Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Le Remote e Sconosciute Spiagge dell’Isola di Selayar nel Sud di Sulawesi

Quali sono le isole e le spiagge più belle dell’Indonesia? Esistono ancora spiagge deserte e senza nessuno, difficili da raggiungere e dove nuotare in un mare di cristallo? La tua guida dettagliata alla grande e sconosciuta isola di Selayar nel sud di Sulawesi ed alle spiagge più remote e spettacolari di tutta l’Indonesia. Dov’è Pulau Selayar e come arrivare da Makassar. Le limitatissime possibilità di alloggio e le difficoltà per i trasporti. Le escursioni da non perdere: le grandiose spiagge bianche ed il mare bellissimo delle isole Pulau Pasi e Pulau Bahuluang. Come raggiungerle, cosa vedere e come organizzarti. Le cose importanti da sapere sul clima di Selayar e come questo influenza in modo determinante il tuo soggiorno ed i tuoi spostamenti sull’isola. Tutto quello che devi conoscere ed i miei suggerimenti per poter programmare il tuo viaggio a Selayar, una delle isole in assoluto meno turistiche del grande arcipelago indonesiano.  

Apatana Fishing Village, South-west Coast of Pulau Selayar, South Sulawesi, Indonesia

Apatana Fishing Village, South-west Coast of Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.com

Selayar: l’Isola Sconosciuta

Selayar è una delle isole sconosciute dell’Indonesia. Offre alcune delle spiagge più spettacolari dell’intero pianeta ma non ci è ancora andato quasi nessuno. La Lonely Planet le dedica solo una paginetta e le relazioni valide che trovi su internet sono meno di una decina. Così come sono pochi i filmati e le foto che puoi reperire sul web.

Selayar è grande. Ma è un’isola senza turisti. Perché l’accesso è lungo e complesso e perché le possibilità di alloggio sono estremamente limitate. Anche girare sull’isola è complicato.

Selayar è lunga e stretta, ricoperta da basse colline boscose che separano due coste profondamente diverse tra loro e soprattutto praticabili in periodi differenti. La costa ovest è accessibile da maggio a settembre mentre la costa est è raggiungibile solo in barca ed unicamente da ottobre ad aprile.

Sono le condizioni del vento e del mare ad influenzare profondamente l’accesso e la godibilità delle spiagge e dei fondali lungo le due coste. Ed il fatto che sia la costa ovest che la costa est siano praticabili ognuna solo per 6 mesi all’anno è un grosso limite alla costruzione di resorts e di qualsiasi infrastruttura turistica.

Io ho visitato Selayar alla fine di agosto 2014 rimanendoci quattro giorni senza incontrare né avvistare altri turisti, né occidentali né asiatici. Sono mie le foto che puoi vedere in questo post.

Da maggio a settembre Selayar è un’isola per viaggiatori intrepidi amanti delle gite in barca, dello snorkeling e di spiagge bianche e remote. Da ottobre ad aprile invece è il paradiso dei divers in cerca di reefs grandiosi poco o per nulla esplorati.

A remote sandbank off the South-west Coast of Pulau Selayar Island, South Sulawesi, Indonesia

A Remote Sandbank infront Apatana Fishing Village, South-west Coast of Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.com

Dov’é Pulau Selayar? Come Arrivare?

Dove si Trova l’Isola di Selayar?

  • Pulau Selayar si trova in Indonesia e si allunga tutta affusolata dall’estremità meridionale di Sulawesi in direzione dell’isola di Flores.
  • La grande città più vicina è Makassar, capoluogo di Sulawesi. Per raggiungere Pulau Selayar devi prima obbligatoriamente recarti a Makassar.
  • L’aeroporto di Makassar (sigla UPG) è servito con voli plurigiornalieri da Jakarta, Surabaya e Bali. Ed è anche raggiungibile senza dover fare scali intermedi da Singapore e da Kuala Lumpur. Da quest’ultima città in particolare ci arrivi spendendo pochissimo (prenotando per tempo) con la low cost Air Asia.
  • Il capoluogo di Selayar è Benteng, situato circa a metà dell’isola lungo la costa occidentale. A Benteng ci sono 19.000 abitanti, due mercati ed un solo semaforo.

Come Andare a Selayar?

  • Sono due le possibilità per andare da Makassar a Selayar: in aereo oppure con un lungo percorso via terra fino al porto di Bira e da qui in traghetto per Pamatata sull’isola di Selayar.
  • Anche se le cose stanno cambiando l’aereo ad oggi è ancora poco utilizzato e gran parte dei (pochi) viaggiatori preferisce il viaggio via terra e traghetto.
Pulau Bahuluang, South-west Coast of Pulau Selayar, South Sulawesi, Indonesia

Pulau Bahuluang, South-west Coast of Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.com

Dove Alloggiare? Cosa Fare? Le Due Coste di Selayar

Selayar è un’isola lunga e stretta. 80 Km di lunghezza per soli 13 di larghezza nel suo punto più ampio. Le due coste, ovest ed est, sono profondamente diverse tra loro ed ognuna è agibile solo in un determinato periodo dell’anno.

  • La West Coast è accessibile tutto l’anno ma le condizioni del mare rendono consigliabile andarci nei mesi compresi tra maggio e settembre.
  • La East Coast è invece accessibile unicamente da metà ottobre a metà aprile.

Io ho viaggiato a Selayar in agosto e della costa orientale ho potuto avere solo un piccolo scorcio dalla punta situata all’estremo sud dell’isola. In questo post ti descrivo prevalentemente la costa occidentale, quella che ho visitato di persona. Ma affinché la relazione sia il più possibile completa trovi anche informazioni sulla costa orientale, perlomeno quelle di cui sono a conoscenza.

Loading
Center map
Traffic
Bicycling
Transit

La West Coast di Selayar

La West Coast di Selayar è ricca di insenature e fronteggiata da splendide isolette. E’ questa la costa più abitata ed è qui che sorgono diversi villaggi ed il capoluogo dell’isola, Benteng.

  • La costa occidentale è accessibile ogni mese dell’anno ma per poter godere il mare e fare gite in barca devi venire da maggio a settembre.
  • A differenza della costa orientale perfetta per chi fa immersioni, la costa occidentale dà il meglio di sé a chi pratica solo lo snorkeling ed ama andare alla scoperta di spiagge selvagge e remote.
  • Tieni presente che a Selayar non sono abituati ai turisti. Sono pochi, pochissimi i viaggiatori occidentali ad essere passati da queste parti. E viaggiare in modo autonomo è tutt’altro che semplice, anche perché nessuno parla inglese.
  • A Selayar non esistono taxi, non esistono bars, non esistono ristoranti con cibo occidentale. Non esistono nemmeno ristoranti con terrazze sul mare, non esistono negozi e non esistono agenzie di viaggio a cui appoggiarti. Per mangiare i ristoranti sono pochi, tutti dall’aspetto molto semplice e concentrati nelle tranquille ed assonnate vie di Benteng. Il cibo è esclusivamente indonesiano ed il menù scritto in bahasa.
  • A Selayar non troverai nessuno in attesa di noleggiarti un’auto od una barca per fare gite. Per il semplice motivo che nessuno è ancora passato di qui a chiedere una barca. E quindi nessuno te ne offrirà una. Se non hai un appoggio e non parli il bahasa indonesia qualsiasi cosa tu voglia organizzare diventa estremamente complicata.
Pantai Liang Kareta, Pulau Pasi, West Coast of Pulau Selayar, South Sulawesi, Indonesia

Pantai Liang Kareta, Pulau Pasi, West Coast of Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.com

Dove Alloggiare sulla West Coast?

Lungo tutti gli 80 Km della West Coast di Selayar le possibilità di alloggio si contano sulle dita di una mano. Non solo, la cosa da considerare è un’altra: a differenza di tante altre destinazioni nel mondo dove prenoti il resort e poi una volta sul posto ti organizzi per le escursioni qui a Selayar le cose funzionano diversamente.

Ai tempi della mia visita nel 2014 l’unica vera possibilità di alloggio sulla West Coast di Selayar era un bungalow. Non intendo un resort, intendo proprio un solo bungalow, capace di ospitare 2 o massimo 3 persone. Qualsiasi altra possibilità era un ripiego. E questo probabilmente spiega perché in 4 giorni di permanenza non vidi ne incontrai altri turisti. Ora le cose sono parzialmente cambiate, ma non di molto.

  • La cittadina (se così si può chiamare) di Benteng ospita non più di una manciata tra alberghi e guesthouses: il Selayar Beach (che di beach ha solo il nome), il Syafira, il Shorea Garden Villa, il Mustika e l’Al Umaraini, tutti semplici e frequentati da (pochi) turisti indonesiani. A Benteng non esistono spiagge ed a parte due normalissimi mercati non vi sono posti da visitare o cose interessanti da fare. Alloggiare a Benteng ha poco senso, soprattutto se non parli il bahasa Indonesia. Il motivo? In un’isola dove praticamente nessuno parla inglese e dove reperire mezzi di trasporto privati è difficile, la non conoscenza della lingua rende quasi impossibile riuscire ad organizzare come si deve le gite in auto ed in barca.
  • E’ vero, su internet trovi notizia del Selayar Island Resort. A fine agosto 2014 era ancora aperto, i bungalows erano decrepiti e mangiati dalle tarme anche se il setting risultava carino, in uno dei punti più belli della West Coast di Selayar, sulla spiaggia di Baloiya di fronte alla costa meridionale di Pulau Pasi, a 20 minuti di strada a sud di Benteng. Ma ora non ha più il sito web, l’ultimo aggiornamento sulla pagina facebook risale al luglio 2012, e non saprei dirti se è ancora aperto. In ogni caso non è una soluzione.

Dove alloggiare e come fare allora per esplorare come si deve la West Coast di Selayar? Forse le cose cambieranno in futuro, ma ad oggi sono solo due le soluzioni che ti suggerisco se vuoi visitare Selayar tra maggio e settembre.

  • Scrivere al nuovo Sunari Beach Resort chiedendo se ti possono organizzare un programma completo di escursioni sull’isola, nel seguito in questo articolo puoi leggere quali sono le isolette e le spiagge più belle che non devi assolutamente perdere. Il resort si trova a 25 minuti abbondanti di guida a sud di Benteng, è super semplice, direi spartano ed è situato in posizione isolata nel bel mezzo di un bellissimo palmeto, intorno c’è il nulla, nessun villaggio, niente di niente. Sorge sulla spiaggia ma non aspettarti una spiaggia balneabile né la sabbia bianca. Il mare è azzurro e l’acqua è limpida ma il fondale antistante è algoso e non invita molto a nuotare. Ecco perché il programma di escursioni è fondamentale, senza di quello venire qui non ha alcun senso.
  • Contattare Denis, un ragazzo francese che tra ottobre ed aprile gestisce (ne è anche il proprietario) il Selayar Eco Resort sulla East Coast di Selayar e che tra maggio e settembre organizza invece escursioni in auto ed in barca alle più belle isole e spiagge della West Coast appoggiandosi per il pernottamento o allo stesso Sunari oppure di preferenza alloggiando i suoi clienti in uno dei pochi, pochissimi cottages privati disponibili nei dintorni di Benteng dei quali il più bello è Tamamelong Cottage. Denis si occuperà di tutto, non solo delle escursioni ma anche dell’organizzazione dei pasti, venendoti a prendere per accompagnarti e cenare con te in uno dei semplicissimi ristoranti di Benteng per poi riportati al tuo cottage. Trovi i contatti di Denis nel link del Selayar Eco Resort riportato di seguito nella sezione sulla East Coast di Selayar, è a lui che la mia famiglia ed io ci siamo rivolti nel 2014 per organizzare il nostro soggiorno sull’isola.
The Bungalow on the West Coast managed by Selayar Eco Resort, Selayar Island, South Sulawesi, Indonesia

The Bungalow on the West Coast managed by Selayar Eco Resort, Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.comT

Cosa Fare sulla West Coast? Grandiose Gite in Barca!

La West Coast di Selayar è a tratti pittoresca ed offre diverse spiagge ma nessuna di queste è eccezionale o vale il viaggio.

  • Le cose cambiano sulle piccole isole poco al largo della costa, è qui che trovi alcune delle spiagge più grandiose e spettacolari di tutto il pianeta.
  • Spiagge che a me hanno richiamato alla mente la selvaggia bellezza di Silhouette a Seychelles, l’incanto di Savannah Bay a Virgin Gorda od i colori del Sud Pacifico. Ma con in più il senso di isolamento e soprattutto l’essere cosciente di essere tra i primi a metterci piede ed ammirarle.
  • Queste sono spiagge sconosciute ai viaggiatori occidentali, e fino ad oggi frequentate solo da pescatori od occasionalmente da pochi turisti indonesiani o qualche residente di Benteng.
  • Sono due i posti che per nessun motivo devi perdere. Sono la splendida Pulau Pasi e le remote ed incontaminate spiagge al largo dell’estrema punta meridionale di Selayar.
  • Ora te li presento. Considera che per andarci ti occorrerà prima un’auto per raggiungere il punto di imbarco più vicino e poi una barca. Ed entrambe vanno preferibilmente organizzate in anticipo.
  • Così come in anticipo dovrai provvedere all’attrezzatura per lo snorkeling ed a cibo e bevande per il pranzo. Sia Pulai Pasi che le spiagge all’estremo sud-ovest di Selayar sono due gite dell’intera giornata, e da queste parti non trovi ristorantini sulla spiaggia dove fermarti a nutrirti…
  • Tieni presente anche un’altra cosa, molto importante, decisiva per la buona riuscita di entrambe le gite: è la marea a decidere l’orario di partenza. In condizioni di bassa marea non si parte, la barca è spiaggiata, ferma, immobile, inutilizzabile. Ecco il perché della necessità di un’attenta programmazione.
Pulau Pasi, West Coast of Pulau Selayar, South Sulawesi, Indonesia

Pulau Pasi, West Coast of Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.com

Pulau Pasi: Tutti i Colori del Mare

Solo un quarto di miglio separa la costa occidentale di Selayar dalla suggestiva Pulau Pasi facendone l’isola più facile e veloce da raggiungere. Il posto giusto per imbarcarsi è il piccolo villaggio a sud-ovest della pista dell’aeroporto conosciuto come Padang Harbour.

  • Lunga quasi 10 Km e larga meno di 3 Km Pulau Pasi è la più grande delle isolette che sorgono poco al largo della West Coast di Selayar.
  • Sul lato che fronteggia Selayar esistono dei piccoli villaggi di pescatori, chiaramente individuabili da Padang Harbour. Le spiagge sorgono invece tutte sul suo lato occidentale, rivolte verso il mare aperto. Ci si arriva in meno di 40 minuti doppiando il capo meridionale di Pasi e risalendo poi verso nord paralleli alla costa.
  • Il viaggio è straordinario, per la quasi totalità del percorso si naviga su un mare limpidissimo e dai colori meravigliosi, così bello da stropicciarsi gli occhi. Coralli di ogni forma e dimensione sono chiaramente visibili in meno di un metro d’acqua.
  • E’ Pantai Liang Kareta la prima caletta che incontri. Una baia minuscola ed incredibilmente scenografica. Sabbia bianchissima racchiusa da rocce, c’è anche l’ombra, il posto giusto dove fermarti a pranzare (il cibo chiaramente lo porti tu). In luglio ed agosto l’acqua è trasparente come cristallo, il mare piatto senza nemmeno un’onda. Non andarci la domenica quando a volte è meta di pic-nic degli abitanti di Benteng (ne vedi le tracce risalendo con una corda le rocce che sovrastano la spiaggia). Gli altri giorni della settimana è completamente deserta, non ci trovi nessuno. Avrai il posto tutto per te.
  • A nord di Liang Kareta risalendo in barca la costa occidentale di Pulau Pasi appaiono altre spiagge. E che spiagge!
  • Spiagge senza nome, lunghe, bianchissime, apparentemente infinite. Qui i residenti di Benteng non si spingono e non vi è traccia di presenza umana. Salvo pezzi di legno ed un po’ di plastica portata dalle correnti, purtroppo una presenza costante sulla quasi totalità delle spiagge indonesiane. Fondale sabbioso, attenzione alle razze.
An unnamed and untouched beach in Pulau Pasi, West Coast of Pulau Selayar, South Sulawesi, Indonesia

An Unnamed and Untouched Beach in Pulau Pasi, West Coast of Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.com

Pulau Bahuluang, a Sud-ovest di Selayar: Spiagge Remote ed Incontaminate

Sono ben pochi i viaggiatori occidentali ad aver mai messo piede su queste spiagge, probabilmente solo poche decine. Di Pulau Bahuluang non esistono relazioni di viaggio o foto su internet. Questa è un’isola totalmente sconosciuta.

  • Pulau Bahuluang è al di fuori di qualsiasi rotta turistica. Avvicinata forse in qualche occasione da imbarcazioni diving che due o tre volte l’anno (e da poco) effettuano il viaggio tra Flores ed il sud di Sulawesi.
  • Pulau Bahuluang si trova 4 miglia a nord-ovest di Apatana, un piccolo villaggio di pescatori in posizione estremamente isolata sull’estrema punta meridionale di Selayar. 
  • Per raggiungere Apatana da Benteng occorre quasi un’ora e mezza di auto. Il primo tratto la strada è ottima, poi la guida richiede cautela. Zero traffico, né all’andata né al ritorno abbiamo incontrato alcun altro veicolo. Si attraversa un paesaggio quasi africano, la boscaglia cinge la strada e l’impressione è quella di dirigersi ai confini del mondo.
  • Ad Apatana occorre aspettare che la marea sia favorevole per salpare. Poi quello che appare davanti ai tuoi occhi è un paesaggio incredibile.
  • Un sinuoso banco di sabbia bianchissima ed abbagliante emerge da un mare turchese in prossimità dell’estremità settentrionale di Bahuluang. Da nessun’altra parte in Indonesia ho visto un mare così bello e colorato.
  • Nelle vicinanze di altro banco di sabbia situato poco lontano sembra dimori un’intera colonia di piovre giganti. Ma io non le ho viste, la marea ha ritardato di oltre 2 ore la partenza della barca e non ho avuto il tempo di andare a cercarle. Mi sono limitato a sbarcare su questo remoto sandbank e godermi per un po’ il posto. Gli occhi incantati dai colori del mare e del cielo.
Sandbank infront Apatana Fishing Village, South-west Coast of Pulau Selayar, South Sulawesi, Indonesia

Great Beach on a Remote Sandbank, South-west Coast of Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.com

  • Doppiando il capo settentrionale di Bahuluang appaiono finalmente le spiagge. Una dopo l’altra, in rapida successione. E sono quattro spiaggette magnifiche. Le due più a nord vicine tra loro e visitabili con lo stesso ancoraggio; le altre, più lunghe ed ampie, situate poco distante in direzione sud, a non più di 10 minuti di barca. Tutte sono rivolte verso ovest ed il mare aperto, nessuna terra all’orizzonte.
  • Il fondale è di sabbia e digrada dolcemente, niente coralli di fronte alla spiaggia ma ne trovi in quantità poco più a sud dove la costa diviene rocciosa. Qui puoi fare il bagno con qualsiasi condizione di marea, l’acqua è straordinariamente azzurra.
  • Le due spiaggette vicine tra loro sono ritratte nella foto di apertura di questo post. Sopra puoi vedere invece un’immagine del sandbank e sotto il panorama della spiaggia più lunga ed ampia. Se sei curioso di vedere altre foto della costa di Bahuluang e del villaggio di pescatori di Apatana guarda la gallery Le Sconosciute Spiagge di Pulau Bahuluang a Sulawesi: la Photogallery
A Remote and Unspoiled Beach on Pulau Bahuluang, Pulau Selayar, South Sulawesi, Indonesia

A Remote Beach on Pulau Bahuluang, off the South-west Coast of Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.com

La East Coast di Selayar

La East Coast di Selayar è considerata un mondo a parte. E’ per gran parte rocciosa, ricoperta di foresta, senza strade e difficilmente avvicinabile anche via mare. Non solo, è quasi totalmente disabitata, l’unico piccolo centro di una qualche importanza è Pamatata, dove arriva il traghetto da Bira, nel nord dell’isola.

  • Le baie di sabbia sono poche e concentrate prevalentemente nell’estrema zona meridionale. E’ qui che sorgono gli unici due resorts di Selayar.
  • Per circa 6 mesi all’anno, da maggio a fine settembre/metà ottobre la costa orientale risulta praticamente inaccessibile per le onde alzate dal forte e costante vento da est. In questo periodo i due resorts chiudono in quanto le condizioni del mare rendono impossibile (o decisamente disagevoli) immersioni e snorkeling.

Dove Alloggiare sulla East Coast?

Sono due i resorts lungo tutti gli 80 Km della East Coast di Selayar: uno ben organizzato ed in attività da anni, l’altro relativamente nuovo e molto più semplice.

Entrambi hanno un setting straordinario, sorgono in baie remote attorniate dalle foresta pluviale. Ed entrambi sono aperti solo da metà ottobre alla fine di aprile.

  • Selayar Dive Resort. E’ l’unico vero e proprio resort di Selayar ed il pioniere del poco turismo esistente sull’isola. Bungalows semplici ma ben tenuti, ognuno con una piacevole e comoda veranda fronte spiaggia. Il diving center è ben organizzato ed è questo il posto dove venire se vuoi fare seriamente immersioni. Di fronte al resort il mare ha colori magnifici, la spiaggia è stretta ma bella. A Bonetappalang Beach, accessibile solo ed unicamente in barca, di solito il resort organizza il transfer direttamente da Bira con la propria fast boat in circa 2 ore e mezzo senza la necessità di dover utilizzare il ferry, molto comodo. Gestione tedesca, relativamente costoso.
  • Selayar Eco Resort. Minuscolo, solo 6 bungalows super rustici ed un semplice ristorantino. Situati nel palmeto di fronte alla lunga e bella spiaggia di Pinang, nell’ansa poco a nord del Selayar Dive. Accessibile solo in barca o lungo un sentiero sterrato attraverso la giungla. Davvero economico ed accessibile anche a backpackers. Lo gestisce il francese Denis da ormai diversi anni trasferitosi a Sulawesi, il ragazzo ha tanti progetti, è in gamba e molto volenteroso, sta facendo esperienza, probabilmente la sua gestione migliorerà col tempo.
Diving Sites on the East Coast of Pulau Selayar & Taka Bonerate National Park, South Sulawesi, Indonesia

Diving Sites on the East Coast of Pulau Selayar & Taka Bonerate N.P.

Map Credit: Pariwisata Selayar | Selayar Tourism

Cosa Fare sulla East Coast? Great Diving!

Immersioni, immersioni ed ancora immersioni. Chi scrive non è un sub, ma da quanto conosco la East Coast di Selayar è una delle new destination del diving indonesiano.

La caratteristica della East Coast sono le caverne sottomarine ed i rocciosi muri verticali che precipitano a picco direttamente in acqua. La maggior parte dei diving sites sono raggiungibili rapidamente senza lunghi trasferimenti in barca.

  • Il reef è intatto e solo in parte esplorato. Non è insolito vedere tartarughe, pesci pelagici di grandi dimensioni e predatori, come mante, Grey e White Tip Sharks e squali martello.
  • Dalle foto e filmati che ho visto, da quanto mi hanno raccontato e dalle relazioni che ho letto sembrerebbe che le spiagge dei resorts lungo la East Coast siano godibili anche da chi fa solo snorkeling. In effetti sembrano lunghe, bianche e con un mare dai bei colori capace di accontentare anche l’accompagnatore (non sub) di chi viene a fare immersioni.
Sea Snake on the Beach of Pantai Liang Kareta, Pulau Pasi, West Coast of Pulau Selayar, South Sulawesi, Indonesia

Sea Snake at Pantai Liang Kareta, Pulau Pasi, West Coast of Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.com

Safety Tips

  • Sulle spiagge di Selayar il rischio di contrarre la malaria è probabilmente non elevato, in particolare tra giugno e settembre quando di zanzare in giro ne vedi poche o nessuna. Ma nelle zone interne di Selayar, così come in diverse aree di Sulawesi, la malaria esiste, io quindi ho preferito essere prudente e la profilassi l’ho fatta. Non solo perché viaggiavo con un bambino ma anche perché il mio itinerario ha interessato altre aree dell’Indonesia dove il rischio malarico è invece decisamente alto. Tu senti l’ufficio di igiene della tua città e valuta cosa fare.
  • Selayar è conosciuta per i numerosi ed enormi pitoni reticolati che abitano le collinose foreste dell’interno. Ma nonostante siano degli ottimi nuotatori ed a volte si avventurino in mare colonizzando gli isolotti circostanti a te ben difficilmente capiterà di incontrarne uno mentre prendi il sole in spiaggia.
  • Ben più attenzione invece devi prestare quando nuoti o cammini nell’acqua bassa, razze e serpenti di mare non mancano. Passeggiando lungo una spiaggia remota di Pulau Pasi contai decine e decine di razze nascoste nella sabbia a nemmeno un metro da riva, sarebbe un problema serio calpestarne accidentalmente una. E sempre a Pasi nella deliziosa caletta di Liang Kareta un serpente di mare sbucò improvvisamente da un buco della sabbia, se ne andò tranquillo a fare un giro per la spiaggia per poi tutto sinuoso strisciare tranquillo in acqua. Non fu aggressivo ma non ebbe neanche il minimo timore di chi gli stava vicino ad osservarlo. Lo puoi vedere ritratto nella foto sopra.
  • Ecco l’importanza di indossare un paio di scarpette per camminare sul bagnasciuga e nuotare nell’acqua bassa. Se poi hai una maschera ancora meglio, così vedi chi ti sta attorno mentre nuoti.
  • Le scarpette sono preziose anche per fare lunghe camminate lungo la spiaggia. Sulle spiagge indonesiane è comune trovare spazzatura di ogni tipo, di solito è plastica ma potrebbe anche essere vetro. Sappi che l’ospedale più vicino sta a Makassar, a 12 ore di viaggio…
  • Per ultimo, se fai campeggio sulla spiaggia presta attenzione a dove metti le mani. Facendo legna per il fuoco il mio bambino trasportò rami ed arbusti, uno di questi conteneva all’interno uno scorpione, che fortunatamente venne fuori solo dopo che i legni vennero appoggiati sulla sabbia.
Pantai Liang Kareta, Pulau Pasi, West Coast of Pulau Selayar, South Sulawesi, Indonesia

Pantai Liang Kareta, Pulau Pasi, West Coast of Selayar, South Sulawesi

Photo Credit: travelourplanet.com

Il Clima a Selayar e nel Sud di Sulawesi

Quando andare? Quali sono i mesi migliori per visitare Selayar? Quando piove? Tutto quello che devi conoscere prima di programmare il tuo viaggio.

Da Maggio a Settembre

  • Sono i mesi più secchi, in particolare luglio ed agosto quando il cielo è quasi sempre azzurro e luminoso e non piove praticamente mai. Umidità ai minimi dell’anno. Pochissimi mosquitos.
  • Sono luglio ed agosto e la prima parte di settembre i mesi migliori per soggiornare sulla costa occidentale e visitare in barca le isole. A Pulau Pasi e Pulau Bahuluang il mare è calmo, piatto, praticamente un lago. L’acqua è limpida e trasparente, perfetta per nuotare e fare snorkeling.
  • I diving sites lungo la costa orientale sono invece inaccessibili per le forti onde sollevate dal vento che colpisce questo lato dell’isola. I resorts lungo la East Coast sono chiusi.

Da Ottobre a Dicembre

  • Sono mesi di transizione, il tempo sovente è ancora bello e le piogge serie devono ancora iniziare.
  • Intorno a metà ottobre si placano le onde e riaprono i resorts sulla East Coast.
  • Il periodo da metà ottobre a metà dicembre è probabilmente il migliore per fare diving lungo la East Coast e contemporaneamente avere giornate con poca pioggia, perfette per chi accompagna un diver ma pratica invece solo lo snorkeling davanti alla spiaggia.

Da Gennaio ad Aprile

  • Gennaio, febbraio e la prima parte di marzo sono i mesi in assoluto più piovosi in tutta l’area di Sud Sulawesi, piove spesso e con quantitativi importanti.
  • Anche se l’isola di Selayar è decisamente più secca e registra meno pioggia rispetto a Makassar (l’unica città dove sono disponibili le averages di piovosità e temperatura) viaggiare in questo periodo vuol dire aspettarsi possibile pioggia quasi ogni giorno di permanenza.
  • Gennaio e febbraio sono mesi più consigliati ai divers che passano la maggior parte del loro tempo sotto la superficie dell’acqua che agli amanti della spiaggia. Il cielo spesso è coperto e le ore di sole sono al minimo dell’anno. L’umidità invece è al massimo.
  • In aprile le cose migliorano. Nonostante sull’estrema propaggine meridionale di Sulawesi occidentale le piogge possano prolungarsi fin verso gli inizi di maggio, a partire dalla fine di marzo le ore di sole aumentano settimana dopo settimana, il cielo si apre ed i quantitativi di pioggia poco per volta decrescono. L’umidità rimane però alta.
  • Alla fine di aprile sulla costa orientale ritornano le onde ed il vento, i resorts chiudono.

Le Temperature

  • Sono praticamente costanti, con variazioni poco significative tra un mese e l’altro.
  • Minime sempre comprese intorno ai 20°/23° e massime tra i 32° di luglio/agosto ed i 28°/30° di gennaio/febbraio quando la copertura spesso compatta del cielo limita in parte l’alzarsi della temperatura.

La Mia Esperienza

  • Ho viaggiato tra Bira e Selayar per oltre una settimana a fine agosto/inizi di settembre 2014. Non ha mai piovuto, c’è stato quasi sempre il sole, alcuni giorni il cielo è stato completamente sereno, altri velato da nubi alte.
  • Le fotografie che vedi nel post sono state scattate in questo periodo, così ti puoi rendere conto dello stato del cielo e del mare.

Forecasts & Averages

  • Forecasts aggiornate: l’unica stazione meteo che riporta i dati di Benteng a Selayar è su AccuWeather, per Weather.com infatti i dati rilevati sono quelli della città di Bulukumba, situata sulla costa meridionale di Sulawesi e distante 70 Km in linea d’aria.
  • Averages di temperatura e piovosità: le sole che hai a disposizione sono quelle di Makassar (conosciuta anche come Ujung Pandang, distante 100 miglia, 160 Km) sul sito della World Meteorological Organization. Ricorda che Selayar è più secca e soprattutto più fresca (brezze) rispetto alla grande città di Makassar.

Le altre Guide su Sulawesi

Tutti gli articoli su Sulawesi pubblicati nel blog.

Sud Sulawesi

  • Le Lunghe e Bianche Spiagge di Bira nel Sud di Sulawesi: cerchi qualcosa di diverso dalle affollate spiagge di Bali? La tua guida alle lunghe e bianche spiagge di Pantai Bira e Bara nel sud di Sulawesi. I trasporti da Makassar, le caratteristiche delle spiagge, perché è meglio evitare Bira nei week-ends, cosa fare a Bira, lo snorkeling, quando piove e quali sono invece i mesi migliori per viaggiare…
  • I Resorts e le Migliori Guesthouses di Bira Beach a Sulawesi: dove alloggiare a Bira? Quali sono i migliori resorts dove stare? Meglio scegliere l’albergo nel villaggio di Bira oppure una delle poche sistemazioni sulla spiaggia di Bara? Una guida agli hotels più belli ed alle guesthouses più fascinose di Pantai Bira e Pantai Bara con la mappa dettagliata con la location di ogni albergo e le cose importanti da conoscere…

Nord Sulawesi

  • Le Isole di Bunaken e Siladen: i Coralli Più Belli d’Indonesia: dove andare alla ricerca di squali, tartarughe e coralli colorati? Quali sono le isole migliori per lo snorkeling e le immersioni dell’enorme arcipelago indonesiano? Una guida completa alle isole di Bunaken e Siladen nel nord di Sulawesi in Indonesia. Come arrivare dall’aeroporto di Manado, come organizzarti per le gite in barca, il clima…
  • Le Spiagge ed i Migliori Resorts di Pulau Bunaken e Siladen: la tua guida dettagliatissima ai migliori resorts di Bunaken e Siladen. Le cautele da osservare nella scelta dell’albergo se non sei un subacqueo. I semplici resorts per backpackers ed i migliori centri diving. Le cose da sapere per scegliere correttamente il tuo resorts a seconda che tu venga per fare diving, snorkeling o stare semplicemente in spiaggia…
  • Bunaken o Siladen, Quale Scegliere? I Pro ed i Contro delle Due Isole: sono tre le domande da farsi prima di scegliere dove alloggiare, se a Pulau Bunaken o nella più piccola Pulau Siladen. La prima, quale delle due è meglio per snorkeling ed immersioni? La seconda, ma esistono le spiagge? E dove sono le migliori? La terza ed ultima: la quantità e qualità dei resorts ed i loro costi. Tutto quello che devi considerare prima di prenotare…
  • L’Isola di Bangka e le Spiagge Sconosciute di Nord Sulawesi: quali sono le isole indonesiane con il mare più spettacolare, limpido ed azzurro? Alla scoperta della favolosa isola di Bangka e delle incredibile spiagge senza nome della selvaggia North-eastern Peninsula di Nord Sulawesi. Le informazioni su come arrivare da Manado e dove scegliere l’albergo per poter godere al meglio della spiaggia, i resorts di Bangka adatti anche a chi non fa immersioni…

Last Update: January 15th 2018

Diving Sites Map Credit: Pariwisata Selayar | Selayar Tourism, Copyright © All Rights Reserved

Front cover photo credit: the twin beaches of Pulau Bahuluang, travelourplanet.com. Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Related posts:

Share

6 comments to Le Remote e Sconosciute Spiagge dell’Isola di Selayar nel Sud di Sulawesi

  • Si, magnifico Cubadak, e davvero un Signore Nanni, con la S maiuscola, capace di offrire ai suoi ospiti un’ospitalità d’altri tempi. Marc e Dominique hanno ora preso in mano il resort, ed a giudicare dalle ultime informazioni che ho e dalle reviews che leggo sembra con grande successo, ad oggi le recensioni continuano ad essere entusiastiche.

  • Roberta

    Ciao Fabio,

    a Pulau Cubadak ci siamo stati qualche anno fa!!!! Abbiamo conosciuto il mitico Nanni, sua moglie Federica e pure la coppia di francesi che tutt’ora gestiscono la struttura… che posto magnifico!
    Grazie ancora per le info… adesso vediamo come strutturare il viaggio… ti tengo aggiornato
    Roberta

  • Ciao Roberta:

    1) per l’itinerario: con 19/20 giorni a disposizione, considerando le notti di transito a Jakarta e Makassar, considerando che il Coral Eye non ha posto, potresti valutare di fare:
    – 3 giorni a Ternate e Tidore nelle Molucche (vai, osa, sono solo pochi giorni ma vedi un posto non banale) all’inizio, 7 giorni nel nord di Sulawesi tra Bunaken e Gangga/Bangka (nei resorts che hanno ancora disponibilità) e 7 od 8 giorni nel sud di Sulawesi tra Selayar e Bira; questo è un full Sulawesi con una piccola puntata iniziale alle Molucche
    – 7 od 8 giorni a Sud Sulawesi tra Selayar e Bira, 3 o 4 giorni in terra Toraja accessibile da Makassar (quindi limitando il viaggio a Sulawesi alla parte meridionale e centrale dell’isola tenendo il nord per un’altra occasione) e poi sparigliando un po’ le carte andare 4 giorni pieni in quel posto magnifico che è Pulau Cubadak a West Sumatra (considera almeno 1 notte di transito in andata a Padang) oppure alle Mentawai, sempre a West Sumatra; parliamo di resorts fascinosi, piccoli, molto richiesti (come il Coral Eye, più cari però), sono tutti posti molto particolari, che valgono il viaggio dall’Europa, per viaggiatori…

    2) per il clima: luglio ed agosto sono ottimi per le Molucche settentrionali (ma non per le Molucche centrali e meridionali), per tutto il nord di Sulawesi, per Bira e la West Coast di Selayar a sud Sulawesi; in fondo a questo articolo Le Isole di Bunaken e Siladen: i Coralli Più Belli d’Indonesia hai il link della World Meteorological Organization per controllare da te le averages di piovosità e temperatura, come vedi sono al minimo dell’anno; tutte le foto travelourplanet che vedi che vedi negli articoli di Sulawesi e Molucche le ho scattate tra metà agosto e la prima settimana di settembre, salvo una giornata (una sola) un po’ grigia a Bangka il resto dei giorni è stato bello, ci sono state giornate azzurre e limpidissime ed altre con qualche nuvola, ma sempre in un contesto di cielo soleggiato.

  • Roberta

    Grazie Fabio! Vista la tua disponibilità, ne approfitto per chiederti ancora un paio di cose…
    La prima: se noi volessimo fare il vostro viaggio… quale itinerario ci consigli di fare, contando che noi arriviamo a Jakarta?
    La seconda: il meteo…. ho qualche dubbio per il North Sulawesi… tu che sei stato nello stesso periodo in cui dovremmo andare noi, che tempo hai trovato?
    Ho contattato Denis: è stato molto gentile, mi ha informato che il primo luglio aprirà un suo nuovo resort a Liang Kareta beach….
    Ho contattato anche il Coral Eye ma purtroppo hanno già tutto prenotato per il mese di agosto.
    Ti ringrazio ancora molto per la disponibilità!
    Roberta

  • Ciao Roberta!

    Il mare molto bello a Sud Sulawesi, accessibile a costi bassi o comunque ragionevolissimi è a Selayar ed a Bira. A Selayar occorre andare con già un programma tutto organizzato (e ad oggi l’unico che organizza soggiorni combinati in estate sulla West Coast di Sulawesi è Denis) mentre a Bira occorre solo prenotare l’albergo, qui spostamenti e gite le decidi sul posto, da sola e per tuo conto;
    – Selayar merita 4 notti, la prima e l’ultima appoggiandosi per dormire in uno degli spartani bungalows vicino a Benteng di solito sulla spiaggia ma su spiagge non balneabili o significative, le 2 notti centrali dormendo in tenda sulle favolose isolette poco al largo della West Coast di Selayar. E’ Denis ad occuparsi di tutto, non aspettarti un’organizzazione svizzera ma lui è entusiasta e molto disponibile, soprattutto sa dove trovare auto e barche per visitare spiagge e calette.
    – Bira merita 3 notti con 2 intere giornate utili, per passeggiare sulle spiagge di Bira e Bara, per visitare i cantieri delle barche Phinisi e per fare una gita in barca all’isoletta di Liukang Loe; il plus di Bira è alloggiare spendendo davvero poco in semplici ma molto gradevoli bungalows fronte mare e con vista gloriosa, due passi per scendere e ti ritrovi su una spiaggia molto bella
    – proprio per il fatto che Bira si fa in modo indipendente e gestendosela da soli fa si che Bira dia il suo meglio messa dopo Selayar e prima di rientrare a Makassar
    – A Makassar occorre sicuramente dormire 1 notte prima di andare a Selayar, non è invece necessario dormirci nuovamente un’ulteriore notte al ritorno arrivando da Bira, basta che il volo di uscita da Makassar sia almeno a partire da metà pomeriggio

    Nel nord di Sulawesi sono due i post da non mancare, e vanno fatti entrambi. Sono l’arcipelago di Bangka e l’arcipelago di Bunaken. Per un non diver il primo merita tra le 4 ed un massimo di 5 notti, il secondo 3 notti. Questo significa dedicare al Nord-est di Sulawesi tra le 7 e le 8 notti.
    – la cosa vuol dire che c’è un minimo di flessibilità nel trovare disponibilità nei resorts, puoi fare prima l’arcipelago di Bangka e poi Bunaken o viceversa, invertendo le date magari trovi posto
    – a Bangka un Coral Eye è a mio parere la migliore sistemazione disponibile; sempre a Bangka un’alternativa per un non diver è il Blu Bay Divers, è a gestione tedesca e non italiana, si trova in un punto di mare bello e con una spiaggia pienamente accessibile anche a chi fa solo snorkeling, da verificare (e la discriminante è proprio questa) scrivendo al resort se offrono un programma di gite in barca (e sarebbe un vero peccato non farle, le calette lungo l’estrema costa nord-orientale di Sulawesi offrono uno dei tratti di mare/spiagge tra i più belli che io abbia mai visto) che si adatti anche a chi non fa immersioni
    – un’alternativa a Bangka è la vicina e più upscale isola di Gangga, situta a poche miglia, c’è un solo resort, molto bello, più lussuoso e più costoso di qualsiasi resort di Bangka, è il Gangga Island Resort, questo il link di booking per controllare rapidamente disponibilità e costi Booking | Gangga Island Resort & Spa, è in assoluto uno dei migliori alberghi dell’Indonesia, e la spiaggia su cui sorge e la vicinissima isoletta di Lihaga sono sensazionali, tariffe alta ma già in full board
    – a Bunaken e Siladen problemi di accomodations non ce ne sono, le isole offrono sistemazioni per tutte le tasche, le spiagge sono più belle nella seconda, nel blog trovi diversi articoli per approfondire

    Cosa aggiungere a Sud Sulawesi e Nord Sulawesi? Il mare delle Togean potrebbe essere un’idea, so giusto che la logistica di accesso è un po’ complessa, ma non essendoci ancora stato non ne parlo. Così come non parlo di Tona Toraja, anche se è la destinazione culturale più celebre di Sulawesi io non la ho visitata. C’è però un altro posto, e se vuoi osare un qualcosina di più si presta magnificamente ad essere inserito nell’itinerario, preferibilmente all’inizio del viaggio. E sono le isole di Ternate e Tidore nelle Molucche. Non ci si va per la spiaggia, e non sono isole per turisti (e te le propongo perché mi scrivi che hai già fatto numerosi viaggi in Indonesia) ma con sole 3 notti ti assicurano un’esperienza di viaggio molto particolare. I paesaggi sono super, ci sono i vulcani, nessun turista in giro, nessuno parla inglese, le due isole sono vicinissime, c’è anche una guest house accogliente e molto charmosa… e Ternate si trova a solo 40′ di volo da Manado, volo che tra l’altro costa pochissimo. Se vuoi saperne di più: Ternate e Tidore, le Remote Isole Molucche. Dove Alloggiare, Cosa Fare, Quando Andare insieme alle due gallerie di foto credo che rendano bene cosa puoi aspettarti…

  • Roberta

    ho trovato il suo blog per caso cercando notizie su Sulawesi, nostra prossima meta… Siamo due famiglie di Torino, viaggiamo da anni fai da te con una ragazzina che oggi ha 14 anni e un bambino di 9. Il prossimo agosto ci piacerebbe andare in Indonesia, paese che con mio marito e mio figlio conosciamo bene avendovi trascorso molte estati. Questa volta ci piacerebbe andare a Sulawesi e poi…. non sappiamo… abbiamo le idee un po’ confuse per questo chiedo il suo aiuto. Dunque il periodo di viaggio è dall’11 alla fine di agosto. Come da lei consigliato ho contattato Denis sull’isola di Selayar, mi ha risposto subito consigliandoci di stare sull’isola poi spostarci a Bira… Poi… ecco qui viene il punto: poi dove possiamo andare? Vale la pena andare fino aTana Toraja? Oppure scegliere qualche altra isola? Ho anche scritto al Coral Eye sull’isola di Bangka ma è full…. Altro dubbio: il tempo a North Sulawesi com’è? Non vorremmo imbatterci nel monsone che in quel periodo flagella le Filippine… Insomma, come ha capito siamo un po’ in difficoltà… Può darci qualche consiglio? La ringrazio molto e le auguro buona giornata. Roberta

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>