Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Viaggiare con i Bambini a Washington, D.C.

Photo of Washington, D.C., National Mall

Cosa fare a Washington con i bambini? Una vera e propria guida pratica e super dettagliata con i miei consigli su come visitare Washington con i bambini. Dove andare e cosa vedere. Le attrazioni da non perdere ed i musei di Washington più adatti ai tuoi figli. Le sale più interessanti ed interattive del National Museum of Natural History e dell’Air and Space Museum. Le passeggiate più belle lungo il Mall ed a Georgetown. Dove alloggiare e come muoversi: meglio a piedi od in bus? I migliori links ai siti dedicati alla visita della capitale USA con i bambini.

Andare a Washington con i Bambini

Per un viaggiatore Washington è probabilmente la città più kid-friendly di tutti gli Stati Uniti. Visitarla con i bambini è facile, non dovrai rinunciare a nulla rispetto a quanto avresti visto e fatto viaggiando in coppia o con gli amici. Vita notturna a parte ovvio, ma difficilmente verrai in città per questo.

La zona circoscritta dove sorgono i principali punti di interesse e il fatto, importantissimo, che la quasi totalità dei musei e delle attrazioni sono completamente gratuite per grandi e piccini, contiene (e di molto) il budget famigliare.

Se visiti Washington in estate quando le tariffe alberghiere sono più contenute non spenderai molti soldi e potrai mostrare ai tuoi bambini tante cose interessanti che li appassioneranno.

Per le informazioni generali sulla città e sull’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico leggi il post introduttivo dedicato a Washington.

Photo of Jefferson Memorial, Washington, D.C.

Jefferson Memorial, Washington, D.C.

Photo Credit: Tom Finzel

Perché Visitare Washington con i Bambini

  • Gli ampi spazi verdi di Washington ti permettono di poter girare tranquillamente senza tenere i bambini per mano, potrai lasciarli liberi di muoversi e di sfogarsi.
  • Non solo, gran parte delle attrazioni della città sono situate in un’unica zona lungo il National Mall, il grande parco lungo circa 3 chilometri che collega il Campidoglio al Lincoln Memorial. Potrai spostarti da un posto all’altro a piedi senza dover badare alle auto ed al traffico.
  • Proprio sul Mall si trovano due dei musei più interessanti al mondo particolarmente adatti ai bambini, l’Air and Space Museum ed il Museo di Storia Naturale, queste sono due visite che non li annoieranno, anzi li faranno felici. Entrambi i musei sono progettati magnificamente e risulteranno di interesse anche per i grandi, stupiranno anche una mamma in genere poco predisposta ad aerei e razzi spaziali…
  • Se ti sei portato una palla tra una visita e l’altra potrai anche fare una sosta e dedicare un’ora al gioco, il tutto nel cuore del Mall sul grande prato di fronte al Campidoglio. Sarà facile fare amicizia con qualche bimbo americano ed i suoi genitori.

A Cosa Devi Prestare Attenzione

  • Se confrontata con altre grandi metropoli Washington è probabilmente più sicura, perlomeno nelle zone centrali che frequenterai da turista, le attrazioni ed i punti di interesse sorgono a pochi passi dalla sorvegliatissima Casa Bianca e dai palazzi del potere. Non vi sono particolari precauzioni da adottare se non le usuali norme di prudenza che adotteresti nella città dove vivi.
  • C’è un’unica cosa a cui devi prestare attenzione e devi pensarci prima di partire: stipulare per te ed i tuoi bambini un’assicurazione spese mediche con un massimale illimitato. Negli Stati Uniti anche un semplice consulto può costare centinaia di dollari, se dovessi aver bisogno di esami od addirittura di un ricovero il conto potrebbe essere stellare. L’assicurazione può costare anche più di 150 Euro per persona per un soggiorno di poco più di 2 settimane, tienine conto quando stendi il budget di viaggio, non è questa la voce di costo su cui risparmiare.

Se Hai un Bimbo Piccolo sul Passeggino

  • I tranquilli sentieri alberati del National Mall tra la Casa Bianca ed il Lincoln Memorial sono un posto meraviglioso dove spingere un passeggino, così come la suggestiva passeggiata pedonale lungo il C&O Canal a Georgetown.
  • Non avrai nessun problema neanche quando attraversi le animate vie del centro, qui i marciapiedi sono molto ampi e ben tenuti, perfetti per essere percorsi con un passeggino. Ti basterà fare una passeggiata sulla 16th Street verso la Casa Bianca o lungo la monumentale Pennsylvania Avenue per rendertene conto. A differenza di altre città a Washington il traffico non sarà mai un problema per il tuo bambino.
  • Alla National Gallery amano i piccoli, se il tuo bimbo ha sonno e tu sei privo di passeggino qui te ne daranno gratuitamente uno. Mentre lui dorme placidamente sullo stroller tu potrai goderti il museo in santa pace.
Photo of US Capitol in Washington, D.C.

Washington, D.C. US Capitol

Photo Credit: loomingy1

Come Organizzare la Visita di Washington con i Bambini

La quasi totalità dei posti da visitare con i tuoi bambini sorge lungo il National Mall. E’ qui che si trovano la White House, l’alto obelisco del Washington Monument, il Lincoln Memorial e gli interessantissimi musei dello Smithsonian.

Per organizzare la visita hai due possibilità, la scelta dipende da che età hanno i bambini, se bimbi e genitori amano camminare oppure no e da quanto tempo hai a disposizione.

  • Se i bambini hanno almeno 5 o 6 anni e se per grandi e piccoli camminare è un piacere la cosa migliore che puoi fare è percorrere a piedi tutto il National Mall, da un capo all’altro, iniziando dal Lincoln Memorial per terminare all’Air and Space Museum di fronte a Capitol Hill. Se parti presto al mattino completerai il percorso verso metà pomeriggio avendo tempo di entrare e visitare i due musei di Washington più adatti ai bambini. In questo blog nel post dedicato alla visita di Washington trovi tutte le informazioni, step by step, su come organizzare la visita del National Mall a piedi.
  • Se invece il tempo che hai non è molto, i bambini hanno poca voglia di camminare e tu non vuoi metterti a studiare il miglior percorso, per visitare Washington puoi utilizzare uno dei bus che – con partenze ogni 30 minuti circa – seguono un percorso turistico prefissato e prevedono numerosi stops in corrispondenza dei posti più  interessanti. Sono i famosi Hop On/Hop Off Bus che per il loro stile spesso piacciono ed intrigano molto i bambini.

Visitare Washington D.C. con l’Hop On/Hop Off Bus

Con il biglietto giornaliero puoi salire/scendere tutte le volte che vuoi, visitare ciò che interessa per poi risalire a bordo al prossimo passaggio del bus e spostarti verso una nuova attrazione. Il biglietto dura in genere un giorno intero, a volte di più.

  • Old Town Trolley Tours, 3 diversi percorsi, 20 stops, guida live in inglese, sconto prenotando on line. Ottime recensioni per questa compagnia. Ricontrolla tutte le info ed i prezzi aggiornati sul sito.
  • Washington Big Bus Tour, 3 diversi tours, biglietti validi 24 e 48 ore, puoi scegliere tra diverse combinazioni, se acquisti on line hai uno sconto che può arrivare al 10%, nell’ultimo controllo che ho fatto non applica più lo speciale e conveniente prezzo famiglia. Trovi tutti i dettagli sul sito.

Questo modo di girare la città è ovviamente ben più costoso rispetto al muoverti autonomamente a piedi, con i mezzi pubblici od in taxi, in particolare se viaggi in famiglia e devi acquistare 3 o 4 biglietti. Ma di sicuro è facile, comodo, non ti richiede alcuna programmazione e sarai comunque libero di dedicare ad ogni attrazione il tempo che desideri, senza nessuno che ti faccia fretta. Nulla a che vedere con i classici city tours.

Photo of National Air and Space Museum in Washington, D.C.

Washington, D.C. National Air and Space Museum

Photo Credit: andrewarchy

Cosa Visitare a Washington con i Bambini

Il National Mall

Il National Mall è perfetto per passeggiare, se ci aggiungi che qui trovi due musei straordinariamente adatti ad essere visitati con i bambini capisci anche che è il primo posto dove venire, il clou della visita della Capitale.

Due sono le zone del National Mall che non devi mancare.

  • La prima si trova tra il Lincoln Memorial e la 17th Street, e la parte subito a nord della Reflecting Pool è la più suggestiva. Sono i Constitution Gardens, dei vialetti pedonali percorrono il bosco dal Vietnam Veterans Memorial fino alle fontane del WWII Memorial, se fa caldo qui troverai un po’ d’ombra. E’ una vera oasi verde nel cuore della capitale, i bimbi potranno divertirsi ad inseguire gli scoiattoli che a Washington abbondano, ne potrai trovare anche di fronte alla Casa Bianca.
  • La seconda è la zona tra l’obelisco del Washington Monument ed il Campidoglio. Questa è la parte museale del Mall dove sorgono il Museum of Natural History e l’Air and Space Museum. Questo è il posto giusto dove fare un break, magari dopo aver visitato il primo museo ed aver pranzato. Qui potrai giocare liberamente a palla sul grande prato, per i bambini sarà un momento di gioco e potranno sfogarsi liberamente, tu tra un tiro e l’altro potrai ammirare la Washington monumentale. Se portarsi un pallone da casa è un po’ impegnativo potrai però sempre mettere in valigia una palla più piccola, verrà utile!
Photo of National Museum of Natural History in Washington, D.C.

National Museum of Natural History, Washington, D.C.

Photo Credit: m01229

Visitare con i Bambini il Museum of Natural History e l’Air and Space Museum

Il Museum of Natural History è il primo museo a cui dedicare una visita, se ci arrivi intorno alla tarda mattinata sarà il momento giusto per approfittare al meglio delle sue sezioni più interessanti e coinvolgenti.  Tra le altre cose qui i bambini possono osservare impressionanti scheletri di dinosauri ed un enorme e preistorico esemplare di squalo bianco.

Organizza la tua visita in base agli orari della Discovery Room e dell’Insect Zoo, i due pezzi forte del museo, le sale più interattive e visitate, è a queste che devi dedicare la maggior parte del tempo, non mancarle.

  • La Discovery Room, qui i tuoi bambini potranno toccare con mano cose che in genere si possono solo guardare al di là di un vetro: veri fossili di dinosauro, minerali, uno scheletro, una testa di coccodrillo, ossa e conchiglie, se lo vorranno potranno anche esercitarsi al microscopio. Non è richiesta alcuna prenotazione, presta però attenzione alle open hours, diverse e ben più restrittive rispetto agli orari del museo, sul sito gli orari.
  • L’Insect Zoo è una sala speciale al secondo piano del museo dove i piccoli visitatori potranno non solo osservare, ma toccare e tenere in mano insetti vivi ed in movimento. Non solo, 3 volte al giorno si può assistere a distanza ravvicinata al pasto della tarantola, da non perdere, controlla gli orari.

Il National Museum of Natural History è situato all’intersezione della 10th Street con Constitution Ave., NW, di solito è aperto dalle 10AM alle 5.30PM, nessun ticket è richiesto, come in tutti i musei Smithsonian l’entrata è completamente gratuita.

Ma se c’è un museo in tutta Washington dove portare i tuoi piccoli questo è il National Air and Space Museum, aerei e razzi spaziali affascinano i bambini e questo è il museo che offre la più grande raccolta di aerei e veicoli spaziali al mondo.

  • Molte le cose che risulteranno interessanti, dalla sonda Mercury che mise in orbita il primo astronauta, al modulo di comando dell’Apollo 11, alla sonda Viking 15 che esplorò Marte.
  • Potranno toccare con mano anche un vero pezzo di Luna riportato sulla Terra dagli astronauti.
  • Anche se forse la cosa che li entusiasmerà di più sarà salire lungo la scaletta ed entrare nella parte anteriore della fusoliera di un Boeing 747 per osservare da vicino la cabina di pilotaggio.

Il National Air and Space Museum è situato sul Mall, Indipendence Ave e 6th Street SW, orari 10AM-5.30PM, in primavera e estate generalmente chiude più tardi alle 7.30PM. E’ gratuito ma dovrai comunque prendere il biglietto, le attrazioni interne IMAX, planetario e simulatore di volo sono invece a pagamento. Puoi trovare altre informazioni sull’Air and Space Museum e sulla sua sede distaccata in Virginia nel post dedicato alla Visita di Washington. 

Photo of National Mall in Washington, D.C.

Washington, D.C., National Mall

Photo Credit: Daquella manera

Dove Pranzare con i Bambini Lungo il Mall?

Il Mall è un posto magnifico dove camminare ma essendo un viale monumentale pieno di musei vedrai che i posti di ristoro apparentemente latitano. La soluzione più comoda per uno spuntino relativamente poco costoso sono i café all’interno dei musei, ti suggerisco due posti dove dirigerti quando tu ed i tuoi bambini vi sentirete affamati.

  • Il primo è all’interno del Museum of Natural History. All’Atrium Café servono chicken, burgers, pizza, hot dogs, sandwiches ed insalate mentre al Café Natural ci sono gelati e desserts.
  • Il secondo è la Wright Place Food Court nell’ala est (verso Capitol Hill) dell’Air and Space Museum, qui trovi un bellissimo e luminoso McDonald’s ed una pizzeria.

Un Giro alla National Gallery of Art

In questa città i bambini sono dei re, e perfino la seriosa National Gallery of Art può risultare interessante. Soprattutto se a casa prima della partenza ti colleghi al suo sito che offre on line una serie di bellissime attività, NGA Kids, per far avvicinare i tuoi bimbi all’arte. Sono geniali, facili da usare, provali prima tu e poi gioca con loro, si divertiranno. Quando sarà il momento di entrare al museo ricorda loro i giochi fatti sul computer di casa, sarà più facile coinvolgerli.

  • Ora, fra i molti musei di Washington non è certo questo il più adatto ai bambini, ma se decidi di visitarlo non pensare che sicuramente i bambini si annoieranno.
  • Se la visita sarà breve e se saprai mostrare loro i particolari anche i quadri potranno rappresentare qualcosa di nuovo ed interessante.
  • Da sapere che all’interno del museo nel passaggio sotterraneo che collega la West e la East Wing c’è una buona gelateria, è il posto giusto dove far merenda con un gelato prima di continuare la visita della città.

Loading
Center map
Traffic
Bicycling
Transit

Dove Passeggiare a Washington con i Bambini? A Pennsylvania Avenue ed a Georgetown

Conclusa la visita dei musei e della Washington monumentale ci sono ancora due posti che sarà bello mostrare ai tuoi piccoli, Pennsylvania Avenue e Georgetown.

Visto che è dietro l’angolo, a pochi passi dal Mall, sarebbe un peccato non portare i tuoi bambini a percorrere almeno un breve tratto di Pennsylvania Avenue.

  • Certo a loro apparirà come una qualsiasi via piena di auto come ve ne sono molte in qualsiasi città. Ma i marciapiedi sono ampi, ben percorribili da una famiglia, e per i genitori sarà l’occasione di osservare la principale delle strade di Washington.
  • Se poi a casa prima del viaggio hai mostrato in tv ai tuoi bambini la faccia di Obama, adesso potrai spiegare chi è il presidente e che Pennsylvania Avenue è la strada dove sfila in parata il giorno dell’insediamento.
  • Questa può essere una delle occasioni del viaggio per introdurre ai bambini nuovi argomenti e nuovi vocaboli.

Quando dirai ai bambini che è tempo di cercare un ristorante per la cena saranno probabilmente entusiasti, l’idea del ristorante in genere li ricarica.

Il posto giusto dove recarsi è Georgetown, il più bello di tutti quartieri della capitale. Le sue viuzze acciottolate, le belle case in stile vittoriano, i negozi ed i tanti locali ne fanno uno dei centri di ritrovo serale di abitanti e turisti.

Prima di metterti a cercare il ristorante fai però un’ultima breve passeggiata, non ci vorrà molto e tu ed i tuoi bambini scoprirete una Washington completamente diversa.

  • Fatti portare con un taxi all’incrocio tra M Street e la 30th Street a Georgetown.
  • Dai qui con pochi passi in discesa raggiungi subito il placido C&O Canal, questo è uno dei posti di Washington più belli dove camminare. 
  • Il tratto più piacevole da percorrere con i bambini è proprio quello tra la 30th St. e Wisconsin Avenue. 
  • Raggiunta Wisconsin Av. in un attimo potrai risalire verso M Street e fermarti e concludere la serata nel ristorante che più ti ispira. 
Photo of P & O Canal in Georgetown, Washington, D.C.

Washington D.C. Georgetown, P & O Canal

Photo Credit: brownpau

Dove Alloggiare a Washington con i Bambini?

  • Se viaggi in famiglia insieme ai bambini c’è una zona che più di altre è comoda dove alloggiare. Ed è Downtown. E la maggior scelta di alberghi si ha a nord della White House tra H Street e Massachusetts Ave/Thomas Circle.
  • Non solo è un’area sicura, la Casa Bianca è a pochi passi, ma tu ed i tuoi figli potrete recarvi sul National Mall e raggiungere i musei dello Smithsonian a piedi.
  • Trovi il dettaglio di tutti gli hotels di Downtown Washington su Booking.com, ti suggerisco di aprire sempre la mappa per verificare l’esatta posizione dell’albergo che ti piace rispetto alle attrazioni più importanti.

Gli Altri Posts su Washington

Tutti gli articoli su Washington apparsi in questo blog.

  • Washington, D.C., con tantissime informazioni sui trasporti, da come raggiungere il centro di Washington dagli aeroporti Dulles e Ronald Reagan a come utilizzare bus e metropolitana per spostarsi in città, oltre a tutti i quartieri migliori di Washington dove alloggiare, il clima e le migliori fonti online da consultare prima di partire.
  • In Washington, D.C., Guida alla Visita della Città trovi un vero e proprio itinerario, quasi ora per ora e spiegato con estremo dettaglio, per poter organizzare da solo ed in completa autonomia la visita della capitale degli Stati Uniti.

E Non c’è Solo Washington…

Le guide pubblicate nel blog sulle grandi città della East Coast, ogni directory include più articoli.

  • New York: ben 9 guide super complete per organizzare il tuo soggiorno nella Grande Mela. I trasporti, dove alloggiare, quale scegliere tra le tante attrazioni, dagli osservatori panoramici in cima ai grattacieli, alle crociere intorno a Manhattan alle escursioni in elicottero. Un articolo dettagliatissimo ti guida passo per passo alla visita di New York insieme ai bambini, con i musei più adatti ai tuoi figli, i playgrounds da non mancare e le passeggiate più belle.
  • Miami e la Florida: 3 articoli dedicati alla città più solare degli Stati Uniti. Con le informazioni su come raggiungere Miami Beach dall’aeroporto, spostarsi in auto, col Metromover, il Metrorail e l’autobus, le zone più belle dove prenotare l’albergo, la sicurezza, i quartieri sicuri e quelli da evitare. Un post è interamente dedicato a come vivere Miami in famiglia insieme ai tuoi figli.

Destinazione o viaggio consigliato a partire dai 3 anni. Ambiente safe ed adatto ai giochi ed all’intrattenimento anche dei più piccoli. Possibilità di acquistare facilmente sul posto cibo e prodotti dedicati in negozi e supermercati. La cucina americana, steak and chips, generalmente piace ai bambini. Possibilità di accedere con rapidità ad un’assistenza medica qualificata (anche se molto costosa).

Last Update:  March 31st 2017

Front cover photo credit: colecamp. Photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the date of publishing this post.

Related posts:

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>