Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Le 4 Escursioni Più Belle a Sequoia e Kings Canyon

Congress Loop Trail, Giant Forest, Sequoia National Park

Cosa fare e cosa visitare al Parco Nazionale di Sequoia e Kings Canyon in mezza giornata? Una guida alle quattro gite più facili e belle per vedere i famosi e giganteschi alberi di sequoia, fattibili in poco tempo e senza fare fatica, anche con i bambini. Le passeggiate ai celebri General Grant Tree e General Sherman Tree: due delle sequoie più imponenti di Sequoia National Park e di Kings Canyon. Il Congress Trail: per chi vuole andare un po’ oltre a dove vanno tutti. Il sentiero per Moro Rock: il panorama più bello della Sierra Nevada. Le cose che devi sapere, le schede tecniche dei sentieri con lunghezza, dislivello e tempi di percorrenza. Tutte le informazioni ed i miei consigli per apprezzare il meglio di Sequoia e Kings Canyon in sole 3 o 4 ore. 

Crescent Meadow, Giant Forest, Sequoia National Park, California

Crescent Meadow, Giant Forest, Sequoia NP, California

Photo Credit: Ray Bouknight

Come Vedere i Famosi Alberi di Sequoia in Mezza Giornata

Vuoi vedere le famose ed imponenti sequoie ma hai poco tempo a disposizione? Hai solo 2 o 3 ore da dedicare al parco e ti chiedi quale sia il sentiero da non perdere? E magari non vuoi nemmeno fare troppo fatica oppure viaggi con i bambini piccoli?  

  • Questo post descrive i 4 sentieri più belli da percorrere a piedi a Kings Canyon ed a Sequoia National Park.
  • I due parchi sono immensi ed offrono decine e decine di sentieri tra i quali scegliere, molti quelli che si inerpicano in alta montagna in un ambiente selvaggio. Ma se quello che vuoi vedere sono gli alberi di sequoia allora non occorre né andare troppo lontano né fare fatica. I sentieri più belli e scenografici per raggiungere le famose sequoie sono corti, facilmente accessibili e percorribili senza problemi da chiunque.
  • L’articolo è rivolto in particolare a chi desidera ammirare le sequoie ma è solo in transito attraverso i parchi con poche ore a disposizione. E desidera sfruttarle nel modo migliore, vedendo il meglio senza inutili perdite di tempo.
  • Per ognuna delle 4 passeggiate trovi la descrizione dettagliata con le caratteristiche del sentiero, la lunghezza, il dislivello, cosa si vede e quanto tempo occorre.
  • In questa mappa trovi segnati i punti di partenza delle passeggiate descritte all’interno del post, così da farti un’idea della loro posizione e poterti preparare in autonomia un programma di visite.

Visitare Sequoia e Kings Canyon: le 4 Gite Più Belle

Per scoprire il meglio dei due parchi ed osservare da vicino i grandi alberi di sequoia ti suggerisco quattro escursioni differenti, le prime tre nel Sequoia National Park e l’ultima a Kings Canyon.

Tre delle gite che trovi descritte ti portano ad ammirare i grandi alberi di sequoia, una invece ti conduce ad uno spettacolare punto panoramico, alto sul parco e con una vista magnifica della Sierra Nevada.

Sono tutte escursioni molto brevi, alcune durano meno di un’ora. E la vicinanza dei punti di partenza delle diverse escursioni permette di combinarle insieme. Se anche hai solo 3 o 4 ore a disposizione potrai così percorrere almeno due diversi itinerari e farti un’idea più completa del posto e dell’ambiente naturale che caratterizza questa zona della California.

  • General Sherman Tree Trail: a Sequoia, il sentiero più celebre e frequentato del parco, conduce a sua maestà, il Generale Sherman, la più impressionante di tutte le sequoie e probabilmente il più grande organismo vivente esistente sul pianeta Terra.
  • Congress Loop Trail: a Sequoia, per chi vuole andare un po’ oltre a dove vanno tutti, si inoltra nel cuore della Giant Forest e tra tutti gli itinerari è quello che ti porta ad ammirare il maggior numero di sequoie, e le più imponenti, dell’intero parco nazionale.
  • Moro Rock Trail: a Sequoia, al limitare sud della Giant Forest, uno spettacolare picco di granito che si eleva indisturbato a 2.050 metri di altitudine ed offre uno dei panorami più grandiosi di tutto il parco.  
  • General Grant Tree Loop Trail: a Kings Canyon, un sentiero circolare, vario, facile e veloce per ammirare il Generale Grant, una sequoia di oltre 81 metri di altezza con un diametro alla base di quasi 9 metri ed una circonferenza di 32 metri, sembra sia il secondo albero (o terzo) più grande del mondo come volume.

Tutti i sentieri descritti sono brevi, facili da seguire ed ottimamente segnalati, quasi tutti sono pavimentati e tenuti magnificamente in ordine dai rangers del parco. Sono percorribili con le normali scarpe da ginnastica senza necessità di calzature da montagna.

General Sherman Tree, Giant Forest, Sequoia National Park, California

General Sherman Tree, Giant Forest, Sequoia NP, California

Photo Credit: travelourplanet.com

General Sherman Tree Trail

Un’altezza di quasi 84 metri, il diametro alla base è di 11 metri. Ha un’età stimata di 2.500 anni ed era già imponente ai tempi di Gesù. Prende il nome da un celebre – e sembra piuttosto brutale – comandante della Guerra Civile Americana ed oggi è l’albero più grande degli Stati Uniti e molto probabilmente il più grande organismo vivente esistente sul pianeta Terra. Sicuramente è la star indiscussa del Sequoia National Park e nessuno se la fa scappare. Il sentiero per raggiungere il Generale Sherman è chiaramente il più frequentato del parco, turisti di ogni età sciamano avanti ed indietro per andare ad ammirarlo.

  • Dove: Giant Forest, Sequoia National Park
  • Punto di partenza e arrivo: General Sherman Tree Trailhead, accessibile dalla Generals Highway svoltando ad est sulla Wolverton Road e seguendo le indicazioni, la svolta si trova 1,6 miglia a sud del Lodgepole Visitor Center e 2,7 miglia a nord del Giant Forest Museum.
  • Distanza andata e ritorno: 1 miglio in totale, ossia 1,6 Km. Se non c’è troppo affollamento in meno di un’ora vai e torni.
  • Dislivello: circa 200 feet (60 metri) di dislivello, prima da scendere per raggiungere l’albero, poi da risalire per tornare al parcheggio.
  • Caratteristiche: il sentiero è unico sia per l’andata che per il ritorno ed è pavimentato nella sua interezza; è presente qualche gradino, se hai bisogno di riposare lungo il percorso ci sono delle comode panchine.
  • Da sapere: la grande quantità di turisti ed il fatto che il Generale Sherman e le sequoie adiacenti siano recintate e tu non possa andare vicino ad accarezzarne la soffice corteccia toglie un po’ d’atmosfera. Salvo che tu non venga molto presto al mattino c’è sempre da fare la fila per scattare la classica foto davanti al Generale.
  • Consigliato: a tutti, impensabile venire a Sequoia e non vedere il suo albero più rappresentativo e famoso.
  • Se il parcheggio fosse completo: alla parking area del Generale Sherman i posti auto non mancano ma se il parcheggio fosse completo (succede, in particolare nelle ore centrali dei week-ends) ti suggerisco di dirigerti al Lodgepole oppure al Giant Forest Museum, lasciare lì la tua auto e raggiungere l’inizio del sentiero per il Generale Sherman con uno dei frequenti – di solito ogni 15’ – bus shuttle gratuiti (in funzione solo nel periodo estivo). Nel caso puoi sfruttare a tuo vantaggio la situazione: una volta visto il Generale Sherman invece di ripercorrere il mezzo miglio in salita per tornare al parcheggio principale prendi il brevissimo sentiero che viene di solito utilizzato da chi è in carrozzina e che in non più di 3 o 4 minuti ti porta alla General Sherman Accessible Parking Area (dove il parcheggio è strettamente riservato ai disabili) sulla Generals Highway, qui c’è una fermata dello shuttle che puoi utilizzare per tornare a dove hai lasciato l’auto. Risparmi tempo e fai anche meno fatica.
  • La mia esperienza: sono arrivato alla parking area del Generale Sherman qualche minuto prima delle 7 di un mattino di agosto, nel grande parcheggio era presente una sola altra auto. Con una brevissima passeggiata io e la mia famiglia lo abbiamo raggiunto, poi siamo rimasti per 15 minuti in assoluta solitudine davanti all’immensità del grande albero, emozionati. Suggerisco anche a te di fare così, di andare molto presto, anche se questo vuol dire svegliarti tra le 4 e le 5, è in assenza di altri visitatori e nel più totale silenzio che il posto trasmette tutta la sua magia ed atmosfera. Guarda le foto che ho scattato nel post Sequoia, Escursione al General Sherman Tree: la Photogallery 
The Senate, Congress Loop Trail, Giant Forest, Sequoia National Park, California

The Senate, Congress Loop Trail, Giant Forest, Sequoia NP, California

Photo Credit: travelourplanet.com

Congress Loop Trail

Per un’esperienza ben più completa ed emozionante della Giant Forest devi proseguire oltre il Generale Sherman. E’ proprio in prossimità del celebre albero che inizia infatti il Congress Trail, un sentiero circolare che si inoltra in profondità nella foresta spingendosi per circa un miglio verso sud fino a raggiungere una serie di impressionanti sequoie, quasi altrettanto spettacolari del Sherman Tree. Tra tutti, è questo l’itinerario che ti porta ad ammirare il maggior numero di sequoie, e le più imponenti, dell’intero parco nazionale. Non mancarlo.

  • Dove: Giant Forest, Sequoia National Park
  • Punto di partenza e arrivo: General Sherman Trailhead, ossia lo stesso identico parcheggio del sentiero che porta alla più famosa sequoia del parco, sulla Wolverton Road.
  • Distanza andata e ritorno: quasi 3 miglia, 4,8 Km circa in totale; la prima (ed ultima) parte del percorso è comune al sentiero per il Generale Sherman, poi da qui diventa un loop. L’itinerario è interamente pavimentato e si percorre con calma in circa due ore.
  • Dislivello: circa 470 feet (poco più di 140 metri), diversi piccoli saliscendi lungo il percorso.
  • Caratteristiche: dal parcheggio segui per quasi mezzo miglio il sentiero per il Generale Sherman fino alla svolta a destra che porta a quest’ultimo, invece di svoltare a destra tu gira a sinistra, è qui che inizia il Congress Trail vero e proprio. Superato un primo gruppo di sequoie il sentiero prosegue tra i pini per circa 0,7 miglia in direzione sud fino a raggiungere la deviazione a sinistra per l’Alta Trail, ignorala continuando sul Congress Trail. Circa 150 metri dopo aver passato la deviazione dell’Alta Trail svolta a sinistra sul sentiero pavimentato, le sequoie che nel tratto precedente si erano diradate presto ricompaiono, è qui che arriva il pezzo forte di tutto il Congress Trail. In rapida successione appaiono alla vista il President Tree (75 metri di altezza per 28 metri di circonferenza alla base) e due distinti gruppi di sequoie, leggermente meno alte ma estremamente ravvicinate tra di loro: sono The Senate e The House, uno spettacolo incredibile, e ci puoi camminare esattamente in mezzo. Superato il Lincoln Tree (il quarto più grande albero al mondo) il sentiero piega decisamente verso nord rientrando verso il Generale Sherman ed il parcheggio.
  • Da sapere: dopo aver superato il Generale Sherman scompaiono le balaustre in legno che delimitano le sequoie potendo così avvicinarsi, passarci in mezzo e toccarle con mano. Se proprio vogliamo trovare un piccolo contro al Congress Trail è che la zona del parco dove si snoda – più collinosa di altre – risulta spoglia e poco rigogliosa, il sottobosco è praticamente assente, e l’insieme appare meno verdeggiante rispetto alle vicine e più lussureggianti aree di Round Meadow o Crescent Meadow.
  • Consigliato: a chiunque ami camminare e desideri un’esperienza ben più coinvolgente e tranquilla, con solo pochi altri visitatori intorno, della Giant Forest. Probabilmente meno di un decimo dei turisti che raggiungono il Generale Sherman poi proseguono oltre sul Congress Loop.
  • Se hai più tempo: 300 metri ad est del Giant Forest Museum (grande parcheggio sul lato opposto della carreggiata) e subito a nord della Generals Highway parte un altro sentiero, il Big Trees Loop Trail. E’ un facile e fascinoso itinerario circolare di sole 0,8 miglia, praticamente tutto in piano ed interamente pavimentato e wheelchair accessible, che circumnaviga la grande e verdeggiante radura di Round Meadow passando vicino a diverse grandi sequoia tra le quali il celebre Clara Barton Tree e Ed by Ned, due sequoie che crescendo hanno unito alla base il loro tronco. Non solo l’ambiente aperto ti permette di poter ammirare e fotografare come si deve, dalla base alla sommità, gli imponenti alberi ma puoi camminarci esattamente sotto ed andarli a toccare, senza le staccionate che trovi al Generale Sherman. Il loop si completa in meno di 45 minuti e sul suo lato nord-occidentale in parte si svolge su una passerella di legno.
  • La mia esperienza: con mia moglie ed il nostro bambino di 12 anni abbiamo percorso il Congress Trail subito dopo aver raggiunto il Generale Sherman. Ci siamo andati molto presto il mattino e per quasi due ore abbiamo avuto l’intera foresta in quasi totale esclusiva, incontrando non più di 3 o 4 altri escursionisti. Alle 9.30 del mattino avevamo già completato la visita ed iniziato il lungo percorso in auto per raggiungere la lontana Death Valley. A me la foresta è piaciuta ed ho trovato il sentiero davvero facile e molto rilassante, te lo consiglio. Trovi le foto della gita, tutte commentate, nel post Sequoia, Escursione al Congress Loop Trail: la Photogallery
Hiking Congress Loop Trail, Giant Forest, Sequoia National Park, California

Congress Loop Trail, Giant Forest, Sequoia NP, California

Photo Credit: travelourplanet.com

Moro Rock Trail

Niente sequoie a Moro Rock, ma uno spettacolare picco di granito che si eleva indisturbato a 2.050 metri di altitudine ed offre un panorama grandioso sul parco. E’ una delle camminate più popolari di Sequoia ma non è un posto per tutti, il tracciato è ripido ed i 300 gradini che portano in vetta, stretti ed intagliati nella roccia, richiedono un minimo di attenzione ed anche un minimo di allenamento.  

  • Dove: al limite sud della Giant Forest, Sequoia National Park
  • Punto di partenza e arrivo: Moro Rock Trailhead, lo raggiungi tramite la Crescent Meadow Road, una strada asfaltata che si dirama dalla Generals Highway verso sud-est qualche metro a sud del Giant Forest Museum. Da quest’ultimo al parcheggio dove inizia il sentiero per Moro Rock sono 1,7 miglia (2,7 Km). La Crescent Meadow Road è generalmente aperta da maggio a metà novembre, in base all’andamento delle nevicate. In estate, tra fine maggio e settembre, dalle 9 del mattino al tardo pomeriggio dei week-ends/festività americane è di solito chiusa al traffico dei mezzi privati ed accessibile solo con i bus shuttle del parco. Nei giorni feriali e prima delle 9 del mattino (se le cose non sono cambiate) solitamente puoi invece andarci senza problemi con la tua auto a noleggio.
  • Distanza andata e ritorno: un quarto di miglio a salire ed altrettanto per scendere, in tutto 800 metri per raggiungere la vetta e ritornare alla base; se sei allenato calcola 45 minuti in tutto incluso qualche sosta per riposare e prendere le foto.
  • Dislivello: dal parcheggio dove inizi a camminare alla cima sono 300 feet ossia 91 metri di dislivello, non molti, anzi pochi, ma se non sei abituato a salire le scale…
  • Caratteristiche: il sentiero in sé non è pericoloso, è una lunga scalinata sempre delimitata da corrimano sui lati, se stai all’interno e non scivoli non ti succede niente. Alcuni passaggi sulla cresta sommitale sono così stretti da permettere il passaggio di un solo escursionista per volta. Vedute favolose sia verso ovest con la vallata del Kaweah River fino a Three Rivers, sia in direzione est con i picchi del Great Western Divide e la High Sierra sullo sfondo. In tarda primavera con le montagne della Sierra Nevada cariche di neve risulta ancora più bello.
  • Da sapere: non è la camminata da fare con neve o ghiaccio a terra, diventa pericoloso. Non è nemmeno il posto dove farsi trovare durante un temporale, la cresta ed i corrimano metallici sono degli acchiappa fulmini.
  • Consigliato: a chi non soffre di vertigini e si sente abbastanza in forma da salire a piedi un grattacielo di 30 piani. Non adatto a mio avviso alle famiglie con bambini inferiori ai 7/8 anni.
  • Se hai più tempo: dalla deviazione per il trailhead di Moro Rock se continui in auto per altre 1,4 miglia su Crescent Meadow Road raggiungi la Crescent Meadow Picnic Area dove la strada termina; lungo il percorso ammiri uno dei landmarks di tutto Sequoia National Park, il famoso Tunnel Log dove la strada passa attraverso un intaglio di un’enorme sequoia caduta al suolo. Dalla Picnic Area un sentiero circolare di circa 1,6 miglia (2,5 Km) porta alla suggestiva radura di Crescent Meadow visitando Chimney Tree e Tharp’s Log, una sequoia dove puoi entrare all’interno il primo ed una capanna nella foresta ricavata in una sequoia caduta al suolo il secondo. Il loop di Crescent Meadow è assai meno frequentato di altri e si inoltra in profondità nella Giant Forest, è questa la zona dove è più facile incontrare i grandi animali del bosco… non andare solo e presta attenzione agli orsi.
  • Video: hai dei dubbi se fare o non fare il Moro Rock? Per sapere di che si tratta e poter decidere ecco le riprese con GoPro di buona parte della scalinata fino alla vetta, a cura di bassplay12:

General Grant Tree Loop Trail

E’ a Grant Grove che trovi le sequoie più imponenti di tutto Kings Canyon, inclusa la più celebre di tutti, il General Grant Tree. Un autentico colosso: oltre 81 metri di altezza, come un palazzo di 27 piani, un diametro alla base di quasi 9 metri ed una circonferenza di più di 32 metri… Il suo peso è valutato oltre 1.250 tonnellate e si pensa sia il secondo albero di sequoia più grande del mondo. Non solo, essendo relativamente giovane, la sua età è valutata circa 1.700 anni, ha ancora ottime potenzialità di crescita… Alla sua base presenta una grande cicatrice provocata da un incendio. Prende il nome da Ulysses S. Grant, il vittorioso generale della Guerra Civile Americana ed il 18° presidente degli Stati Uniti. Per il popolo americano il General Grant Tree è una vera e propria istituzione.

  • Dove: Grant Grove, Kings Canyon National Park
  • Punto di partenza e arrivo: General Grant Tree Parking Area, a circa 1.928 metri di altitudine slm. Accessibile tramite la Grant Tree Road, una strada asfaltata di 0,8 miglia ad ovest (ossia a sinistra se stai arrivando da sud) della Hwy 180, la svolta è circa 0,2 miglia (poco più di 300 metri) a nord del Kings Canyon Visitor Center di Grant Grove. Il sentiero inizia sul lato nord-ovest del parcheggio vicino alle Twin Sisters, due sequoie che durante il processo di crescita hanno unito il loro tronco.
  • Distanza andata e ritorno: in totale 0,8 miglia, ossia 1,3 Km circa; il percorso è un loop circolare, lo completi con calma in 40 minuti incluso il tempo per fare le foto.
  • Dislivello: praticamente ininfluente, solo qualche saliscendi, zero fatica.
  • Caratteristiche: il percorso effettua una figura ad 8 attraversando per due volte la Fallen Monarch, una grande sequoia abbattuta dal fuoco e caduta al suolo, dovrai camminarci all’interno (inteso proprio dentro la sequoia) per poi raggiungere dopo poco il General Grant Tree. Prima di  raggiungere il grande albero fermati al photo point, se vuoi immortalare sua maestà in foto in tutta la sua interezza è questo il punto giusto, poi sarai troppo sotto. Lungo il sentiero si ammira una capanna di tronchi conosciuta come Gamlin Cabin. Lungo tutto l’itinerario sono presenti le indicazioni.
  • Da sapere: è il percorso di gran lunga più frequentato di tutto Kings Canyon National Park.
  • Consigliato: a tutti, il sentiero è privo di qualsiasi difficoltà, interamente pavimentato, segnalato e con numerosi cartelli esplicativi utili per imparare qualcosa sui grandi alberi di sequoia.
  • Se hai più tempo: ad un centinaio di metri dall’inizio del sentiero che porta al Generale Grant, all’estremità ovest dello stesso parcheggio, parte un altro sentiero conosciuto Sunset Trail. Quest’ultimo dà accesso a due altre possibili escursioni: il North Grove Loop Trail ed il Dead Giant Loop Trail, eventualmente percorribili insieme con un unico percorso circolare di 3,25 miglia (circa 5,2 Km). Niente sentiero pavimentato, un po’ più di fatica, meno sequoie ma anche molto meno visitatori.
General Grant Tree Loop Trail, Kings Canyon National Park, California

General Grant Tree Loop Trail, Kings Canyon NP, California

Photo Credit: David Fulmer

Gli Articoli su Sequoia, Yosemite ed il Resto della California

I posts su Sequoia e tutte le guide dedicate a parchi nazionali, aree protette e città della California già apparse od in corso di pubblicazione su questo blog, ogni directory raggruppa più articoli.

  • Gli articoli dedicati a Sequoia e Yosemite con tutte le informazioni su come arrivare e dove alloggiare con i pro ed i contro delle diverse località all’interno ed all’esterno dei parchi. Due guide sono interamente dedicate alle passeggiate ed ai sentieri più spettacolari e redditizi della Yosemite Valley.
  • Death Valley e Mojave, oltre una decina di guide completissime e gallerie di foto per conoscere ed esplorare in dettaglio le tante attrazioni della Valle della Morte e l’assai poco visitato deserto del Mojave con i suoi panorami sconfinati e le imponenti dune di sabbia.
  • San Francisco, con numerosi posts dedicati ai trasporti, ai quartieri migliori dove alloggiare ed ai musei da non mancare. Una delle guide ti racconta nel dettaglio, quasi passo per passo, come visitare la città e le sue attrazioni più significative ed un articolo è interamente dedicato alle escursioni più belle della baia, dalla foresta di sequoie di Muir Woods a Sausalito alla suggestiva gita ad Alcatraz.

 

Last Update: March 30th 2017

 

Creative Commons 2.0 GenericFront cover photo credit: Congress Loop Trail in the Giant Forest of Sequoia National Park by travelourplanet.com. Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Related posts:

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>