Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

I Migliori Hotels di Bangkok per Rapporto Qualità/Prezzo

I Migliori Hotels di Bangkok per Rapporto Qualità/Prezzo

Quale albergo scegliere a Bangkok? Dove dormire a Bangkok spendendo poco ma soggiornando in una camera carina, pulita e confortevole? Quali sono i migliori hotels 3 e 4 stelle di Bangkok con una buona posizione e comodi per girare la città con i mezzi pubblici? La mia recensione con tutti i pro ed i contro dei 12 migliori alberghi di Bangkok come rapporto qualità/prezzo, per ognuno trovi la descrizione dettagliata, la mappa, la distanza dalla più vicina stazione dello Skytrain, della metropolitana o dei battelli che percorrono il fiume ed i canali interni di Bangkok, oltre ai miei suggerimenti su come arrivare dall’aeroporto nel modo più efficiente e veloce. Se hai in programma un viaggio a Bangkok, stai cercando un albergo bello e con una buona location, vuoi dormire in una camera come si deve, ben arredata, allegra e luminosa e nello stesso tempo vuoi contenere il più possibile i costi, allora questa guida forse ti sarà utile.  

Triple Room, ibis Styles Bangkok Khaonsan Viengtai, Banglamphu, Bangkok, Thailand

Triple Room, ibis Styles Bangkok Khaonsan Viengtai, Banglamphu, Bangkok, Thailand

Photo Credit: ibis Styles Bangkok Khaosan Viengtai

Dove Dormire a Bangkok Spendendo il Giusto?

  • La scelta di alberghi a Bangkok è sterminata, in città tra hotels, residences, bed & breakfast, guest-houses ed ostelli esistono più di 2.000 strutture alberghiere, di sicuro non rimarrai senza un letto, mai, nemmeno se viaggi senza aver prenotato ed in altissima stagione.
  • Ma dove dormire a Bangkok soggiornando in una camera pulita, carina, allegra in un albergo come si deve e con una buona posizione senza però spendere troppo? Escludendo ostelli, guest-houses ed alberghi magari buoni ma decentrati ho fatto una ricerca su quali fossero i migliori alberghi di 3 o 4 stelle dove alloggiare a Bangkok cercando di contenere il più possibile i costi.
  • Il risultato è questo articolo, con la mia recensione il più possibile dettagliata e tutti i pro ed i contro di quelli che considero i 12 migliori hotels di Bangkok nella fascia medio bassa di costo. Per ognuno trovi la descrizione, perché andarci, la distanza dalla più vicina stazione dello Skytrain/metropolitana/piers lungo fiume e canali e come arrivare dall’aeroporto nel modo più efficiente e veloce cercando di utilizzare il più possibile gli efficienti trasporti pubblici.
  • Tutti gli alberghi che ti propongo hanno tre caratteristiche in comune: 1) di solito sono disponibili a tariffe ragionevoli, 2) sono tutti situati nelle vicinanze dei trasporti pubblici e quindi comodi per spostarti in città e 3) sono tutti alberghi più che decorosi, ossia posti carini dove soggiornare spendendo il giusto.
  • Le 12 strutture che ti propongo non sono necessariamente gli alberghi che devi prenotare, magari ne trovi altri, di migliori o che costano meno rispetto agli hotels che ho preso in considerazione. Ma sono questi 12 alberghi quelli che a mio parere offrono – di solito – uno dei migliori rapporti qualità/prezzo di tutta Bangkok, tu tienili come punto di riferimento da confrontare con altri hotels che più ti piacciono o che offrono tariffe migliori per le date del tuo viaggio.
  • I links sono di Booking.com, puoi rapidamente controllare disponibilità e costi.
  • Se stai invece cercando un appartamento od un boutique hotel di design in questo blog trovi due altri articoli che ti saranno forse di aiuto: sono I Migliori ApartHotels di Bangkok con la mia recensione dei serviced apartments più belli e meglio situati della città e Gli Hotels di Charme Più Belli di Bangkok, la lista dei miei preferiti tra tutti i migliori boutique hotels di design della capitale della Thailandia. 
Centre Point Silom Hotel, Taksin Bridge, Bangkok, Thailand

Centre Point Silom Hotel, Taksin Bridge, Bangkok, Thailand

Photo Credit: Centre Point Silom

Centre Point Silom

  • Dove: in una delle aree più fascinose di Bangkok, nella zona dei grandi e storici alberghi lungo il fiume subito a nord del Taksin Bridge, dove a fianco alla trafficata Charoen Krung sopravvivono vicoli caratteristici e pieni di vita, con le antiche shophouses tradizionali cinesi ed i mercatini di frutta e verdura.
  • Perché andarci: per la location fenomenale, a fianco allo Shangri-La ed a pochi passi dal fiume, in pochi minuti a piedi raggiungi la terrazza dell’Oriental e lo Skybar del Lebua, in quella che probabilmente è la posizione migliore per spostarsi con i mezzi pubblici verso le vere e grandi attrazioni di Bangkok.
  • Rooms: la base sono le Deluxe suddivise in City View oppure River View, entrambe di 45 mq con piccola area cucina dotata di forno a microonde, tostapane, bollitore elettrico e frigorifero, tutte con lavatrice/asciugatrice ed un balconcino; seguono le Family Room River View di 66 mq con 2 letti king ed un bagno capaci di ospitare 4 adulti; esistono suites più grandi ma quelle che possono risultare maggiormente utili sono le Family Suites, di 90 mq con 1 letto king e 2 letti singoli ma senza vista fiume.
  • Pros: c’è la piscina (ben visibile in primo piano nella foto sopra), la sauna ed il fitness center, il ristorante con vista sul fiume e sotto l’albergo non manca nemmeno un Robinsons Mall con numerosi negozi, la possibilità di poter cambiare i soldi ed una buona selezione di eateries, dagli economici ristorantini thailandesi a Starbucks a McDonald’s, ma qui la discriminante vera è una ed una sola, la location.
  • Cons: non aspettarti un 5 stelle, anche se ben tenuto e ben gestito l’albergo è un 4 stelle onesto dall’arredamento old style, risente degli anni ed avrebbe bisogno di una rinfrescata, quando succederà cambieranno però le tariffe…
  • Consigliato: se vuoi girare tutta Bangkok spendendo pochissimo con i mezzi pubblici; il pier sotto l’albergo è il più importante della città, utilizzando i battelli di Chao Phraya Express Boat e navigando sul fiume in meno di 20 minuti raggiungi Chinatown ed i grandi templi della Bangkok storica, dal Wat Pho al Wat Arun al Grand Palace; la stazione di Saphan Taksin dello Skytrain ti permette di arrivare velocemente a Silom, al Lumphini Park ed ai grandi malls di Siam Square, evitando di rimanere imbottigliato nel traffico, in modo panoramico e senza nessuna necessità di cambiare linea; di più non puoi pretendere.
  • Distanza dallo Skytrain e dai piers sul Chao Phraya: 3 minuti a piedi dalla stazione dello Skytrain di Saphan Taksin BTS e 5 minuti dal Central Pier, punto di partenza degli economicissimi battelli pubblici che risalgono il fiume e dove puoi noleggiare facilmente la longtail per esplorare in barca i canali di Thonburi, una delle gite più belle di Bangkok; l’Oriental Pier è una passeggiata di poco più di 15 minuti.
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK in modo efficiente e veloce: il Centre Point dista poco più di 33 Km dal Suvarnabhumi Airport, ti suggerisco di utilizzare il treno dell’Airport Rail Link dall’aeroporto al centro di Bangkok (ben più veloce di qualsiasi taxi) e poi proseguire in taxi solo una volta giunto in città; volendo puoi raggiungere l’albergo interamente con i mezzi pubblici, scendendo a Phayathai, il capolinea dell’Airport Rail Link, e proseguendo poi con lo Skytrain, la cosa è però possibile solo se tu viaggi molto leggero, negli orari di punta lo Skytrain è affollato all’inverosimile e tu devi anche cambiare linea, non prendere in considerazione la cosa se hai la tradizionale valigia.
  • Address: 1522/2 Soi Kaysorn 1 (Charoenkrung 50), Charoengkrung Road, Bangkok, Thailand
ibis Bangkok Riverside, Thonburi, Bangkok, Thailand

ibis Bangkok Riverside, Thonburi, Bangkok, Thailand

Photo Credit: ibis Bangkok Riverside

ibis Bangkok Riverside

  • Dove: nel sobborgo di Thonburi, al di là del Chao Phraya River, subito oltre il Taksin Bridge.
  • Perché andarci: è probabilmente il migliore tra tutti gli hotels di 3 stelle ed a basso costo direttamente posizionato sulle rive del Chao Phraya, bellissima la vista di Bangkok che si ha al tramonto.
  • Rooms: in tutto sono 266 camere, col pavimento in parquet e suddivise in Standard di 21 mq con televisione, minibar, occorrente per tè e caffè, cassaforte ed asciugacapelli, e le accoglienti Family di 31 mq con 1 letto grande ed 1 letto a castello con vista sul fiume e dotate di console per i videogiochi che farà felici i piccoli della famiglia…
  • Pros: la posizione estremamente tranquilla e silenziosa sulle rive del fiume, il giardino e la bella piscina, l’atmosfera è più quella di un resort che del classico albergo di città.
  • Cons: è sul fiume, certo, ma dal lato sbagliato, però è questo che consente di tenere le tariffe straordinariamente basse.
  • Consigliato: alle famiglie con bambini piccoli, che non vanno di fretta e cercano un albergo molto family-oriented affacciato sul fiume contenendo il più possibile il budget.
  • Distanza dallo Skytrain: 950 metri da Krung Thon Buri BTS, è la prima stazione dello Skytrain subito al di là del Taksin Bridge, ci arrivi a piedi in 20 minuti o meglio prendendo un tuk-tuk o la navetta gratuita dell’albergo in partenza ogni 30 minuti; in alternativa in 10 minuti a piedi raggiungi il pier del battellino che attraversa il Chao Phraya e porta al Central Pier, in funzione solo di giorno.
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK: dal Suvarnabhumi sono ben 38 Km per raggiungere l’albergo, in alternativa al taxi prendi i treni dell’Airport Rail Link fino al capolinea di Phayathai e poi prosegui in taxi, sono poco meno di 10 Km, ricorda di fare una foto col telefono della mappa con la posizione dell’hotel per mostrarla al tassista.
  • Address: 27 Soi Charoen Nakhon 17, Charoen Nakhon Road, Thonburi, Bangkok, Thailand
Royal Orchid Sheraton Hotel and Towers, Riverside, Bangkok

Royal Orchid Sheraton Hotel and Towers, Riverside, Bangkok

Photo Credit: Royal Orchid Sheraton Hotel and Towers

Royal Orchid Sheraton Hotel and Towers

  • Dove: direttamente affacciato sulla riva orientale del Chao Phraya, quella giusta, letteralmente a picco sul fiume, poco a nord dello storico Oriental e nella zona più prestigiosa, comoda e spettacolare tra tutte le locations riverside della capitale.
  • Perché andarci: è uno dei grandi alberghi di Bangkok, uno dei primi ad essere costruiti sul fiume e non dovrebbe stare in questa lista, perché è un vero 5 stelle; ma spesso e volentieri è disponibile a tariffe più ragionevoli di quanto si pensi, ed a quel punto la combinazione di location+vista+qualità dell’albergo+comodità per le visite+prezzo diventa eccezionale…
  • Rooms: è grande il Royal Orchid, le camere sono ben 726 e non sempre è facile riempirle tutte, ecco perché a volte le tariffe si abbassano; ma oltre al prezzo è un’altra la cosa che devi tenere presente, qui tutte le camere, dalla più semplice alla più costosa hanno la vista su fiume… e non è una cosa da poco, uno dei tanti plus dell’albergo.
  • Pros: le vedute grandiose dalle ampie camere, la piscina, la bellissima terrazza sul fiume, i 4 ristoranti, la fascinosa barca privata dell’albergo che gratuitamente in soli 7 minuti ti porta al Central Pier ed alla stazione dello Skytrain, la posizione geniale per visitare la Bangkok storica…
  • Cons: se lo paghi meno di 140/150 euro con incluso la colazione direi nessuno, vale i soldi che chiede, e se te lo puoi permettere non esitare; poi, certo, camere ed ambienti comuni andrebbero rimodernati, tutto vero, ma così come già detto per il Centre Point Silom quando questo avverrà anche le tariffe subiranno un rialzo, e magari le scelte da fare saranno altre.
  • Consigliato: se vuoi alloggiare in un grande albergo pieno di servizi, in una camera river view, potendo raggiungere in un attimo (e parliamo di pochi minuti) ed in modo panoramico navigando lungo il fiume la vicinissima Chinatown ed i templi che hanno reso famosa Bangkok nel mondo, dal Wat Arun al Wat Pho al complesso del Grand Palace; se utilizzi una longtail per esplorare i canali di Thonburi al termine dell’escursione fatti riportare direttamente al pier privato dell’albergo, così in un attimo sei in camera.
  • Distanza dai mezzi di trasporto pubblici: esattamente a fianco al Si Phraya Pier, l’imbarcadero n° 3 servito dai battelli pubblici di Chao Phraya Express Boat; equidistante (poco più di 1 Km) sia dalla stazione della metro di Hualamphong MRT a nord sia dallo Skytrain a Saphan Taksin BTS a sud, entrambi raggiungibili in poco più di 20 minuti a piedi o con una breve corsa in tuk-tuk/taxi; l’importante Central Pier e la stazione dello Skytrain di Saphan Taksin BTS sono raggiungibili anche col complimentary river service a bordo dell’imbarcazione privata dell’albergo con partenza ogni mezz’ora dalle 10 del mattino alle 22 (le 23 il venerdì ed il sabato).
  • Come arrivare dall’aeroporto: sono 34 i Km che separano il Royal Orchid dal Suvarnabhumi, solo 4,5 Km invece da Phayathai, la stazione di arrivo del treno dell’Airport Rail Link, meglio utilizzare quest’ultimo e poi proseguire in taxi, sarà un poco più laborioso ma fai prima.
  • Address: 2 Charoen Krung Road Soi 30 (Captain Bush Lane), Bangkok, Thailand
Superior Room, Novotel Bangkok Fenix Silom, Silom, Bangkok, Thailand

Superior Room, Novotel Bangkok Fenix Silom, Silom, Bangkok, Thailand

Photo Credit: Novotel Bangkok Fenix Silom

Novotel Bangkok Fenix Silom

  • Dove: nel quartiere di Silom, nella parte bassa di Silom Road poco distante dal fiume.
  • Perché andarci: per alloggiare in un albergo confortevole in una delle arterie principali di Bangkok, piena di negozi, ristoranti e mercati; il rapporto qualità/prezzo in genere è ottimo in tutte le categorie di camere incluse le suites, a volte disponibili a quotazioni inaspettatamente convenienti.
  • Rooms: puoi scegliere tra le Superior di 22 mq, le Deluxe di 28 mq con in più il divano, le Suites di 54 mq con la zona living separata dalla camera da letto, tutte arredate come si deve e con bagni moderni.
  • Pros: la vicinanza al fiume ed alle stazioni dello Skytrain; il più scenografico di tutti i rooftops di Bangkok, il famosissimo Sirocco Restaurant & Skybar del Lebua è raggiungibile a piedi in pochi minuti.
  • Cons: pochi, considerando le tariffe basse; la piscina è molto piccola; un lato dell’edificio dà sull’autostrada, ci sono viste migliori.
  • Consigliato: se vuoi stare in un 4 stelle a gestione internazionale, con tutti i classici servizi di un grande albergo, senza spendere cifre eccessive.
  • Distanza dallo Skytrain e dai piers sul Chao Phraya: 700 metri dalla stazione dello Skytrain di Surasak BTS, 750 metri da Saphan Taksin BTS e dal Central Pier, soli 650 metri dall’Oriental Pier, il tutto raggiungibile in meno di 15 minuti a piedi.
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK: treno dell’Airport Rail Link fino al capolinea di Phayathai più taxi o tuk-tuk.
  • Address: 320 Silom Road, Silom, Bangkok, Thailand
  • Le alternative più economiche: se vuoi conservare la posizione nella parte bassa di Silom ma spendere meno allora investiga sul Silom City, un semplice 3 stelle pulito e ben gestito, dalle camere ampie e col pavimento in parquet, alcune dotate di balcone, di solito costa pochissimo, sicuramente uno dei migliori indirizzi di Silom nella fascia bassa di costo; su Charoen Krung invece, oltre lo sbocco occidentale di Silom, tra il Royal Orchid Sheraton e l’Oriental ed a soli 7 minuti a piedi dal celebre Skybar del Lebua l’Oriental Heritage Residence è un piccolo gioiello nascosto, dalle camere moderne e di design ma a tariffe super super accessibili, si trova a 500 metri dall’Oriental Pier (l’imbarcadero n° 1) ed a soli 300 metri dal Wat Muan Kaew Pier (l’imbarcadero n° 2, meno importante) e 650 metri da Si Phraya Pier a fianco allo Sheraton.
  • E sempre in zona: due altre strutture che – non sempre ma a volte e sotto data, difficilmente in anticipo – riducono le tariffe in modo netto ed a questo punto diventano interessanti per il rapporto qualità/prezzo sono il Furama ed il Narai, tu fai i controlli che devi fare e se trovi una super tariffa prendili in considerazione.
Standard Room, Holiday Inn Express Bangkok Sathorn, Silom, Bangkok, Thailand

Standard Room, Holiday Inn Express Bangkok Sathorn, Silom, Bangkok, Thailand

Photo Credit: Holiday Inn Express Bangkok Sathorn

Holiday Inn Express Bangkok Sathorn

  • Dove: nel quartiere di Silom, in una viuzza tranquilla nel centro del quartiere tra le due grandi arterie di Silom e Sathorn.
  • Perché andarci: inaugurato nel 2014 è un albergo pulito e molto curato, di quelli che presentano bene, uno dei migliori 3 stelle superiori di Silom.
  • Rooms: in tutto sono 184, suddivise in Standard di 19 mq e nelle più ampie Superior di 30 mq, queste ultime dotate di un piccolo balcone.
  • Pros: le camere ben arredate con tessuti e legni chiari che allargano lo spazio; la vicinanza allo Skytrain, davvero a due passi.
  • Cons: due soli, la camere base sono più piccole della media di Bangkok e manca la piscina; e come in tutti gli “Express” poco o niente servizio, ma questo si sa, anzi qui c’è anche una piccola palestra aperta 24 ore su 24 ed il bar ristorante.
  • Consigliato: se cerchi una sistemazione moderna e luminosa, comodissima per i trasporti, a soli 650 metri dal celebre mercatino notturno (e dai locali) di Patpong.
  • Distanza dallo Skytrain: 90 metri dalla stazione dello Skytrain di Chong Nonsi BTS.
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK: treno dell’Airport Rail Link fino al capolinea di Phayathai più taxi o tuk-tuk; volendo da Phayathai potresti raggiungere l’albergo anche con lo Skytrain, ma c’è un cambio da fare (a Siam) e la cosa è fattibile solo se viaggi con non più di un piccolo trolley e se fuori dalle ore di punta.
  • Address: 51 Soi Pipat, Silom, Bangkok, Thailand
Rooftop Swimming Pool, Mercure Bangkok Siam, Siam, Bangkok, Thailand

Rooftop Swimming Pool, Mercure Bangkok Siam, Siam, Bangkok, Thailand

Photo Credit: Mercure Bangkok Siam

Mercure Bangkok Siam

  • Dove: nel pieno centro della città, nel quartiere di Siam, regno indiscusso dello shopping e vero hub dei trasporti di Bangkok.
  • Perché andarci: perché è un buon 4 stelle dai prezzi onesti, straordinariamente comodo per gli spostamenti e walking distance dagli spettacolari malls di Siam Square, solo 100 metri per l’MBK, 600 metri da Siam Paragon ed 1 Km da Central World, tutti collegati tra loro da passerelle pedonali sopraelevate e senza attraversamenti stradali; la Jim Thompson House dista solo 350 metri dall’uscio dell’hotel, non mancarla per nessun motivo.
  • Rooms: sono 189 e situate in un grattacielo di 29 piani, la lobby è al 9° piano; la base sono le Superior di 25 mq, poi vengono le Executive che sono identiche nella metratura ma situate tra il 24° ed il 27° piano, hanno la macchinetta per prepararsi il caffè e l’accesso alla lounge con spuntini e drinks per tutto l’arco della giornata; infine le spaziose Executive Suites di 38 mq con affaccio angolare e soggiorno separato dalla camera.
  • Pros: la camere luminose, la palestra con grandi vetrate a picco su Bangkok e la bella piscina sul tetto, ma sopra di tutto la vicinanza alla stazione dello Skytrain.
  • Cons: nessuno, salvo che la zona di Siam offre sì negozi e ristoranti ma non è molto tipica, per raggiungere le vere grandi attrazioni di Bangkok in prossimità del fiume dovrai prendere lo Skytrain od attraversare una buona fetta di città a bordo di taxi e tuk-tuk.
  • Consigliato: se vuoi alloggiare vicino ai grandi malls di Siam Square contenendo il più possibile il budget.
  • Distanza dallo Skytrain: esattamente di fronte alla fermata dello Skytrain National Stadium BTS capolinea della Silom Line che collega l’area di Siam Square al fiume Chao Phraya (fermata Saphan Taksin in corrispondenza del Central Pier).
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK: Airport Rail Link fino al capolinea di Phayathai più due fermate sulla Sukhumvit Line dello Skytrain fino a Siam BTS, cambio linea ed un solo stop fino a National Studium BTS, di solito lo Skytrain è sempre affollato ma trattandosi di percorsi molto brevi dovresti cavartela senza troppe difficoltà.
  • Address: 927 Rama 1 Road, Siam, Bangkok, Thailand
  • Due alternative: la prima è l’Ibis Bangkok Siam situato ai piani inferiori dello stesso identico edificio del Mercure, la gestione è sempre Accor ma ha una stella in meno, le camere sono più piccole ed anche le finestre hanno dimensioni ridotte perdendo un po’ in luminosità, le tariffe sono però più basse e se vuoi risparmiare può valere la pena investigare; la seconda è l’Holiday Inn Express Bangkok Siam ed occupa il palazzo a fianco al Mercure, il livello di prezzi solitamente è lo stesso dell’Ibis ma guadagni in spazio e design, le camere sono ampie, meglio arredate e particolarmente luminose con vetrate floor-to-ceiling, tu vedi quale preferisci.
Swimming Pool, U Sukhumvit Bangkok Hotel, Sukhumvit, Bangkok, Thailand

Swimming Pool, U Sukhumvit Bangkok Hotel, Sukhumvit, Bangkok, Thailand

Photo Credit: U Sukhumvit Bangkok

U Sukhumvit Bangkok

  • Dove: nel quartiere di Sukhumvit, walking distance dallo spettacolare Terminal 21 e dal trafficato incrocio di Sukhumvit Road con Asoke Road.
  • Perché andarci: perché è in assoluto uno dei 4 stelle nascosti più piacevoli di Bangkok, il design è curato, ha un buon ristorante dai prezzi non eccessivi, c’è la palestra aperta 24 ore su 24, una biblioteca e la piscina con il bar all’ultimo piano; provvede anche delle bici gratuite per andare a spasso, anche se in verità non è che Sukhumvit sia una zona così amena dove pedalare; la categoria base di camere offre a mio avviso uno dei migliori rapporti qualità/prezzo della capitale.
  • Rooms: le camere sono solo 82, la base sono le Superior di 28 mq situate al 2° ed al 3° piano, poi vengono le Deluxe di 32 mq dal 4° al 7° piano e le spaziose Executive Corners, luminose camere angolari di 40 mq sparse tra i vari livelli dell’edificio.
  • Pros: tu chiedi riconferma quando arrivi ma fino ad oggi l’albergo ha sempre applicato la regola 24-Hour use of Room, dal momento che fai il check-in hai la disponibilità della camera per 24 ore, non vengono cioè applicate le classiche regole del check-in nel primo pomeriggio con check-out entro la tarda mattinata, la cosa può risultare estremamente comoda se ti fermi un’ultima notte a Bangkok dopo un soggiorno al mare ed hai il volo in partenza verso l’Europa in serata (sono numerosi i voli di rientro previsti tra la serata e la notte), ecco la dicitura esatta come riportata sul sito ufficiale “We operate a 24 hour use of room policy which means that whatever time you check-in you can check-out at the same time on your date of departure. For example if you check-in at 6 a.m. you can check-out at 6 a.m. when you leave. We highly recommended advising your arrival time one day in advance to ensure that your room is ready upon arrival”.
  • Cons: nessuno salvo forse che la lunga stradina di accesso all’albergo, il Soi 15, non brilla di bellezza; poi, c’è da considerare che se vieni a Bangkok per visitare la città Sukhumvit non è certo la miglior location dove stare, ma questa è un’altra storia.
  • Consigliato: se vuoi alloggiare in un albergo piccolo e raccolto, col personale gentile ed attento, in camere molto ben arredate in stile thai moderno, in posizione tranquilla ma walking distance dall’animazione di Sukhumvit Road.
  • Distanza da Skytrain/metropolitana/klong taxi: 950 metri dalla fermata dello Skytrain Asoke BTS ed 1 Km dalla metro Sukhumvit MRT, entrambe posizionate all’incrocio di Sukhumvit con Asoke in prossimità del Terminal 21, se le cose non sono cambiate l’albergo prevede dei tuk-tuk gratuiti per accompagnarti in entrambe le stazioni; a soli 350 metri dall’albergo il Nana Chard Pier servito dai rapidi klong taxi che sfrecciano sul poco conosciuto Klong Saen Saep permette un accesso veloce ed insolito alla Jim Thompson House ed alle attrazioni dell’area del Democracy Monument/Banglamphu, dal Wat Saket a Khao San Road.
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK: treno dell’Airport Rail Link, scendi a Makkasan, da qui all’albergo sono meno di 2 Km, prendi il primo tuk-tuk e ci arrivi in meno di 5 minuti, il tutto molto ma molto facile e davvero rapido (se tu non avessi bagaglio da Makkasan potresti andare anche a piedi, il percorso pedonale è più breve, solo 1.200 metri).
  • Address: 81 Sukhumvit Soi 15, Sukhumvit Road, Sukhumvit, Bangkok, Thailand
  • Ma qui a Sukhumvit non mancano certo le alternative: stessa viuzza, sempre Soi 15 ma più vicino a Sukhumvit Road, al Terminal 21 ed a Skytrain e metropolitana è il scintillante Dream Bangkok dalle camere ampie e moderne; e sempre in prossimità dell’incrocio di Sukhumvit con Asoke e comodi per lo Skytrain tre altri ottimi alberghi 4 stelle meritano attenzione, sono il design hotel Clover Asoke, il ben conosciuto Rembrandt Bangkok ed il Park Plaza Bangkok Soi 18, quest’ultimo molto valido e di solito leggermente meno caro; sono tutti hotels perfetti se vuoi stare nel cuore dell’azione della Sukhumvit by night, tu controlla le tariffe e vedi quale ti ispira di più.
Prime City View Room, Prime Hotel Central Station, Hualamphong, Bangkok, Thailand

Prime City View Room, Prime Hotel Central Station, Hualamphong, Bangkok, Thailand

Photo Credit: Prime Hotel Central Station Bangkok

Prime Hotel Central Station Bangkok

  • Dove: sul piazzale di fronte alla stazione di Hualamphong, ai margini di Chinatown ed pochi passi dal Wat Traimit, uno dei più famosi templi di Bangkok, celebre perché custodisce al suo interno una statua del Buddha alta 3 metri e pesante 5 tonnellate, tutta di oro massiccio.
  • Perché andarci: è un buon 3 stelle, la vicinanza alla principale stazione ferroviaria di Bangkok suggerisce questo albergo se parti/arrivi in treno presto il mattino/tardi la sera.
  • Rooms: se viaggi in coppia quelle da prenotare sono le luminose Prime City View (a volte denominate Premium) di 28 mq, di solito offrono un buon rapporto qualità/prezzo; la spaziosa Two Bedroom Prime Suite (a volte denominata semplicemente Suite) di 64 mq con 2 camere da letto più area living separata in genere consente alle famiglie con bambini od a gruppi di 4 amici adulti di dormire insieme a tariffe davvero interessanti.
  • Pros: la piacevole e tranquilla lobby al 12° piano e la terrazza panoramica con vista sulla città; la vicinanza alla metropolitana.
  • Cons: le Prime Superior Rooms non hanno finestre; niente piscina; il piazzale della stazione non ha molto charme.
  • Consigliato: perfetto se devi alzarti presto il mattino per andare in gita in giornata col treno ad Ayutthaya, comunque suggerito per soggiorni brevi di 1 o massimo 2 notti.
  • Distanza dalla metropolitana: 150 metri sia dalla stazione centrale dei treni che dall’entrata della metropolitana Hualamphong MRT.
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK: se non hai troppi bagagli utilizza l’Airport Rail Link fino a Makkasan, percorri il camminamento pedonale lungo un centinaio di metri che collega Makkasan a Phetchaburi MRT e prosegui in metropolitana (senza cambi) fino a Hualamphong MRT.
  • Address: 23/34-35 Trimitr Road, in front of Hualamphong Railway Station, Bangkok, Thailand
Rooftop Swimming Pool, Royal Bangkok at Chinatown, Bangkok, Thailand

Rooftop Swimming Pool, Royal Bangkok at Chinatown, Bangkok, Thailand

Photo Credit: Royal Bangkok at Chinatown

Royal Bangkok@Chinatown

  • Dove: nel vero cuore di Chinatown, nella sua strada più rappresentativa e trafficata, la celebre Yaowarat Road, vicino alla Sampang Lane, una delle vie mercato pedonali più caratteristiche di tutta Bangkok.
  • Perché andarci: se vuoi spendere poco alloggiando in un albergo senza fronzoli ma moderno, decoroso e situato in un quartiere autentico.
  • Rooms: le camere con il miglior rapporto qualità/prezzo sono le Deluxe di 30 mq con televisione e scrivania, esistono anche accommodations più ampie ma sono anche più costose e non ne vale la pena; nelle Deluxe (e nelle Premium Deluxe) puoi far aggiungere un extra bed capace di ospitare un adulto, segnalalo subito nei commenti quando prenoti e poi pagalo in loco all’arrivo.
  • Pros: la palestra e soprattutto la piccola ma suggestiva piscina sul tetto, aperta dall’alba a mezzanotte, ben ambientata con il bar, i lettini e gli ombrelloni e gran vista panoramica sulla skyline di Bangkok.
  • Cons: la categoria base di camere, la Superior, non ha finestra, o meglio ha una finestra artificiale, nulla di grave se lo sai in anticipo, considera però che la Deluxe (dove la finestra è presente) di solito costa solo poco di più; la colazione di gusto prettamente asiatico; la relativa lontananza dalla metropolitana e dagli altri mezzi di trasporto rapido.
  • Consigliato: per sperimentare l’atmosfera di Chinatown, un quartiere non turistico, attenzione che non a tutti piace, se vieni qui è perché sai cosa ti aspetta, traffico, caos ed odori; albergo da prenotare abbastanza sotto data quando abbassa le tariffe.
  • Distanza dal trasporto pubblico: 850 metri (15 minuti passeggiando) dalla principale stazione ferroviaria e dalla stazione della metropolitana Hualamphong MRT dalla quale con 2 fermate sei a Silom MRT/Sala Daeng BTS; 850 metri anche dal molo n° 5 o Tha Ratchawong Pier servito dai battelli pubblici di Chao Phraya Express Boat, comodissimi per raggiungere in pochi istanti Palazzo Reale od il Wat Pho.
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK: Airport Rail Link fino a Phayathai più taxi (e se hai bagagli questa è la soluzione), se viaggi leggero puoi anche scendere alla stazione intermedia di Makkasan connessa alla stazione Phetchaburi MRT e poi proseguire in metropolitana (senza cambi) fino a Hualamphong MRT, e da qui a piedi fino in albergo.
  • Address: 409-421/4 Yaowarat Road, Chinatown, Bangkok, Thailand
Superior Room, Buddy Lodge, Khao San Road, Banglamphu, Bangkok Thailand

Superior Room, Buddy Lodge, Khao San Road, Banglamphu, Bangkok Thailand

Photo Credit: Buddy Lodge

Buddy Lodge

  • Dove: nel quartiere di Banglamphu, nella parte più centrale ed animata della celeberrima Khao San Road, vera strada mito di Bangkok, enclave occidentale nel bel mezzo di un quartiere antico ed ancora oggi autenticamente thailandese, qui sono passati milioni (credo decine di milioni) di backpackers.
  • Perché andarci: perché è il posto più confortevole di tutta la strada e si trova nel vero centro dell’azione; perché ha camere ampie, ben arredate in stile coloniale, sembra un po’ di tornare ai tropici di una volta.
  • Rooms: 62 Superior di 28 mq con pavimento in parquet e mobili in legno, televisione, minibar, cassaforte e piccolo balconcino; e 14 Deluxe, leggermente più ampie con letti a baldacchino e balcone più spazioso e vivibile.
  • Pros: c’è il bar dove berti una birra (non che sia così necessario, Khao San letteralmente pullula di locali), l’utile agenzia di viaggi, il comodo money exchange dove cambiare i tuoi soldi non appena arrivato, la palestra, la sauna e non manca nemmeno la bella piscina all’ultimo piano con vista sui tetti del quartiere.
  • Cons: la totale mancanza di metropolitana e skytrain, ma qui non si viene per caso, chi decide di alloggiare a Khao San e dintorni è perché ci tiene a stare in questo quartiere e prende le cose con calma; comunque ricorda che il Buddy è un 3 stelle molto semplice, l’edificio è vecchio e nonostante l’albergo sia pulito e ben tenuto non sorprenderti troppo se avvisti qualche animaletto; se stai cercando il classico hotel di città sei totalmente fuori strada, questo è un albergo per ragazzi o per chi si sente tale.
  • Consigliato: se ami il rumore e la confusione, se vuoi stare nel bel mezzo di quell’autentico piacevole delirio che è Khao San, piena di giovani provenienti da ogni angolo del pianeta, con bancarelle, negozi, bars e ristoranti, la più vivace (nel senso giusto, qui non ci sono mai stati locali equivoci e continuano a non esserci) di tutte le pedestrian & party streets della capitale.
  • Distanza dal trasporto pubblico: niente metro e niente Skytrain, l’albergo è però walking distance (15 minuti) dal Phra Arthit Pier servito dai battelli pubblici di Chao Phraya Express Boat, comodissimi per raggiungere Chinatown e tutti i templi più famosi di Bangkok, dal Grand Palace con il Wat Phra Kaeo al Wat Pho al Wat Arun; per raggiungere l’imbarcadero arrivando da Khao San non esitare ad attraversare il Wat Chanasongkhram, il tempio non è famoso e non è segnato sulle guide turistiche ma ci abitano i monaci e vedi i giovanissimi bonzi bambini in aula intenti a studiare, il posto è un’oasi di pace, sii rispettoso e chiedi il permesso prima di fare foto.
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK: Airport Rail Link fino a Phayathai più taxi o tuk-tuk.
  • Address: 265 Khaosan Road, Banglamphu, Bangkok, Thailand
  • L’alternativa più economica: è un 2 stelle, si trova esattamente a fianco al Buddy, nel pieno centro di Khao San, le camere sono minuscole ma c’è una bella piscina sul tetto ed i prezzi sono imbattibili, in assoluto tra i più bassi di tutta Bangkok, se vuoi spendere davvero pochissimo vale la pena investigare, io ci ho dormito e mi sono trovato bene, nella sua estrema semplicità offre un altissimo rapporto qualità/prezzo, è il Rikkha Inn
Standard Room, ibis Styles Bangkok Khaonsan Viengtai, Banglamphu, Bangkok, Thailand

Standard Room, ibis Styles Bangkok Khaonsan Viengtai, Banglamphu, Bangkok, Thailand

Photo Credit: ibis Styles Bangkok Khaosan Viengtai

ibis Styles Bangkok Khaosan Viengtai

  • Dove: a Rambuttri Alley, la stradina sul retro di Khao San Road, nel quartiere di Banglamphu, una volta rifugio dei backpackers ma oggi frequentata anche da thailandesi, stranieri residenti e numerosi turisti.
  • Perché andarci: perché è stato completamente ristrutturato ed è oggi uno dei 3 stelle di design in assoluto più belli di Bangkok, sicuramente il più moderno e piacevole di tutti gli alberghi dell’area di Khao San; di solito offre tariffe interessanti a chi viaggia con amici od in famiglia.
  • Rooms: in tutto sono 215 divise in Standard di 28 mq con TV, minibar e cassaforte e capaci di ospitare 2 adulti ed 1 bambino, Triple con 1 letto a castello ed 1 letto singolo per 3 adulti, e le ampie Family di 40 mq dotate di area soggiorno, 1 letto king ed 1 letto a castello per un massimo di 4 adulti.
  • Pros: le camere molto ben arredate, fresche e colorate, e cosa davvero insolita per un Ibis anche straordinariamente ampie, molto belli i bagni; gli ambienti comuni allegri e pieni di oggetti di design, il ristorante con la colazione ricca all’occidentale e la lunga piscina, tutta colorata come il resto dell’albergo.
  • Cons: pochi, ed a parte la mancanza di metropolitana e Skytrain forse nessuno, ma Khao San o la apprezzi o la detesti, non ci sono vie di mezzo.
  • Consigliato: a gruppi di amici ed a chi viaggia con i bambini, l’albergo è molto family-oriented (non mancano seggioloni e scaldabiberon al ristorante) e le Triple e le soprattutto le Family Rooms consentono di alloggiare in un posto come si deve contenendo il più possibile i costi.
  • Distanza dal trasporto pubblico: niente metro e niente Skytrain ma a 750 metri da Tha Phra Arthit, il molo n° 13 servito dai battelli pubblici di Chao Phraya Express Boat; se vuoi raggiungere la Jim Thompson House ed i grandi malls di Siam hai a disposizione una via alternativa ai taxi ed ai tuk-tuk: a 1,3 Km dall’albergo si trova il pier di Tha Phan Fah, il terminale occidentale della linea dei klong taxi che percorrono il Klong Saen Saep, è una delle ultime vie d’acqua interne di Bangkok e semi sconosciuta ai turisti; da Khao San Road al pier sono 25 minuti a piedi passando dal Democracy Monument, sfilando a fianco ai bellissimi tetti del Wat Ratchanatda e sotto la collina del Wat Saket o Golden Mount, la Montagna Dorata.
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK: Airport Rail Link fino a Phayathai più taxi o tuk-tuk.
  • Address: 42 Rambuttri Road, Banglamphu, Bangkok, Thailand
Anajak Bangkok Hotel, Phayathai, Bangkok

Anajak Bangkok, Phayathai, Bangkok

Photo Credit: Anajak Bangkok

Anajak Bangkok

  • Dove: su Phayathai Road poco a nord della centralissima area di Siam, esattamente in corrispondenza del capolinea dell’Airport Rail Link e dell’omonima stazione dello Skytrain.
  • Perché andarci: perché è un albergo nuovissimo dal design accattivante e futuristico, un magnifico 3 stelle superiore in posizione geniale per i trasporti da e per l’aeroporto Suvarnabhumi e da dove poterti spostare per tutta Bangkok spendendo pochissimo ed in modo super efficiente e veloce utilizzando il panoramico treno sopraelevato; i grandi e fantasmagorici malls di Siam Square distano solo 2 fermate.
  • Rooms: piccole ma ben arredate le Superior di 18 mq, se ti fermi una sola notte andranno benissimo; solo poco più care le Deluxe di 25 mq, poi vengono le Deluxe With Balcony di 30 mq dove a stupire non è tanto il balcone ma il magnifico ed ampio bagno; per ultime le Executive with Balcony di 40 mq.
  • Pros: le camere ed i bagni modernissimi, i luminosi e piacevoli ambienti comuni, il personale gentile, il buon ristorante e la piscina, ma sopra di tutto la location stra comoda per raggiungere il Suvarnabhumi, è questo il vero super plus dell’albergo.
  • Cons: l’albergo è composto da due edifici, uno è senza ascensore, il personale si occupa di portare su e giù i bagagli; la zona dove si trova l’albergo è ben lontana dall’essere una delle più piacevoli ed accattivanti di Bangkok e lo stretto vicolo lungo una novantina di metri che porta all’entrata dell’albergo non ha un aspetto dei migliori (perlomeno così appare a chi non conosce Bangkok ed è la prima volta che mette piede in città, poi ci si abitua), tu non farti impressionare, addentrati senza timore, di pericoli non ce ne sono; guarda sulla cartina che trovi in fondo a questo post l’esatta posizione del vicolo (fai lo zoom e metti in Street View) così da sapere come trovarlo al tuo arrivo.
  • Consigliato: è l’albergo perfetto se hai un aereo in partenza il mattino dal Suvarnabhumi ma invece di dormire nei dintorni dell’aeroporto vuoi alloggiare in città per goderti come si deve la serata, ed il mattino alzarti, in 2 minuti raggiungere a piedi la stazione (evitando taxi, tuk-tuk ed insidie del traffico) e prendere uno dei primi treni intorno alle 6 diretti all’aeroporto; consigliato a mio avviso per soggiorni brevi di 1 o 2 notti, in particolare si presta molto come ultima notte di appoggio a Bangkok dopo aver già visitato la città e fatto mare nelle isole e subito prima del volo intercontinentale di rientro in Europa.
  • Distanza dallo Skytrain e dall’Airport Rail Link: 90 metri, meno di 1 minuto dalla stazione dello Skytrain di Phaya Thai BTS sulla Sukhumvit Line e 2 minuti dalla stazione Phayathai, terminale di città del treno che arriva dall’aeroporto.
  • Come arrivare dall’aeroporto BKK: beh, se scegli questo albergo è perché hai deciso di utilizzare il comodissimo ed economico treno dell’Airport Rail Link che collega il Suvarnabhumi a Phayathai in soli 26 minuti, di gran lunga più veloce di qualsiasi taxi od auto privata, sceso dal treno in un attimo sei in albergo.
  • Address: Soi Golit (Kolit Alley), 65/5 Phayathai Road, Phayathai, Bangkok, Thailand
  • Le alternative: sono due e sebbene non così ben situate entrambe meritano attenzione; a 450 metri dalle stazioni Phayathai ARL & BTS il Noursabah Boutique Bed Bangkok è un semplicissimo 2 stelle, ma molto curato e ben gestito, alcune camere hanno il balcone, interessante soprattutto per le famiglie che viaggiano con bambini per le buone tariffe delle triple e delle quadruple; a 650 metri dalla stazione intermedia dell’Airport Rail Link di Ratchaprarop ed a 1,1 Km dalle stazioni Phayathai ARL & BTS il K Maison è un ottimo albergo con camere inaspettatamente graziose ed estremamente curate, molto bello il design.

I point makers su questa mappa di Bangkok segnalano l’esatta location di tutti gli alberghi descritti in questo post così da poter velocemente individuare la loro posizione; fai lo zoom per un maggior dettaglio ed identificare le stazioni dello Skytrain, della metropolitana, dell’Airport Rail Link e gli imbarcaderi lungo il fiume Chao Phraya, ed allarga invece la mappa per localizzare l’aeroporto Suvarnabhumi situato ad est della città:

Loading
Center map
Traffic
Bicycling
Transit

Le Guide su Bangkok e la Thailandia

Tutti i posts su Bangkok e la Thailandia pubblicati fino ad oggi in questo blog.

  • Bangkok: 7 diversi articoli con le informazioni dettagliate sui trasporti, i migliori quartieri dove alloggiare, i malls ed i mercati più interessanti, i rooftop e gli skybars dove andare la sera, cosa fare con i bambini. Ed una guida dettagliatissima per visitare il meglio di Bangkok in 2 giorni, da solo, in completa autonomia ed utilizzando i trasporti pubblici.
  • I tours organizzati a Bangkok: ho ricercato e confrontato decine di escursioni guidate, qualcuna di gruppo ma la maggior parte con auto e guida privata, organizzate da agenzie diverse, e descritto le più valide, con pro e contro di ciascuna escursione ed i links diretti per confrontare i costi e prenotare in internet con carta di credito. In I Migliori Tours Organizzati a Bangkok trovi le escursioni più interessanti per visitare la città con una guida privata, dalla Bangkok moderna di Siam Square al complesso del Palazzo Reale e del Tempio del Buddha di Smeraldo, dal Wat Arun al Wat Pho con la sua statua del Buddha sdraiato lunga 46 metri. In I Migliori Tours Organizzati ad Ayutthaya leggi le mie recensioni delle escursioni che da Bangkok portano all’antica capitale del Regno del Siam ed a Bang Pa-In. Se vuoi invece una guida che ti accompagni a visitare i suggestivi floating markets nei dintorni della capitale, da Damnoen Saduak ad Amphawa, od il famoso mercato attraversato da treno, allora il post giusto è I Migliori Tours Organizzati ai Floating Markets da Bangkok. Tu leggi, valuta, e vedi se c’è qualcosa che ti interessa.
  • Spiagge e Isole della Thailandia: le guide dedicate a Koh Samui, Koh Phangan, Krabi, Phi Phi Island e Phuket, con la descrizione dettagliata di ogni isola, le caratteristiche delle diverse spiagge, i miei suggerimenti su dove stare, i resorts più belli e quelli col miglior rapporto qualità/prezzo, le gite da non mancare, il clima.

Last Update: December 5th 2017

Front cover photo credit: Chao Phraya River from Centre Point Silom Hotel, Bangkok. All Photos are taken from official Hotel Websites. Copyright © All Rights Reserved

Related posts:

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>