LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I MIGLIORI ALBERGHI DOVE ALLOGGIARE

Guida ai Migliori Alberghi del Mondo

Le mie recensioni ragionate sugli alberghi più belli da prenotare in viaggio, non necessariamente gli hotels più lussuosi ma quelli meglio situati e con il miglior rapporto qualità/prezzo. Con la descrizione dettagliata e tutti i pro ed i contro di ogni albergo, per stare bene cercando di contenere il più possibile i costi.

I POSTI DA URLO

Posti da Urlo: i Posti Più Belli del Mondo

Quali sono i posti più eccezionali del pianeta? Quei posti da urlo assolutamente da non perdere? Una serie di articoli, sintetici e veloci da leggere, con la descrizione delle attrazioni più belle, quei posti speciali che non devi mancare durante il tuo viaggio. Con le cose da sapere ed i miei consigli su perché andare a visitarle, dove si trovano, come arrivare e quanto tempo dedicare a ciascuna attrazione.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

Perché Andare a Dubai

Perché Andare a Visitare Dubai

Perché Andare a Visitare Dubai

Paragonare Dubai con il resto del mondo sarebbe sbagliato. E ad oggi neanche possibile. Per il semplice motivo che quello che è stato realizzato a Dubai negli ultimi decenni non ha paragoni possibili con quanto fatto in qualsiasi altro angolo del pianeta. Almeno in tempi recenti.

Si è creata non solo una nuova città ma una vera e propria nuova destinazione. Ideata, progettata con attenzione e praticamente costruita dal nulla. Ed è successo tutto negli ultimi 30 anni.

Fino ai primi anni 90’ fa quando lasciavi il Creek e procedevi verso sud in direzione di Abu Dhabi non trovavi niente. Tre palazzi in croce in mezzo a tanta polvere. Ma le cose sono profondamente cambiate. Ed il cambiamento è stato incredibile.

Skyscrapers at Night, Dubai, United Arab Emirates

Skyscrapers at Night, Dubai, UAE

Photo Credit: Hafsteinn Robertsson

Oggi Dubai è una grande città dove si viene non più solo a trattare commesse ma soprattutto per turismo e per fiere.

Certo, ci sono le nuove attrazioni che tanto colpiscono l’immaginario collettivo. Il grattacielo più alto, il mall più spettacolare con le fontane stile Las Vegas, i tantissimi alberghi di lusso e l’isola artificiale, i parchi acquatici e lo sci sulla neve a pochi minuti dalle dune del deserto.

Ma c’è anche altro. A Dubai i soldi sono stati usati con intelligenza. E si sono create infrastrutture e servizi, per tutti e non solo i visitatori. La nuova Media City attrae aziende da ogni parte del mondo, i trasporti sono efficienti e la metropolitana addirittura magnifica. Talmente bella e funzionale che ormai inizia ad essere utilizzata non solo da turisti e businessmen ma anche da chi qui ha sempre abitato. Quegli Emiratis fino a poco tempo fa così restii ad utilizzare qualsiasi altra cosa che non fosse la propria auto.

Ed a permettere tutto questo non è stata solo l’immensa ricchezza accumulata col petrolio e col gas. Questa non è prerogativa degli Emirati Arabi. Altri Paesi asiatici ed africani hanno avuto a disposizione le stesse, enormi risorse. Rimaste però patrimonio di pochi, a volte solo di qualcuno, senza che venissero investite, molto private. Qui è diverso.

Sono state le idee lungimiranti dei membri della famiglia regnante Maktoum a cambiare la storia di Dubai. Il sogno è stato dello Sceicco Rashid ma è con lo Sceicco Maktoum prima e con l’attuale Emiro di Dubai, lo Sceicco Mohammed che la città è diventata un vero polo di attrazione. E’ a loro che va riconosciuto il merito. E la cosa che più colpisce è che nessuno di loro ha avuto mai cedimenti o ripensamenti. Forse potremmo quasi considerarli come dei veri principi illuminati. Che qualsiasi altro Stato avrebbe desiderato.

In front of Dubai Museum, Bur Dubai, Dubai, UAE

In front of Dubai Museum, Bur Dubai, Dubai, UAE

Photo Credit: travelourplanet.com

Non esitare quindi ad andare a Dubai. E se ci passi diretto verso qualche destinazione più lontana fermati qualche giorno.

Sebbene tutta l’area del Creek mantenga ancora il suo fascino non è certo la storia a portarti qui. Sii curioso, non avere preconcetti, non venire a Dubai a ricercare le atmosfere di Istanbul, di Marrakech o della non lontana India.

Guardati intorno invece. Quando sei a spasso per le strade di Deira o Bur Dubai. Quando prendi la metropolitana o passeggi nei corridoi luccicanti del Dubai Mall, quando sei in spiaggia. Quella che ti sta intorno è una società multietnica. Residenti o visitatori che siano. Gli Arabi qui non sono la maggioranza. Intorno a te cittadini del Subcontinente, delle Filippine, tanti gli africani, numerosi gli europei.

Poi, non è tutto oro quello che luccica. La crisi ha colpito duro anche a Dubai, fermando, rallentando o rimandando ad un non meglio precisato futuro alcuni dei progetti più faraonici. Ad un certo punto le cose si erano addirittura messe così male che è stato necessario un prestito importante dai cugini di Abu Dhabi per rimettere in ordine le cose.

Non solo, il sogno non è per tutti. La stragrande maggioranza dei lavoratori africani, filippini e del Subcontinente ha poche o nessuna tutela. Niente gloria, ma solo lavoro, lavoro ed ancora lavoro, dal mattino alla sera, con paghe modeste. Non sono pochi gli articoli su internet a denunciare un vero e proprio sfruttamento degli immigrati stranieri.

Diciamo pure che a parte il luccichio dei grattacieli e delle grandi opere architettoniche è forse nel sociale che lo Sceicco Mohammed può completare la sua opera. Le costruzioni spettacolari, le meraviglie tecnologiche, le isole nate dal nulla ce le ha già mostrate. Ora se vuole può fare un passo in più, i fondi da investire li ha.

Se saprà costruire una società più giusta ed equa che premi e tenga in giusto conto le esigenze di chi gli ha costruito la sua Dubai, allora si che potremo usare per lui il termine principe illuminato. Passerebbe alla storia per qualcosa di più di lusso, vetro e cemento, la sua popolarità ne guadagnerebbe, sarebbe ricordato come un vero statista.

Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Ruler of Dubai

Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Ruler of Dubai

Photo Credit: World Economic Forum

Le Guide su Dubai e gli Emirati Arabi

Tutti gli articoli e le guide dedicate a Dubai ed Abu Dhabi pubblicate in questo blog.

  • Le tante, tantissime guide su Dubai con le informazioni complete sui trasporti, i migliori quartieri dove dormire, le spiagge pubbliche più belle, i water parks, il Burj Khalifa, i souk, i malls, ed una vera e propria guida super dettagliata per visitare Dubai in due giorni, da solo ed in totale autonomia utilizzando il più possibile gli efficienti trasporti pubblici.
  • Le guide su Abu Dhabi con i miei consigli su come spostarsi, i quartieri, gli alberghi migliori, i musei, la spiaggia della Corniche e la spiaggia di Saadiyat Island, il parco a tema Ferrari World ed il circuito di Formula 1 di Yas Marina.
  • I tours organizzati a Dubai: ho ricercato e confrontato decine di escursioni guidate, sia di gruppo che con auto e guida privata, organizzate da agenzie diverse, e descritto le più valide, con pro e contro di ciascuna escursione ed i links diretti per confrontare i costi e prenotare in internet con carta di credito. In I Migliori Tours Organizzati a Dubai trovi le proposte più interessanti per visitare la città con una guida, riuscire ad entrare al Burj Al Arab o fare un volo panoramico in elicottero. In I Migliori Tours nel Deserto a Dubai leggi le mie recensioni dei safari in 4WD, delle escursioni in quad e delle gite in cammello, i tours che ti portano e quelli dove sei tu a guidare. Se vuoi invece visitare la capitale con la spettacolare Moschea dello Sceicco Zayed e Ferrari World, oppure esplorare in barca i suggestivi fiordi di Musandam, il post giusto è I Migliori Tours da Dubai ad Abu Dhabi ed in Oman. Tu leggi, valuta, e vedi se c’è qualcosa che ti interessa.

Last Update: June 1st 2021

Creative Commons 2.0 GenericFront cover photo credit: Dubai Marina, courtesy alexDROP, thanks for this nice shot! Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Comments are closed.