Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

I Migliori Tours Organizzati a Dubai

I Migliori Tours Organizzati a Dubai, i Ristoranti del Burj Al Arab ed i Voli Panoramici su Dubai in Elicottero

Quali sono le migliori escursioni organizzate a Dubai? Quale scegliere tra i tanti tours di Dubai con guida proposti dalle agenzie turistiche? Meglio un tour di gruppo od un’escursione con auto privata e guida italiana? I migliori tours organizzati di Dubai di mezza e dell’intera giornata e le opzioni che includono i biglietti per il Burj Khalifa. Visitare Dubai con una vettura e guida privata parlante italiano: a chi rivolgersi. I walking tours di Dubai con guida privata nella suggestiva area del Creek organizzati da Withlocals. Come entrare al Burj Al Arab: le diverse opzioni di ristoranti e bar e come prenotare. Le compagnie che organizzano tours panoramici di Dubai in elicottero: quali sono e quale volo in elicottero scegliere. Il confronto e la descrizione dettagliata delle migliori visite guidate, sia di gruppo che con guida privata, e delle più interessanti esperienze di viaggio che puoi fare a Dubai con i pro ed i contro di ciascuna escursione ed i links diretti per confrontare i costi e prenotare facilmente in internet con carta di credito.

Night View of Dubai Marina in Dubai, UAE

Night View of Dubai Marina

Photo Credit: gags9999

Quali Sono i Migliori Tours Guidati a Dubai?

Vuoi visitare Dubai con il famoso grattacielo Burj Khalifa, la fascinosa area del Creek ed i souk dell’Oro e delle Spezie? Stai cercando un tour organizzato che preveda sia il trasporto che la presenza di una guida parlante italiano? Vuoi entrare al Burj Al Arab o vedere Dubai dall’alto con un volo panoramico in elicottero?

  • Tra i numerosissimi tours guidati di Dubai proposti dalle agenzie e prenotabili in internet ho vagliato e scelto per te poche selezionate escursioni, non sono le sole ma a mio parere sono tra le migliori e più complete disponibili sul mercato.
  • La prima è un tour di Dubai di gruppo di mezza giornata e la seconda un’escursione dell’intera giornata con vettura e guida privata, entrambe sono disponibili con guida parlante italiano.
  • Trovi poi la descrizione di alcune esperienze di viaggio molto particolari: da come entrare nel famoso hotel a 7 stelle Burj Al Arab prenotando uno dei suoi ristoranti ai più spettacolari tours panoramici in elicottero per ammirare Dubai dall’alto.
  • I tours e le esperienze sono descritte di seguito, molto in dettaglio, con i pro ed i contro di ognuna, i tempi e le cose importanti da conoscere. Tutte sono prenotabili facilmente con carta di credito, di solito la conferma è immediata.
  • Se vai a Dubai, hai poco tempo a disposizione e stai cercando un’escursione guidata questi tours credo rappresentino una buona soluzione, tu vedi se ti interessano.
  • Puoi inoltre leggere le mie recensioni delle più interessanti escursioni nel deserto nella pagina I Migliori Tours nel Deserto a Dubai e delle escursioni guidate da Dubai verso Abu Dhabi ed i fiordi di Musandam nella pagina I Migliori Tours da Dubai ad Abu Dhabi ed in Oman. Con un commento dettagliato e pro e contro di ogni escursione, così da farti un’idea di che si tratta e poter scegliere il tour più adatto al tuo modo di viaggiare.
  • Se invece sei un tipo indipendente e desideri fare da solo in questo blog trovi numerose guide di viaggio che ti permettono di visitare Dubai in totale autonomia utilizzando i trasporti pubblici. Così da spendere pochissimo e poterti spostare con i tuoi tempi visitando solo quello che ti interessa. Trovi il link a tutte le guide su Dubai pubblicate in questo blog al termine di questo articolo.
Great View of Downtown Dubai and Khalifa Lake from Burj Khalifa in Dubai, UAE

Great View of Downtown Dubai and Khalifa Lake from Burj Khalifa

Photo Credit: Nikki Britz

Tour di Dubai di Mezza Giornata

Escursione onesta, in sole 4 ore percorri Dubai in lungo ed in largo, non approfondisci le cose ma ti fai un’ottima idea generale della geografia della città e di cosa offre. La prima tappa è il Creek, il suggestivo porto canale dove è nata Dubai, lo attraversi in barca e raggiungi il souk dell’Oro ed il souk delle Spezie. Prosegui poi verso l’isola di Palm Jumeirah osservando lungo la strada la Jumeirah Mosque e fermandoti a fare una foto dalla spiaggia al celebre ed iconico Burj Al Arab, l’albergo 7 stelle. Prima di rientrare in albergo vai ad ammirare dal basso il più alto grattacielo del mondo, il Burj Khalifa, e la selva di alti palazzi che fiancheggia Sheikh Zayed Road. Il tour è disponibile sia su base privata che condivisa, il rapporto qualità/prezzo è ottimo qualsiasi opzione tu scelga.

  • Pick-up e drop-off: partenza e ritorno al tuo albergo di Dubai.
  • Quanto dura: tra le 4 e le 5 ore, a seconda di quando vieni prelevato e riportato in albergo, se le cose non sono cambiate la partenza è di solito al mattino tra le 8 e le 8.30, ricontrolla l’orario quando prenoti.
  • Guida: guida in lingua italiana disponibile sia per il tour su base strettamente privata che per il tour condiviso con altri partecipanti, seleziona l’opzione della guida parlante italiano durante il processo di prenotazione. A volte lo stesso tour è disponibile ad un prezzo più basso con guida parlante solo inglese ma la differenza non è molta e non so se ne valga la pena.
  • Caratteristiche: una volta che inserisci data e numero dei partecipanti potrai scegliere tra diverse opzioni, dal tour privato con auto ed autista/guida in esclusiva ad un tour condiviso dove viaggi su un minivan con altri partecipanti.
  • L’opzione del Burj Khalifa: è un’ulteriore opzione, puoi già prenotare ed acquistare il biglietto per l’osservatorio del 124° piano del Burj Khalifa; e come cosa non è male, se hai intenzione di salire sulla torre più alta del mondo tanto vale selezionarla; in questo caso la tua guida ti lascerà alla base del grattacielo, dopo la visita al Burj Khalifa il trasporto di ritorno all’albergo non è incluso, ne puoi approfittare per esplorare il Dubai Mall e rientrare poi in albergo per tuo conto in taxi o metropolitana.
  • Prezzo: il prezzo che ti viene mostrato nella prima schermata si riferisce all’opzione meno costosa, per sapere il costo corretto inserisci date, numero dei partecipanti e la tipologia di tour che desideri. A questo punto il costo che appare è quello complessivo, già per il totale dei partecipanti, noterai come il costo per il tour condiviso sia straordinariamente conveniente, e come quello del tour privato sia più che ragionevole.
  • Pros: la comodità che ti vengono a prendere in albergo; il poter vedere in sola mezza giornata le key attractions di Dubai.
  • Cons: questa è un’escursione intensa e veloce, non aspettarti di soffermarti troppo alle diverse attrazioni, i posti da vedere sono parecchi e molto distanti tra loro. Qui si viaggia spediti!
  • Da sapere: il fornitore effettivo dei servizi è OceanAir Travels, molto apprezzato in città, le recensioni ad oggi sono ottime.
  • Consigliato: se stai a Dubai solo un giorno; oppure se hai più tempo, ma desideri avere prima un’immagine complessiva di cosa è Dubai tramite un facile tour guidato, per poi una volta che sei ambientato approfondire con più calma e per tuo conto le visite.
  • La variante col deserto: è il combo di due diverse escursioni, il tour appena presentato ed il Safari nel Deserto: Barbecue, Falchi e Sandboarding che trovi descritto in dettaglio nella pagina I Migliori Tours nel Deserto a Dubai; la prenotazione combinata consente un notevole risparmio e risulta particolarmente conveniente. Questo il link per prenotare GetYourGuide | Dubai: Tour della Città e Safari di Sera nel Deserto, tieni presente che come riportato nella descrizione dell’escursione l’ideale è effettuare il tour della città il mattino del primo giorno ed il tour nel deserto nel pomeriggio/sera del secondo giorno, stando quindi a Dubai per due giorni; una volta prenotato ti suggerisco di metterti in comunicazione con GYG per definire se fare l’escursione in due giornate distinte o di seguito nella stessa giornata. Da una simulazione che ho fatto (e se le cose non sono cambiate) la prenotazione in un’unica soluzione del combo non permette di aggiungere il biglietto per il Burj Khalifa.
Early Morning on Dubai Creek in Dubai, UAE

Early Morning on Dubai Creek

Photo Credit: McKay Savage

I Contrasti di Dubai: Tour Privato

La grande Dubai ed i suoi contrasti. Dai souk ai grattacieli. Con una vettura privata ed una guida in totale esclusiva, tutta riservata solo per te, per ben 7 ore. Il programma di visita è personalizzabile al 100% in base ai tuoi interessi, questo che segue è solo l’itinerario suggerito. Inizi esplorando la Dubai storica, l’Al Fahidi Historic District con il vecchio quartiere di Bastakiya, le Torri del Vento, il Coffee Museum ed il distretto di Al Shindaga per visitare la Sheik Saeed al Maktoum House. Attraversi il Creek a bordo di un’abra, cammini nello Spice e nel Gold Souk e raggiungi la Mosque al-Farooq Omar Bin al-Khattab, una delle gemme segrete di Dubai. La tua guida suggerirà un posto caratteristico dove pranzare. Ora si cambia ambiente, direzione il Souk Madinat Jumeirah per ammirare come si deve il famoso Burj Al Arab e proseguire poi con una camminata nello spettacolare insediamento di Dubai Marina, con la laguna, la spiaggia e gli altissimi palazzi. Gran finale il Dubai Mall ed il fantasmagorico Burj Khalifa, qui puoi salutare la guida e restare ad ammirare lo spettacolo di suoni e luci della Dubai Fountain nel Khalifa Lake.

  • Pick-up e drop-off: il punto di incontro è la Al Fahidi Metro Station nel quartiere di Bur Dubai, sulla Green Line. Il tour termina al Dubai Mall, salvo tu non prenda accordi diversi con la tua guida.
  • Quanto dura: 7 ore circa, diversi orari di partenza al mattino, scegli quello che preferisci.
  • Guida: autista più guida, sai già il nome della guida al momento che prenoti, guarda tutte le guide disponibili per la data da te preferita e le lingue da loro conosciute, a maggio 2017 al momento della stesura di questo post sono due le guide italiane che puoi scegliere.
  • Caratteristiche: 100% tour privato con auto o minivan e guida in totale esclusiva.
  • Prezzo: il valore reale dipende dal numero dei partecipanti, a partire da 4 persone il costo si fa molto ragionevole, soprattutto considerando che è un tour privato di 7 ore. La conferma di solito è immediata alla prenotazione.
  • Pros: il tour è totalmente personalizzabile, una volta prenotato e ricevuti i contatti della guida sei invitato a scriverle con le tue idee su cosa vuoi vedere e cosa più ti interessa.
  • Cons: nessuno, e se viaggi in famiglia o con un gruppo di amici anche il costo diventa assolutamente interessante. Tieni presente che le guide italiane sono molto richieste, prenota con più anticipo che puoi.
  • Da sapere: pasti ed eventuali entrate non incluse, a carico tuo per te e la guida.
  • Consigliato: se sei curioso, vuoi fare domande e scoprire degli aspetti della vita di ogni giorno di Dubai con un residente straniero che a Dubai ci vive.
  • La variante più breve: è un walking tour di 3 ore, senza la disponibilità dell’auto ma sempre con guida in esclusiva e focalizzato sulla Old Dubai con visita dell’Al Fahidi Historic District, l’attraversamento del Creek in barca e l’esplorazione del souk delle Spezie e del souk dell’Oro. Questo il link per prenotare Withlocals | The Origin of Dubai Tour: Souks, Sheiks & Spices, l’escursione è evidentemente meno costosa della precedente e, se disponibili, puoi riservare una delle guide che parlano italiano. Da prenotare ben in anticipo.
Burj Al Arab from Madinat Jumeirah Beach in Dubai, UAE

Burj Al Arab from Madinat Jumeirah Beach, Dubai

Photo Credit: Peter Pham

Vuoi Entrare al Burj Al Arab?

La costruzione è spettacolare ed è una vera icona di Dubai, l’albergo di cui tutti hanno sentito parlare. E’ senza dubbio il più prestigioso di tutti gli hotels dell’intero Emirato ed a differenza della quasi totalità degli altri alberghi del pianeta per entrare a visitarlo o devi essere ospite oppure devi avere una prenotazione confermata in uno dei suoi bars ristoranti. Altrimenti sarai respinto senza pietà dal portiere che controlla il sorvegliatissimo ponte che dà accesso all’albergo.

Al Iwan Restaurant

  • L’esperienza: è il più semplice e meno costoso dei ristoranti dell’albergo ma la posateria è sontuosa, l’ambiente arabeggiante e lussuoso, il servizio di solito molto curato e sopra di te hai l’impressionante atrio interno del Burj, che si innalza per centinaia di metri verso l’alto. Un vero spettacolo. Cenare all’Al Iwan offre probabilmente l’esperienza migliore dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo, perché il costo non è proibitivo e soprattutto la cena è a buffet, puoi nutrirti come si deve scegliendo quanto e quello che vuoi.
  • Da sapere: il costo include la cena a buffet, per raggiungere il Burj dal tuo albergo utilizza un taxi, e lo stesso al rientro, le bevande non sono incluse.
  • L’alternativa del cocktail: la stessa GetYourGuide propone la possibilità di entrare al Burj acquistando in anticipo due consumazioni in uno dei bars panoramici con vista del 27° piano; certo, è una possibilità, e magari l’esperienza sarà anche carina, tieni però presente che costa quasi come cenare con la differenza che bevi solamente; se vuoi investigare questo è il link GetYourGuide | Burj Al Arab: Cocktail al Bar Gold on 27 o Sky View

Al Mahara Restaurant

  • L’esperienza: vuoi provare uno dei più esclusivi ristoranti di pesce dell’intero Middle East? Lo chef è inglese, si chiama Nathan Outlaw ed il ristorante è l’Al Mahara al primo piano del Burj Al Arab. Il setting è straordinario, i tavoli trovano posto in una sala circolare con al centro un enorme acquario con creature marine di ogni forma e colore, tu li ammiri da pochi passi tramite grandi finestre di cristallo floor to ceiling.
  • Da sapere: il costo è molto elevato ma oltre alla cena di 3 portate è incluso il trasporto privato da e per qualsiasi albergo nel centro di Dubai. Mance e bevande non sono incluse. Riceverai la conferma nel momento che prenoti, minimo 2 persone, bambini sotto i 12 anni non ammessi.

Al Muntaha Restaurant

  • L’esperienza: vuoi salire in cima al Burj Al Arab e pranzare o cenare godendoti il panorama del Golfo Persico dall’alto del 27° piano del grattacielo? Il ristorante giusto è l’Al Muntaha, la cucina è moderna francese ed a mio avviso il posto dà il meglio di sé di giorno più che la sera, perlomeno se vuoi vedere fuori. La posizione isolata dell’edificio fa si che col buio tutto quello che potrai distinguere sono le luci lontane.
  • Da sapere: il costo include il pranzo o la cena di 3 portate a menù fisso ed il trasporto con veicolo privato da e per il tuo albergo di Dubai. Come al solito mance e bevande sono escluse e non è automatico che tu possa avere un tavolo a fianco alle vetrate. Riceverai la conferma nel momento che prenoti, bambini sotto i 10 anni ammessi solo a pranzo.
Iconic Burj Al Arab at Night in Dubai, UAE

Iconic Burj Al Arab at Night, Dubai

Photo Credit: Sammy Six

Qualsiasi Opzione Tu Scelga…

  • Abbigliamento: non pensare di venire qui col vestito sbagliato, rimarrai fuori, anche se hai la prenotazione già pagata. Cosa mettere? Per gli uomini la giacca non è obbligatoria ma a cena se la indossi non sbagli, il minimo richiesto è una camicia elegante a maniche lunghe, pantaloni lunghi e scarpe chiuse che presentino bene. Per le fanciulle tailleur, gonna lunga e top. Niente jeans, niente scarpe da ginnastica o sandali, niente pantaloncini, magliette e cose del genere…
  • Gli extras: mance e bevande non sono incluse, attenzione ai costi di queste ultime, qualsiasi cosa ha prezzi importanti incluso birra e soft drinks, con il vino il conto può diventare davvero stellare, ben più delle 7 stelle per le quali è famoso l’albergo; tu osserva con attenzione la lista e magari invece di una bottiglia ordina solo solo un bicchiere…
  • Per ultimo: tu prenota una di queste esperienze se ci tieni ad entrare al Burj Al Arab e vedere da vicino con i tuoi occhi questo fenomenale edificio, è questo quello per cui paghi. Poi… che tu scelga un ristorante o l’altro il rapporto qualità/prezzo non sarà mai elevato, e non è nemmeno detto che la cucina ti soddisfi, nonostante il gran lusso dell’albergo. Ma non è per questo che vieni qui.
  • Per farti un’idea: guarda questo filmato a cura di Dubai Video, le immagini sono molto patinate ma rendono l’idea di cosa è il Burj Al Arab:

Dubai in Elicottero con Helidubai

Il costo è elevato ma non inaccessibile ed in elicottero non ci vai tutti i giorni, se puoi permettertelo non esitare. Perché è un’opportunità unica per ammirare Dubai da una posizione privilegiata, un colpo d’occhio straordinario che ti permette di renderti conto dell’enorme estensione della città. La compagnia Helidubai con base a Festival City nella parte più interna del Creek offre due diverse combinazioni, la prima più economica, la seconda più costosa. Con l’Heritage Heli Tour vedi come si deve la Dubai storica, sorvoli le navi alla fonda allo sbocco del Creek ed ammiri il Burj Khalifa e gli alti e spettacolari grattacieli di Sheikh Zayed Road. Per sfilare a fianco al Burj Al Arab, sorvolare l’isola di Palm Jumeirah ed ammirare l’Atlantis devi invece prenotare il più lungo Explorer Tour, ma è parecchio più costoso e non è detto che sia una buona idea.

  • Pick-up e drop-off: fatti trovare almeno 45 minuti prima dell’ora prevista di decollo all’eliporto di Helidubai a Festival City; non dimenticare il passaporto, altrimenti niente volo.
  • Quanto dura: il volo in elicottero dura 12 o 22 minuti a seconda del tour che scegli, possibilità di diversi orari di partenza dal mattino al primo pomeriggio, seleziona quello che preferisci.
  • Guida: pilota parlante inglese che commenta il volo e risponde ad eventuale domande, tu indossi una cuffia con microfono.
  • Quale tour scegliere: sono 2 le proposte, l’Heritage Heli Tour di 12 minuti e l’Explorer Heli Tour di 22 minuti. Io ti suggerisco il primo, è molto più conveniente a livello di prezzo e si svolge lungo il Creek sorvolando i quartieri di Deira e Bur Dubai con vista dall’alto sulle Torri del Vento del vecchio quartiere di Bastakiya e tutta l’area della vecchia Dubai. Una volta raggiunto il porto costeggi per qualche miglio la linea di costa con vista sulle isole che comporranno il futuro The World, ammiri da lontano il Burj Al Arab e rientri poi all’eliporto costeggiando per intero la sezione più spettacolare di Sheikh Zayed Road con l’altissimo Burj Khalifa. Tra tutti i tours in elicottero di tutte le compagnie questo è a mio parere il migliore, quello dove spendi meglio i tuoi soldi.
  • Prezzo: se sei da solo od in due persone seleziona il tour condiviso, se invece viaggi in famiglia o con un gruppo di amici di 4 o massimo 5 persone a quel punto ti conviene selezionare il tour in elicottero privato. Una volta prenotato e ricevuto il voucher ricontatta Helidubai (i contatti sono riportati sul voucher) per riconfermare l’ora esatta di decollo.
  • Con cosa si vola e dov’è l’eliporto: Helidubai vola con Airbus/Eurocopter EC130 B4 oppure con Airbus/Europcoter AS 350 B3 con partenza dall’eliporto di Festival City, l’accesso è da Festival Blvd subito a sud del massiccio Festival City Mall.
  • Perché scegliere questo volo/compagnia: la base di Helidubai si trova a meno di 2 minuti di volo dal Creek e dalla Dubai storica, ed a 3 minuti dalla parte più spettacolare di Sheikh Zayed Road. Scegli questa compagnia se è questa la zona che vuoi vedere dall’alto, perché sono proprio queste le zone raggiunte dal tour più breve e meno costoso. Raggiungere invece il Burj Al Arab e l’isola di Palm Jumeirah partendo da Festival City richiede il doppio del tempo, tempo prezioso (che in elicottero vuol dire costoso) che se ne va un po’ inutilmente sorvolando per lunghi minuti il mare.
  • Consigliato: se alloggi a Bur Dubai, a Deira, in prossimità dell’aeroporto, oppure vicino al Dubai Mall/Burj Khalifa e lungo Sheikh Zayed Road in prossimità del Financial Center; da tutte queste locations raggiungi l’eliporto di Helidubai a Festival City molto più velocemente che il lontano eliporto dell’Atlantis utilizzato dalla compagnia concorrente.
  • Video: l’intero percorso del volo più economico, l’Heritage Tour in queste immagini a cura di Happysteps; il filmato si fa interessate al minuto 2’50’’ con il decollo, la parte più bella del Creek è al minuto 5’40’’, il sorvolo del porto a 6’15’’, a 9’06’’ si intravede da lontano il Burj Al Arab, a 9’50’’ appare il Burj Khalifa e l’area di Downtown Dubai, segue la spettacolare parata dei palazzi di Sheikh Zayed Road ed il rientro all’eliporto di Festival City:

In Elicottero sopra Palm Jumeirah con FlyHigh Dubai

Vuoi vedere dall’alto la famosa Palma spendendo il meno possibile? E sfilare vicino a quell’iconica costruzione dell’Hotel Burj Al Arab? Allora scegli uno dei tours in elicottero di FlyHigh in partenza dall’eliporto dell’Atlantis the Palm sull’isola di Palm Jumeirah. Non appena decollato i numerosi bracci della celebre Palma ti appariranno in tutta la loro maestosità, durante il volo sfili a fianco al Burj Al Arab, ammiri il più alto grattacielo del mondo ed al ritorno avrai una veduta gloriosa della costruzione dell’Atlantis.

  • Pick-up e drop-off: nel costo è incluso il prelievo gratuito ed il successivo ritorno per qualsiasi albergo centrale di Dubai. Verrai poi trasportato in auto/minivan all’eliporto utilizzato da FlyHigh situato a fianco all’Atlantis the Palm sull’isola di Palm Jumeirah.
  • Quanto dura: 15 oppure 25 minuti la durata del volo, calcola in tutto circa 4 ore da quanto lasci l’hotel a quando ritorni.
  • Guida: pilota parlante inglese che commenta il volo, tu hai una cuffia per ascoltare e fare eventuali domande.
  • Quale tour scegliere: sono 2 i tours principali proposti da FlyHigh, e come per le proposte precedenti di Helidubai anche in questo caso il tour più breve e meno costoso è di gran lunga il più interessante e quello con il miglior rapporto qualità/prezzo. Il tour da 15 minuti infatti ti permette di vedere tutto il meglio della costa di Dubai, sfilando quasi a fianco al Burj Al Arab, raggiungendo il Burj Khalifa, costeggiando i grattacieli di Sheikh Zayed Road e sorvolando le isole di The World. Il tour più lungo di 25 minuti raggiunge il Creek, il Mall of the Emirates con SkyDubai e Dubai Marina, certo sono tutti posti in più, ma non sono quelli determinanti. L’unica cosa da tenere presente è che qualsiasi tour in partenza dall’Atlantis, dal più economico al più costoso, prevede lunghi tratti di volo sul mare.
  • Prezzo: il prezzo è per persona, durante il processo di prenotazione scegli la fascia oraria e quale volo prenotare, se il più breve di 15 minuti od il tour più lungo di 25 minuti. L’orario effettivo di prelievo dall’hotel ti sarà comunicato dopo la prenotazione.
  • Con cosa si vola e dov’è l’eliporto: FlyHigh vola prevalentemente con Airbus/Eurocopter EC130, uno o due posti a fianco al pilota e quattro posti dietro, due di questi sono centrali e due a fianco al finestrino; FlyHigh opera dall’eliporto dell’Atlantis the Palm a Palm Jumeirah. La compagnia è anche conosciuta come Emirates Helicopter Tours. Fondamentale portare con te il passaporto.
  • Perché scegliere questo volo/compagnia: scegli i tours di FlyHigh se quello che ti interessa maggiormente vedere è la famosa Palma ed il Burj Al Arab. Perché partire dall’eliporto dell’Atlantis The Palm significa essere già lì, esattamente sulla Palma ed a soli 4 minuti di volo sia dal Burj Al Arab che dalle isole di The World, senza affrontare la lunga tratta che è invece richiesta se parti dall’eliporto sul Creek utilizzato da HeliDubai.
  • Consigliato: è questa la compagnia di elicotteri da prendere per prima in considerazione se alloggi a Palm Jumeirah, a Dubai Marina, a Mina Seyahi o nei lussuosi complessi di Madinat Jumeirah/Burj Al Arab/Jumeirah Beach; perché sei molto più vicino all’eliporto dell’Atlantis rispetto a quello utilizzato da HeliDubai e perdi molto meno tempo nei trasferimenti.
  • Video: le immagini concentrate di un volo in elicottero con FlyHigh in partenza dell’eliporto dell’Atlantis a cura di Travel With Me TV; il filmato entra nel vivo al minuto 1’05’’, il Burj Al Arab è al minuto 1’30’’, l’entrata sulla terraferma al minuto 1’43’’, il Burj Khalifa ed i grattacieli di Sheikh Zayed Road al minuto 1’52’’, al termine al minuto 3’00’’ il rientro con gran vista su Palm Jumeirah e l’Atlantis:

Importante!

  • Prima di prenotare leggi con attenzione la descrizione dell’escursione, cosa è incluso e cosa non lo è, l’orario ed il punto di partenza, le condizioni per eventuali cancellazioni. Se hai domande o dubbi contatta l’ufficio clienti dell’agenzia che propone il tour, i contatti sono riportati all’interno dei siti ufficiali. E non appena arrivato a Dubai, e comunque il giorno prima dell’escursione, tramite l’hotel riconferma il tour con il fornitore locale con l’esatto orario di pick-up dall’albergo.
  • Leggi le reviews, non è detto che le cose funzionino sempre bene ma se gran parte delle recensioni sono positive questo è un buon segno. E ricontrolla sempre tutte le informazioni che hai letto in questo articolo nella pagina ufficiale di ogni escursione, le cose cambiano ed il sito ufficiale riporta gli ultimi aggiornamenti.
  • E se ti piace fare da solo leggi i numerosi articoli sulla città pubblicati in questo blog, ti saranno di aiuto per organizzare in completa autonomia i tuoi spostamenti e le tue visite, li trovi nella directory principale dedicata a Dubai. Con le informazioni complete sui trasporti, i miei consigli sui migliori quartieri dove prenotare l’albergo, i malls ed i souq, i water parks e le spiagge pubbliche più belle. E soprattutto una guida dettagliatissima per visitare Dubai in due giorni: non un puro elenco di attrazioni ma un vero e proprio itinerario, ora per ora, quasi strada per strada, che puoi seguire facilmente e spendendo pochissimo utilizzando la metropolitana. Spero ti siano utili.

Last Update: May 23rd 2017

Creative Commons 2.0 GenericFront cover photo credit: “The Tallest Block” on the western side of Dubai Marina, the block is known as the tallest block of supertall skyscrapers in the world, courtesy Steven Straiton. Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Share