DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

New York: i Musei d'Arte di Manhattan

I Migliori Musei d'Arte di New York

Quali sono i musei più belli di New York? E dove si trovano? Una guida sintetica ma completa per visitare i più importanti musei di New York City. I tre musei di Manhattan da non perdere: cosa vedere al Metropolitan ed al Guggenheim, la straordinaria collezione d’arte del MoMA. Se hai più tempo: la storia del design al Cooper-Hewitt, i capolavori di Hopper al Whitney Museum of American Art e l’acclamato New Museum of Contemporary Art. Ed ancora: le più interessanti gallerie private di New York, dalla Morgan Library alla Frick Collection alla Neue Gallery. Tutto quello che devi sapere su costo dei biglietti, giorni ed orari di apertura, i pass per risparmiare. Quando entrare gratis nei musei di New York: i pomeriggi di entrata gratuita. Un unico articolo con tutte le informazioni che occorrono per organizzare la tua visita ai musei di New York, da leggere prima di partire.

MoMA, The Museum of Modern Art, New York

MoMA, The Museum of Modern Art, New York

Photo Credit: t-mizo

I Musei d’Arte Più Interessanti di New York

  • New York abbonda di musei, ve ne sono moltissimi, ed offrono il meglio di quello che puoi osservare sul pianeta.
  • Pensa che su un solo tratto della Fifth Avenue, tra la 82nd e la 105th Street, puoi incontrare  due autentici miti come Met ed il Guggenheim, la Frick Collection e la Neue Gallery, il Museum of the City of New York, il Jewish Museum, il Cooper-Hewitt Museum e la National Accademy of Design. 
  • Questo è il Museum Mile. In nessun’altra città trovi una concentrazione così alta di straordinaria ricchezza riunita in un solo quartiere.
  • Anche Brooklyn, Queens, il Bronx e la stessa Staten Island ospitano musei notevoli, ma è a Manhattan che l’offerta di arte e mostre raggiunge proporzioni incredibili.
  • E questo articolo vuole proprio raccontarti i musei d’arte più belli ed interessanti di Manhattan, li trovi tutti descritti di seguito. Per localizzarli ed organizzare le tue visite utilizza la mappa presente all’interno dell’articolo principale dedicato a cosa fare e cosa vedere a New York. E’ New York: Guida alla Visita di Manhattan e sulla mappa è riportata l’esatta location di ogni museo oltre alle stazioni e le linee della metropolitana utili per raggiungerlo.

Come Devi Fare per Organizzare le Visite?

  • Prima cosa leggere con attenzione questo articolo, familiarizzarti con i musei di Manhattan. Se questo non ti piace puoi sempre leggere articoli di altri, trovi diversi links in fondo al post.
  • L’importante è che ti fai un’idea dei musei che offre la città, dove sono, in quali giorni sono aperti, gli orari di ammissione. Controlla se la tariffa di ingresso include anche le mostre temporanee.
  • Se vuoi visitare più di 2 o 3 musei e non vuoi spendere un capitale meglio segnarti i giorni e gli orari di ammissione gratuita, molti musei offrono questa possibilità un tardo pomeriggio alla settimana.
  • Se pensi di visitare i musei durante i normali orari di apertura tanto vale acquistare i biglietti on line, risparmierai qualche coda.
New York, The Metropolitan Museum of Art

New York, The Metropolitan Museum of Art

Photo Credit: Monica Arellano-Ongpin

I Magnifici Tre: Il Met, il Guggenheim ed il MoMA

Vi sono tre musei a Manhattan che sono fantastici, qui trovi il meglio dell’arte mondiale, ed oltre alle esposizioni permanenti è facile che tu possa visitare qualche mostra straordinaria.

The Metropolitan Museum of Art

  • Si entra dal numero mille della Quinta Strada, occupa un bel pezzo di Central Park ed è uno dei più grandi ed importanti musei al mondo. Due milioni di opere d’arte suddivise in diciannove sezioni.
  • Tra i musei di New York il Met è senza dubbio il più vasto. Più che in altri musei della città qui è necessario entrare con già chiaro in mente cosa vuoi vedere e con un’idea della disposizione delle sale.
  • Il Met è un museo estremamente vario, ci trovi di tutto. Opere dell’Antichità classica, dipinti straordinari di quasi tutti i più grandi maestri europei, un’importante collezione di arte statunitense e moderna.
  • Qui trovi una collezione straordinaria di opere d’arte africane ed asiatiche ed un vero tempio egizio, il Tempio di Dendur, illuminato da una grande e suggestiva vetrata affacciata su Central Park, il pezzo forte del museo.
  • Il Met offre sezioni inusuali, ricche di pezzi importanti provenienti dai quattro angoli del globo. Una è la notevole raccolta di strumenti musicali ed un’altra è la popolarissima collezione dedicata alle armi ed armature. Diverse le sezioni del museo interessanti ed adatte per i bambini.
  • Non perderti il Roof Garden Café, aperto da maggio ad autunno inoltrato, davvero magnifica la vista di Central Park e dei palazzi di Manhattan. Non costoso, ne vale la pena.
  • Due sezioni separate del Met si trovano in altre zone di Manhattan. La prima è situata a Fort Tyron Park, è conosciuta come The Cloisters ed è dedicata all’arte medievale europea, se lo visiti (la collezione è magnifica) ti sembrerà di aver riattraversato l’oceano. La seconda è nuovissima, è stata inaugurata il 18 marzo 2016 ed occupa l’edificio di Madison Avenue che per anni ha ospitato la sede del Whitney Museum (che continua ad essere il proprietario del building), si chiama The Met Breuer ed ospiterà per un periodo di 8 anni mostre di arte moderna e contemporanea.
New York, Dendur Temple, The Metropolitan Museum of Art

New York, Dendur Temple, The Metropolitan Museum of Art

Photo Credit: Alotor

The Metropolitan Museum of Art at a Glance

  • Location: molto semplice, il Met sta sulla Quinta Strada numero mille (at 82nd Street).
  • Hours & Admission: aperto ogni giorno 10AM – 5.30PM. Per le festività di Natale possono valere orari diversi.
  • Late closing: il Met è generoso, ben due giorni, il venerdì ed il sabato, rimane aperto fino alle 9PM!
  • Closed: Thanksgiving, Christmas e New Year’s Day, oltre al primo lunedì di maggio.
  • Free: never, sorry, ma visto che il valore di ammissione non è fisso puoi anche entrare pagando di meno della Suggested Admission. Non esagerare però!
  • Audio tours: si, ma a pagamento.
  • Food & Drinks: hai solo l’imbarazzo della scelta, oltre ai 3 ristoranti più o meno formali, alla comoda cafeteria e a 2 sale eleganti riservate ai soci c’è un posto particolare che non devi mancare, perlomeno se è estate. E’ il Cantor Roof Garden Bar, quinto piano, accesso tramite ascensore da European Sculpture and Decorative Arts Galleries. Aperto tempo permettendo da maggio ad autunno, se le cose non sono cambiate dalle 10AM fino alle 4.30PM da domenica al giovedì, il venerdì e sabato fino alle 8.15PM. Children are welcome.
  • Website and Tickets: The Metropolitan Museum of Art, qui trovi orari e costi aggiornati. Il biglietto include l’ammissione lo stesso giorno anche a The Cloisters e The Met Breuer. No extra charge for entrance to special exhibitions.
Guggenheim Museum in New York City

New York, Guggenheim Museum

Photo Credit: gn84

Solomon R. Guggenheim Museum

  • Prima ancora di essere uno dei più importanti musei al mondo nel campo dell’arte moderna e contemporanea il Guggenheim Museum di New York è un Edificio. Un building famosissimo, una delle icone di New York. Credo che molti vengano qui prima ancora per l’edificio che per quello che contiene. Per altri addirittura il Building è “the most important piece of art in the collection”.
  • Frank Lloyd Wright ha fatto un lavoro magnifico. La spirale rovesciata in cemento bianco a quattro anelli che sale fino a una cupola di vetro a circa 30 metri d’altezza rompe totalmente con le linee squadrate dei palazzi circostanti, sembra quasi un’astronave atterrata dallo spazio, impossibile non notarla.
  • All’interno la spirale si apre su di un vasto e luminoso spazio centrale, una lunga rampa elicoidale collega i diversi piani e funge da spazio espositivo. I muri, leggermente inclinati in fuori, dispongono i quadri esattamente come sui cavalletti dove sono stati creati dall’artista.
  • Iniziò tutto con la collezione privata di Solomon Guggenheim, una serie di opere delle nuove Avanguardie Artistiche che si andavano sempre più imponendo nel mondo dell’arte. Kandinsky, Piet Mondrian e Paul Klee. Poco per volta si sono aggiunte opere straordinarie provenienti da diverse grandi collezioni private. Nel 1976 l’aggiunta della collezione Thannhauser arricchì il museo di numerose tele di Cèzanne, Degas, Gauguin, Manet, Toulose-Lautrec, Van Gogh e Picasso.
  • La collezione riguarda tutte le principali correnti internazionali a partire dall’impressionismo francese fino ad oggi, con particolare attenzione per l’arte astratta. Straordinaria è la collezione di opere di Wassily Kandinsky, Paul Klee, Kasimir Malevich e Piet Mondrian.
  • Potrai osservare tele famose di Rousseau, Pablo Picasso, Marc Chagall e Modigliani. La pittura americana è rappresentata tra gli altri da lavori di Jackson Pollock, Willem de Kooning, Roy Lichtenstein, Andy Warhol.
  • Un bel video per familiarizzarti con il museo: “Art, Architecture, and Innovation: Celebrating the Guggenheim Museum”. A cura dello stesso Guggenheim!

The Solomon R. Guggenheim Museum at a Glance

  • Location: il Solomon R. Guggenheim Museum è situato sulla 5th Avenue, 1071 (at 89th Street).
  • Hours & Admission: venerdì e da domenica a mercoledì 10AM -5.45PM. Per le festività di Natale ed i mesi estivi possono valere orari diversi.
  • Late closing: sabato fino alle 7.45PM.
  • Closed: giovedì, e di solito Thanksgiving e Christmas Day.
  • Pay What You Wish: il sabato, dalle 5.45PM alle 7.45PM.
  • Guggenheim App: gratuite e disponibili anche in italiano, scaricale da iTunes o Google Play, utilizza il free Wi-Fi all’interno del museo.
  • Food & Drinks: elegante ed impegnativo il ristorante The Wright, per uno spuntino veloce meglio il panoramico Cafe 3.
  • Website and Tickets: Solomon R. Guggenheim Museum, ricontrolla orari e costi aggiornati, acquista i biglietti online ed eviti eventuali code.
Museum of Modern Art in New York

New York, MoMA

Photo Credit: maveric2003

MoMA The Museum of Modern Art

  • Il critico Wieland Schmied spiega così. “Se volete sapere cosa conta veramente nell’arte moderna, dovete vedere il MoMA, il Museum of Modern Art di New York. Certo, ci sono nel mondo musei più grandi e più ricchi del MoMA, ma non esiste nel campo dell’arte moderna un’istituzione che abbia maggior peso ed influenza”.
  • Le parole del celebre direttore William Rubin: “Una serie di capolavori senza rivali che compongono una raccolta sinottica dell’arte moderna mondiale: l’unica che possiede le opere di tutte le scuole nazionali e, più o meno, nello stesso numero”.
  • Una raccolta sbalorditiva di autentici capolavori. Le Ninfe di Monet, le Bagnanti di Cézanne, Notte Stellata di Van Gogh, La Danza di Matisse. Max Ernst, Magritte, Dalì. Mondrian e Jackson Pollock. L’emozionante La Fattoria di Joan Miró. Oltre 70 quadri di Picasso, una delle più belle e significative collezioni esistenti al mondo.
  • Per visitare il museo approfitta dei programmi audio con cuffie già inclusi nel prezzo del biglietto, alcuni disponibili anche in italiano. Ritira i lettori portatili all’entrata. Puoi anche ascoltare i MoMA Audio Programs dal tuo iPhone o iPodTouch (o altra wireless technology) collegandoti all’interno del museo al MoMA WiFi, gratuito.
  • E l’arte contemporanea? Presenta entro 14 giorni il biglietto del MoMA alla P.S.1 Contemporary Art Center ed avrai l’ingresso gratuito. E’ un ampio spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea situato a Long Island City nel Queens al di là del Queensboro Bridge.
The Museum of Modern Art in New York City

New York, MoMA

Photo Credit: sunshinecity

The MoMA Museum of Modern Art at a Glance

  • Location: nel cuore di Midtown Manhattan, all’11 W 53rd St. tra la 5th e la 6th Avenue, si entra al 18 West 54th Street.
  • Hours & Admission: il MoMA è ora aperto tutti i giorni, 10.30AM – 5.30PM. Per le festività di Natale possono valere orari diversi.
  • Late closing: ogni venerdì, tutto l’anno fino alle 8PM. 
  • Closed: Thanksgiving ed il giorno di Natale.
  • Free: ingresso gratuito nelle Friday Nights, per tutti i visitatori, dalle 4 fino alle 8PM, biglietti però non prenotabili.
  • Audio tours: scarica sul tuo iPhone/iPod una delle tante app gratuite del museo.
  • Food & Drinks: due le cafeterie, il Café 2 e Terrace 5, oltre al ricercato ristorante The Modern.
  • Website and Tickets: MoMA The Museum of Modern Art, ricontrolla orari e costi aggiornati, se compri online salti la coda. Children 16 and under hanno l’ingresso gratuito.
Visitor Pass, MoMA, New York City

New York, MoMA Visitor Pass

Photo Credit: Tony the Misfit

Cooper-Hewitt Museum, il Whitney ed il New Museum

  • Cooper-Hewitt, National Design Museum. Duemila anni di storia del design in mostra nelle 64 stanze della dimora privata di Andrew Carnegie, il re dell’acciaio. Parte della Smithsonian Institution questo piccolo museo è il più importante degli Stati Uniti per la storia del design ed il design contemporaneo. Notevole la raccolta di disegni, tessuti, rivestimenti per pareti, mobili, oggetti in metallo e ceramiche. Considera che gran parte dello spazio espositivo è riservato a mostre temporanee, prima di visitarlo informati su quale mostra è in corso. La dimora merita la visita, il giardino è uno degli angoli più inusuali e romantici di Manhattan. Sulla Quinta Strada all’angolo della 91st Street, nel cuore del Museum Mile. 
  • Whitney Museum of American Art. La collezione permanente ospita veri capolavori dell’arte Americana del XX e XXI secolo, lavori importanti di Edwar Hopper, Alexander Calder, Jackson Pollock e Mark Rothko. Interessantissime le esposizioni annuali e biennali, vi partecipano giovani e talentuosi artisti, spesso completamente sconosciuti. Nel nuovo (inaugurato il 1 maggio 2015) e spettacolare edificio progettato da Renzo Piano su Gansevoort Street nel Meatpacking District, all’entrata meridionale della High Line.  
  • New Museum. E’ il museo di successo più nuovo degli ultimi anni, ed appassiona tutti, newyorkesi e turisti. Completato nel 2007 il New Museum of Contemporary Art mette in mostra solo ed esclusivamente arte contemporanea da tutto il mondo. Ad esporre sono spesso artisti sconosciuti che in questo modo vengono scoperti dalla critica e dal pubblico. Sta a NoLita, sulla Bowery all’incrocio con Prince Street, un isolato e mezzo a sud di Houston Street. Ecco un video del museo a cura di aitchayess.

Le Collezioni Private

  • The Frick Collection. Uno dei più importanti piccoli musei d’arte di New York. E’ ospitato in un palazzo piazzato nel cuore della Fifth Avenue, la Frick House dove una volta risiedeva Harry Clay Frick, gran barone dell’acciaio ed amico socio di Carnegie. Capolavori di pittori europei, sculture e porcellane, mobili e tappeti antichi.
  • Neue Galerie. All’interno di un palazzo privato, una volta proprietà di un Vanderbilt, ospita una collezione permanente di arte tedesca ed austriaca del primo Novecento. Lavori di Egon Schiele, Wassily Kandinsky, Paul Klee. Puoi anche osservare il famoso dipinto Portrait of Adele Bloch-Bauer I di Klimt. Sembra che nei due café del museo sia possibile assaggiare dell’ottima pasticceria viennese. Al 1048 Fifth Avenue, 86th Street.

  • Alla Morgan Library trovi stampe e manoscritti rari. Si trova qui una delle poche preziosissime copie della Bibbia di Gutenberg, il primo libro a caratteri mobili stampato in Europa. Da una collezione privata del banchiere J. Pierpont Morgan in un edificio ristrutturato da Renzo Piano. Sulla Madison all’altezza della 36th Street.

Per Saperne di Più

La lista che ti ho presentato non vuole certo essere una lista esaustiva dei musei che puoi trovare a Manhattan, ce ne sono moltissimi altri, alcuni di grande interesse. I musei che ho descritto sono solo i posti che ti invito a prendere in considerazione e visitare se soggiorni a New York almeno per qualche giorno.

  • Vuoi la lista completa (o quasi) di tutti i musei di New York? Bene, trovi un ottimo elenco nella pagina Museum di Time Out, fonte di informazione sempre attenta e soprattutto aggiornatissima su eventi e mostre temporanee.
  • Altro sito utile da consultare è la sezione Museums del New York Magazine, leggi i Critics’ Pick, recensioni sui principali musei della città.
  • Anche se ormai un po’ datato, se sei appassionato d’arte non perdere An Isle of Joy, for Art Lovers, la guida dedicata alle gallerie d’arte di Manhattan a cura di The New York Times.
New York with Brooklyn Bridge, Downtown Manhattan and One World Trade Center

New York with Brooklyn Bridge, Downtown Manhattan and One World Trade Center

Photo Credit: John Cunniff

Gli Altri Articoli su NYC

Tutte le guide dedicate alla mitica New York pubblicate in questo blog.

  • New York: i Trasporti, Come Utilizzare Bus, Metropolitana e Taxi. La tua guida su come utilizzare la metropolitana, i bus ed i taxi per spostarti a New York City. Quanto costa la metropolitana di New York? Meglio il biglietto singolo o le tessere? Tutto quello che devi sapere sulle MetroCard: quale scegliere tra Pay-per-Ride ed Unlimited-Ride MetroCard e dove acquistarle. I miei suggerimenti quando prendi l’autobus. I taxi di New York: le tariffe, le regole e le informazioni utili che devi assolutamente conoscere.
  • New York. Dove scegliere l’hotel. La sicurezza ed il tempo. I links. Dove dormire a New York? Una guida con i miei suggerimenti e consigli sui tre migliori quartieri di Manhattan dove scegliere l’albergo. La Penn Station/34th Street: per avere a due passi ben 13 linee della metropolitana e poterti spostare velocemente ed a poco prezzo. Il Village/Tribeca/Soho: il cuore della vita notturna. Upper West Side: per vivere New York come un residente. Quando visitare New York e spendere meno: i periodi con le tariffe alberghiere più basse. La sicurezza in città ed i quartieri più problematici.
  • I Musei di New York per i Bambini. Una guida completa ai musei di New York più adatti ai bambini. Quali visitare, le sale più interessanti ed interattive, quando entrare gratis o quasi. Cosa visitare al Museo di Storia Naturale (American Museum of Natural History) ed all’Intrepid Sea, Air & Space Museum. Quale scegliere tra i numerosi Children’s Museums di New York. Portare i bambini a vedere il Museo dei Pompieri (Fire Museum) ed il Museo della Polizia (Police Museum). Tutto quello che che devi conoscere per programmare la visita dei musei di New York insieme ai tuoi figli.
  • Gli Zoo di New York da Visitare con i Bambini. Sei a New York con i bambini? Desiderano vedere gli animali? Ecco per te una guida ai due più importanti zoo di New York: il Central Park Zoo ed il Bronx Zoo. Perché una visita al Central Park Zoo è sempre fattibile anche se hai poco tempo. Dove si trova e come andare da Manhattan allo zoo del Bronx in metropolitana e bus. Cosa visitare? Tutte le attrazioni più interessanti e coinvolgenti, le zone dedicate ai bimbi più piccoli. Perché evitare di andare al Bronx Zoo in inverno.
  • Le Attrazioni di New Yok. L’Empire ed il Top of the Rock. Le Crociere ed i Tours in Elicottero. Dove Noleggiare una Bici. Tutti i Pass. Una guida dettagliatissima alle attrazioni più belle ed interessanti di New York con i miei consigli su dove andare. I grattacieli di New York dove ammirare il panorama: meglio scegliere l’Empire, il Top of the Rock o One World Observatory? I pro ed i contro dei tre più importanti osservatori panoramici di New York. I battelli turistici che effettuano crociere intorno a Manhattan ed i voli in elicottero: le cose da sapere. Come esplorare in bicicletta il Central Park e l’Hudson River Park: da chi e dove noleggiare la tua bici. Ma vale la pena acquistare uno dei pass che includono le attrazioni?
  • New York: Guida alla Visita di Manhattan. Cosa vedere a New York in tre giorni? Un vero e proprio itinerario giorno per giorno, anzi ora per ora, strada per strada, con i miei consigli per visitare il meglio di New York utilizzando il più possibile i mezzi pubblici, bus e metropolitana. Con i posti da non perdere, i quartieri e le strade più belle, le attrazioni più nuove ed interessanti. Le due magnifiche passeggiate da non mancare assolutamente: la HighLine e l’Esplanade. Come organizzarti per visitare come si deve Midtown e Downtown. I quartieri più suggestivi di Manhattan: a piedi da Chelsea a SoHo attraverso il Greenwich Village. Le informazioni complete e tutto quanto devi conoscere per visitare New York, da solo ed in totale autonomia.
  • Viaggiare con i Bambini a New York. Cosa fare a New York con i bambini? Dove portarli? Una guida completa e dettagliatissima per visitare New York con i bambini. Le passeggiate più belle di Manhattan da percorrere con il passeggino: la HighLine e l’Esplanade. I più bei playgrounds del Central Park e sui moli lungo l’Hudson. Un vero e proprio programma giorno per giorno per organizzare la visita della Grande Mela con i tuoi figli, con le attrazioni più interessanti ed i negozi di giocattoli da non perdere. Dove andare a New York se piove o fa freddo: i parchi gioco al coperto ed i musei.

Last Update: May 16th 2018

Front cover photo credit: MoMA Museum of Modern Art, New York by Emborg. Photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.