Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Rio de Janeiro: Guida ai Trasporti, ai Quartieri, al Clima e la Sicurezza

Photo of Rio de Janeiro, Copacabana Beach

Quali sono i migliori quartieri di Rio de Janeiro? Come andare dall’aeroporto di Rio al centro? La tua guida sintetica ma dettagliata ai trasporti, ai quartieri ed al clima di Rio de Janeiro, la città più famosa del Brasile. I trasporti in taxi e bus dai due aeroporti di Rio de Janeiro, il Galeao ed il Santos Dumont, a Copacabana ed Ipanema. Come utilizzare al meglio metropolitana ed autobus per i tuoi spostamenti in città. I quartieri più belli di Rio de Janeiro dove alloggiare: meglio Copacabana, Ipanema o Santa Teresa? Ed i pericoli? La sicurezza a Rio: le norme da osservare per evitare problemi. Il clima: le temperature, quando piove, i mesi migliori per viaggiare a Rio de Janeiro. Tutte le informazioni che ti occorrono per organizzare in modo autonomo il tuo soggiorno.

Overview

Mare e montagne, spiaggia e foresta, grattacieli e favelas.

Una città di sette milioni di abitanti che è un inno alla bellezza primordiale della natura. Con una geografia urbana che non ha paragoni possibili con nessun’altra città del pianeta.

Rio è la città della musica, samba e carnevale sono nati qui, sotto il Cristo Redentore che guarda tutti dall’alto del Corcovado.

Qui ci sono le spiagge dai nomi magici, Copacabana e Ipanema, nomi che tutti conoscono ed identificano in un solo attimo la città. E la spiaggia a Rio è un rito, una filosofia di vita. Come il calcio, ed il suo tempio supremo, non solo uno stadio ma un posto sacro, il Maracanã.

Qui si inventano le mode e le telenovelas, qui ha sede Rede Globo la più famosa televisione dell’America Latina.

E poi ci sono le ragazze, un classico dell’immaginario di Rio. Non è un mito, esistono davvero. Non tutte sono belle ma in spiaggia portano il tanga e si fanno notare.

Sono poche le città che offrono così tante cose belle da vedere e da fare, per visitarla non ti basterà certo un giorno, Rio de Janeiro merita almeno due giorni pieni che passeranno in un lampo, se puoi starci di più ne sarai felice.

Quando inizierai a conoscere la Cidade Maravilhosa ti verrà voglia di iniziare a viverla.

Rio de Janeiro, Gloria, Flamengo and Botafogo from the Air

Rio de Janeiro: Gloria, Flamengo and Botafogo from the Air

 Photo Credit: Alicia Nijdam

Transportation

I Trasporti dai 2 Aeroporti di Rio

Dall’Aeroporto Internazionale Galeao GIG a Copacabana e Ipanema  

Tutti i voli internazionali e la stragrande maggioranza dei voli interni atterrano all’aeroporto Antonio Carlos Jobim GIG, più conosciuto come aeroporto internazionale Galeao, situato una quindicina di km a nord del centro e circa 30/40 minuti di taxi dalla Zona Sul ossia la zona delle spiagge di Copacabana, Ipanema e Leblon. Una curiosità: il Galeao ha una delle piste più lunghe al mondo, ben 4.240 metri.

Niente metropolitana, nessun treno, né veloce né lento, per andare dall’aeroporto Antonio Carlos Jobim al centro di Rio le possibilità che hai sono solo 2: l’autobus od il taxi.

In Bus

  • Premium Auto Ônibus opera la linea 2018 che dall’aeroporto porta verso la Zona Sul attraversando il quartiere di Centro e percorrendo per intero i quartieri di Copacabana ed Ipanema.
  • In funzione dalle 5 del mattino a mezzanotte, partenze ogni 30’/40’, costa poco e può anche essere una buona idea per iniziare subito a familiarizzarti con la città. Da utilizzare se sei solo ed a patto che 1) tu non sia di fretta, a volte impiega anche 90 minuti per raggiungere Ipanema 2) hai poco bagaglio da portarti in spalla una volta che sei sceso e 3) l’albergo che hai prenotato sia davvero walking distance da una delle fermate del bus.

In Taxi

  • Più semplice e molto più veloce utilizzare un taxi, e le scelte sono due: o i taxi a tariffa fissa (radio-taxi) oppure i taxi comum a tassametro. Nell’utilizzare gli uni o gli altri ci sono pro e contro, se stai arrivando da un volo intercontinentale ti suggerisco i primi, se sei già ambientato e Rio non è la prima tappa del tuo viaggio in Brasile i secondi sono perfetti.
  • I taxi a tariffa fissa li prenoti al banco all’interno del terminal, sono più cari, sicuri, veloci e dotati di aria condizionata. Essendo equipaggiati di una radio conoscono le condizioni reali del traffico e per il fatto di applicare una tariffa fissa hanno tutto l’interesse a portarti a destinazione il prima possibile senza giri inutili per far salire il tassametro.
  • I taxi comum di colore giallo/blu attendono invece fuori dal terminal, sono meno costosi, anche il 50% in meno, pagherai quanto segnerà il tassametro, in condizioni normali di traffico calcola circa 30 minuti di viaggio per Copacabana e quasi 45 minuti per Ipanema.
A TAM plane landing at Santos Dumont Airport in Rio de Janeiro

Rio de Janeiro, landing at Santos Dumont

 Photo Credit: PedroKirilos

L’Aeroporto Domestico Santos Dumont SDU

Se ti piacciono gli atterraggi spettacolari cerca invece di atterrare (o decollare, ma non è la stessa emozione) al Santos Dumont SDU, l’aeroporto situato nel cuore del centro e riservato quasi esclusivamente (ma non solo) al frequentissimo ponte aereo con l’aeroporto di Congonhas a São Paulo.

  • L’avvicinamento è incredibile, di solito l’aereo entra sulla città all’altezza del Maracana, sorvola prima il quartiere di Centro poi, sempre più basso, i quartieri di Santa Teresa e Flamengo, all’altezza del Corcovado fa una prima stretta virata a sinistra puntando dritto il Pan di Zucchero (e già molto più basso della sua cima), ora è sulla baia di Botafogo, una seconda decisa virata sempre a sinistra e dopo pochi secondi è a terra. Imperdibile! Se puoi scegli un posto sul lato sinistro, è quello più panoramico.
  • Dire che è in centro non rende, il Santos Dumont è forse l’unico aeroporto che conosca dove si può uscire dal terminal, fare non più di 100 metri ed iniziare a camminare in una classica via cittadina, con gente a passeggio, negozi, bars e palazzi da entrambi i lati del marciapiede.
  • Non temere però, le due piste parallele, anche se piuttosto cortine, offrono avvicinamenti e decolli sicuri lontano dalla direttrice dei palazzi, entrambe sono posizionate su una penisola circondata su tre lati dal mare.
  • Vista la posizione centrale del Santos Dumont e la vicinanza a Copacabana ed Ipanema tu non avere dubbi, sia in arrivo che in partenza utilizza senza remore i taxi a tassametro, i costi sono bassi ed il viaggio è veloce. 
  • In questo video a cura di paulinocicero puoi osservare l’intero avvicinamento al Santos Dumont ripreso dal cockpit. L’aereo proviene da nord-ovest, alla sua sinistra la baia di Guanabara ed il lungo ponte Rio-Niterói, poi vira a destra ed entra sulla città, sorvola il quartiere di Centro per poi seguire l’usuale approach via Santa Teresa e Botafogo:

I Trasporti in Città: Come Spostarsi

In Metropolitana

  • Davvero bella, comoda, sicura e veloce la metropolitana di Rio di Janeiro, di solito in funzione dalle 5 del mattino a mezzanotte durante i giorni feriali ed il sabato, dalle 7 alle 23 la domenica e festività.
  • La linee in funzione al momento dell’update di questo post ad aprile 2017 sono tre: la linea 1 arancione, la linea 2 verde e la linea 4 gialla, da notare che manca la 3. 
  • Dal punto di vista strettamente turistico sono 2 le linee utili al viaggiatore. La linea 1 arancione per spostarsi dal capolinea di General Osório ad Ipanema in direzione di Copacabana e del quartiere di Centro. E la linea 4 gialla da Ipanema (General Osório) verso Leblon e la lunghissima spiaggia di Barra de Tjuca. Tieni presente che né a Copacabana né a Ipanema le fermate sono sul lungomare, sorgono invece all’interno.
  • Website: Metrô Rio, completo di mappe ed info sulle stazioni, tariffe e tipologie di biglietti, guarda in Como Pagar. Interessante la sezione Navegue o Rio dove sono riportate le più conosciute attrazioni di Rio de Janeiro con le informazioni su come raggiungerle in metropolitana ed autobus. 
 In Bus
  • Viaggiare in autobus a Rio è ben più semplice che a São Paulo e nonostante occorra sempre prestare molta attenzione ai propri averi risulta un buon sistema per raggiungere la quasi totalità delle attrazioni e punti di interesse della città, soprattutto abbinando l’utilizzo combinato di autobus e metropolitana.
  • Website: Rio Ônibus e Vá de Ônibus con gli itinerari completi di tutte le linee di autobus di Rio de Janeiro e le tariffe aggiornate, guarda in ServiçosTarifas.
  • Una sezione del sito risulta particolarmente interessante per i turisti, è serviço | pontos turísticos con le indicazioni di quali sono i bus utili per raggiungere i due aeroporti e le maggiori attrazioni.  

Il Tram VLT

  • Il nuovo sistema di trasporto leggero su rotaia inaugurato nell’estate del 2016 e conosciuto come VLT (Vehicle on Light Tracks) ha rivoluzionato gli spostamenti nel centro di Rio.
  • E’ in previsione l’apertura di un secondo tracciato ma ad aprile 2017 risulta operativa una sola linea che collega l’Aeroporto Santos Dumont con la Rodoviaria di Rio e Praia Formosa attraversando il cuore del quartiere di Centro e dando accesso alla nuova e popolarissima area di Porto Maravilha.
  • Le intersezioni del tram con la metropolitana sono 2, a Cinelândia e Carioca, entrambe le stazioni si trovano sulla linea 2 verde proveniente da Ipanema e Copacabana.
  • Il tram VLT è quindi il mezzo di trasporto più comodo da utilizzare per raggiungere Praça Mauá e le sue attrazioni: il nuovo acquario, il waterfront sulla baia di Guanabara, il Museu do Amanhã (Museum of Tomorrow) ed il Museu de Arte do Rio (MAR)

In Taxi

  • I taxi pubblici gialli a tassametro sono comodissimi e se viaggi in coppia o con amici risultano anche economici. Non esitare ad utilizzarli, nel caso il tassista non mettesse in funzione il tassametro tu ricordaglielo con un sorriso.
  • I taxi sono l’unico mezzo da utilizzare la sera e la notte, tienilo presente, nessuna deroga, per motivi di sicurezza. I guidatori a volte sono un po’ spavaldi, allaccia sempre le cinture di sicurezza.
  • Per organizzare i tuoi spostamenti in città dai anche uno sguardo a Visit Rio con info non solo sui trasporti ma anche su cosa fare, dove andare, novità ed eventi.
Photo of Metro Arco Verde Station in Rio de Janeiro

Rio de Janeiro, Metro Arco Verde

Photo Credit: PedroKirilos

Where to Stay, my suggestions

Sono tre i migliori quartieri di Rio de Janeiro tra i quali scegliere dove soggiornare.

I pro ed i contro di ogni zona sono descritti di seguito, molto in dettaglio, così da poterti fare un’idea precisa di quale area della città preferire per il tuo soggiorno.

In fondo alla descrizione di ciascuna zona trovi un link di Booking.com, questo è il link principale alla totalità delle strutture ricettive di Rio de Janeiro, che siano alberghi od appartamenti; i links che trovi associati ad ogni singola zona sono invece specifici di quel quartiere, ossia restituiscono per primi tutti gli hotels all’interno di quella determinata area.

Copacabana

Qui gli alberghi sono decine e decine, per ogni budget, situati sull’Avenida Atlantica o nelle vie adiacenti. Per la sua enorme scelta è la zona di Rio dove è più facile trovare un’accommodation, in qualsiasi stagione. Sia che tu decida di dormire qui sia che tu vi sia costretto per problemi di availability o di costi Copacabana è una zona interessante. Il quartiere è vivo, c’è movimento, c’è la spiaggia ed il famoso lungomare. 

  • La metropolitana ti permette di spostarti facilmente, velocemente ed a basso costo da Copacabana sia verso Ipanema che in direzione di Botafogo e tutti i quartieri centrali di Rio.
  • Nonostante il posto sia tutt’altro che banale e con un’atmosfera comunque piacevole devi però sapere che il quartiere ha un’aria un po’ demodé ed è, in assoluto, uno dei posti dove occorre prestare più attenzione, la sera soprattutto.
  • Se cerchi la bella gente ed i bei locali sei fuori strada, non è questo il posto giusto dove trovarli, molto meglio Ipanema, dove la spiaggia è inoltre migliore.
  • Un suggerimento: prenota un albergo nella parte più a sud di Copacabana, non distante da Rua Francisco Otaviano. Beneficierai dei buoni prezzi di questo quartiere ma nello stesso tempo potrai recarti, a piedi, a Arpoador ed Ipanema in una quindicina di minuti senza bisogno di autobus e taxi. Potrai godere così del meglio dei due quartieri più famosi di Rio.
  • I tanti alberghi di Copacabana, dai più economici alle panoramicissime strutture fronte spiaggia, su Booking.com.
Photo of Copacabana from Hotel Porto Bay Rio

Copacabana from Hotel Porto Bay Rio Internacional

Photo Credit: Porto Bay Hotels & Resorts

Ipanema

Questo è il quartiere più bello di Rio dove alloggiare ed uno dei posti più belli al mondo dove vivere. La spiaggia è magnifica ma è soprattutto l’atmosfera ad essere diversa, l’aria è più rilassata e distesa rispetto a Copacabana, gli edifici sono meno incombenti e le vie invitano al passeggio. E’ ad Ipanema e Leblon che trovi i negozi più interessanti ed i café ed i ristoranti all’aperto più belli della città. Da sapere:

  • La fermata della metropolitana nella centralissima Praça General Osório rende davvero comodo e veloce spostarsi da Ipanema verso Copacabana ed i quartieri centrali della città.
  • Gli alberghi sono sorprendentemente pochi e tutti costosi, alcuni costosissimi.
  • Sull’intero lunghissimo lungomare fino a Leblon non vi sono più di cinque o sei alberghi ed anche nelle vie interne non abbondano.
  • Ma se trovi posto e puoi permetterti le tariffe costose non vi è alcun dubbio su quale sia la scelta da fare: Ipanema è un quartiere meraviglioso, se puoi alloggia senz’altro qui.
  • Gli hotels di Ipanema su Booking.com, apri la mappa per individuare la location precisa dell’albergo che ti interessa.

Santa Teresa

Lontano, molto lontano dalla Rio delle spiagge, sulla collina del quartiere coloniale di Santa Teresa, fascinose e romantiche dimore ti attendono. Questo è il quartiere degli artisti e sulla collina, tra la vegetazione tropicale, un piccolo numero di antiche residenze nobiliari è stato ristrutturato e trasformato in esclusivi hotel di charme, spesso con una bella vista dall’alto sui sottostanti quartieri centrali di Rio. Da sapere:

  • Così come l’adiacente quartiere di Lapa, Santa Teresa è un posto bohémien, indicato a chi non ha alcun interesse per la spiaggia e pensa di fermarsi a Rio a lungo, a chi desidera frequentare i locali ed i ritrovi di samba, a chi ha tempo da dedicare a sé stesso ed alla città.
  • A parte  il caratteristico tram bonde, il quartiere è infatti mal collegato con tutto il resto di Rio rendendolo poco consigliabile a chi viene la prima volta ed ha a disposizione solo pochi giorni per visitare la città ed i sui molteplici quartieri.
  • Da non sottovalutare che la zona è tutt’altro che safe e richiede estrema attenzione al di fuori della direttrice principale tra Largo do Guimarães e Rua Joaquim Murtinho.
  • Le pousadas e le proprietà di Santa Teresa su Booking.com, controlla sulla mappa l’effettiva posizione.

Booking.com

Come Prenotare l’Hotel a Rio?

Due ottimi siti per prenotare l’albergo a Rio de Janeiro sono Booking.com ed Expedia. Con entrambi imposta la ricerca dell’albergo per location/spiaggia in modo da prendere in considerazione solo le strutture della zona che ti interessa.

  • Booking.com: se non vuoi pagare subito è la soluzione migliore, molti (ma non tutti) gli alberghi che permettono di prenotare e poi eventualmente annullare senza penale entro una determinata data, senza inoltre prevedere il pagamento di alcun deposito. Visto che però ci sono eccezioni tu leggi con grande attenzione le regole della tariffa e controlla se le tasse sono incluse oppure no. Numerosissimi gli hotels tra i quali scegliere.
  • Expedia: saldi integralmente la camera nello stesso identico momento che prenoti, le tasse sono di norma già incluse il che vuol dire tariffe chiare e già finali fin dalla prima schermata. Soluzione perfetta se la tua carta di credito ha un plafond limitato, prenotando almeno il mese precedente la tieni libera per eventuali necessità od emergenze in corso del viaggio.

I point makers su questa mappa indicano la posizione dei due aeroporti di Rio e dei tre quartieri di Copacabana, Ipanema e Santa Teresa, così che puoi farti immediatamente un’idea della geografia della città: 

Loading
Center map
Traffic
Bicycling
Transit

Safety Tips

La Sicurezza a Rio:  Qualche Suggerimento!

La città è conosciuta per la sua violenza, che c’è, esiste davvero. I fatti più gravi riguardano generalmente ragazzini delle favelas e poliziotti ma è innegabile che rapine e borseggi possano interessare invece tutti, che si sia residenti o turisti. Qui hanno rapinato anche Ronaldo, e senza pensarci due volte.

Rio è una città più problematica di altre in quanto i quartieri poveri sono a soli pochi passi dai quartieri ricchi e da tutti i classici luoghi frequentati dai turisti. I quartieri dove più occorre prestare attenzione sono Copacabana, Santa Teresa e Lapa. Ed il quartiere di Centro. Quest’ultimo solo di sera e nei week-ends quando è deserto. Che tu sia solo, in coppia, con i bambini o con un gruppetto di amici, per girare la città qualche precauzione si impone.

  • Innanzitutto si esce rigorosamente senza gioielli, senza orecchini, senza collane, possibilmente senza orologio, senza il passaporto ma con una sua fotocopia, con i soli soldi cash che ti servono per la giornata, vestito sportivamente (visto il clima non sarà difficile, ti basterà una maglietta ed un paio di pantaloni) e con i sandali ai piedi.
  • Gira con le mani al vento, borse e zainetti lasciali in albergo, avrai meno probabilità di essere un target.
  • Presta sempre attenzione sugli autobus, prendili se vuoi di giorno, evitali la sera.
  • Non prendere mai vie deserte, non passeggiare sulla spiaggia una volta che è calato il sole, la sera sul lungomare di Copacabana passeggia solo dal lato dei palazzi, mai dal lato spiaggia.
  • Se dovesse proprio succedere che qualcuno ti chieda qualcosa, non discutere, mai, neppure per un attimo. Consegna immediatamente tutto quanto viene chiesto, velocemente e senza esitazioni.
  • Assolutamente fondamentale avere sempre sotto mano qualche banconota, soddisferà chi rapina per comprarsi colla da sniffare.
  • In spiaggia vai senza borse e senza zainetti, con i sandali o le infradito, con i vestiti che si ha indosso con sotto il costume, con i soli pochi soldi che ti possono servire per la  giornata, il pareo in mano.  
  • Per una giornata in spiaggia il telefonino non dovrebbe essere una necessità, lascialo nella cassaforte della camera.
  • Seguendo le regole dettate dal buon senso ed osservando come si comportano i residenti non dovresti incorrere in guai, in effetti la stragrande maggioranza dei turisti gira la città in lungo ed in largo senza avere problemi o brutte avventure.
  • Le famiglie con bambini, che girano la città di giorno, dal mattino presto alla prima serata, sono molto meno a rischio di chi vive la città di notte e rientra tardi.
Photo of Aeroporto Santos Dumont, Gloria e Flamengo in Rio de Janeiro

Rio de Janeiro, Aeroporto Santos Dumont, Gloria e Flamengo

Photo Credit: Rodrigo_Soldon

Weather

Il Tempo a Rio de Janeiro

  • I mesi in assoluto più caldi dell’anno sono dicembre, gennaio, febbraio e marzo che, con l’aggiunta di aprile, corrispondono anche ai mesi più piovosi. Le temperature medie minime si aggirano intorno ai 22°/23° e le medie massime tra i 28°/29°.
  • Questa è l’estate australe e le piogge si presentano soprattutto sotto forma di forti rovesci pomeridiani lasciando poi il sole a dominare incontrastato per buona parte della giornata.
  • Non sempre va così però. Tra la fine di marzo e gli inizi di aprile del 2010 piogge violente colpirono la città culminando il 5 aprile con 14 ore di precipitazione ininterrotta, oltre 230 millimetri di pioggia che causarono frane e centinaia di vittime. Nel gennaio 2011 un’analoga situazione si verificò nelle vicine cittadine di Petrópolis e Teresópolis, un’ora di strada a nord di Rio. Se decidi quindi di venire a Rio nel mezzo dell’estate australe non sorprenderti se trovi diversi giorni consecutivi di pioggia torrenziale.
  • I tre mesi invernali, da giugno ad agosto, sono invece i tre mesi più freschi  ma nello stesso tempo i meno piovosi, temperature minime intorno ai 17°/18° e massime intorno ai 24°.
  • Devi sapere però che anche nei mesi più freschi dell’inverno australe le temperature massime possono a volte salire oltre i 30°. Non saranno certo i picchi di 39° che si hanno nel cuore dell’estate, tra dicembre e gennaio, ma è una valore certamente ragguardevole. Che ti permette di stare tutto il giorno in spiaggia.
Photo of Copacabana from the Air, Rio de Janeiro

Copacabana from the Air, Rio de Janeiro

Photo Credit: Porto Bay Hotels & Resorts

Links ai Migliori Siti e Blogs su Rio de Janeiro

Molte le risorse su Rio disponibili in rete e da consultare gratuitamente.

Per avere una prima idea della città ecco due guide da consultare.

  • Numerosi, numerosissimi i suggerimenti della Lonely Planet, e non solo sights, la lista di ristoranti e locali dove passare una serata è chilometrica.

Qualcosa di più pratico e pronto all’uso, bloggers residenti e news on line

  • Schietto, da leggere, e con ottime info il blog Gringo Rio dedicato a tutti gli stranieri che vivono e visitano la città. Utili le info riguardo i trasporti, il capodanno ed il carnevale.
  • Notizie in inglese sul sito Rio Times on Line, una delle pochissime fonti di informazione, se non forse l’unica, non in portoghese disponibile in tutto quanto il Brasile.

Panoramic Photos

  • Ecco una spettacolare panoramica di Rio de Janeiro ripresa dalla verticale di Corcovado, a cura del sito russo airpano.ru specializzato in immagini aeree a 360°.
View of Copacabana Beach in Rio de Janeiro

View of Copacabana Beach, Rio de Janeiro

Photo Credit: Mauricio Lima

Gli Altri Articoli su Rio

Tutti gli articoli su Rio de Janeiro pubblicati in questo blog.

  • Rio de Janeiro, Guida alla Visita della Città: cosa fare e cosa vedere a Rio de Janeiro in due giorni. Un vero e proprio itinerario di viaggio per scoprire le attrazioni più interessanti di Rio de Janeiro. I quartieri da non perdere, le spiagge di Copacabana ed Ipanema, Lapa e Santa Teresa, il Corcovado ed il Pan di Zucchero. I nuovi musei di Rio de Janeiro: il Museu do Amanhã (Museum of Tomorrow) ed il Museu de Arte do Rio (MAR). I miei consigli per visitare per tuo conto Rio de Janeiro spendendo pochissimo ed utilizzando il più possibile gli efficienti trasporti pubblici.
  • Viaggiare con i Bambini a Rio de Janeiro: una guida dettagliata per visitare Rio de Janeiro insieme ai tuoi figli. Le spiagge di Rio per bambini: il lato “giusto” di Copacabana e, naturalmente, Ipanema. Un posto tutto riservato ai minuscoli: il Baixo Bebê di Leblon. Le attrazioni di Rio de Janeiro per bambini: come organizzare le gite al Corcovado ed al Pan di Zucchero. Una gita fuori città: passare la giornata sulla spiaggia di Recreio dos Bandeirantes. Cosa fare a Rio con i bambini se piove… 

Ed il Resto del Brasile…

Le guide sulle grandi città di São Paulo e di Salvador da Bahía e su due delle destinazioni mare più fascinose e meno conosciute del Paese, Trancoso nello parte meridionale dello stato di Bahía e Canoa Quebrada nello stato del Cearà nel Nordeste del Brasile.

  • São Paulo: perché andare, cosa fare e cosa vedere a São Paulo. La tua guida per visitare in un giorno la più grande città del Brasile e dell’intero Sud America. I trasporti dai due aeroporti di São Paulo, Guarulhos e Congonhas, al centro in bus e taxi: le cose importanti da conoscere. Dove alloggiare a São Paulo? I quartieri migliori dove prenotare l’albergo: Jardins e l’Avenida Paulista. Le attrazioni da non perdere, la sicurezza, il clima…
  • Trancoso, Arraial d’Ajuda e Caraiva, l’Affascinante Costa a Sud di Porto Seguro: alla ricerca delle spiagge più belle del Brasile. Tutto quello che devi sapere su tre dei più caratteristici villaggi dell’intera costa brasiliana. I trasporti dall’aeroporto, dove scegliere l’albergo a Trancoso e Arraial, le escursioni più belle da fare. Il clima lungo la costa meridionale di Bahia: quando piove, i mesi migliori per il soggiorno…
  • Salvador da Bahía: cosa fare e cosa vedere a Salvador da Bahía. Una vera e propria guida dettagliata su come visitare in un giorno la bellissima Salvador con i miei consigli su come organizzarti. Le informazioni sui trasporti e come muoverti per la città. I quartieri migliori di Salvador dove prenotare l’albergo: perché ti suggerisco di alloggiare nel centro storico e non lungo la spiaggia di Itapua. Meglio stare a Carmo o Santo Antonio? Un itinerario a piedi per visitare il Pelourinho e la zona di Barra…
  • Canoa Quebrada: 4 gradi a sud dell’equatore e 160 chilometri dalla grande città di Fortaleza il suggestivo paesino di Canoa Quebrada è la meta da scegliere se hai solo qualche giorno a disposizione e vuoi conoscere i desertici paesaggi del Nordeste del Brasile. A Canoa trovi lunghe spiagge sormontate da scenografiche falesie ed un piccolo villaggio dove ci si muove a piedi, caratterizzato da un’atmosfera divertente ed animata. Le grandi dune che letteralmente circondano il villaggio creano un’atmosfera esotica ed invitano all’esplorazione, questo è un posto da gite, da fare in buggy fuoristrada sulle dune o lungo chilometriche spiagge…

Last Update: April 11th 2017

Front cover photo credit: Alicia Nijdam. All photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Related posts:

Share

1 comment to Rio de Janeiro: Guida ai Trasporti, ai Quartieri, al Clima e la Sicurezza

  • michele

    L’articolo è interessante e ben fatto, l’unica cosa irritante è la
    presenza di parole inglesi ad ogni frase anche quando proprio non
    ce n’è di bisogno

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>