DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Zion National Park: le Passeggiate Più Facili e le Gite a Cavallo

Zion National Park: le Passeggiate Più Facili e le Gite a Cavallo

Cosa fare al Parco Nazionale Zion in mezza giornata? Una guida alle due gite più facili e belle da fare a piedi a Zion National Park se hai poco tempo a disposizione e non vuoi fare fatica. Le passeggiate di Zion Canyon più brevi da percorrere con i bambini. Andare a cavallo a Zion? Si, si può, tutto quello che devi sapere sulle escursioni a cavallo e dorso di mulo. I miei consigli sui sentieri di Zion da non perdere e su come organizzarti. Un articolo da leggere prima di organizzare la tua visita a Zion National Park. 

Walking Canyon Overlook Trail in Zion National Park, Utah

Walking Canyon Overlook Trail, Zion NP, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Cosa Fare a Zion National Park in Mezza Giornata?

Vuoi visitare Zion National Park ma hai poco tempo a disposizione? Rimani a Zion solo 1 notte oppure sei in transito attraverso il parco lungo la strada tra Las Vegas e Bryce Canyon ma vorresti comunque vedere qualcosa? Non vuoi fare fatica o viaggi con i bambini piccoli?

  • Con la premessa che Zion è un parco di montagna e dà il meglio di sé nei percorsi più lunghi ed impegnativi, questo post descrive i 2 sentieri più belli tra tutti quelli considerati facili e percorribili senza fare fatica.
  • Un paragrafo è interamente dedicato alle escursioni a cavallo o dorso di mulo.
  • L’articolo è rivolto in particolare a chi ha solo poche ore da dedicare al parco, a chi non vuole – o non può – fare lunghe camminate, a chi non è abituato ai ripidi sentieri di montagna, a chi viaggia con bambini piccoli inferiori agli 8/9 anni.
  • Nella mappa che segue trovi segnate con i point makers tutte le passeggiate descritte all’interno del post, così da localizzare facilmente i punti di partenza (trailhead) dei diversi sentieri e la loro posizione rispetto alla cittadina di Springdale ed al visitor center. Fai lo zoom per il percorso dettagliato di ogni sentiero.

Center map
Traffic
Bicycling
Transit
My location
Get Directions

Visitare Zion a Piedi: le 2 Gite Più Facili e Belle

Sono 2 le passeggiate che ti suggerisco per scoprire Zion National Park a piedi, in poco tempo e senza fatica. Entrambe facili e praticamente prive di dislivello, adatte a tutti incluso le famiglie con bambini. Non sono le sole, esistono diversi altri sentieri, ma sono queste due quelle che devi mettere in cima alla tua lista.

  • Il primo è il Riverside Walk Trail e si sviluppa in fondovalle nel punto più a nord della lunga vallata centrale di Zion. Per raggiungerlo costeggi il Virgin River passando da Big Bend ed ammirando dal basso Zion Canyon nella sua totalità.
  • Il secondo è invece un vero sentiero di montagna che porta ad uno dei belvedere più incantevoli di tutto Zion. E’ il famoso Canyon Overlook Trail.
Riverside Walk Trail along Virgin River in Zion Canyon, Zion National Park, Utah

Virgin River from Riverside Walk Trail, Zion NP, Utah

Photo Credit: John Buie

Riverside Walk Trail

E’ la stradina pedonale più facile di tutto il parco e non dovrebbe mancare sulla tua lista. Per due motivi. Il primo: per raggiungere il punto di partenza occorre attraversare a bordo di uno degli autobus del parco tutta la vallata centrale di Zion Canyon, così te la puoi gustare per intero, prima all’andata e poi al ritorno. Il secondo: il Riverside Walk Trail si snoda sinuoso seguendo il corso del fiume fino ai Narrows, puoi dare uno sguardo alla gola più celebre di tutto lo Zion.

  • Trailhead: il punto di partenza è Temple of Sinawava, l’ultima fermata dello shuttle bus che percorre tutta la vallata di Zion. Dal visitors center l’autobus impiega 40’ per raggiungerla.
  • Punto di arrivo: dove il Virgin River esce dalla stretta gola dei Narrows.
  • Distanza andata e ritorno: 2,2 miglia (3,5 km), circa 1 ora e mezza di passeggiata in totale, al ritorno si percorre lo stesso sentiero.
  • Dislivello: praticamente nessuno, solo 57 feet (17 metri). Per questa passeggiata non occorrono calzature particolari.
  • Caratteristiche: percorso facile e tutto in piano su sentiero quasi interamente lastricato. Segue il corso serpeggiante del Virgin River fino all’estremo punto settentrionale di Zion Canyon dove le pareti delle montagne si alzano vicine e maestose e chiudono la valle su tre lati.
  • Quando: in qualsiasi stagione, anche in pieno inverno con eventuale neve a terra.
  • Da sapere: con un minimo di aiuto è pienamente accessibile anche se sei in carrozzina. E se la tua carrozzina è motorizzata non occorre nemmeno l’aiuto. Puoi goderti la spettacolarità del posto come qualsiasi altro visitatore.
  • Consigliato: se non hai voglia di fare lunghe camminate, se non sei abituato ai dislivelli dei sentieri di montagna e se stai a Zion solo mezza giornata ma vuoi sperimentare qualcosa di più che fare foto dal finestrino della tua auto e dello shuttle bus del parco.
  • Video: come puoi vedere nel filmato, il Riverside Walk Trail è tutto in piano e percorribile senza difficoltà anche con un bimbo nel passeggino, a cura di Sheety33:

Canyon Overlook Trail

E’ uno dei trails più brevi e divertenti di Zion National Park, non dovresti mancarlo per nessuno motivo. Tra tutti i sentieri che portano a punti panoramici alti sul canyon è inoltre il più semplice ed il meno faticoso. La brevità del percorso lo consiglia anche in condizioni di tempo incerto, quando intraprendere escursioni più lunghe può essere rischioso.

  • Trailhead: il Canyon Overlook Trailhead è accessibile con la tua auto a noleggio lungo la Utah 9 che da Springdale porta a Mt Carmel Jct. Piccolo parcheggio sul lato sud della strada (a destra se stai arrivando da Springdale) immediatamente dopo il Zion-Mount Carmel Tunnel. Se questo fosse completo trovi un altro parcheggio proseguendo lungo la strada verso est per altri 150 metri, la parking area in questo caso è sul lato sinistro. L’inizio del sentiero è chiaramente visibile sul lato nord della strada a fianco al gabbiotto dei rangers.
  • Punto di arrivo: uno spettacolare punto panoramico alto sul Pine Creek Canyon.
  • Distanza andata e ritorno: solo 1 miglio in totale (ossia 800 metri per andare ed altrettanti per tornare), in poco più di 1 ora vai e torni.
  • Dislivello: poco o nulla, qualche scala all’inizio ed alcuni saliscendi, per essere precisi 163 feet (50 metri) in tutto tra il punto più basso e quello più elevato. Adatto anche a chi non ha mai salito nemmeno una piccola collina. Con terreno asciutto fattibile senza problemi anche con le scarpe da ginnastica.
Pine Creek Canyon from Canyon Overlook Viewpoint, Zion National Park, Utah

Pine Creek Canyon from Canyon Overlook Viewpoint, Zion NP, Utah

Photo Credit: John Fowler

  • Caratteristiche: il sentiero è facile e privo di qualsiasi vera difficoltà ma non aspettarti la placida e larga stradina lastricata di fondovalle. Questo è un vero autentico trail di montagna, a tratti stretto, roccioso ed irregolare. Alcuni passaggi appaiono un poco esposti, per la maggior parte protetti da un corrimano metallico.
  • Pericoli: attento ai flash flood, nonostante il Canyon Overlook Trail sia uno dei tracciati più brevi del parco in caso di temporale le condizioni del sentiero possono divenire rapidamente proibitive. Nel maggio 2001 un bambino di 10 anni fu spazzato via a metà del sentiero da una cascata d’acqua creatasi in poche minuti durante una tempesta d’acqua e grandine. Usa la testa, evita di intraprendere qualsiasi sentiero se sta arrivando un temporale.
  • Quando: sempre, estate o inverno che sia, basta che non ci sia neve o ghiaccio a terra.
  • Da sapere: nei mesi estivi il piccolo parcheggio dove si lascia l’auto all’inizio del sentiero tende a riempirsi velocemente. In effetti trovare parcheggio è l’unica vera difficoltà di questo percorso… meglio arrivare presto. Se da Zion sei diretto a Bryce o Page puoi partire al mattino, fare una sosta per effettuare questa breve escursione (è lungo la strada) e poi continuare il tuo viaggio.
  • Consigliato: a tutti, anche le famiglie con bambini piccoli. I punti esposti non protetti da corrimano ci sono ma sono pochi e brevi. Se i bambini sono inferiori ai 7/8 anni tienili per mano sempre, in qualsiasi momento per tutta la durata della gita. Se sono più grandi solo dove occorre.
  • La mia esperienza e le foto: ho percorso il Canyon Overlook Trail con un bambino di 11 anni e mezzo (e la sua mamma) nel mese di agosto, gita estremamente facile, veloce e redditizia. Puoi vedere le foto con il commento dettagliato del percorso in Zion, l’Escursione a Canyon Overlook: la Photogallery
  • Video: se hai ancora dei dubbi questo filmato mostra con chiarezza il tracciato del sentiero incluso i tratti dove occorre prestare attenzione, a cura di Sheety33:

Visitare Zion a Cavallo

E’ divertente, insolito, fascinoso e non si fa nemmeno fatica. Andare a spasso a cavallo nella vallata principale di Zion Canyon non ha neppure costi eccessivi, inoltre i percorsi sono facili e riservati anche a chi non ha precedenti esperienze di equitazione.

  • Con chi? Un’unica concessionaria è autorizzata a portare a spasso i turisti a cavallo od a dorso di mulo all’interno del parco nazionale di Zion, è Canyon Trail Riders, sotto trovi il link. E’ la stessa agenzia che ad oggi ha l’autorizzazione ad operare all’interno di Bryce ed al Grand Canyon. Sul sito trovi i prezzi aggiornati.
  • Quando? Visitare Zion a cavallo o dorso di mulo è possibile solo da marzo ad ottobre.
  • Dov’è il maneggio? Si trova lungo la Zion Canyon Scenic Drive a pochi passi dallo Zion Lodge, vicino al punto di partenza (trailhead) del sentiero per Emerald Pools.
  • I percorsi: sono due, il Virgin River Ride ed il Sand Banch Ride. Il primo è molto breve e non particolarmente significativo (giusto se ti vuoi togliere lo sfizio di cavalcare nel West), il secondo è più lungo, vario ed interessante. Quest’ultimo costa di più ma vale anche decisamente di più.
  • Virgin River Ride: si attraversa il fiume su un ponticello in legno per poi seguirne la riva orografica destra per 1 miglio fino a raggiungere il belvedere di Court of the Patriarchs, poi si rientra al maneggio. Durata 1 ora scarsa, di solito 4 partenze al giorno, bambini accolti a partire dai 7 anni.
  • Sand Bench Ride: una volta raggiunta Court of the Patriarchs prosegue in direzione sud sul versante occidentale di Zion Canyon. Il percorso è in parte ad anello e guadagna circa 150 metri di dislivello rendendo la cavalcata decisamente più panoramica. In tutto si percorrono una decina abbondante di chilometri, a metà del percorso viene fatta una breve sosta. Durata circa 3 ore, di solito 2 partenze al giorno, la prima al mattino e la seconda verso ora di pranzo, bambini accolti a partire dai 10 anni.
  • Video: in questo brevissimo filmato a cura di Bill Barter puoi cogliere la magia di un’escursione a cavallo attraverso Zion, buona visione:

Cose Importanti da Conoscere

  • Occorre esperienza? No, non occorre, muli e cavalli conoscono a memoria il percorso e non devono essere condotti, il tuo cavallo non farà altro che seguire il cavallo che lo precede, l’unica cosa che ti è richiesta di fare è stare in sella. Può partecipare chiunque abbia un peso inferiore a 220 lb (100 Kg) e conosca almeno un po’ d’Inglese per capire le istruzioni della guida.
  • Prenotare oppure no? In estate ti suggerisco di prenotare tramite il sito web con anticipo ed in ogni caso almeno 7 giorni prima, poi le riservazioni internet vengono chiuse. Se non hai prenotato telefona o recati allo Zion Lodge il giorno prima per verificare se ci sono posti disponibili. Totalmente inutile mandare mail. Le escursioni vengono condotte anche con pioggia leggera.
  • Meglio saperlo subito: niente borse, niente zainetti, niente bottiglie o bottigliette d’acqua e bibite, tutto questo non si può portare. Inoltre no sandali o scarpe aperte. Sono perfetti invece sneakers, pantaloni lunghi e cappellino che si possa allacciare sotto il mento.
  • La guide: ci sono guide brave che parlano spesso (in Inglese, ovvio) e spiegano tutto per filo e per segno e guide meno brave oppure stanche che proferiscono non più di venti parole in tutto il tour. Questo lo scopri solo una volta iniziato il tuo giro. Considera poi che se il gruppo è numeroso e tu ti trovi dietro nella fila (si prosegue in fila indiana) non è che sentirai poi molto.
  • E le foto? Porta la digitale o la tua reflex ma non è da cavallo che farai le tue foto migliori… sono previste delle soste per prendere fotografie ma questo è a discrezione della guida. Inoltre dipende da qual è la tua posizione nella fila, non è detto che tu sia nel posto migliore per prendere la foto che volevi.
  • Consigliato: se non sei uno che ha voglia di fare passeggiate impegnative nei canyons o sui sentieri di montagna (dove lo Zion dà il suo meglio) allora andare a cavallo può rivelarsi il momento clou del tuo soggiorno nel parco, soprattutto se scegli il percorso più lungo di Sand Bench Trail.

I Dintorni di Zion…

Tutte le guide pubblicate su questo blog dedicate a parchi nazionali ed aree protette nelle immediate vicinanze di Zion, e visitabili in abbinamento a quest’ultimo, ogni directory raggruppa più articoli.

  • Las Vegas e Valley of Fire: le guide dedicate a Las Vegas con le informazioni sui trasporti e le zone migliori della città dove alloggiare. Ed un post tutto dedicato a quel parco poco conosciuto che è Valley of Fire. Perché qualcuno lo snobba, molti altri invece non ne hanno mai sentito parlare, ma Valley of Fire è uno dei gioielli più autentici dell’Ovest americano, probabilmente il posto più bello del Nevada. E se ami le escursioni facili in ambienti però selvaggi e desertici non lo devi mancare… Lo puoi visitare facilmente nel corso del trasferimento da Las Vegas a Zion.
  • Bryce Canyon: insieme con Zion uno dei parchi più belli dello Utah e di tutto il Sud-ovest americano, un autentico Must Do per chi è al suo primo viaggio negli Stati Uniti. I consigli su dove alloggiare ed i miei suggerimenti sulle gite ed i sentieri più belli, da quelli facili e brevi alle escursioni più lunghe e complete.
  • Kodachrome e Cedar Breaks: due parchi piccoli, sconosciuti alla stragrande maggioranza dei turisti europei che affollano i sentieri dei vicini Bryce e Zion. Uno dei gioielli segreti dello Utah il primo, il posto perfetto per chi viaggia in famiglia ed ama camminare in solitudine su sentieri facili e ben tenuti. Ed un parco a 3.000 metri di altitudine il secondo, visitabile nel corso del trasferimento da Zion a Bryce Canyon.

Last Update: May 18th 2018

Creative Commons 2.0 GenericFront cover photo credit: Canyon Overlook Trail by Todd Petrie, tks for the nice shot. Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.