LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

Sei un viaggiatore? Ti piace scrivere? Vuoi pubblicare il tuo racconto di viaggio su questo blog? Mandaci il tuo resoconto di viaggio, lo pubblicheremo volentieri, potrà essere utile a tutti i lettori.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

I Migliori Tours Organizzati a Chiang Mai

Le Migliori Escursioni Organizzate a Chiang Mai e nel Nord della Thailandia

Quali sono le più belle escursioni a Chiang Mai? E soprattutto, quali sono le migliori escursioni organizzate a Chiang Mai? Quale scegliere tra i tanti tours di Chiang Mai con guida proposti dalle agenzie turistiche locali? Il confronto e la descrizione dettagliata delle 8 migliori escursioni e visite guidate, sia di gruppo che con auto e guida privata, che puoi prenotare a Chiang Mai per visitare i templi ed il magnifico Doi Suthep, Chiang Rai ed il famoso White Temple, il Triangolo d’Oro ed il Parco Nazionale Doi Inthanon. Incluso le escursioni a piccoli gruppi a piedi ai villaggi sulle colline per incontrare le tribù ed i tours guidati in bicicletta ed in mountain bike tra foreste e risaie nella vallate più belle della Thailandia del Nord. Con un mio commento, i pro ed i contro di ciascun tour ed i links diretti per confrontare i costi e prenotare facilmente in internet con carta di credito.

Chiang Dao, North of Chiang Mai, Thailand

Chiang Dao, North of Chiang Mai, Thailand

Photo Credit: Jakub Michankow

Quali Sono i Migliori Tours Guidati a Chiang Mai?

Vai a Chiang Mai e vuoi visitare il magnifico Doi Suthep ed i templi più belli della città con un tour guidato a piccoli gruppi? Stai cercando un’escursione organizzata in giornata da Chiang Mai per visitare Chiang Rai ed il Triangolo d’Oro? Vuoi raggiungere il Doi Inthanon, la montagna più alta della Thailandia, effettuare un trekking guidato nella foresta per incontrare le tribù sulle colline od iscriverti ad uno dei tours in bicicletta per vedere la Città Vecchia di Chiang Mai ed esplorare le più belle vallate della Thailandia del Nord? Non sai se partecipare ad un tour di gruppo oppure prenotare una vettura privata con autista ed una guida privata a tua completa disposizione?

  • Tra i numerosissimi tours guidati di Chiang Mai e della Thailandia del Nord proposti dalle agenzie locali e prenotabili in internet ho selezionato 8 differenti escursioni, non sono le sole ma a mio parere sono tra le migliori e più complete disponibili sul mercato. Trovi inoltre la segnalazione di altre escursioni, sono delle varianti agli 8 tours principali, così che ti puoi fare un’idea più ampia di tutte le opzioni disponibili.
  • Le escursioni sono presentate di seguito, molto in dettaglio, con la descrizione, i pro ed i contro di ognuna, i tempi e le cose importanti da conoscere. Tutte sono prenotabili facilmente con carta di credito tramite Expedia, GetYourGuide e Viator, le tre più grandi società specializzate nella vendita di viaggi ed attività online. Al momento che prenoti di solito la conferma è immediata od al più tardi la ricevi entro 48 ore dalla tua richiesta.
  • E per farti un’idea più chiara e decidere quale tour potrebbe maggiormente interessarti guarda i filmati che trovi associati a molte delle escursioni qui descritte, risultano utili per meglio comprendere di che si tratta e le loro caratteristiche.
  • Se vai a Chiang Mai e stai cercando un’escursione guidata di gruppo oppure un tour privato con auto ed autista/guida in esclusiva e vuoi prenotare in anticipo questi tours credo rappresentino una buona soluzione, tu leggi con attenzione e vedi se c’è un tour che ti piace e ti ispira.
  • Per ultimo, in fondo all’articolo trovi i links alle numerose guide su Chiang Mai e la Thailandia che ho pubblicato nel blog, se sei un viaggiatore indipendente e ti piace organizzare le cose da solo credo ti saranno utili.
Doi Suthep Temple, Chiang Mai, Thailand

Doi Suthep Temple, Chiang Mai, Thailand

Photo Credit: Juanjook Torres González

Escursione ai Templi di Chiang Mai

E’ il più classico ed il più economico dei tour guidati di gruppo per visitare in sola mezza giornata i templi più belli di Chiang Mai. L’escursione è effettuabile a tua scelta sia il mattino che il pomeriggio ed ha come prima meta il favoloso Wat Phrathat Doi Suthep, senza alcun dubbio il più vasto e famoso di tutti i templi Buddhisti nel Nord della Thailandia. E’ un posto pieno di misticismo e di atmosfera e si trova fuori città a circa 20 Km dal centro di Chiang Mai e ad un’altitudine di circa 1.000 metri, arrivarci da Chiang Mai richiede circa mezz’ora abbondante di strada panoramica, una volta raggiunta la base del Doi Suthep per accedere al complesso del tempio puoi scegliere di fare come i pellegrini, salendo la lunga scalinata a piedi, oppure di prendere la funicolare. Terminata la visita del Doi Suthep riscendi in città visitando due dei templi più belli e conosciuti della Chiang Mai storica. Il primo è il Wat Suan Dok Temple, celebre per i suoi tanti piccoli chedi bianchi dominati da un imponente e fotogenico chedi dorato alto ben 48 metri, al suo interno ospita una reliquia del Buddha. E l’iconico Wat Chedi Luang, popolare luogo di preghiera degli abitanti di Chiang Mai, caratterizzato da un grande chedi in rovina, da due suggestivi tempietti conosciuti come viharn e da un grande Buddha Sdraiato, è qui che per quasi 100 anni venne custodita la veneratissima statuetta del Buddha di Smeraldo ora ospitata al Wat Phra Kaew all’interno del Grand Palace di Bangkok. Il Wat Chedi Luang è spesso pieno di monaci ed un luogo particolarmente suggestivo, in assoluto uno dei templi imperdibili per qualsiasi turista in visita a Chiang Mai. Al termine rientri in albergo.

  • Pick-up e drop-off: incluso per gli alberghi situati all’interno della città di Chiang Mai, dopo aver prenotato ti verrà comunicata l’ora di partenza dal tuo albergo, fatti trovare pronto almeno 20’ prima.
  • Quanto dura: tra le 3 e le 4 ore, partenza sia il mattino che nel pomeriggio.
  • Guida: parlante inglese.
  • Caratteristiche: tour condiviso di gruppo in pullman od in minivan a seconda del numero dei partecipanti, conferma istantanea alla prenotazione.
  • Prezzo: include il trasporto ed il tour guidato del Doi Suthep, del Wat Suan Dok Temple e del Wat Chedi Luang incluso i biglietti di entrata dove necessari.
  • Pros: il prezzo, estremamente conveniente, e la possibilità di effettuare il tour sia il mattino che il pomeriggio.
  • Cons: per quello paghi nessuno; poi, certo, come tutti i tour condivisi che prevedono il pick-up in albergo aspettati delle perdite di tempo alla partenza ed al ritorno nel recuperare all’inizio e nel riportare alla fine tutti i partecipanti nei diversi alberghi, la cosa può far perdere tempo; a volte trovi guide super brave che non smettono un attimo di raccontare, altre volte guide taciturne che devi cavare le informazioni di bocca… ma questo lo scopri solo quando la guida si presenta al tuo albergo.
  • Da sapere: c’è un minimo di codice di abbigliamento da rispettare per la visita dei templi, ossia spalle e ginocchia coperte, vestiti di conseguenza.
  • Consigliato: se vuoi vedere i templi più belli di Chiang Mai, incluso il Doi Suthep situato fuori città, spendendo davvero poco e senza doverti occupare di studiare in anticipo dove sono i templi e come arrivarci.
Monks, Wat Phra Sing, Chiang Mai, Thailand

Monks, Wat Phra Sing, Chiang Mai, Thailand

Photo Credit: audrey_sel

  • Desideri un minivan con autista per andare dove ti pare? Se viaggi in famiglia o con un gruppo di amici, della guida non te ne importa nulla perché sai cosa vuoi vedere e dove vuoi essere portato, ma vuoi assicurarti prenotandolo in anticipo un minivan con autista per visitare quello che più preferisci allora questo è uno dei migliori servizi che puoi prenotare. Sei libero di muoverti liberamente sia per Chiang Mai ma anche nelle province vicine ed il costo è fisso e non cambia da 1 a 9 persone, chiaro che se sei un gruppetto il costo pro-capita diventa straordinariamente accattivante, ecco il link per investigare GetYourGuide | Chiang Mai: 8-Hour Van Service with Professional Driver; il prezzo include il minivan con l’autista senza la guida, la benzina e le assicurazioni, devi solo scegliere se prenotarlo per gite entro un raggio di 100 Km dal centro di Chiang Mai od oltre i 100 Km, visto che la conoscenza dell’inglese degli autisti thailandesi è spesso super basic l’ideale sarebbe che informi il fornitore locale in anticipo (ricevi la mail ed il telefono del local supplier immediatamente dopo la prenotazione) dell’itinerario che vuoi seguire e dei posti che desideri visitare, non dimenticare di scrivere il nome e l’indirizzo dell’albergo dove alloggi perché venga a prenderti.
  • Vuoi girare Chiang Mai in segway? Si, la cosa è possibile con questa escursione guidata di 2 ore che include la visita del Wat Phra Singh, del Wat Pan Tao e del Wat Chedi Luang, chiaro che non è economicissima ma se non hai mai condotto un segway per una volta ci può stare, questo il link per controllare il prezzo e prenotare GetYourGuide | Chiang Mai: Tour in Segway di 2 Ore, il costo include segway e casco, uno spuntino con una bevande e l’assistenza della guida, gita perfetta per interessare dei figli adolescenti.
  • Vuoi approfittarne per fare un po’ di shopping? Un’escursione interamente su base privata della durata di 8 ore ed incluso il pick-up e drop-off al tuo albergo che non solo ti porta a vedere i templi più belli di Chiang Mai ma prevede anche la visita ai laboratori artigianali di Sankampaeng Road, se vuoi acquistare seta, gioielli, ceramiche od i coloratissimi ombrelli thailandesi da appendere poi a casa o donare come regalo allora questo tour non è male, questo il link per prenotare GetYourGuide | Tour Privato del Centro di Chiang Mai Top Temples & Handicraft Centre; tieni presente che questo tour già include il pranzo ed oltre alla visita del Doi Suthep, dell’imponente Wat Chedi Luang e dell’antichissimo Wat Chiang Man prevede la visita del magnifico Wat Phra Sing, spesso non incluso in altre escursioni ma in assoluto il tempio più spettacolare di Chiang Mai tra tutti quelli situati all’interno della cerchia della mura, un antico e grande complesso monastico dove vivono centinaia di monaci e che costituisce forse il miglior esempio di architettura Lanna di tutta la Thailandia del Nord.
Bua Thong Waterfalls, near Chiang Mai, Thailand

Bua Thong Waterfalls, near Chiang Mai, Thailand

Photo Credit: Brian Jeffery Beggerly

Tour Privato al Tempio di Doi Suthep e le Cascate di Bua Thong

Un’escursione su base privata davvero interessante, ti permette di visitare in un’unica soluzione ed in un’unica giornata due delle attrazioni più belle situate fuori Chiang Mai, il tempio di Doi Suthep e le Bua Thong Waterfalls, queste ultime situate a 60 Km a nord di Chiang Mai nel cuore di una suggestiva regione boscosa interamente ricoperta di foresta. La prima tappa è il bellissimo Doi Suthep, tappa irrinunciabile per qualsiasi visitatore di Chiang Mai, la tua guida ti accompagna nella visita raccontando la storia del tempio e dei diversi edifici che lo compongono, bel panorama dall’alto sull’intera conca di Chiang Mai, ricorda che per visitare il tempio devi avere ginocchia e spalle coperte. Esaurita la parte culturale occorre un’ora e mezza abbondante di guida in direzione nord per raggiungere un posto unico, le Bua Thong Waterfalls. La particolarità delle cascate è che l’acqua scorre su un fondo di pietra calcarea che si è interamente coperto di depositi di calcio di cui è ricca la sorgente, la cosa non permette la crescita di alghe e nemmeno di scivolare, cammini a piedi nudi direttamente sulla pietra porosa con l’acqua cristallina che scorre ed in alcuni tratti letteralmente precipita tra i tuoi piedi. Le cascate si sviluppano lungo 3 diversi livelli e con un minimo di intraprendenza puoi risalirli tutti, i tratti più ripidi sono attrezzati con corde, utili sia in salita sia a maggior ragione quando devi scendere dalla cascata. In un punto, forse il più bello, la cascata forma una larga pozza di acqua azzurra, ti puoi immergere completamente tranquillo osservando la foresta intorno a te. Al termine ancora un’ora e mezza di guida per ritornare al tuo albergo di Chiang Mai.

  • Pick-up e drop-off: incluso per qualsiasi albergo di Chiang Mai.
  • Quanto dura: circa 8 ore, partenza il mattino intorno alle 8 con rientro a Chiang Mai verso le 16.
  • Guida: parlante inglese.
  • Caratteristiche: tour su base privata con auto più autista e guida in esclusiva.
  • Prezzo: include il trasporto con vettura privata con partenza e ritorno direttamente al tuo albergo, l’assistenza della guida, tutti gli ingressi necessari ed il pranzo.
  • Pros: la grande comodità del mezzo privato e della guida personale, che non devi dividere con nessun altro e che ti permette di modulare i tempi della gita secondo i tuoi desideri.
  • Cons: nessuno, per essere un tour privato anche il prezzo non è esagerato.
  • Consigliato: se vuoi unire in un’unica escursione la cultura del Doi Suthep e l’aspetto paesaggistico, le due attrazioni infatti, situate in zone diverse tra loro, ed il percorso su strada per arrivarci da Chiang Mai ti permettono di farti una buona idea dei paesaggi del Nord della Thailandia.
  • Da sapere: alle cascate ti bagni completamente, non dimenticare il costume da bagno, comodo anche un sarong per asciugarti al termine della gita; per raggiungere la base della cascate cammini in flip-flop, poi direttamente a piedi nudi, quando risali le cascate tieniti sempre al centro dove la roccia porosa impedisce la formazione di alghe, le rocce laterali invece possono essere scivolose; se vieni tra metà dicembre e metà febbraio metti in conto la possibilità di trovare giornate ben più fresche di quelle che ti aspetteresti.
  • L’alternativa più breve, senza le cascate e con il Wat Umong: è un’escursione più breve di sole 4 ore effettuata a piccoli gruppi con un minivan per un massimo di 9 partecipanti, prevede la visita del Wat Umong e del Doi Suthep per poi al termine rientrare a Chiang Mai senza visitare le Bua Thong Waterfalls, questo il link per prenotare GetYourGuide | Chiang Mai: Tour di 4 Ore a Wat Umong e Doi Suthep; da notare che mancando il pick-up dall’albergo ed essendo un tour oltre che più breve anche condiviso con altri partecipanti il prezzo è ovviamente ben più basso rispetto al tour privato precedente, è richiesto un minimo di 2 partecipanti a prenotazione.
  • L’alternativa con il villaggio Hmong: un’altra escursione breve, a piccoli gruppi ed economicissima, effettuabile al mattino oppure al pomeriggio, unisce la visita del Doi Suthep al villaggio (turistico, chiaro, ma pittoresco) dell’etnia Hmong situato poco distante dal tempio, questo il link al tour di solito effettuato in minivan GetYourGuide | Doi Suthep e Tribù delleColline Hmong: Tour da Chiang Mai
  • Video: l’intera esperienza della visita e della risalita delle Bua Thong Falls in queste immagini a cura di The NYC Couple, il video entra nel vivo al minuto 1’55’’:

Il Tempio Doi Suthep e gli Elefanti al Thai Elephant Care Center

L’esperienza degli elefanti e la visita del Doi Suthep, il più bello di tutti i templi della Thailandia del Nord, in un’unica escursione dell’intera giornata condotta con una vettura privata ed una guida in esclusiva. Il mattino è interamente dedicato all’interazione con gli elefanti al Thai Elephant Care Center situato a Mae Sa circa 30 Km a nord-ovest di Chiang Mai e raggiungibile in 45 minuti, partecipando prima alla preparazione del cibo e poi nutrendo i pachidermi, infine fai il bagno con loro pulendoli con una spazzola. Segue il pranzo, già incluso nel costo dell’escursione, per poi nel primo pomeriggio risalire in auto, percorrere i 42 Km che separano il Thai Elephant Care Center dal Doi Suthep, qui partecipi alla visita guidata del tempio salendo con la funicolare e scendendo, se lo desideri, a piedi. Al termine è previsto il rientro al tuo albergo di Chiang Mai. Come per qualsiasi escursione che prevede l’interazione con gli elefanti porta costume da bagno ed un ricambio di vestiti, perlomeno se vuoi fare il bagno con loro.

  • Pick-up e drop-off: incluso per qualsiasi albergo della città di Chiang Mai.
  • Quanto dura: circa 8 ore, partenza tra le 8 e le 8.30 del mattino con rientro a Chiang Mai di solito entro le 17.
  • Guida: parlante inglese.
  • Caratteristiche: tour strettamente su base privata con auto con autista e guida in totale esclusiva.
  • Prezzo: include il trasporto privato, la guida, il pranzo, snacks, frutta ed acqua, tutte le entrate, l’interazione con gli elefanti al Thai Elephant Care Center e la visita guidata del tempio di Doi Suthep; anche i vestiti per partecipare all’interazione con gli elefanti sono inclusi.
  • Pros: la grande comodità del mezzo privato in esclusiva solo per te.
  • Cons: il Thai Elephant Care Center di Mae Sa è meno famoso e celebrato dell’Elephant Nature Park o del Lanna Kingdom, e sicuramente anche più ruspante, le reviews su TripAdvisor però non sono male, la maggior parte mi sono sembrate positive; il centro ospita esclusivamente elefanti anziani, niente babies, quindi non aspettarti di vedere gli elefantini.
  • Consigliato: se hai una sola giornata utile a disposizione da dedicare ai dintorni di Chiang Mai e vuoi sperimentare sia l’esperienza del contatto ravvicinato con gli elefanti che visitare il tempio più celebre del Nord della Thailandia, il tutto con un confortevole e facile tour privato.
  • Se cerchi i migliori santuari etici per elefanti vicino a Chiang Mai: ho fatto una lunga ricerca su quali fossero i tours di mezza e dell’intera giornata interamente dedicati ai più validi ed etici tra tutti gli elephant ethical sanctuaries nei dintorni di Chiang Mai; il risultato è l’articolo Le Migliori Escursioni per Vedere gli Elefanti nel Nord della Thailandia, con la descrizione dettagliata, un mio commento ed tutti i pro e contro dei tours organizzati in partenza da Chiang Mai per vivere un’esperienza tra gli elefanti al Lanna Kingdom Elephant Sanctuary, al Kanta Elephant Sanctuary, al meno conosciuto Elephant Retirement Park ed al celebre ed osannato Elephant Nature Park, se vuoi vedere questi splendidi animali da vicino ed interagire con loro potrebbe esserti utile.
  • Video: la visita al Doi Suthep in questo filmato a cura di Travelfilms, al minuto 1’32’’ una magnifica veduta area all’alto del complesso templare con la città di Chiang Mai sullo sfondo:

Escursione a Chiang Rai ed al Triangolo d’Oro

Un’escursione indubbiamente super interessante, ma anche molto lunga, di quelle dove passi ore ed ore a bordo del minivan. Ma anche molto ben organizzata, in assoluto una delle migliori tra le innumerevoli escursioni proposte dalle agenzie di Chiang Mai per visitare Chiang Rai ed il Triangolo d’Oro, punto di confine tra Thailandia, Birmania e Laos. Ma dove si va, cose si vede e come è programmato il tour? Parti da Chiang Mai prestissimo, occorrono circa 4 ore di strada per arrivare a Chiang Rai, prima di arrivare fai una sosta di una ventina di minuti alle sorgenti di Mae Kachan, una volta a Chiang Rai visiti la sua più grande attrazione, l’insolito ed un po’ eccentrico White Temple o Tempio Bianco. Successivamente è previsto il pranzo, per poi continuare in minivan ulteriormente verso nord fino alla cittadina di Chiang Saen, qui vedi il grande ed antico stupa del Wat Phra That Chedi Luang prima di visitare il Museo dell’Oppio, nel punto dove si incontrano Thailandia, Birmania e Laos. Ora è il momento di imbarcarti su una longtail e navigare brevemente sul grande fiume Mekong, a sinistra osservi senza attraccare la sponda birmana, approdi invece in Laos con una mezz’ora a disposizione per visitare un mercatino. Durante il lungo viaggio di 5 ore che dal Triangolo d’Oro ti riporta a Chiang Mai è prevista una piacevole e gradita sosta vicino a Chiang Rai per un rinfresco (incluso nel costo) con snacks, tè o caffè.

  • Pick-up e drop-off: previsto e già incluso per qualsiasi albergo in un raggio di 6 Km dal centro di Chiang Mai.
  • Quanto dura: tanto, tantissimo, di solito si parte prima delle 7 e si rientra a Chiang Mai a metà serata tra le 21 e le 22, calcola in tutto circa 14 o 15 ore di gita.
  • Guida: parlante inglese.
  • Caratteristiche: tour a piccoli gruppi in minivan per un massimo di 9 persone, è richiesto un minimo di 2 persone per prenotazione, conferma immediata.
  • Prezzo: include il trasporto, la visita guidata al White Temple di Chiang Rai, il pranzo in ristorante, la visita dell’area del Triangolo d’Oro con la breve escursione in barca sul Mekong ed una sosta per visitare un mercatino in Laos, uno spuntino finale prima del rientro a Chiang Mai.
  • Pros: visiti il tempio più bello di Chiang Rai e ti fai un’idea dei bei paesaggi dell’estremo Nord della Thailandia, oltre a mettere i piedi in Laos, anche se per solo mezz’ora; molto carina la breve crociera sul fangoso fiume Mekong, è l’occasione per vedere uno dei fiumi più celebri dell’Asia; considerando le distanze che vengono percorse e l’inclusione sia del pranzo che della gita in barca il costo del tour è ragionevolissimo, per quello che paghi il rapporto qualità/prezzo è alto.
  • Cons: ci sono quasi 200 Km da percorrere da Chiang Mai a Chiang Rai, sia all’andata che al ritorno, oltre ai chilometri in più che fai da Chiang Rai verso il Triangolo d’Oro, il tutto significa che passi ore ed ore a bordo del minivan, la cosa ti deve essere molto chiara prima di prenotare; il clou del tour è forse la visita del White Temple di Chiang Rai, la parte del Triangolo d’Oro invece – a parte l’aspetto paesaggistico – è davvero super turistica, anche il mercatino che visiti sulla sponda laotiana non ha nulla di autentico.
  • Da sapere: entri in Laos, obbligatorio portare il passaporto; parti all’alba e non è detto che tu riesca a fare colazione prima di salire sul minivan, ed il lunch è previsto solo nel primo pomeriggio, tanto vale che la sera prima acquisti degli snacks da mangiare durante il viaggio di andata; ricordati di vestirti come si deve con spalle e ginocchia coperte per la visita ai templi.
  • Consigliato: se pur ben conscio delle lunghissime ore che passerai a bordo del van non vuoi perdere l’occasione né di visitare il Tempio Bianco di Chiang Rai né di vedere con i tuoi occhi il mitico Mekong ed il punto dove si incontrano Thailandia, Birmania e Laos.
Blue Temple, Chiang Rai, Thailand

Blue Temple, Chiang Rai, Thailand

Photo Credit: Maude Goupil

  • Chiang Rai ed il Golden Triangle con auto privata e guida personale: chiaro che i costi sono maggiori, ma se ci fai caso non sono certo proibitivi, ed hai la comodità di un’auto con un autista ed una guida tutti riservati solo per te; il vantaggio vero è che con un tour privato puoi lasciar perdere le cose che eventualmente non ti interessano, come la visita un po’ triste al villaggio delle donne dal collo lungo, o magari saltare il Museo dell’Oppio, dedicando invece più tempo ai templi od ai punti panoramici; qui il link per controllare i prezzi e prenotare GetYourGuide | Chiang Rai e Triangolo d’oro: Tour Privato di 1 Giorno, il fornitore locale è Pon Chiang Mai Private Tours, in assoluto una delle agenzie di Chiang Mai più apprezzate su TripAdvisor.
  • L’alternativa con solo Chiang Rai: è un’escursione ben bilanciata, e mancando il Triangolo d’Oro anche meno faticosa, da Chiang Mai raggiungi Chiang Rai e visiti la città con le sue due highlights più famose, il White Temple di Wat Rong Khun ed il Black House Museum (Baan Si Dum), entrambe situate fuori dal centro della città ed in posizione opposta tra loro, hai tempo per vedere anche il suggestivo Blue Temple spesso tralasciato dai tours più veloci e rientrare a Chiang Mai entro l’ora di cena, questo il link per controllare i prezzi e prenotare GetYourGuide | Chiang Rai: White Temple & Black House Small Group Tour tradotto automaticamente in italiano con Chiang Rai: Tour al Tempio Bianco e alla Casa Nera; l’escursione parte da Chiang Mai presto, tra le 6 e le 6.30, il ritorno è previsto di solito entro le 19, è incluso il pick-up e drop-off in albergo ed il pranzo, minimo 2 persone per prenotazione.
  • Chiang Rai ed il Triangolo d’Oro in 2 giorni: beh, questa è sicuramente un’opzione molto valida, e considerando le lunghe percorrenze è il modo migliore per vedere sia i  templi di Chiang Rai che il Golden Triangle senza stancarsi e con ben più tempo a disposizione per godersi le cose; è un tour che include l’auto privata con un autista ed una guida personale a disposizione per due intere giornate, con la scelta di includere nel costo l’albergo di Chiang Rai oppure no (in quest’ultimo caso prenoti tu l’albergo che preferisci), si parte dal tuo hotel di Chiang Mai il primo giorno intorno alle 8 e si è di ritorno il secondo giorno verso le 18, questo il link per investigare GetYourGuide | Chiang Rai: Tour 2 giorni al Tempio Bianco e Triangolo d’Oro, il fornitore locale è Pon Chiang Mai Private Tours.
  • Video: le immagini di un’escursione a Chiang Rai ed al Golden Triangle, con il White Temple, la gita in barca sul Mekong ed il mercatino sulla sponda laotiana, così ti fai un’idea di quello che si fa e di quello che si vede, a cura di The Travelling Foxes:

Escursione al Parco Nazionale Doi Inthanon

Il Doi Inthanon è la montagna in assoluto più alta dell’intera Thailandia, e la sua vetta a 2.565 metri sul livello del mare è raggiungibile senza sforzi da Chiang Mai in circa 2 ore percorrendo una panoramica strada di montagna interamente asfaltata. E la cima del Doi Inthanon è la meta di questo tour a piccoli gruppi da Chiang Mai che prevede la visita delle più belle attrazioni del Doi Inthanon, incluso Napamaytanidol con le grandi e moderne pagode erette per onorare la nascita dell’amato Re Bhumibol e della regina Sirikit, l’imponente Vachiratharn Waterfall ed una passeggiata sul facile e breve ma anche suggestivo Angkha Natural Trail, in parte costruito su passerelle di legno all’interno della foresta. Sono anche previste le visite ad un villaggio della tribù Karen ed al mercato della tribù Hmong anche se non devi aspettarti molto da questi ultimi, entrambi completamente e solamente turistici. Il costo del tour include il pranzo, generalmente effettuato al ristorante del Royal Agricultural Research Center, un progetto che mira a dare supporto ai contadini prima dediti alla coltivazione dell’oppio.

  • Pick-up e drop-off: già incluso per qualsiasi hotel nel raggio di 6 Km dal centro, il che vuole dire la gran parte degli alberghi di Chiang Mai.
  • Quanto dura: circa 9 ore, partenza da Chiang Mai intorno alle 8 del mattino con rientro verso le 17.
  • Guida: parlante inglese.
  • Caratteristiche: tour a piccoli gruppi di solito effettuato con minivan di 9 posti, minimo 2 partecipanti, conferma immediata alla prenotazione.
  • Prezzo: è per persona ed include il prelievo/ritorno in albergo, il trasporto con l’assistenza della guida, tutte le entrate alle attrazioni previste ed il pranzo.
  • Pros: per essere un tour dell’intera giornata che si sviluppa lontano da Chiang Mai ed include il pranzo il rapporto qualità/prezzo è sicuramente buono.
  • Cons: le soste al mercato ed al villaggio sono terribilmente turistiche, giusto da sapere; passi buona parte della giornata a bordo del bus, tienilo presente prima di prenotare; l’interesse della gita è prettamente paesaggistico, andando in montagna se trovi una giornata grigia e piovosa invece di gran panorami ti ritrovi in mezzo alla nebbia ed alle nuvole.
  • Da sapere: ricorda di portare con te il passaporto, visitando dei templi è necessario che ti vesti coprendo spalle e ginocchia, ed anche se sei ai tropici tieni presente che a 2.500 metri di quota può fare più fresco di quello che ti aspetteresti, e tra dicembre e febbraio più che fresco può fare freddo.
  • Consigliato: un’escursione facile facile, perfetta per ammirare i bei panorami della Thailandia del Nord senza dover fare alcuna fatica; se invece ti piace camminare e cerchi qualcosa di più autentico e meno turistico allora sono altri i tours da scegliere.
  • L’alternativa del tour privato: i costi sono ovviamente ben più elevati ma se preferisci visitare il Parco Nazionale Doi Inthanon con una vettura privata ed una guida personale riservata solo per te così da avere maggiore flessibilità la cosa è possibile, ecco il link per controllare il prezzo e prenotare GetYourGuide | Doi Inthanon Private Tour & Soft Hike to Hill Tribe Village tradotto automaticamente con Tour Privato a Doi Inthanon e in Un Villaggio Tribale; se ti va oltre al breve sentiero sommitale puoi percorrere a piedi la passeggiata di circa 2 km e mezzo lungo il Kew Mae Pan Nature, dillo alla tua guida non appena la incontri in hotel al mattino.
  • Video: i paesaggi, le pagode, le cascate e la foresta del Doi Inthanon National Park nelle immagini a cura di The Asia:

Hiking Tour: Trekking al Doi Suthep Attraverso la Foresta

Il famoso Doi Suthep, vissuto però in modo completamente diverso da come lo visita la stragrande maggioranza dei turisti. Ossia arrivandoci a piedi, risalendo un sentiero nella foresta, accompagnato da uno dei ranger del parco e da una guida parlante inglese. Il tour prevede la partenza da Chiang Mai il mattino, un breve percorso in van per raggiungere l’inizio del sentiero alla Mon Tha Than Waterfall, quindi 2 ore di salita su un trail nella giungla, passando tra bambù e coloratissimi fiori, lungo il percorso ci sono diverse piccole cascate dove rinfrescarti e fare il bagno.  Il premio della salita è il tempio, che visiti accompagnato dalla guida, per poi pranzare e nel primo pomeriggio rientrare ora con il van al tuo albergo di Chiang Mai.

  • Caratteristiche: tour a piccoli gruppi, a volta ci si ritrova con un tour privato senza aggravi di costo, è richiesto un minimo di 2 partecipanti, la conferma è immediata alla prenotazione ed il fornitore locale è Chiang Mai Local Tours.
  • Pick-up e drop-off: incluso per qualsiasi albergo nella zona centrale di Chiang Mai.
  • Quanto dura: circa 7 ore, partenza da Chiang Mai tra le 8 e le 8.30 con ritorno di solito entro le 15.30.
  • Guida: parlante inglese.
  • Prezzo: include il trasporto da/a Chiang Mai in minivan o auto a seconda del numero delle persone, il trek accompagnato da una guida, la visita del Doi Suthep, il pranzo, acqua durante l’intero svolgimento della gita.
  • Pros: visitare il celebre Doi Suthep arrivandoci a piedi, con un percorso fascinoso e di solito completamente deserto, percorrendo un sentiero nel bel mezzo della foresta, potendo così osservarla da vicino.
  • Cons: è un trek e quindi devi camminare, inoltre devi camminare in salita, ed il dislivello pur non essendo certo eccessivo c’è, quindi o sei in forma o lascia subito perdere. 
  • Da sapere: non dimenticare asciugamano/sarong e costume da bagno, chiaramente indossa scarpe per camminare in montagna o delle sneakers con suola non liscia.
  • Consigliato: è il meno impegnativo ma anche il più autentico dei veri treks a piedi nella giungla vicino a Chiang Mai, perfetto se ami camminare ma non hai giorni da dedicare ad escursioni più lunghe e lontane.
  • Il trekking alla cima del Doi Pu passando dal Doi Suthep: il Doi Pu si eleva a 1.674 metri di altitudine ed è il monte che sovrasta il famoso tempio di Doi Suthep, se sei super in forma ed abituato a lunghe sgambate in montagna puoi raggiungerne la cima con un trekking nella giungla approfittandone per visitare il tempio; la camminata inizia in fondovalle a pochi minuti di distanza dal centro di Chiang Mai, la prima meta è il Doi Suthep a 1.100 metri che si raggiunge lungo il Monks Trail in circa 2 ore di cammino passando dal Wat Pha Lat; segue un lungo traverso sempre in salita in direzione del vecchio villaggio Hmong che richiede circa 3 ore, qui pranzi per poi affrontare l’ultima ora di salita che ti porta in vetta al Doi Pu, bel panorama a 280° della vallata di Mae Ping; quindi 30 minuti a piedi in discesa fino al Doi Pu Campground a 1.400 metri di altitudine dove ritrovi il veicolo che ti riporta a Chiang Mai; il trek è effettuato a piccoli gruppi con un massimo di 12 persone ed il fornitore locale è l’apprezzato Chiang Mai Mountain Biking & Kayaks, ecco il link per investigare GetYourGuide | Chiang Mai: Escursione di 6 Ore al Parco Nazionale Doi Pui; bada bene che questa non è un’escursione che prenoti per caso, cammini per 6 ore e quasi 18 Km superando un dislivello in salita di oltre 1.200 metri…
  • L’alternativa del trek sulle colline di Chiang Dao: non sempre risulta operativo ma è tour davvero insolito, un’escursione privata non troppo faticosa alla scoperta dei villaggi delle tribù collinari nei dintorni di Chiang Dao, un’area distante poco più di 70 Km da Chiang Mai e quasi mai inclusa nei programmi tradizionali; il tour prevede la partenza da Chiang Mai intorno alle 8 e lungo la strada per Chiang Dao si fa sosta al coloratissimo mercato di Mae Malai, poi una volta raggiunto il villaggio Lahu di Bann Pang Tong inizi un trek a piedi della durata di 2 ore in direzione del villaggio dell’etnia Karen di Bann Phalai; dopo un poco di relax in 45’ di cammino raggiungi due villaggi delle etnie Lisu e Hakha, ed un’ultima ora di camminata ti porta finalmente al villaggio Palong di Baan Pand Dang, dove effettui un late lunch prima di rientrare in van a Chiang Mai; questo il link per informazioni e prezzi GetYourGuide | Chiang Dao: Trekking alla Scoperta delle Tribù da Chiang Mai, il tour è prenotabile con un minimo di 2 persone e tra tutte le escursioni in giornata, senza necessità di fare lunghi treks di più giorni, per conoscere le tribù collinari della Thailandia del Nord è probabilmente una delle migliori.
  • Video: le immagini del Monks Trail, uno dei sentieri che salgono al Doi Suthep ed il tempio immerso tra le nuvole in questo filmato a cura di Wanderlust Vegan:

Bike Tour: la Città Vecchia di Chiang Mai in Bici

Un’escursione divertente ed inusuale: un tour in bicicletta alla scoperta della Città Vecchia di Chiang Mai. A piccoli gruppi ed accompagnato da una guida percorri in bici i vicoli e le viuzze tranquille di quella parte di Chiang Mai situata all’interno delle mura, passando dalla Tha Phae Gate, attraversando il Somphet Market e visitando o comunque ammirando dall’esterno alcuni dei templi più belli della città, incluso il Wat Chiang Man, il tempio più antico di Chiang Mai, il Wat Intakin con il suo Buddha Bianco vecchio di 700 anni ed il Wat Chedi Luang, il più iconico di tutti i templi di Chiang Mai. Questo è il tour perfetto per visitare la Chiang Mai storica in compagnia dei bambini, che di solito assai ben poco interessati (se non per nulla interessati) ai templi si entusiasmano invece alla bici ed apprezzano tutte le attività dove c’è da muoversi e consumare energie.

  • Pick-up e drop-off: non previsto, il punto di ritrovo è alla sede locale di Grasshopper Adventures, l’acclamatissima agenzia specializzata in escursioni in bicicletta presente in tutto il mondo, indirizzo completo e mappa nel link del tour che trovi sotto; presentati 20 minuti prima dell’orario di partenza dell’escursione per l’assegnazione della bici.
  • Quanto dura: tra le 3 ore e mezzo e le 4 ore, partenza al mattino con termine entro l’ora di pranzo.
  • Guida: parlante inglese.
  • Caratteristiche: tour guidato in bicicletta a piccoli gruppi per un massimo di 10 partecipanti.
  • Prezzo: include il tour guidato, bici e casco, le entrate ai templi inclusi nel tour oltre a local snacks al Somphet Market ed acqua a volontà.
  • Pros: girare la città vecchia di Chiang Mai in modo divertente ed inusuale, con una guida che ti racconta i templi, il tutto spendendo una cifra ragionevole.
  • Cons: nessuno; poi, certo, puoi anche noleggiare la bici e girarti Chiang Mai per conto tuo, ovviamente costa meno.
  • Da sapere: come tutti i tours dove sono previste visite ai templi prevedi un abbigliamento adeguato: maglietta almeno a mezze maniche e ginocchia coperte; una soluzione alternativa è di vestirti come ti pare portando però un sarong per coprirti all’interno dei templi.
  • Consigliato: alle famiglie con bambini ed a chi in bici non ci va quasi mai, il percorso è breve, tutto in piano e con numerose soste, in tutto pedali solo 11 Km.
Chiang Mai in the Evening during Loi Kratong, Thailand

Chiang Mai in the Evening during Loi Kratong, Thailand

Photo Credit: John Shedrick

  • L’alternativa: un tour similare di Chiang Mai in bici di mezza giornata è proposto anche dall’agenzia specializzata SpiceRoads e prenotabile al link GetYourGuide | Chiang Mai Mezza Giornata Bike Tour, se le cose non sono cambiate la partenza è presto al mattino, il tour dura tra le 3 ore e mezza e le 4 ore e si percorrono in bici 25 Km.
  • Tour in bicicletta serale con cena: un tour in bici serale organizzato da Grasshopper Adventures alla scoperta della città di sera e delizie culinarie della Thailandia del Nord e della Birmania, questo il link per prenotare GetYourGuide | Chiang Mai 4-Hour Food Adventure in Bicicletta; bada bene che il tour appare costoso ma include numerose tappe alle bancarelle del Warorot Market ed in diversi ristoranti, incluso il mitico Lert Ros, il The Swan Burmese Cuisine e con gran finale nel giardino del The FACES Gallery & Gastro Bar, praticamente è prevista una cena completa.
  • La discesa in mountain-bike dal Doi Pui nel Doi Suthep National Park: se cerchi qualcosa di ben più adrenalinico l’operatore specializzato Chiang Mai Mountain Biking & Kayaks offre due diversi percorsi di downhill mountain bike ride, entrambi in partenza dalla cima del Doi Pu ad oltre 1.600 metri di quota nel Doi Suthep National Park; il primo, più facile ed adatto a quasi tutti è GetYourGuide | Parco Nazionale Doi Suthep: Beginner Downhill Bike Ride, oltre 20 Km quasi tutti in discesa seguendo la celebre Eagle Route, la più classica delle vie di discesa su sterrato del parco; molto più tecnica, ripida e solo per esperti il GetYourGuide | Doi Suthep Advanced Downhill Single Track Mountain Bike Ride, per entrambi i tours è previsto il trasporto da Chiang Mai al punto di inizio del trail e dal punto dove termina la gita nuovamente a Chiang Mai.
  • In bici nella Mae Ngat Valley: un percorso in bici a piccolissimi gruppi fuori dai percorsi più battuti per visitare la poco conosciuta e rurale Mae Ngat Valley situata 50 Km a nord di Chiang Mai nel distretto di Mae Taeng; ma non c’è solo la bici, il gran finale della giornata è lo splendido Wat Ban Den Temple, un tesoro nascosto, un complesso templare vasto ed imponente pieno di chedi e di magia, praticamente sconosciuto a gran parte dei turisti che si recano a Chiang Mai, potrebbe essere una delle highlights del tuo viaggio; chi organizza è Active Thailand e questo il link per investigare GetYourGuide | Giro Ciclistico della Valle di Mae Ngat da Chiang Mai
  • Video: il tour diurno in bici nella Città Vecchia e la biciclettata gastronomica serale tra i mercati ed i ristoranti di Chiang Mai nelle immagini a cura di Grasshopper Adventures:

Hike & Bike Tour nella Mae Sa Valley

Se ti piace scoprire posti ancora relativamente poco frequentati e ti senti in forma questa è una delle escursioni più piacevoli che puoi prenotare. Senza spingerti troppo lontano da Chiang Mai e senza dover fare troppi chilometri è una vera immersione nel cuore rurale della Thailandia del Nord, visitando a piedi ed in bici la deliziosa Mae Sa Valley. Ma come si svolge il tour? Parti in minivan da Chiang Mai, in circa un’ora raggiungi il punto di partenza della gita, qui inizi un percorso a piedi non troppo faticoso e con solo brevi salite che per circa 5 Km si inoltra all’interno della giungla. Terminata la passeggiata pranzi, quindi salti a bordo della mountain bike e pedali per 20 Km tra risaie, frutteti e piccoli villaggi, prima di riprendere il minivan e tornare a Chiang Mai.

  • Pick-up e drop-off: incluso al tuo albergo di Chiang Mai.
  • Quanto dura: tra le 8 e le 9 ore.
  • Guida: parlante inglese.
  • Caratteristiche: tour a piccoli gruppi che si svolge in minivan per il trasporto e successivamente a piedi ed in bicicletta, il fornitore locale è Active Thailand e le recensioni su TripAdvisor sono eccellenti; il tour è a conferma immediata.
  • Prezzo: include il trasporto andata e ritorno da Chiang Mai in minivan, la passeggiata guidata di circa 2 ore nella foresta che si conclude ad una piccola cascata, il pranzo thailandese, la mountain bike ed il casco per il giro guidato in bici di 20-25 Km nella vallata, oltre a snacks ed acqua a volontà durante l’intero svolgimento dell’escursione.
  • Pros: la possibilità di scoprire la foresta di bambù ed i paesaggi rurali del Nord della Thailandia senza dover macinare chilometri a bordo di un veicolo e rientrando a Chiang Mai in tempo per goderti la cena e la serata.
  • Cons: proprio nessuno, se controlli il costo è davvero ragionevolissimo, il rapporto qualità/prezzo offerto dall’escursione risulta ottimo.
  • Consigliato: a chiunque sia un tipo attivo; considerando che la passeggiata a piedi è relativamente breve e senza dislivelli importanti e che il percorso in bici non è eccessivamente lungo questo tour è inoltre perfetto per le famiglie sportive con figli a partire dagli 11 o 12 anni.
  • Hike & bike al Doi Pu nel Doi Suthep National Park: è un tour ben più faticoso del precedente, da prenotare solo se sei super allenato, prevede un trek in costante e quasi infinita salita di circa 3 ore per raggiungere a piedi il Hmong Hill Tribe Village sulla sommità del Doi Pu nel Doi Suthep National Park, seguito da una discesa in mountain bike su sterrato di 2 ore percorrendo la celebre Eagle Route per ritornare alla base del monte, questo il link per informazioni GetYourGuide | Full Day Hike & Bike at Doi Suthep Mountain National Park, che nella traduzione automatica in italiano diventa Escursione in Giornata Intera e in Bici al Parco Nazionale del Doi Suthep Mountain.
Bike Tour, Mae Sa Valley, North of Chiang Mai, Thailand

Bike Tour, Mae Sa Valley, North of Chiang Mai, Thailand

Photo Credit: Active Thailand

Importante!

  • Prima di prenotare leggi con attenzione la descrizione dell’escursione, cosa è incluso e cosa non lo è, le condizioni per eventuali cancellazioni. Una volta prenotato se hai domande o dubbi contatta l’ufficio clienti dell’agenzia che propone il tour, i contatti sono riportati all’interno dei siti ufficiali. E non appena arrivato a Chiang Mai, e comunque almeno il giorno prima dell’escursione, riconferma il tour con il fornitore locale con l’esatto orario di partenza o pick-up dall’hotel, se occorre fatti aiutare dal personale dell’albergo.
  • Leggi le reviews, non è detto che le cose funzionino sempre bene ma se gran parte delle recensioni sono positive questo è un buon segno. E ricontrolla sempre tutte le informazioni che hai letto in questo articolo nella pagina ufficiale di ogni escursione, le cose cambiano ed il sito ufficiale riporta gli ultimi aggiornamenti.
  • Prima di partire stipula sempre un’assicurazione medica, che copra infortuni e spese mediche in corso di viaggio, con un massimale il più elevato possibile. I fornitori dei servizi in loco di solito sono assicurati ma tu non ti fidare, viaggia con una tua assicurazione, stipulata in Italia, con un telefono dove risponda personale che parla italiano.
  • Per ultimo, sono numerosi i posts sulla Thailandia pubblicati in questo blog, leggili, ti saranno di aiuto per farti venire idee ed organizzare il tuo viaggio.
  • Ci sono le guide su Chiang Mai e su Bangkok, con le informazioni sui trasporti, i miei consigli sui migliori quartieri dove alloggiare, gli ostelli e gli alberghi più belli, i templi più interessanti, i malls ed i mercati da non perdere, oltre ad una guida dettagliatissima per visitare il meglio di Bangkok da solo ed in completa autonomia utilizzando i trasporti pubblici.
  • In Spiagge e Isole della Thailandia puoi leggere le guide dedicate alle destinazioni balneari, spiagge, baie ed isole più belle della Thailandia incluso tra le altre Krabi, Phi Phi Island, Phuket, Koh Samui e Koh Phangan, con la presentazione e la descrizione completa di ogni isola, le caratteristiche delle diverse spiagge, i miei suggerimenti su dove stare e cosa fare.

Last Update: November 13th 2019

Creative Commons PhotosFront cover photo credit: Chiang Rai Countryside, North Thailand by cloud.shepherd. Photo of Mae Sa Valley is courtesy Active Thailand, Copyright © All Rights Reserved. All other photos come from Flickr: Creative Commons Photos.