Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

I Migliori Hotels di Muscat

I Migliori Hotels di Muscat in Oman

Hai in programma un viaggio in Oman e vuoi sapere quali sono gli hotels più belli di Muscat? Hai dei dubbi su quale albergo scegliere? Stai cercando un semplice albergo 3 stelle poco costoso oppure un 4 stelle dall’ottimo rapporto qualità/prezzo? O ti chiedi invece quale sia in assoluto il miglior albergo di lusso di Muscat? La mia recensione con tutti i pro ed i contro dei 9 migliori alberghi di Muscat, dai 3 stelle ai 5 stelle, con la mappa e la descrizione molto dettagliata di ogni albergo. Se hai in programma un viaggio in Oman e ti chiedi quali sono gli hotels di Muscat più belli, quelli meglio situati e più validi forse ti sarà utile. 

Main Swimming Pool, Al Bustan Palace, Muscat, Oman

Main Swimming Pool, Al Bustan Palace, Muscat, Oman

Photo Credit: Al Bustan Palace, a Ritz-Carlton Hotel

Quale Albergo Scegliere a Muscat?

  • Questo articolo ti presenta 9 degli hotels più belli di Muscat, per ognuno puoi leggere la mia recensione dettagliata e relativi pro e contro. Ci sono alberghi economici ed altri molto più costosi, ma all’interno delle rispettive fasce di prezzo sono tra gli alberghi migliori che puoi prenotare nella capitale dell’Oman.
  • Nella valutazione delle tariffe tieni presente che Muscat è una città costosa, se sei un backpacker e stai cercando sistemazioni da 20 dollari o ti adatti a posti polverosi e piuttosto equivoci od è meglio che cambi destinazione. Difficile spendere meno dell’equivalente di 60 o 70 euro per un 3 stelle che salgono ad almeno 100 euro per un albergo 4 stelle. E gli hotels più belli costano diverse centinaia di Euro per ogni notte di soggiorno.
  • I primi 3 alberghi che trovi descritti sono sistemazioni semplici ma molto valide, il meglio di Muscat nella fascia bassa di prezzo, se vuoi spendere poco mettili in cima alla tua lista: sono il Mutrah Hotel, il Tulip Inn Downtown Muscat e l’Ibis Muscat, tutti all’interno dei 3 stelle. E sempre un 3 stelle è il piccolo Qurum Resort, se cerchi un posto carino sulla spiaggia e desideri contenere il più possibile i costi potrebbe fare al caso tuo.
  • Salendo di categoria il Centara Muscat Oman ed il Park Inn by Radisson Muscat sono in assoluto due dei migliori 4 stelle di Muscat, perfetti se cerchi un albergo bello e super confortevole a tariffe contenute, di solito offrono entrambi un alto rapporto qualità/prezzo.
  • L’Al Bustan Palace, lo Shangri-La Barr Al Jissah ed il The Chedi Muscat rappresentano il top dell’ospitalità alberghiera della capitale, sono tutti alberghi di 5 stelle lusso, disponibili quasi sempre solo a tariffe decisamente elevate.
  • Le 9 strutture che ti propongo non sono necessariamente gli alberghi che devi prenotare, magari ne trovi altri, di migliori o che costano meno rispetto agli hotels che ho preso in considerazione. Ma sono questi gli hotels che ti invito a tenere come punto di riferimento e da confrontare con altri alberghi che più ti piacciono o che offrono tariffe più convenienti per le date del tuo viaggio.
  • Tutti i links sono di Booking.com, puoi controllare rapidamente disponibilità e costi.
Mutrah Hotel, Muscat, Oman

Mutrah Hotel, Muscat, Oman

Photo Credit: Mutrah Hotel

Mutrah Hotel

  • Dove: nel caratteristico quartiere di Mutrah, all’imbocco occidentale di Mutrah High Street, circa 1,6 Km e 25 minuti a piedi dal souq e poco più dalla Corniche. Esattamente di fronte all’albergo sorgono negozi e supermercati aperti fino a tardi la sera.
  • Perché andarci: lo storico Mutrah Hotel è il primo ed il più vecchio di tutti gli alberghi del Sultanato, il primo ad aprire a Muscat nel 1972 in un posto dove c’erano solo sassi e rocce, per lunghi anni fu strettamente riservato agli ospiti stranieri, gli omaniti potevano solo frequentarne il ristorante. Ora le cose sono cambiate, il quartiere di Mutrah è diventato il posto più affascinante della capitale e dall’albergo se vuoi puoi raggiungere il souq anche a piedi con una passeggiata non brevissima ma neanche proibitiva.
  • Rooms: non farti ingannare dalle tariffe molto basse, qui di polveroso non c’è nulla, le 43 camere sono ampie, estremamente pulite e molto confortevoli, c’è il necessaire per tè e caffè, la tv a schermo piatto ed il minibar, molte hanno il parquet ed i bagni sono moderni ed in ordine.
Standard Room, Mutrah Hotel, Muscat, Oman

Standard Room, Mutrah Hotel, Muscat, Oman

Photo Credit: Mutrah Hotel

  • Pros: gli ambienti comuni semplici ma curati, con le belle foto ed i vasetti di fiori lungo i corridoi; il personale gentile alla reception; i tavoli da biliardo al bar ed il ristorante (in verità un po’ ombroso) con licenza di servire alcol; il parcheggio gratuito e custodito interno all’albergo, dall’auto alla hall sono soli pochi metri, così non fai fatica con le valige, attenzione però che la sera è quasi sempre pieno per la presenza di numerosi avventori locali del bar dell’hotel.
  • Cons: nessuno, nella sua semplicità il Mutrah è un albergo che ha carattere ed è di gran lunga il miglior posto di tutta Muscat dove stare se hai un budget limitato e vuoi spendere il meno possibile.
  • Da sapere: non pensare di poter raggiungere l’albergo in auto proveniendo direttamente dalla Corniche lungo Mutrah High Street, l‘accesso è possibile solamente da ovest da Bait Al Falaji Street in quanto il tratto più orientale di Mutrah High Street è a senso unico in direzione della Corniche.
  • Consigliato: perfetto se vuoi alloggiare il più vicino possibile al souq ed alla Corniche, in un quartiere vivo e dall’atmosfera tipicamente araba; comodissimo se hai noleggiato un’auto, poi sei libero di decidere se lasciarla nel parcheggio oppure usarla per fare le vasche sul lungomare.
  • Address: Mutrah High Street corner Al Washal Street, Mutrah, Muscat, Sultanate of Oman
Tulip Inn Downtown Muscat Hotel, Oman

Tulip Inn Downtown Muscat Hotel, Oman

Photo Credit: Tulip Inn Downtown Muscat

Tulip Inn Downtown Muscat

  • Dove: nel quartiere commerciale di Ruwi, abitato da una consistente comunità di Indiani e vivace soprattutto il tardo pomeriggio e la sera, a soli 5 Km dalla Corniche e dal souq di Mutrah e vicino all’imbocco dell’autostrada per Sur.
  • Perché andarci: i servizi offerti dall’albergo non sono pochi, se a questo aggiungi le tariffe convenienti il tutto si traduce in quello che è in assoluto uno dei migliori 3 stelle della capitale.
  • Rooms: le Standard e Premier sono molto simili tra loro e tutte con safety box, minibar e WiFi incluso nella tariffa, le seconde offrono in più lavanderia gratuita e early check-in e late check-out (soggetto a disponibilità) ma di solito costano ben di più delle prime e non è detto ne valga la pena.
Standard 2 Single Beds Room, Tulip Inn Downtown Muscat Hotel, Oman

Standard 2 Single Beds Room, Tulip Inn Downtown Muscat Hotel, Oman

Photo Credit: Tulip Inn Downtown Muscat

  • Pros: il comodo parcheggio gratuito e soprattutto la piacevolissima terrazza con il ristorante all’aperto e la piscina, quest’ultima il vero plus dell’albergo.
  • Cons: pochi direi, le camere avrebbero sicuramente bisogno di una rinfrescata, in ogni caso il rapporto qualità/prezzo è davvero molto buono.
  • Da sapere: attenzione che l’albergo è conosciuto sul posto (anche ai tassisti) solamente come Ruwi Hotel o col suo vecchio nome di Novotel Ruwi, non fare confusione con l’altro Tulip Inn di Muscat situato invece nel quartiere di Al Khuwair.
  • Consigliato: se vuoi un albergo in posizione strategica per raggiungere velocemente il quartiere di Mutrah con il souq e la Corniche, distante inoltre meno di 15 minuti di auto dalle spiagge più belle di Muscat dove accedere pagando un fee giornaliero.
  • Address: Al Faraidi Street, near Ruwi Roundabout, Ruwi, Muscat, Sultanate of Oman
Ibis Hotel, Muscat, Oman

Ibis Hotel, Muscat, Oman

Photo Credit: Ibis Muscat

Ibis Muscat

  • Dove: tra i quartieri di Al Ghubrah e di Al Khuwair, 20’ a piedi dal Muscat Grand Mall e dall’Oman Avenues Mall, a poco più di 4 km dalla Grande Moschea ed a 15 Km dall’aeroporto internazionale.
  • Perché andarci: se vuoi stare in un albergo pulito, moderno ed a gestione internazionale contenendo il più possibile i costi.
  • Rooms: in totale 171 camere ognuna di 18 mq con televisione, piccola scrivania, bollitore per tè e caffè e cassaforte; le Privilege sono identiche alle Superior ma offrono dei piccoli vantaggi, se le cose non sono cambiate il maggiore è il check-in garantito dalle 10 del mattino ed il check-out fino alle 17, chiedi però riconferma quando arrivi.
Superior Room, Ibis Hotel, Muscat, Oman

Superior Room, Ibis Hotel, Muscat, Oman

Photo Credit: Ibis Muscat

  • Pros: le tariffe di solito attraenti, le camere silenziose e gli ambienti comuni arredati in modo giovane e fresco; il parcheggio gratuito coperto, comodo se hai un’auto a noleggio.
  • Cons: niente piscina; niente alcol al ristorante, peraltro buono; le camere molto piccole, ma lo sai in anticipo e probabilmente non vieni certo a Muscat per passare il tuo tempo in camera.
  • Consigliato: se utilizzi l’albergo solo come punto di appoggio per dormire e ti viene comodo alloggiare circa a metà strada tra l’aeroporto e la Corniche.
  • Address: Dohat Al Adab Street, Al Khuwair, Muscat, Sultanate of Oman
Terrace, Al Qurum Resort, Muscat, Oman

Terrace, Al Qurum Resort, Muscat, Oman

Photo Credit: Al Qurum Resort

Al Qurum Resort

  • Dove: sulla spiaggia, nel quartiere di Qurum, vicino alla Royal Opera House ed a pochi passi da un simpatico e piacevole mini centro commerciale con negozi, pizzeria, gelateria, bars e ristoranti; a 23 Km dall’aeroporto e poco più di 11 Km dalla Corniche e dal souq di Mutrah, la Sultan Qaboos Grand Mosque dista invece 12 Km.
  • Perché andarci: l’albergo è un po’ old style, sia nella costruzione che nell’arredamento, ma è uno dei pochissimi hotels di Muscat ad essere on-the-beach, ad oggi il migliore dei 3 stelle balneari della capitale.
  • Rooms: sono solo una decina, se la differenza è contenuta nell’ordine dei 20 o 30 euro tu non avere dubbi ed invece delle City View prenota le vista mare, luminose e ben più piacevoli.
Swimming Pool, Al Qurum Resort, Muscat, Oman

Swimming Pool, Al Qurum Resort, Muscat, Oman

Photo Credit: Al Qurum Resort

  • Pros: la bellissima terrazza ambientata con le palme ed i tavolini all’aperto affacciata direttamente sul mare, gradevolissima per bere o mangiare qualcosa; non manca nemmeno la piscina.
  • Cons: la spiaggia è quella che è, perfetta per passeggiare ma di sicuro non una di quelle spiagge che ti invita a tuffarti e nuotare.
  • Da sapere: la spiaggia è pubblica, senza lettini e servizi, ricorda che sei in un Paese islamico.
  • Consigliato: se ti fermi a Muscat 2 o 3 notti e cerchi un albergo non costoso e con accesso diretto alla spiaggia; poi fa niente se il bagno non lo fai, però hai la vista sul mare e non sui palazzi e l’atmosfera è quella balneare.
  • Address: Corner 2822 & 2817 Way, Al Kharjiyah Street, Al Qurum, Muscat, Sultanate of Oman
Swimming Pool, Centara Muscat Hotel, Oman

Swimming Pool, Centara Muscat Hotel, Oman

Photo Credit: Centara Muscat Oman

Centara Muscat Oman

  • Dove: all’entrata di Muscat arrivando dall’aeroporto, a meno di 11 Km dal terminal ed a soli 2,5 Km dalla Sultan Qaboos Grand Mosque, alla moschea ci arrivi in 5’ percorrendo una strada senza traffico.
  • Perché andarci: è uno dei più recenti alberghi costruiti a Muscat, un ottimo 4 stelle a gestione thailandese di solito disponibile a tariffe molto accattivanti, il rapporto qualità/prezzo è elevato.
  • Rooms: in totale sono 152 la camere, la base sono le ottime Deluxe di 32 mq con smart tv, tea/coffee maker, minibar e cassaforte; le Premium aggiungono l’accesso alla lounge del 9° piano con rinfreschi e snacks disponibili tutto il giorno; le Business Suites di 52 mq con zona living separata dalla camera da letto possono considerarsi tra le suites più convenienti di tutta Muscat.
Deluxe Room, Centara Muscat Hotel, Oman

Deluxe Room, Centara Muscat Hotel, Oman

Photo Credit: Centara Muscat Oman

  • Pros: le camere ampie e davvero molto ben arredate in modo giovane e fresco, sembrano quasi le camere di un 5 stelle, anche i bagni sono molto belli; la piscina sul tetto, piccola ma comoda, a fianco sorge il ristorante The Roof con vista panoramica sui tetti di Muscat.
  • Cons: intorno all’albergo c’è poco o nulla, da qui ti sposti solo in taxi o con la tua auto a noleggio, tieni presente che la Corniche ed il souq di Mutrah distano 23 Km e la cosa incide sia sui tempi di percorrenza sia sul costo dei taxi.
  • Consigliato: se devi passare a Muscat solo 1 notte e vuoi privilegiare la vicinanza all’aeroporto, magari perché hai un volo in partenza presto il mattino.
  • Address: Way 5003, Wilayat Bausher, Ghala Heights, Muscat, Sultanate of Oman
Park Inn by Radisson Muscat, Oman

Park Inn by Radisson Muscat, Oman

Photo Credit: Park Inn by Radisson Muscat

Park Inn by Radisson Muscat

  • Dove: nel punto di incontro dei quartieri di Al Ghubrah e Al Khuwair, a 14,5 Km dal Muscat International Airport, a poco più di 16 Km dal suggestivo quartiere di Mutrah ed a soli 3,5 Km dalla Sultan Qaboos Grand Mosque.
  • Perché andarci: in una città dove ci si muove in modo efficiente e veloce solo ed unicamente utilizzando i taxi o con un’auto a noleggio la location del Park Inn è centrale, esattamente a metà strada tra l’aeroporto ed il souq e la Corniche di Mutrah.
  • Rooms: sono 175 e tutte arredate in modo fresco e piacevole; se sei in vacanza le Standard di 28 mq con minibar e cassaforte sono perfette, le Business Friendly di 35 mq possono ospitare 3 adulti utilizzando il sofa; se sei a Muscat per lavoro valuta invece le One Bedroom Suite di 56 mq situate all’ultimo piano, il costo è tutt’altro che eccessivo ed i due ambienti separati risultano comodi, da notare che come informa il sito ufficiale le stesse camere sono utilizzabili dalle famiglie composte da 2 adulti e 2 bambini.
Standard Room, Park Inn by Radisson Muscat, Oman

Standard Room, Park Inn by Radisson Muscat, Oman

Photo Credit: Park Inn by Radisson Muscat

  • Pros: la prossimità alla Grande Moschea e l’essere walking distance dalle tante eateries a poco prezzo del Muscat Grand Mall e dell’Oman Avenues Mall; il parcheggio gratuito, comodo se hai noleggiato un’auto; la presenza del fitness center, della sauna e soprattutto il bar ristorante e la piscina sul rooftop, aperta fino alle 20, ora massima fissata per legge.
  • Cons: pochi direi e non determinanti; gli immediati dintorni dell’hotel e la vista non sono granché, le camere dal lato dell’autostrada non sono silenziosissime, peccato che il bar sulla terrazza serva alcolici solo a partire dalle 18 e la sera richieda pantaloni lunghi e scarpe chiuse (ossia niente shorts ed infradito) ed abbia una age restriction di 21 anni.
  • Consigliato: se cerchi un 4 stelle come si deve, tenendo d’occhio il budget e spendendo il giusto.
  • Address: Sultan Qaboos Street, Al Khuwair, Muscat, Sultanate of Oman
The Beach, the Village and Al Bustan Palace Hotel, Muscat, Oman

The Beach, the Village and Al Bustan Palace Hotel, Muscat, Oman

Photo Credit: Al Bustan Palace, a Ritz-Carlton Hotel

Al Bustan Palace, a Ritz-Carlton Hotel

  • Dove: nella baia di Al Bustan, direttamente sulla spiaggia, a 44 Km dal Muscat International Airport ma a soli 10 Km dal quartiere di Mutrah, dei grandi alberghi balneari della capitale è il più vicino al souq ed alla splendida Corniche.
  • Perché andarci: perché il setting è straordinario, inaugurato nel 1985 per ospitare il Consiglio di Cooperazione del Golfo è stato il primo albergo di gran lusso ad aprire a Muscat e si è preso la posizione migliore; il colpo d’occhio offerto sulla baia quando passeggi sulla spiaggia è grandioso, le montagne di roccia ocra che circondano letteralmente l’albergo su tre lati offrono una delle vedute più fenomenali dell’Oman.
  • Rooms: al momento della pubblicazione di questo articolo l’albergo è in fase di totale restyling con ambienti comuni e la totalità delle 250 camere completamente ridisegnate e nuovamente arredate. Da notare che il 10° piano dell’albergo è ancora riservato ad uso esclusivo del Sultano Qaboos.
Six Senses Spa, Al Bustan Palace Hotel, Muscat, Oman

Six Senses Spa, Al Bustan Palace Hotel, Muscat, Oman

Photo Credit: Al Bustan Palace, a Ritz-Carlton Hotel

  • Pros: l’altissimo livello di servizio; la Six Senses Spa, davvero favolosa, in assoluto tra le Spa più impressionanti di tutto il Middle East, un posto da effetto wow; il parco, davvero enorme e molto ben curato, ombreggiato da alte e scenografiche palme, con lettini, amache e gazebo dove rilassarti e prendere il sole; le 3 piscine incluso la più grande che termina direttamente sulla spiaggia, che è ampia e molto lunga, di gran lunga la più bella di tutte le spiagge di Muscat.
  • Cons: quando si mette piede nell’atrio imponente si rimane impressionati, l’esperienza è quanto di più vicina a quella di entrare in un vero palazzo principesco o di trovarsi nella sala di preghiera di una grande moschea, ma in verità le costruzioni a corpo centrale con le camere ospitate su più piani hanno fatto il loro tempo, i nuovi alberghi di top lusso progettati oggi sono completamente differenti, e se hai tanti soldi da spendere è forse in questi ultimi che desideri stare.
  • Consigliato: se vuoi trattarti alla grande ma evitare di rinchiuderti in un ghetto, dall’albergo ti basta incamminarti lungo la battigia per raggiungere il villaggio di Al Bustan, qui ci sono ancora i pescatori con le barche tirate sulla spiaggia, le reti ad asciugare ed i bambini che giocano a calcio.
  • Address: Al Bustan, Muscat, Sultanate of Oman
View of Shangri-La Barr Al Jissah from Al Husn Resort, Muscat, Oman

View of Shangri-La Barr Al Jissah from Al Husn Resort, Muscat, Oman

Photo Credit: Shangri-La Muscat

Shangri-La Barr Al Jissah and Al Husn Resort & Spa

  • Dove: nella baia di Barr Al Jissah ad est di Muscat, a ben 46 Km dall’aeroporto, a 35 Km dalla Grande Moschea del Sultano Qaboos ed a 19 Km dalla Corniche e dal souq di Mutrah; è il più lontano di tutti gli alberghi dalle attrazioni della città.
  • Perché andarci: è il resort di lusso più grande ed organizzato di tutto l’Oman, quasi 800 camere, 20 tra bars e ristoranti, 3 enormi piscine aperte dall’alba fino all’ora di cena, un fiume artificiale di 500 metri che si snoda nel parco e da percorrere con grossi salvagenti, per non parlare di quasi 600 metri di spiaggia privata interamente riservata. Non mancano la palestra, il minigolf, i campi da tennis, il centro per gli sport nautici e la spa. E probabilmente anche qualcosa d’altro di cui mi sto dimenticando.
  • I 3 differenti hotels: il complesso dello Shangri-La è formato da 3 hotels separati, l’Al Waha tutto dedicato alle famiglie con bambini, l’Al Bandar più tranquillo e lievemente più costoso e l’esclusivo Al Husn. Puoi utilizzare a tuo piacimento ristoranti, bars e strutture indipendentemente dall’albergo in cui alloggi, le eccezioni sono alcuni servizi dell’Al Husn, dalla piscina alla spiaggetta riservata ad uno dei ristoranti invece strettamente riservati ai soli ospiti di quest’ultimo resort.
  • Rooms: all’Al Waha le camere base sono le Superior di 32 mq e divise in vista garden/pool oppure mare; l’Al Bandar parte dalle Deluxe di 38 mq a cui seguono le Premier di 51 mq; all’Al Huns le camere sono di 48 mq e delle suite la più piccola è la One Bedroom di 96 mq con due ambienti separati, le tariffe di tutte le accommodations all’Al Husn includono afternoon tea, pre-dinner cocktails e complimentary mini bar, niente occupazione tripla; da notare che qualsiasi sia l’albergo o la categoria di camere, tutte quanto offrono un patio, balcone e terrazza privata.
Lazy River, Shangri-La Barr Al Jissah Resort, Muscat, Oman

Lazy River, Shangri-La Barr Al Jissah Resort, Muscat, Oman

Photo Credit: Shangri-La Muscat

  • Pros: il setting sicuramente suggestivo e la spiaggia riservata, ma soprattutto le tante attività che puoi fare all’interno dell’albergo e la grande scelta di bars e ristoranti.
  • Cons: sei rinchiuso in un mondo a parte, in quello che appare un po’ un ghetto per turisti separato e lontano dalla vita di ogni giorno di Muscat, però magari è quello che cerchi; mi hanno colpito la grande varietà e qualità dei servizi offerti ed i bellissimi giardini ma tutto sommato io non ho visto quel gran lusso, le camere incluso quelle di Al Husn sono super confortevoli e c’è tutto, ma niente effetto wow; il mare sicuramente carino ma a mio parere non eccezionale, non aspettarti né barriera corallina né chissà quali colori.
  • Da sapere: l’Al Waha è il regno delle famiglie ma così non è invece all’Al Husn dove è in vigore una age restriction policy, ossia bambini accettati in camera solo a partire dai 12 anni, se inferiori ai 16 anni non sono ammessi né alla spiaggetta privata né in piscina né in due dei tre ristoranti e dovranno utilizzare spiaggia, piscina e facilities dei due sister hotels, Al Waha e Al Bandar.
  • Consigliato: se ti fermi almeno 2 od ancora meglio 3 e più notti e vuoi dedicare buona parte del tuo tempo a piscine e vita di spiaggia, se così non fosse allora ha poco significato venire qui.
  • Address: Al Jissah Street, Barr Al Jissah, Muscat, Sultanate of Oman
100 Metres Long Swimming Pool, The Chedi Muscat, Oman

100 Metres Long Swimming Pool, The Chedi Muscat, Oman

Photo Credit: The Chedi Muscat

The Chedi Muscat

  • Dove: sulla spiaggia, ai margini orientali dell’elegante sobborgo di Azaiba nel quartiere Al Ghubrah, a pochi minuti di auto dalla Sultan Qaboos Grand Mosque; il Muscat International Airport dista 15 Km ed è raggiungibile molto velocemente mentre il souq e la Corniche di Mutrah rimangono a quasi 19 Km.
  • Perché andarci: senza ombra di dubbio è l’albergo più stylish ed elegante di tutta Muscat, perlomeno ad oggi ed in attesa che venga inaugurato il nuovo gioiello di Jumeirah International.
  • Rooms: molto più piccole di quello che ci si potrebbe aspettare, solamente 33 mq, sono le camere base, ossia le 60 Serai Rooms, di queste 12 hanno una vista mare parziale; solo poco più grandi sono le 64 Deluxe tutte di 39 mq, di queste 8 sono Club con accesso alla lounge e 4 sono le Terrace, sono solo queste ultime ad avere un piccolo balcone di 13 mq; poi vengono le costosissime Chedi Club Suites, 67 mq con due ambienti separati, bedroom più living, e con terrazza se al pianterreno o balcone se al primo piano. Tutte le camere sono non fumatori e la policy dell’albergo è di non mettere rollaway beds supplementari, il che si traduce in nessuna occupazione tripla. Un solo child fino a 6 anni ammesso nelle Serai Rooms utilizzando il divano esistente, e due bambini fino a 12 anni possono utilizzare i sofa beds nel soggiorno delle Chedi Club Suite, nessun’altra eccezione permessa.
Garden and Water, The Chedi Muscat, Oman

Garden, The Chedi Muscat, Oman

Photo Credit: The Chedi Muscat

  • Pros: l’arredamento asian minimalism style mischiato ad elementi di chiara impronta araba degli ambienti comuni, la magnifica ambientazione dei ristoranti (sulla qualità del cibo non mi pronuncio perché non ci ho mangiato), la sontuosa spa, il giardino e sopra di tutto le tre piscine di cui una lunga quasi 100 metri, sono questi i punti di forza del Chedi.
  • Cons: l’inaspettata mancanza di spazi esterni, balconi e terrazze, in gran parte delle camere; anche se totalmente privata la spiaggia è insignificante, così come il mare, ed a differenza degli altri alberghi top lusso di Muscat il setting è tutt’altro che spettacolare; sei walking distance dal nulla, il Chedi sorge in posizione isolata, da qui ti muovi solo in taxi o con la tua auto; davvero costosissimo, il rapporto qualità/prezzo è quello che è.
  • Da sapere: be warned, non è questo l’albergo dove venire in famiglia, il The Chedi è assai poco family friendly e se hai bambini meglio che te ne stai alla larga; non solo perché ben 2 delle 3 piscine, e proprio le più belle, l’Infinity Pool e la Long Pool sono strettamente riservate ai soli ospiti maggiori di 16 anni, ma la stessa policy si applica alla dining cabana area. Tieni inoltre presente che le piscine per gran parte dell’anno sono agibili solo fino alle 18 (se rientri tardi dalle gite niente bagno) ed in estate a turno vengono chiuse per manutenzione.
  • Consigliato: se viaggi in coppia, se ami gli alberghi di design, se vuoi stare vicino all’aeroporto, se hai il tempo per goderti come si deve e senza alcuna fretta le facilities dell’albergo.
  • Address: Way 3215, Street 46 con accesso da 18th November Street, North Al Ghubrah, Muscat, Sultanate of Oman

I point makers su questa mappa segnalano l’esatta posizione di tutti gli hotels qui descritti così ti fa immediatamente un’idea della loro location, fai lo zoom per un maggior dettaglio:

Loading
Center map
Traffic
Bicycling
Transit

Le Guide sull’Oman

Tutti i posts su Muscat e sull’Oman pubblicati fino ad oggi in questo blog.

  • Le guide sulla capitale Muscat, con le informazioni complete sui trasporti, la descrizione molto dettagliata dei quartieri più belli dove alloggiare e pro e contro di ognuno, cosa vedere, dove andare la sera, i ristoranti migliori e le attrazioni da non perdere, le cose da conoscere sulla sicurezza ed il clima.
  • L’articolo con le mie recensioni su I Migliori Tours Organizzati a Muscat ed in Oman: ho ricercato e confrontato decine di escursioni guidate, sia di gruppo che con auto e guida privata, e descritto le più valide, con pro e contro di ciascuna escursione ed i links diretti per confrontare i costi e prenotare in internet con carta di credito. Ci sono i tours per visitare Muscat con la Grande Moschea del Sultano Qaboos ed il quartiere di Mutrah, i safari in 4WD nel deserto di Wahiba Sands ed al Wadi Bani Khalid, e le escursioni in giornata da Muscat per visitare Nizwa, il forte di Bahla, il castello di Jabrin e le spettacolari montagne e villaggi del Jebel Shams con il Grand Canyon d’Arabia. Se vai in Oman e stai cercando un’escursione organizzata forse possono risultarti utili.

Last Update: November 20th 2017

Front cover photo credit: View of The Chedi Hotel Muscat, courtesy The Chedi Hotel. All Photos are taken from official Hotel Websites. Copyright © All Rights Reserved

Related posts:

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>