LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I MIGLIORI ALBERGHI DOVE ALLOGGIARE

Guida ai Migliori Alberghi del Mondo

Le mie recensioni ragionate sugli alberghi più belli da prenotare in viaggio, non necessariamente gli hotels più lussuosi ma quelli meglio situati e con il miglior rapporto qualità/prezzo. Con la descrizione dettagliata e tutti i pro ed i contro di ogni albergo, per stare bene cercando di contenere il più possibile i costi.

I POSTI DA URLO

Posti da Urlo: i Posti Più Belli del Mondo

Quali sono i posti più eccezionali del pianeta? Quei posti da urlo assolutamente da non perdere? Una serie di articoli, sintetici e veloci da leggere, con la descrizione delle attrazioni più belle, quei posti speciali che non devi mancare durante il tuo viaggio. Con le cose da sapere ed i miei consigli su perché andare a visitarle, dove si trovano, come arrivare e quanto tempo dedicare a ciascuna attrazione.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

Come Spostarsi ad Hong Kong: i 6 Mezzi di Trasporto Assolutamente da Conoscere per Muoversi ad Hong Kong Come un Residente

Come Spostarsi a Hong Kong

Come spostarsi ad Hong Kong. La tua guida super dettagliata ai trasporti ad Hong Kong: come utilizzare metropolitana, trams, autobus, traghetti e taxi per muoversi in modo efficiente e veloce ad Hong Kong e Kowloon. Con le cose da sapere e tutti i links utili per organizzare i tuoi spostamenti. La metropolitana MTR di Hong Kong: le linee più importanti, le stazioni che utilizzerai di più a Kowloon ed Hong Kong Island, le tariffe, le diverse tipologie di biglietti. I panoramici trams di Hong Kong Island: dove vanno, quando utilizzarli, perché pur essendo lenti sono popolarissimi per residenti e turisti. Gli autobus di Hong Kong: dove trovare mappe e percorsi. I traghetti che attraversano la baia tra Kowloon e l’isola di Hong Kong: lo storico “Star” Ferry, le linee, le frequenze e le tariffe. I taxi di Hong Kong: i diversi tipi di taxi, i costi, le cose che devi sapere. Tutte le informazioni, le mappe, i miei consigli e suggerimenti per spostarsi ad Hong Kong come un residente.

Hong Kong Subway

Subway, Hong Kong

Photo Credit: travelourplanet.com

Come Muoversi ad Hong Kong e Kowloon

Guida Completa ai Trasporti ad Hong Kong

Come muoversi ad Hong Kong? Hai in programma un viaggio ad Hong Kong e ti stai chiedendo come fare per spostarsi in città? Beh, è l’ultima cosa di cui devi preoccuparti. Muoversi ad Hong Kong e Kowloon è straordinariamente semplice, veloce ed anche economico. I trasporti ad Hong Kong sono organizzatissimi, difficile trovare un’altra città dove sia più facile organizzare i propri spostamenti.

  • La metropolitana di Hong Kong è uno dei più efficienti sistemi di trasporto urbano dell’intero pianeta, ti permette di raggiungere rapidamente e spendendo pochissimo gran parte delle attrazioni e luoghi di interesse di Hong Kong e Kowloon. Dove non arriva la metropolitana ci sono gli autobus, utilizzarli è facile, vanno dappertutto. Sull’isola di Hong Kong non mancano nemmeno numerose linee di trams, caratteristici, a 2 piani, lenti ma fascinosi, amatissimi da residenti e turisti.
  • E se questo non ti basta sappi che ad Hong Kong circolano oltre 18.000 taxi, i tassisti sono onesti, i prezzi ragionevoli e non dovrai mai litigare per far mettere in funzione il tassametro.
  • Non solo, diverse linee di traghetti attraversano la baia tra Kowloon, situata sulla terraferma, e l’isola di Hong Kong, sono operativi da presto il mattino alla tarda serata, ad un costo irrisorio offrono il più spettacolare di tutti i panorami di Hong Kong, non mancarli per nessuno motivo.
  • Di seguito in questa guida trovi tutte le informazioni dettagliate, i links utili ed i miei consigli per spostarsi ad Hong Kong in modo economico, efficiente e veloce, così da poter utilizzare la rete di trasporto pubblico come un residente.
Trams, Wan Chai, Hong Kong Island

Trams, Wan Chai, Hong Kong Island

Photo Credit: Richard Williams

La Metropolitana: per Spostarsi ad Hong Kong in Modo Efficiente e Veloce

La MTR (Mass Transit Railway) gestisce il sistema di trasporto metropolitano di Hong Kong. Non solo la metropolitana, la Light Rail ed alcuni buses ma anche l’Airport Express ed i treni da Hong Kong verso Shenzhen e Guangzhou.

  • E’ uno dei più efficienti sistemi di trasporto urbano del pianeta, centinaia di chilometri di binari e stazioni collegati da treni puliti e veloci, quasi sempre in orario ed accessibili a costi bassi (o quantomeno ragionevoli) ed alla portata di tutti.

  • In genere in funzione da circa le 6 del mattino fino a poco dopo mezzanotte, ogni linea ha i propri orari.

Le Linee Più Importanti della Metropolitana di Hong Kong

Quali sono le linee della metropolitana che capita di utilizzare più spesso? Ecco le tre linee fondamentali da conoscere per spostarsi in modo efficiente ad Hong Kong.

  • La Tsuen Wan Line: la linea rossa, che dalla stazione di Central sull’isola di Hong Kong porta a Kowloon percorrendo tutto l’asse di Nathan Road, è su questa linea che sorgono le importanti fermate di Tsim Sha Tsui, Jordan e Mongkok.

  • La West Rail Line: la linea viola, si sviluppa interamente a Kowloon ed il tratto più importante ed utilizzato della linea è quello meridionale, tra le stazioni di Hung Hom dove sorge la vecchia stazione ferroviaria di Hong Kong, la trafficata stazione di East Tsim Sha Tsui (connessione con Tsuen Wan Line) e la stazione di Austin, quest’ultima permette l’accesso al West Kowloon Terminus, la nuova ed avveniristica stazione ferroviaria dell’alta velocità per la Cina. 

  • La Island Line: la linea blu, percorso interamente sull’isola di Hong Kong tra Sheung Wan e Chai Wan, con le importanti stazioni di Central (connessione con Airport Express, Tung Chun Line e Tsuen Wan Line), Admiralty (connessione con Tsuen Wan Line), Wan Chai e Causeway Bay. La Island Line è in funzione fino intorno all’1 di notte.

La Mappa della Metropolitana di Hong Kong

Questa mappa a cura del sito ufficiale della MTR mostra linee e stazioni nella parte più centrale di Hong Kong, se clicchi sulla cartina apparirà la mappa completa della rete ed il comodo Journey Planner, tu inserisci stazione di partenza ed arrivo e ti verrà mostrato durata del percorso, frequenze e tariffe.

MTR Hong Kong Metro Map

MTR Hong Kong Metro Map

Map Credit: MTR | Mass Transit Railway Hong Kong

Le Stazioni della Metropolitana Più Utilizzate di Hong Kong

Una guida veloce alle stazioni più importanti ed utilizzate della metropolitana di Hong Kong, dove si trovano e quali sono i punti di interesse nelle vicinanze.

Le Stazioni di Kowloon

  • Tsim Sha Tsui e East Tsim Sha Tsui: su Nathan Road la prima e Salisbury Road la seconda, nel vero cuore di Kowloon. Vicino ad alberghi e negozi, walking distance dalla famosa promenade sulla baia e dal punto di partenza dello “Star” Ferry per l’isola di Hong Kong. Frequentatissime ad ogni ora del giorno e della sera. Le due stazioni sono collegate tra loro da un sottopasso pedonale.

  • Hung Hom: è la vecchia stazione ferroviaria principale di Hong Kong, ancora in servizio, è da qui che partono i treni Intercity verso Guangzhou ed i treni notturni per Shanghai e Pechino.

  • Austin: permette l’accesso al West Kowloon Terminus anche conosciuto Hong Kong West Kowloon Station, il nuovo ed avveniristico high-speed train terminal di Hong Kong dove operano i treni veloci per la Cina. 
  • Jordan: all’incrocio di Nathan Road con Jordan, a pochi passi dal mercato notturno di Temple Street e dal Jade Market.

  • Mongkok: all’incrocio di Nathan Road con Argyle Street, nel più popoloso quartiere di Hong Kong, vicino al Gold Fish Maket ed al Ladies Market.

Le Stazioni di Hong Kong Island

  • Sheung Wan: nello storico quartiere da cui prende il nome, a pochi passi dal HK-Macau Ferry Terminal, walking distance dai Central To Mid-Level Escalators e dai ristoranti e bars di SoHo.

  • Central: la stazione più importante sull’isola di Hong Kong, nel cuore del distretto finanziario, non distante dai locali di SoHo e Lan Kwai Fong, accesso diretto al famoso ifc Mall ed alla stazione dell’Airport Express, il treno veloce per l’aeroporto.

  • Admiralty: è la fermata in assoluto più vicina al Peak Tram per Victoria Peak.

  • Wan Chai: serve l’HK Convention & Exhibition Centre, tanti gli alberghi nelle vicinanze, Wan Chai è un quartiere interessante.

  • Causeway Bay: dove si viene per negozi, grandi magazzini e ristoranti, Causeway Bay è il quartiere giovane ed alla moda di Hong Kong.

Photo of Hung Hom MTR Station in Kowloon, Hong Kong

Hung Hom MTR Station, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: See-ming Lee

Tariffe & Biglietti della Metropolitana

Per utilizzare la metropolitana di Hong Kong hai la scelta se acquistare il biglietto singolo, uno dei pass o la Octopus Card, di seguito trovi i dettagli, per ricontrollare i prezzi aggiornati guarda il sito ufficiale MTR | Mass Transit Railway Hong Kong

Single Journey Ticket

  • E’ il biglietto singolo valido per un solo ed unico viaggio tra 2 stazioni pre-determinate. Ossia non puoi cambiare idea e scendere in una stazione diversa da quella indicata al momento dell’acquisto.
  • Non esiste una tariffa unica prefissata ma il costo del viaggio varia in base alla distanza. Si acquista alle macchinette automatiche. I bimbi fino a 2 anni non pagano, i bambini da 3 a 11 anni compiuti (così come gli over 65) hanno un sconto, da 12 anni in poi si paga la tariffa adulti.
  • Col Single Journey Ticket NON puoi utilizzare il collegamento tra le due stazioni di Tsim Sha Tsui and East Tsim Sha Tsui. O meglio… lo puoi utilizzare ma pagherai di più. Il motivo è che pur essendo collegate da un frequentatissimo passaggio pedonale sono due stazioni distinte, ognuna con le proprie entrate ed uscite, ed il tunnel sotterraneo che le collega è situato nell’area esterna ai tornelli, al di fuori della paid area. Infatti è utilizzato anche dai normali pedoni. Cambiare linea tra le due stazioni di Tsim Sha Tsui vuol dire vedersi ritirato il biglietto all’uscita della prima stazione, e per entrare nell’altra stazione dovrai acquistare un nuovo biglietto.

Adult Tourist Day Pass

  • 24 ore di viaggi illimitati su MTR e Light Rail, le ore si contano dal momento della prima convalida. Se ad esempio convalidi alle 14 del primo giorno il pass ti permette di viaggiare fino alle 13.59 del giorno successivo.
  • NON valido su Airport Express e bus, non permette di raggiungere le stazioni di confine di Lo WuLok Ma Chau, non si può utilizzare la First Class della East Rail Line.
  • Valido un mese dalla data di acquisto e riservato ai non residenti che siano arrivati ad Hong Kong da meno di 14 giorni. A marzo 2021 costo Adults HKD 65/Child 3-11 yrs HKD 30, ricontrolla sul sito che non sia variato.

Octopus Card: Fondamentale per i Residenti, Meno per i Turisti

  • Una carta ricaricabile, assolutamente indispensabile per i residenti che non potrebbero vivere senza, non fondamentale invece se ti fermi in città solo per uno o due giorni. Con la Octopus Card si paga la metropolitana, l’Airport Express, la Light Rail ed i ferries. Ci puoi anche pagare un sacco di altre cose, è infatti accettata al cinema, in numerosi negozi, in piscina… questo il sito ufficiale Octopus
  • Il costo di acquisto include un valore immediatamente utilizzabile ed il costo proprio della carta, quest’ultimo è eventualmente rimborsabile quando (e se) restituisci la carta. Poi la ricarichi del valore aggiunto che desideri.

  • Esiste una speciale Tourist Octopus Card senza store value e con un costo di emissione limitato, guarda se ti può essere utile, la puoi acquistare nei negozi come 7-Eleven. Per utilizzarla devi fare subito una ricarica.
  • Utilizzando la Octopus Card le tariffe sono meno care rispetto a quelle applicate per il medesimo percorso utilizzando il Single Journey Ticket, ma la differenza non è molta ed a mio avviso non determinante, perlomeno se fai un numero di viaggi limitato. Anche con la Octopus Card gli addebiti sono calcolati in base alla distanza percorsa.

Photo of Trams in Hong Kong

Hong Kong Island Trams

Photo Credit: travelourplanet.com

I Trams di Hong Kong Island: Affascinanti e Panoramici

Costano poco, pochissimo, e sono belli, affascinanti, panoramici, un po’ d’altri tempi. I trams sono una delle attrazioni più particolari di Hong Kong, super popolari tra residenti e turisti.

  • I trams elettrici a 2 piani che percorrono l’asse principale di Hong Kong Island dal Western District alla parte orientale dell’isola sono anche terribilmente lenti ma sembra che non importi a nessuno.

  • Non solo ai turisti che di tempo ne hanno e se ne vanno in giro rilassati, ma anche ai tanti abitanti dell’isola che li utilizzano per andare al lavoro od a comprare la verdura al mercato.

  • Per te che fai il turista la cosa più comoda è che non occorre che stai a controllare quale è il tram giusto da prendere. Per la quasi totalità del percorso nel punto più centrale dell’isola tra il Western District e Causeway Bay tutti i trams seguono infatti lo stesso identico tragitto percorrendo Des Voeux Road, Chater Road, Queensway, Johnston Road e Hennessey Road.

  • Se ti devi spostare dai quartieri di Sheung Wan e di Central in direzione dei negozi e ristoranti di Causeway Bay basta che sali sul primo tram in arrivo e verrai trasportato a destinazione. Senza dover guardare nessun orario né il numero del tram, semplice.

  • Ed essendo unico il percorso significa che la frequenza dei trams è elevata, raramente devi aspettare più di qualche minuto. Una delle ragioni del loro successo.

  • Sali dalla porta posteriore, ti siedi dove vuoi, se c’è posto al piano superiore e davanti meglio, la visuale è più bella. Quando è il momento di scendere si passa a fianco al conducente, si depositano le monete (costo esatto della corsa) nel fare box e si scende dalla porta anteriore.

  • Un’unica tariffa qualsiasi sia il percorso, economicissima, magari le cose saranno cambiate ma al momento dell’update di questa guida a marzo 2021 sono HKD 2,60, bambini inferiori a 12 anni e senior over 65 hanno uno sconto. Da pagare solo con monete, cambio esatto, niente resto. Oppure con la Octopus card.

  • I trams funzionano solo sull’isola di Hong Kong, niente trams a Kowloon. Esistono 6 linee, prima corsa tra le 5 e le 6.30 del mattino, per 3 linee l’ultima corsa è a mezzanotte, se rientri in albergo più tardi dovrai ricorrere al taxi.

Photo of Buses and Trams, Hong Kong Island

Buses and Trams, Hong Kong Island

Photo Credit: travelourplanet.com

Gli Autobus di Hong Kong: Vanno Dappertutto

Ed il bus? Nonostante la città di Hong Kong sia dotata di un vasto ed efficiente network di autobus i turisti li utilizzano poco, preferendo la più veloce metropolitana ed i più panoramici trams.

  • Se intendi utilizzare gli autobus di Hong Kong uno strumento utile è la Interactive Route Search sul sito ufficiale della compagnia degli autobus, seleziona English per la versione in Inglese.

  • Nella mappa inserisci indirizzo di partenza ed arrivo e clicca Go, ti verranno proposti tutti gli autobus utili a completare il tuo percorso. Clicca poi sul numero del bus ed uscirà una mappa dettagliata del tragitto con le fermate, il costo del biglietto e le frequenze. Geniale.

  • Per maggiori info guarda il sito ufficiale: Citybus

Photo of "Star" Ferry in Hong Kong

“Star” Ferry, Hong Kong

Photo Credit: travelourplanet.com

Lo “Star” Ferry”: una delle Icone di Hong Kong

Lo “Star” Ferry ad Hong Kong è un’istituzione. Amatissima dai residenti. Che non hanno esitato a scendere in piazza più volte e dimostrare duramente contro qualsiasi tentativo di ridurre il servizio od aumentarne i prezzi.

  • 12 traghetti bianchi e verdi, dall’aspetto un po’ old-style, nulla di moderno od avveniristico. Con le panche in legno, gli arredi tradizionali, le grandi vetrate. Si può anche stare fuori, all’aria ed al vento, come sui battelli di una volta.

  • Vanno avanti ed indietro attraversando Victoria Harbour, collegano Kowloon con l’isola di Hong Kong.

  • I traghetti sono una delle key attractions della città. Trasportano oltre 70.000 persone ogni giorno ed è impensabile andare ad Hong Kong senza salire a bordo almeno una volta. Anche perché la brevissima crociera riserva gran panorami da una parte all’altra della baia, la tratta da Kowloon verso l’isola è quella più bella.

Le Rotte dello “Star Ferry

  • Le rotte dello “Star” Ferry sono due. Con un unico attracco a Kowloon, il Tsim Sha Tsui “Star” Ferry Pier, e due diversi moli di arrivo e partenza a Hong Kong Island: Central e Wan Chai.

  • La rotta Tsim Sha Tsui – Central è la più breve, importante e utilizzata. Solo 5 minuti la traversata, in funzione dalle 6.30 alle 23.30, ogni giorno della settimana. I ferries sono frequenti, ogni 6/8 minuti, anche alla sera non aspetti mai più di 10 o 12 minuti.

  • La rotta Tsim Sha Tsui – Wan Chai è leggermente più lunga, il servizio inizia un poco più tardi e termina prima.

Le Tariffe dello “Star” Ferry

  • Lo “Star” Ferry è super economico, durante la settimana costa meno rispetto ai week-ends, sui traghetti della rotta di Central esiste anche un Lower Deck che costa ancora di meno.

  • Come fare per pagare la traversata? I residenti utilizzano la Octopus Card, tu acquista i tokens (gettoni) alle macchinette automatiche oppure inserisci le monete contate (niente resto) direttamente ai tornelli.

  • La compagnia che gestisce lo “Star” Ferry organizza anche una crociera turistica di un’ora conosciuta come Harbour (Water) Tour, piuttosto costosa a mio parere, non in senso assoluto ma rispetto al prezzo del biglietto normale. Tieni presente che il panorama è uguale a quello della traversata di linea.

  • Controlla le tariffe aggiornate sul sito ufficiale: The “Star” Ferry Company

Vuoi Noleggiare uno “Star” Ferry?

  • Eh si, proprio così, se vuoi puoi anche noleggiarne uno (di traghetto), i cinesi lo fanno per compleanni, anniversari e corporate functions.

  • Minimo 3 ore di noleggio, puoi scegliere tra il confortevole ed attrezzato Meridian Star ed il più spartano Classic Ferry a 2 piani (attenzione, niente toilets on board), se sei un’azienda i costi sono alti ma comunque non proibitivi.

  • Poi certo, devi aggiungere il catering, ma lo skyline di Hong Kong la sera è spettacolare, non esiste forse nulla del genere da nessun’altra parte del mondo, incluso NY, Dubai e Shanghai. Ed il ferry in navigazione in mezzo alla baia è il posto migliore per far ammirare il panorama ai tuoi clienti.

Photo of "Star" Ferry, Hong Kong

Aboard “Star” Ferry, Hong Kong

Photo Credit: travelourplanet.com

Il First Ferry: Più per Residenti che per Turisti

Lo “Star” Ferry è il più famoso ma non è l’unico traghetto a collegare Hong Kong Island con Kowloon. Un’altra compagnia, la First Ferry, opera infatti due rotte da Hong Kong Island dirette a Kowloon. I piers di partenza ed arrivo sono però decentrati e scarsamente utilizzati dai viaggiatori.

  • Il pier di Hong Kong Island è il North Point Pier situato ad est di Causeway Bay all’incrocio di Java Road con Shu Kuk Street, a nemmeno 200 metri dalla fermata della metro MTR North Point.

  • Una delle due rotte va da North Point Pier al Kowloon City Pier situato nella zona orientale di Kowloon, in un’area priva di interesse turistico e nelle vicinanze del vecchio aeroporto di Kai Tak chiuso ormai dal 1998.

  • Una rotta più interessante collega invece North Point Pier con l’approdo di Hung Hom a 300 metri dalla stazione centrale dei treni di Hung Hom. Oltre 25 partenze al giorno in entrambe le direzioni dalle 7 del mattino alle 19, solo 8 minuti la traversata.

  • Da notare che First Ferry gestisce inoltre due altre rotte con partenza dai Piers 5 & 6 a Central (Hong Kong Island) dirette a Mui Wo sull’isola di Lantau ed alla vicina isoletta di Cheung Chao. Ben difficilmente ti capiterà di utilizzare l’una o l’altra.

  • Controlla rotte e tariffe sul website ufficiale: First Ferry

Urban (Red) Taxi, Hong Kong

Urban (Red) Taxi, Hong Kong

Photo Credit: Chris Bird

I Taxi di Hong Kong: Tanti, Economici, ma Non Facili da Fermare per Strada…

Ci sono poco più di 18.000 taxi Toyota in giro per le strade di Hong Kong, e sembra trasportino quasi un milione di persone al giorno. I taxi di Hong Kong sono economici, i tassisti parlano poco inglese ma sono onesti, mai mi è capitato che qualcuno non azionasse il tassametro o facesse un giro più “largo” del dovuto. Poi qualche eccezione ci sarà, ma sono eccezioni e non la norma.

  • Ad Hong Kong esistono solo taxi pubblici regolamentati dal governo, non esistono compagnie private. I taxi di Hong Kong portano massimo 5 passeggeri.

  • La stragrande maggioranza dei taxi sono gli Urban Taxis (color rosso) autorizzati al trasporto all’interno dell’isola di Hong Kong e di Kowloon e per/da l’aeroporto. Sono questi i taxi che utilizzerai.

  • I New Territories Taxis (color verde) prestano invece servizio nei Nuovi Territori , mentre i circa 75 Lantau Taxis (color blu) operano solo sull’isola di Lantau.

  • Puoi prenotare un taxi al telefono, fartelo chiamare dall’albergo, fermarlo per strada alzando un braccio (quasi dappertutto salvo alcune vie particolari) oppure salire a bordo in uno dei taxi stands.
  • Bada bene che NON sempre è facilissimo fermare un taxi per strada, per la semplice ragione che la quasi totalità dei taxi che vedi passare ha già a bordo qualcuno. La cosa si nota di più nelle rush hours del mattino, dalle 17 alle 19 e la notte.

  • Difficile che un tassista rifiuti la corsa, non sarebbe ammesso ma a volte succede, soprattutto se chiedi di passare da un lato all’altro della baia utilizzando i tunnels. Se così fosse per risolvere la situazione utilizza uno degli speciali Cross-Harbour Taxi Stands dove sono in attesa degli appositi taxi destinati a questa tratta, così eviterai anche di pagare il Return Toll.

  • Importante, paga sempre con tagli piccoli, i tassisti non sono obbligati a cambiarti i biglietti da 500 e 1.000 HKD.

  • Le tariffe dei taxi di Hong Kong sono sempre rigorosamente a tassametro. C’è un piccolo supplemento per i bagagli e per ogni prenotazione fatta per telefono. Se viaggi in taxi da Kowloon all’Isola di Hong Kong utilizzando i tunnels, a quanto segnato sul tassametro occorre aggiungere, oltre al pedaggio del tunnel, anche un fee fisso per il Return Toll del taxi. 

  • Ricontrolla le tariffe aggiornate nella pagina Taxi del sito governativo ufficiale Hong Kong Transport Department, guarda in Taxi Fare.

La Mappa dei Trasporti di Hong Kong

  • Su questa mappa di Hong Kong ho segnato con i point makers tutti gli approdi dei ferries e le più importanti stazioni della metropolitana MTR descritte all’interno dell’articolo.
  • I point makers riportano inoltre la posizione esatta della stazione centrale di Hung Hom, della nuova stazione ferroviaria dell’alta velocità, dell’aeroporto di Hong Kong e delle due stazioni di città del treno Airport Express.
  • Oltre ai due punti di confine con la Cina serviti dalla metropolitana (Lo Wu e Lok Ma Chau) e dei terminals dei traghetti in servizio tra Hong Kong e Macao, così da localizzarli facilmente, sapere dove si trovano e come utilizzarli al meglio per i tuoi spostamenti.
  • Fai lo zoom dove occorre ed allarga invece la mappa per localizzare l’aeroporto, i border crossings con la Cina e Macao:

Le Guide su Hong Kong ed il resto della Cina

Tutti gli articoli su Hong Kong e le grandi città della Cina pubblicati nel blog.

  • Sono più di 15 le guide dedicate ad Hong Kong che puoi leggere su questo blog, le trovi tutte nella directory di Hong Kong. Con i miei consigli sui quartieri migliori dove alloggiare, i malls ed i mercati più caratteristici, i musei più interessanti, come organizzare l’escursione al Victoria Peak, i rooftop più spettacolari, cosa fare la sera. E soprattutto due guide super dettagliate per visitare da solo ed in completa autonomia Kowloon ed Hong Kong Island, utilizzando gli efficientissimi trasporti pubblici e spendendo pochissimo.
  • Se stai invece cercando un’escursione organizzata con guida per visitare la città o Macao leggi I Migliori Tours Organizzati a Hong Kong. Ho ricercato e confrontato decine di escursioni guidate tra tutte quelle proposte da Viator, di proprietà di TripAdvisor e forse la più grande tra tutte le agenzie che vendono tours ed attività online, ed ho descritto quelle che mi sembrano migliori, con i pro ed i contro di ognuna. Forse possono risultarti utili.
  • Le guide dedicate alle Grandi Città della Cina, da Pechino a Xian a Shanghai. Tanti, tantissimi posts con i miei suggerimenti su come raggiungere il centro dall’aeroporto, come utilizzare i trasporti pubblici per spostarti in città, gli alberghi ed i migliori quartieri dove alloggiare, cosa visitare, dove andare la sera, le escursioni più belle…

Last Update: March 5th 2021

Front cover photo credit: travelourplanet.com. All photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the date of publishing this post.

Comments are closed.