LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

Sei un viaggiatore? Ti piace scrivere? Vuoi pubblicare il tuo racconto di viaggio su questo blog? Mandaci il tuo resoconto di viaggio, lo pubblicheremo volentieri, potrà essere utile a tutti i lettori.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

São Paulo: Dove Alloggiare e Cosa Visitare. I Trasporti, la Sicurezza, il Clima.

São Paulo: Guida ai Trasporti, Dove Alloggiare, Cosa Vedere, la Sicurezza ed il Clima

La tua guida di viaggio super dettagliata su São Paulo. Perché andare a São Paulo? E soprattutto dove alloggiare a São Paulo? E cosa fare e cosa vedere in un giorno nella più grande città del Brasile e dell’intero Sud America? Le informazioni sui trasporti: come andare dai due aeroporti di São Paulo, Guarulhos e Congonhas, al centro di São Paulo in bus e taxi: le cose importanti da conoscere. Dove alloggiare a São Paulo? I quartieri migliori di São Paulo dove dormire e prenotare l’albergo: Jardins e l’Avenida Paulista. Cosa visitare a São Paulo? Le attrazioni di São Paulo da non perdere: l’Avenida Paulista, i bei negozi di Jardins e Rua Oscar Freire, i quartieri di Centro e Liberdade. Come visitare la città spendendo pochissimo in metropolitana e taxi. La sicurezza a São Paulo: le precauzioni da adottare per non essere un target. Il clima a São Paulo: quando piove, le temperature, i mesi migliori per viaggiare. Le guide disponibili gratuitamente on line dove cercare informazioni aggiornate. Tante informazioni, i miei consigli e tutto quello che devi sapere per organizzare il tuo soggiorno e la visita della più importante città del Brasile incluso la mappa completa delle attrazioni e luoghi di interesse.

Photo of Sao Paulo, Avenida Paulista

Avenida Paulista, São Paulo

Photo Credit: rvcroffi

Guida di São Paulo

Perché Andare, Dove Alloggiare e Cosa Visitare a São Paulo

Opulenza e povertà. Alti palazzi e grattacieli a perdita d’occhio, favelas ed autostrade. Un’area metropolitana con oltre 20 milioni di abitanti.

Apparentemente il caos, in realtà non un’unica città ma un insieme di quartieri, grandi e piccoli. Non un’unica cultura dominante ma un insieme di culture: i giapponesi a Liberdade, gli italiani al Moca ed a Bela Vista. E poi libanesi e spagnoli, tantissimi, tedeschi, lituani, greci. E molti altri ancora, che sono arrivati e si sono integrati. Proprio così, la ricchezza di São Paulo è la gente che la abita. Un melting pot straordinario, qui nessuno si sente straniero.

E se i poveri sono tanti, basta osservare gli slums venendo da Guarulhos, due altre cose colpiscono di São Paulo. La prima è innanzitutto la sua numerosissima classe media che affolla le strade, i chioschi ed i magazzini del quartiere di Centro. L’altra sono i ricchi, anzi i ricchissimi, la città è senza paragoni la più ricca del Sud America, te ne accorgi dai numerosi elicotteri privati che volteggiano nel cielo e dai bellissimi negozi e locali dei suoi quartieri più esclusivi.

Una città dalle molte facce. Dai lussuosi condomini di Jardins e Vila Olímpia ai vecchi alti palazzi del Centro con la  Praça da Sé ed i poveri che dormono sui banchi della cattedrale mentre il prete celebra messa. I grattacieli modernisti dell’Avenida Paulista ed il Parco di Ibirapuera, il polmone verde della città progettato dal grande architetto Roberto Burle-Marx, ritrovo di tutti i Paulistanos. I piacevoli ristoranti di Vila Madalena ed il quartiere di Barra Funda, una volta area industriale ed ora polo culturale ricco di café e locali eleganti, luogo di ritrovo per eccellenza di giovani artisti e scrittori.

Una città educata, dove la gente sorride e se occorre ti aiuta. Una città che vive, giorno e notte, qualsiasi giorno della settimana.

Quando arrivi la prima volta a São Paulo la città ti appare immensa, grigia, gli alti palazzi ed i grattacieli che chiudono l’orizzonte, le autostrade piene di traffico, l’inquinamento. Capisci subito che non è una città per turisti ed infatti non ve ne sono. In giro una moltitudine di gente, tutti Paulistanos però.

Priva di punti di riferimento, Sanpa è una città difficile, ma è la più grande metropoli del Sud America, il centro economico, culturale ed artistico più importante dell’intero continente ed i suoi abitanti la adorano, non vivrebbero altrove. In nessun altro posto in Brasile trovi così tanti ristoranti etnici, così tanti locali eleganti e cosmopoliti, i cinema, i teatri, i musei e le mostre.

São Paulo è un Brasile diverso, lontano anni luce dalla gioiosa Rio e dalle luminose spiagge di Bahia, ma sia chiaro, è qui, tra grandi palazzi, autostrade ed inquinamento che si decidono le sorti dell’intero Paese. Se ami le grandi città non mancarla.

Di seguito all’interno di questa guida trovi i miei suggerimenti su cosa fare e cosa visitare a São Paulo ed i consigli sui migliori quartieri e le zone più belle, comode e piacevoli di São Paulo dove alloggiare, oltre alla mappa della città con indicata la posizione di tutte le sue più importanti attrazioni e la segnalazione degli ostelli ed alberghi più validi dove dormire. Un ampio paragrafo iniziale è dedicato ai trasporti con le informazioni utili su come raggiungere il centro di São Paulo dai due aeroporti di Guarulhos e Congonhas in bus e taxi e come spostarsi in città utilizzando la comoda metropolitana. Completano la guida le cose da sapere su sicurezza e clima. Le riflessioni, i commenti ed i suggerimenti che puoi leggere valgono sia nel caso di una tua prima visita in città sia che tu già la conosca e ci ritorni.

Photo of Hotel Unique in São Paulo

Rooftop Bar, Unique Hotel, São Paulo

Photo Credit: seier+seier

Transportation

I Trasporti dagli Aeroporti di Guarulhos e Congonhas a São Paulo

Gli aeroporti a São Paulo sono due. L’aeroporto internazionale è Guarulhos, il più importante del Sud America, qui atterrano tutti i voli internazionali e molti voli interni. L’aeroporto domestico è Congonhas ed è situato in città.

Dall’Aeroporto di Guarulhos al Centro di São Paulo

Il più lontano dei due aeroporti è Guarulhos GRU (conosciuto localmente anche come Cumbica), rimane una trentina di chilometri a nord-est della zona centrale di São Paulo.

  • Dall’aeroporto di Guarulhos al centro in radio-taxi: vi è una sola compagnia di radio-taxi autorizzata ad operare a Guarulhos ed è Guarucoop, dai taxi bianchi con 2 strisce blu. La tariffa è fissa (a seconda della destinazione, ovviamente), si paga al chiosco Guarucoop all’interno del terminal con carta di credito e nulla è più dovuto all’autista. Il chiosco è ben visibile, seguire i segnali taxi. Per l’Avenida Paulista calcola tra i 45 minuti ed un’ora e mezza a seconda dell’ora e del traffico.
  • Dall’aeroporto di Guarulhos al centro con i taxi a tassametro: l’alternativa al radio-taxi a tariffa fissa è utilizzare i normali táxi comum, ossia i normali taxi a tassametro che attendono i viaggiatori fuori dal terminal della sala arrivi: se il driver è onesto e con condizioni di traffico scarso sono meno costosi rispetto ai radio-taxi. Magari da privilegiare se non è la prima volta che arrivi a São Paulo.
  • Dall’aeroporto di Guarulhos al centro con Uber: si, è un’opzione valida, e di solito meno costosa (anche della metà) rispetto ai radio-taxi di Guarucoop, a questo link ufficiale di Uber trovi le istruzioni su come fare. Non esitare a prendere Uber anche per i tuoi spostamenti in città, tieni solo presente che a differenza dei taxi le macchine di Uber non possono utilizzare le corsie preferenziali.
  • Dall’aeroporto di Guarulhos al centro in bus: se viaggi solo e vuoi contenere il budget nel sito EMTU e nel sito Airport Bus Service trovi orari, percorsi e tariffe aggiornate delle diverse linee di autobus da Guarulhos verso São Paulo. Le più utili sono la linea per il Centro e l’Avenida Paulista (un po’ lenta forse) e quella per l’aeroporto di Congonhas. 
  • Dall’aeroporto di Guarulhos al centro in treno e metropolitana: si, è vero, dalla prima metà del 2018 è operativa la nuova stazione ferroviaria dell’aeroporto di Guarulhos collegata con São Paulo da tre differenti servizi ferroviari tutti gestiti dalla CPTM, incluso la linea 13 (Jade) della metropolitana. Non mi è ancora capitato di utilizzare la nuova stazione ma la mia impressione è che raggiungere l’Avenida Paulista od il quartiere di Jardins dall’aeroporto di Guarulhos utilizzando treni e metro sia una cosa decisamente molto macchinosa. Per tre motivi: per le frequenze apparentemente molto ridotte, per i cambi che occorre fare e per il fatto che la stazione aeroportuale non mi sembra in posizione comoda e facilmente accessibile da nessuno dei terminals di Guarulhos, da quanto mi è parso di capire anche dal Terminal 1, il più vicino, è raggiungibile solo con dei bus navetta.

Dall’Aeroporto di Congonhas al Centro di São Paulo

L’aeroporto domestico di Congonhas CGH è situato ben all’interno dell’area metropolitana di São Paulo in una zona piena di palazzi: atterrare qui è sempre un’esperienza interessante. E’ posizionato una decina di chilometri a sud dell’Avenida Paulista. Per raggiungerlo con un taxi metti sempre in conto almeno una quarantina di minuti, di meno se non trovi traffico.

  • All’aeroporto di Congonhas operano sia i normali táxi comum che i rádio-TáxiIgnora gli abusivi, scegli invece se seguire i segnali taxi e prenotare in uno dei due chioschi di rádio-táxi situati all’interno del terminal uno a fianco all’altro oppure se uscire fuori dall’edificio aeroportuale e prendere uno dei táxi comum. 
  • Se hai prepagato al chiosco la tariffa fissa non ti dovrai più preoccupare di nulla, se invece hai scelto i taxi normali pagherai all’autista a seconda di quanto segnerà il tassametro.
  • Questo video di Discovering Destinations mostra l’avvicinamento a Congonhas ripreso da un aereo in atterraggio, incredibile è l’estensione di São Paulo e la quantità di alti palazzi visibili in tutte le direzioni.

Qualche Suggerimento per Spostarti a São Paulo

Metropolitana e Bus

Per spostarti in città sei fortunato, São Paulo ha un’eccellente metropolitana, non particolarmente estesa ma che raggiunge quasi tutti i posti dove vorrai recarti, ed è pulita, veloce, sicura ed economica.

  • Delle differenti linee del metrô sono quattro quelle di interesse. La linea 1 Azul (Blu) che percorre la città da nord a sud attraversando il quartiere di Centro. La linea 2 Verde che dall’elegante quartiere Vila Madalena si muove verso est percorrendo tutta l’Avenida Paulista. La linea 3 Vermelha (Rossa) comoda per spostarsi nel Centro. E la nuova ed automatica linea 4 Amarela (Gialla) che collega i quartieri di Butantã e Pinheiros con le stazioni di Républica e Luz situate in centro passando dall’importante stazione di Paulista/Consolação all’estremità occidentale dell’Avenida Paulista. 
  • Ecco il link diretto alla mappa del metrô, attenzione che sulla cartina sono riportate anche le linee ferroviarie suburbane (indicate con CPTM) che difficilmente utilizzerai. Controlla i costi aggiornati nella pagina Tickets and Cards del sito ufficiale della metropolitana di São Paulo.
  • Ben più complicato prendere l’autobus, la destinazione non sempre è segnata e gli stessi paulistanos spesso chiedono conferma all’autista se sono saliti sull’autobus giusto… Se però vuoi provare comunque ad utilizzare l’autobus e conosci gli indirizzi esatti di partenza e destinazione il sito del São Paulo’s Surface Bus Network ti può essere forse di aiuto!
Photo of Sao Paulo Subway

São Paulo Metrô

Photo Credit: Diego Torres Silvestre

Girare São Paulo in Taxi

Per raggiungere un punto della città non servito dalla metropolitana in definitiva è ben più sicuro prendere un taxi. Puoi fermare un taxi per strada ma è più saggio fartelo chiamare, dall’albergo o dal ristorante dove hai cenato. Oppure raggiungi uno dei numerosi pontos de taxi dove solo i tassisti registrati possono aspettare e caricare i clienti. 

  • Gran parte dei tassisti di São Paulo sono onesti ed il taxi è il primo mezzo che ti invito ad utilizzare per spostarti in città, usa solo una precauzione, se il tassista non mette in fuzione il tassametro tu scendi immediatamente e cerca un altro taxi.
  • Sul sito dell’adetax trovi tutti i dettagli e le tariffe aggiornate dei diversi tipi di taxi in servizio a São Paulo incluso i supplementi per bagagli e radio chiamata.
  • Se hai bisogno di un radiotaxi la compagnia Radio Táxi Vermelho e Branco accetta il pagamento anche con carta di credito. Una buona app per chiamare il tuo taxi a São Paulo, consigliata anche dalla Lonely Planet, è 99Taxis, la scarichi sull’App Store e Google play.
  • Per farti un’idea di massima del costo di un tragitto in taxi a São Paulo (e nel resto del Brasile) c’è un sito che ti viene in aiuto dandoti una stima della tariffa minima che dovresti pagare: Calculador de Tarifa de Táxi. Se c’è traffico la tariffa sarà ovviamente più alta di quella mostrata, non prendere i risultati alla lettera!
Photo of São Paulo, Estação da Luz

São Paulo, Estação da Luz

 Photo Credit: Rodrigo_Soldon

Dove Dormire a São Paulo: My Suggestions

I Miei Suggerimenti sul Posto Migliore Dove Alloggiare a São Paulo

Se rimani in città solo una o due notti non vi è dubbio in quale zona di São Paulo alloggiare.

  • Lascia perdere il quartiere di Centro, non particolarmente piacevole, di giorno ma soprattutto di notte. E preferibilmente lascia perdere anche tutti gli alberghi situati nelle zone residenziali più periferiche, anche se lussuose e ben frequentate.
  • Prenota invece lungo l’Avenida Paulista ed i suoi immediati dintorni, è questa la zona più viva ed animata di São Paulo. Inoltre alloggiando sull’Avenida Paulista hai il grande vantaggio di avere a disposizione la metropolitana, con ben 3 stazioni utili, quelle di Trianon MaspBrigadeiro e Consolação, tutte situate sulla linea 2 Verde e linea 4 Gialla, comodissime per recarti velocemente nel quartiere di Centro.
  • Dall’Avenida Paulista puoi inoltre muoverti facilmente a piedi verso Jardins, con le sue belle vie, i suoi fantastici ristoranti, i bei negozi e, soprattutto, la sua piacevole atmosfera. Il quartiere inizia immediatamente a sud della strada.
  • Puoi farti rapidamente un’idea dell’offerta alberghiera di Jardins e dell’Avenida Paulista da questo specifico link di Booking, il link è centrato sugli hotels posizionati direttamente sull’Avenida Paulista, se apri la mappa a fai lo zoom appare chiaramente la strada con il Museu de Arte de São Paulo, le 3 stazioni del metro e tutti gli alberghi. Privilegia se possibile le strutture situate lungo la via o immediatamente a sud, è infatti a sud dell’Avenida Paulista che si estende l’esclusivo quartiere di Jardins.
  • Di seguito trovi invece i links diretti di Booking e di Expedia per quegli alberghi che a mio parere sono, nelle rispettive categorie, i migliori, i più rappresentativi ed i meglio situati, così puoi controllare velocemente la reale disponibilità e le tariffe per le date che ti interessano.
Rua Oscar Freire, Jardins, São Paulo

Rua Oscar Freire, Jardins, São Paulo

Photo Credit: Peteris

I Migliori Ostelli ed Alberghi sull’Avenida Paulista ed a Jardins

Cerchi un Ostello a Jardins?

  • La scelta giusta è il Lobo Urban Stay situato nel cuore di Jardins a 5 minuti a piedi dall’Avenida Paulista e dalla fermata della metro di Consolação, offre posti letto nei dorms e camere private con bagno, difficile trovare di meglio spendendo di meno e rimanendo in una zona così safe e così centrale.

I Migliori Alberghi 3 e 4 Stelle Lungo l’Avenida Paulista

  • Numerosi sono gli alberghi validi nella categoria dei 3 stelle e dei 4 stelle, tra questi l’ibis Sao Paulo Paulista ed il Meliá Paulista, entrambi affacciati sulla principale arteria della città e sovrastanti la metro Consolação, ed il poco distante TRYP Sao Paulo Paulista, tutti di solito disponibili a tariffe estremamente accessibili. 
Cafe in Rua Oscar Freire, Jardins, São Paulo

Cafe in Rua Oscar Freire, Jardins, São Paulo

Photo Credit: Peteris

Vuoi un 5 Stelle Senza Spendere un Capitale?

Cerchi il Meglio di São Paulo?

  • I due migliori, più lussuosi e probabilmente più costosi di tutti gli hotel di gran lusso di São Paulo sono il famosissimo Hotel Emiliano su Rua Oscar Freire nel centro del centro di Jardins e l’elegantissimo Hotel Fasano São Paulo situato a pochi passi.

  • Nella zona meridionale di Jardins vicino al Parque Ibirapuera si innalza la spettacolare costruzione dell’Hotel Unique disegnato da Ruy Ohtake, è una delle icone di São Paulo e la sua piscina sul rooftop è la più panoramica dell’intera città.

Jardins, São Paulo

Jardins, São Paulo

Photo Credit: eduardomineo

Suggested Itineraries

Cosa Fare e Cosa Vedere a São Paulo in Un Giorno

Sono due le zone di São Paulo che per prime meritano una visita. La prima è l’Avenida Paulista e l’adiacente quartiere di Jardins. La seconda è il quartiere di Centro. Se hai solo due mezze giornate a disposizione sono queste le zone di São Paulo da privilegiare ed a cui dedicare maggiore attenzione. E l’itinerario che ti descrivo ti permette di scoprirle senza mancare nessuna delle attrazioni più significative di entrambi i quartieri.

Prima Mezza Giornata: una Passeggiata lungo l’Avenida Paulista e nel Quartiere di Jardins

Se hai solo qualche ora a disposizione e se São Paulo è la prima tappa del tuo viaggio in Brasile inizia con una passeggiata sull’Avenida Paulista ed a Jardins, il più bello e ricco dei quartieri della città.

L’Avenida Paulista

  • Prendi come punto di partenza la stazione della metropolitana Consolação ed inizia a passeggiare lungo l’Avenida Paulista, fiancheggiata da alti grattacieli modernisti sedi di uffici.
  • Lunga quasi tre chilometri, non solo è la strada principale di São Paulo, piena di traffico, piena di banche, librerie, edicole, ristoranti e café, è anche il cuore del sistema finanziario del Brasile e dell’intero Sud America.  
  • E’ una via animata, in particolare nella pausa pranzo ed alla chiusura degli uffici, il via vai di gente, di auto e di autobus è comunque continuo, giorno e notte.
  • Nella sezione più orientale dell’Avenida Paulista, al numero 119 della via vicino alla fermata della metropolitana Brigadeiro, nel corso del 2018 è stato inaugurato un nuovo e modernissimo spazio culturale multifunzione, il Sesc São Paulo. La cosa per te interessante è che al 17° piano ospita un osservatorio panoramico conosciuto come Mirante Sesc Paulista, con un café dove puoi bere qualcosa e gran vista sull’Avenida Paulista e la skyline di São Paulo. I prezzi del café sono ragionevolissimi ma il posto è spesso affollato, in ogni caso il panorama merita la visita, qui il link Sesc Paulista
Mirante Sesc Paulista, Avenida Paulista, São Paulo

Mirante Sesc Paulista, Avenida Paulista, São Paulo

Photo Credit: Wikipedia | Rodrigo Tetsuo Argenton

Il MASP ed il Mirante 9 de Julho

  • A metà dell’Avenida Paulista si trova il MASP, il Museu de Arte de São Paulo, il più importante dei musei della città. Spesso offre mostre interessanti oltre ad una buona collezione di Impressionisti ed alcune opere del pittore brasiliano Cândido Portinari. Questo è il posto giusto dove infilarti al volo in caso di pioggia.
  • Il MASP è chiuso il lunedì, gli altri giorni è aperto dalle 10 alle 18 salvo il martedì quando generosamente tiene aperto fino alle 20. A settembre 2019 il biglietto di ingresso costa R$40,00, gli studenti hanno uno sconto, se le cose non sono cambiate il martedì l’ingresso è gratuito. Ricontrolla orari e prezzi aggiornati sul sito ufficile MASP
  • Sul retro del MASP si trova il Mirante 9 de Julho, uno spazio multiculturale nato dal recupero di un’area abbandonata, non che tu ti debba aspettare chissà cosa ma la vista sulla sottostante Avenida 9 de Julho non è male, c’è anche un piacevole coffee shop dove fermarsi a bere qualcosa, è il Isso é Cafe e l’accesso è scendendo le scale dalla piazza retrostante il museo. A volte la sera l’atmosfera si fa interessante.
MASP, Museu de Arte de São Paulo, Avenida Paulista, São Paulo

MASP, Museu de Arte de São Paulo, Avenida Paulista, São Paulo

Photo Credit: Francisco Anzola

Il Parque Siqueira Campos

  • Di fronte al MASP si trova il bellissimo Parque Siqueira Campos, conosciuto anche come Parque Trianon: niente prati ariosi qui bensì l’ambiente scuro ed ombroso della foresta pluviale atlantica.
  • Il parco è ben progettato, tenuto magnificamente, un luogo abbastanza unico dove passeggiare. Attraversalo fino alla sua estremità meridionale, svolta poi prima a destra sull’Alameda Jaú e poi scendi a sinistra lungo l’Al. Ministro Rocha Azevedo.

Il Quartiere di Jardins

  • Ti stai dirigendo verso il cuore di Jardins, il più tranquillo, il più safe, il più esclusivo dei quartieri di São Paulo.
  • Gira a destra e cammina ora lungo la bellissima Rua Oscar Freire, negozi magnifici, costosi, ristoranti di grande atmosfera, gallerie d’arte, belle auto.
  • Giunto all’incrocio con la piacevole Rua Bela Cintra inizia la lenta risalita fino all’Avenida Paulista, e ti ritroverai da dove sei partito.
Catedral, Praça da Sé, Centro, São Paulo

Catedral, Praça da Sé, Centro, São Paulo

Photo Credit: Leandro

La Seconda Mezza Giornata: Visitare i Quartieri di Liberdade e Centro

Dedica poi una mezza giornata alla visita di Centro, il quartiere storico di São Paulo. E’ qui che si trovano alcune delle più grandi attrazioni di Sanpa. Prima di raggiungere il quartiere di Centro fai una breve tappa a Liberdade, il quartiere giapponese.

Liberdade: il Giappone in Brasile

  • Dalla stazione Consolação o Trianon Masp, entrambe sull’Av. Paulista, prendi la linea Verde (direzione Vila Prudente), cambia alla stazione Paraíso sulla linea Azul (direzione Tucuruvi) e scendi alla terza fermata, Liberdade.
  • Sei arrivato nel quartiere giapponese. Percorri per un breve tratto Rua Galvão Bueno verso sud fino ad oltrepassare il ponte sull’autostrada.
  • Qui tra ideogrammi, ristoranti di sushi e ramen, vetrine piene di tradizionali spade Katana ti troverai nella più grande città giapponese fuori dal Giappone.

Praça da Sé

  • Torna ora sui tuoi passi, nuovamente verso nord fino alla famosa Praça da Sé ed alla bellissima Cattedrale neogotica, ci arrivi a piedi in 15 minuti, dal retro.
  • Praça da Sé è il cuore di un’altra São Paulo, quella dei poveri, dei pittori, dei venditori ambulanti, della gente di strada. La piazza richiede attenzione costante, non farti intimorire ma guardati attorno.
  • E’ il momento di attraversare la piazza, la direzione è indicata da altissime e scenografiche palme. Prosegui su Rua Quinze de Novembro, stretta tra alti palazzi, tutta pedonale, un po’ buia ma piacevole, di solito piena, pienissima di gente.
  • Qui, a pochi metri di distanza l’uno dall’altro, sorgono tre palazzi importanti: l’Edifício BOVESPA sede della Borsa, la più importante del Sud America, l’Edifício  Martinelli il primo grattacielo della città, e l’Edifício Altino Arantes.
Sao Paulo from Banestao (Edifício Altino Arantes)

Sao Paulo from Banestao (Edifício Altino Arantes)

Photo Credit: Nicolas de Camaret

L’Edifício Altino Arantes (BANESPA)

  • E dei tre edifici quello assolutamente da non mancare è l’Edifício Altino Arantes. Risalente al 1939 e più conosciuto come Edifício BANESPA è ora la sede del Banco Santander, ma la cosa per te più importante è la sua spettacolare terrazza panoramica.
  • Se le cose non sono cambiate dal martedì alla domenica dalle 9 a metà pomeriggio, se non piove è possibile visitare la terrazza sommitale. Registrati mostrando il passaporto, sali con i due ascensori ed una rampa di scala fino al 35° piano ed avrai davanti agli occhi il più spettacolare panorama di São Paulo.
  • Dall’alto finalmente ci si rende conto dell’incredibile, enorme estensione della città. Grattacieli e palazzi a perdita d’occhio. In tutte le direzioni. Questo è il sito web dove ricontrollare gli orari e le modlaità di visita: Farol Santander
  • Se l’edificio fosse chiuso o non accessibile tu non demoralizzarti, lascia perdere il vecchio grattacielo, fai pochi passi e raggiungi la Rua 25 de Março. E’ la via dello shopping per la classe media, il sabato in particolare è affollatissima, sarà un’esperienza, un’immersione totale nella vita locale.
Viaduto Santa Ifigênia, São Paulo

Viaduto Santa Ifigênia, São Paulo

Photo Credit: Diego Torres Silvestre

Il Mosteiro São Bento ed il Viaduto Santa Ifigênia

  • Qualche decina di metri più avanti dell’Edifício BANESPA raggiungi l’ampia piazza di Largo São Bento, qui ti basta alzare lo sguardo per ammirare un palazzo imponente, il Mosteiro de São Bento.
  • Il Mosteiro de São Bento è un convento ma ospita al suo interno una chiesa che è visitabile. E’ una delle chiese più antiche di São Paulo, risale a 1598 anche se la sua facciata attuale risulta molto più recente. L’interno della chiesa è stato completamente restaurato ed è davvero magnifico, vale la sosta.
  • Poco più a nord percorri il suggestivo ed elaborato Viaduto Santa Ifigênia, uno dei simboli di São Paulo, anch’esso pedonale, tutto in ferro e risalente a fine ‘800, che scavalca la valle di Anhangabaú oggi percorsa dai tunnel autostradali che congiungono la zona nord con il sud della città.
  • In una ventina di minuti a piedi camminando lungo l’Avenida São João raggiungi prima l’angolo con Avenida Ipiranga, celebrato da Caetano Veloso nella sua celebre “Sampa”, e poi la vicina Praça da República. Pochi metri a sud della piazza vicino alla vecchia torre circolare dell’Hilton sorgono due landmarks di São Paulo: l’Edifício Itália e l’Edifício COPAN
Photo of Edifício COPAN in São Paulo

Edifício COPAN, São Paulo

Photo Credit: Rodrigo_Soldon

L’Edifício Itália

  • L’Edifício Itália, fu costruito nel 1953 in onore degli immigrati italiani e con i suoi 41 piani è il più alto di tutta São Paulo. Puoi raggiungerne la cima per ammirare il panorama, ed è un’alternativa all’Edificio BANESPA.
  • Per farlo hai due scelte, una relativamente economica, l’altra ben più costosa. La prima è pagare qualche decina di Reais ed acquistare il biglietto di entrata alla terrazza, se le cose non sono cambiate comprensivo di un drink, alcolico se lo desideri. La seconda, più formale e costosa, è prenotare un tavolo al bar ristorante Terraço Itália situato all’ultimo piano. Qualsiasi opzione tu scelga vai poco prima del tramonto, così vedi le luci sterminate di São Paulo accendersi poco per volta sotto di te.

L’Edifício COPAN

  • Esattamente a fianco all’Edifício Itália sorge l’imponente e spettacolare serpentina dell’Edifício COPAN. Disegnato negli anni Cinquanta dal modernista Oscar Niemeyer l’Edifício COPAN è il simbolo assoluto della città, il suo edificio più rappresentativo.
  • Per anni è stato impossibile salire ai piani superiori, occupati da appartamenti, ma ora le cose sono, almeno parzialmente cambiate. Due volte al giorno, alle 10 del mattino ed alle 15 dovrebbe essere possibile salire gratuitamente alla terrazza panoramica sul tetto, uso il condizionale perché ho trovato informazioni in rete ma nulla di ufficiale, il posto dove rivolgersi è la reception del block F. Se ti andasse male non deprimerti, fai una passeggiata nella galleria dei negozi al pianterreno, tutta sinuosa ed in pendenza, stretta, un po’ strana, ti sembrerà di tornare indietro nel tempo, di essere sul set di un film in bianco e nero.
  • Nessun lusso da queste parti, anzi. I negozi sono male illuminati e non vendono nulla di interessante, ma il posto merita una visita, potrai farti un ottimo espresso allo storico Café Floresta o mangiare spendendo davvero poco al buffet della cafeteria che si affaccia su Avenida Ipiranga.
  • Utilizzando la vicina stazione della metropolitana República (sulla linea Gialla) oppure Anhangabaú (linea Rossa) puoi rientrare velocemente verso l’Avenida Paulista e concludere il tuo itinerario in città.
Anhangabaú Tunnel and 23 de Maio Avenue from Viaduto do Chá, Sao Paulo by Diego torres Silvestre

Anhangabaú Tunnel and Avenida 23 de Maio from Viaduto do Chá, São Paulo

Photo Credit: Diego Torres Silvestre

Cosa Altro Vedere a São Paulo?

Ti fermi a São Paulo più di un giorno? Sei un tipo curioso ed hai voglia di scoprire angoli della città ben conosciuti ai Paulistanos ma poco frequentati dai turisti? Bene, ecco qualche suggerimento su cosa fare e dove andare, tu scegli il posto che più ti ispira.

Le Altre Attrazioni nel Quartiere di Centro: il Mercado Municipal, il Minhoção, Praça Roosevelt ed il Teatro Sala São Paulo.

Mercado Municipal 

  • Un edificio multipiano, molto gradevole esteticamente, ospita un mercato alimentare, e che mercato, il più bel mercato gastronomico del Brasile. All’interno è pieno, anzi strapieno di bancarelle e negozietti, in vendita tutto quanto si produce in Brasile, carne, pesce, spezie ma soprattutto frutta, si questo è il festival della frutta, colorata e profumatissima. Pochi parlano inglese ma i venditori sono gentilissimi, di solito fanno a gara per offrirti degli assaggi, chiaro che sperano tu compri poi qualcosa.
  • Ma non ci sono solo i prodotti alimentari in vendita, il Mercado Municipal è frequentato dai residenti di São Paulo per i suoi bars e ristoranti, sono oltre 40 e se ti trovi in zona intorno all’ora di pranzo allora non dovresti mancarlo per nessun motivo. E se anche non pranzi non perderti la specialità del posto, la mortadela do mercadao da SP, una baguette ripiena di gustosissima mortadella brasiliana.
  • Il Mercado Municipal è posizionato nel vero cuore storico di São Paulo, a pochi minuti a piedi dall’Edifício Altino Arantes, a 500 metri dalla fermata della metropolitana São Bento ed a pochi passi da Rua 25 de Março, l’indirizzo esatto è Rua da Cantareira 306 nel quartiere di Centro. Se le cose non sono cambiate il Mercado Municipal è aperto tutti i giorni dalle 6 del mattino alle 18, la domenica chiude prima, ci sono anche ben due siti web da consultare, il primo Mercado Municipal São Paulo ed il secondo O Portal do Mercadao
Mercado Municipal de São Paulo

Mercado Municipal de São Paulo

Photo Credit: Mark Gunn

Il Minhoção e Praça Roosevelt

  • Nel pieno centro di São Paulo, a nemmeno 300 metri dall’Edifício Itália e dall’Edifício COPAN, il Minhoção e Praça Roosevelt rappresentano una vera sorpresa. Perlomeno se vieni qui durante il fine settimana.
  • Ma che cos’è il Minhoção. E’ un’autostrada urbana sopraelevata lunga poco più di 3 chilometri, taglia il centro di São Paulo collegando Praça Roosevelt a Largo Padre Péricles nel quartiere di Barra Funda. Il suo nome ufficiale è Elevado Presidente João Goulart ed è un’autostrada trafficatissima. Ma ha una particolarità: dalle 20 alle 7 del mattino nei giorni feriali e tutto il giorno il sabato e la domenica viene chiusa al traffico veicolare e diventa pedestrian only. 
  • Nei week-ends il Minhoção si trasforma in uno dei più popolari luoghi di ritrovo di Sanpa, ci vengono gli skaters, i rollerbladers, i ciclisti e tanti pedoni, attirati dagli spettacoli di artisti di strada e dai venditori di birra. Ed è in corso un progetto per trasformarne permanentemente la sua sezione più meridionale in corrispondenza di Praça Roosevelt in un parco sopraelevato, un po’ come la HighLine a New York o la Coulée Verte a Parigi.
  • Proprio Praça Roosevelt è stata oggetto di un intervento di riqualificazione che ha trasformato una delle zone più derelitte del quartiere di Centro in un nuovo luogo di attrazione e ritrovo. Il sabato e la domenica nel pomeriggio i suoi bars e ristoranti si riempiono di vita, può valere la pena venire a dare uno sguardo.
Minhocão, São Paulo

Minhocão, São Paulo

Photo Credit: Circuito Fora do Eixo

Sala São Paulo

  • E’ un teatro dell’Opera, uno dei più belli dell’intero pianeta, conosciuto per i suoi interni spettacolari ma soprattutto per la sua acustica di altissimo livello. Ospita la OSESP, l’Orquestra Sinfônica do Estado de São Paulo, e dal punto di vista architettonico è uno dei capolavori del Sud America .
  • Il sito web per controllare il cartellone è Sala São Paulo, per la versione in inglese basta cliccare English.
  • Sala São Paulo si trova nel quartiere di Centro, a 450 metri ad ovest della Estação da Luz e 850 metri a nord dell’incrocio di Avenida Ipiranga con Rua Santa Ifigenia, se ci vai la sera ad assistere ad una rappresentazione vai e  torna rigorosamente in taxi.
Sala São Paulo

Sala São Paulo

Photo Credit: Maiara Laila Lessa

Il Quartiere di Vila Madalena ed i Suoi Dintorni: l’Instituto Tomie Ohtake, il Beco de Batman e l’Instituto Butantan

Vila Madalena

  • Caratterizzato da bassi edifici e da vie alberate il quartiere di Vila Madalena invita al passeggio ed è il posto giusto dove andare, soprattutto se è tardo pomeriggio, tu hai voglia di bere qualcosa e sei anche affamato.
  • Il quartiere la sera è pieno di vita, l’atmosfera è bella e vivace, e tra Rua Mourato Coelho e Rua Aspicuelta trovi bei locali dove bere un aperitivo ed ottimi e ben frequentati ristoranti dove cenare.
  • Non solo, se viaggi solo, con un budget ridotto e non sei troppo di fretta, prendi nota che è proprio qui a Vila Madalena che sorgono alcuni degli ostelli in assoluto più validi di tutta São Paulo, dal Villa Hostel al Viva Hostel Design posizionato nell’area più vivace del quartiere al O de Casa Hostel situato vicino all’Instituto Tomie Ohtake ed all’inizio del quartiere di Pinheiros.

L’Instituto Tomie Ohtake

  • L’Instituto Tomie Ohtake è uno spazio culturale sede di  rassegne interessanti sulle nuove tendenze dell’arte. E’ ospitato in un curvilineo, insolito e particolare edificio progettato da Ruy Ohtake, il più quotato architetto contemporaneo della città.
  • Situato in Av. Faria Lima al confine tra i quartieri di Vila Madalena e Pinheiros lo spazio espositivo Tomie Ohtake è solitamente aperto dal martedì alla domenica dalle 11 alle 20 e l’ingresso è libero. Questo il website per ricontrollare orari e programma: Instituto Tomie Ohtake
  • L’Instituto Tomie Ohtake è raggiungibile in taxi o con una piacevole passeggiata di 15 minuti dalla stazione della metropolitana Faria Lima sulla linea 4 Amarela (ossia Gialla).
Beco de Batman, São Paulo

Beco de Batman, São Paulo

Photo Credit: Nicolas de Camaret

Beco de Batman

  • In inglese è conosciuta come Batman Alley ed il suo nome ufficiale è Rua Gonçalo Afonso. Una viuzza, ma non una viuzza qualunque. Gli artisti di strada fanno parte della cultura del Brasile e qui al Beco de Batman puoi ammirare quella che è senza dubbio la più grande collezione di graffiti dell’intero Paese.
  • I muri del vicolo sono interamente ricoperti da coloratissimi murales, gli autori sono artisti brasiliani ed internazionali, il livello artistico è buono, spesso i disegni cambiano. 
  • Beco de Batman si trova tra i quartieri di Vila Madalena, Jardim das Bandeeras e Pinheiros, l’accesso più semplice è da Vila Madalena percorrendo Rua Aspicuelta, i murales iniziano ad apparire subito dopo aver passato Rua Harmonia.
Instituto Butantan, São Paulo

Instituto Butantan, São Paulo

Photo Credit: Wikimedia Commons | Mike Peel

Instituto Butantan

  • E’ un centro di ricerca sulla biologia ed un museo. Anzi i musei sono più di uno, o perlomeno sono ospitati in tre diversi edifici che compongono il complesso. Il motivo di esistenza del posto è il centro di ricerca dove viene prodotto il siero antiveleno contro le tante creaturine velenose che abbondano nelle foreste e campagne del Brasile, serpenti e ragni soprattutto.
  • Ma se ti trovi a São Paulo con i bambini ed è una giornata piovosa allora il museo con gli animali vivi dell’Instituto Butantan può rappresentare un’ancora di salvezza dove passare qualche ora, in mostra numerosi serpenti, ragni di ogni tipo e dimensione, scorpioni ed alcuni rospi velenosi.
  • L’Instituto Butantan si trova a sud-ovest dell’area centrale di São Paulo, oltre i quartieri di Vila Madalena e Pinheiros ed oltrepassato il Rio Pinheiros, la stazione della metro più vicina è Butantã, da qui al museo sono circa un chilometro e mezzo, forse è meglio andarci in taxi.

La Mappa di São Paulo

I point makers su questa mappa di São Paulo identificano la posizione esatta dell’Avenida Paulista, del quartiere di Jardins e di Centro, oltre che di tutte le attrazioni e luoghi di interesse che hai trovato descritto in questa guida, fai lo zoom per un maggior dettaglio ed allarga invece la mappa per localizzare gli aeroporti di Congonhas e Guarulhos:

My location
Get Directions

Safety Tips

La Sicurezza a São Paulo

  • Dappertutto a São Paulo, ma in particolare nel quartiere di Centro ed in prossimità di Praça da Sé, presta estrema attenzione ai borseggiatori. Se possibile non portare borse, ma se proprio devi, allora tienile ben strette, davanti a te, mai dietro, mai sui fianchi.
  • Non parlare al telefono mentre cammini. Se sei solo, sei donna, magari anziana, sei un target privilegiato. Presta attenzione alle fermate dell’autobus e mentre attendi la metropolitana, se cammini sul marciapiede stai il più possibile dal lato dei palazzi, i borseggiatori spesso lavorano in due e sovente stanno su una moto.
  • La sera volendo puoi prendere la metropolitana ma in superficie spostati esclusivamente in taxi. Evita di andare a piedi salvo che per brevi spostamenti all’interno di Jardins, Vila Madalena e sull’Avenida Paulista e solo ed unicamente se c’è altra gente per strada.
  • Considera che di sera e di notte, per evitare aggressioni i taxi possono svoltare anche con il semaforo rosso, non è un’imprudenza da parte del guidatore ma una misura per la tua (e la sua) sicurezza. D’altronde São Paulo è considerata una delle città più pericolose al mondo e qualche precauzione necessariamente si impone.
  • Non farti però impressionare e non avere timore ad uscire, questa è una città di 20 milioni di abitanti e nessuno se ne sta rintanato in casa. La città ha investito molto in sicurezza negli ultimi anni e la situazione è migliorata, se presti attenzione e ti guardi intorno probabilmente non ti succederà nulla.
Photo of São Paulo

São Paulo

Photo Credit: Diego 3336

Weather

Il Clima a  São Paulo

  • A São Paulo piove molto tra novembre a marzo con il picco nei mesi di gennaio e febbraio, se viaggi in questo periodo portati l’ombrello!
  • I mesi statisticamente meno piovosi sono invece giugno, luglio e agosto.
  • Le temperature più alte si registrano tra gennaio e marzo, con 27°/28° di media massima. Nei mesi invernali le minime possono abbassarsi nella notte/primo mattino fino intorno ai 12° per poi ritornare sopra i 20° con il sole nelle ore più calde della giornata.
Photo of São Paulo at Night

São Paulo at Sunset

Photo Credit: jairo

Links Utili

Due guide ed un bel libro per approfondire la tua conoscenza di São Paulo.

  • Le due guide che ti consiglio sono la Frommer’s, con una presentazione della città di São Paulo e reviews su upscale hotels e ristoranti, e la guida di São Paulo della di Lonely Planet, piena di Recommended Things To Do & See.
  • Una delle fonti da me utilizzate per scrivere l’introduzione di questo post dedicato a São Paulo è un bel libro: Brasile, i luoghi e la storia. Te lo consiglio, l’autore è Beppe Ceccato per le edizioni White Starr. Per tutti quelli che vogliono approfondire la loro conoscenza e capire di più questo Paese.

Gli Altri Articoli dedicati al Brasile

  • Nella directory dedicata al Brasile trovi tutte le guide sul Paese pubblicate in questo blog, con i posts sulle città di Rio de Janeiro e Salvador e gli articoli dedicati alle località balneari di Canoa Quebrada e Trancoso.
  • E se cerchi idee su dove andare e cosa fare in Brasile od una traccia di viaggio in I Grandi Viaggi in Sud America trovi un vero e proprio itinerario di viaggio in 4 articoli per scoprire le meraviglie di Bahía e Ceará. Spero ti siano di aiuto!

Last Update: October 1st 2019

Creative Commons Attribution Licence Front cover photo credit: Edifício Itália do Edifício COPAN, São Paulo by andredeak. Photos of Mirante Sesc Paulista and Instituto Butantan come from Wikipedia and Wikimedia Commons. All other photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal CodeTerms of license are valid at the time of publishing this post.

4 comments to São Paulo. Cosa Visitare? I Trasporti, la Sicurezza, il Tempo.

  • Ciao Annalisa, credo che Inside Sao Paulo sia la miglior fonte in assoluto dove ottenere
    informazioni aggiornate su questa incredibile e vitalissima città, siete bravissimi e fate
    un lavoro superbo. E’ davvero un piacere per me condividere con i lettori del blog tutto
    quanto scrivete. Grazie per aver scritto e buon lavoro!

  • Ciao, sono una delle autrici di Inside Sao Paulo, insieme al
    brasilianissimo Diego Ramos! Grazie per aver citato il nostro blog.
    Avete visto i post sulle dritte culinarie per italiani a Sao Paulo.
    Ne scriverò altri.

  • Ciao,
    Sul sito officiale della EMTU
    http://www.emtu.sp.gov.br/aeroporto/resultado.htm?pag=aeroporto
    trovi i percorsi sia dei lentissimi bus 257 e 299 che per R$3,80
    ti portano alla fermata del metro di Tatuapé sia delle diverse
    linee shuttle (R$31) dirette in diverse zone delle città.
    Se hai bagagli prendi solo queste ultime. Ciao.

  • robix

    Ciao, sai se ci sono anche autobus che portano in città
    dall’aeroporto di Guarulhos? Sono costosi? Grazie in anticipo.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.