Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Il Mare di Port Barton a Palawan: i Tropici di una Volta

Come Arrivare e Cosa Fare a Port Barton nell'Isola di Palawan nelle Filippine

Il mare più bello delle Filippine: guida alle isole e le spiagge di Port Barton sulla grande isola di Palawan. Dov’è Port Barton e come arrivare a Port Barton da Puerto Princesa ed El Nido in bus e minivan: gli orari, le alternative ed i tempi di percorrenza. Perché andare a Port Barton ed a chi è consigliata. Ma meglio El Nido o Port Barton? Quale Scegliere? Le differenze tra le due destinazioni mare più conosciute di Palawan. Quanto stare a Port Barton: perché Port Barton si presta ad un soggiorno più breve rispetto ad El Nido. Cosa fare a Port Barton: il villaggio, le escursioni in barca alle isole nella baia e le spiagge più belle. La sicurezza: le cose da sapere riguardo la sicurezza a Palawan, la malaria ed i pericoli del mare. Il clima a Port Barton: quando piove ed i mesi migliori per viaggiare nell’isola di Palawan. I miei consigli e tante informazioni utili per programmare da solo ed in totale autonomia il tuo viaggio sulle spiagge meno conosciute di Palawan. 

Boat on the Main Beach, Port Barton, Palawan, Philippines

Boat on the Main Beach, Port Barton, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

Port Barton: i Tropici di una Volta

Una baia profonda e molto ben riparata, una penisola frastagliata e numerose isolette a proteggerla dal mare aperto. In fondo alla baia appare un piccolo villaggio affacciato su una lunga spiaggia, con le case basse che scompaiono ben al di sotto delle palme, dal mare lo si nota appena.

E’ un villaggio d’altri tempi Port Barton. Come ormai è difficile trovarne, senza palazzi e senza brutture. Senza banche e senza negozi dedicati ai turisti. Dove l’elettricità c’è solo qualche ora al giorno. Un villaggio piccolo, dalle case ad un solo piano immerse nel verde, con le strade ancora quasi tutte in terra battuta e senza illuminazione. Un villaggio che giri a piedi in mezz’ora.

Tutto intorno dolci colline verdi, interamente ricoperte da una foresta densa e scura che arriva fino al mare, milioni di palme da cocco. Ed un mare di solito calmo, con isole e spiagge dove fare gite, spendendo poco e nuotando insieme alle grandi tartarughe marine.

Zero confusione a Port Barton, ed è questo il suo maggior pregio. Nessuna discoteca, quasi inesistente la vita notturna, ho visto solo due o tre baretti lungo la spiaggia dove puoi provare a tirare tardi, la sera mettono un po’ di musica. Poi però per tornare al tuo bungalow ti servirà la pila.

Backstreet, Port Barton, Palawan, Philippines

Backstreet, Port Barton, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

Meglio El Nido o Port Barton? Quale Scegliere?

El Nido e Port Barton sono le due destinazioni mare più celebri di Palawan, e qualcuno paragona Port Barton alla El Nido di venti anni fa. Ma le cose stanno davvero così? Se hai in programma un viaggio nelle Filippine ed intendi visitare l’isola di Palawan quale scegliere tra El Nido e Port Barton?

  • Sicuramente la tranquilla atmosfera che si respira nella rurale Port Barton può ricordare la El Nido di una volta ma in verità il paragone tra El Nido e Port Barton non si pone nemmeno.
  • Se El Nido va assolutamente vista ed è irrinunciabile per qualsiasi viaggiatore diretto a Palawan, Port Barton invece è un qualcosa di più, un posto dove andare se non sei di corsa e se ti avanza tempo.
  • Perché El Nido è un vero autentico spettacolo della natura, un posto unico al mondo, un posto di bellezza spettacolare. Dove puoi stare anche una settimana visitando ogni giorno baie selvagge e grandiose, diverse tra di loro. E’ vero che il paese di El Nido è ormai diventato iper turistico ma quello che c’è subito fuori è eccezionale, impensabile andare a Palawan e mancare El Nido. Anzi, è impensabile andare nelle Filippine e perdersi El Nido. Sarebbe un peccato mortale.
  • Port Barton è sicuramente un posto bello dal punto di vista naturale e dall’atmosfera rilassata e piacevole, ed ha anche uno standard di costi molto più basso che El Nido il che non è male. Ma pur avendo spiagge attraenti in verità offre meno cose da fare rispetto a El Nido. Certo, anche nella baia di Port Barton non mancano deliziose isolette dove fare gite in barca ma sono tutte abbastanza simili tra di loro, inoltre il paesaggio che ti si presenta davanti agli occhi ricorda quello di tante altre isolette tropicali nel mondo e nessuna offre le sconvolgenti visioni delle grandiose scogliere calcaree e delle coloratissime lagune della Bacuit Bay di El Nido.

A mio parere Port Barton è consigliata se sei un viaggiatore curioso e non stai andando troppo di fretta, se ti adatti alle sistemazioni alberghiere semplici e senza fronzoli, se desideri inserire una sosta nel lungo trasferimento via terra tra Puerto Princesa ed El Nido.

Island Hopping, Port Barton, Palawan, Philippines

Island Hopping, Port Barton, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

E Quanto Stare a Port Barton?

  • Ad oggi i frequentatori abituali di Port Barton sono in prevalenza backpackers, ragazze e ragazzi giovani, che girano l’Asia con tanto tempo a disposizione, facendo le cose con grande calma. Si fermano a Port Barton anche 4 o 5 notti, dedicandosi a gite e passeggiate, ma anche dormendo fino a tardi, leggendo libri e chiacchierando tra loro.
  • Se tu non fai parte di questa categoria, e sei invece uno che lavora tutto l’anno e stai viaggiando per le Filippine con le classiche due o tre settimane di vacanza a disposizione non è necessario fermarti così a lungo.
  • Anche perché Port Barton è sicuramente carina, i dintorni meritano di essere visti, ma le cose da fare non sono poi così tante. Senza fare le cose di corsa puoi farti un’idea del meglio di Port Barton anche soggiornando solo 2 o 3 notti.
  • Così abbiamo fatto io e la mia famiglia, fermandoci solamente 2 notti. Il primo giorno siamo arrivati a Port Barton alle 12 su un van proveniente da El Nido, ed il pomeriggio abbiamo passeggiato sulla spiaggia ed esplorato il villaggio, ce la siamo presi comoda. Il giorno successivo lo abbiamo dedicato ad una bella gita in barca alle isole della baia. E la mattina del terzo giorno siamo andati a fare il bagno alla White Beach facendoci portare dai ragazzi del villaggio in motorino. Per poi alle 13 partire col van in direzione dell’aeroporto di Puerta Princesa, in tempo per il nostro volo del tardo pomeriggio diretto a Cebu.
German Island, Port Barton Bay, Palawan, Philippines

German Island, Port Barton Bay, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

Ma Dov’è Port Barton?

  • Port Barton si trova sull’isola di Palawan nelle Filippine a poco meno di 500 Km in linea d’aria dalla capitale Manila, quest’ultima situata sull’isola di Luzon.
  • Palawan è un’isola molto grande, si allunga per oltre 400 Km tra il Mar di Sulu ed il Mar Cinese Meridionale e Port Barton si affaccia sulla sua costa nord-occidentale, equidistante tra il capoluogo dell’isola, Puerto Princesa, ed il suo centro turistico più conosciuto, l’ormai famoso El Nido.
  • Port Barton non ha aeroporto, gli aeroporti più vicini sono Puerto Princesa (sigla PPS) oppure El Nido; la maggior parte dei viaggiatori di solito utilizza il primo in quanto collegato da un maggior numero di voli il che si traduce in tariffe aeree più interessanti.
  • Questa mappa ti mostra la sezione centro settentrionale dell’isola di Palawan con la posizione di Port Barton rispetto a Puerto Princesa ed a El Nido, fai lo zoom per un maggior dettaglio ed allarga invece la mappa per localizzare la capitale Manila e le altre isole delle Filippine:

Loading
Center map
Traffic
Bicycling
Transit

Come Arrivare a Port Barton?

  • Tieni presente che l’unica vera strada che porta a Port Barton, la famigerata ed avventurosa sterrata di 23 Km proveniente da Roxas ad agosto 2017 risultava ormai asfaltata per la quasi totalità.
  • Rimanevano solo pochi, stretti e suggestivi tratti sterrati, fangosissimi durante la stagione delle piogge, ma non si pone più il problema dell’accessibilità che ha caratterizzato Port Barton in passato.
  • Salvo situazioni assolutamente eccezionali ora Port Barton è raggiungibile in modo facile e veloce sia da Puerto Princesa che da El Nido.
Van and Bus Services Between Puerto Princesa and Port Barton, Palawan, Philippines

Van and Bus Services Between Puerto Princesa and Port Barton, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

Da Puerto Princesa a Port Barton

  • Dall’aeroporto di Puerta Princesa a Port Barton sono 147 Km, e 142 Km se parti dal San José Bus/van terminal situato a nord della città. Gran parte del percorso si svolge risalendo la strada principale di Palawan per poi imboccare, poco prima di Roxas (si pronuncia Rohas), la deviazione che in 23 Km porta a Port Barton.
  • Tra Puerto Princesa e Port Barton vi è almeno un bus e diversi vans di almeno due compagnie diverse (oltre a qualche jeepneys) che percorrono ogni giorno la tratta. In entrambe le direzioni ci sono almeno 5 o 6 corse ad orari differenti con partenza sia da Puerto Princesa che da Port Barton tra il mattino presto fino a metà pomeriggio.
  • Il punto di partenza a Puerto Princesa è solitamente il San José Bus/van terminal situato nella zona nord della città, se atterri all’aeroporto chiedi però ai banchi delle agenzie nel terminal, è facile che tu possa partire direttamente con uno dei vans dall’aeroporto senza dover prendere un mezzo supplementare fino al terminal. Perlomeno ci puoi provare.
  • La mia famiglia ed io abbiamo effettuato il percorso inverso, da Port Barton verso Puerto Princesa. Da Port Barton abbiamo preso il van delle 13 che dopo 2 ore e mezza esatte di viaggio ha raggiunto il San José Bus/Van terminal, altri 20’ e siamo stati depositati sul piazzale di fronte al terminal del moderno aeroporto di Puerto Princesa. Il van lo abbiamo prenotato tramite l’Ausan Beach Front Cottage di Port Barton e ci è venuto a prendere direttamente in albergo. Magari quando tu leggi i costi saranno cambiati, ma per darti un’idea ad agosto 2017 abbiamo speso 400 Pesos a persona.
Van Services Between Port Barton and El Nido, Palawan, Philippines

Van Services Between Port Barton and El Nido, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

Da El Nido a Port Barton

  • Dal centro di El Nido a Port Barton sono in tutto 164 Km di strada via Taytay e Roxas. I primi 141 Km si sviluppano sulla strada principale che collega El Nido a Puerto Princesa, una volta passata Roxas si prende la deviazione per gli ultimi 23 Km fino a Port Barton.
  • Non è l’unico né il più economico ma il modo di gran lunga più comodo, efficiente e veloce per viaggiare tra El Nido e Port Barton è utilizzare uno dei minivans giornalieri che collegano le due località.
  • Al momento della mia visita ad agosto 2017 in entrambe le direzioni, sia da El Nido verso Port Barton che da Port Barton verso El Nido erano operative due partenze al giorno, alle 8 del mattino ed alle 13. Probabilmente il numero delle corse aumenterà in futuro.
  • In condizioni normali il tempo di viaggio tra El Nido e Port Barton è di 4 ore esatte (destinate a ridursi di circa mezz’ora non appena verrà completata la pavimentazione dell’ultimo tratto di strada) incluso una sosta di 25’ per bibite/snacks/toilette in un piacevole ristorante poco dopo metà del percorso.
  • In qualsiasi stagione tu viaggi tieni presente che i vans tra El Nido e Port Barton sono molto gettonati, ti suggerisco di prenotare con un anticipo di almeno un giorno sulla data del viaggio, il mezzo su cui abbiamo viaggiato era pieno. Se sei a El Nido e vuoi andare a Port Barton un buon posto dove prenotare è l’Artcafé, se invece sei a Port Barton e sei diretto a El Nido rivolgiti al tuo resort perché faccia la prenotazione per tuo conto.
  • Per ultimo, leggendo su internet si trovano informazioni di un servizio irregolare di barche tra El Nido e Port Barton (e viceversa) in funzione nella stagione secca tra dicembre ed aprile. Viaggiando in agosto io di barche non ne ho viste, né ho letto cartelli che pubblicizzassero il servizio, se la cosa ti interessa chiedi in loco non appena arrivi a Palawan.
Main Beach in front of Ausan Beach, Port Barton, Palawan, Philippines

Main Beach in front of Ausan Beach, Port Barton, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

Where to Stay? My suggestions…

Dove Alloggiare a Port Barton? L’area di Port Barton comprende il villaggio di Port Barton propriamente detto più le spiagge nei dintorni e le isole resorts della baia. Ed occorre decidere dove stare.

  • Oltre alla pura scelta di quale albergo ti ispira di più ci sono diversi fattori da prendere in considerazione nel privilegiare una zona oppure un’altra.
  • Nel post dedicato Palawan: i Migliori Resorts di Port Barton trovi pro e contro delle diverse opportunità a seconda di quanto tempo intendi fermarti e del periodo in cui viaggi. Trovi inoltre una presentazione delle strutture alberghiere dell’area, perlomeno quelle che io ho preso in considerazione al momento del mio viaggio, così da farti un’idea delle diverse possibilità di alloggio.
  • Soprattutto tieni presente che a Port Barton gli alberghi sono quasi tutti molto semplici, se cerchi i resorts organizzati con le spa e le infinity pools sei fuori strada. Port Barton ad oggi è ancora un posto da backpackers, dove le camere sono spesso e volentieri spartane e costano molto poco, dove sono più le ore dove la corrente elettrica manca rispetto a quelle dove c’è.

Ma Prenotare in Anticipo o Cercare sul Posto?

  • Se viaggi tra maggio e novembre, quando è bassa stagione, ti suggerisco di non prenotare nulla e decidere solo una volta arrivato sul posto. Perlomeno se la tua idea primaria è dormire all’interno del villaggio. Problemi di disponibilità non ce ne sono e contrattando sul posto magari riesci anche a strappare una tariffa migliore.
  • Se viaggi invece a Natale/capodanno, o nel periodo di alta stagione compreso tra gennaio e aprile ti consiglio di prenotare in anticipo. Soprattutto se intendi alloggiare in una delle strutture sulle spiagge fuori Port Barton oppure in una delle isole resorts. Per raggiungere sia le prime che le seconde è necessario un transfer in barca e programmandolo in anticipo con il resort in genere o non lo paghi o lo paghi di meno rispetto a cercare la barca direttamente sul posto.
Main Street, Port Barton, Palawan, Philippines

Main Street, Port Barton, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

Cosa Fare a Port Barton?

Il Villaggio

  • Una sola strada principale, parzialmente asfaltata. Più alcune viuzze laterali, pozzanghere e fango se piove. Case basse, poche, qualcuna dall’aspetto malandato, parecchie trasformate in alberghetti semplici e senza pretese. La chiesa e la scuola elementare, con i bambini in divisa nel cortile. Tanto verde, fiori ed alberi dappertutto, qui la vegetazione la fa da padrona, anche dentro il paese.
  • E’ piccolo il villaggio di Port Barton ed in mezz’ora lo giri tutto a piedi. Pochissimi i negozi, qualche bancarella e poche botteghe, quasi inesistenti i classici negozi di souvenirs. Non è questo il posto giusto dove dedicarti allo shopping.
  • E non è neanche il posto dove cambiare soldi, probabilmente le cose cambieranno ma ad agosto 2017 a Port Barton non esistevano né banche né bancomat. Tu tienilo presente ed arriva con tutti i soldi cash che ti possono servire durante il soggiorno. Certo, se hai necessità trovi sempre qualcuno che può cambiarti dollari od euro, ma il cambio rischia di essere assai sfavorevole.
  • E la spiaggia? La spiaggia principale di Port Barton, quella sulla quale si affaccia il villaggio, è piacevolissima dove passeggiare o dove farsi fare un massaggio ma non mi è sembrata una spiaggia particolarmente invogliante dove fare il bagno. Non solo per la presenza di numerose barche ma anche perché l’acqua non mi è apparsa limpidissima. Non che sia sporca o torbida ma nei dintorni ci sono spiagge ben più piacevoli e fotogeniche.
  • E’ lungo la spiaggia invece che sono localizzati gran parte dei ristorantini di Port Barton, quando si approssima il tramonto fai una passeggiata e scegli dove cenare.
Island Tours, Port Barton, Palawan, Philippines

Island Tours, Port Barton, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

Island Hopping

  • Così come al El Nido anche a Port Barton il giro in barca tra le isole è l’escursione da non perdere. Ma con due importanti differenze rispetto a El Nido.
  • La prima: l’escursione è molto meno costosa, non solo perché lo standard di costi a Port Barton è ben più basso che a El Nido ma anche perché il percorso che fai è minore. Isole e reefs sono infatti situati a poca distanza dal villaggio, tu ci arrivi in un attimo, le imbarcazioni sono più piccole ed il proprietario della barca spende meno in gasolio.
  • La seconda: a Port Barton la scelta di isole e spiagge da visitare è molto più limitata rispetto a El Nido. Se in quest’ultima località puoi uscire in barca per ben 4 giornate ed ognuna visitare posti differenti così non è a Port Barton. Apparentemente anche a Port Barton sono pubblicizzati i tours A, poi quelli B, quelli C e via dicendo, ma se guardi con attenzione vedi che la metà dei posti si ripetono, sono sempre gli stessi. Con Paradise Island, Starfish Island e Turtle Spot inseriti praticamente in ognuno dei tours.
  • Quindi rispetto a El Nido non c’è bisogno di partecipare a differenti tours, per ammirare il meglio di isole e banchi corallini di Port Barton basta che partecipi ad un solo tour di island hopping e ti sarai fatto una buona idea del posto.
  • Ed i costi ? Saranno cambiati, ma giusto per farti un’idea: ad agosto 2017 il costo per persona di uno qualsiasi dei tours condivisi, ossia insieme ad altri partecipanti, era di 700 Philippine Pesos per persona incluso il pranzo picnic. Io e la mia famiglia abbiamo noleggiato una barca in esclusiva spendendo se non ricordo male 2.500 Pesos totali incluso il pranzo per 3 persone e pagando noi l’entrata di 100 Pesos a persona a German Island che è un’isola privata. Costi ben più ragionevoli rispetto a El Nido.
  • Il vero clou di Port Barton è fare il bagno con le grandi tartarughe marine: esattamente di fronte a German Island, a solo qualche decina di metri dalla spiaggia si trova Turtle Spot, qui è assolutamente normale nuotare in compagnia di almeno un’enorme e vecchia tartaruga grande un metro e mezzo!
  • La mia esperienza: guarda le foto che ho scattato durante la mia escursione nella galleria di foto Palawan, Island Hopping nella Baia di Port Barton: la Photogallery, la giornata nuvolosa non ha favorito delle gran fotografie ma almeno puoi farti un’idea di come appare il posto in una normale giornata di agosto!
  • Se invece vuoi vedere come le isole di Port Barton si presentano al loro meglio ti invito a guardare questo bel video ripreso in una bella giornata di sole. Filmato a cura di Isaac Peters, le immagini di German Island (indicata come Turtle Island) e delle tartarughe appaiono a partire dal minuto 0’47’’:

Le Altre Spiagge della Costa di Port Barton

  • Se anche alloggi nel villaggio per trovare una bella spiaggia dove fare il bagno non sei necessariamente costretto a partecipare ad un giro in barca.
  • Poco ad ovest di Port Barton e raggiungibili in 15 minuti di motorino due spiagge meritano la tua attenzione. Volendo potresti andarci anche a piedi in poco meno di 1 ora, ma la stradina sterrata che ti ci porta non è così piacevole da percorrere a piedi sotto il sole, il motorino è molto meglio oltre che ben più veloce.
  • La prima spiaggia che incontri è conosciuta come Austria Beach ed è sicuramente carina. Ma se prosegui per qualche minuto verso ovest arrivi ad una seconda spiaggia, più grande ed ancora più bella della precedente.
  • E’ la celebre caletta di White Beach, una magnifica baia lunga 150 metri, con le alte palme a fare ombra e la sabbia bianca, molto fotogenica. L’ingresso è a pagamento ma il costo è irrisorio, ad agosto 2017 erano 25 Pesos Filippini, quindi tu non esitare, ne vale la pena. La spiaggia di solito è estremamente tranquilla, un vero idillio tropicale, sul posto puoi acquistare drinks e qualcosa per nutrirti.
  • E’ la gita da fare a Port Barton se hai solo qualche ora a disposizione, tieni però presente che la sterrata che porta a White Beach è sassosa ed a tratti rocciosa, ripida in alcuni punti, insomma non è la strada su cui imparare ad andare in moto… se non sei più che pratico lascia perdere e fatti portare da uno dei ragazzi del villaggio. Lo slargo di fronte alla Coast Guard è un buon punto dove cercare un passaggio motorizzato, io pagai 200 Pesos per moto andata e ritorno incluso l’ora e mezza che i ragazzi hanno aspettato sul posto intanto che noi facevamo il bagno.
White Beach, West of Port Barton, Palawan, Philippines

White Beach, West of Port Barton, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

Safety Tips

La Sicurezza

  • Ad agosto 2017 la totalità dei siti governativi sconsigliava vivamente qualsiasi viaggio nella zona meridionale di Palawan, considerata pericolosa per i viaggiatori occidentali per rischio rapimenti, e suggeriva attenzione per l’area di Puerto Princesa e l’Underground River. Tu al momento che pianifichi il viaggio ed ancora subito prima della partenza ricontrolla l’informativa aggiornata, su questo blog nella pagina Travel Advice trovi i links diretti ai principali siti italiani ed esteri dove leggere informazioni aggiornate.
  • In verità il villaggio di Port Barton, situato nella parte settentrionale di Palawan, a me è parso un posto safe e particolarmente tranquillo. Ed a parte le usuali e più ovvie norme di comportamento, come non ostentare soldi o ricchezza quando vai in giro per le strade e non lasciare valori incustoditi in camera, non ho particolari raccomandazioni da fare.

La Malaria

  • A differenza di Manila e numerose altre isole delle Filippine dove la malaria non è presente, l’intera isola di Palawan è invece ritenuta a rischio malaria.
  • Ed io la profilassi per la malaria l’ho fatta. Non solo perché viaggiando con un bambino cerco di essere prudente ma anche perché il mio viaggio si è svolto in agosto nel cuore della stagione umida quando il rischio di contrarre la malaria si fa più elevato. Tu senti l’ufficio di igiene della tua città e poi valuta cosa fare.

Il Mare

  • Il mare della Filippine è ricco, molto ricco di vita, di qualsiasi tipo. Incluso coralli taglienti, pesci pericolosi, serpenti marini e meduse.
  • Le meduse in particolare sono più frequenti, così almeno mi ha riferito la mia albergatrice, nel periodo compreso tra marzo e giugno. E più in prossimità delle spiagge lungo la costa rispetto alle isole ed ai banchi corallini al largo in mezzo alla baia. Durante il mio soggiorno in agosto ho osservato solo due meduse, una spiaggiata sulla sabbia di fronte all’albergo ed una che nuotava tranquilla tra le mangrovie all’estremità della White Beach. Non ho visto meduse quando ho fatto snorkeling durante il giro in barca.
  • Quando fai il bagno meglio che presti attenzione, indossa un paio di scarpette e possibilmente la maschera, così puoi sempre tenere sotto controllo chi ti sta intorno… Tieni presente che l’ospedale attrezzato più vicino sta a Puerto Princesa a 2 ore e mezza di strada.
Main Beach at Sunset, Port Barton, Palawan, Philippines

Main Beach at Sunset, Port Barton, Palawan, Philippines

Photo Credit: travelourplanet.com

Il Clima a Port Barton e Palawan

Quali sono i mesi migliori per viaggiare a Port Barton e nel nord di Palawan? Fa caldo? Quando piove? Ecco le cose che devi sapere prima di programmare il tuo viaggio.

  • Le temperature: sono costanti tutto l’anno, con pochissime variazioni tra un mese e l’altro. Medie minime comprese tra i 24° di gennaio ed i 26° di aprile e medie massime tra i 30° di gennaio ed i 33° di aprile e maggio, rispettivamente i mesi più freschi e quelli più caldi.
  • Il periodo più bello: i mesi migliori per soggiornare a Port Barton e nel nord di Palawan sono in genere febbraio, marzo, aprile, quando la piovosità è al minimo, e di solito anche buona parte di maggio. Certo, un po’ di pioggia potresti trovarla comunque, ma gran parte delle giornate sono soleggiate, con cielo azzurro e luminoso e clima secco. Il mare è calmo ed ha bellissimi colori.
  • La visibilità e la temperatura del mare: a Palawan da dicembre a tutto febbraio è la plankton season, in questo periodo la visibilità in mare è limitata (la ricchezza di nutrimento attira però i grandi pesci pelagici) e la temperatura dell’acqua è al minimo dell’anno (intorno ai 25°, qualche volta 23°). Per lo snorkeling ed il diving le cose migliorano tra marzo ed aprile, e la visibilità dell’acqua si fa ottima da maggio ad ottobre, periodo nel quale la temperatura dell’acqua di mare è al suo massimo.
  • Quando piove? Di solito nel nord di Palawan, sia a Port Barton che a El Nido, inizia a piovere in modo significativo verso la fine di maggio/inizi di giugno per terminare tra novembre e dicembre.
  • In assoluto i mesi peggiori sono statisticamente luglio, agosto, settembre e ottobre quando sull’isola cadono cascate d’acqua, ed anche quando non piove il cielo si presenta spesso e volentieri molto nuvoloso, se non completamente coperto.
  • I tifoni: sono possibili any time ma con maggior probabilità tra fine giugno e gennaio; il periodo compreso tra agosto e fine novembre/inizi dicembre è forse quello dove statisticamente è più probabile assistere al passaggio di un tifone.
  • La mia esperienza: ho viaggiato nel nord di Palawan per oltre una settimana tra metà e la fine di agosto, ha piovuto ogni giorno, non continuamente ma a sprazzi, solo una giornata è stata completamente piovosa dal mattino fino a tutto il pomeriggio. Il sole ha fatto brevi apparizioni, solo per qualche ora, quasi sempre in un contesto di cielo comunque velato, una copertura nuvolosa grigia e spesso compatta è stata la costante del mio soggiorno. Forse sono stato poco fortunato, ma se hai intenzione di viaggiare a Palawan in agosto tienilo presente…
  • Averages di temperatura e piovosità: diversi i siti dove leggere le statistiche di temperatura e piovosità, guardali tutti così da farti personalmente un’idea: sono Weather Spark, World Weather Online e MeoWeather

Queste immagini aeree riprese dal drone mostrano come si presenta la grande baia di Port Barton e la spiaggia principale del villaggio, video a cura di Travel Imagez:

Gli Altri Articoli sulle Filippine

Tutti i posts sulle Filippine pubblicati fino ad oggi in questo blog.

  • Le guide dedicate alle Spiagge e Isole delle Filippine, non solo Port Barton ma anche la splendida e famosa El Nido e la remota Caramoan Peninsula, praticamente sconosciuta ai viaggiatori occidentali. Con i miei suggerimenti sulle spiagge più belle e le escursioni da organizzare, oltre a tanti consigli di carattere pratico su come organizzarti per i trasporti ed i resorts più validi dove dormire.
  • Gli articoli sulla capitale Manila, con le informazioni sui trasferimenti aeroportuali e come spostarti in città, i quartieri migliori e gli alberghi meglio situati dove alloggiare, cosa vedere e le attrazioni da non perdere, la sicurezza ed il clima.

Last Update: December 10th 2017

 

Creative Commons 2.0 GenericFront cover photo credit: Paradise Island, Port Barton, Palawan by travelourplanet.com. Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Related posts:

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>