LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I MIGLIORI ALBERGHI DOVE ALLOGGIARE

Guida ai Migliori Alberghi del Mondo

Le mie recensioni ragionate sugli alberghi più belli da prenotare in viaggio, non necessariamente gli hotels più lussuosi ma quelli meglio situati e con il miglior rapporto qualità/prezzo. Con la descrizione dettagliata e tutti i pro ed i contro di ogni albergo, per stare bene cercando di contenere il più possibile i costi.

I POSTI DA URLO

Posti da Urlo: i Posti Più Belli del Mondo

Quali sono i posti più eccezionali del pianeta? Quei posti da urlo assolutamente da non perdere? Una serie di articoli, sintetici e veloci da leggere, con la descrizione delle attrazioni più belle, quei posti speciali che non devi mancare durante il tuo viaggio. Con le cose da sapere ed i miei consigli su perché andare a visitarle, dove si trovano, come arrivare e quanto tempo dedicare a ciascuna attrazione.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

Dove Dormire a Marrakech: 13 Alberghi da Urlo nel Cuore della Medina

Dove Dormire a Marrakech: gli Alberghi ed i Riad Più Belli nel Cuore della Medina

Dove dormire a Marrakech: 13 alberghi da urlo dove alloggiare nel cuore della Medina. Ma dove dormire a Marrakech? Quali sono gli ostelli e gli alberghi più belli di Marrakech? Quale scegliere tra le centinaia e centinaia di riad all’interno della grande, caotica e fascinosa Medina di Marrakech? Una guida ragionata ai 13 ostelli ed alberghi in assoluto più belli e validi dove dormire nella Medina di Marrakech con le informazioni su dove si trovano e perché sceglierli. I 2 migliori ostelli di Marrakech: il Rodamon Riad Marrakech Hostel e l’Equity Point Marrakech, perfetti se viaggi solo e vuoi conoscere gente. I 4 migliori riad economici dove dormire a Marrakech: il Riad Le J, il Riad Houdou, il Dar Attajmil ed il Riad Magellan, alberghi molto fascinosi ma economici, adatti a tutte le tasche. I riad eleganti dalle tariffe non eccessive: il Riad Melhoun & Spa, il Riad Dar El Souk ed il Riad Adore, alberghi charmosi e di alto livello senza dover spendere un capitale. I 4 riad più esclusivi di Marrakech: il Riad Kaiss, il Riad Dar Anika, il Riad Kniza e la celeberrima La Maison Arab, il meglio del meglio di tutti gli alberghi all’interno della Medina, riad di gran lusso con un alto livello di servizio, frequentati da VIP e celebrities.

Rooftop Terrace, Riad Dar El Souk, Marrakech, Morocco

Rooftop Terrace, Riad Dar El Souk, Marrakech, Morocco

Photo Credit: Riad Dar El Souk

Dove Alloggiare a Marrakech: i Migliori Riad della Medina

Dove Dormire a Marrakech: gli Ostelli Più Validi e gli Alberghi Più Belli nella Medina

Dove dormire a Marrakech? Quali sono gli ostelli più validi e gli alberghi migliori? Quale scegliere tra le centinaia e centinaia di riad all’interno della grande, caotica e fascinosa Medina di Marrakech?

  • Non è stata una scelta facile. E la stesura di questo articolo ha richiesto numerosi giorni di lavoro. L’offerta alberghiera di Marrakech è spettacolare, sono oltre 2.600 le proprietà, tra ostelli, alberghi, riad e bed & breakfast tra i quali scegliere dove dormire.
  • Mi sono concentrato sui riad all’interno della Medina, senza alcun dubbio la zona più affascinante dove alloggiare a Marrakech, selezionando quelli che ritengo ad oggi i migliori tra tutti gli ostelli e riad disponibili a Marrakech.
  • Alcuni dei riad che trovi di seguito presentati costano pochissimo, altri hanno prezzi più elevati, alcuni costano cifre importanti. Ma all’interno delle rispettive categorie e fasce di prezzo, gli ostelli e gli alberghi che trovi qui descritti costituiscono il meglio del meglio dell’offerta alberghiera di Marrakech, sono i primi da mettere in cima alla tua lista.
  • Tutti i links sono di Booking.com, puoi controllare rapidamente l’effettiva disponibilità e le tariffe per le date che ti interessano, e se qualcosa ti piace prenotare rapidamente. 
Rodamon Riad Marrakech Hostel, Marrakech, Morocco

Rodamon Riad Marrakech Hostel, Marrakech, Morocco

Photo Credit: Rodamon Riad Marrakech Hostel

I 13 Riad Più Belli Dove Dormire nella Medina di Marrakech

I Migliori Ostelli di Marrakech

  • Rodamon Riad Marrakech Hostel. Nella zona nord della Medina, 3 minuti a piedi dalla medersa Ben Youssef e 900 metri da piazza Jemaa el Fna. Uno degli ostelli più piacevoli e cool di tutto il continente africano, in un palazzo del XIX secolo completamente restaurato, il posto è talmente gradevole che non sembra neanche un ostello, molto pulito ed ordinato. Offre economicissimi posti letto singoli nei dorms condivisi (sia female only che mixed), ariose camere doppie tutte dipinte di bianco e dotate di bagno privato ideali per le coppie risparmiose e camere per famiglie. Non manca una piccola ma bella piscina nel patio, due bar, uno a bordo piscina ed il secondo sulla terrazza, ristorante onsite aperto per cena. Niente chiasso né party esagerati di sera, Marrakech non è la tipica destinazione per ventenni, l’età media degli ospiti in questo ostello è intorno ai trenta. 
  • Equity Point Marrakech. Nel vero cuore della Medina, a pochi passi da Place des Epices, dalla zona più animata del souk e soli 450 metri a nord di Jemaa el Fna. Un edificio del XIX secolo, trasformato, abbellito e tutto dipinto di bianco, raccolto su un cortile centrale dove è ora posizionata la piscina e sul quale si affacciano i ballatoi con gli archi come nella più tipica architettura islamica. Puoi scegliere tra i letti nei dorms oppure una delle camere private, in un caso e nell’altro il bagno è sempre interno alle camere. Molto gradevoli gli ambienti comuni così come la terrazza sul rooftop. Ambiente tranquillo.
Riad Le J, Marrakech, Morocco

Riad Le J, Marrakech, Morocco

Photo Credit: Riad Le J

I Migliori Riad Economici Dove Dormire a Marrakech

Vai a Marrakech e stai cercando un riad carino, pulito ed allegro ma non vuoi spendere molto? Bene, l’elenco che segue include quelli che a mio parere sono in assoluto i riad più validi nella Medina di Marrakech tra tutti gli alberghi economici, o quantomeno disponibili a tariffe molto ragionevoli.

  • Riad Le J. Nel vero cuore della Medina di Marrakech, in posizione centralissima, sul retro della Mouassine Mosque, a pochi passi da Place des Epices e dalla zona più animata del souk, nelle immediate vicinanze di alcuni dei migliori ristoranti e locali di Marrakech, a soli 450 metri da Jemaa el Fna. Molto ben gestito da una coppia di italiani, Stefania ed Antonio, è un vero boutique riad, con solo 4 camere, tutte matrimoniali, colorate, curatissime, ognuna diversa dall’altra, con il soffitto dipinto, sedie moderniste e specchi Déco in cristallo recuperati dalle aste di Mamounia, Safran e Menthe sono le più piccole, Cannelle la più ampia. Il posto non è facilissimo da trovare, prima di arrivare scrivigli chiedendo di essere venuto a prendere all’aeroporto.
  • Riad Houdou. Nella zona più orientale della Medina, a pochi passi dalla Maison de la Photographie e poco meno di 500 metri dalla Medersa Ben Youssef, piazza Jemaa el Fna dista 13 minuti di passeggiata. Una casa del XVII secolo, una volta appartenuta ad una famiglia di astronomi, acquistata, trasformata con cura ed abbellita da Didier e Eric, francesi di Parigi, per quello che è oggi uno dei migliori riad di Marrakech nella fascia medio-bassa di costo. Le camere sono 10, edificate intorno ad un delizioso patio abbellito da alberi e da una tipica fontana, piccole – solo 16mq – ma gradevolissime le Standard, più ampie le Deluxe, ma la vera chicca è la Junior Suite con patio e plunge pool privata, perfetta per un week-end romantico. Centro benessere e piccola piscina sul tetto. Se le cose non sono cambiate niente bambini sotto i 12 anni e minimum stay obbligatorio di 2 notti. Ambiente intimo e molto charmoso.
  • Dar Attajmil. In posizione superba e centralissima nella tranquilla Rue Laksour a soli 4 minuti a piedi da piazza Jemaa el Fna, facilissimo da trovare, petit taxi sempre presenti alla porta Bab Laksour situata a soli 100 metri dal riad, dove è anche disponibile un parcheggio privato custodito 24 ore su 24. Un riad molto intimo, solo 4 camere, piccole ma decorate con stile, con i colori tenui e la biancheria da letto di qualità, è stato uno dei primissimi riad ad aprire a Marrakech e nel corso degli anni non ha fatto altro che migliorare. A stupire sono la roof terrace ed il suggestivo patio centrale, con i tappeti berberi, le maioliche, le lanterne giganti e le sdraio, il tutto dominato da una scultorea e fotogenica palma di banana. Opere d’arte asiatiche e tanti libri, sembra quasi di stare in una casa privata. Propone un corso di cucina marocchina della durata di una mattinata, una delle primissime cookery classes offerte nella Medina di Marrakech, prima vai ad acquistare ingredienti e spezie all’antico mercato di Bab Doukkala, al ritorno cucini con la cuoca Fatima per poi gustare quanto hai preparato sulla terrazza od in uno dei salottini intorno al patio. Di proprietà e gestione italiana, è Lucrezia Mutti a vigilare attenta su tutto e su tutti.
  • Riad Magellan. Nel pieno centro della Medina, nel quartiere Mouassine, a pochi passi da Place des Epices e dalle tante botteghe del souk, a solo 400 metri dalla Medersa Ben Youssef a nord e 400 metri da piazza Jemaa el Fna a sud. La location è perfetta per le visite ma un po’ meno per gli spostamenti, i petit taxi più prossimi sostano alla porta Bab Laksour, poi sono 650 metri da percorrere a piedi tra i vicoli della Medina. Un riad in attività da anni, ben conosciuto ed apprezzato, che in genere offre un buon rapporto qualità/prezzo nella fascia bassa di costo, le 6 camere sono sobrie ma accoglienti, dai colori caldi, l’arredamento è un mix tra il design marocchino, quello francese e la cultura del lontano Oriente. Gestione francese, sono Philippe e Stéfanie ad accogliere e prendersi cura degli ospiti, perfetto se ami lo yoga, al riad si tengono regolarmente dei corsi, anche individuali.
Riad Melhoun & Spa, Marrakech, Morocco

Riad Melhoun & Spa, Marrakech, Morocco

Photo Credit: Riad Melhoun & Spa

I Riad Eleganti dalle Tariffe Non Eccessive

Tutti i riad presentati in questo capitolo sono alberghi fascinosi e molto ben gestiti capaci di soddisfare le aspettative di gran parte degli ospiti, nessuno però raggiunge gli eccellenti livelli di servizio offerti dagli alberghi che trovi descritti più avanti in questo articolo. Per capirci, i riad qui presentati possono essere considerati i migliori riad di alto livello di Marrakech non in assoluto ma come rapporto qualità/prezzo.

  • Riad Melhoun & Spa. Nella zona meridionale della Medina di Marrakech, tra il palazzo Dar Si Said ed il Palais de Bahia, soli 10 minuti a piedi da Jemaa el Fna. Un riad magnifico, molto fotogenico, con un patio ispirato alla Medersa Ben Youssef, c’è la biblioteca, diverse piccole alcove nascoste, un’area dedicata al solarium in alto sul rooftop. Le camere sono 8, arredate in stile tipico marocchino, tutte piccoline incluso le Suites, ma questo è un posto che dà il meglio di sé negli ariosi ambienti comuni. Due sono le piscine, una nel patio al pianterreno più una piacevolissima plunge pool sulla terrazza con vista dall’alto sulla Medina, un ristorante interno con specialità marocchine e vegetariane, un hammam, puoi farti fare un massaggio a base di olio argan nella Spa.
  • Riad Dar El Souk. Nella zona meridionale della Medina, vicinissimo al Dar Si Said, al Palais de Bahia, al Palais el Badii e le Tombeaux Saadiens, 2 minuti a piedi da Place des Ferblantiers dove stazionano in permanenza i petit taxi, con parcheggio pubblico nelle immediate vicinanze. Le 8 camere sono ben più ampie della media, molte dispongono di una seating area all’aperto, nel patio o sulle terrazze, con sedie, i tipici tavoli di maiolica ed i divanetti, bella la terrazza sul tetto. Il posto appare come un’oasi di pace.
  • Riad Adore. In posizione tranquilla e molto comoda ai margini orientali del pittoresco ed autentico quartiere di Bab Doukkala, vicino ad alcuni dei migliori antiquari di Marrakech ed alle botteghe hip del Souk Charifa, molto facile da trovare, petit taxi disponibili a meno di 100 metri di fronte al palazzo Dar El Bacha. Un riad elegantissimo e raffinato, diverso dalla quasi totalità degli altri riad, qui il décor è lo stile marocchino contemporaneo, con i colori tenui, luminoso, molto stylish. Le camere sono 10, tutte inaspettatamente luminose (e non è la norma nei riad di Marrakech), arredate in modo moderno con tappeti berberi ed i  kaftani antichi delicatamente appoggiati sulle pareti bianche, se scegli la Suite Victoria avrai anche un romantico balconcino che fa tanto Romeo e Juliet dove fare colazione. Poi c’è la piscina, due fontane, le piante tropicali, un grande salone al piano terra e la biblioteca al primo piano, magici i lettini bianchi sulla terrazza, candele e lanterne lo illuminano la sera.
Room, Riad Kniza, Marrakech, Morocco

Room, Riad Kniza, Marrakech, Morocco

Photo Credit: Riad Kniza

I Riad Più Esclusivi di Marrakech: Gran Lusso nel Cuore della Medina

Certo, nessuna delle proprietà presentate di seguito può competere con gli spazi ed i servizi offerti dai nuovi sontuosi alberghi sorti fuori dalla Medina, come il Royal Mansour progettato dal nulla direttamente da Re Mohammed VI, oppure con gli opulenti resorts apparsi nella Palmeraie e nei dintorni della città, dall’Oberoi Marrakech al Mandarin Oriental, dalle camere e ville enormi e spesso con giardino e piscina privata. Ma se vuoi alloggiare all’interno della Medina i riad che trovi descritti di seguito sono il meglio del meglio ad oggi disponibile, il mio pensiero è che possano essere considerati i migliori riad di gran lusso ad oggi esistenti a Marrakech, ovviamente aspettati tariffe di conseguenza.

  • Riad Kaiss. Nella zona meridionale della Medina, vicinissimo al Palais el Badii, al Palais de Bahia ed alle Tombeaux Saadiens, petit taxi disponibili in Place des Ferblantiers distante solo 2 minuti a piedi. Uno dei primi riad di lusso aperti a Marrakech, ospitato in un’autentica casa marocchina del XVI secolo, una volta residenza della concubina preferita del sultano Moulay Yacoub, acquistata negli anni ‘80 e poco per volta restaurata dal celebre architetto francese d’alberghi Christian Ferre. Un posto allegro, molto Instagram, a tratti labirintico, con scalinate e terrazze che si sviluppano attorno ai due fascinosi cortili piastrellati a maiolica e pieni di alberi, il posto perfetto dove sedere all’ombra nelle caldissime giornate estive. Le 9 camere sono confortevoli, piene di colore, col verde, il tradizionale blu ma anche il rosso scarlatto, le Deluxe sono più ampie delle Superior e le due favolose Suites di 80 metri quadrati offrono una stupenda terrazza privata, piena di fiori e cactus, con i lettini ed il gazebo, magico. Per rilassarti al rientro dalle gite trovi l’hammam, una Spa ed una minuscola plunge pool sul rooftop.
  • Riad Dar Anika. Ai margini della Mellah, il vecchio quartiere ebraico di Marrakech, nella zona meridionale della Medina, a 800 metri dalla moschea Koutoubia e 10 minuti di passeggiata da piazza Jemaa el Fna, direttamente accessibile in auto od in taxi. Una costruzione completamente nuova edificata in stile tradizionale, magnifico il patio a due piani in marmo italiano con gli archi e le bouganvillea, le 12 camere sono piccole e non sono certo il punto forte dell’albergo, favolosa invece la piscina ben più ampia della quasi totalità degli altri riad, non manca un hammam ed una bella vista dal rooftop sul vicinissimo Palais el Badii. Gestione inglese, possibilità di parcheggio privato e soprattutto nessun problema di accessibilità, il Riad Dar Anika è infatti direttamente raggiungibile in auto od in taxi, molto comodo all’arrivo, alla partenza e quando rientri tardi la sera.
  • Riad Kniza. In una delle zone più fascinose e da me preferite della Medina di Marrakech, a soli 50 metri dalla porta di Bab Doukkala dove stazionano permanentemente i petit taxi, meno di 20 minuti a piedi da quel gioiello della Medersa di Ali Ben Youssef ed altrettanto dalla famosa Jemaa el Fna. Un riad autentico, situato in un palazzo storico residenza da 200 anni della famiglia Bouskri, magnificamente restaurato e ricco di oggetti di antiquariato, tappeti berberi, patios ed alcove. Solo 11 camere e suites, arredate da urlo con pezzi autentici ed unici, servizio molto attento e discreto, è qui che ha alloggiato Bill Gates. La piscina è piccola ma gradevole, sauna ed hammam a disposizione degli ospiti, nelle sere invernali si accende il caminetto. Puoi scegliere di pranzare o cenare quando e dove desideri, al pianterreno o sulla magnifica terrazza arredata all’europea del Terrasses des Arts sul rooftop con bella vista sul quartiere di Bab Doukkala. Il proprietario è il disponibile e simpatico Haj Mohamed Bouskri, uno dei più conosciuti ed apprezzati antiquari di Marrakech e guida personale di VIP e celebrities, da Brad Pitt a Tom Cruise, da Nicole Kidman all’ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan, non disdegna di fermarsi a chiacchierare con gli ospiti, sua l’idea del nuovissimo museo interno al riad, inaugurato durante il Covid, con la raccolta dei cimeli di famiglia. Non accetta bambini sotto i 12 anni.
  • La Maison Arab. A Bab Doukkala, in quella che è una delle zone più vive, autentiche ed interessanti della Medina, quasi di fronte alla moschea del quartiere, meno di 20 minuti a piedi da Jemaa el Fna, a differenza della maggior parte dei riad di Marrakech è direttamente accessibile in auto od in taxi. Un posto storico, leggendario. Tutto iniziò nel 1946, non con un albergo ma con un ristorante, il primo ristorante nella Medina di Marrakech ad ospitare ospiti stranieri, ospiti fissi erano Ernest Hemingway ed il generale e poi presidente Charles de Gaulle, Sir Winston Churchill otteneva sempre il tavolo d’angolo. Poi venne il riad. Il primo in assoluto di tutti i riad aperti a Marrakech, inaugurato nel 1998 dal Conte Fabrizio Ruspoli, continuamente migliorato ed ingrandito nel corso degli anni, ha ospitato celebrità e dignitari, senza mai perdere la sua atmosfera intima, il rispetto della storia è stato parte integrante dell’evoluzione della casa, motivo per cui probabilmente ci si sente ancora come in una casa privata. Le 37 camere sono tutte diverse come dimensione ed arredo, negli ambienti comuni trovi artigianato tradizionale del Marocco ma anche oggetti d’antiquariato provenienti dai Paesi mediterranei e dal Medio-oriente, lanterne e tappeti berberi danno un tocco caldo a tutto il riad. Due ristoranti, due bar, una favolosa Spa nel basement, terrazze e piccoli cortili fascinosi, le piscine sono due, celeberrima la sua cookery school, la migliore di Marrakech. Gli ospiti della Maison Arabe possono inoltre utilizzare il Country Club nella Palmeraie appartenente alla medesima proprietà, collegato con una navetta gratuita, con un bellissimo giardino, ristorante ed una grande piscina di 25 metri. Clientela cosmopolita e servizi al top, il posto trasuda charm e old-school elegance.
Riad Kaiss, Marrakech, Morocco

Riad Kaiss, Marrakech, Morocco

Photo Credit: Riad Kaiss

Tutte le Guide su Marrakech ed il Marocco

  • Dove dormire a Marrakech? Ci sono pericoli? In Dove Alloggiare a Marrakech trovi la descrizione dettagliata dei diversi quartieri di Marrakech con i miei consigli sui migliori riad della Medina e gli alberghi più belli della Ville Nouvelle dove dormire, oltre alle considerazioni e suggerimenti sulle norme di comportamento da adottare per evitare guai e problemi, con particolare riferimento all’attenzione da porre ai motorini che infestano la Medina ed al comportamento da tenere con gli imbonitori di Piazza El Fna. 
  • Cosa fare a Marrakech? E cosa vedere? Ti racconta tutto Cosa Visitare a Marrakech con i miei suggerimenti per visitare Marrakech in due giorni, da solo, in completa autonomia e spendendo pochissimo. E’ un vero e proprio itinerario super dettagliato da seguire passo dopo passo per andare alla scoperta di tutte le attrazioni più belle ed interessanti di Marrakech, con i posti da non perdere ed i locali più fascinosi.
  • Non hai tempo di leggere con calma tutta la guida su cosa visitare a Marrakech ma vuoi comunque renderti conto di quelli che sono i posti assolutamente da non mancare? L’articolo giusto è 9 Posti da Urlo da Non Perdere a Marrakech, perfetto per farti velocemente un’idea del meglio del meglio che offre la città.
  • In Quando Andare a Marrakech puoi leggere invece le informazioni complete sul clima, dalle temperature ai mesi migliori per soggiornare e visitare la città. 
  • Stai cercando un’escursione per visitare Marrakech od un tour organizzato che da Marrakech ti porti nel deserto? Ho ricercato e confrontato decine di escursioni guidate in partenza da Marrakech, sia di gruppo che con auto e guida privata, organizzate da agenzie diverse, e descritto le più valide, con pro e contro di ciascuna escursione ed i links diretti per confrontare i costi e prenotare in internet con carta di credito. In I Migliori Tours Organizzati a Marrakech trovi le proposte più interessanti per visitare Marrakech con una guida, per partecipare ad una cooking class, per fare un giro in cammello nel palmeto od ammirare all’alba dall’alto di una mongolfiera la suggestiva campagna nei dintorni della città. L’articolo Le Migliori Escursioni in Giornata da Marrakech ti sarà utile se stai invece cercando un’escursione organizzata in giornata per visitare le kasbah di Ait Ben Haddou e Ouarzazate, le verdi e fresche vallate dell’Atlante o la città di Essaouira, partendo da Marrakech il mattino e rientrando il tardo pomeriggio. In I Migliori Tours nel Deserto del Marocco da Marrakech puoi leggere la mia recensione con la descrizione dettagliata dei 4 più interessanti e validi tra i numerosi tours di 3 e 4 giorni che partono da Marrakech in direzione del deserto: dagli economicissimi tours di gruppo all’Erg Chebbi di Merzouga, ai tours con auto privata che da Marrakech portano a Fez passando dal deserto all’insolito tour che raggiunge il remoto Erg di Chegaga, forse l’esperienza più sahariana che puoi fare in Marocco.
  • Stai programmando un viaggio in Marocco ed hai intenzione di visitare altre città oltre a Marrakech? Bene, in questo blog nella directory dedicata al Marocco trovi tutti gli articoli pubblicati sulla grande città di Casablanca, su Tangeri e la bianca Asilah, sulla pittoresca Essaouira e la poco conosciuta Oualidia. Con le informazioni dettagliate su come arrivare, i miei suggerimenti su dove alloggiare, cosa fare e cosa visitare. Così da avere tutte le informazioni per costruire in totale autonomia il tuo viaggio. Spero ti siano utili!

Last Update: November 17th 2022

Front cover photo credit: Pool and Patio at Riad Dar Anika, Marrakech, Morocco, courtesy Riad Dar Anika. All photos of the hotels are taken from official hotel websites, Copyright © All Rights Reserved.

Comments are closed.