LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

Sei un viaggiatore? Ti piace scrivere? Vuoi pubblicare il tuo racconto di viaggio su questo blog? Mandaci il tuo resoconto di viaggio, lo pubblicheremo volentieri, potrà essere utile a tutti i lettori.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

5 Posti da Urlo da Non Perdere a Osaka

Cosa Vedere a Osaka: i 5 Posti Più Belli da Non Perdere a Osaka

Cosa visitare a Osaka: le 5 attrazioni più belle da vedere a Osaka in Giappone. Ma cosa visitare a Osaka? Quali sono i posti più fascinosi e le attrazioni di Osaka da non perdere? La descrizione delle 5 attrazioni più belle da vedere a Osaka, posti eccezionali, veri e propri posti da urlo che se vai a Osaka non devi assolutamente mancare: la Osaka Station City, l’osservatorio panoramico dell’Umeda Sky Building, il castello di Osaka, il ponte Ebisubashi nell’effervescente distretto di Dotonbori e la Tsutenkaku Tower nel quartiere un po’ alternativo di Shinsekai. Con i miei consigli su perché andare, dove si trova e quanto tempo dedicare a ciascuna attrazione e luogo di interesse. E farti così un’idea chiara e veloce di cosa c’è da fare e vedere a Osaka e poter iniziare a preparare il tuo programma di visita.

Dotonbori at Night, Osaka, Kansai, Japan

Dotonbori at Night, Osaka, Japan

Photo Credit: Geoff Whalan

I 5 Posti Più Belli Da Non Perdere a Osaka

Cosa Vedere a Osaka: le 5 Attrazioni Più Belle 

Dove andare, cosa fare e cosa vedere a Osaka? Quali sono i posti più interessanti e suggestivi da visitare nella seconda più grande città del Giappone? E quali sono le attrazioni più belle e spettacolari di Osaka, quelle attrazioni da urlo che non devi assolutamente mancare durante il tuo viaggio?

  • In questo articolo ti presento quelli che ritengo i 5 posti davvero imperdibili da vedere a Osaka, sono le attrazioni di gran lunga più emozionanti di tutta quanta la città: l’incredibile ed enorme complesso della Osaka Station City, l’osservatorio panoramico dell’Umeda Sky Building, il castello di Osaka, il ponte Ebisubashi nell’effervescente distretto di Dotonbori, vero cuore della Osaka by night, e per ultima la Tsutenkaku Tower nel chiacchierato quartiere di Shinsekai.
  • Per ognuna delle 5 attrazioni più belle di Osaka qui descritte puoi leggere i miei consigli su perché andare, dove si trova e quanto tempo dedicarci. Così da iniziare a farti un’idea chiara di cosa c’è da fare e vedere a Osaka e poter cominciare a studiare il tuo programma di visita.
  • Puoi localizzare facilmente la posizione esatta di tutte le attrazioni di Osaka che trovi presentate di seguito in questo post nella mappa all’interno dell’articolo principale che ho dedicato alla città, è Osaka: Guida ai Migliori Quartieri Dove Alloggiare? Le 2 Zone Più Belle di Osaka Dove Dormire. Oltre alla mappa di tutti i luoghi di interesse all’interno dell’articolo trovi i miei consigli su quale zona di Osaka privilegiare per il tuo soggiorno ed i miei consigli sugli ostelli e gli alberghi più validi dove dormire.
  • Per approfondire ed entrare nel dettaglio su cosa fare e cosa visitare a Osaka leggi Osaka: Cosa Vedere e Cosa Visitare? Guida alle 5 Attrazioni Più Belle di Osaka, una guida completa e dettagliatissima a tutte le più interessanti attrazioni di Osaka, non solo il complesso di Osaka Station City, l’Umeda Sky Building, l’Osaka Castle ed i quartieri di Dotonbori e Shinsekai, ma anche il Grand Front Osaka, l’Osaka Science Museum, il National Museum of Art, l’Osaka Museum of History, la Shinsaibashi Shopping Street ed Amerikamura. Con tutte le informazioni che occorrono per organizzare le visite incluso i siti web dove controllare costi, giorni ed orari di apertura ed i miei suggerimenti su come raggiungere tutte le diverse attrazioni in metropolitana, così da poter visitare Osaka da solo, in modo indipendente ed in completa autonomia spendendo pochissimo. 
Osaka City Station, Umeda, Osaka, Kansai, Japan

Osaka City Station, Umeda, Osaka, Japan

Photo Credit: pictinas

La Osaka City Station: Negozi, Ristoranti e Giardini Sospesi

  • Perché andare: è molto più di una stazione, un complesso enorme, architettonicamente grandioso, di quelli che stupiscono. 2 stazioni ferroviarie fuori terra, 4 differenti stazioni della metropolitana nel seminterrato, il tutto sormontato da 2 edifici imponenti, letteralmente strapieni di negozi e ristoranti e collegati tra loro da un enorme spazio pedonale, alto sui binari e coperto da un grande tetto di acciaio e cristallo. Tu passeggi a decine di metri di altezza guardando i treni scorrere sotto di te. Ai piani alti non mancano diverse terrazze all’aperto e giardini sospesi, raggiungibili con ascensori e vertiginose scale mobili, completamente gratuite ed accessibili liberamente a tutti.
  • Dove: la Osaka City Station è il cuore di Umeda, uno dei 2 quartieri centrali di Osaka, hai solo l’imbarazzo della scelta su quale linea della metropolitana utilizzare per arrivare.
  • In quanto tempo: questo è un posto che una volta entrato è facile passare anche 2 ore prima di riguadagnare l’uscita, vale la pena fermarsi a mangiare in uno dei tanti ristoranti, come vicini di tavolo non avrai turisti ma residenti di Osaka.
Kuchu-Teien Observatory, Umeda Sky Building, Osaka, Kansai, Japan

Kuchu-Teien Observatory, Umeda Sky Building, Osaka, Japan

Photo Credit: Al Case

L’Osservatorio Panoramico dell’Umeda Sky Building: la Più Bella Vista di Osaka

  • Perché andare: non è il solo né il più alto, ma probabilmente il più famoso e conosciuto dei grattacieli di Osaka. I palazzi in verità sono due, gemelli ed entrambi di 40 piani, collegati tra loro al 39° piano da un curioso ponte sospeso con un buco rotondo nel mezzo, ospita il Floating Garden Observatory, il più celebre degli osservatori panoramici di Osaka. Conosciuto anche come Kuchu-Teien Observatory l’osservatorio occupa gli ultimi 2 piani del building, lo raggiungi prima con un ascensore panoramico dalle pareti di cristallo in partenza dal 3° piano e poi con una particolare ed avveniristica scala mobile sospesa nel vuoto.
  • Dove: l’Umeda Sky Building si trova nel quartiere di Umeda, 400 metri in linea d’aria dal complesso di Osaka Station City.
  • In quanto tempo: 45 minuti abbondanti di visita, più il tempo per raggiungere il grattacielo dalla Osaka Station City. 
Osaka Castle, Osaka, Kansai, Japan

Osaka Castle, Osaka, Japan

Photo Credit: Manish Prabhune

L’Osaka Castle: Uno dei Simboli di Osaka

  • Perché andare: un parco molto grande, con i giardini ben curati, le fortificazioni ed il muro di cinta lungo il fossato, al centro appare quella che sembra una grande pagoda, bianca e dai tetti verdi con le decorazioni dorate, a più livelli, molto scenografica. Ma non è una pagoda, è un castello, costruito in stile tipico giapponese, antico ma più volte distrutto e ricostruito. Al suo interno c’è poco o nulla ma la costruzione va vista, non esitare ad acquistare il biglietto di ingresso e salire alla terrazza in cima alla fortezza, la vista su Osaka è bellissima.
  • Dove: tra i 2 quartieri di Umeda e Namba, ad est di entrambi, la metropolitana più comoda è Tanimachi 4-chome, anche conosciuta come Tanimachi Yonchome.
  • In quanto tempo: attraversare il grande parco a piedi, visitare il castello e ritornare alla metropolitana porta via come niente quasi 2 ore.
Ebisubashi Bridge, Dotonbori, Osaka, Kansai, Japan

Ebisubashi Bridge, Dotonbori, Osaka, Japan

Photo Credit: Ji Soo Song

Il Ponte Ebisubashi a Dotonbori: Tutte le Luci e la Vita della Osaka by Night

  • Perché andare: un canale fiancheggiato da enormi insegne luminose, centinaia di locali e ristoranti, vicoli e stradine, molte pedonali, che si movimentano a partire da metà pomeriggio e la sera sono piene di vita. E’ questo Dotonbori, il vero centro della Osaka by night. Ed il punto più animato dell’intero distretto di Dotonbori è probabilmente il ponte Ebisubashi, esattamente sotto l’insegna luminosa del Glico Running Man, è qui che sbuca la frequentatissima Shinsaibashi Shopping Arcade, ed è qui che si danno appuntamento i teenagers di Osaka. Il posto forse più di impatto di tutta Osaka.
  • Dove: nel distretto di Dotonbori, qualche centinaio di metri a nord del centro di Namba, uno dei 2 quartieri centrali di Osaka.
  • In quanto tempo: a Dotonbori puoi passare l’intera serata.
Tsutenkaku Tower, Shinsekai, Osaka, Kansai, Japan

Tsutenkaku Tower, Shinsekai, Osaka, Japan

Photo Credit: Dick Thomas Johnson

Shinsekai e la Tsutenkaku Tower: un Quartiere Chiacchierato, Ma Tu Non Esitare…

  • Perché andare: un quartiere chiacchierato, spesso presentato come un posto malfamato, pieno di sbandati, di homeless, per qualcuno addirittura pericoloso. Ma in realtà frequentato ogni sera da migliaia e migliaia di residenti di Osaka, per i suoi negozi curiosi e soprattutto per i ristoranti, e dove puoi andare anche tu, senza timori né paure. E nell’esatto centro del quartiere si eleva una torre, alta 108 metri e costruita nel 1912, prendendo un po’ vagamente ad esempio la Torre Eiffel di Parigi, sulla cima ospita una piattaforma di osservazione. In verità la Tsutenkaku Tower è solo un pretesto per venire a gironzolare nelle viuzze del quartiere, che ha il suo charme e stacca in modo netto con la Osaka moderna di Umeda ed anche con la Osaka di Dotonbori ed i suoi locali alla moda. 
  • Dove: Shinsekai si trova immediatamente a sud del quartiere di Namba, walking distance da qualsiasi albergo della zona e da Dotonbori. Vienici tra il tardo pomeriggio e la prima serata, quando si accendono le luminarie, quando i suoi tanti ristoranti sono pieni di vita.
  • In quanto tempo: 1 ora per gironzolare nella stradine del quartiere, mezz’ora in più se vuoi salire sulla Tsutenkaku Tower, se non ci sono code.
  • Per saperne di più: leggi Visitare Shinsekai: la Nostalgia della Osaka di Una Volta…, tutto dedicato al quartiere più fascinoso di Osaka, non solo la Tsutenkaku Tower ma anche l’enorme Spa World, probabilmente il più grande onsen dell’intero Giappone, ed il red-light district di Tobita Shinchi.
Street in Dotonbori, Osaka, Kansai, Japan

Street in Dotonbori, Osaka, Japan

Photo Credit: YU-JEN SHIH

Tutte le Guide su Osaka ed il Giappone

Non c’è solo Osaka, ecco di seguito i links a tutti gli articoli e le guide sul Giappone che puoi leggere in questo blog.

  • I posts su Osaka con i miei suggerimenti su quali quartieri e quale zona di Osaka privilegiare per il tuo soggiorno, gli ostelli e gli alberghi più validi dove dormire ed una guida dettagliata e precisa ai luoghi di interesse di Osaka che effettivamente meritano di essere visti, incluso le informazioni complete per visitare la città, da solo ed in completa autonomia utilizzando treni e metropolitana. 
  • Le guide sul Monte Koya, 3 diversi articoli su come raggiungere in treno il famoso Monte Koya da Osaka, da Kyoto e dall’aeroporto di Osaka Kansai, i migliori monasteri del Monte Koya dove alloggiare ed i templi di Koyasan da non mancare.
  • Le numerose guide sulla splendida Kyoto con i miei consigli sui migliori quartieri dove alloggiare, cosa vedere e cosa visitare, ed una vera e propria guida dettagliatissima per visitare Kyoto in 3 giorni, da solo ed in completa autonomia, utilizzando il più possibile i trasporti pubblici così da spendere poco e mischiarti ai residenti.
  • I posts sul Monte Fuji, le opzioni su come raggiungere il vulcano da Tokyo, l’importanza della logistica per la buona riuscita dell’ascensione, il racconto e le foto del trekking alla vetta che la mia famiglia ed io abbiamo compiuto alla fine di luglio sulla più mitica montagna del Giappone.
  • Per ultimi gli articoli dedicati alle Migliori Escursioni Guidate in Giappone, con la mia recensione e tutti i pro ed i contro delle più valide escursioni organizzate per visitare con una guida le città di Osaka e Kyoto, il Monte Koya, Hiroshima e Miyajima Island, la baia di Amanohashidate ed il castello feudale di Himeji.

Published: September 24th 2020

Creative CommonsFront cover photo credit: Umeda, Osaka, thanks twicepix for this great shot. All photos in this page come from Flickr: Creative Commons Licensed Photos