DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Krabi. Guida alle Spiagge ed alle Escursioni Più Belle

Guida alle Spiagge ed alle Escursioni Più Belle

Quali sono le spiagge più belle della Thailandia? La tua guida super dettagliata su Krabi con i miei consigli su dove alloggiare, le spiagge da non perdere e le escursioni più interessanti da organizzare. Quale spiaggia scegliere a Krabi e perché. Le tante valide ragioni per prenotare l’albergo nella suggestiva penisola di Railay con le spiagge di Railay West e la magnifica Phra Nang Beach, nel bel mezzo dei più bei paesaggi marini del Sud-est asiatico. I divertimenti di Ao Nang con negozi, ristoranti e ritrovi serali e la tranquillità della spiaggia di Nopphara Thara. Le escursioni più belle di Krabi: le gite in barca alle Four Islands e l’isola di Hong. Esplorare in kayak le alte scogliere di Ao Thalane. Il clima di Krabi: quando piove, i mesi migliori per andare, le temperature. Tante informazioni ed i miei suggerimenti per organizzare il tuo soggiorno e le tue visite a Krabi in totale autonomia. Un articolo da leggere prima di organizzare il viaggio in Thailandia.

Sunset at Phra Nang Beach, Railay, Krabi

Sunset at Phra Nang Beach, Railay, Krabi

Photo Credit: Marco Nürnberger

Overview

Krabi: un Posto Glorioso

Krabi è una cittadina sonnolenta. Si affaccia sull’estuario del Krabi River ed in città non ci sono spiagge. Trovi invece guesthouses, cafes, negozi e banche. Da vedere non c’è assolutamente nulla.

Sono pochi i turisti che si fermano a Krabi Town, quasi tutti dall’aeroporto proseguono immediatamente per le spiagge.

Il motivo è che i dintorni di Krabi offrono spiagge gloriose immerse in uno scenario naturale unico al mondo, così bello che merita di essere visto all’interno di un qualsiasi viaggio in Thailandia.

Il posto è così spettacolare e grandioso che vale la pena visitarlo anche se viaggi durante la stagione delle piogge.  

A Photo of Railay West Beach in Krabi

Fantastic Railay West Beach! Krabi

Photo Credit: travelourplanet.com

Transportation

Come Andare a Krabi?

Come raggiungere Krabi? La risposta è facile. Per andare a Krabi prendi un aereo. E’ di gran lunga la soluzione più semplice, comoda e veloce. E se prenoti per tempo anche economica, a volte economicissima.

  • L’aeroporto di Krabi KBV è molto ben collegato con Bangkok. Diversi i voli giornalieri sia della Thai Airways TG (da Bangkok Suvarnabhumi BKK) sia di Air Asia FD (da Bangkok Don Muang DMK).
  • Un comodo volo giornaliero della Bangkok Airways PG collega Krabi con Koh Samui USM, se devi trasferirti dalla costa occidentale alle isole di Samui e Phangan sulla costa orientale può essere una soluzione.
  • Per sapere come organizzare i trasporti nell’area di Krabi consulta in questo blog l’articolo dedicato: Krabi. I Trasporti per Railay, Phi Phi Island, Koh Lanta e Phuket. Contiene le informazioni su come andare dall’aeroporto di Krabi verso la città e le spiagge di Ao Nang, Tubkaak e Klong Muang. Un’intera sezione dell’articolo è dedicata a come raggiungere da Krabi in barca la suggestiva zona delle spiagge di Railay. Trovi inoltre indicazioni particolareggiate per viaggiare da Krabi verso l’isola di Koh Lanta, Phi Phi Island e Phuket.

My location
Get Directions

Dove stare a Krabi?

Guida alle Spiagge di Krabi Dove Alloggiare

Le spiagge di Krabi sono numerose e dalle caratteristiche diverse. Non tutte sono belle ma alcune sono semplicemente eccezionali, tra le più belle di tutta la Thailandia.

  • Ma non cercare le spiagge a Krabi Town, non ce ne sono. La cittadina di Krabi si affaccia infatti sull’estuario di un fiume.
  • Le spiagge si trovano invece poco a sud ed a nord-ovest del centro di Ao Nang situato a 20 km da Krabi Town ed a 25 Km dall’aeroporto.

Di seguito trovi la descrizione completa, molto in dettaglio, delle numerose spiagge di Krabi ed una breve presentazione di alcuni dei resorts più validi, qualcuno anche con il link diretto. Tutti i links alle strutture alberghiere sono di Booking.com, questo è il principale ed include tutti gli hotels presenti nell’intera provincia di Krabi, sotto trovi i links molto più specifici spiaggia per spiaggia.

I point makers nella mappa che appare sopra ti saranno utili per localizzare in un attimo tutte le spiagge descritte all’interno dell’articolo.

Ao Nang Seafront, Krabi, Thailand

Ao Nang, Krabi

Photo Credit: pandemia

Ao Nang Beach: Ristoranti & Divertimenti

Se dopo decine di ore di volo stai cercando una spiaggia incontaminata e selvaggia allora non venire ad Ao Nang, sarebbe il posto sbagliato. Dal lungomare guardando verso la baia il paesaggio non è poi così male ma se volgi la testa verso l’interno le cose cambiano.

  • La spiaggia di Ao Nang è il centro della vita diurna e notturna di Krabi. Ristoranti, bars e locali abbondano. Ci sono gli onnipresenti 7-Eleven, le agenzie di viaggio, i diving centers ed i bancomat per prelevare denaro.
  • Da nessun’altra parte in tutta l’area di Krabi trovi così tante pensioncine ed alberghetti, nessun problema nel trovare da dormire ma non aspettarti chissà quale atmosfera idilliaca.
  • La spiaggia non è né bella né brutta, un po’ affollata in alta stagione, di sicuro non è il posto dove vale la pena passare gran parte del tuo tempo. Va bene venirci la sera a fare un giro ma attraversare gli oceani per poi finire su una spiaggia così banale mi sembrerebbe un pessimo modo di passare le vacanze.
  • E’ da Ao Nang che partono durante tutto l’arco della giornata le longtail boat per Railay. Se sei solo devi aspettare che la barca si riempia. Se viaggi in famiglia o con degli amici e la cosa si fa lunga affitta la longtail in esclusiva, difficilmente andrai in rovina.
  • Ao Nang si affaccia ad ovest e durante il monsone non risulta un granché protetta dai venti e dalle onde.
  • La pagina dedicata ai tanti alberghi di Ao Nang su Booking.com, controlla con cura sulla mappa l’effettiva location del tuo hotel rispetto alla spiaggia.
A Great Aerial Shot of Railay Beaches on Krabi, Thailand

From the Left: Tonsai, Railay West and Phra Nang Beaches, Krabi

Photo Credit: Rayavadee 

Le Grandiose Spiagge di Railay

E’ qui lungo le spiagge di Railay che trovi i più bei panorami di tutta la costa thailandese. Non c’è nessun altro luogo in tutta la Thailandia che risulti altrettanto spettacolare.

  • Il mare è bello anche se in verità non eccezionale, la vicina Phi Phi Island ha acque più limpide ed azzurre.
  • Sono invece le spiagge ad essere magnifiche. E lo scenario naturale di ripide montagne ricoperte di giungla che scendono a picco sul mare è addirittura superlativo.
  • Poca o nulla la vita notturna, a Railay si viene per godere la spiaggia. Se cerchi movimento serale diventerai un cliente fisso dei barcaioli che giorno e notte (almeno in alta stagione e con mare calmo) fanno la spola con la vivace zona di Ao Nang.
  • Tutta l’area è un parco nazionale marino, nessun albergo è autorizzato a mettere lettini o sdraio sulle spiagge, che sono pubbliche ed accessibili a chiunque.
  • Nell’area di Railay vi sono quattro diverse spiagge: Railay West, Railay East, Phra Nang e Tonsai Beach. Tutte sono vicine tra loro e tutte sono accessibili da Krabi o Ao Nang solo ed unicamente in barca. 
  • Sotto trovi maggiori dettagli sulle diverse spiagge della penisola, per l’accommodations guarda la pagina dedicata a tutti gli alberghi di Railay West, Railay East e Phra Nang su Booking.com, apri la mappa per localizzare la corretta posizione di ogni resort. Se ami la natura e le cose belle fai il possibile per alloggiare qui.
A Photo of Railay West Beach in Krabi

Railay West Beach, Krabi

Photo Credit: travelourplanet.com

Railay West Beach

  • Railay West è la spiaggia più scenografica di tutta Krabi. Una striscia di sabbia a mezzaluna, molto ampia ed interamente bordata di palme. Dietro ed ai lati ripide scogliere ed alte montagne ricoperte di vegetazione.
  • Durante il giorno ci vengono i day trippers dalle altre zone di Krabi. Le longtail vanno e vengono ma ampie zone della spiaggia sono riservate alla sola balneazione, nessun problema per nuotare, la marea non dà mai troppi problemi.
  • Il posto è bello ma quando a metà pomeriggio i gitanti se ne vanno lo diventa ancora di più. Al tramonto i baretti stendono stuoie e tappeti sulla sabbia, si accendono le torce, l’atmosfera si fa magnifica. E’ questo il momento che tutti convergono sulla spiaggia a bere una Singha e guardare il sole inabissarsi veloce all’orizzonte.
  • Niente capanne a poco prezzo a Railay West. Trovi invece uno degli resorts più belli e lussuosi di tutto il Sud-est asiatico, il famoso Rayavadee, e pochi alberghi di fascia media, costosi in alta stagione. Da maggio a novembre le tariffe sono molto più ragionevoli ed il rapporto qualità/prezzo ne guadagna.
  • Diversi ristoranti di Railay West non servono alcool, se vuoi berti una birra comprala prima al market e poi portatela al tavolo, nessuno avrà da ridire, anzi te la metteranno in fresco e te la serviranno quando il cibo sarà pronto.
  • E’ a West Railay che attraccano le longtail provenienti da Ao Nang, non c’è pontile, si sbarca a piedi nudi in acqua. Quando arrivi ricorda che sandali e bermuda sono meglio di scarpe chiuse e pantaloni lunghi.
  • Gli alberghi di Railay West: oltre al Rayavadee ed alle ville private del Railei Beach Club sono solo 3 i resorts a Railay West, tutti affacciati direttamente sulla spiaggia. Sono il Railay Village con le camere disposte ai lati della lunga piscina, il Railay Bay ed il più economico di tutti, il Sand Sea Resort. Io in quest’ultimo ci ho dormito con la famiglia senza avere problemi, il rapporto qualità/prezzo è buono, bada bene che il posto è molto semplice, se cerchi attenzioni, servizio e camere curatissime allora è meglio che vai altrove.

Railay East Beach

  • A Railay East NON si nuota, il fondo è fangoso e le mangrovie fiancheggiano la linea di costa. Con l’alta marea non c’è praticamente spiaggia. Il panorama comunque è bello.
  • Railay East la sera offre un poco di movimento. Se vuoi spendere pochissimo è il posto giusto dove stare. Trovi guesthouses, negozietti, cambiavaluta, diversi ristorantini e qualche localino con un po’ di musica, nessun problema per bere una birra. Nulla di paragonabile ad Ao Nang ma meglio di niente.
  • Non più di 10 minuti di comodo sentiero pianeggiante ti separano dalla scenografica Railay West e la magnifica spiaggia di Phra Nang è ancor più vicina.
  • E’ a Railay East che arrivano le longtail da Krabi Town ed Ao Nammao. Ed è sempre a Railay East che partono i battelli per Phi Phi Island e Koh Lanta. Per imbarcarsi di solito si utilizzava un carretto trainato da un vecchio trattore arrugginito ma ora hanno costruito un lungo molo galleggiante che rende molto più semplici le cose. 
  • Gli alberghi di Railay East: ampia l’offerta, sono oltre una decina le strutture a Railay East, tra queste il Bhu Nga Thani, forse la più bella, il Railay Princess ed il Sunrise Tropical. Tutte in genere più economiche rispetto ai resorts della spiaggia di Railay West. Tieni presente che l’ambientazione di Railay East è sicuramente molto meno piacevole (quindi, se puoi, non avere dubbi e vai a Railay West) ma dal punto di vista della fruibilità del posto non cambia nulla, anzi se alloggi a Railay East sei ancora più vicino a Phra Nang che è la spiaggia più bella di tutta la penisola ed hai maggior scelta per negozietti e locali.

Tonsai Beach

  • Tonsai è la spiaggia dei rocciatori, meno ampia di Railay West ma soprattutto meno balneabile, in particolare in condizioni di low tide.
  • Più che per nuotare qui si viene per arrampicare, ed è questo il target di ristorantini e guesthouses. Posti semplici, prezzi bassi, ambiente giovane e sportivo.
  • A Tonsai non arriva ancora l’elettricità, dovrai accontentarti del generatore e solo nelle ore serali. 
A Photo of Phra Nang Beach , Krabi

Phra Nang Beach , Krabi

Photo Credit: travelourplanet.com 

Phra Nang Beach

  • E’ la spiaggia più bella. Quella con la sabbia più bianca e l’acqua più colorata, la migliore per nuotare. Si può fare il bagno in qualsiasi stagione, con la bassa o l’alta marea.
  • Da Railay West ci arrivi in poco più di 20 minuti prendendo prima la stradina pedonale che porta a Railay East e poi proseguendo lungo un magnifico sentiero lastricato che costeggia la parete rocciosa. Sopra di te le scimmie volteggiano tra gli alberi.
  • E’ meta di gite e le longtail che vanno e vengono si fanno notare un po’ troppo. Tu supera la parte centrale della spiaggia, più affollata, continua oltre l’ansa fino alla tranquilla zona settentrionale, di solito c’è meno gente e maggior probabilità di startene in pace. Potrai goderti come si deve il posto.
Map of Railay Beach in Krabi

Railay Beaches Map

Map Credit: krabihotelvilla.com 

Le Altre Spiagge Lungo la Costa 

Ao Phai Plong Beach

La piccola Ao Phai Plong è situata in buona posizione tra l’animata Ao Nang e le bellissime spiagge di Railay. E’ piacevole da dicembre ad aprile, quando non c’è vento, il mare di solito è calmo ed i colori non sono male. 

  • E’ la spiaggia da scegliere se senti il bisogno di alloggiare in un albergo lussuoso ma il Rayavadee costa troppo. L’intera spiaggia è occupata da un unico resort di buon livello, il Centara Grand. E’ vero che a Krabi ci sono alberghi ancora più belli ma a parte il Rayavadee sono tutti situati su spiagge banali.
  • Ao Phai Plong è invece una spiaggia carina, con il vantaggio di essere a soli 5 minuti di barca dalla suggestiva zona di Railay. Il posto è isolato ed è accessibile solo in barca od a piedi lungo un sentiero nella foresta, se decidi di stare qui limita il soggiorno a non più di 2 o 3 notti, poi diventa scomodo.
  • Attenzione che nei mesi estivi battuti dal monsone le onde annullano i colori, si mangiano parte della spiaggia ed il mare perde parecchio della sua bellezza. 
A Photo of Hat Noppharat Thara Beach near Ao Nang in Krabi,

Ao Nopphara Thara Beach, near Ao Nang, Krabi,

Photo Credit: kallerna

Ao Nopphara Thara 

Di spiagge così nel mondo ce ne sono tante ma il posto ha comunque il suo charme. E se sei in cerca di una guesthouse economica e la sera vuoi andare a divertirti ad Ao Nang allora Nopphara Thara può essere una location accettabile. 

  • La spiaggia, sempre molto sottile, è divisa in due parti separate dalla foce di un piccolo fiume. Il lato più vicino ad Ao Nang è quello più sviluppato e meno piacevole. Il lato oltre il fiume è più selvaggio e dall’atmosfera rilassata.
  • Eastern Nopphara Thara non si può definire un gran bel posto. Ci sono alberghi e molti posti dove mangiare, ma una strada trafficata la fiancheggia ed il passaggio di auto e camion poco contribuisce a creare atmosfera. Proprio il contrario del sogno tropicale. Puoi nuotare ma nei giorni ventosi durante il monsone la spiaggia rimane poco protetta e soffre un po’ le onde.
  • Al di là del fiume la spiaggia di Western Nopphara Thara è un mondo tutto diverso. Il fatto di poterla raggiungere solo traghettando (ma è una cosa veloce, due/tre minuti) o con un lungo giro via terra la rende tranquilla e piacevole. Niente strade, niente traffico, il  solo rumore che sentirai la notte è quello delle onde. Diverse le guesthouses, ognuna col suo ristorantino, alcune chiudono in bassa stagione. Questa parte della spiaggia è caratterizzata da alberi di casuarina per gran parte della sua lunghezza ed è più protetta dai venti. Il mare è calmo ma assai poco profondo, non è il posto giusto se hai in programma delle gran nuotate.
Photo of Ao Nopphara Thara, near Ao Nang, Krabi

Ao Nopphara Thara, near Ao Nang, Krabi

Photo Credit: Tourism Authority of Thailand News

Klong Muang e Tubkaak Beach 

Da Nopphara Thara procedendo verso nord-ovest incontri prima la spiaggia di Klong Muang e poi subito dopo la spiaggia di Tubkaak. E’ qui che sorgono alcuni dei boutique hotels più belli di Krabi. 

Klong Muang e Tubkaak sono due spiagge isolate, per coppie o famiglie che desiderano passare gran parte del tempo all’interno del proprio resort. Inesistenti i divertimenti serali, se hai voglia di uscire, vedere gente e vivere l’atmosfera della Thailandia, allora scegli l’albergo da un’altra parte. 

  • Il panorama delle isole e degli isolotti al largo è davvero magnifico, così come la collina boscosa alle spalle, ma non aspettarti il mare bello o chissà quale spiaggia balneabile.
  • E’ un mare ordinario ed anche in condizioni di high tide l’acqua non è mai particolarmente alta. Con la bassa marea l’aspetto diventa un po’ fangoso e non molto invitante. Se sei in cerca dei bei colori e vuoi nuotare non sono queste la spiagge giuste dove venire.
  • Se invece più che la bellezza della spiaggia ti interessa stare tranquillo allora sei nel posto giusto. Nonostante in Thailandia non esistano spiagge private e stabilimenti balneari con sdraio ed ombrelloni, qui la ridotta frequentazione consente a tutti di avere il proprio spazio senza stare addossati gli uni agli altri. Se hai bambini piccoli bello percorrere la spiaggia alla ricerca di granchietti (migliaia), conchiglie e stelle marine.
  • La spiaggia bella più vicina si trova sull’Isola di Hong. Prendi una delle longtail che stazionano di fronte agli alberghi e fatti portare, sono 20/25 minuti di traversata e ne vale senz’altro la pena. L’acqua è di un verde incredibile anche se non è cristallina: questa zona si trova ben all’interno della baia di Phan Nga ed il mare di norma è poco trasparente.
  • Consumerai i pasti prevalentemente nel tuo hotel o negli alberghi adiacenti, pochi i ristoranti sulla spiaggia. Di conseguenza non aspettarti prezzi thailandesi, pasti e bevande se consumati in albergo sono sempre cari.
  • I ritrovi serali di Ao Nang distano 25 minuti di strada, non molto per farci un salto una volta ma scomodo se vuoi andarci tutte le sere. Alcuni alberghi organizzano delle navette ad orari fissi, ma se l’orario non è quello giusto o se la navetta è già completa dovrai affidarti ad un taxi. Che quando lo prendi in albergo non è mai economico.
  • Vale la pena alloggiare qui? A mio parere la cosa ha un senso solo ed unicamente se scegli uno dei resorts più belli, come l’Amari Vogue e soprattutto il Tubkaak Krabi Boutique, e se preferisci la piscina rispetto alla spiaggia. Se invece vuoi spendere poco vai ad Ao Nang, e se cerchi spiagge e mare grandiosi vai a Railay, sarai ben più contento.
  • Puoi farti rapidamente un’idea della spiaggia di Tubkaak guardando questo video a cura di Tubkaak Krabi: 

 

Quali Sono le Migliori Gite da Fare a Krabi? 

Krabi offre diverse belle gite da fare, principalmente in barca alle isole vicine ma anche sulla terraferma nei dintorni della cittadina. 

Rispetto a Phuket e Samui le gite che puoi fare a Krabi mi sono sembrate più varie ed interessanti e soprattutto facili da organizzare. Le mete di escursione sono infatti vicine, a volte solo poco più di 20 minuti di barca, non dovrai perdere tempo in lunghi trasferimenti. 

  • La facilità di accesso comporta che ti puoi organizzare anche individualmente senza per forza dover partecipare alle gite organizzate e ritrovarti così intruppato tutto il giorno con decine o centinaia di altri turisti.
  • Questo vale a maggior ragione se viaggi in famiglia o con un gruppetto di 3 o 4 amici e vuoi fare una gita in barca alle isole di fronte alla costa. Noleggiare una longtail in esclusiva non costa cifre eccessive e puoi gestire liberamente il tempo e cercare un angolo della spiaggia meno affollato. 
A Photo of Poda Island, near Railay in Krabi, Thailand

Poda Island, Krabi

Photo Credit: Krabi Tourism 

Le Gite in Barca alle Isole Intorno a Krabi 

Le isole di fronte alla costa di Krabi sono posti da bagno, le spiagge davvero magnifiche e l’acqua del mare di un magnifico colore verde ma lo snorkeling non sempre è soddisfacente. Non aspettarti le trasparenze di Phi Phi Island perché resteresti deluso, soprattutto nelle isole più interne alla baia di Phang Nga. 

Dei due arcipelaghi sono le Four Islands ad essere più semplici e veloci da raggiungere, in particolare se alloggi a Railay o Ao Nang. Noleggiare una longtail tutta tua non ha un costo proibitivo, scendi alla spiaggia e contatta un barcaiolo, le tariffe sono fisse, non c’è nemmeno da discutere. 

A Photo of Tub Island from Chicken Island near Krabi, Thailand

Tub Island from Chicken Island, Krabi

Photo Credit: kallerna 

Four Islands 

  • La gita più popolare è alle Four Islands. Un gruppetto di 4 isole situate di fronte a Railay e facilmente raggiungibili in 25 minuti di longtail.
  • Koh Poda è la più scenografica, estesa ed organizzata delle quattro, con grandi scogliere calcaree ricoperte di vegetazione ed una bella e lunga spiaggia bianca che circonda tutto il lato orientale dell’isola.
  • Con la bassa marea un sand bar (una lingua di sabbia) emerge dal mare a collegare gli isolotti di Koh Kai (conosciuta come Chicken Island per via di una roccia che ricorda la testa di un pollo) e Koh Thap (Tub Island), molto suggestivo.
  • E’ in questo mini arcipelago che trovi il mare più bello e trasparente di tutta Krabi e dintorni. 

Hong Islands 

  • Le Hong Islands sono parte del Parco Nazionale Marino e si trovano nel mezzo della baia di Phang Nga esattamente di fronte alla spiaggia di Tubkaak. Se alloggi qui ci arrivi velocemente. Da Ao Nang invece occorre quasi un’ora di longtail.
  • Le isole riservano scenari magnifici, davvero superbi, con le solite scogliere calcaree e piccole, incantevoli spiaggette bagnate da acqua verdissima.
  • Sull’isola principale di Koh Hong trovi anche una suggestiva laguna nascosta accessibile solo con uno stretto passaggio e qualche varano che se ne va a spasso tranquillo per la spiaggia.
  • Anche se i depliant turistici lo pubblicizzano molto tu non aspettarti del gran snorkeling, l’acqua ha un bel colore ma non è molto limpida.
  • C’è un bellissimo video a cura di dawnausten che mostra la spettacolarità del posto, dura poco e merita di essere guardato: 

Le Gite sulla Terraferma

Tha Pom Swamp Forest 

A pochi chilometri da Krabi e raggiungibile in auto o motorino trovi un posto particolare: un suggestivo piccolo canale di acqua dolce, chiara ed incredibilmente trasparente, si snoda sinuoso all’interno di una vera foresta tropicale. 

  • Passeggiando lungo il canale puoi prima osservare la tipica foresta di mangrovie per poi giungere ad una vera area di Rainforest caratterizzata da vegetazione più folta ed alberi più imponenti e rigogliosi.
  • Nuotare nel canale è vietatissimo ma un camminamento in legno rialzato 2 metri da terra permette di visitare l’area ed apprezzare il posto senza apportare danni al delicato ecosistema. Calcola mezz’ora abbondante per completare il percorso, ci sono cartelli informativi sulle differenti specie animali e vegetali che qui dimorano. Food & beverages proibiti all’interno dell’area protetta.
  • Il Tha Pom Klong Song Nam Natural Trail può essere percorso tutto l’anno ma il momento migliore per apprezzare i suggestivi canali di acqua trasparente  è quando la marea è bassa.
  • Oltre l’area strettamente protetta trovi la palude di Chong Phra Keaw, più ampia e percorribile anche in canoa, forse il modo migliore per esplorare in silenzio e tranquillità la zona. E’ in questo tratto che porta verso il mare che è possibile nuotare e soprattutto osservare l’esatta confluenza tra l’acqua dolce, limpida e leggera, e la più pesante e torbida acqua salata. 

La Foresta di Mangrovie di Ao Thalane

Le alte scogliere di Ao Thalane sono una delle gite più belle da fare a Krabi. Questa volta non potrai fare da solo ma dovrai unirti ad una delle guide di Sea Kayak Krabi 

  • Tra mare e montagna si apre una baia interamente occupata da una foresta di mangrovie. Sopra di te torreggianti montagne carsiche completamente ricoperte di foresta.
  • Puoi fare gite di mezza o di un’intera giornata. Ti verrà assegnata una canoa ed in piccoli gruppetti, accompagnati dalla guida, pagaierai con calma esplorando i suggestivi canali. Alcuni passaggi sono particolarmente misteriosi, il posto ha un’aria magica.
  • A volte si ha compagnia. Non ti impressionare se una scimmia salta da un ramo direttamente sulla prua del tuo kayak, in genere i turisti sono generosi, lei lo sa ed è in cerca di cibo. Se diventa troppo invadente tu mantieni la calma, hai sempre in mano il remo che è un buon deterrente. 
A Photo of Ao Thalane Mangrove Forest, Bay & Canyon near Krabi, Thailand

Ao Thalane Mangrove Forest & Canyon, near Krabi

Photo Credit: Sea Kayak Krabi

Se ti fermi tanto tempo. Nelle immediate vicinanze di Krabi Town due altri posti carini possono essere la meta di una mezza giornata di escursione, magari in una giornata nuvolosa. Sono le colline di Khao Knanap Nam ed il tempio di Wat Tham Sua, più conosciuto come Tiger Cave. 

Khao Khanap Nam 

Le colline gemelle di Khao Khanap Nam si trovano all’entrata di Krabi e sono chiaramente visibili da tutto il lungofiume. 

  • Alte oltre 100 metri, rocciose e ricoperte da giungla ospitano numerose grotte ricche di stalattiti e stalagmiti, degli scheletri umani sono stati scoperti all’interno.
  • Il posto è raggiungibile solo in barca. Accordati con un barcaiolo al molo di Chao Fa situato nel centro di Krabi, sono 15 minuti di longtail risalendo il fiume, delle scale permettono l’accesso alle grotte. 

Wat Tham Sua (Tiger Cave) 

Se hai voglia di templi il posto giusto dove andare è il Wat Tham Sua, più conosciuto turisticamente come Tiger Cave e situato in un’area di foresta a pochi chilometri dal centro di Krabi. Il tempio è abitato, ci lavorano e meditano i monaci. 

  • Non aspettarti chissà quale meraviglia architettonica anche se sono diversi i turisti ad aver trovato di interesse la visita. Più che le grotte calcaree contenenti statue di Buddha ed alcuni curiosi disegni e foto raffiguranti l’interno del corpo umano, è la cima della montagna il clou della gita.
  • Sono oltre mille gradini e quasi 40 minuti di costante ascensione ma dall’alto il panorama è ampio e davvero magnifico, utile per rendersi conto della geografia di tutta la zona.
  • Lascia in albergo le infradito, portati una bottiglia d’acqua e presta invece attenzione ai cani randagi ed alle scimmie che abitano la zona, sono sempre in cerca di cibo. Tu non farti intenerire e tienile sempre a distanza. 
A Longtail and the Storm, Krabi

A Storm is Coming! Krabi

Photo Credit:  gaetano pappuini

Weather in Krabi

A Krabi Fa Sempre Caldo. Ma Quando Piove? 

Krabi è situata 8 gradi a nord dell’Equatore, in pieno tropico. Fa sempre caldo, la differenza la fa il monsone che porta la pioggia. 

Ma il monsone non è un tipo regolare e non si comporta mai allo stesso modo. Ci sono anni che inizia prima, anni che quasi non si presenta ed anni che si trascina fino oltre capodanno. 

  • Nel cuore dell’altissima stagione turistica invernale tra Natale e capodanno il tempo a Krabi può essere bello ma non è detto sia magnifico, la pioggia potrebbe anche disturbarti un po’.
  • Bellissimo invece da metà gennaio a fine marzo, i mesi migliori. Caldo ragionevole via via in intensificazione, tempo secco, giornate luminose e soleggiate.
  • In aprile e maggio fa caldo ed iniziano le piogge. Continuano più o meno regolari per tutta l’estate e di solito terminano a novembre con qualche sconfinamento a dicembre.
  • Per la pioggia i mesi di norma peggiori sono settembre ed ottobre.
  • Se viaggi tra giugno ed agosto non ti abbattere quando guardi in internet le previsioni del tempo. Di solito la schermata mostra per giorni e giorni il simbolino della pioggia battente, ancor più spesso quello del temporale. Sovente è nuvoloso ma non è vero che piove tutto il giorno e che piove tutti i giorni. A volte la pioggia cade solo di notte. E ci sono anche giornate di tempo magnifico e sole pieno. Poi potresti anche trovare la settimana sbagliata… e stare tutto il giorno sotto i rovesci, ma non è così probabile. In ogni caso non lo puoi sapere quando mesi prima prenoti l’aereo.
  • Le temperature minime e massime sono incredibilmente costanti, quasi senza variazioni, in qualsiasi mese dell’anno. Le minime a 25° e le massime intorno ai 32°. Su un sito devo aver letto che la temperatura del mare è intorno ai 28° tutto l’anno ma non la ho misurata. 

Attenzione però che non sempre va come riportano le statistiche. Nel marzo del 2011 piogge forti e continue colpirono Krabi e l’intero Sud della Thailandia causando inondazioni e smottamenti con morti, allagamenti, strade ed aeroporti bloccati. L’evento accadde in uno dei due mesi generalmente più secchi e stabili dell’anno. 

Siti per Weather Forecasts & Averages 

  • Il sito KohJumOnline riporta in forma estremamente dettagliata le statistiche mensili di temperatura, umidità, direzione e forza del vento. Non solo, trovi l’ammontare mensile di precipitazioni, i rainy days di ogni mese e soprattutto i dati per gli heavy rainy days (precipitazioni superiori ai 35mm/day), utili per capire che di solito i giorni davvero piovosi sono pochi, non più di 3 nei mesi peggiori… Koh Jum è un’isoletta situata 25 Km a sud di Krabi, le statistiche possono quindi considerarsi valide anche per la stessa Krabi, Koh Lanta e Phi Phi Island.
Longtail Boat, Hong Island, Krabi

Longtail Boat, Hong Island, Krabi

Photo Credit: Avik Sarkar

Gli Articoli sulle Isole della Thailandia

Tutte le guide dedicate alle isole e spiagge della Thailandia pubblicate in questo blog.

  • Phuket. Guida alle Spiagge. La tua guida alle spiagge più belle e conosciute di Phuket. Dove scegliere l’hotel e perché. Meglio Kata, Karon o Kamala? La vita notturna a Patong e le tranquille spiagge del nord. I trasporti dall’aeroporto alle spiagge ed il tempo che fa…
  • Le Spiagge Sconosciute e le Isole Più Belle di Phuket. Esistono ancora le calette segrete con poca gente e senza ombrelloni? Una guida alle baie meno note e più spettacolari della famosa isola di Phuket in Thailandia. La magnifica Pansea Beach e le spiagge di Nai Thorn, Banana e Laem Singh. L’inaccessibile Relax Bay, Freedom Beach dove arrivare solo in barca e l’incantevole Ya Nui. Le isole di Bon, Coral e Racha. Tutto quello che devi sapere per vivere l’isola lontano dalla folla e dalle spiagge più frequentate…
  • Phi Phi Island. Guida alle Spiagge. Vale ancora la pena andare a Phi Phi Island? Una guida completa e dettagliata alla più spettacolare isola della Thailandia con le spiagge più belle e quelle tassativamente da evitare. L’escursione in barca alla selvaggia Phi Phi Leh: le cose da conoscere. Il clima a Phi Phi Island: quando piove, i mesi migliori per viaggiare…
  • Koh Samui. Guida alle Spiagge. Quale spiaggia scegliere a Samui? Meglio Chaweng o Lamai? I pro ed i contro di tutte le spiagge di Koh Samui. Perché sarebbe meglio evitare le spiagge del nord. Tante informazioni ed i miei consigli per poter organizzare il tuo viaggio in totale autonomia…
  • Koh Phangan. Guida alle Spiagge. Come raggiungere e spostarsi sull’isola più giovane e vivace di tutto il Sud-est asiatico. Quali sono le spiagge più belle di Koh Phangan? La tua guida super dettagliata con i miei consigli su dove scegliere l’hotel: meglio stare ad Haad Rin o sulle selvagge e magnifiche spiagge della costa orientale? Le spiagge che non tutti conoscono: la Bottle Beach, la grande baia di Thong Nai Pan e la piccola caletta di Thaan Sadet…
A Shot of Railay West Beach in Krabi, Thailand

Railay West Beach, Krabi

Photo Credit: kallerna

Ed i Posts su Bangkok

Gli articoli su Bangkok  con tante informazioni ed i miei suggerimenti per organizzare in completa autonomia il tuo soggiorno nella capitale della Thailandia.

  • Bangkok. Guida ai Trasporti. L’Airport Rail Link ed i Battelli sul Chao Phraya. Come Utilizzare Skytrain, Taxi e Tuk Tuk: tante informazioni e suggerimenti su come raggiungere il centro di Bangkok quando atterri nei due aeroporti Suvarnabhumi e Don Mueang con i pro e contro su quale mezzo utilizzare. L’articolo ti racconta inoltre come spostarsi a Bangkok in modo efficiente e spendendo pochissimo utilizzando il BTS Skytrain e la metropolitana MRT con le informazioni su tariffe ed orari. Ti descrive i battelli in servizio sul fiume Chao Phraya, le barche veloci che percorrono il poco conosciuto Klong Saen Saep e come utilizzare al meglio taxi, bus ed i famosi tuk-tuk. 
  • Bangkok. Guida ai Mercati ed ai Migliori Shopping Centers: dove andare per fare acquisti e cosa comprare. Con la presentazione dei migliori malls di Siam Square e Sukhumvit Road e dei suggestivi mercati di Chinatown, Pratunam, il week-end market di Chatuchak e lo sconosciuto e fascinoso mercato sulle rotaie di Talad Rot Fai. 
  • Bangkok. Guida alla Visita della Città: non una semplice lista di attrazioni ma un vero e proprio itinerario super dettagliato, strada per strada, ora per ora, per visitare per tuo conto e con i trasporti pubblici la capitale della Thailandia. I posti più interessanti di Bangkok da non perdere: i templi del Grand Palace, del Wat Pho ed il Wat Arun. Noleggiare una barca per esplorare i canali di Thonburi. Visitare Chinatown ed il quartiere di Banglamphu. I musei ed i templi più nascosti.
  • Viaggiare con i Bambini a Bangkok: la tua guida per visitare Bangkok con i bambini. Dove portarli e come organizzare le visite ai templi e Chinatown senza farli annoiare. La gita in barca lungo i canali. Le attrazioni più adatte ai tuoi figli: la Snake Farm e Siam Ocean World. L’avventurosa passeggiata al Lumphini Park in cerca dei varani giganti. Dove andare se piove…
  • Tre articoli sulle migliori escursioni organizzate a Bangkok. In questo blog trovi tanti articoli ricchissimi di info e suggerimenti per poter fare le cose da solo, dai trasferimenti alle visite, senza dover chiedere aiuto a nessuno. Ma se preferisci essere accompagnato da una guida o la comodità di una vettura privata che ti porti a spasso venendoti a prendere e poi riportandoti in albergo la cosa è sicuramente possibile. Ho ricercato e confrontato decine di tours guidati, organizzati da agenzie diverse, e descritto i più validi, con pro e contro di ciascuna escursione ed i links diretti per confrontare i costi e prenotare in internet con carta di credito. Il risultato sono I Migliori Tours Organizzati a Bangkok con le escursioni più interessanti per visitare i templi e Chinatown, I Migliori Tours Organizzati ad Ayutthaya con le mie recensioni delle escursioni che da Bangkok portano all’antica capitale del Regno del Siam ed a Bang Pa-In, e I Migliori Tours Organizzati ai Floating Markets da Bangkok utile se vuoi una guida che ti accompagni a visitare il famoso mercato attraversato dal treno a Maeklong ed i suggestivi floating markets nei dintorni della capitale, dal super turistico ma colorato mercato galleggiante di Damnoen Saduak al suggestivo riverside market di Amphawa.
  • E per ultimi tre diversi articoli con la mia recensione, la descrizione, la mappa e tutti i pro ed i contro degli alberghi più belli di Bangkok: sono I Migliori Hotels di Bangkok per Rapporto Qualità/Prezzo con un’analisi molto dettagliata degli alberghi più validi nella categoria dei 3 e dei 4 stelle, I Migliori ApartHotels di Bangkok se cerchi un appartamento, e Gli Hotels di Charme Più Belli di Bangkok con la presentazione dei miei preferiti tra i numerosi boutique hotels della città, perfetti se sei in cerca delle fascinose atmosfere della Thailandia di una volta oppure vuoi alloggiare in un albergo di design dall’arredamento curato.

Last Update: May 7th 2018 

Front cover photo credit: Aboard a Longtail Boat to Krabi by gaetano pappuini. A special tks for this great shots, all fully Copyright © and all Rights Reserved. Photos by Rayavadee Resort, Tourism Autority of Thailand News, Krabi Tourism and Sea Kayak Krabi are fully Copyright © All Rights Reserved. Map of Railay is courtesy of krabihotelvilla.com, Copyright © All Rights Reserved. 

Photos by kallerna all come from Wikimedia Commons and licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported. Another tks to the author! All other photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Share

43 comments to Krabi. Guida alle Spiagge ed alle Escursioni Più Belle

  • Ciao Angela:
    – per Bangkok non esitare, fai da sola, zero difficoltà, vedrai, in città ci si muove splendidamente con Skytrain, metro e con i battelli pubblici sul fiume Chao Phraya, questi ultimi comodissimi per raggiungere il Palazzo Reale, il Wat Pho e Chinatown; e spendi pochissimo; questo post dovrebbe aiutarti https://travelourplanet.com/destinations/far-east/bangkok-guida-alla-visita-della-citta
    – per Ayutthaya, ci sono le escursioni organizzate in battello (una tratta, l’altra viene fatta in pullman) ma se vuoi risparmiare ed essere un poco più intraprendente ed autonoma gestendo in autonomia il tuo tempo una grande (e facile) idea è andarci col treno, affittando poi una bici una volta arrivata ad Ayutthaya per esplorare l’area archeologica
    – discorso diverso per il mercato galleggiante (se intendi Damnoen Saduak), certo che puoi andarci con i mezzi pubblici ma si perde un bel po’ di tempo; se non si è soli una buona idea è andarci con una vettura privata/taxi che permette di gestire meglio le cose (parti e torni direttamente dal tuo albergo) e visitare anche il particolare (secondo me da non perdere) Maeklong Railway Market; se sei sola invece qui le gite organizzate secondo me vengono utili, ce ne sono che costano poco, guarda qui se trovi qualcosa che ti ispira https://travelourplanet.com/tours/escursioni-guidate-in-thailandia/i-migliori-tours-organizzati-ai-floating-markets-da-bangkok

  • Angela

    Ciao Fabio,
    ho bisogno di un consiglio dal 02/02/2019 al 05/02/2019 mattino sarò a Bangkok è semplice fare le escursioni in autonomia? (le escursioni saranno: Palazzo Reale, Ayuttaya, Wat Pho e mercato galleggiante).
    Mentre dal 05/02/2019 pomeriggio al 09/02/2019 sarò a Krabi, qua cerco qualcuno che possa portami a fare delle escusioni economiche che sono: le 4 isole di Krabi, Phi Phi Island e l’escursione nella giungla.
    Potresti consigliarmi?
    Grazie e buona giornata.

  • Fabrizio Roghetti

    Grazie Fabio,
    mi scuso per il ritardo nel rispondere, ma il tempo a disposizione è sempre meno.
    Vorrei poi precisare che i punti interrogativi che compaiono nel messaggio precedente corrispondono al simbolo del bath (B maiuscola barrata: ?).
    Evidentemente il tipo di carattere con il quale il messaggio è stato “postato” non lo comprende/rappresenta.
    Mi scuso per l’imprecisione avvenuta a mia insaputa.
    Per il momento direi che può bastare. Ho preso buona nota di tutti i tuoi suggerimenti e ne farò tesoro.
    Magari, qualora necessario, ti ricontatterò nei prossimi mesi per un’eventuale ultima “rifinitura”.
    Grazie ancora e di nuovo complimenti … “chapeau” alla tua conoscenza dei posti e delle locali infrastrutture e servizi.
    Buona giornata.
    Fabrizio Righetti

  • Ciao Fabrizio, se hai il soggiorno a costo zero allo Sheraton di Chaweng Noi la cosa va fatta diversamente.

    Tieni la camera allo Sheraton per tutte le 8 notti, senza muovere i bagagli ma prendendo con te solo uno zainetto mentre sei a Samui prenoti online una sola notte in uno qualsiasi degli alberghi di Thong Nai Pan Yai, il mattino del primo giorno in taxi+ferry+taxi vai dall’albergo di Samui a quello di Thong Nai Pan Yai, il pomeriggio fai la gita in barca a Than Sadet, il mattino dopo gita in barca a Bottle Beach, nel pomeriggio nuovamente taxi+ferry+taxi per tornare alla tua camera allo Sheraton di Samui; zero stress, vedi un’altra isola e tre belle baie, il concierge dello Sheraton dovrebbe poterti organizzare il taxi a/r a Samui ed il ferry a/r per Phangan (prima partenza del mattino/rientro con uno degli ultimi ferry del giorno successivo), il taxi per muoverti a Phangan lo organizzi in loco. Tu per farti un’idea sugli orari dei ferry guarda i links in Guida ai Trasporti per KOh Samui e Koh Phangan

  • Fabrizio Righetti

    Buondì Fabio,
    grazie per la considerazione nel rispondere.
    La scelta di passare “ben” otto notti consecutive a Koh Samui è dovuta, in particolare, a due motivi: cercare di beneficiare, potenzialmente, di qualche bella giornata di sole in più rispetto ai primi dodici giorni della vacanza (e questo potrebbe, ovviamente, valere anche per Koh Phangan) e per approfittare (!) di un pacchetto di soggiorno gratuito (zero ?) presso lo Sheraton Samui.
    Non volevamo poi, “fare e disfare” le valigie in continuazione (quattro destinazioni diverse ci sembrano/sembravano più che sufficienti … considerato anche che la “vita da spiaggia” non ci dispiace, anzi).
    La proposta di aggiungere una quinta tappa potrebbe essere, comunque, intrigante e meritevole di opportuna considerazione.
    Al riguardo alcune domande per meglio indirizzare la “final decision”:
    1) presumo che le spiagge di Thaan Sadet e Bottle Beach siano raggiungibili anche da Koh Samui (preferibilmente in due giornate diverse). Se così è, quanto tempo sarebbe necessario per raggiungerle e da dove partire a Samui?
    2) Thong Nai Pan beach sarebbe, eventualmente e se ritenuta meritevole, abbinabile ad una delle due escursioni?
    3) optando per passare tre notti in loco (-> extra ?), quale sistemazione suggeriresti?
    Grazie per la cortesia nel rispondere.
    Fabrizio.

  • Ciao Fabrizio, grazie! Ora:

    1) approvati alla grande Phuket/Phi Phi/Railay, in quest’ultima non mancare la facile gita in barca alle Four Islands, zero fatica sono proprie vicine
    2) a Railay/Krabi le agenzie propongono dei combinati van+ferry+van per andare fino a Samui, è un’alternativa all’aereo, certo che quest’ultimo ha orari comodi che permettono di fare le cose con calma e di solito non ha costi eccessivi
    3) a Samui oserei qualcosa di più, perché non andare a Koh Phangan almeno 3 delle 8 notti? L’ideale sarebbe andarci subito all’arrivo da Samui (ed eventualmente i combinati van+ferry+van ci sono anche per Phangan) per poi invece fare le ultime 5 notti finali a Samui, comode per avere un po’ più di vivacità e poi ripartire senza affanni verso l’Europa al termine della vacanza. Perché Phangan? Perché Thong Nai Pan è una spiaggia davvero rilassante dove stare, e ci sono le due gite belle e super easy (longtail che noleggi tu, breve navigazione sotto costa) alla baia di Thaan Sadet e soprattutto alla magnifica Bottle Beach, forse la spiaggia più bella dell’intera costa sud-est della Thailandia, vacci in una bella giornata di sole
    4) Koh Tao è stata da me presa in considerazione tantissime volte, ma non convincendomi troppo (e magari sbaglio, sono pronto a ricredermi) alla fin fine non la ho mai visitata

    Comunque, 20 giorni in Thailandia, starai bene, e potrai assorbire anche qualche eventuale giorno di maltempo!!!! CIAO

  • Fabrizio Righetti

    Ciao Fabio, complimenti.
    Veramente bravo. Viaggio spero per lavoro e per piacere e devo dire che non ho mai trovato una conoscenza dei posti ed una capacità di giudizio e di sintesi simile. Indiscutibile il fatto che conosci molto bene ciò di cui parli. Bravo!
    Veniamo a noi. Sto programmando le vacanze estive (Agosto) in Tailandia (so bene che non è certo questa la stagione migliore … ma ci siamo un po’ stancati dei “soliti” Caraibi e poi la Tailandia è la Tailandia … stupenda!).
    In breve, disponendo di 20 notti da passare in loco, l’idea sarebbe quella di suddividerle così: 4 a Phuket (“base operativa” Patong) + 4 a Phi Phi (Village Beach Resort) + 4 a Krabi (uno dei tre resorts a Railay West) + 8 a Koh Samui (albergo a Chaweng Noi) per, se possibile, godere di un clima forse un po’ più clemente … leggasi sole.
    In agenda: in giro per spiagge a Phuket, relax a Phi Phi, in giro per spiagge e, forse, qualche escursione a Krabi, relax a Koh Samui (vale le pena andare a Koh Tao?).
    Vista la tua preparazione in materia, mi permetto di chiederti (scusa se ne approfitto) cosa ne pensi e cosa, nel caso, suggeriresti di correggere tenendo presente che sia io che mia moglie non abbiamo alcun problema di adattamento, ovviamente nei limiti del consentito.
    Un’ultima domanda in merito al trasferimento da Krabi a Koh Samui: solo aereo o eventuali alternative interessanti?
    Grazie per la tua pazienza nel rispondere.
    Fabrizio.

  • Grazie a te David. Se occorre chiedi pure, non conosco tutto ma se so rispondo volentieri.

  • David

    Grazie di nuovo…

  • David

    Beh sì la pensavo esattamente come te sul magnifico scenario del Centara…ma effettivamente me ne farò una ragione! Sì gireremo il giusto che merita la zona intorno a krabi.

  • Ciao David, quando si parla di due alberghi entrambi validi come il Dusit ed il Centara entra in campo il gusto personale, tra i due io prediligo il Centara ma per una questione di location, trovo che la baietta del Centara sia più scenica rispetto alla lunga spiaggia del Dusit; ma tu non preoccuparti, vedo che avete in programma un ottimo programma di gite, a questo punto il Dusit va benissimo. Perché la cosa importante a Krabi è girare, e non stare fossilizzati sulla spiaggia di fronte alla propria camera.

  • David

    Innanzitutto grazie a te Fabio per la celere risposta…
    Allora ricapitolando:
    – gite da organizzare sul posto facendo un giro ad Aonang;
    – Railay almeno una giornata (oppure faccio 4 islands con railay e poi se ci va gli dedichiamao un’altra giornata…)
    – Phi Phi islands di certop non con le longtail ma intendevo con un motoscafo…troppo lontano comq da Aonang?
    – Hong direttamente dall’hotel.

    Ultima curiosità: sarebbe stato meglio il Centara o il Dusit come hanno voluto gli altri (tra l’altro il Centara costava pure meno)?
    Grazia ancora e buona giornata.
    David

  • Grazie David. Totalmente inutile mandare mail in anticipo, sul posto le cose sono molto più semplici, e puoi confrontare in un attimo i costi, per poi decidere. Io farei così:
    – Hong da Klong Muang è perfetto
    – la prima sera farei un salto ad Ao Nang, così ti fai subito un’idea di cosa propongono le agenzie, le gite sono reclamizzate dappertutto
    – un mattino andrei sulla spiaggia di Ao Nang, al chiosco dove si fanno i biglietti per le longtail che vanno a Railay, lì confronti se vale la pena spendere qualcosa di più per una barca tutta per voi che vi porti alle Four Islands o partecipare ad una gita condivisa, le Four Islands sono popolari, distano poco da Ao Nang ed in genere non occorre mai aspettare troppo perché si formi il numero sufficiente di viaggiatori per poter partire, i prezzi sono fissi
    – una giornata vale la pena spenderla sulla penisola di Railay, niente tour, fai il biglietto per la longtail ad Ao Nang e poi ti muovi in autonomia tra Railay West e Phra Nang Beach
    – io non sono amante delle gite in giornata a Phi Phi, né da Phuket né da Krabi, se ci vai opta però per il ferry, Phi Phi è ben più distante da Krabi rispetto a Fours Islands/Hong, ed andarci con una barca piccola secondo me è rischioso, meglio il ferry

  • David

    Ciao Fabio,
    mi unisco volentieri al coro di tutti quelli che ti hanno fatto i complimenti per il lavoro che hai fatto in questo Blog.
    Dopo i complimenti vorrei chiederti alcuni consigli per il viaggio che faremo a breve nella zona di Krabi 😉

    Allora, ti riassumo al volo gli aspetti principali del nostro viaggio:
    – siamo in 4 (quindi speriamo di poter dividere i costi delle escursioni);
    – stiamo soltanto 5 notti;
    – soggiorniamo nella zona di klong muang (lo so che era preferibile Railay o il Centara ma, purtroppo, gli altri hanno preferito un po’ di comodità in più).
    – nonostante questo non ci piace la piscina, ma ci piace fare snorkelling tra i coralli (per quanto ancora possibile) e contemporaneamente vedere gli spettacolari scenari di questa zona del mar delle Andamane.
    In linea di massima siamo indirizzati a fare i tours “Four Islands” e “Hongs islands” e a un bel tour “Phi Phi Don e Phi Phi Leh”.
    Cosa ne pensi?
    Dove conviene rivolgerci per non farci svenare troppo? Ho provato ad inviare un po’ di mail e mi hanno sparato dei cifroni…diciamo dai 2500 (per 4 islands) ai 3500 (per le phi phi islands)bath a persona …che convertiti sono quasi 90€…e non mi pare poco.
    Ci conviene trattare lì sul posto?
    Peraltro, non so se nella zona di klong muang riuscirò a trovare dei barcaioli che facciano qualcosa di più di Hong che sta proprio di fronte…
    Insomma ho bisogno del tuo prezioso aiuto!

  • Ciao Diego, l’intera aerea di Krabi in termini di attività/gite/cose da fare di giorno e di sera offre ben più di Phi Phi. Detto questo, una soluzione sensata è fare 3 notti a Phi Phi e 3 notti a Ao Nang, volendo puoi fare anche 2 sole notti Phi Phi arrivando per pranzo, impiegando il pomeriggio, facendo una gita dell’intera giornata a Phi Phi Leh e Bamboo Island il giorno successivo ed lasciando Phi Phi il mattino del terzo giorno, è un po’ tirato ma fattibile, comunque la vedi. Di sicuro io non farei 2 ad Ao Nag e 4 a Phi Phi, se viaggi da solo non ha alcun senso, per me.

  • Diego

    Ciao,
    sei un’ottima fonte di informazioni.
    Vorrei chiederti anche un consiglio, viaggio da solo e ho in programma di passare 6 notti tra Ao Nang e Phi Phi, inizialmente pensavo a 2 notti ad ao nang e 4 a phi phi ma vedendo le belle escursioni intorno a Krabi e valutando anche i prezzi dei bungalow a phi phi (decisamente più alti della media thailandese) tu i consiglieresti di passare solo 2 notti a phi phi?
    Grazie mille
    Diego

  • Ciao Stefano, secondo me non avrai molte difficoltà:

    1) Koh Poda e le Four Islands sono poco distanti sia da Railay che da Ao Nang, in fondo alla strada principale di Ao Nang arrivando in spiaggia c’è un ufficietto dove rivolgersi sia per le longtail per Railay che per i giri in barca, le tariffe aggiornate sono esposte, così non devi nemmeno contrattare o discutere, a mio parere non sarà un problema trovare altri partecipanti per dividere una longtail per le Four Islands, anche in tarda mattinata/primo pomeriggio

    2) se le cose non sono cambiate le longtail partono se vi sono almeno 6 persone, credo che ad oggi il costo per persona per un tour condiviso di mezza giornata si aggiri intorno ai 500 Bath più i 400 Bath dell’entrata al parco nazionale

    3) se viaggi in almeno 2 e se non vi fossero persone con cui condividere la barca non esitare e prendi una longtail privata, se guardi l’importo totale in euro (il biglietto di ingresso al parco lo paghi solo per gli effettivi partecipanti) vedi che rimane comunque ragionevole, eviti di perdere la giornata ed andare a spasso con una barca privata è sempre molto piacevole, così sei tu che decidi quanto fermarti/dove; a mio parere queste gite sono quelle “che fanno il viaggio” ed a volte non occorre minimamente esitare, anche se costa qualche decina di euro in più del previsto, al limite risparmi su qualcosa d’altro ma non ti perdi un posto molto bello che desideri vedere

    4) l’alternativa è prendere un posto condiviso sulla prima longtail che da Ao Nang va a Railay, così vedi Railay West e la magnifica Phra Nang, l’acqua non sarà così colorata e trasparente come le Four Islands ma il posto è grandioso, e poi comunque vai a Phi Phi dove il mare dai bellissimi colori non manca…

  • stefano

    Ciao, arrivando il 25 febbraio all’aeroporto di Krabi per le 9.40 difficilmente troveremo per i tour organizzati che partono la mattina verso le “4 isole”. Mi sai dire quanto costa prendere una long tail boat che mi faccia fare un tour simile? Sai sei ci sono tour organizzati che partono a metà mattinata? Insomma, staremo solo quel giorno a Krabi perché l’indomani partiamo per Phi Phi, ma vogliamo sfruttare questa unica giornata. Grazie.
    Ps, da dove partono i tour per “le 4 isole”

  • Guarda prima su Airbnb così ti fai un’idea di cosa è disponibile ed a che prezzo, poi sul posto puoi fare qualche ricerca e vedere se trovi di meglio.

  • gianna costa

    GrazieFabio…sono contenta e più tranquilla.
    Ho un’altra domanda da farti,mio marito ed io vorremmo più in là prendere una casa in affitto per un periodo più lungo,ci puoi consigliare dove andare e soprattutto conosci agenzie serie a cui rivolgerci ? questa volta staremo in thailandia 15 giorni e potremmo prendere qualche contatto.
    ti ringrazio
    Gianna

  • Ciao Gianna, il Sunrise Tropical a Railay East è uno dei resorts in assoluto più piacevoli di tutta la penisola di Railay e costando meno rispendo ai (pochissimi) alberghi di Railay West assicura anche un ottimo rapporto qualità/prezzo. In 10 minuti a piedi arrivi sia a Railay West che alla bella spiaggia di Phra Nang e la sera hai dei localini simpatici dove bere qualcosa a soli pochi passi dalla camera.

  • Gianna

    Ciao Fabio. ..io sarò a krabi a fine febbraio e ho prenotato 4 notti al sunrise mi sembra tutto sommato una buona soluzione ,il mare a railay East non è bello ma ho visto che per raggiungere a piedi railay west c’è un sentiero comodo e in 10 minuti si arriva quindi mi sembra una buona soluzione che dici ? Vorrei un parere grazie
    Gianna

  • Grazie Sabrina, gentilissima, sono d’accordo con te, il mare a Krabi è bello ma dove è veramente spettacolare e con colori meravigliosi è a Phi Phi Island. Dividere il soggiorno 4 notti a Krabi e 4 notti a Phi Phi come tu suggerisci credo sia la cosa migliore per godere al meglio entrambi i posti e sperimentare situazioni diverse.

  • sabrina

    Ciao.
    Scrivo solo per ringraziarti di tutte le informazioni fornite. Sono appena tornata da Krabi ed ho organizzato la vacanza praticamente seguendo tutte le vostre indicazioni. Ho fatto 4 giorni a Railay e 4 giorni a PHi Phi Island. Tutto quello che avete inicato è stato utilissimo, anche il diario i viaggio. L’unica cosa che volevo precisare: Railay ha spiagge molto belle ma il mare veramente bello lo troverete a Phi Phi Island, quindi se dividerete la vacanza come noi spezzata in due parti, consiglio di non accanisrsi sulle gite alle isole intorno a Railay per vedere qualche pesce (ne vedrete sicuramente di migliori a Phi Phi Island), ma magari concentrarvi su qualche gita nell’interno che vi faccia scoprire un po’ di giungla o un tempio; se avete bambini, per loro è anche bella l’esperienza sull’elefante.Altrimenti semplicemente godetevi le spiagge di Railay West e Ao Pranang.

  • Francesca Graziani

    Grazie, in effetti ho letto anch’io di spiagge non così belle e con il problema maree. basta dubbi. ko phi phi + railay !
    ciao e grazie per la pazienza

  • Non sono mai stato né a Koh Yao Yai (non ho mai trovato nessun valido motivo per soggiornarvi, le spiagge non mi convincono, magari merita invece una gita) né a Koh Lanta (può darsi che sbaglio, e mi riservo di cambiare idea, ma da quanto so, ho letto, ho visto su foto e filmati non è così bella come Railay o Phi Phi). Quando si viaggia io suggerisco sempre di privilegiare i posti eccezionali, quelli per cui vale spendere soldi e passare lunghe ore su uno stretto seggiolino d’aereo. Di posti “carini, con poca gente, poco costosi” è pieno il pianeta, ma quali valgono davvero il viaggio? Detto questo, tu decidi sempre e solo con la tua testa, così da non avere mai rimpianti.

  • Francesca Graziani

    Fabio scusami, sei stato a Koh Lanta e Koh yao yai? In giro per la rete c’è chi dice che sono molto più vivibili di Phi Phi visto che sono meno affollate e meno care. Ho letto che scrivi che phi phi vale davvero la pena ma adesso mi è venuto quest’altro dubbio… io ho cmq bisogno di un posto abbastanza attrezzato perchè se ci dovesse essere qualche problema, abbiamo i bambini…

  • Francesca Graziani

    Mamma mia ma sei preparatissimo!. Sono solo tre notti, per ora me lo tengo stretto… e cmq mi unisco alle parole di Franca poco più sotto, la tua guida è davvero utile… Grazie mille davvero dell’aiuto!

  • Chiaro che non è certo la prima scelta ma la cosa importante è essere a Railay, ed il Phutawan lo è. Certo, è in collina sul retro di Railay East e non sulla spiaggia di Railay West ma se non trovi qualcosa che ti soddisfa di più (sia come posizione che come prezzo) allora tienilo, l’unico momento debole può essere l’arrivo (in salita) con i bagagli, mentre non saranno un grosso problema i 15 minuti a piedi per raggiungere il mare al mattino e risalire il tardo pomeriggio. Una volta la stradina che portava all’albergo non era asfaltata ma forse le cose sono cambiate, portati una pila. Le camere del Phutawan non sono male, anzi a mio parere sono migliori (e più ampie) di gran parte degli altri alberghi di Railay sia East che West, ha anche una piscina bella e panoramica. In conclusione: se ci devi stare una settimana la location non favorevole diventa pesante, ma se ci stai 3 o 4 notti allora può andare senza poi troppi disagi. P.S. Zaini (incluso zainetti leggeri per i bambini) e trolley molto meglio delle tradizionali valige…

  • Francesca Graziani

    ciao, di nuovo io a chiedere aiuto. ho trovato su booking questo resort che sembra davvero bello, immerso in silenzio e natura… e soprattutto era uno dei pochi decenti che mi dava disponibilità di family room, quindi per ora l’ho fissato: Railay Phutawan Resort sai per caso se la zona può essere difficoltosa da raggiungere con bimbi e bagagli? (non siamo particolarmente ‘viziati’ o faticoni… ma sui vari giudizi in rete trovi sempre chi fa le pulci a tutto ed essendo a digiuno della zona mi chiedevo se era un posto adatto)

  • Franca, grazie a te per le bellissime parole! Spero ti sia utile.

  • Ti ringrazio per questa guida, di gran lunga la più completa fra quelle che ho trovato finora in rete. Ho stampato e sottolineato come se fosse un libro di tsto, grazie per l’ottimo lavoro 🙂

  • Ciao Selene, se scegli Railay o Klong Muan/Tubkaak significa che di Ao Nang non te ne importa proprio nulla…

    – Ao Nang: il posto più vivace ed il centro della vita di Krabi, ristorantini e locali, perfetto per chi ha poco budget e vuole uscire la sera
    – Tubkaak e Klong Muan: spiagge banali con alberghi magnifici, per chi privilegia la camera fascinosa e la piscina rispetto alla bella spiaggia ed al mare, a 25′ di taxi da Ao Nang
    – Railay: di gran lunga il posto più spettacolare di Krabi ed il motivo vero per venire da queste parti, alberghi pochi, spiagge super scenografiche, perfetto per 3 o 4 notti di soggiorno, a circa 20′ di barca da Ao Nang

  • selene

    Ciao
    sarò a Krabi il 20 aprile, 1 settimana. Quale hotel meglio prenotare?
    meglio nella zona di railay o Klong Muan e Tubkaak Beach ?
    Che distanze ci sono da queste due zone a Ao Nang?
    Non vorrei fossero troppo distanti e spendere sui trasporti in modo sproporzionato..

    Grazie
    S.

  • margherita

    Ho spulciato le mappe e capito tutto… c’è anche una Hong Island nella baia di Phang Nga, che è un’altra rispetto a Koh Hong. 🙁
    google maps fa schifo.

  • margherita

    Eppure, di fatto, sulla cartina sono vicinissime, meno che da Railey a Poda Island…

  • Ciao Margherita, a Phang Nga non sono stato, credo però che Phang Nga/James Bond Island
    e Hong Islands siano due escursioni ben distinte, per il motivo che distano decine di miglia
    l’una dall’altra (via terra da Krabi all’imbarcadero per James Bond Island sarà quasi 1 ora e
    mezza di strada, pensa in barca…).

    La sola classica gita a Phang Nga/James Bond assorbe gran parte della giornata. E’ una destinazione
    super turistica, giusto da sapere. Ed essendo nella parte più interna della baia l’acqua del mare
    non può essere limpida (questo se uno pensa allo snorkeling). Ciao!

  • margherita

    Ciao Fabio, sempre Margherita…
    Volevo chiederti dell’escursione a Hong Island due cose per favore.
    La prima è se eventualmente si può fare una giornata intera nella baia di Phang Nga abbinando Hong Island alla mattina e poi tutto il giro della baia con le sue attrazioni compresa James Bond Island.
    La seconda è se per caso non convenga fare la prima parte in taxi da Krabi all’imbarco per la baia di Phang Nga e poi affittare una long tail tutto il giorno.
    Cosa mi consigli?
    Nel caso fosse fattibile, è meglio prima Hong Island alla mattina e il resto della baia al pomeriggio o viceversa?
    Grazie milleee!!

  • tiziana

    grazie mille!!!!!

  • Ciao Tiziana,

    In estate (bassa stagione) ho visto che gli ultimi rientri da Railay verso
    Ao Nang sono intorno alle 18. In alta stagione (dicembre/marzo) è differente,
    le imbarcazioni tra Ao Nang e Railay sono operative, con minori frequenze,
    anche fino a tarda sera in quanto vengono utilizzate da chi alloggia a Railay
    per raggiungere i ristoranti ed i ritrovi di Ao Nang. Puoi leggere qui:
    https://travelourplanet.com/destinations/far-east/krabi-i-trasporti

    Visto che il percorso comunque è breve credo che in casi di effettiva necessità
    si possa noleggiare una barca anche fuori dagli orari “di servizio”, perlomeno
    se il mare è calmo (come di solito è). Ciao!

  • tiziana

    ciao,sai più o meno fino a che ora le barche ti riportano da railay
    west ad ao nang? grazie Tiziana

  • A Railay West, il più economico dei pochi alberghi che si affacciano
    direttamente sulla spiaggia è il Sand Sea Resort, molto semplice.
    Più belli e costosi il Railay Bay ed il Railay Village.
    Railay West è più cara del resto di Krabi ed il rapporto qualità/prezzo ne risente.
    Da tenere presente.

  • Carlo

    Che bella Railay Beach! Un consiglio per l’albergo? Grazie in
    anticipo.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.