Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

I Migliori Tours nel Deserto del Marocco da Marrakech

I Migliori Tours nel Deserto del Marocco da Marrakech

Vai a Marrakech e vorresti fare un tour nel deserto? Cerchi un tour organizzato con partenza da Marrakech per andare a vedere le grandi dune di sabbia? Ti stai chiedendo quale scegliere tra i tanti tours nel deserto del Marocco proposti dalle agenzie turistiche di Marrakech? La mia recensione con il confronto e la descrizione dettagliata delle 4 migliori escursioni di più giorni, sia di gruppo che con fuoristrada ed autista guida privato, che puoi prenotare a Marrakech per visitare il deserto. L’interessante e poco costoso tour di gruppo di 3 giorni in minivan a Merzouga con notte in tenda e giro in cammello nell’Erg Chebbi ed il più rilassante e meno faticoso tour di 4 giorni con auto e guida privata visitando lungo il percorso la kasbah di Ait Ben Haddou e le Gole del Dadès e del Todra. L’interessante ed insolito tour di 4 giorni da Marrakech a Fez passando dal deserto ed il poco conosciuto tour che da Marrakech porta alle selvagge e silenziose dune dell’Erg di Chegaga oltre Zagora e la valle del Draa. Quello che devi sapere, i miei consigli e soprattutto tutti i pro ed i contro dei tours organizzati più belli nel deserto del Marocco con i links diretti per confrontare i costi e prenotare facilmente in internet con carta di credito.

View of Sand Dunes, Erg Chebbi, Merzouga, Morocco

Sand Dunes, Erg Chebbi, Merzouga, Morocco

Photo Credit: rob Stoeltje

Quali Sono i Migliori Tours nel Deserto del Marocco da Marrakech?

Hai in programma un viaggio in Marocco? Vai a Marrakech e vorresti anche vedere il deserto? Hai dei dubbi se scegliere un tour di gruppo oppure un’escursione con fuoristrada con autista guida privato? Ti dico subito che in Marocco il deserto non è raggiungibile con escursioni in giornata, è troppo lontano da Marrakech. Però senza impegnare troppi giorni e senza spendere cifre eccessive puoi prenotare un tour che da Marrakech in sole 2 o 3 notti ti porta a vedere le grandi dune del deserto.

  • Tra i numerosi viaggi organizzati nel deserto del Marocco di 3 o 4 giorni proposti dalle agenzie di Marrakech e prenotabili in internet ho selezionato 4 differenti tours, non sono i soli ma a mio parere sono tra i migliori e più completi disponibili sul mercato. In particolare ho prestato particolare attenzione ai fornitori locali, tutti molti stimati, in attività da anni e che godono di ottime reviews da parte dei viaggiatori.
  • Trovi inoltre la segnalazione di altri tours, sono delle varianti ai 4 tours principali, così che ti puoi fare un’idea più ampia delle tante possibilità ed opzioni disponibili.
  • I  tours sono descritti di seguito, molto in dettaglio, con i pro ed i contro di ognuno, i tempi e le cose importanti da conoscere.
  • Tutti sono prenotabili facilmente con carta di credito tramite Viator e GetYourGuide, le due più grandi società specializzate nella vendita di viaggi ed attività online. Viator è di proprietà di TripAdvisor mentre GetYourGuide ha il vantaggio del servizio clienti disponibile in lingua italiana. Al momento che prenoti di solito la conferma è immediata od al più tardi la ricevi entro 48 ore dalla tua richiesta.
  • Stai invece cercando un’escursione organizzata in giornata per visitare le kasbah di Ait Ben Haddou e Ouarzazate, le verdi e fresche vallate dell’Atlante o la città di Essaouira affacciata sull’Oceano Atlantico? Andando in gita da Marrakech il mattino e tornando il tardo pomeriggio? Oppure sei interessato ad un tour guidato della Medina di Marrakech? Due altri articoli del blog possono esserti di aiuto, sono Le Migliori Escursioni in Giornata da Marrakech ed I Migliori Tours Organizzati a Marrakech
  • Per ultimo, sei un tipo indipendente e desideri fare da solo? Bene, in questo blog puoi leggere gratuitamente numerose guide di viaggio che ti permettono di visitare Marrakech ed il resto del Marocco in totale autonomia, spostandoti con i tuoi tempi e visitando solo quello che ti interessa. Trovi il link a tutte le guide su Marrakech ed il Marocco pubblicate nel blog al termine dell’articolo.
Gorges du Dadès, on the way to Merzouga, Morocco

Gorges du Dadès, Morocco

Photo Credit: ale

Cose Importanti da Conoscere

Aspetti da Considerare Prima di Prenotare un Tour nel Deserto da Marrakech

  • Il deserto del Marocco è lontano da Marrakech. Qualsiasi tour tu scelga percorrerai chilometri, tanti, centinaia e centinaia di chilometri. Passerai ore ed ore a bordo del minivan o dell’auto. E nei tours che durano 3 giorni il primo e l’ultimo sono quasi esclusivamente dedicati al viaggio per andare e tornare.
  • Nessuno dei tours che trovi qui recensiti è un tour di lusso. Ma ci sono tours più spartani ed altri più confortevoli. Gli alberghi dove alloggi sono semplici e gli accampamenti di tende nel deserto utilizzati nei tours più economici sono davvero essenziali, pochi i servizi, non è detto che tu possa lavarti.
  • In estate soffrirai il caldo, guarda che nelle tende nel deserto l’aria condizionata non c’è. Dalla fine di ottobre ad aprile invece le notti sono fresche, e decisamente fredde tra dicembre e febbraio, meglio che ti copri come si deve, probabilmente vorrai evitare di utilizzare le vecchie e consunte coperte che trovi in dotazione alle tende… meglio che porti il tuo sacco a pelo.
  • Non dimenticare i soldi in contanti ed in piccolo taglio occorrenti per tutto il periodo che stai via, le occasioni di cambiare sono poche. Utili anche un cuscino da viaggio per poter appoggiare il collo durante gli interminabili percorsi di avvicinamento in auto, le salviette umidificanti per lavarti ed un paio di sandali per camminare nell’acqua (a volte nelle Gole del Todra potrai fare una passeggiata nel torrente) e frequentare i bagni condivisi nell’accampamento tra le dune. Non aspettarti di poter ricaricare la batteria del cellulare o della tua digitale quando sei nel deserto.
  • La quasi totalità dei tours qui presentati prevede sempre almeno un’ora e mezza in sella ad un cammello per raggiungere l’accampamento in mezzo alle dune, ed altrettanto il giorno successivo per tornare alla vettura. Inutile portarti dietro tutto il bagaglio, infila quel poco che occorre per la notte in uno zainetto leggero.
  • Per ultimo, per partecipare ad uno qualsiasi di questi tours dovrai prenotare in precedenza e per tuo conto le notti prima e le notti dopo a Marrakech. Dovrai cioè fare due distinte prenotazioni alberghiere, la prima per il soggiorno che precede il tour e la seconda per quello che lo segue. Io ti suggerisco molto vivamente di riservare 2 notti in entrambe le situazioni, ma se al rientro puoi decidere di soggiornare a Marrakech solo 1 notte è invece molto saggio prevedere le 2 notti prima del tour: non solo l’intera giornata che hai a disposizione ti serve per visitare Marrakech, ma anche per riconfermare il tour con il fornitore locale.
Camel Ride in Erg Chebbi, Merzouga, Morocco

Camel Ride, Erg Chebbi, Merzouga, Morocco

Photo Credit: just_a_cheeseburger

Tour di Gruppo di 3 Giorni alle Dune dell’Erg Chebbi a Merzouga

Vuoi vedere il vero e grande deserto spendendo pochissimo? Hai un budget super limitato ma sei uno che si adatta a sistemazioni spartane? Bene, nessun altro tour ti permette di raggiungere le grandi dune dell’Erg Chebbi a Merzouga spendendo di meno. E non solo ammiri delle dune magnifiche alte più di 150 metri, ma nel corso del viaggio ti fermi a visitare la celebre kasbah di Ait Ben Haddou, passi da Ouarzazate, attraversi le magnifiche gole del Dadès e del Todra e l’oasi di Tinghir, praticamente il meglio del Marocco più esotico. I panorami sono fenomenali lungo tutto il percorso ed i due giri in cammello, il primo al tramonto ed il secondo all’alba, entrambi non brevi e già inclusi nel prezzo assicurano un’esperienza molto coinvolgente. Tieni presente che in 3 giorni percorri quasi 1.400 Km di strada…

Il Tour Giorno per Giorno

  • 1° giorno: Marrakech – Gole del Dadès. Partenza da Marrakech presto il mattino in direzione del passo di Tizi n’Tichka a 2.260 metri di altitudine con vedute sulla catena dell’Atlante. Sosta per la visita alla pittoresca kasbah di Ait Ben Haddou protetta dall’UNESCO e proseguimento prima per Ouarzazate e poi per le Gorges du Dadès. Notte in semplice albergo od ostello nei dintorni di Boumalne Dadès. In totale circa 7 ore a bordo del minibus.
  • 2° giorno: Gole del Dadès – Merzouga. Partenza in direzione della suggestiva oasi di Tinghir, passaggio attraverso le Gorges du Toudra e proseguimento per Merzouga, l’ultimo villaggio prima del deserto. Primo giro in cammello tra le grandi dune di 1 ora e mezza al tramonto per raggiungere l’accampamento. Notte in tenda in mezzo alle dune. Circa 5 ore di viaggio.
  • 3° giorno: Merzouga – Marrakech. All’alba secondo giro in cammello tra le dune per tornare al minibus in attesa a Merzouga, quindi lungo viaggio di rientro verso Marrakech seguendo la strada di Agdz e ripassando nuovamente da Ouarzazate e dal passo Tizi n’Tichka. Quasi 10 ore di viaggio.
Your home for a Night, Erg Chebbi, Merzouga, Morocco

Your home for a Night, Erg Chebbi, Merzouga, Morocco

Photo Credit: Maureen

Tutto Quanto Devi Conoscere

  • Pick-up e drop-off: la partenza ed il ritorno sono previsti dal tuo albergo o riad di Marrakech, se alloggi all’interno della Medina in un punto non raggiungibile dal mezzo di trasporto il prelievo avverrà nel punto più vicino; è molto saggio riconfermare l’esatta ora e punto di pick-up almeno il giorno precedente il tour, magari facendo contattare il fornitore locale (contatti nel voucher/conferma che ti viene inviato dopo aver prenotato) dal personale del tuo albergo per poi farti spiegare con chiarezza dove farti trovare.
  • Quanto dura: 2 notti/3 giorni; partenza il 1° giorno intorno alle 7 con rientro il 3° giorno tra il tardo pomeriggio e la prima serata.
  • Partenze: se le cose non sono cambiate 3 partenze da Marrakech ogni settimana, il martedì, giovedì e sabato, ricontrolla nella pagina ufficiale dedicata all’escursione, sotto il link.
  • Autista/guida: autista/guida parlante inglese e francese più guide locali nel deserto.
  • Caratteristiche: tour low cost condiviso insieme ad altri viaggiatori, il trasporto avviene in minibus o bus più grande a seconda del numero dei partecipanti; il fornitore locale è Marrakech Travel Service, il tour è a conferma immediata e puoi iscriverti anche se viaggi solo.
  • Prezzo: include il trasporto, l’assistenza di un autista/guida per tutto il viaggio più i cammellieri nel deserto, la sistemazione per 2 notti in ostelli/tenda, la mezza pensione (colazione e cena) e due giri in cammello; non sono inclusi i pranzi, le bevande, la guida ad Ait Ben Haddou e le mance.
  • Pros: non c’è nessun altro tour che ti porta dentro il deserto, quello vero, spendendo di meno, né in Marocco né in qualsiasi altro Paese del Nord Africa o della Penisola Arabica.
  • Cons: può capitare di avere la camera/tenda privata ma metti in conto che probabilmente dovrai condividere la sistemazione insieme ad altri partecipanti; per i pranzi non hai molta scelta, sono previsti in ristoranti turistici situati in località isolate, spesso a menù fisso e più costosi rispetto agli standard marocchini; sia l’albergo al Dadés sia l’accampamento nel deserto sono molto semplici se non spartani, la pulizia a volte è quella che è, se sei schizzinoso lascia perdere; metti in conto delle tappe obbligate a negozi di souvenirs/tappeti/artigianato, nessuno ti obbliga ad acquistare nulla ma probabilmente te le saresti risparmiate.
  • Da sapere: quando sei nel deserto probabilmente non ti laverai; non sempre i mezzi impiegati hanno l’aria condizionata funzionante, e soprattutto niente aria condizionata nelle tende dell’Erg Chebbi; ricorda di valutare sempre quello che ricevi con il prezzo (molto basso) che paghi.
  • Consigliato: se viaggi solo, ti sai adattare e non vuoi perdere l’occasione di ammirare le grandi dune del Sahara spendendo davvero poco.
  • Un tour identico: cambia solo l’organizzatore ma stesso identico tour, stesse partenze e generalmente anche stessi identici prezzi per GetYourGuide | Safari nel Deserto di 3 Giorni da Marrakech a Merzouga; da notare che nel caso il singolo organizzatore non riceva adesioni sufficienti i partecipanti vengono aggregati al tour proposto dall’agenzia concorrente, la cosa di solito aiuta a far partire comunque il viaggio riducendo le possibilità di cancellazione per mancato raggiungimento del minimo di persone.
  • Qualcosa di più confortevole e con guida parlante italiano: l’itinerario rimane identico, la logica è sempre quella del low cost, quello che cambia è invece il livello dei servizi, senz’altro più elevato rispetto ai due tours precedenti; anche il costo è ovviamente più alto ma i mezzi utilizzati sono confortevoli ed hanno l’aria condizionata funzionante, l’albergo nella valle del Dadés pur se semplice è caratteristico e ben gestito e soprattutto l’accampamento nel deserto è curato con tende a 2 posti e bagno in comune dotato di flushing toilette, lavabo con acqua corrente e possibilità di fare la doccia; anche i pasti sono di buon livello e l’acqua da bere per la notte all’accampamento è inclusa nelle quote di partecipazione; questo il link per controllare info e prezzi Viator | Tour di 3 Giorni nel Deserto Marocchino da Marrakech, puoi selezionare la guida multilingue parlante italiano nel corso del processo di prenotazione e riceverai la conferma se il tour è disponibile entro 48 ore dalla tua richiesta; il tour è condiviso per piccoli gruppi ed il fornitore locale è Camel Safaries, in assoluto una delle agenzie più quotate e con le migliori recensioni di tutta Marrakech, i pareri sono quasi sempre entusiastici.
  • Video: ecco cosa accade e quello che vedi durante il tour condiviso in minibus di 2 notti/3 giorni all’Erg Chebbi nel filmato a cura di Marrakesh Travel Services:

Tour Privato di 4 Giorni in 4WD alle Dune dell’Erg Chebbi a Merzouga

L’Erg Chebbi è un imponente ammasso dunario lungo quasi una ventina di chilometri e largo poco meno di dieci. Si trova immediatamente ad est del villaggio di Merzouga ad oltre 300 Km in linea d’aria (molti di più via strada) ad est di Marrakech ed è raggiungibile con un percorso molto lungo ma interamente su strada asfaltata. E’ il deserto più conosciuto e frequentato del Marocco, le dune sono alte e fotogeniche, il paesaggio è da cartolina. Ed è proprio l’Erg Chebbi la meta principale di questo tour, arricchito non solo dalle visite alla kasbah di Ait Ben Haddou ed alle gole del Dadès e del Todra, ma anche alle kasbah di Amerhidil e di Taourirt e dalla Valle delle Rose. Il tour è meno faticoso e stancante rispetto ai precedenti perché viene effettuato con una vettura privata e soprattutto con un giorno in più a disposizione, viste le notevolissime percorrenze la cosa non è di poco conto e l’intero viaggio risulta maggiormente godibile.

Il Tour Giorno per Giorno

  • 1° giorno: Marrakech – Gole del Dadès. Partenza da Marrakech risalendo i mille tornanti del passo di Tizi n’Tichka a 2.260 metri di altitudine con vedute sulla catena dell’Atlante. Sosta per la visita alla pittoresca kasbah di Ait Ben Haddou e proseguimento per Taourirt e Ouarzazate dove se vuoi puoi visitare gli studios cinematografici od il Museo del Cinema. Quindi è il momento della valle delle Rose e della kasbah di Amerhidil nei pressi del paese di Skoura. Il tardo pomeriggio raggiungi la valle del Dadès dove dormi in un albergo semplice ma carino.
  • 2° giorno: Gole del Dadès – Merzouga. Visita delle Gorges du Dadès con sosta per assaggiare il tè alla menta, dell’oasi di Tinghir e delle Gorges du Toudra per poi proseguire fino a Merzouga, qui abbandoni il fuoristrada per salire sul cammello ed iniziare il percorso tra le dune che ti porta all’accampamento nel mezzo dell’Erg Chebbi, notte in tenda beduina.
  • 3° giorno: Merzouga – Ouarzazate. Alba nel deserto, in cammello tra le dune rientri a Merzouga dove ti attende la tua auto ed il tuo autista, visita del villaggio di Rissani, della kasbah di Tafilalt, dell’oasi di Tondra Palm Tree Grove e del mausoleo di Moulay Ali Sherif. Quindi partenza in direzione di Ouarzazate via Tazarine, Valle del Draa e Agdz, all’arrivo puoi visitare la kasbah di Taourirt, notte in una kasbah riad nei dintorni di Ouarzazate.
  • 4° giorno: Ouarzazate – Marrakech. Ultima giornata dedicata al rientro lungo i 200 Km che separano Ouarzazate da Marrakech passando nuovamente dal passo di Tizi n’Tichka.
View of Tinghir Oasi, Morocco

Tinghir, Morocco

Photo Credit: Elade Manu

Tutto Quanto Devi Conoscere

  • Pick-up e drop-off: il tuo albergo o riad di Marrakech, riconferma il tour il giorno precedente con il fornitore locale così da evitare qualsiasi malinteso sull’ora e sul luogo esatto (nel caso il riad dove alloggi non sia raggiungibile in auto) di partenza.
  • Quanto dura: 3 notti/4 giorni, si lascia Marrakech intorno alle 8.30 del 1° giorno con rientro a Marrakech entro metà pomeriggio del 4° giorno.
  • Autista/guida: autista/guida parlante italiano, seleziona la lingua durante il processo di prenotazione, l’italiano parlato è chiaramente abbastanza basic; gli autisti di questa compagnia sono di solito molto professionali e disponibili.
  • Caratteristiche: il tour è effettuato su base privata con auto ed autista/guida in esclusiva, il trasporto solitamente avviene a bordo di 4WD; il fornitore locale è l’osannato Camel Safaries, una delle agenzie più serie e stimate di Marrakech; il tour è a conferma immediata e richiede un minimo di 2 partecipanti.
  • Prezzo: include il trasporto, l’autista/guida, la méharée in cammello nel deserto accompagnato dai cammellieri, la mezza pensione (la prima colazione e la cena) e la sistemazione alberghiera per 3 notti delle quali 2 notti in alberghi semplici ma carini ed una notte in accampamento tendato nel mezzo alle dune; sono invece esclusi i pranzi, le bevande, la guida ad Ait Ben Haddou ed eventuali entrate alle kasbah/musei/attrazioni che decidi di visitare lungo il percorso.
  • Pros: la grande comodità del mezzo e guida privata; la differenza rispetto ai tours di 3 giorni è che si spezza l’interminabile viaggio di ritorno inserendo una notte nella zona di Ouarzazate.
  • Cons: nessuno, salvo il costo, non eccessivo (se consideri la durata del tour) ma chiaramente ben più alto rispetto ai tours di gruppo che durano una notte/un giorno in meno.
  • Consigliato: se vuoi raggiungere il deserto con un tour che pur non prevedendo lussi di alcun tipo risulta sicuramente ben più confortevole rispetto ai veloci tours base; se lungo il percorso vuoi fare soste per visitare quello che più ti interessa e godere il tutto con i tuoi tempi, cosa impossibile da fare con i tours di gruppo.
  • L’opzione privata breve in soli 3 giorni: non lo consiglio, ma se non hai tempo e vuoi comunque vedere il deserto andando e tornando da Marrakech con una vettura privata il tour GetYourGuide | Merzouga Privata 3-Deserto Tour da Marrakech potrebbe essere una soluzione; considera che i costi sono parecchio più bassi rispetto al tour di 4 giorni non solo perché c’è una notte ed un giorno in meno, ma anche perché il livello dei servizi di questo tour organizzato da Click Excursion è più basso rispetto al tour di Camel Safaries.
  • Video: Marrakech, Ait Ben Haddou, le Gole del Dadès e la cammellata tra le dune dell’Erg Chebbi a Merzouga in queste immagini a cura di Travelling and Dreaming:

Tour Privato di 4 Giorni in 4WD da Marrakech a Fez via Erg Chebbi

Un tour davvero interessante. Ed anche molto ben studiato. Unisce in un unico viaggio one-way le due città più belle e ricche di cose da vedere di tutto il Marocco, Marrakech e Fez, con l’esplorazione in profondità delle dune dell’Erg Chebbi a Merzouga. Due le particolarità del tour. La prima: da Merzouga raggiungere Fez richiede una percorrenza inferiore rispetto a tornare a Marrakech, ecco la logica del proseguire su Fez una volta visto il deserto. La seconda: a differenza di tutti gli altri tours stai un giorno intero dal mattino alla sera nell’area dell’Erg Chebbi, hai cioè un giorno di break con visite in zona senza dover affrontare lunghi tratti in auto. Il tour è disponibile con guida parlante italiano.

Il Tour Giorno per Giorno

  • 1° giorno: Marrakech – Gole del Dadès. Il programma del primo giorno è lo stesso del tour precedente, ossia partenza da Marrakech, passaggio dal colle di Tizi n’Tichka con grandi vedute sulla catena dell’Atlante e prima vera sosta per visitare il paesino fortificato di Ait Ben Haddou. Quindi proseguimento per Tourirt, Ouarzazate, la valle delle Rose e la kasbah di Amerhidil vicino a Skoura. Il tardo pomeriggio raggiungi la valle del Dadès dove dormi in albergo, di solito il panoramico La Kasbah De Dades.
  • 2° giorno: Gole del Dadès – Merzouga. Nel trasferimento verso Merzouga visiti le Gole del Dadès, ammiri l’oasi di Tinghir e le Gorges du Toudra, qui di solito si fa una passeggiata lungo il fiume in mezzo alla gola. Proseguimento per Merzouga via Rissani, un saluto all’autista ed inizio della cammellata per raggiungere l’accampamento nel bel mezzo delle dune. Notte in tenda nel cuore dell’Erg Chebbi, durante la cena in genere viene eseguito uno spettacolo di tamburi.
  • 3° giorno: Merzouga. All’alba camminata libera tra le dune, colazione e nuovamente méharée in cammello per rientrare verso Merzouga. La giornata prosegue tranquilla sempre in prossimità dell’Erg Chebbi, possibilità di farsi una doccia per poi visitare i paesini vicini di Rissani, conosciuta per il suo mercato, e Khamlia. Nel pomeriggio in genere si effettua un giro in fuoristrada nuovamente all’interno dell’Erg Chebbi per poi raggiungere l’albergo di Merzouga situato al limitare del deserto. Volendo puoi fare un’ultima passeggiata per tuo conto alle vicine dune.
  • 4° giorno: Merzouga – Fez. Ultima giornata dedicata a coprire i 470 Km che separano Merzouga da Fez. Il percorso si sviluppa lungo la valle dello Ziz e la pittoresca gola di Midelt, qui è prevista la sosta per il pranzo. Nel pomeriggio proseguimento verso Azrou con i suoi estesi boschi di cedri ed Iran dove verrà fatta l’ultima sosta prima di raggiungere Fez.
View of Erg Chebbi from Merzouga, Morocco

Erg Chebbi from Merzouga, Morocco

Photo Credit: Tadd and Debbie Ottman

Tutto Quanto Devi Conoscere

  • Pick-up e drop-off: partenza dal tuo albergo/riad di Marrakech con arrivo al tuo albergo/riad di Fez, se l’alloggio fosse nel mezzo della Medina l’autista raggiungerà il punto più vicino avvicinabile in auto; riconferma il tour il giorno precedente con l’esatto orario e punto di pick-up così da evitare misunderstanding ed inutili perdite di tempo.
  • Quanto dura: 3 notti/4 giorni, la partenza è prevista dal tuo albergo/riad di Marrakech intorno alle 8 del mattino del 1° giorno con termine al tuo albergo/riad di Fez tra il tardo pomeriggio e la serata del 4° giorno.
  • Autista/guida: autista/guida parlante italiano, seleziona la lingua durante il processo di prenotazione, l’italiano parlato è chiaramente abbastanza basic; gli autisti di questa compagnia sono di solito molto professionali e disponibili.
  • Caratteristiche: tour one-way effettuato su base privata con auto ed autista/guida in esclusiva, il trasporto solitamente avviene a bordo di 4WD; come per il viaggio precedente il fornitore locale è l’ottimo Camel Safaries; per questo tour una volta che hai prenotato dovrai attendere un massimo di 48 ore per ricevere la riconferma da parte del fornitore, è richiesto un minimo di 2 partecipanti.
  • Prezzo: include il trasporto con 4WD privato da Marrakech a Fez con autista/guida, la méharée in cammello nel deserto accompagnato dai cammellieri, la mezza pensione (la prima colazione e la cena) e la sistemazione alberghiera per 1 notte in albergo nella Valle del Dadès, 1 notte in tenda nell’accampamento nel deserto ed 1 notte in albergo a Merzouga al limitare delle dune; sono esclusi i pranzi e le bevande (salvo l’acqua durante la cena nel deserto che invece è inclusa), la guida ad Ait Ben Haddou ed eventuali entrate alle kasbah/musei/attrazioni che decidi di visitare lungo il percorso.
  • Pros: il mezzo e la guida privata ti permettono di fare soste dove desideri e visitare quello che più ti interessa; dopo aver dormito una notte in tenda tra le dune la notte successiva passata sempre vicino all’Erg Chebbi ma in albergo risulta più confortevole e comoda per togliersi di dosso la sabbia e lavarsi come si deve; a differenza di tutti gli itinerari che raggiungono il deserto andando e tornando su Marrakech dove per gran parte la strada è identica sia all’andata che al ritorno questo è invece un itinerario one-way, ossia non torni mai sui tuoi passi ed ogni metro di strada è una scoperta con nuovi paesaggi che sfilano davanti ai tuoi occhi.
  • Cons: se le prime tre giornate sono perfette così non è per l’ultimo giorno, speso praticamente sempre in viaggio per coprire i 470 Km che separano Merzouga da Fez.
  • Da sapere: non sono previste visite né a Marrakech né a Fez, il tour ti porta dalla prima alla seconda passando dal deserto, per visitare le due città devi inserire almeno 2 notti iniziali pre-tour a Marrakech e 2 notti finali post-tour a Fez prenotandole tu direttamente nell’albergo o riad che preferisci; inserire 2 notti prima e 2 notti dopo viene inoltre comodo non solo per le visite ma per riconfermare in loco gli ultimi dettagli del pick-up il giorno prima della partenza a Marrakech ed una volta raggiunta Fez per assorbire l’ultima lunghissima giornata in auto al termine del tour.
  • Consigliato: se vuoi vedere entrambe Marrakech e Fez e non vuoi perderti il deserto allora non c’è tour migliore di questo.
  • L’alternativa breve in sole 2 notti/3 giorni: è un tour ben più stancante, ma se sei stretto con i tempi, il tuo itinerario di viaggio comprende sia Marrakech che Fez e tu vuoi comunque dare uno sguardo al deserto allora il tour GetYourGuide | Marrakech, Deserto del Sahara, Fes: Tour di 3 Giorni potrebbe risultare utile; è prenotabile sia da Marrakech a Fez che nel senso contrario da Fez verso Marrakech e puoi scegliere sia la formula con auto privata ed autista/guida in esclusiva sia la formula meno costosa insieme ad altri partecipanti (che in verità sembrerebbe più un misto di servizi privati e condivisi); il fornitore effettivo del tour è Maroc Expedition.
  • Video: le dune dell’Erg Chebbi a Merzouga in queste immagini a cura di Amazing Places on Our Planet:

Tour Privato di 3 Giorni in 4WD all’Erg Lihoudi ed al Remoto Erg Chegaga

Due diversi deserti. E ben due differenti campi tendati. Nello stesso breve viaggio. Le basse dune dell’Erg Lihoudi e la spettacolare ed apparentemente infinita distesa di dune del remoto Erg di Chegaga, il più vasto ammasso dunario del Marocco, a 9 ore di guida a sud-est di Marrakech nelle vicinanze del villaggio di M’Hamid ed immediatamente a ridosso del confine con l’Algeria. Il posto è stato a lungo inaccessibile proprio per le dispute di confine con il vicino, ed è solo a partire dai primi anni ‘90 che i viaggiatori hanno iniziato a frequentarlo. E se è vero che all’Erg Chebbi le dune sono più alte Chegaga vince invece per l’atmosfera: già arrivarci è uno spettacolo, a M’Hamid l’asfalto finisce ed il fuoristrada diventa fondamentale, sono necessarie almeno 2 ore di guida per coprire i 60 Km di pista che portano all’Erg di Chegaga attraversando l’hamada, la piatta e desolata distesa di rocce e sassi che precede l’inizio delle sabbie. Poco per volta i pochi alberi scompaiono, metro dopo metro il terreno si fa più sabbioso, appaiono le prime dune, che diventano sempre più grandi man mano che avanzi. Il percorso è emozionante ed introduce alla vastità dell’erg, è qui più che in altri posti che ti senti davvero lontano dal mondo, nel mezzo della wilderness più selvaggia. Di gran lunga il più esotico e sahariano di tutti i tours qui presentati ed uno degli itinerari più belli dell’intero Marocco.

Il Tour Giorno per Giorno

  • 1° giorno: Marrakech Erg Lihoudi. Partenza verso Ouarzazate valicando prima il passo di Tizi n’Tichka e facendo poi una sosta per visitare il paesino fortificato di Ait Ben Haddou, patrimonio UNESCO e set di films celebri, da Lawrence d’Arabia a Gesù di Nazareth, dal Tè nel Deserto al Gladiatore. Nel primo pomeriggio prosegui in direzione sud-est superando Ouarzazate ed inoltrandoti nella vallata del Draa passando da Agdz, dallo Ksar di Tamnougalt e da Zagora, l’ultima vera città prima del deserto, chilometro dopo chilometro il paesaggio diventa più esotico. Il tardo pomeriggio raggiungi il primo campo tra le dune dell’Erg di Lihoudi nelle vicinanze del villaggio di M’hamid, notte in tenda nel deserto.
  • 2° giorno: Erg Lihoudi – Erg Chegaga. Gran parte della giornata si svolge tra le sabbie del deserto. Dalle piccole dune dell’Erg Lihoudi dove passi la prima parte della mattinata raggiungi il villaggio di M’hamid dove viene effettuata una sosta per il pranzo, è qui a M’hamid che termina la strada ed abbandoni definitivamente l’asfalto. Con un fascinoso percorso di circa 2 ore in fuoristrada lungo una pista sabbiosa raggiungi l’Erg Chegaga, il più vasto ammasso dunario della regione. Tra le 2 e le 3 ore di cammello fino al campo tendato situato nel cuore delle dune, seconda notte nel deserto.
  • 3° giorno: Erg Chegaga – Marrakech. Inizia il lungo rientro verso Marrakech ma le sorprese non sono finite, per tutta la prima parte si segue infatti un itinerario differente rispetto all’andata. Viaggiando off-road tra sabbia e rocce dall’Erg Chegaga ti dirigi in direzione di Foum Zguid seguendo la suggestiva pista percorsa più volte dalla Parigi-Dakar e costeggiando la bianca superficie salata ora prosciugata del Lac Iric. A Foum Zguid ritrovi l’asfalto che ti porta a Zaznakht dove è prevista la sosta per il pranzo, la piccola città è famosa per le sue cooperative di fabbricanti di tappeti, se lo desideri e ti interessa puoi fermarti a visitarne una. Nel primo pomeriggio prosegui in direzione nord fino ad intercettare poco prima di Ait Ben Haddou la strada principale già percorsa all’andata che ti riporta a Marrakech.  
Dunes near Mhamid on the way to Erg Chegaga, Morocco

Dunes near Mhamid on the way to Erg Chegaga, Morocco

Photo Credit: Richard Allaway

Tutto Quanto Devi Conoscere

  • Pick-up e drop-off: il tuo albergo o riad di Marrakech, riconferma il tour il giorno precedente così da evitare qualsiasi malinteso sull’ora e punto esatto di ritrovo.
  • Quanto dura: 2 notti/3 giorni, la partenza è prevista da Marrakech intorno alle 8 del mattino del 1° giorno con rientro a Marrakech intorno alle 18.30/19 del 3° giorno.
  • Autista/guida: autista/guida parlante inglese e francese, i cammellieri in genere parlano francese più qualche parola d’inglese.
  • Caratteristiche: il tour è di solito effettuato su base privata con 4WD Toyota Land Cruiser (il fuoristrada qui è davvero necessario) ed autista/guida in esclusiva; il fornitore locale è Your Morocco Tour e con un minimo di 2 partecipanti la conferma è immediata alla prenotazione.
  • Prezzo: include il trasporto con veicolo fuoristrada, l’autista/guida, 2 notti in tenda in due differenti campi tendati comprensivi della cena e della prima colazione ed un giro in cammello di solito effettuato all’Erg Chegaga; non include i pranzi, le mance e le eventuali visite alle kasbah lungo il percorso; da notare che il prezzo decresce a partire da 3 persone, se viaggi in famiglia o con un gruppo di amici il costo pro-capite si fa rapidamente interessante.
  • Pros: l‘Erg Chegaga è assai meno frequentato rispetto all’Erg Chebbi e la vastità dei paesaggi rende il posto solenne; inoltre niente confusione e niente affollamento, a differenze del deserto di Merzouga dove gli accampamenti sono numerosi nell’Erg Chegaga i campi sono pochi e ben più distanziati tra loro, a Chegaga tamburi ed animazione sono molto low profile, qui di solito la sera regna il silenzio. 
  • Cons: nessuno, salvo forse che il tour è fatto in soli 3 giorni, avrebbe meritato un giorno in più, magari inserendo un’ulteriore notte sulla via del ritorno per rendere più leggero il lungo viaggio di rientro a Marrakech.
  • Da sapere: in genere il tour viene effettuato con due diversi campi nel deserto, il primo nell’Erg Lihoudi ed il secondo nell’Erg Chegaga, può però accadere che per ragioni logistiche la prima notte venga effettuata nei pressi di Zagora raggiungendo l’Erg Lihoudi immediatamente il mattino successivo per riprendere poi il programma e continuare verso l’Erg Chegaga nel pomeriggio.
  • Consigliato: se cerchi la solitudine ed un po’ di vera esperienza sahariana; non solo il percorso di avvicinamento a Chegaga è fascinoso ma anche magnifica è la prima parte del percorso off-road dell’ultimo giorno tra sabbia, laghi salati e magnifiche formazioni rocciose in un’area del Marocco poco visitata dai turisti.
  • Video: le sabbie dell’Erg Chegaga riprese dall’alto nelle immagini a cura di Pistenkuh:

Importante!

  • Prima di prenotare leggi con attenzione la descrizione dell’escursione, cosa è incluso e cosa non lo è, l’orario ed il punto di partenza, le condizioni per eventuali cancellazioni. Se hai domande o dubbi contatta l’ufficio clienti dell’agenzia che propone il tour, i contatti sono riportati all’interno dei siti ufficiali. E non appena arrivato in Marocco, e comunque il giorno prima dell’escursione, direttamente o tramite l’hotel riconferma il tour con il fornitore locale con l’esatto orario di pick-up dall’albergo.
  • Leggi le reviews, non è detto che le cose funzionino sempre bene ma se gran parte delle recensioni sono positive questo è un buon segno. E ricontrolla sempre tutte le informazioni che hai letto in questo articolo nella pagina ufficiale di ogni escursione, le cose cambiano ed il sito ufficiale riporta gli ultimi aggiornamenti.
  • E se ti piace fare da solo leggi i diversi articoli su Marrakech ed il Marocco pubblicati in questo blog, ti saranno di aiuto per organizzare i tuoi spostamenti e le tue visite, li trovi nella directory principale dedicata al Marocco. Con le informazioni complete sui trasporti, i miei consigli sui migliori quartieri dove alloggiare e gli alberghi più belli, cosa fare e cosa vedere, dei veri e propri itinerari super dettagliati per visitare il meglio delle più belle città del Marocco, da solo ed in completa autonomia. Spero ti siano utili.

Last Update: January 4th 2018

Creative Commons 2.0 GenericFront cover photo credit: Erg Chebbi Dunes, Merzouga, Morocco by Scott Presly. Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Share