LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I MIGLIORI ALBERGHI DOVE ALLOGGIARE

Guida ai Migliori Alberghi del Mondo

Le mie recensioni ragionate sugli alberghi più belli da prenotare in viaggio, non necessariamente gli hotels più lussuosi ma quelli meglio situati e con il miglior rapporto qualità/prezzo. Con la descrizione dettagliata e tutti i pro ed i contro di ogni albergo, per stare bene cercando di contenere il più possibile i costi.

I POSTI DA URLO

Posti da Urlo: i Posti Più Belli del Mondo

Quali sono i posti più eccezionali del pianeta? Quei posti da urlo assolutamente da non perdere? Una serie di articoli, sintetici e veloci da leggere, con la descrizione delle attrazioni più belle, quei posti speciali che non devi mancare durante il tuo viaggio. Con le cose da sapere ed i miei consigli su perché andare a visitarle, dove si trovano, come arrivare e quanto tempo dedicare a ciascuna attrazione.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

Le 5 Escursioni Più Belle da Bangkok

Le 5 Più Belle Escursioni da Bangkok ai Mercati Galleggianti ed a Ayutthaya

Le 5 escursioni più belle da Bangkok: i mercati galleggianti, il Maeklong Railway Market ed Ayutthaya. Quali escursioni fare a Bangkok? E quali sono i posti più interessanti e belli della Thailandia raggiungibili da Bangkok con un’escursione in giornata dal mattino alla sera? Dove andare e quale escursione scegliere? La tua guida dettagliatissima alle 5 destinazioni ed escursioni più belle da non perdere a Bangkok, con tutte le informazioni utili per organizzare la tua visita. Amphawa Riverside Market: l’escursione al più bello ed interessante dei mercati galleggianti della Thailandia. Maeklong Railway Market: il famosissimo mercato attraversato dal treno. Tha Kha Floating Market: se vuoi vedere un mercato galleggiante piccolo ma ancora piuttosto autentico e prevalentemente frequentato dai locali. Damnoen Saduak: escursione al più famoso dei floating markets della Thailandia. Ayutthaya: l’escursione giusta se vuoi visitare il più bello e grandioso dei parchi archeologici della Thailandia. Con la descrizione dettagliata di ogni destinazione, un mio commento, dove si trova, quando e perché andarci, i video e tanti links utili di approfondimento, così da poter scegliere l’escursione giusta e più adatta al tuo modo di viaggiare.

Train Entering Maeklong Railway Market, Thailand

Train Entering Maeklong Railway Market, Thailand

 Photo Credit: Daniel Sánchez

Quali Sono le Escursioni Più Belle da Non Perdere a Bangkok?

Le 5 Escursioni Più Belle da Bangkok: i Mercati Galleggianti, il Maeklong Railway Market ed Ayutthaya

  • Quali sono le escursioni più belle da Bangkok? E soprattutto, quali sono i posti più belli ed interessanti della Thailandia raggiungibili da Bangkok con un’escursione in giornata, partendo il mattino e rientrando al tuo albergo di Bangkok tra il pomeriggio e la sera?
  • Dove andare e quale escursione scegliere? Meglio visitare uno dei mercati galleggianti per i quali la Thailandia è famosa, l’ormai celebre mercato attraversato dal treno di Maeklong oppure andare a visitare le meravigliose rovine di Ayutthaya, l’antica capitale del regno del Siam situata a nord di Bangkok?
  • Questa guida ti presenta quelle che ritengo le 5 destinazioni ed escursioni più belle che puoi fare a Bangkok, per ciascuna trovi la descrizione, un mio commento, perché andarci e come arrivare, oltre ai links di approfondimento se decidi di fare per tuo conto da solo ed in autonomia oppure preferisci invece affidarti ad un’escursione guidata.
  • i video associati a ciascuna delle destinazioni descritte in questa guida ti permettono di renderti subito conto di quello che ti aspetta, così ti fai immediatamente un’idea se il posto può risultare di tuo interesse.
Amphawa Riverside Market at Sunset, Thailand

Amphawa Riverside Market at Sunset, Thailand

Photo Credit: Hotels.com

Amphawa Riverside Market: l’Escursione al Più Bello ed Interessante dei Mercati Galleggianti della Thailandia

  • Il mercato di Amphawa è considerato da molti come il più grande ed il più bello dei riverside markets di tutta la Thailandia, insomma l’escursione da non mancare se sei a Bangkok e vuoi vedere un mercato galleggiante.
  • Ed il mercato di Amphawa è sicuramente una perla, anche se definirlo un mercato galleggiante è un poco errato. Ad Amphawa infatti le barche sono poche, assai meno che a Damnoen Saduak, i protagonisti sono invece le bancarelle ed tanti negozi affacciati sul canale, alcuni davvero fascinosi, con merce di qualità, come assai raramente si trova nei mercati thailandesi.
  • Il mercato di Amphawa è ancora oggi frequentato prevalentemente da thai, moltissimi i residenti di Bangkok che ci vengono in gita, ma la voce tra i turisti si è sparsa, e sono sempre più i viaggiatori a metterlo in cima alla lista delle cose da vedere a Bangkok.
  • L’Amphawa Riverside Market si trova a pochi minuti di auto o tuk-tuk dalla cittadina di Samut Songkhram e circa 80 Km a sud-ovest della capitale Bangkok, è aperto il pomeriggio e la prima serata dal venerdì alla domenica.
  • Amphawa ed i vicini mercati di Damnoen Saduak e di Maeklong vengono in genere visitati in abbinata tramite un’escursione organizzata, che risolve alla base non solo il problema del trasporto da Bangkok ma anche come spostarsi tra un mercato e l’altro. Qui i links a tutte le escursioni organizzate ad Amphawa da Bangkok su Viator, di proprietà di TripAdvisor e la più grande società specializzata nella vendita di viaggi ed attività online, e GetYourGuide, che ha dalla sua il servizio clienti disponibile telefonicamente in italiano 24/7 ad un numero di Roma.
  • Puoi leggere un approfondimento sulle più valide escursioni per visitare Amphawa ed i mercati nei dintorni di Samut Songkhram nell’articolo Le 5 Migliori Escursioni ai Mercati Galleggianti da Bangkok, con la mia recensione delle migliori escursioni organizzate ai mercati galleggianti ed al Railway Market di Maeklong, sia di gruppo che con auto e guida privata, in partenza da Bangkok.
  • Ecco il mercato di Amphawa in questo video a cura di Endless Journey girato nell’autunno del 2022, il filmato entra nel vivo a partire dal minuto 6’40”:

Maeklong Railway Market: il Famosissimo Treno che Attraversa il Mercato 

  • Questo è un posto speciale, un mercato unico in tutta la Thailandia e che io sappia nell’intero Sud-est Asiatico. Si trova nel cuore della cittadina di Samut Songkhram, a pochi minuti di strada da Amphawa e ad 80 chilometri circa da Bangkok.
  • E’ l’ormai famosissimo Maeklong Railway Market, il mercato attraversato dal treno, con le bancarelle di frutta e verdura affacciate a pochi centimetri dalle rotaie, quando il treno arriva in un attimo le tende che riparano dal sole e dalla pioggia vengono rapidamente ripiegate, per permettere il passaggio del convoglio, poi non appena il treno se ne va tutto ritorna immediatamente come prima.
  • Se soggiorni a Bangkok almeno 3 giorni non lo dovresti mancare, e la cosa migliore da fare è abbinare la visita del Maeklong Railway Market con uno degli altri mercati vicini, ossia Amphawa, Tha Kha e Damnoen Saduak.
  • Il treno passa attraverso il mercato arrivando o partendo dalla stazione di Maeklong, così è familiarmente conosciuta la stazione di  Samut Songkhram, solo 8 volte al giorno, a dicembre 2022 al momento dell’update di questo post gli arrivi a Maeklong sono alle 8.30, 11.10, 14.30 e 17.40 e le partenze da Maeklong alle 6.20, alle 9, 11.30 e 15.30.
  • Per farti un’idea del Maeklong Railway Market e di cosa accade al momento del passaggio del treno guarda questo video a cura di Riding with the Ranas e girato nell’estate 2022, il momento clou quando si chiudono le tende in quanto il treno sta per passare all’interno del mercato inizia al minuto 1’45”: 

Tha Kha Floating Market: Escursione ad Un Mercato Galleggiante Ancora Autentico

  • A meno di 8 Km a sud-est di Damnoen Saduak ed a soli 15 minuti di strada da Amphawa il piccolo floating market di Tha Kha è decisamente più autentico rispetto a Damnoen Saduak. Qui la posizione esatta del mercato di Tha Kha su Google Map

  • A differenza degli altri mercati vicini il floating market di Tha Kha non sorge sul fiume ma in posizione molto isolata lungo un piccolo canale nel bel mezzo della campagna. 

  • Tha Kha è un mercato agricolo dove si vendono principalmente frutta e verdura oltre a qualche altro prodotto tipico destinato agli usi locali. Si, certo, i souvenirs per i turisti ormai ci sono anche qui, ma l’atmosfera è ancora abbastanza autentica.
  • Poche le barche motorizzate al mercato di Tha Kha, se vuoi fare un giro tra i canali dovrai farlo su una canoa a remi, che ti costerà molto meno rispetto a prezzi spenna turisti di Damnoen Saduak.
  • Non ti aspettare di vedere i boat vendors commerciare tra loro di barca in barca, queste son cose del passato, ma a Tha Kha i turisti occidentali sono comunque pochissimi, e pochi sono anche i turisti thailandesi, a frequentare il mercato è invece prevalentemente la gente locale.
  • Il mercato di Tha Kha era originariamente aperto 6 giorni al mese (rispettivamente il 2°, 7° e 12° giorno di luna crescente e luna calante secondo il calendario lunare thai) ma oggi rimane in attività anche il sabato e la domenica mattina. 
  • Il trucco per apprezzare il mercato galleggiante di Tha Kha è venirci molto presto, possibilmente non dopo le 9, se vieni dopo le 11 qui è già tutto finito.
  • Il che significa o svegliarsi a Bangkok ed iniziare l’escursione ben prima dell’alba, o dormire ad Amphawa oppure Samut Songkhram ed il giorno precedente farsi organizzare dall’albergo un tuk-tuk per venire a visitare il mercato. Il mercato galleggiante di Tha Kha è molto raccolto, un’ora è sufficiente per vedere tutto con grande calma. 
  • Le atmosfere del mercato galleggiante di Tha Kha in queste immagini girate nell’autunno 2022 a cura di Endless Journey, l’arrivo al mercato è al minuto 2’25” ed il video entra nel vivo al minuto 7’40”:

Damnoen Saduak: Escursione al Più Celebre dei Floating Markets della Thailandia

  • Il mercato galleggiante di Damnoen Saduak è il più celebre e conosciuto di tutti i floating markets della Thailandia, in attività dal lontano 1971, nello stesso sito dove un ancor più antico mercato galleggiante già esisteva dalla seconda metà del 1800.
  • Si, è vero, sarà un mercato super turistico, si venderà solo paccottiglia cinese, ed i prezzi sono anche più alti che a Bangkok, ma non c’è nessun altro mercato galleggiante in Thailandia che risulti più colorato e con così tante barche di Damnoen Saduak. E’ il mercato ritratto nella foto di apertura di questo articolo.
  • Qualcuno lo magnifica, molti altri lo definiscono una tourist trap, ma se lo visiti con lo spirito giusto, se riesci a venire presto prima che arrivi la moltitudine di turisti, se sai già da subito che non è un mercato dove venire a fare acquisti ma solo per guardare, e soprattutto se riesci ad includere nella visita un giro in barca nei suggestivi piccoli canali situati fuori dall’affollata ed assai poco poetica area centrale del mercato, beh allora forse Damnoen Saduak non ti deluderà.
  • Puoi farti un’idea del paesaggio agreste che si ammira percorrendo in barca i piccoli canali secondari nella campagna intorno a Damnoen Saduak da questo video a cura di Rectifyer:

Ayutthaya: l’Escursione Giusta se Vuoi Visitare il Più Bello dei Parchi Archeologici della Thailandia

  • A soli 80 chilometri a nord di Bangkok l’antica capitale del regno del Siam è senza ombra di dubbio la più bella e la più interessante di tutte le escursioni a carattere culturale che puoi fare a Bangkok.
  • Non solo, la città di Ayutthaya è raggiungibile facilmente e velocemente dal centro di Bangkok, anche con i mezzi pubblici, treno compreso, a costi bassi e senza particolari problemi logistici.
  • Inoltre, una volta arrivato ad Ayutthaya non avrai problemi a visitare l’area archeologica, con una breve corsa in tuk-tuk ti ritrovi in pochi minuti in mezzo alle rovine, e se hai voglia di fare un minimo di attività fisica l’antica città di Ayutthaya si presta particolarmente bene ad essere esplorata in bicicletta.
  • Davanti ai tuoi occhi templi fascinosi, palazzi, chedis, monasteri ed enormi statute del Buddha, il parco archeologico di Ayutthaya è molto ben tenuto e situato in un’area tutto sommato piuttosto compatta e facile da visitare.
  • Se stai invece cercando un’escursione organizzata guarda la pagina dedicata alle escursioni da Bangkok ad Ayutthaya su Viator e GetYourGuide, le due più grandi società specializzate nella vendita di viaggi ed attività online. Un approfondimento sulle più belle escursioni organizzate da Bangkok ad Ayutthaya è disponibile nel post Le 4 Migliori Escursioni ad Ayutthaya da Bangkok
  • Le meraviglie di Ayutthaya in queste spettacolari immagini riprese con un drone nella primavera 2022, il video è a cura di Billigan:

Tutte le Guide su Bangkok e la Thailandia

Le Numerose Guide Dedicate a Bangkok, Chiang Mai ed alle Spiagge ed Isole della Thailandia Pubblicate nel Blog.

  • Bangkok: i numerosi posts sulla città che più amo in tutto l’Oriente. Con le informazioni complete su come raggiungere il centro dall’aeroporto, come utilizzare metropolitana, Skytrain e battelli per spostarti tra le diverse attrazioni, i migliori quartieri di Bangkok dove alloggiare, i bars panoramici dove andare la sera, i mercati, i tanti grandi e spettacolari shopping malls e cosa fare a Bangkok con i bambini. E soprattutto una super guida, completa e molto dettagliata, per visitare Bangkok in due giorni, da solo ed in totale autonomia utilizzando il più possibile i trasporti pubblici, così da spendere pochissimo e muoverti per Bangkok come un residente.
  • Chiang Mai: 4 guide dedicate alla più attraente e ricca di posti da visitare di tutte le città della Thailandia dopo Bangkok, con i miei consigli su dove dormire, i templi più belli e come impostare un programma per visitare Chiang Mai ed il meglio del Nord della Thailandia in 3 o 4 giorni.
  • Spiagge e Isole della Thailandia: i tanti articoli dedicati alle isole e destinazioni balneari più belle della Thailandia incluso tra le altre Koh Samui, Koh Phangan, Koh Tao, Krabi, Phuket e Phi Phi Island, con la presentazione e la descrizione completa di ogni isola, le caratteristiche delle diverse spiagge, i miei suggerimenti su dove dormire e cosa fare, le gite da non mancare, il clima…
  • I posts sui Migliori Alberghi di Bangkok, dai più validi e poco costosi alberghi 3 stelle agli alberghi 4 stelle con il miglior rapporto qualità/prezzo ai boutique hotels più belli della capitale della Thailandia.
  • E le guide sulle Escursioni Guidate in Thailandia, incluso i migliori tours guidati per visitare Bangkok, per andare ad Ayutthaya e per visitare i mercati galleggianti nei dintorni di Bangkok, con tutti i pro e tutti i contro di ciascuna escursione ed i links diretti per controllare i prezzi e prenotare facilmente online.

Last Update: December 24th 2022

 

Creative CommonsFront cover photo credit: Damnoen Saduak Floating Market, Bangkok, Thailand by Colin Tsoi. Photo by Hotels.com is Copyright © All Rights Reserved. All other photos in this page come from Flickr: Creative Commons Photos. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

63 comments to Le 5 Escursioni Più Belle da Bangkok

  • Grazie Massimiliano, ne sono contentissimo, sei molto gentile!

  • massimiliano

    Ciao Fabio,abbiamo letto la tua guida su Bangkok e dopo averla stampata l’abbiamo consultata per tutto il giro della città questa estate,COMPLIMENTI !!!
    Nel giro di Cinatown mentre la leggevo sembrava che fossi li materialmente a guidarci,( specialmente il vicolo di entrata a sx delle strisce pedonali vicino al cantiere :-)–) tutto il tragitto perfetto e anche il resto della città è descritta molto bene.
    Bravo otiimo lavoro..ti ho già fatto pubblicità.

    Grazie

    Massimiliano

  • Ciao Giorgio, per la crociera sul Chao Phraya niente di più semplice, puoi utilizzare gli economicissimi battelli pubblici in servizio tra il Sathorn/Central Pier (sotto il ponte/stazione BTS/Skytrain di Saphan Taksin) e Chinatown ed il Grand Palace, intanto che li utilizzi come mezzo di trasporto ti fai una panoramica mini crociera, in questo articolo trovi tutti i dettagli e la mappa del fiume:
    Bangkok: Guida ai Trasporti. L’Airport Rail Link ed i Battelli sul Chao Phraya. Come Utilizzare Skytrain, Taxi e Tuk Tuk.

    Per la gita al Maeklong Railway Market ed a uno dei mercati galleggianti della regione hai tre possibilità:
    – scrivere in anticipo all’albergo di Bangkok dove alloggi chiedendo quanto costa una vettura privata, specifica bene a che ora vuoi partire, le tappe che vuoi fare ed a che ora vuoi tornare, valuta se e cosa risponde
    – non appena arrivato a Bangkok investigare sul posto, o con l’albergo o con un tassista
    – prova a guardare se una di queste escursioni che trovi qui descritte fa al caso tuo, alcune sono ben fatte:
    I Migliori Tours Organizzati ai Floating Markets da Bangkok
    Quello che comunque ti consiglio, essendo in 4, è di prevedere un trasporto privato, conviene ed è più flessibile.

    Ciao

  • io saro a bangkok il 12 Gennaio e saremo in 4 adulti e vorrei visitare maeklong railway e un floating marchet cosa mi consiglieresti? e ci piacerebbe fara anche una crocera sul chao praya ma con battelli publici grazie

  • OK Marco, grazie, cambia tutto, ci può stare… Per il museo Erawan se devo dire non è che mi convinca molto, però non lo ho visto, e per dare un giudizio definitivo e secco su un posto occorre vederlo. In effetti è sulla strada, puoi farci una tappa, se ti piace lo visiti come si deve, in caso contrario dopo 15 minuti prosegui. Visto che hai tempo e che non andate al mare: una visita al Maeklong Train Market, Damonoen Saduak ed Amphawa sarebbe carina… buona vacanza!

  • Marco S

    Grazie mille Fabio per la pronta risposta.

    Provo a declinare un pochino meglio, così magari riesci a darmi un parere forse anche più preciso (scusa, colpa mia per non averti dato tutti gli elementi necessari).

    In realtà nel nostro viaggio non è previsto mare (probabilmente gli unici alieni su questo mondo :-)), e visiteremo posti come Ayutthaya, Lopburi e Sukothai, oltre ovviamente a stare 4 giorni (due all’inizio e due alla fine) a Bangkok… quindi probabilmente di templi “veri” non saremo proprio a digiuno… 😀

    Ed era proprio per il soggiorno a Bangkok che mi interessavano i posti in questione; ho già preso visione e programmato di fare molto di quello che dici tu nel tuo articolo su “cosa fare a Bangkok con i bambini”, ma nello specifico, proprio nell’ottica del bimbo, poter vedere questi templi ridotti per poi visitarli dal vivo mi sembrava una buona idea… magari facendolo ad inizio viaggio (tipo primo giorno), potremmo farci un’idea di cosa poi vedremo dal vivo nel prosieguo della vacanza, incuriosendo nostro figlio…
    Certo, capisco che per chi ama profondamente i posti come tu ami la Thailandia (e traspare tutto nelle tue parole), rappresentazioni come queste non sono proprio il massimo (è come se andassi a vedere l’Italia in miniatura e dicessi che ho visto dalla Mole a Taormina), ma forse per occupare una mezza giornata potrebbe andare; che ne pensi? Ovviamente non sto cercando di convincerti, :)… mi interessa solo un tuo consiglio spassionato…

    Invece, riguardo ad Erawan, anche lì mi sono espresso male… non facevo riferimento alle cascate, ma al museo sulla strada per Mueang Boran. A questo punto credo di sapere già cosa mi risponderai, però voglio comunque chiederti se possa valer la pena (nell’ottica di una sosta durante il viaggio per Ancient City) farci una capatina… 😉

    Grazie ancora per la disponibilità, la cortesia e soprattutto la competenza!

    Ciao
    M

  • Ciao Marco:

    – Per il parco di Ancient City a Mueang Boran: in verità io non sono molto amante di posti del genere, preferisco i templi originali, certo che andare a spasso nel parco in bici probabilmente per un bambino è divertente; per raggiungerlo utilizza il BTS Skytrain fino al capolinea di Samrong, poi prosegui in taxi, il contrario al ritorno, presumo circa 1 ora e mezzo di viaggio, poi dipende dove alloggi a Bangkok. Però magari valuta Ayutthaya, anche lì puoi girare in bici all’interno del parco archeologico, ed almeno vedi un posto autentico.

    – Per le cascate di Erawan: certamente belle, ma lontane, anzi lontanissime da Bankok, credo almeno 3 ore o 3 ore e mezza di auto one-way, ed altrettante al ritorno. Di solito si visitano dormendo la notte precedente a Kanchanaburi. Da tenere presente che in caso di pioggia/tempo nuvoloso limidezza e colori dell’acqua un po’ si perdono, ed il posto risulta meno scenico. Se devo essere sincero non mi sembra una grande idea, perlomeno come day-trip da Bangkok.

    Comunque: il meglio di tutto è Bangkok, la città, non solo da visitare ed esplorare, ma anche da vivere, con calma, senza troppa fretta, tienilo presente. Così almeno la penso io.

  • Marco S

    Ciao Fabio,

    Innanzitutto grazie per lo splendido lavoro; da lunedì saremo in Thailandia per due settimane e mi sono appoggiato tantissimo ai tuoi post… davvero completi e ben fatti!!

    Una sola domanda: starei valutando, nel periodo che sarò a Bangkok, di fare un salto a Mueang Boran ed Erawan…
    Dalle foto e dalla guida mi risultano davvero interessanti… tanto più con un bambino di 10 anni…

    Tu che ne pensi? Ritieni valga la pena, e se sì quanto pensi possano portar via in termini di tempo?

    Grazie mille fin da ora se vorrai aiutarmi.

    Ciao e… continua così!
    M

  • Ciao Alessia, Koh Samet è un’isola dove di solito si va dopo che si sono sono viste le altre… non offre molto, sarà vicina (anche se alla fin fine richiede un po’ di ore per arrivarci) ma offre davvero poco. Mille volte meglio Samui ma soprattutto Koh Phangan (tante spiagge), e credo anche Koh Tao. Se hai almeno 7 o 8 notti da dedicare al mare dividerle tra due delle tre ultime isole è una buona soluzione. Col clima cambia poco o nulla, luglio a Samui/Phangan/Tao è di solito buono.

  • Alessia

    Ciao Fabio.
    Innanzitutto complimenti per il tuo blog.
    Volevo chiederti un consiglio.
    A Luglio sarò in Thailandia per 10 giorni, per ora ho fissato solo le prime due notti a BKK, e dopo volevo dirigermi nelle isole.
    Sono molto indecisa, se andare a Koh Samet o a Koh Samui/KOh Tao.
    Tu quale delle due consiglieresti?
    Koh samet è più facilmente raggiungibile ma ho paura che non ci siano molti attività per la sera o escursioni giornaliere a isole limitrofe, Koh samui più ardua da raggiungere, ma più movimentata.
    Come spiagge e meteo sono sntrambe valide?

    Grazie
    Alessia

  • Giuseppe, dipende. Considera che lo scorso luglio un van 8 posti per 10 ore prenotato tramite un albergo di Bangkok per visitare i tre mercati è venuto a costare l’equivalente di 100 USD. Tu tienilo come ordine di grandezza, chiaramente una vettura per 2 o 3 persone dovrebbe costare di meno.

  • Giuseppe

    Il tuo blog offre informazioni utilissime e “piene di passione”. Grazie, grazie, grazie…
    Noi andremo in Thailandia dal 20 gennaio al 4 febbraio…. avrei da farti tante domande…ma per il momento, una riguardante l’ultimo post: il prezzo per il noleggio di una macchina con autista per un’intera giornata per fare il giro consigliato dei “mercati” (Damnoen, Train Market, Amphawa), andata e ritorno da bangkok, che minimo/massimo ci può costare in due persone ???

  • Alessandra, a mio parere è fattibile in modo efficiente con un mezzo privato, che tra l’altro ti permette:
    – di partire direttamente da dove alloggi
    – di partire molto, molto presto al mattino per raggiungere Damnoen Saduak prima che si riempia di turisti
    – di spostarti facilmente tra i diversi mercati della zona senza perdere ore
    – di visitare così anche il Train Market (merita), dopo aver visitato Damnoen Saduak e prima di visitare Amphawa
    – al ritorno di essere depositato direttamente al tuo albergo e poter ancora fare magari qualcosa in serata

    Di solito basta chiedere in albergo almeno il giorno prima se ti procurano una vettura privata/taxi con autista, specifica bene tutto: a cosa ora vuoi partire, a che ora vuoi tornare, il dettaglio di tutti i posti dove vuoi recarti, così non sorgono misunderstandings.

    Farlo con i mezzi pubblici è sicuramente fattibile ma perdi ore nei trasferimenti, pensa solo a quanto impieghi dal tuo albergo per raggiungere il posto a Bangkok da dove parte il bus od il minivan diretto a Damnoen Saduak… solo per questo puoi impiegare anche un’ora, se invece vai con una vettura privata sei già a metà strada… ecco perché uso il termine efficiente.