DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Monument Valley: Come Arrivare, Dove Alloggiare e Cosa Vedere

Monument Valley: Come Arrivare, Dove Alloggiare e Cosa Vedere

Cosa vedere e cosa visitare alla Monument Valley? E dove dormire? La tua guida di viaggio alla famosissima Monument Valley con la mappa dettagliata e tutte le informazioni che occorrono per organizzare il tuo soggiorno e le visite. Come arrivare alla Monument Valley da Page, dal Grand Canyon e da Moab: i chilometri e le percorrenze. Dove alloggiare alla Monument Valley: le cose da sapere sui pochissimi alberghi e lodges all’interno della vallata e le alternative di dormire nei motels di Kayenta o Mexican Hat. Cosa vedere alla Monument Valley: visitare la valle con la tua auto a noleggio oppure partecipare ad una delle escursioni guidate? I pro ed i contro. Il clima: quando piove alla Monument Valley, quando nevica, le temperature. 

Monument Valley Navajo Tribal Park, Arizona and Utah

Monument Valley Navajo Tribal Park, Arizona and Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Monument Valley: la Valle Più Famosa

La Monument Valley si trova al confine tra Utah ed Arizona ed è l’icona del West americano. Sorge in posizione isolata a 70 Km dalla città più vicina, Kayenta.

In realtà non è una valle vera e propria. E’ invece un’estesa area desertica e pianeggiante sull’altopiano del Colorado dalla quale si innalzano grandiose e fotogeniche formazioni rocciose di arenaria.

Si elevano per centinaia di metri sopra il fondovalle ed hanno la caratteristica cima piatta. Sono conosciute come buttes e mesas ed il loro magnifico colore rosso intenso è dovuto alla presenza di ossido di ferro. Sono il risultato finale di un’opera di erosione durata milioni di anni ad opera del vento e soprattutto dell’acqua.

La Monument Valley è uno di quei posti nel mondo che tutti già conoscono ancor prima di andarci.

Monument Valley Scenic Drive from the Visitor Center Parking Area

Monument Valley Scenic Drive from the Visitor Center Parking Area

Photo Credit: Didier BIGAND

Come Arrivare alla Monument Valley?

  • Da Page/Lake Powell: 125 miglia (201 Km), un percorso veloce sulla State Route 98 in direzione est fino ad incrociare la US 160 da prendere verso nord, a Kayenta prosegui sulla US 163 fino alla Monument Valley. Le ultime 3,7 miglia sulla Indian Route 42 ti portano al grande piazzale dell’Hotel The View da dove si accede alla valle. Calcola quasi 2 ore e mezza di viaggio.
  • Dal Grand Canyon: 180 miglia (290 Km) dal South Rim/Grand Canyon Village al centro visitatori del parco via State Route 64 fino a Cameron, un breve tratto della US 89 verso nord per poi svoltare ad est sulla US 160 fino a Kayenta e percorrere gli ultimi chilometri sulla US 163. Circa tre ore e mezza di viaggio.
  • Da Moab/Canyonlands/Arches: 150 miglia (241 Km) tutte in direzione sud lungo la US 191 fino a Bluff per poi svoltare ad ovest sulla US 163. Gli ultimi chilometri sono uno spettacolo.
View of Monument Valley from Gouldings Lodge

View of Monument Valley from Goulding’s Lodge

Photo Credit: travelourplanet.com

Dove Alloggiare alla Monument Valley?

Gli Alberghi Vicino alla Monument Valley

Vicino alla Monument Valley esistono solo 4 strutture, due di queste sono classici hotel, le altre due sono posti molto particolari. Niente alcolici come in tutta la nazione Navajo.

  • Il confortevole The View è l’hotel in assoluto più vicino alla Monument Valley: sorge esattamente di fianco al visitor center ed all’inizio della strada sterrata che scende nella vallata. La location è imbattibile, è la scelta da fare se vuoi ammirare l’alba sulla Monument Valley direttamente dalla tua camera, oppure se vuoi trattenerti nella valle fino a dopo il tramonto e poi essere in un attimo in albergo e cenare. Gran vista anche dal ristorante. La costruzione è moderna, a 3 piani e relativamente nuova, il palazzo ha il colore identico a quello delle rocce che lo attorniano, questo lo fa inserire nel paesaggio in modo quantomeno accettabile. E’ il meglio disponibile ed è anche prenotabile su HotelsCombined
  • Niente lussi ma una piacevole costruzione bassa a 2 piani e poco invasiva situata esattamente al di sotto di un’enorme mesa. E’ questo lo storico Goulding’s Lodge e si trova ad ovest della 163 (la diramazione per la Monument Valley è ad est) a non più di 6 miglia dal visitor center. La piccola piscina coperta va bene se hai bambini. Perfetto se vuoi dormire vicinissimo alla Monument Valley ma non trovi posto al The View. Di solito meno costoso di quest’ultimo, il link è di Booking.com.
  • Quando mai ti capita più di dormire in una tenda indiana? E’ questo che puoi provare in uno dei (quasi) autentici tradizionali tipis del Monument Valley Tipi Village. E se cerchi qualcosa di più confortevole c’è anche un bel bungalow in legno ottagonale. Bagni esterni, la mia impressione è che fossero puliti con cura. Una delle sistemazioni più economiche e particolari di tutta la Monument Valley, se sei un tipo sportivo ed hai bambini non mancarla. Ad ovest della US 163 poco prima di arrivare al Goulding’s Lodge.
  • Non lo scegli certo per risparmiare ma per dormire nel mezzo della natura in un vero Hogan Navajo tutto in legno e gustarti di notte lo spettacolare cielo stellato del deserto. La location del Firetree Bed & Breakfast è remota, ci arrivi percorrendo prima la strada asfaltata di circa 10 miglia che dal Goulding’s Lodge aggira da nord-ovest la Oijato Mesa e poi seguendo per le ultime 3,3 miglia una facile sterrata a tratti sabbiosa, non rallentare troppo per non insabbiarti. Accesso possibile di solito solo tra le 17 e le 21, fondamentale che ti stampi la mappa e le indicazioni sul sito. Non viene servita la cena ma la sola prima colazione. Bagni moderni ma esterni. Non è un posto per tutti.
Tipi Village near Goulding's Lodge, Monument Valley

Tipi Village near Goulding’s Lodge, Monument Valley

Photo Credit: travelourplanet.com

Alloggiare a Kayenta

  • Kayenta si trova in Arizona a 26 miglia (42 Km) a sud della Monument Valley, calcola poco meno di 40’ di auto. 
  • Non aspettarti di trovare una città con negozi, ritrovi o chissà quali ristoranti, l’aspetto è quello di un posto provvisorio in mezzo al nulla. In compenso le camere d’albergo non sono poche anche se suddivise in soli 3 motels. La scelta è tra l’Hampton Inn, il Kayenta Monument Valley Inn ed il Wedherill Inn.
  • Ricorda che Kayenta è in territorio Navajo e gli alberghi non servono alcolici. Nell’altissima stagione estiva le camere vanno a ruba, prenota per tempo.
  • Guarda disponibilità e tariffe dei motels di Kayenta su Booking.com.

Alloggiare a Mexican Hat

  • Ancor più piccolo di Kayenta il paesino di Mexican Hat è situato nello Utah 26 miglia a nord-est della Monument Valley.
  • Da scegliere c’è ben poco, solo quattro piccole strutture motel style. Le due più conosciute sono l’Hat Rock Inn con piscina e bella vista sul fiume ed il Mexican Hat Lodge, celebre non per le camere ma per la squisita carne alla griglia servita nel ristorante The Swingin Steak. Come alternativa il San Juan Inn, arrivando dalla Monument Valley lo trovi all’entrata del villaggio sulla sinistra immediatamente dopo aver passato il ponte sul San Juan River, ed il semplicissimo Canyonlands Motel.
  • Situato in posizione remota ad una decina di miglia abbondanti ad ovest di Mexican Hat ed all’inizio della strada sterrata che percorre l’omonima (e fascinosa) vallata il Valley of the Gods B & B è una delle strutture più piacevoli ed inusuali di tutta la zona.

Utilizza i point makers su questa mappa della Monument Valley per localizzare con più facilità tutti i luoghi di interesse qui descritti. Fai lo zoom per un maggior dettaglio ed allarga invece la mappa per una visione d’insieme che includa il vicino Goosenecks State Park, le cittadine di Moab, Page ed il Grand Canyon:

Center map
Traffic
Bicycling
Transit
My location
Get Directions

Come Visitare la Monument Valley?

Il tour della Monument Valley vera e propria si fa in auto e richiede poche ore. Se hai più tempo ci sono gite magnifiche da fare in 4WD od a piedi. Volendo puoi andare anche a cavallo. Alcune cose puoi farle con la tua auto a noleggio mentre altre richiedono obbligatoriamente una guida locale.

  • In questo articolo ti descrivo la visita della Monument Valley più nota e conosciuta. Quella che nessun turista si perde.
Driving the Scenic Drive in the Monument Valley

Driving the Scenic Drive, Monument Valley

Photo Credit: travelourplanet.com

Visitare a Monument Valley con la Tua Auto a Noleggio

  • Una volta che hai acquistato il biglietto di entrata puoi percorrere la Scenic Drive con la tua auto a noleggio.
  • E’ una strada sterrata di 17 miglia (27 Km, prendendo tutte le deviazioni, in verità a me è sembrata meno lunga) che entra nel cuore della Monument Valley.
  • Salvo che non abbia diluviato in modo assolutamente eccezionale la strada è facilmente percorribile con le normali berline. Non occorre né il SUV né il fuoristrada.
  • Se hai dei dubbi basta che osservi cosa fanno gli altri. Dal piazzale di fronte al The View si domina tutto il primo tratto della strada, se vedi altre berline scendere nella valle allora puoi farlo anche tu. Considera inoltre che rimanere impantanato su questa strada non è così grave, certo che dovrai pagare per farti tirare fuori, ma i pick-up degli indiani la percorrono regolarmente quindi hai qualcuno a cui chiedere eventualmente aiuto senza dover aspettare troppo tempo.
  • E’ lungo la Scenic Drive che incontri le meraviglie per le quali la valle è famosa. Se hai solo 2 o 3 ore a disposizione (bastano) è qui che devi spenderle.
  • Il fatto di percorrere la strada con la tua auto a noleggio ha il grosso vantaggio che ti puoi fermare dove e quanto vuoi per fare foto ed osservare le cose con calma. A mio parere è questo il modo migliore per scoprire la Monument Valley.
Near Totem Pole in the Monument Valley

Near Totem Pole, Monument Valley

Photo Credit: travelourplanet.com

I Tour Guidati in 4WD all’Interno della Monument Valley

  • All’interno della Monument Valley vera e propria la parte dove non puoi guidare tu liberamente è piuttosto limitata.
  • Considerando che i costi dei tour guidati in 4WD non sono bassi e che ti fanno vedere solo poco di più di quello che puoi fare da solo secondo me non valgono la spesa. Ossia non vale la pena parteciparvi.
  • Salvo che tu non voglia sovvenzionare il popolo Navajo o le condizioni della sterrata siano così proibitive da dover necessariamente utilizzare uno dei pick-up fuoristrada degli indiani.
  • La situazione cambia invece se tu hai a disposizione un’intera giornata e dopo aver passato 2 o 3 ore con la tua auto nella Monument Valley vuoi anche esplorare i suggestivi dintorni. Che sono accessibili solo ed unicamente con una guida Navajo. Per saperne di più leggi l’articolo dedicato La Monument Valley Segreta: le Escursioni a Piedi, in 4WD ed a Cavallo
4WD Guided Tour in the Monument Valley

4WD Guided Tour in the Monument Valley

Photo Credit: travelourplanet.com

Cose Importanti da Conoscere

  • Per visitare il Monument Valley Navajo Tribal Park devi pagare il fee di entrata. A maggio 2018 il costo era di USD 20 per veicolo incluso fino a 4 occupanti, probabilmente subirà un aumento. Questa è terra Navajo ed il National Parks Pass non è valido.
  • Tra maggio e settembre il visitor center apre presto al mattino tra le 6 e le 7 e chiude nel tardo pomeriggio tra le 19 e le 20, attenzione che fuori stagione gli orari sono ridotti. Il giorno di Natale ed il primo dell’anno di solito è chiuso.
  • La Scenic Drive osserva orari simili a quelli del visitor center, in estate di solito è accessibile da presto il mattino fin verso le 20.
Summer Storm Coming In, Monument Valley

Summer Storm Coming In, Monument Valley

Photo Credit: travelourplanet.com

Il Clima nella Monument Valley

La Monument Valley sorge sul Colorado Plateau ad un’altitudine compresa tra i 1.500 ed i 1.800 metri slm. In inverno fa freddo e non è così insolita la neve, l’estate invece è calda ma senza eccessi.

  • Le temperature: medie minime comprese tra i -4° di gennaio ed i 20° di luglio. Medie massime variabili dai 6° di dicembre e gennaio ai 34° tra luglio ed agosto.
  • I mesi più piovosi: da luglio ad ottobre, agosto è statisticamente il mese peggiore. Non pensare che diluvi tutto il giorno, non è così, sono temporali violenti che durano poco a scaricare in poche decine di minuti grandi quantitativi d’acqua. Se viaggi in estate non preoccuparti perché gran parte della giornata si presenta luminosa e soleggiata e ci sono intere giornate con cielo sempre limpido senza nessuna nuvola in vista.
  • Il mese migliore: senza alcun dubbio giugno, di solito è il mese più secco, caldo sopportabile.
  • Nevica? Si, nella Monument Valley può nevicare tra dicembre e febbraio. In genere non in grossi quantitativi e non dura a lungo.

La magia della Monument Valley vista dall’alto nel video Flight through Monument Valley a cura di wacarlton’s channel:

E Non c’è solo la Monument Valley…

Tutti i posts pubblicati in questo blog sulla vicina Page in Arizona ed i non lontani parchi nazionali ed aree protette dello Utah, dai famosi Zion e Bryce ai piccoli e poco conosciuti parchi di Kodachrome e Cedar Breaks, a quel posto incredibile che è Grand Staircase-Escalante National Monument. Ogni directory raggruppa più articoli. 

  • Page e Lago Powell: sono ben poche le destinazioni nel Sud-ovest degli Stati Uniti ad offrirti più cose da fare. A Page non c’è solo l’Antelope, qui puoi passare anche 4 giorni interi ed organizzare gite sempre diverse ogni giorno: esplorare in solitudine il fascinoso Waterholes Canyon, andare in barca sul Lago Powell, scendere in gommone il Colorado od ammirarlo da uno dei tanti punti panoramici, il celebre Horseshoe Bend su tutti. Non mancano le escursioni in elicottero e le cavalcate a cavallo. Page inoltre è un’ottima base per raggiungere posti remoti dove non sono in molti ad aver messo piede. Dalla favolosa The Wave, alla lontana e difficile da raggiungere White Pockets, al grandioso Buckskin Gulch…
  • Zion e Bryce Canyon: due dei parchi più belli dello Utah e di tutto il Sud-ovest americano, due parchi famosissimi e ben conosciuti dai visitatori, degli autentici Must Do per chi è al suo primo viaggio negli Stati Uniti. I consigli su dove alloggiare ed i miei suggerimenti sulle gite ed i sentieri più belli, da quelli facili e brevi alle escursioni più lunghe e complete.
  • Kodachrome e Cedar Breaks: due parchi piccoli, sconosciuti alla stragrande maggioranza dei turisti europei che affollano i sentieri dei vicini Bryce e Zion. Uno dei gioielli segreti dello Utah il primo, il posto perfetto per chi viaggia in famiglia ed ama camminare in solitudine su sentieri facili e ben tenuti. Ed un parco a 3.000 metri di altitudine il secondo, suggerito al viaggiatore curioso e che non va di fretta.
  • Grand Staircase-Escalante: una delle più vaste aree protette degli Stati Uniti, un territorio immenso, l’ultimo ad essere stato cartografato negli Stati Uniti continentali. Che nasconde al suo interno dei veri autentici tesori, dal facile canyon di Willis Creek agli spettacolari e più sportivi slot della Dry Fork, con i celebri Peek-A-Boo e Spooky…

Last Update: May 13th 2018

Creative Commons 2.0 GenericFront cover photo credit: Monument Valley by travelourplanet.com. Photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.