Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Le Migliori Escursioni in Giornata da Las Vegas

Le Migliori Escursioni in Giornata da Las Vegas ai Parchi Nazionali del West USA

Quali sono le più belle escursioni da Las Vegas? Quale scegliere tra i numerosissimi day tours organizzati in minivan e bus con guida da Las Vegas per visitare la Death Valley, Bryce Canyon o l’Antelope Canyon? Cosa si vede e vale la pena partecipare a questi tours guidati? La mia recensione delle migliori escursioni organizzate da Las Vegas per visitare in giornata la Valle della Morte, i parchi nazionali di Bryce Canyon e Zion, l’Horseshoe Bend e l’Antelope Canyon. I redditizi hiking tours guidati al parco di Valley of Fire e le interessanti ed insolite escursioni a cavallo, in mountain bike, a piedi ed in scooter al Red Rock Canyon, i due parchi in assoluti più vicini a Las Vegas. Con la descrizione dettagliata, un mio commento, tutti i pro e tutti i contro di ciascuna escursione ed i links diretti per confrontare i costi e prenotare facilmente in internet con carta di credito.

Bryce Amphitheater Panorama, Bryce Canyon National Park, Utah, United States of America

Bryce Amphitheater Panorama, Bryce Canyon National Park, Utah, United States

Photo Credit: Al King

Quali Sono le Migliori Escursioni in Giornata da Las Vegas?

Hai in programma un viaggio a Las Vegas e vorresti vedere i parchi? Non hai intenzione di noleggiare un’auto e vorresti invece partecipare ad un’escursione guidata in minivan od in bus? Non hai abbastanza tempo per organizzare un vero tour di più giorni e stai quindi pensando ad un’escursione di gruppo in giornata, partendo da Las Vegas il mattino e rientrando la sera?

  • Tra i numerosi day-tours di gruppo ai parchi in partenza da Las Vegas e prenotabili in internet ho selezionato 5 differenti escursioni, non sono le sole ma a mio parere sono le escursioni in assoluto più belle ed interessanti tra tutte quelle puoi fare in giornata, partendo da Las Vegas presto il mattino e rientrando tra il tardo pomeriggio e la prima serata.
  • Tre di queste sono lunghe escursioni dell’intera giornata. La prima è l’escursione alla Valle della Morte per visitare il celebre Zabriskie Point e l’abbagliante distesa di sale di Badwater, a meno 86 metri sotto il livello del mare è il punto più basso del Nord America, ed uno dei posti più incredibili dell’intero Pianeta Terra. La seconda escursione ti porta ai famosi parchi nazionali di Bryce Canyon e Zion, vere autentiche meraviglie del West americano. Il terzo tour è tutto dedicato a due dei posti più belli e scenografici degli interi Stati Uniti, lo spettacolare punto panoramico dell’Horseshoe Bend alto sul fiume Colorado e l’intrigante e misterioso Antelope Canyon.
  • Le due ultime escursioni che ti propongo sono invece facili tours di mezza giornata, molto particolari e davvero redditizi, per esplorare a piedi il poco conosciuto Valley of Fire od andare a cavallo, in bici od in scooter al Red Rock Canyon, entrambi i parchi sono situati nelle immediate vicinanze di Las Vegas e raggiungibili facilmente senza impiegare ore.
  • Trovi inoltre la segnalazione di altre escursioni, sono delle varianti ai 5 tours principali, così che ti puoi fare un’idea più ampia di tutte le opzioni disponibili.
  • Le escursioni sono descritte di seguito, molto in dettaglio, con la descrizione, tutti i pro ed i contro di ognuna, i tempi e le cose importanti da conoscere.
  • Tutte sono prenotabili facilmente con carta di credito tramite Viator e GetYourGuide, le due più grandi società specializzate nella vendita di viaggi ed attività online. Viator è di proprietà di TripAdvisor mentre GetYourGuide ha il vantaggio del servizio clienti disponibile in lingua italiana. Al momento che prenoti di solito la conferma è immediata od al più tardi la ricevi entro 48 ore dalla tua richiesta.
  • Per farti un’idea più chiara e decidere quali parco e quale escursione maggiormente interessa guarda i video associati ad ogni singolo tour, ritengo che possano essere molto utili per comprendere bene l’ambiente naturale e le attrattive delle destinazioni descritte.
  • Stai invece cercando un’escursione organizzata da Las Vegas in giornata per vedere il Grand Canyon? Ti stai chiedendo quale delle tre zone del Grand Canyon raggiungibili da Las Vegas con i day-tours sia la migliore? Non sai se è meglio prenotare un tour in bus oppure andare con un volo panoramico in aereo od in elicottero? C’è un post che ti racconta tutto, è Le Migliori Escursioni al Grand Canyon in Bus, Aereo ed Elicottero da Las Vegas
  • Con l’eccezione della Death Valley e dei due parchi più vicini a Las Vegas, Red Rock e Valley of Fire, tutti gli altri parchi si prestano ad essere visitati con dei tours di più giorni, è più efficiente (eviti di andare e tornare ogni volta su Las Vegas) e risulta spesso più conveniente a livello di prezzo. L’articolo dedicato a I Migliori Tours nei Parchi Nazionali da Las Vegas analizza con grande dettaglio i tours di più giorni per visitare Bryce Canyon, Zion, l’Antelope Canyon, l’Horseshoe Bend, la Monument Valley ed il Grand Canyon, se vuoi vedere i parchi con un tour guidato di gruppo può esserti di aiuto.
  • Per ultimo, sei un tipo indipendente, intendi noleggiare un’auto e desideri fare da solo? Bene, in questo blog puoi leggere gratuitamente tante, tantissime guide di viaggio che ti permettono di visitare l’Ovest degli Stati Uniti in totale autonomia, spostandoti con i tuoi tempi, visitando solo quello che ti interessa e potendo fare escursioni a piedi per visitare in profondità ogni parco. Al termine di questo articolo trovi il link a tutte le guide pubblicate nel blog sui parchi nazionali ed aree protette più vicine a Las Vegas, da Valley of Fire alla Death Valley ed il Mojave, dai parchi nazionali di Zion e Bryce Canyon a Page ed il Lago Powell.
Day Tour from Las Vegas to Death Valley National Park, California, United States of America

Day Tour from Las Vegas to Death Valley National Park, California, United States

Photo Credit: Pai Shih

Escursione alla Death Valley

E’ la Valle della Morte situata in California a poco meno di 2 ore e mezza da Las Vegas la meta dell’escursione. E tra i diversi tours che visitano la valle questo è non solo uno dei migliori ma anche uno dei pochi ad operare nei caldissimi mesi estivi. Il programma prevede la visita dei punti panoramici più celebri, da Zabriskie Point con il più sorprendente di tutti i panorami della Death Valley (e la veduta sull’impressionante distesa di calanchi e colline scoscese è davvero grandiosa, posto da foto) a Dante’s View a ben 1.669 metri di quota dove la vista spazia incontrata su gran parte della Death Valley. Viaggi sulla Artist’s Drive, probabilmente la più scenografica tra tutte le strade asfaltate della Valle della Morte facendo una sosta davanti a quella tavolozza di colori che è Artist’s Palette, raggiungi l’abbagliante piana di sale di Badwater a meno 86 metri sotto il livello del mare il punto più basso del Nord America, fai una breve tappa al Devil’s Golf Course fermandoti per il pranzo nel quartier generale del parco a Furnace Creek. Qualche volta l’escursione si spinge anche lungo la sterrata del Mule Team Canyon. Per poi rientrare a Las Vegas tra le 18 e le 19. Il fornitore locale è Bindlestiff Tours e le recensioni su TripAdvisor sono eccellenti.

  • Pick-up e drop-off: partenza e ritorno al tuo albergo di Las Vegas.
  • Quanto dura: circa 10 ore, la partenza effettiva dell’escursione è intorno alle 8 ma i prelievi dagli alberghi iniziano anche un’ora prima, riconferma il tour uno/due giorni antecedenti la data di effettuazione con il fornitore locale (trovi i contatti nella mail/voucher che ti viene inviata subito dopo aver prenotato) con l’esatta ora di pick-up, fatti trovare pronto almeno 20 minuti prima di quanto indicato.
  • Partenze: il tour è operativo tutto l’anno incluso i tre mesi più caldi di giugno, luglio ed agosto, 2 partenze alla settimana, al momento della redazione di questo post ogni venerdì e domenica, ricontrolla che non ci siano state variazioni.
  • Autista/guida: autista/guida parlante inglese.
  • Caratteristiche: tour su base condivisa a piccoli gruppi insieme ad altri partecipanti, il trasporto avviene in van/microbus per un massimo di 13 passeggeri più la guida.
  • Prezzo: è per persona ed include il pick-up/drop-off dall’albergo, il trasporto e la guida per l’intera giornata, il biglietto di entrata al Parco Nazionale della Valle della Morte, snacks, acqua e pic-nic lunch con panino a base di tacchino/arrosto/vegetariano; conferma immediata alla prenotazione, puoi iscriverti anche se sei solo.
  • Pros: senza dover pensare a nulla ed in una sola giornata vedi i punti panoramici più celebri della Valle della Morte; la Death Valley non solo è interessante ma è anche meno lontana da Las Vegas rispetto ad altri parchi, a differenza di altre escursioni più lunghe il rientro a Las Vegas avviene il tardo pomeriggio lasciandoti il tempo di rientrare in camera, cambiarti, uscire per cena e goderti la serata sullo Strip.
  • Cons: non potrai certo incamminarti verso il centro della spettacolare distesa di sale di Badwater, uno dei posti più incredibili di tutto il Pianeta Terra, la passeggiata è elementare ma tu dovrai accontentarti di fare qualche centinaio di metri e poi rientrare al minivan, probabilmente la cosa ti dispiacerà un poco; come tutti i tours di gruppo sono i tempi a segnare l’escursione, calcola circa 20 o 25 minuti di sosta ad ogni attrazione, poi si riparte e si prosegue per la successiva.
  • Da sapere: da giugno a settembre nella Death Valley i 45° sono la norma, ed arrivando da Las Vegas ti troverai nella valle nelle ore più calde, non dimenticare cappellino e crema solare.
  • Consigliato: se sei a Las Vegas, non hai intenzione (o non puoi) noleggiare una macchina ma desideri comunque vedere con i tuoi occhi il più grande parco nazionale degli Stati Uniti continentali.
  • Video: quello che ti aspetta nella Valle della Morte in queste immagini di 4K Relaxation Channel; al minuto 0’45’’ la vista da Zabriskie Point, segue il Devil’s Golf Course ed a 0’55’’ l’abbagliante distesa di sale di Badwater Basin, ad 1’38’’ il panorama sulla vallata dall’alto di Dante’s View a 1.669 metri di quota, tieni presente che il fondo della Death Valley si trova sotto il livello del mare…

Escursione a Bryce Canyon e Zion

I fatati panorami di Bryce, uno dei più amati dagli europei di tutti i parchi americani. Lo spettacolo è grandioso, di quelli assolutamente da non perdere in qualsiasi viaggio negli Stati Uniti, uno di quei paesaggi che poi si ricordano per tutta la vita. Ed è proprio Bryce Canyon National Park la meta principale del tour, passando nel corso del viaggio di andata dal parco nazionale di Zion. Ma come si svolge l’escursione? Parti all’alba da Las Vegas in direzione nord sull’autostrada Interstate 15, dopo St George svolti ad est sulla Utah 9 in direzione di Hurricane e dopo 262 Km che hai lasciato lo Strip raggiungi Springdale, il paesino all’entrata meridionale di Zion. Poi iniziano le meraviglie, entri all’interno di Zion Canyon e facendo brevi soste fotografiche lungo il percorso risali i tornanti della Utah 9, attraversi il famoso Zion-Mount Carmel Tunnel e prosegui sull’altopiano di Zion in direzione di Bryce. Le rocce rosse del Red Canyon preannunciano l’arrivo a Bryce, il tempo di parcheggiare e davanti ai tuoi occhi appare alla vista il famoso Anfiteatro di Bryce e le sue centinaia di particolari formazioni rocciose conosciute come hoodoos. Una veduta davvero spettacolare, insieme al Grand Canyon ed alla Monument Valley probabilmente il meglio di tutto il Sud-ovest degli Stati Uniti. A Bryce fai una sosta per il pranzo pic-nic per poi raggiungere i più alti punti panoramici del parco. Al termine rientri a Las Vegas con un percorso parzialmente diverso, di solito via Panguitch e Cedar City sfruttando maggiormente la più lineare e veloce Intestate 15.

  • Pick-up e drop-off: la stragrande maggioranza degli alberghi lungo lo Strip di Las Vegas e zone limitrofe, inserisci il nome completo e l’indirizzo del tuo albergo al momento che prenoti, e 48 ore prima od almeno il giorno precedente contatta l’organizzatore locale (trovi mail e telefono nella mail di conferma) per un controllo dell’esatto orario e luogo di pick-up; nel caso il tuo albergo non fosse tra quelli previsti raggiungi l’hotel più vicino tra quelli indicati dall’organizzatore, se alloggi dalle parti dello Strip di solito puoi arrivarci a piedi.
  • Quanto dura: aspettati una durata totale di circa 15 ore, la partenza da Las Vegas è intorno alle 6 del mattino (ma i prelievi dagli alberghi spesso iniziano prima) con rientro verso le 21, a volte anche le 22.
  • Partenze: il tour parte 2 volte la settimana, di solito da maggio ad ottobre inclusi, ricontrolla i giorni esatti di effettuazione nel link che trovi sotto.
  • Autista/guida: autista/guida parlante inglese.
  • Caratteristiche: tour condiviso con altri partecipanti, di solito effettuato in minivan o microbus a piccoli gruppi.
  • Prezzo: è per persona ed include il pick-up/drop-off in albergo, il trasporto con autista/guida, l’acqua a bordo del van, la prima colazione ed un box lunch da consumare al sacco, di solito si utilizzano le gradevoli aree pic-nic con panche e tavoli in legno, numerose all’interno dei parchi sia nella zona del visitor center che in prossimità dei punti panoramici; sono inoltre inclusi i biglietti di entrata ad entrambi i parchi nazionali di Zion e Bryce Canyon; mance ovviamente da aggiungere.
  • Pros: quel vero autentico spettacolo dell’Anfiteatro di Bryce Canyon, un posto che emoziona e stupisce; l’intera seconda metà della strada di andata, da quanto entri all’interno a Zion Canyon a quando arrivi a Bryce, un concentrato delle strade più belle degli Stati Uniti, di quelle dove stai attaccato al vetro del finestrino ad ammirare il paesaggio che scorre davanti ai tuoi occhi; è per questi paesaggi che compri il biglietto d’aereo ed attraversi l’Atlantico.
  • Cons: escursione estremamente lunga e davvero sfiancante, tra andata e ritorno percorri circa 530 miglia ossia 860 Km, ed una parte abbondante del percorso è su semplice statale e non l’autostrada, questo significa che passi l’intera giornata a bordo del minivan; aspettati 3 o 4 stops nell’area di Zion, ognuno tra i 10 ed i 15 minuti, più altri 3 o 4 stops in genere leggermente più lunghi ai viewpoints sopra l’Anfiteatro di Bryce Canyon; delle 15 ore di gita non ne passerai più di 3 a terra, incluso il tempo per il lunch, di questo ne devi essere ben conscio prima di prenotare; qualcuno nelle reviews se ne lamenta dicendo che non lo sapeva, ma basta guardare la mappa per rendersi conto di quello che ti aspetta; ovviamente non avrai tempo per incamminarti sui sentieri che scendono all’interno dell’Anfiteatro di Bryce; a parte questo l’escursione è ben organizzata, di più non si può fare, il teletrasporto ancora non esiste.
  • Da sapere: il parco di Bryce si trova ad un’altitudine media di 2.400 metri e raggiunge i 2.774 metri a Rainbow Point, anche in piena estate la temperatura può essere sorprendentemente fresca soprattutto in caso di temporali (piuttosto comuni da luglio a settembre a partire dal primo pomeriggio), portati una felpa ed una giacchetta impermeabile; se il giorno che effettui l’escursione il van è completo e tu viene prelevato per ultimo finisci sui sedili posteriori del van, i meno comodi.
  • Consigliato: se il tuo viaggio ti porta a Las Vegas, non prosegui per un tour vero e proprio dei parchi, ma non vuoi perderti Bryce, in assoluto una delle meraviglie autentiche del Sud-ovest americano.
  • Se vuoi fare solo Bryce Canyon: niente passaggio da Zion, raggiungi direttamente Bryce per la strada più veloce, quella lungo la Interstate 15 via Cedar City e svoltando poi verso est passando da Panguitch; l’escursione è Viator | Tour di un Giorno sul Bryce Canyon da Las Vegas e se le cose non sono improvvisamente cambiate è fattibile ogni giorno dell’anno con un minimo però di 4 partecipanti; calcola 4 ore di mezzo di viaggio per tratta e circa 3 ore e mezza a disposizione per visitare Bryce.
  • E c’è anche solo Zion: è un’escursione interamente centrata sul parco di Zion, i tempi di viaggio sono chiaramente inferiori e la permanenza all’interno del parco maggiore ma francamente non saprei se consigliarla, per il semplice motivo che Zion è un parco che dà il meglio di sé a chi intende calcare i suoi sentieri più impegnativi più che che ammirarlo dai semplici percorsi e punti panoramici del fondovalle, questo comunque il link se vuoi investigare Viator | Tour Giornaliero del Parco Nazionale di Zion da Las Vegas
  • Video: il paesaggio fatato dell’Anfiteatro di Bryce nelle immagini a cura di Amazing Places on Our Planet, il filmato si apre con il panorama di Bryce dalla passeggiata che corre lungo l’intero bordo del rim, al minuto 2’22’’ appare uno dei due rami del Navajo Loop che porta sul fondo del canyon:

Escursione all’Antelope Canyon e Horseshoe Bend

Il più grandioso e ravvicinato punto panoramico sul Colorado (ritratto nelle foto di apertura di questo articolo) e lo slot canyon più celebre e bello degli Stati Uniti in un’unica, lunghissima escursione. E’ Page in Arizona la meta della gita, ed è qui a pochi chilometri l’uno dall’altro che si trovano l’Horseshoe Bend e l’Antelope Canyon, entrambi ormai famosissimi, vere star attractions di tutta l’area dei parchi. Da Las Vegas si parte presto, all’alba, si fa una sosta per la colazione (di solito da Denny’s, inclusa nel costo dell’escursione) ed una volta raggiunta Page è subito il momento dell’Antelope Canyon: in genere si visita il Lower Antelope, altre volte l’Upper, il tour dura poco più di 1 ora ed è condotto da una guida Navajo. Quindi è la volta del vicino Horseshoe Bend, raggiungibile a piedi, tra andata e ritorno sono in tutto 2,4 Km di passeggiata assolutamente non impegnativa in mezzo al deserto; dal viewpoint il fiume Colorado si mostra in tutta la sua bellezza, qui il fiume è di un bellissimo colore verde azzurro, a differenza del Grand Canyon l’acqua è trasparente in quanto tutti i sedimenti vengono trattenuti dalla Glen Canyon Dam, la grande diga sul Lago Powell situata solo qualche miglio a monte del punto panoramico. Sulla via del ritorno a Las Vegas viene effettuata una sosta ad Hurricane per mangiare qualcosa, poi si prosegue per lo Strip arrivando in prima serata.

  • Pick-up e drop-off: numerosi hotels sullo Strip di Las Vegas, una volta che hai prenotato ricevi la lista dettagliata degli alberghi previsti per il pick-up, se il tuo non è nella lista raggiungi per tuo conto (di solito a piedi) l’albergo più vicino, in ogni caso uno o due giorni prima è importante che riconfermi l’orario ed il punto esatto dove farti trovare, il meeting point di solito è la Tour Bus Area dell’hotel.
  • Quanto dura: circa 14 ore, la partenza è tra le 5.45 e le 6.30 del mattino con rientro tra le 20 e le 21.
  • Partenze: il tour opera ogni mese dell’anno, se le cose non sono cambiate le partenze sono solo due volte la settimana, controlla nel link sotto i giorni esatti, da prenotare per tempo.
  • Autista/guida: autista/guida parlante inglese inglese per il viaggio e guida locale Navajo parlante inglese per la visita all’interno dell’Antelope Canyon.
  • Caratteristiche: tour effettuato in minivan a piccoli gruppi, di solito con un massimo 6 partecipanti, sedili di pelle, aria condizionata e porte usb per ricaricare cellulari e tablets.
  • Prezzo: è per persona ed include il trasporto da selezionati hotels di Las Vegas e ritorno, acqua a bordo del minivan, la prima colazione del mattino ed il biglietto per il tour guidato all’interno dell’Antelope Canyon, la visita all’Horseshoe Bend oltre a tutte le tasse; non incluso il late lunch che si fa sulla via del ritorno e le mance.
  • Pros: beh, il panorama sul fiume Colorado dall’Horseshoe Bend toglie il respiro, è davvero grandioso; e la visita all’interno dell’Antelope Canyon è qualcosa di molto particolare, il posto è di una bellezza strepitosa, un qualcosa che in Europa non puoi osservare; ed è l’organizzatore ad occuparsi per te della prenotazione e del gettonatissimo biglietto dell’Antelope, davvero comodo.
  • Cons: escursione molto lunga, dallo Strip di Las Vegas a Page sono 280 miglia (450 Km) ad andare ed altrettante a tornare, vuol dire 900 Km di strada in un solo giorno, delle 14 ore di escursione ne passi quasi 10 sul minivan, e di questo ne devi essere conscio; occorre però considerare che a differenza dell’escursione a Zion e Bryce caratterizzata da diverse ma brevi soste fotografiche qui ci sono due lunghi breaks, il primo all’Antelope ed il secondo all’Horseshoe Bend, dove fai due vere e proprie passeggiate di circa un‘ora ognuna, non solo la situazione è più coinvolgente ma permette di staccare col lungo tempo passato a bordo del minibus.
  • Da sapere: cappellino per il sole e scarpe comode, niente tacchi, niente sandali aperti, niente mocassini e flip-flop per capirci, sia per la passeggiata che porta all’Horseshoe Bend sia per la visita all’interno dell’Antelope Canyon; quest’ultimo è quasi sempre affollatissimo, meglio che lo sai subito; in caso di pioggia o se si sviluppa un temporale e c’è pericolo di flash flood l’Antelope Canyon viene chiuso alle visite, a volte con un preavviso minimo, e la cosa può succedere dopo che sei partito da Las Vegas.
  • Consigliato: se non hai mai visto né l’uno né altro, e se da Las Vegas non prosegui facendo un tour in auto dei parchi, ossia se è la tua unica occasione per andare a vedere uno dei panorami più spettacolari e lo slot canyon più bello di tutto il Sud-ovest degli Stati Uniti.
  • Video: l’esperienza della visita all’interno del Lower e dell’Upper Antelope Canyon, i colori meravigliosi e le forme incredibile delle rocce in queste immagini a cura di Amazing Places on Our Planet; per primo viene presentato il Lower situato al disotto del livello del terreno, nel filmato anche le scale che devi prima scendere e poi risalire:

Hiking Tour a Valley of Fire

Niente percorrenze interminabili su strada, niente affollamento da viewpoint. Nonostante sia sconosciuto alla massa Valley of Fire è uno dei parchi più belli di tutto il Sud-ovest degli Stati Uniti, probabilmente il parco più bello del Nevada, e si trova a solo poco più di un’ora e 20 minuti dallo Strip. Quello che ti aspetta è uno scenario selvaggio. E coloratissimo. Un deserto di rocce e sabbie che ha fatto da set a tanti film western, e dove tutt’ora girano shooting pubblicitari a raffica, amatissimo da numerose case automobilistiche, quando ci andai io c’era la BMW. Puoi venirci con un tour tradizionale, ma la cosa avrebbe poco senso, Valley of Fire è un parco che dà il suo meglio a chi ama camminare. Ed un hiking tour di mezza giornata, senza spendere eccessive energie è proprio quello che ti propone questa escursione. Quando prenoti devi indicare quale tipologia di passeggiata preferisci, le possibilità sono 3: puoi scegliere tra Friendly Hike (easy, facile, per tutti), Moderate (se hai un minimo di forma fisica opta per questa e non sbagli) e Intense (extreme o difficult, difficile, dubito che sia davvero difficile ma sicuramente c’è un po’ di scrambling, ossia piccole arrampicate e qualche passaggio dove prestare attenzione, sicuramente molto sportiva, se hai le scarpe adatte e sei un tipo intraprendente). Tieni comunque presente che c’è con te la guida, e se devi osare qualcosa è questa la volta buona. Tra tutte le escursioni qui presentate è sicuramente una delle più coinvolgenti, dove il posti lo vivi invece solo di ammirarlo. Il fornitore locale è Love Hikes, molto ben apprezzato su TripAdvisor.

  • Pick-up e drop-off: il tuo hotel di Las Vegas, qualche giorno prima contatta per mail (o telefono se sei a Las Vegas) il fornitore locale chiedendo riconferma dell’esatta ora e luogo del pick-up.
  • Quanto dura: 4 ore da/a Las Vegas l’escursione più facile, 6 ore la più impegnativa; di solito vengono offerte due opzioni di orario, da giugno a tutto settembre scegli tassativamente la partenza dell’alba, in piena estate da mezzogiorno in poi qui si superano di slancio i 40° (secchi), meglio svegliarti presto e goderti l’escursione nelle ore più fresche.
  • Partenze: ogni giorno, tutto l’anno.
  • Autista/guida: guida parlante inglese.
  • Caratteristiche: tour effettuato a piccoli gruppi insieme ad altri partecipanti, qualcuno si è ritrovato ad avere mezzo e guida in esclusiva.
  • Prezzo: cambia (di poco) a seconda di quale escursione scegli, è per persona ed include il trasporto, l’ammissione a Valley of Fire State Park, snacks & beverages, la guida durante tutto il tour; l’unica cosa che non è inclusa è la mancia a quest’ultima, per il resto all’interno del parco ti sarà totalmente impossibile spendere altri soldi.
  • Pros: e quando ti capita più di poter provare l’emozione autentica di camminare in un vero deserto, lontano, molto lontano dalle moltitudini dei turisti, in un parco di grande bellezza e dove i dislivelli sono minimi, quindi dove di fatica ne fai proprio poca.
  • Cons: se non ami camminare lascia perdere, cerca un’altra gita ed un altro parco.
  • Da sapere: necessarie delle hiking shoes, se scegli la Easy Hike andranno bene le normali sneakers, per la Intermediate occorre che le scarpe non abbiano la suola liscia, per la Difficult meglio le scarpe basse da approach, sono colorate, allegre, poco costose (decisamente meno costose di tanti modelli di Nike) e mille volte più leggere dei classici scarponcini, le puoi tenere anche per andare al ristorante la sera; in estate aggiungi crema solare ed occhiali da sole.
  • Consigliato: se ti fermi a Las Vegas 2 notti ed hai un’intera giornata a disposizione, lo Strip dà infatti il meglio di sé a partire da metà pomeriggio fino a notte, quando si accendono le luci, girare per la città sotto il sole di mezzogiorno ha ben poco senso; e questa è l’escursione perfetta per impegnare al meglio la mattina, facendo poca strada e potendo rientrare a Las Vegas per pranzo, così da rilassarti il pomeriggio nella piscina del tuo albergo e goderti poi come si deve la serata.
  • L’alternativa: un tour a piedi di Valley of Fire è proposto anche nell’escursione Viator | Valley of Fire Luxury Tour Trekker Excursion, dove per lusso si intende il viaggio a bordo degli inconfondibili speciali veicoli Chrysler rosa di Pink Adventure Tour, super confortevoli se non quasi lussuosi, a 4 ruote motrici e capaci di ospitare massimo 10 passeggeri; arrivato a Valley of Fire prosegui a piedi, spesso la destinazione è il magnifico loop di White Domes passando all’interno dell’unico vero slot canyon del parco; è incluso il pick-up e drop-off in albergo, il pranzo e la visita guidata comprensiva di un trail a piedi, leggi con attenzione le info sulle tempistiche della modalità di prenotazione; per farti un’idea di cosa ti aspetta guarda il video su YouTube | Valley of Fire State Park Tour – Las Vegas | Pink Jeep Tours
  • Video: i magnifici paesaggi di Valley of Fire, le diverse tipologie di passeggiata proposte nell’escursione, la sabbia, le rocce e la vegetazione del deserto in queste immagini a cura di Love Hikes, come vedi il posto è piuttosto family friendly:

A Cavallo nel Red Rock Canyon

Certo, il Red Rock Canyon non è certo paragonabile a Zion, Bryce od al Grand Canyon. E se sei diretto in uno di questi parchi non è un dramma se lo manchi. Ma ci sono modi e modi di fare le cose. E se consideri che il Red Rock Canyon si trova a sole poche miglia dallo Strip e che qui trovi imponenti colline scoscese, profondi canyons, grandiose pareti di rocce, cactus, sabbia e tutta la magia del deserto allora ci puoi fare un pensiero. Soprattutto se eviti i tours più tradizionali e scegli invece un qualcosa di più sportivo e coinvolgente. Eh si, il Red Rock Canyon è il posto perfetto dove andare se vuoi evadere per qualche ora dalla bolla di cemento ed aria condizionata di Las Vegas e sei un tipo attivo. Qui puoi fare divertenti gite in mountain bike, a piedi, e se vuoi puoi anche esplorare le sue strade con uno scooter. Dedicando alla gita solo poche ore. Ed una delle attività più entusiasmanti a cui ti puoi dedicare nel Red Rock Canyon è andare a cavallo. Ed un horseback ride nel deserto nelle ore che precedono il tramonto seguito da una cena barbeque è quello che ti propone questa escursione. Il tour è adatto anche a chi su un cavallo non ci è mai salito, prevede una passeggiata nel deserto di circa 90 minuti, ognuno col proprio cavallo con la guida davanti, con al termine una cena al campo sotto le stelle, a tua scelta New York Strip Steak, grilled chicken oppure grilled salmon, drinks inclusi. Chi organizza è Cowboy Trail Rides, le reviews sono eccellenti ed il tour si svolge nella Red Rock National Conservation Area, gestita dal BLM, il Bureau of Land Management, a soli 30 minuti di guida dal cuore di Las Vegas.

  • Pick-up e drop-off: sono quasi una trentina gli alberghi nell’area dello Strip da dove è prevista la partenza, durante la procedura di prenotazione trovi l’elenco completo e dovrai selezionarne uno; se alloggi in uno degli alberghi previsti sei già a posto, se così non fosse la cosa migliore che puoi fare è selezionare l’albergo più vicino (probabilmente ne trovi uno che puoi raggiungere a piedi in pochi minuti) oppure in alternativa scrivi il nome e l’indirizzo completo dell’hotel che hai prenotato, qualche giorno prima del tour invia una mail all’operatore locale (i contatti ti vengono immediatamente comunicati subito dopo che hai prenotato) sia per fare una riconferma del tour con l’esatta ora di partenza sia per verificare se può venirti a prenderti al tuo albergo, anche se non è tra quelli di solito previsti.
  • Quanto dura: l’escursione dura in tutto circa 4 ore e mezza incluso una cavalcata di un’ora e mezza; la passeggiata a cavallo inizia circa 2 ore prima del tramonto ed i prelievi dagli alberghi di Las Vegas iniziano 1 ora prima.
  • Partenze: ogni giorno, tutto l’anno.
  • Autista/guida: sia l’autista che si occupa del trasporto che le guide di Cowboy Trail Rides che ti accompagnano nella cavalcata e preparano la cena parlano inglese.
  • Caratteristiche: tour condiviso con altri partecipanti, in tutto Cowboy Trail Rides possiede quasi una quarantina di cavalli, i gruppi in genere non sono mai troppo numerosi.
  • Prezzo: è per persona ed include il trasporto da selezionati alberghi di Las Vegas fino al maneggio e ritorno, 90 minuti di passeggiata a cavallo, la cena BBQ incluso dessert, soft drinks e acqua in bottiglia.
  • Pros: a soli 30 minuti da Las Vegas ti ritrovi nel bel mezzo della natura selvaggia, hai occasione di andare a cavallo nel deserto, cosa che probabilmente non ti capita tutti i giorni, ti gusti una (di solito) ottima ed abbondante cena barbeque ed entro metà serata torni tra le luci e l’animazione dello Strip, meglio di così non puoi chiedere.
  • Cons: uno solo, il costo, non proprio economico, anche considerando il transfer e la cena.
  • Da sapere: necessario indicare il peso di ogni partecipante, se hai esigenze dietetiche speciali indicale, età minima per partecipare 7 anni, sotto i 17 anni è obbligatorio indossare il caschetto, pantaloni lunghi e scarpe chiuse per tutti, da ottobre a fine aprile le serate possono essere fresche, e fredde da fine novembre a metà marzo.
  • Consigliato: questa è un’attività particolarmente consigliata a gruppi di amici e soprattutto alle famiglie con bambini (non piccoli) e ragazzi.
  • Le alternative: sempre Cowboy Trail Rides organizza un meno costoso tour a cavallo di 2 ore ma senza la cena, l’escursione in tutto dura poco meno di 5 ore con partenza da selezionati alberghi di Las Vegas il mattino tra le 8 e le 9, questo il link per controllare il prezzo aggiornato Viator | 2-Hour Horseback Riding through Red Rock Canyon; una cavalcata nel deserto con cena barbeque è anche proposta dai concorrenti di Wild West Horseback Adventures, l’area che si esplora è quella nei dintorni di Blue Diamond vicino a Bonnie Springs qualche miglio a sud della Red Rock National Conservation Area, le recensioni sono buone, questo il link per prenotare GetYourGuide | Wild West: Passeggiata a Cavallo e Cena Barbecue nel Deserto
  • Ti piace camminare? Un hiking tour guidato di 3 ore tra le rocce del Red Rock Canyon più i trasferimenti inclusi da alcuni alberghi di Las Vegas, in tutto 4 ore di escursione, questo il link per controllare i prezzi Viator | Tour del Red Rock Canyon, insieme alla guida decidi quale dei tre principali sentieri del parco percorrere, da maggio a settembre prenota esclusivamente la partenza del mattino.
  • E lo scooter? Vuoi percorrere la scenic drive del Red Rock Canyon con un piccolo scooter, facile da guidare, con il vento del deserto in faccia? Beh, la cosa è intrigante ed anche possibile con l’escursione guidata Viator | Scooter Tours of Red Rock Canyon; due partenze giornaliere, pick-up/drop-off da selezionati alberghi nelle vicinanze dello Strip, minimo 21 anni, 18 se accompagnati da un adulto, non serve alcune esperienza, se anche non hai mai guidato uno scooter ti fanno un training, la patente (la tua patente di guida nazionale) invece è assolutamente necessaria, guide molto brave e disponibili, il fornitore locale è Red Rock Scooter Tours ed è acclamatissimo su TripAdvisor, al top delle outdoor activities di Las Vegas, per molti l’esperienza più coinvolgente del soggiorno in città.
  • In mountain bike nel deserto… Eh si, non manca nemmeno la bici! Le gole del Red Rock, gli sterrati, i cactus e la più alta concentrazione di alberi di Joshua Tree di tutta l’area, questo è il Mustang Trail del Red Rock, un percorso di poco più di 7 miglia, facile ma non banale, adatto anche ai principianti, un po’ di salita c’è ma non è molta, l’ambiente è quello tipico del deserto del Mojave, questo il link per investigare Viator | Tour in Mountain Bike Guidato lungo il Mustang Trail nel Red Rock Canyon; il fornitore locale è Escape Adventures e le recensioni sono ottime, se guardi le foto su TripAdvisor ti viene voglia di andare, perché non capita tutti i giorni di andare in bicicletta nel bel mezzo di un vero autentico deserto; da maggio a settembre inclusi scegli la partenza del mattino.
  • L’alternativa più tradizionale: parliamoci chiaro, non è la miglior scelta, ma se cerchi qualcosa di più classico guarda l’escursione GetYourGuide | Red Rock Canyon Small Group Tour from Las Vegas; opera tutti i giorni dell’anno con partenza al mattino e prevede il loop della Red Rock Canyon National Conservation Area e la visita al vicino Spring Mountain Ranch State Park, un ranch situato alla base dei Wilson Cliffs una volta di proprietà dell’eccentrico miliardario Howard Hughes, il tour dura circa 6 ore; è incluso il pick-up/drop-off in albergo, il trasporto in minivan massimo 12 passeggeri, il tour guidato ed il pranzo.
  • Video: ecco i paesaggi del Red Rock Canyon e cosa ti devi aspettare dall’escursione a cavallo al tramonto nel deserto nelle immagini a cura di Vegas PBS:

Importante!

  • Prima di prenotare leggi con attenzione descrizione, punto di partenza dell’escursione, norme per eventuali cancellazioni, cosa è incluso e cosa non lo è. Dai sempre i riferimenti tuoi e se richiesti o necessari quelli dell’albergo dove alloggi, non solo il nome ma anche l’indirizzo completo ed il telefono. Ed una volta prenotato se hai domande o dubbi contatta l’ufficio clienti dell’agenzia che propone il tour, i contatti sono riportati sia nella mail che ti viene inviata sia all’interno dei siti ufficiali. Ed almeno il giorno prima dell’escursione riconferma il tour con il fornitore locale, è sempre molto saggio farlo, con l’esatto luogo ed orario di partenza.
  • Leggi le reviews, non è detto che le cose funzionino sempre bene ma se gran parte delle recensioni sono positive questo è un buon segno. E ricontrolla sempre tutte le informazioni che hai letto in questo articolo nella pagina ufficiale di ogni escursione, le cose cambiano ed il sito ufficiale riporta gli ultimi aggiornamenti.
  • Se invece ti piace fare da solo in questo blog trovi decine e decine di articoli dedicati al Sud-ovest degli Stati Uniti, ti saranno di aiuto per organizzare in completa autonomia i tuoi spostamenti e le tue visite. Ci sono le guide dedicate a Las Vegas e Valley of Fire, le guide sulla Death Valley ed il Mojave, quelle dedicate ai parchi nazionali di Zion e Bryce Canyon, numerosi posts su Page e il Lago Powell, solo per citare le destinazioni più note, con le informazioni dettagliate su come arrivare, dove alloggiare, quali sono le escursioni più belle ed i miei suggerimenti su come organizzarti.

Last Update: February 17th 2018

Creative Commons 2.0 GenericFront cover photo credit: Horseshoe Bend and Colorado River, near Page, Arizona by ThunderKiss Photography, a big thanks for this great shot. Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Share