LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I MIGLIORI ALBERGHI DOVE ALLOGGIARE

Guida ai Migliori Alberghi del Mondo

Le mie recensioni ragionate sugli alberghi più belli da prenotare in viaggio, non necessariamente gli hotels più lussuosi ma quelli meglio situati e con il miglior rapporto qualità/prezzo. Con la descrizione dettagliata e tutti i pro ed i contro di ogni albergo, per stare bene cercando di contenere il più possibile i costi.

I POSTI DA URLO

Posti da Urlo: i Posti Più Belli del Mondo

Quali sono i posti più eccezionali del pianeta? Quei posti da urlo assolutamente da non perdere? Una serie di articoli, sintetici e veloci da leggere, con la descrizione delle attrazioni più belle, quei posti speciali che non devi mancare durante il tuo viaggio. Con le cose da sapere ed i miei consigli su perché andare a visitarle, dove si trovano, come arrivare e quanto tempo dedicare a ciascuna attrazione.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

10 Cose da Sapere e Consigli Utili per Visitare la Sagrada Família a Barcellona: i Biglietti e la Prenotazione Online

Guida per Visitare la Sagrada Família a Barcellona: i Biglietti e la Prenotazione Online

Visitare la Sagrada Família a Barcellona: i biglietti e la prenotazione online. Perché visitare la Sagrada Família? E cosa vedere? E’ il più grande dei capolavori di Gaudí, il suo progetto più ambizioso, un progetto per ora incompiuto: una basilica enorme, 3 differenti facciate e 18 torri che si elevano maestose verso il cielo, ad oggi ne sono state completamente realizzate solo 8 ma i lavori sono in corso. La Sagrada Família è anche la più gettonata di tutte le attrazioni di Barcellona, per vederla senza fare code chilometriche devi pianificare con attenzione la tua visita in anticipo, e questa guida ti racconta cosa fare e come organizzarti per l’acquisto online dei biglietti di entrata. Le 10 cose fondamentali da sapere ed i miei consigli per visitare la Sagrada Família a Barcellona senza sbagliare. Le 3 opzioni per visitare la Sagrada Família: vederla da fuori senza acquistare il biglietto, visitare l’interno della basilica oppure visitare prima l’interno e poi salire sulle torri. Come prenotare online i biglietti per la Sagrada Família: le tipologie di biglietti, quale orario di entrata scegliere, l’audioguida, l’alternativa di visitare la Sagrada Família con i tours guidati. Le informazioni su come arrivare ed il sito web ufficiale dove controllare costi, giorni di apertura ed orari aggiornati.

Interior of the Church, Sagrada Família, Barcelona, Spain

Interior of the Church, Sagrada Família, Barcelona, Spain

Photo Credit: Jonathan Poh

Guida Completa per Visitare la Sagrada Família a Barcellona

La Sagrada Família: il Più Grande Capolavoro (Incompiuto) di Gaudí a Barcellona

  • Il progetto più grande di Gaudí. Un monumento visionario. Dedicato alla storia di Cristo e della cristianità. 
  • 18 torri slanciate verso il cielo, a simboleggiare altrettanti campanili e di altezza differente. Sembra che una volta ultimate potranno ospitare ben 84 campane. Ad oggi delle 18 torri ne sono state completamente realizzate solo 8, le altre sono in costruzione. Incluso quella che sarà la più alta, la Torre di Gesù Cristo, si eleverà a 172,5 metri sopra il livello del suolo. Tanto, tantissimo. Il più alto edificio di tutta Barcellona.
  • Una basilica vasta ed imponente, con 3 differenti facciate, la facciata della Natività, quella della Passione e la facciata della Gloria, quest’ultima la più grande ed importante. Una basilica consacrata, anche se non ancora terminata. A consacrarla ci ha pensato niente di meno che un papa, Papa Benedetto XVI il 7 novembre del 2010.
  • Un capolavoro ad oggi incompiuto. Iniziato nel 1882 e ben lontano dall’essere completato. Gaudí ne subentrò come progettista nel 1883 dedicandovi poi quasi 40 anni, incluso gli ultimi 15 anni della sua vita durante i quali Gaudí si impegnò a tempo pieno alla sua costruzione. Con una presenza quotidiana in cantiere. Un lavoro continuato da altri e tuttora in corso, non esiste alcuna affidabile previsione sulla conclusione dei lavori.
  • Di seguito in questa guida trovi i miei consigli su come organizzare la visita della Sagrada Família a Barcellona, con le informazioni su cosa vedere, le 3 opzioni per visitare la basilica e le torri, le diverse tipologie di biglietti, come prenotare i biglietti online, i tours guidati, come arrivare ed il sito web ufficiale della Sagrada Família per controllare giorni ed orari di apertura aggiornati.
  • Prima però voglio darti alcune informazioni e suggerimenti, con le cose fondamentali da conoscere per visitare la Sagrada Família, così che tu possa farti immediatamente un’idea di cosa ti aspetta.
Sagrada Família, Barcelona, Spain

Sagrada Família, Barcelona, Spain

Photo Credit: Frans de Wit

10 Cose Fondamentali da Sapere e Consigli Utili per Visitare la Sagrada Família a Barcellona

  • 1. La Sagrada Família è la seconda attrazione più visitata in Spagna dopo l’Alhambra di Granada, e se hai intenzione di visitarla già questo dovrebbe metterti in allarme. 
  • 2. Non è obbligatorio e nessuno ti obbliga, ma in condizioni normali se non prenoti in anticipo online le tue reali possibilità di entrare a visitare la Sagrada Família sono discretamente scarse. Ed il minimo che devi mettere in conto è una fila chilometrica alla biglietteria. La cosa vale in particolare durante i week-ends e nel periodo compreso tra Pasqua e tutto settembre. 
  • 3. Se non hai prenotato online e devi metterti pazientemente in coda alla biglietteria sappi che quest’ultima vende i biglietti – se ancora disponibili, ovvio – solo per lo stesso giorno. Non puoi andare ad esempio alla biglietteria sabato per acquistare un biglietto per la domenica.
  • 4. Se anche sei così fortunato da trovare un biglietto ancora disponibile, sappi che tale biglietto acquistato alla biglietteria costa di più rispetto allo stesso identico biglietto comprato in anticipo online.
  • 5. Se non hai prenotato online le file che dovrai fare sono due: la prima alla biglietteria, di solito lunghissima, ed una seconda molto più veloce all’entrata della chiesa situata sul lato opposto dell’edificio rispetto alla biglietteria.
  • 6. Il biglietto di entrata alla Sagrada Família è costoso, e diventa una spesa davvero molto ingente per le famiglie con figli adolescenti, soprattutto se desideri includere anche la salita alle torri. Il mio pensiero però è che a differenza dei biglietti di Casa Batllo e di La Pedrera qui il costo sia giustificato dall’immensità e grandiosità dell’opera. Ti puoi consolare pensando che in questo modo contribuisci alla sua costruzione…
  • 7. Al momento della prenotazione devi scegliere l’orario di entrata, e lo devi rispettare scrupolosamente presentandoti 15 minuti prima. Una volta all’interno puoi però rimanere tutto il tempo che desideri.
  • 8. Così come succede per la visita delle case di Gaudí, Casa Batlló e La Pedrera, anche alla Sagrada Família il momento in cui all’interno della chiesa c’è in assoluto meno gente è la prima entrata del mattino. Certo, non sarai l’unico ad averlo pensato, ed all’ingresso un minimo di fila c’è comunque, ma una volta che sei dentro tutto cambia, perché all’interno della Sagrada Família non sono presenti i visitatori dei turni precedenti.
  • 9. Come alternativa prenota una delle ultime entrate del pomeriggio, i visitatori tendono a diradarsi e la luce che al tramonto entra dalle vetrate crea riflessi meravigliosi. 
  • 10. Ricorda che la Sagrada Família è una chiesa, vai vestito come si deve, il che significa niente vestiti trasparenti, niente scollature esagerate, spalle sempre coperte e gonne e pantaloncini che arrivino almeno a metà coscia. Sul sito molto carinamente invitano ad evitare i costumi di bagno, significa che qualcuno almeno una volta si è presentato in abbigliamento balneare. Poi non è così infrequente vedere qualche fanciulla in canottiera, ma se ti è possibile tu evita.
Visiting Sagrada Família, Barcelona, Spain

Visiting Sagrada Família, Barcelona, Spain

Photo Credit: Luc Mercelis

Le 3 Opzioni per Visitare la Sagrada Família

Ammirare la Sagrada Família dall’Esterno

  • Non vuoi spendere un solo centesimo? Non hai prenotato online e non ci sono più posti per accedere all’interno oppure le file alle biglietteria sono chilometriche? Bene, non ti rimane che ammirare la Sagrada Família da fuori.
  • Da fuori la Sagrada Família si vede magnificamente, puoi passeggiare intorno all’edificio ed osservare con calma le facciate e le torri, sia quelle ultimate sia quelle in costruzione. Le vedi da vicino, da sotto, e per avere una visione d’insieme ti basta allontanarti.
  • Chiaro che ti rimarrà il dubbio di quello che ti sei perso non visitando l’interno, ma almeno non ti costerà nulla. 

La Visita della Basilica della Sagrada Família dall’Interno

  • Tra le 2 opzioni che prevedono l’acquisto di un biglietto è la meno costosa. Meno costosa per modo di dire, perché il biglietto per accedere all’interno della Sagrada Família è comunque molto caro.
  • La visita è interessante e se fatta in modo individuale senza una guida richiede tra i 30 ed i 45 minuti a seconda di quanto tempo ti soffermi ad osservare i particolari. Aggiungi 15 minuti se vuoi dare uno sguardo anche al museo.
  • L’interno è monumentale, la volta principale alta 45 metri dal suolo impressiona. Così come si rimane colpiti dai pilastri di sostegno che richiamano gli alberi ed i rami degli alberi e dalle spettacolari vetrate, magnifiche se viste con il sole in una giornata luminosa.
  • Sotto l’altare c’è una cripta, è dove è sepolto Gaudí. E se vuoi capire qualcosa di più della chiesa e della sua storia non mancare una visita al Museo della Sagrada Família, incluso nel costo del biglietto e situato nei sotterranei, puoi vedere i disegni originali di costruzione e foto dell’epoca di Gaudí.
View from the Tower, Sagrada Família, Barcelona, Spain

View from the Tower, Sagrada Família, Barcelona, Spain

Photo Credit: vgm8383

Salire sulle Torri della Sagrada Família

  • Beh, richiedono un biglietto extra, ma se accessibili le torri costituiscono il momento più emozionante della visita della Sagrada Família. Certo, non devi pensare a quanto ti costa salirci…
  • Sono 2 le torri sulle quali puoi salire, ma all’interno del biglietto che include la salita ne è compresa solo una. E non è nemmeno detto che tu possa decidere su quale delle 2 torri salire. 
  • La Torre della Passione offre forse la vista più bella, quella sul mare, ed ha la più fascinosa e stretta delle scale di discesa, la celebre scala a spirale. La Torre della Natività rivolta verso le montagne è invece la torre originale di Gaudí, quella effettivamente costruita sotto la sua diretta supervisione, più larga e meno particolare la scala di discesa.
  • Se viaggi in famiglia tieni presente che la salita alle torri non è permessa ai bambini inferiori ai 6 anni.
  • L’ascensore si utilizza solo per la salita, la discesa invece avviene lungo le scale, uno dei momenti più intensi di tutta la visita alla Sagrada Família. Scendere a piedi inoltre ti dà la possibilità di ammirare da vicino e con calma la struttura della torre stessa, ci sono dei balconcini esterni a cui affacciarti, in particolare sulla Torre della Natività.
  • La salita ad una delle 2 torri della Sagrada Família aggiunge almeno 30 minuti alla visita dell’interno della basilica, se il budget te lo consente non esitare, l’ambiente vertiginoso, l’insolita vista ravvicinata sulle altre torri ed il panorama dall’alto su Barcellona valgono il biglietto extra.
  • L’esperienza di visita all’interno della basilica della Sagrada Família in questo video a cura di Haswell Travelled, le immagini dalla Torre della Natività partono dal minuto 3’38’’, ti suggerisco di vederlo in alta definizione: 

Prenotare Online i Biglietti per Visitare la Sagrada Família

I Biglietti per Visitare la Sagrada Família

  • Esistono 2 tipologie di biglietti per visitare la Sagrada Família: il biglietto base per visitare l’interno della chiesa ed il biglietto che include l’accesso ad una delle torri
  • Al momento dell’update di questa guida in piena era Covid l’accesso alla torri non è possibile, di conseguenza l’unica e sola scelta che ti rimane è di acquistare il normale biglietto di entrata.
  • L’audioguida è inclusa nel prezzo del biglietto, se prenoti sul sito ufficiale la devi scaricare sul tuo smartphone prima di arrivare; la descrizione del tour è prevista in 2 versioni, 45 minuti per la regular version e 25 minuti per la express version. Ricorda di selezionare la lingua italiana durante il processo di prenotazione.
  • Gli unici che non pagano sono i bambini fino a 10 anni compiuti, per i quali l’audioguida non è prevista. Per i senior sopra i 60, le persone con disabilità ed un loro accompagnatore, gli studenti ed i giovani fino a 30 anni è previsto un piccolo sconto, molto piccolo. Non dimenticare la carta di identità od il passaporto per accedere alla chiesa, a volte viene richiesto.
  • Puoi comprare il tuo biglietto per visitare la Sagrada Família prenotando sul sito ufficiale a partire da un mese prima del giorno di visita, sotto trovi il link.

I Tours Guidati per Visitare la Sagrada Família

  • La durata dei tours guidati è di circa 1 ora e mezza, i tours includono il biglietto di entrata e la spiegazione live da parte di una guida certificata. Se una volta prenotato hai dubbi o problemi contatta senza esitare l’ufficio clienti, per GetYourGuide è raggiungibile ad un telefono italiano e risponde personale parlante italiano. Non è necessario stampare il biglietto, basta mostrarlo alla guida sul tuo smartphone.
  • Se in aggiunta all’interno della chiesa vuoi salire su una delle torri prenota il Sagrada Familia: Visita Guidata con Accesso alla Torre, il prezzo include il tour guidato live di 1 ora e mezza dell’interno della chiesa più il biglietto di entrata ad una delle 2 torri, la salita alla torre avviene in modo autonomo al termine del tour.
Windows, Sagrada Família, Barcelona, Spain

Windows, Sagrada Família, Barcelona, Spain

Photo Credit: john.purvis

La Sagrada Família: Come Arrivare, Giorni, Orari di Apertura e Sito Web Ufficiale

  • L’indirizzo esatto della Sagrada Família è Carrer de la Marina 41, ai margini del quartiere modernista dell’Eixample. Nell’articolo 3 Quartieri e 20 Alberghi da Urlo Dove Dormire a Barcellona trovi la mappa dettagliata con la posizione esatta della Sagrada Família e di tutte le altre più importanti attrazioni di Barcellona, usala, ti sarà di aiuto per localizzare in un attimo i posti da vedere e farti subito un’idea di come raggiungerli.
  • Alla Sagrada Família arrivi facilmente con le linee della metropolitana L2 e L5 scendendo alla fermata Sagrada Família, ci sono entrate separate per i visitatori individuali ed i gruppi, se hai già i biglietti perché hai prenotato online l’entrata giusta è quella in Carrer de la Marina, ossia quella sulla Facciata della Natività, esattamente di fronte alla stazione della metropolitana.
  • Per entrare alla Sagrada Família devi passare prima attraverso un security check, in alta stagione la cosa richiede tempo, non spazientirti. Visto che la chiesa è tuttora in costruzione alcune aree dell’edificio potrebbero non essere visitabili.
  • I giorni e gli orari di apertura della Sagrada Família cambiano a seconda dei mesi dell’anno, tu verifica sul sito uno o due mesi prima del giorno previsto di visita.
  • Il website ufficiale: Sagrada Família, ricontrolla con attenzione giorni ed orari di apertura. 
  • Da sapere che con la sola esclusione delle torri la Sagrada Família è wheelchair accessible, se sei una persona con disabilità rivolgiti al Groups Services Centre su Carrer de la Marina, se occorre le sedie a rotelle sono disponibili sul posto e possono essere riservate in anticipo.
  • Così come succede al museo di Gaudí al Parc Güell, anche alla Sagrada Família non sono disponibili lockers. 
Sagrada Família at Night, Barcelona, Spain

Sagrada Família at Night, Barcelona, Spain

Photo Credit: Pablo Fernández

Tutte le Guide su Barcellona e la Spagna

Gli articoli e le guide su Barcellona ed il resto della Spagna già pubblicate in questo blog.

  • La guide su Barcellona, con i miei suggerimenti sui quartieri migliori e gli alberghi più validi dove dormire, come organizzare la visita della Sagrada Família, di Casa Batlló e di Casa Milà – La Pedrera, cosa fare e dove andare a Barcellona se viaggi con i bambini.
  • I 3 posts con i miei suggerimenti su cosa vedere ed i posti assolutamente da non perdere a Granada, Córdoba, e Siviglia, articoli snelli e veloci da leggere, comodi per farsi rapidamente un’idea sulle attrazioni più belle, quei posti davvero da urlo che non devi mancare.
  • Le guide sull’Andalusia con le informazioni su dove dormire ed i miei consigli sugli ostelli e gli alberghi più belli di Granada, Córdoba e Siviglia, le cose importanti da conoscere su come prenotare online le visite all’Alhambra di Granada ed al Real Alcázar de Sevilla, e due articoli interamente dedicati a come organizzare da solo ed in autonomia un economico viaggio che utilizzando i treni ad alta velocità spagnoli ti porta a visitare le tre più interessanti città della regione; all’interno trovi i links a musei, luoghi di interesse ed attrazioni, comodi per controllare orari e costi aggiornati.

Last Update: June 2nd 2021

Creative CommonsFront cover photo credit: Sagrada Família, Barcelona thanks to Jose Ramirez for this great shot. All photos in this page come from Flickr: Creative Commons Licensed Photos

Comments are closed.