciaio Eyjafjallajökull, qui un sentiero, scivoloso ed un po’ fangoso, penetra in una cavità naturale dietro la cascata, potendola osservare da una prospettiva insolita. Da notare che la sera la cascata di Seljalandsfoss è illuminata, così da poterla ammirare anche durante le escursioni nei mesi invernali da novembre a febbraio, quando il sole in Islanda tramonta molto, molto presto.

Seljalandfoss, Iceland

Seljalandfoss, Iceland

Photo Credit: Arctic Adventures

  • Pick-up e drop-off: puoi scegliere di raggiungere per tuo conto il punto di partenza dell’escursione oppure con un piccolo supplemento includere la presa ed il rilascio direttamente al tuo albergo od al bus stop più vicino con lo Smartbus.
  • Quanto dura l’escursione: l’intero tour dura tra le 11 e le 12 ore e mezzo; la salita dal campo base fino al ghiacciaio a bordo del glacier truck richiede mezz’ora one-way, il tour in motoslitta dura circa 1 ora.
  • Autista/guida: guide parlanti inglesi sia durante l’escursione in bus lungo la costa meridionale sia sul ghiacciaio Mýrdalsjökull per il tour in motoslitta. Sul pullman utilizzato per il viaggio da Reykjavík sono disponibili le audioguide in diverse lingue incluso l’italiano, porta le tue cuffie od acquistale a bordo del bus.
  • Caratteristiche dell’escursione: il tour è di solito effettuato con il classico bus grande di Reykjavik Sightseeing, l’escursione in motoslitta sul ghiacciaio è gestita da Arcanum Glacier Tours.
  • Prezzo: include il viaggio in pullman da Reykjavík, il trasporto con speciali veicoli fuoristrada fino al ghiacciaio, il tour in motoslitta e la visita guidata delle cascate di Skógafoss e Seljalandsfoss.
  • Pros: i panorami grandiosi dall’alto della calotta glaciale del Mýrdalsjökull e la visita delle due cascate.
  • Cons: peccato manchi la visita della Black Sand Beach di Reynisfjara, situata vicinissima al campo base da dove si sale al ghiacciaio, sarebbe stata la ciliegina sulla torta dell’escursione.
  • Da sapere: passi un bel po’ di ore sul bus, andata e ritorno da Reykjavík in tutto percorri poco meno di 400 Km, e quasi tutti su statale; nessuna precedente esperienza di guida di motoslitta è richiesta; valgono le stesse considerazioni sull’abbigliamento degli altri tours in motoslitta qui presentati; per guidare la motoslitta serve la patente italiana in corso di validità (ed ovviamente la maggior età); bambini accettati a partire dai 6 anni; come tutti gli altri tours qui presentati che si svolgono all’aria aperta in mezzo alla natura, la tua percezione della riuscita o meno dell’escursione è fortemente influenzata dalle condizioni meteo.
  • Consigliato: se non hai mai fatto un’escursione in motoslitta e già conosci il Golden Circle, in caso contrario il primo tour che trovi qui presentato con visita del Circolo d’Oro ed escursione in motoslitta al ghiacciaio Langjökull comporta minori percorrenze ed è da preferire.
  • Video: la salita in glacier truck e l’esperienza del tour in motoslitta sul Mýrdalsjökull in questo video a cura di Arcanum Glacier Tours:

Landmannalaugar Trekking in Giornata da Reykjavík

Questo è un vero posto da urlo. Ed una delle due o tre gite in assoluto più redditizie e spettacolari che puoi fare in tutta Islanda. Nessuna emozione da 4 soldi, nessun punto panoramico a 5 metri da dove posteggi l’auto. Qui siamo nell’olimpo della bellezza, insieme a Kerlingarfjöll ed alla caldera dell’Askja la vallata di Landmannalaugar è probabilmente una delle 3 top attractions dell’intero Paese. Perlomeno se ami camminare in posti selvaggi. E questa escursione ti ci porta in giornata da Reykjavík, senza dover pensare a nulla, se non goderti lo straordinario paesaggio che si presenta ai tuoi occhi man mano che il fuoristrada si innalza sull’altopiano. Occorrono 4 ore di viaggio one-way da Reykjavík per raggiungere Landmannalaugar nella  riserva naturale di Fjallabak. Ma ne vale la pena. Di fronte a te appare un panorama sorprendente ed inaspettato: fiumi glaciali, laghi azzurri, picchi vulcanici, colline verdi, fumarole, sorgenti calde e colate di lava nera. E soprattutto un’intera collezione di montagne scoscese di riolite dai colori surreali: grigio, giallo, rosa, arancione e rosso intenso. Ed è su quelle colline e montagne che viene effettuata la passeggiata, accompagnati dalla guida. Di solito il sentiero seguito è quello ad anello n° 1 che porta di fronte al fantasmagorico Monte Brennisteinsalda salendo dal campo di lava Laugahraun e dal Vondugil Canyon e scendendo dalla Graenagil Gorge, circa 4,3 Km e 2 ore di percorso. Un’alternativa più faticosa è il sentiero n° 2 che porta in cima al tetro ma panoramicissimo Bláhnúkur, circa 3 ore tra andata e ritorno. Al termine dell’escursione a piedi di solito ci si immerge nella piscina naturale geotermale a 45 gradi, per poi riprendere il bus fuoristrada ed affrontare il lungo rientro a Reykjavík. Il tour è operativo solamente da metà giugno a metà settembre.

Bláhnúkur (on the left) and Brennisteinsalda (on the right), Landmannalaugar, Fjallabak Nature Reserve, Iceland

Bláhnúkur (on the left) and Brennisteinsalda (on the right), Landmannalaugar, Fjallabak Nature Reserve, Iceland

Photo Credit: Arctic Adventures

  • Pick-up e drop-off: al momento dell’update di questo post, prenotando il viaggio da Reykjavík, hai la scelta tra 3 differenti punti di prelievo, uno dei quali è a fianco della famosa chiesa Hallgrímskirkja; devi selezionare il tuo punto di pick-up preferito durante il processo di prenotazione.
  • Quanto dura l’escursione: di solito circa 13 o 14 ore.
  • Autista/guida: autista e guida che accompagna i partecipanti durante l’escursione a piedi, entrambi parlanti inglese.
  • Caratteristiche dell’escursione: tour di gruppo con bus fuoristrada, operativo solo nei mesi estivi; se le cose non sono cambiate durante il processo di prenotazione puoi scegliere l’opzione di prenotare la sola passeggiata guidata a piedi (se ti rechi a Landmannalaugar con il tuo fuoristrada, ma a quel punto fai da solo, tanto vale) oppure includere il viaggio da Reykjavík. Bambini accettati a partire da 10 anni. 
  • Prezzo: se prenoti con origine da Reykjavík include il pick-up e drop-off ad uno dei punti designati, il viaggio fino a Landmannalaugar e l’escursione guidata a piedi. Sei tu che devi provvedere in anticipo al tuo pranzo pic-nic acquistando a Reykjavík panini e bibite il giorno precedente.
  • Pros: l’alto rapporto qualità/prezzo, in effetti il costo del tour è assolutamente ragionevole e non ti obbliga a noleggiare il fuoristrada; 4 ore a disposizione a Landmannalaugar non sono certo tantissime, ma comunque sufficienti per poter effettuare un’escursione a piedi come si deve, e goderti per bene e come si deve uno dei paesaggi naturali più particolari ed entusiasmanti di tutta l’Islanda.
  • Cons: andare a Landmannalaugar da Reykjavík in giornata tornando nella capitale in serata comporta ovviamente delle limitazioni, questo tour è uno di quelli che concede in assoluto più tempo sul posto, ma se tu volessi fare passeggiate più lunghe ed impegnative, oppure scegliere il sentiero da percorrere, allora questo tour non va bene, nel caso la miglior alternativa è andare a Landmannalaugar per tuo conto noleggiando un fuoristrada oppure utilizzare il bus della Trex o l’Highland Bus di Reykjavik Excursions.
  • Da sapere: vestiti a strati, indossa scarpe oppure scarponcini impermeabili, non dimenticare nel modo più assoluto pile e giacca antivento/antipioggia, per fare il bagno nella laguna termale ti servirà il costume ed un asciugamano per asciugarti; la passeggiata a Landmannalaugar richiede una buona forma fisica, il sentiero non è in piano. Di solito la guida dimensiona la passeggiata a seconda dell’aspetto che hanno i partecipanti, a volte opta per il ripido Bláhnúkur, altre sceglie un sentiero più facile e meno lungo, dedicando maggior tempo al relax nella laguna. Tieni presente che ad inizio stagione, spesso fino a metà luglio, è probabile che almeno in alcuni punti del sentiero ci sia neve a terra. Il tour si effettua con qualsiasi condizione meteo, sei a 600 metri di altitudine e non sorprenderti se piove o se addirittura si mette a nevicare.
  • Consigliato: se non vuoi perderti quell’autentica meraviglia di Landmannalaugar ma non ti fidi a guidare il fuoristrada sulle piste dell’altopiano con le insidie dei guadi; oppure giudichi eccessivo il costo – spesso elevato – richiesto per noleggiare un vero fuoristrada in islanda.
Mountain Taxi Iceland Super Jeep Tour, Winter in Landmannalaugar, Iceland

Mountain Taxi Iceland Super Jeep Tour, Winter in Landmannalaugar, Iceland

Photo Credit: Mountain Taxi Iceland

  • Landmannalaugar in Super Jeep: non c’è solo Landmannalaugar in questo tour speciale in Super Jeep organizzato da Gravel Travel, e l’accento non è solo sull’aspetto escursionistico, nonostante le 3 ore a disposizione per compiere passeggiate di fronte alle montagne di riolite. Durante il viaggio da  Reykjavík, sia in andata che al ritorno, ci si ferma in posti magnifici ignorati dalla totalità degli altri operatori. Ne è un esempio la doppia cascata di Hjálparfoss, in un campo di lava a nord dello strato vulcano Hekla. Od ancora la cascata Þjófafoss nella Dómadalur Valley, il lago craterico di Ljótipollur ed il Frostaðavatn Lake. Il tour, di alto livello ed operato con lussuose Super Jeep, di solito con non più di 5 o 6 partecipanti, è prenotabile tramite GetYourGuide | Da Reykjavík: Tour in Jeep di Un’Intera Giornata a Landmannalaugar e puoi iscriverti anche se viaggi solo. Essendo condotta in Super Jeep l’escursione può essere effettuata già alla fine di maggio oppure a fine settembre/inizi ottobre, prima e dopo l’operatività assicurata da altri operatori.
  • Landmannalaugar in inverno con tour privato in Super Jeep: è costosissimo, ma se vuoi fare l’esperienza di viaggiare nelle highlands dell’Islanda nel cuore della stagione invernale questa è una delle poche possibilità che hai di farlo. In verità il tour opera in ogni periodo dell’anno, ma è solo da metà settembre a metà giugno, quando le F Roads che portano nel cuore dell’altopiano islandese sono inaccessibili alla quasi totalità dei veicoli, che le Super Jeeps vengono davvero in aiuto. Il fornitore locale è Mountain Taxi Iceland, il tour è strettamente privato con autista e Super Jeep in esclusiva, viaggerai per ore in un paesaggio incantato, con nessun altro intorno a te per decine di miglia. Vuoi investigare? Ecco il link Viator | Landmannalaugar e Hekla Volcano / Tour Privato Guidato, trovi diverse opzioni di prezzo a seconda di quante persone compongono il tuo gruppo. Tieni solo presente una cosa: non è in inverno ma in estate che Landmannalaugar dà il meglio di sé, le montagne di riolite quando sono ricoperte di neve non hanno lo stesso fascino.
  • Video: i fiabeschi paesaggi della Fjallabak Nature Reserve in queste immagini aeree a cura di Amazing Planet; Landmannalaugar ed il punto esatto meta dell’escursione appaiono al minuto 1’56’’ con gli incredibili colori del Monte Brennisteinsalda e sulla sinistra il grigio e sinistro Bláhnúkur, se presti attenzione a partire dal minuto 2’50’’ si scorgono nitidamente i sentieri e gli escursionisti in cammino, è qui che ti ritroverai a camminare:

Importante!

  • Prima di prenotare leggi con attenzione la descrizione dell’escursione, cosa è incluso e cosa non lo è, l’orario ed il punto di partenza, le condizioni per eventuali cancellazioni. Se hai domande o dubbi contatta l’ufficio clienti dell’agenzia che propone il tour, i contatti sono riportati all’interno dei siti ufficiali. 
  • Tieni presente che subito dopo aver prenotato ricevi una mail con i dettagli precisi di luogo ed esatto orario di partenza, con il telefono del fornitore locale che organizza l’escursione. Annotalo e se il giorno precedente od il mattino stesso dell’escursione hai qualche problema non esitare un attimo a contattarlo. Se occorre l’albergo di Reykjavík dove alloggi potrà venirti in aiuto.
  • Leggi le reviews, non è detto che le cose funzionino sempre bene ma se gran parte delle recensioni sono positive questo è un buon segno. E ricontrolla sempre tutte le informazioni che hai letto in questo articolo nella pagina ufficiale di ogni escursione, le cose cambiano ed il sito ufficiale riporta gli ultimi aggiornamenti.
  • E se ti piace fare da solo leggi i diversi articoli su Reykjavík e l’Islanda pubblicati in questo blog, ti saranno di aiuto per organizzare i tuoi spostamenti e le tue visite. Con le informazioni complete sui trasporti, i miei consigli su dove dormire, gli alberghi più belli, cosa fare e cosa vedere, per visitare il meglio delle più belle attrazioni dell’Islanda, da solo ed in completa autonomia. Spero ti siano utili.

Last Update: January 20th 2022

Front cover photo credit: Reykjavik Excursions. All Photos are taken from official Tour Company Websites. Copyright © All Rights Reserved.