LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I MIGLIORI ALBERGHI DOVE ALLOGGIARE

Guida ai Migliori Alberghi del Mondo

Le mie recensioni ragionate sugli alberghi più belli da prenotare in viaggio, non necessariamente gli hotels più lussuosi ma quelli meglio situati e con il miglior rapporto qualità/prezzo. Con la descrizione dettagliata e tutti i pro ed i contro di ogni albergo, per stare bene cercando di contenere il più possibile i costi.

I POSTI DA URLO

Posti da Urlo: i Posti Più Belli del Mondo

Quali sono i posti più eccezionali del pianeta? Quei posti da urlo assolutamente da non perdere? Una serie di articoli, sintetici e veloci da leggere, con la descrizione delle attrazioni più belle, quei posti speciali che non devi mancare durante il tuo viaggio. Con le cose da sapere ed i miei consigli su perché andare a visitarle, dove si trovano, come arrivare e quanto tempo dedicare a ciascuna attrazione.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

Little Wild Horse Canyon: lo Slot Più Celebre del San Rafael Swell

Little Wild Horse Canyon: lo Slot Canyon Più Celebre del San Rafael Swell

Guida completa a Little Wild Horse Canyon al San Rafael Swell. Little Wild Horse Canyon si trova nel San Rafael Swell, una delle aree più selvagge e disabitate dello Utah. Ed è un vero classico, è famosissimo tra tutti gli appassionati americani di slot canyon. Perché Little Wild Horse Canyon offre la possibilità di camminare in un ambiente grandioso, perché è incredibilmente lungo, ha ben tre diverse sezioni di slot e non ha difficoltà tecniche, inoltre è semplice da raggiungere ed esplorare. Anche in famiglia, anzi è uno dei canyons più indicati dove andare con i bambini. Ma Little Wild Horse è invece quasi totalmente sconosciuto alla maggior parte dei turisti europei, anche a quelli che visitano la vicinissima Goblin Valley. Che non sospettano che a soli pochi minuti di guida si trova uno degli slot canyons più belli e facili di tutto lo Utah, un posto da non perdere. Questo articolo è una vera e propria guida a Little Wild Horse Canyon con le informazioni su dove si trova, come raggiungerlo ed i miei suggerimenti per esplorarlo, sia che tu decida di risalire il solo Little Wild Horse Canyon che di effettuare un giro circolare che includa anche il vicino Bell Canyon. Con le note tecniche su lunghezza dei due itinerari, difficoltà e pericoli che potresti incontrare all’interno dei canyons.

Hiking first slot section, Little Wild Horse Slot Canyon, San Rafael Swell, Utah

Hiking first slot section, Little Wild Horse Slot Canyon, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Guida Completa a Little Wild Horse Canyon nel San Rafael Swell

Little Wild Horse Canyon ed il San Rafael Swell

Dov’è Little Wild Horse Canyon

  • Little Wild Horse Canyon si trova nello Utah, in una regione conosciuta come San Rafael Swell, a pochi minuti di guida dalla ben più conosciuta Goblin Valley.
  • La grandi attrazioni più prossime a Little Wild Horse sono il parco nazionale di Capitol Reef a sud ed i parchi nazionali di Canyonlands ed Arches a nord-est.

Cos’é il San Rafael Swell

  • Il San Rafael Swell è un grande altopiano a forma ovale: una grossa cupola formatasi nel periodo Giurassico quando enormi ammassi di roccia sedimentaria vennero spinte dalla profondità della Terra verso l’alto. In linguaggio geologico è un Anticlinale.
  • Lo Swell è un territorio arido e ben poco ospitale, un intrico di rocce e sabbia che si estende per 75 miglia di lunghezza e 40 miglia di larghezza. Pochi alberi di cottonwood addolciscono un paesaggio montuoso, desertico e selvaggio.
  • Se la parte più centrale dello Swell, profondamente erosa, si presenta oggi in prevalenza piatta così non è ai suoi bordi. In particolare nelle sue sezioni orientali e meridionali dove le colline scoscese formano uno sbarramento quasi verticale. Ed è proprio all’interno di questa barriera conosciuta come San Rafael Reef che l’acqua ha scavato nel corso di milioni di anni un buon numero di canyons spettacolari incluso il più famoso di tutti: Little Wild Horse.
San Rafael Swell, Utah

San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Perché Visitare Little Wild Horse Canyon

  • Perché Little Wild Horse è un posto davvero insolito e spettacolare. Tra i canyons non tecnici, ossia accessibili senza attrezzatura, è in assoluto uno dei più scenografici.
  • Perché è stretto ed a tratti strettissimo, letteralmente scavato tra alte pareti di roccia. Forme e colori sono belli, anche se forse non così incredibili come negli slots di Page o dell’Escalante. Ma Little Wild Horse è molto più lungo dei primi e ben più accessibile e semplice da raggiungere dei secondi. Una sezione del canyon inoltre è particolarmente monumentale, e camminare al suo interno riserva emozione.
  • Perché ci arrivi facilmente con una comoda strada interamente asfaltata, senza le insidie degli sterrati che invece contraddistinguono l’accesso alla quasi totalità degli altri canyons dello Utah.
Stunning third slot section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Stunning third slot section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Dove Far Base per Raggiungere Little Wild Horse

  • Se stai visitando il parco di Capitol Reef alloggiando nella cittadina di Torrey puoi fare un’escursione a Little Wild Horse in giornata, ti occorreranno poco più di 2 ore per andare ed altrettante per tornare.
  • Oppure, ancora meglio, puoi fare una gita a Little Wild Horse durante il trasferimento da Capitol Reef a Canyonlands/Arches, è solo una piccola deviazione dalla strada principale.
  • Sia che tu vada in giornata che durante il trasferimento tra Capitol Reef e Canyonlands/Arches non mancare di fermarti alla suggestiva Goblin Valley: si trova a due passi da Little Wild Horse e la puoi visitare comodamente e senza fare fatica in meno di 2 ore.

Cose Importanti Da Sapere per Visitare Little Wild Horse ed il San Rafael Swell

  • All’interno del San Rafael Swell non esistono né città né paesi, ed una sola strada asfaltata lo attraversa, è la Interstate 70. Lo Swell è una delle aree più selvagge e meno sviluppate dello Utah e di tutti gli Stati Uniti.
  • Nelle vicinanze di Little Wild Horse Canyon non ci sono distributori di benzina, non ci sono alberghi e non ci sono ristoranti dove nutrirti.
  • Qualcosa trovi nei minuscoli insediamenti di Caineville ed Hanksville a sud di Little Wild Horse ma per una maggior scelta, soprattutto per l’accommodation, dovrai guardare nelle cittadine di Torrey a sud e Green River o Moab a nord-est.
  • Buona parte del territorio del San Rafael Swell è amministrato dal BLM (Bureau of Land Management) ed è possibile che in futuro si guadagni lo status di National Monument. Ma ad oggi l’intera area è completamente libera ed accessibile senza restrizioni a tutti. Per accedere a Little Wild Horse Canyon non sono richiesti né permessi né biglietti di ingresso, perlomeno al momento della stesura di questo articolo. Il biglietto di entrata è invece necessario per visitare la  vicinissima Goblin Valley in quanto è un parco statale.
  • Nella guida dedicata alla vicina Goblin Valley trovi la mappa con indicata la posizione di Little Wild Horse Canyon rispetto alle città ed ai parchi nazionali più vicini, i point makers ti saranno di aiuto per identificare la strada per arrivare così come descritto nel prossimo paragrafo.
Map of South Eastern San Rafael Swell and Goblin Valley, Utah

Map of South Eastern San Rafael Swell and Goblin Valley, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Come Arrivare a Little Wild Horse Canyon

Da Moab (Canyonlands/Arches) e Green River a Little Wild Horse

  • Dal centro di Moab al trailhead di Little Wild Horse sono in tutto 105 miglia (quasi 170 Km), da Green River sono invece circa 64 miglia (103 Km), la prima parte del percorso è sulla Interstate 70 in direzione ovest.
  • Circa 13 miglia dopo aver passato Green River abbandona l’I70 e svolta sulla Utah 24 in direzione sud, verso Hanksville. Percorrila per poco meno di 25 miglia fino all’incrocio con Temple Mt Road, c’è un segnale con le indicazioni Goblin Valley, seguilo svoltando a destra.
  • Segui le indicazioni per la Goblin Valley guidando su Temple Mountain Road in direzione ovest per 5,1 miglia, poi svolta a sud (a sinistra) sulla Goblin Valley Road per altre 6 miglia finché arrivi all’ultimo incrocio.
  • Poco prima (0,4 miglia) di entrare all’interno del parco della Goblin Valley all’incrocio svolta verso ovest (a destra) proseguendo sempre su strada asfaltata per le ultime 5,3 miglia fino al parcheggio per Little Wild Horse, non lo puoi mancare perché è qui che finisce l’asfalto.
Road to Little Wild Horse Canyon Trailhead, San Rafael Swell, Utah

Road to Little Wild Horse Canyon Trailhead, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Da Torrey (Capitol Reef) a Little Wild Horse

  • Da Torrey al trailhead di Little Wild Horse sono 84 miglia (135 Km), calcola circa 2 ore e 15’ di strada.
  • Dal centro di Torrey prendi la Utah 24 in direzione est per circa 68 miglia, la strada attraversa i piccoli insediamenti di Fruita e Caineville per poi proseguire con direzione nord una volta raggiunto il paese di Hanksville.
  • Circa 68 miglia dopo aver lasciato Torrey e 20 miglia dopo essere passato da Hanksville arrivi all’incrocio con Temple Mountain Road, qui svolta ad ovest (a sinistra) seguendo le indicazioni Goblin Valley.
  • Guida per 5,1 miglia su Temple Mountain Road, poi svolta a sud (a sinistra) sulla Goblin Valley Road percorrendola per altre 6 miglia.
  • Poco prima di entrare all’interno del parco della Goblin Valley all’incrocio svolta verso ovest (a destra) proseguendo sempre su strada asfaltata per le ultime 5,3 miglia fino al parcheggio per Little Wild Horse.
The wash between the trailhead and the meeting point of Bell and Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

The wash between the trailhead and the meeting point of Bell and Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Come Esplorare Little Wild Horse Canyon? Pro e Contro dei 2 Itinerari Possibili

Sono 2 gli itinerari per esplorare Little Wild Horse: visitare solo quest’ultimo od effettuare un loop che includa anche il canyon vicino conosciuto come Bell Canyon.

Quale percorso scegliere? Sotto trovi la descrizione dettagliata e le note tecniche di ciascun itinerario con tutte le informazioni ed i miei suggerimenti perché tu possa decidere ed organizzare al meglio la tua escursione. Ma per una rapida visione d’insieme ecco pro e contro di ognuno dei 2 itinerari.

Little Wild Horse Canyon (Go and Back)

Esplori il solo Little Wild Horse, prima risalendo e poi ridiscendendo il canyon, l’itinerario è il medesimo sia all’andata che al ritorno.

  • Pros: è Little Wild Horse il canyon più bello, ed è un vero slot canyon, stretto e molto lungo, è per questo canyon che vieni fin qui; le parti più belle sono visitabili con un percorso con poche o nulle difficoltà; puoi modulare la tua gita in base alle forze ed al tempo che hai a disposizione.
  • Cons: non esistono veri e propri contro; a differenza delle passeggiate in ambiente aperto quando cammini invece all’interno di uno slot canyon cambiano le condizioni di luce ed il fatto di andare e tornare percorrendo lo stesso identico itinerario non rappresenta una noia, anzi, di solito nel tragitto di ritorno si colgono particolari che ti erano sfuggiti all’andata.

Bell & Little Wild Horse Canyons Loop

Poco ad ovest di Little Wild Horse un altro canyon incide la barriera del San Rafael Reef: è il Bell Canyon, ed i due canyons possono essere combinati insieme in un unico ed interessante percorso circolare.

  • Pros: effettui un loop circolare dove non occorre mai tornare sui tuoi passi, ogni svolta è una novità; esplori un territorio molto più ampio e vario paesaggisticamente e puoi dare uno sguardo al caratteristico ambiente naturale che c’è a monte dei due canyons, un’area remota del San Rafael Swell.
  • Cons: il Bell Canyon non è uno slot ed è meno fascinoso di Little Wild Horse; il percorso offre più ostacoli ed inoltre è molto più lungo, quasi 13 Km, devi quindi avere sia la voglia che soprattutto il tempo per poterlo effettuare.

Questa foto da me ripresa al trailhead mostra in dettaglio il percorso di entrambe le alternative: Little Wild Horse sta ad est (a destra) e Bell Canyon ad ovest (a sinistra):

Bell Canyon and Little Wild Horse Canyon Map, San Rafael Swell, Utah

Bell Canyon and Little Wild Horse Canyon Map, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Caratteristiche Comuni ad Entrambi gli Itinerari

  • Il trailhead è unico: che tu intenda solo esplorare Little Wild Horse oppure compiere il loop completo comprensivo del Bell Canyon, in entrambi casi il punto di partenza ed il posteggio sono comuni.
  • Sono canyons per famiglie: nessuno dei due è un canyon tecnico e per percorrerli non occorre alcuna attrezzatura. Sia Little Wild Horse che Bell Canyon sono gite da fare in famiglia, perfette con i bambini a partire dagli 8/9 anni. Chiaramente deve trattarsi di una famiglia sportiva, che ama ed è abituata a camminare, anche in assenza di sentiero.
  • Ma non sono canyons per tutti: il percorso non è in piano e non ci sono le comode e facili scale come al famoso Antelope, in qualche punto occorre arrampicare o calarsi sulle rocce. Anzi, buona parte del percorso si svolge camminando su roccia, nulla di particolarmente difficile o pericoloso ma sono necessarie una certa dose di agilità e calzature adatte: in tanti ci vanno con le sneakers ma le scarpette da approach sono più indicate.
Exiting second slot section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Exiting second slot section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

  • Ci potrebbe essere acqua: nessuno dei due canyons trattiene l’acqua, anche in caso di pioggia il drenaggio è rapido e di solito il percorso è interamente asciutto. Ma tu non escludere del tutto la possibilità di trovare delle pozze d’acqua e di mettere i piedi (e scarpe) a bagno o nel fango, può succedere, soprattutto in inverno/primavera ed in caso di piogge forti e prolungate nei giorni precedenti. Le buone notizie sono comunque due: se anche ci sono delle pozze queste sono di solito evitabili appoggiandosi alle rocce, mani su un lato e piedi sull’altro; nessuna delle eventuali pozze che si formano è in genere profonda più del ginocchio, quindi nulla che intimorisca e crei vere difficoltà.
  • Il percorso è segnato: non solo una volta all’interno dei due canyons il percorso è ovvio, praticamente obbligato. Ma al trailhead, alla congiunzione di Bell con Little Wild Horse, all’uscita superiore di Bell, lungo la Behind-the-Reef Road ed all’entrata superiore di Little Wild Horse ci sono frecce e cartelli che indicano la direzione da seguire. L’intero itinerario è ottimamente segnalato, se usi gli occhi e se presti un minimo di attenzione sbagliare è impossibile.
  • Niente solitudine: non ti aspettare di camminare indisturbato senza incontrare altri visitatori, Little Wild Horse è uno dei canyons più conosciuti dello Utah e dopo la Goblin Valley è l’escursione più popolare e frequentata di tutto lo Swell. Di questo te ne accorgi dal numero di auto in sosta al parcheggio nel pomeriggio. Per goderti l’ambiente naturale in (quasi) completa solitudine cerca di arrivare presto il mattino.
  • Acqua e snacks: qualsiasi itinerario tu scelga non dimenticare di mettere nello zaino una buona riserva d’acqua ed uno spuntino. In estate da queste parti le temperature superano ampiamente i 30°.
Between the second and third slot section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Between the second and third slot section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Little Wild Horse Canyon (Go and Back): Descrizione dell’Itinerario

E’ la versione più breve dell’escursione. Vai e torni percorrendo lo stesso itinerario, prima risalendo e poi ridiscendendo all’interno del canyon.

E’ questa la gita che ho scelto quando ho visitato Little Wild Horse con la mia famiglia. La voglia di fare il loop completo c’era, ma desiderando sia dare uno sguardo al canyon sia fare una passeggiata nella vicina Goblin Valley – e volendo fare il tutto per bene e con una certa calma – sarebbe venuto a mancare il tempo. Ecco perché un po’ a malincuore abbiamo abbandonato l’idea del giro circolare.

Distanza Andata e Ritorno e Dislivello

  • Little Wild Horse è lungo ben 3,6 miglia one-way, alle quali vanno aggiunte le prime 0,5 miglia one-way per raggiungere l’entrata del canyon dal parcheggio. Ma non occorre percorrerlo integralmente, puoi risalire il canyon per la distanza che desideri e poi tornare indietro. Per vedere le sue sezioni più belle e rientrare al trailhead calcola 4,6 miglia (quasi 7,4 Km) in totale tra andata e ritorno e circa 3 ore e mezza di escursione incluse le tante soste per scattare fotografie.
  • Risalire Little Wild Horse fino alla terza sezione di slots senza proseguire fino alla sua uscita superiore comporta superare un dislivello di poco più di 130 metri, prima da salire e poi da scendere, una pendenza soft che non affatica.
Inside third slot section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Inside third slot section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Il Percorso

  • Dal trailhead percorri le prime 0,5 miglia che portano alla congiunzione di Bell con Little Wild Horse Canyon, qui trovi l’unico bivio di tutta la gita. A sinistra (nord-ovest) si va per Bell Canyon, tu invece segui i segnali a destra (a nord-est) per Little Wild Horse.
  • Risali Little Wild Horse per la distanza che desideri, tieni presente che vi sono ben 3 sezioni di slots, tutte situate nelle parti bassa e mediana del canyon. Sono proprio le prime 1,8 miglia di Little Wild Horse ad essere le più strette e spettacolari.
  • Quando ti senti soddisfatto ritorna indietro fino al trailhead seguendo lo stesso identico percorso seguito all’andata.
Hiking third slot section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Hiking third slot section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Caratteristiche

  • Dal trailhead alla congiunzione di Bell con Little Wild Horse: il punto di partenza è subito a destra delle toilettes, devi incamminarti e risalire l’evidente e sabbioso wash che arriva da nord, è il letto asciutto del torrente che prende vita solo in caso di forti piogge ed inondazioni. Di fronte a te appaiono le scoscese colline del San Rafael Reef, un arco di rocce sedimentarie lungo ben 75 miglia formatesi nel periodo Giurassico che racchiude ad est e sud-est il San Rafael Swell. E’ proprio all’interno del San Rafael Reef che si sono formati il Bell ed il Little Wild Horse Canyon. Circa 800 metri dopo aver lasciato il trailhead appare il primo di diversi piccoli ostacoli: un salto roccioso di circa 2 metri formato da una dryfall, se trovi difficoltà a superarlo direttamente la soluzione è arretrare di una decina di metri e salire sulla cengia a sinistra aggirando l’ostacolo. Superata questa prima piccola difficoltà cammina per altri 50 metri e raggiungi l’unico bivio di tutto il percorso: andando a sinistra (verso nord-ovest) ti immetti nel Bell Canyon, tu invece vai a destra (verso nord-est) inoltrandoti nel Little Wild Horse Canyon. C’è un cartello in legno con le indicazioni e sbagliare è impossibile.
  • Risalendo Little Wild Horse: dalla congiunzione si entra immediatamente all’interno del canyon che per i primi 500 metri mantiene ancora le caratteristiche di un wash, nonostante le pareti si facciano via via più alte e ravvicinate. Poi le pareti si chiudono ed inizia la prima delle 3 differenti sezioni di slots (dove il passaggio è talmente stretto che tocchi con le mani entrambe le pareti), intervallate tra loro da 2 brevi sezioni più aperte. Tutte le 3 sezioni di slots sono situate nelle prime 1,8 miglia dall’entrata inferiore del canyon, mentre nella sezione superiore le pareti si aprono in spazi molto ampi ed ariosi. Ti suggerisco di risalire il canyon fino alla conclusione del terzo slot in quanto è questa forse la parte più spettacolare di Little Wild Horse.
  • Scendendo Little Wild Horse: quando hai esplorato a sufficienza il canyon fai dietro front e ritorna per il medesimo percorso fino al trailhead.
My foot! Second Slot Section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

My foot! Second Slot Section, Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

  • La mia esperienza: ho visitato questo posto bellissimo insieme a mio figlio di 12 anni e la sua mamma una mattina di agosto, risalendo il canyon fino ad oltre la terza sezione di slot. Guarda le foto che ho scattato, tutte commentate in dettaglio, nell’articolo Escursione a Little Wild Horse Slot Canyon: la Photogallery, così da farti un’idea molto precisa del percorso e delle sue caratteristiche. Le immagini e le descrizioni ti accompagnano passo per passo lungo tutto l’itinerario incluso il superamento di un grosso masso che ostruisce il canyon all’interno del secondo slot – l’unico momento dove devi darti un po’ da fare – ed il passaggio monumentale che si apre brevemente tra il secondo ed il terzo slot, un posto magnifico che emoziona.
  • Video: le belle immagini della risalita di Little Wild Horse Canyon a cura di danegarreau:

Bell e Little Wild Horse Canyons Loop: Descrizione dell’Itinerario

E’ la versione più lunga e completa dell’escursione. Un itinerario circolare che prevede l’andata ed il ritorno percorrendo due canyons distinti: il Bell ed il Little Wild Horse Canyons. A parte il primo e l’ultimo mezzo miglio che sono comuni, il resto del percorso è un loop dove non occorre mai tornare sui tuoi passi.

L’escursione è qui descritta salendo per Bell e scendendo per Little Wild Horse, seguendo il loop in senso orario (clockwise). E’ questo infatti il senso consigliato per tenere la parte più emozionante e spettacolare di tutta quanta la gita alla fine.

Distanze, Tempi e Dislivello

  • Per il loop completo sono in tutto 8 miglia (quasi 13 Km), calcola tra le 4 e le 6 ore a seconda del passo e delle soste che fai.
  • 200 metri circa di dislivello da salire e poi ridiscendere, salvo qualche piccolo salto roccioso la pendenza è sempre molto soft senza strappi.

Il Percorso

  • Dal trailhead percorri le prime 0,5 miglia comuni che portano alla congiunzione di Bell con Little Wild Horse Canyon, qui vai a sinistra, è quello il Bell Canyon.
  • Il Bell Canyon è lungo 1,8 miglia, risalilo per intero fino alla sua uscita superiore, a 2,3 miglia dal trailhead.
  • Dall’uscita superiore di Bell Canyon incamminati verso est (ossia a destra) su una stradina sterrata, è la Behind-the-Reef Road e devi seguirla per 1,6 miglia.
  • Dal trailhead fino punto che abbandoni la Behind-the-Reef Road hai percorso 3,9 miglia. Ora svolta verso sud, ossia a destra, inizia il Little Wild Horse Canyon.
  • Little Wild Horse è lungo 3,6 miglia, percorrilo per intero fino a raggiungere la congiunzione di Little Wild Horse con Bell Canyon.
  • Le ultime 0,5 miglia già percorse all’andata ti riporteranno al trailhead.
Upper section of Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Upper section of Little Wild Horse Canyon, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Caratteristiche del Loop

  • Risalendo Bell Canyon: dopo circa 150 metri dalla congiunzione di Bell e Little Wild Horse il canyon si stringe e le pareti si alzano, e dopo 400 metri si incontra l’ostacolo relativamente più impegnativo. E’ una dryfall, ossia una cascata verticale asciutta di poco meno di 2 metri di altezza. Ci sono degli appigli, e con un po’ di agilità oppure facendosi aiutare da un partner (nei canyons sempre meglio andare almeno in due) non dovrebbe essere un problema eccessivo superare l’ostacolo. Da quanto ho letto sembra che altre grosse difficoltà non ce ne siano, alcuni tratti verticali sono superabili facilmente arrampicandosi sulle rocce ai lati. Lungo l’intero percorso all’interno di Bell Canyon si alternano tratti aperti caratterizzati da spazi più ampi sia sezioni di narrows caratterizzati da pareti più ravvicinate, senza però che Bell diventi mai un vero slot.
  • Lungo la Behind-the-Reef Road: dopo aver raggiunta l’estremità superiore di Bell Canyon incamminati verso est (ossia vai a destra) seguendo una stradina sterrata riservata ai 4WD, è la Behind-the-Reef Road, seguila per 1,6 miglia. Ora che sei uscito dal Bell Canyon e superato la barriera del San Rafael Reef gli spazi angusti finiscono e ti ritrovi in un ambiente ben più ampio, aperto ed interamente esposto al sole. Tieni presente che il primo miglio sulla Behind-the-Reef Road è in leggera ma costante salita, è in questo tratto che guadagni circa 370 dei 700 feet totali di dislivello dell’intero percorso. Una volta scollinato, le rimanenti 0,6 miglia sulla Behind-the-Reff Road procedono invece in progressiva discesa e ti portano all’entrata superiore di Little Wild Horse: a 3,9 miglia dal trailhead abbandona la stradina sterrata e prendi il wash sulla tua destra, dopo nemmeno mezzo miglio ti porterà al canyon principale: Little Wild Horse.
Third slot section Little Wild Horse Canyon in San Rafael Swell Utah

Third slot section Little Wild Horse Canyon in San Rafael Swell Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

  • Scendendo Little Wild Horse: per l’intero primo lungo tratto superiore il canyon è molto largo e nulla lascia presagire del mutamento che avverrà più avanti. Da quando si lascia la Behind-the-Reef Road occorre camminare per almeno un miglio prima che il paesaggio inizi poco per volta e con gradualità a cambiare. E’ qui che le pareti iniziano a restringersi ed inizia quello che forse è il tratto forse più impegnativo dell’intero loop, caratterizzato da diversi salti rocciosi incluso un paio di dryfall alte 10-12 feet da discendere scivolando con prudenza sulle rocce seguite da un salto verticale di 5-6 feet che termina in una pozza dove a volte ristagna l’acqua, o almeno così riportano diversi articoli che si trovano in rete. In questo tratto le pareti sono ravvicinate a formare una lunga sezione di narrows, ma è solo dopo una serie di svolte che inizia il vero spettacolo. E’ infatti dopo circa 2 miglia che hai lasciato la Behind-the-Reef Road che inizia la prima delle 3 diverse e lunghissime sezioni di slots che costituiscono il momento clou di tutta l’escursione. Discendi Little Wild Horse fino alla congiunzione con Bell Canyon e poi ritorna al trailhead.
  • Best Guide: guarda le foto e leggi la descrizione dell’intero loop in Little Wild Horse and Bell Canyon sul sito Live and Let Hike a cura del bravo Andrew Wojtanik; è da questo articolo che ho tratto parte delle informazioni che puoi leggere in questo post per il percorso all’interno del Bell Canyon e lungo la Behind-the-Reef Road, itinerario che io non ho percorso.
  • Video: il loop completo, qui però presentato con salita da Little Wild Horse e discesa da Bell Canyon, in questo video a cura di Dana Hollister:

Precauzione da Osservare e Pericoli

Flash Flood

  • Le inondazioni improvvise sono il più grande pericolo per chi fa escursioni negli slot canyons. E Bell e Little Wild Horse non fanno eccezioni, anzi.
  • Entrambi i canyons sono soggetti ad un rischio di flash flood significativo. E questo per 2 ragioni. La prima è che il bacino di drenaggio di Bell e Little Wild Horse è eccezionalmente ampio e si estende per molte miglia a nord-est e nord-ovest di entrambi i canyons. La seconda è che in caso di flash flood le lunghissime sezioni di slot all’interno di Little Wild Horse lasciano ben poche possibilità di trovare rapidamente riparo, per lunghi tratti è praticamente impossibile arrampicarsi fuori dal canyon.  
  • Come già scritto in altri posts su questo blog, se ha piovuto nelle ore precedenti, se sta piovendo o c’è pericolo che possa piovere non entrare MAI in uno slot canyon.
  • E attenzione, sopra di te può esserci cielo azzurro e splendere il sole ma se un cumulo temporalesco estivo sta scaricando (od ha scaricato) cascate d’acqua all’interno del bacino di drenaggio, anche a distanza di molti chilometri da dove ti trovi, prima o poi l’acqua arriverà a te. Potrebbe impiegarci ore ed il tempo essersi nel frattempo completamente ristabilito, ma arriva. E non è acqua limpida, ma un impasto fangoso e consistente pieno di detriti.
  • Tu controlla le forecasts nelle 6/8 ore che precedono la gita ed una volta all’interno del canyon dai sempre uno sguardo critico al cielo, se vedi nubi verso nord stai allerta, se occorre abbandona l’escursione ed esci rapidamente dal canyon. Un buon sito dove controllare le previsioni aggiornate per Little Wild Horse e l’intera area del San Rafael Swell è quello del NOAA | National Oceanic and Atmospheric Administration
Bell and Little Wild Horse Slot Canyon Trailhead, San Rafael Swell, Utah

Bell and Little Wild Horse Slot Canyon Trailhead, San Rafael Swell, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

Rattlesnakes

  • All’interno di Little Wild Horse io di serpenti a sonagli non ne ho incontrati, ma ciò non significa che non ve ne siano.
  • Fai sempre attenzione a dove appoggi mani e piedi, quando fai escursioni in aree desertiche nel Sud-ovest degli Stati Uniti il tuo sguardo deve essere sempre fisso e concentrato sul tratto di terreno dove stai camminando.

Non Contare sul Tuo Cellulare

  • Una volta che sei all’interno dei canyons la copertura cellulare può essere scarsa, a dirla tutta di solito è inesistente, non contare sul tuo telefono per chiedere aiuto. E considera che sei in un’area remota, lontano dall’ospedale più vicino.
  • In caso di emergenza il posto più prossimo a cui chiedere soccorso è la stazione dei rangers all’entrata del parco della Goblin Valley, distante qualche miglio.

Un Suggerimento…

  • In estate vai presto al mattino, se inizi a camminare prima delle 8 non solo le temperature sono più clementi ma riesci a concludere la gita entro la tarda mattinata/primo pomeriggio riducendo il più possibile il rischio di un temporale, di solito più probabile nella seconda parte della giornata.
San Rafael Swell from the Goblin Valley, Utah

San Rafael Swell from the Goblin Valley, Utah

Photo Credit: travelourplanet.com

I Dintorni di Little Wild Horse…

  • Per conoscere invece cosa fare a Capitol Reef ed a Canyonlands ed Arches, i parchi nazionali più vicini a Little Wild Horse, guarda i posts dedicati a Capitol Reef ed a Moab, Canyonslands e Arches, tutti di prossima pubblicazione.

Last Update: October 22nd 2021

Creative Commons 2.0 GenericFront cover photo credit: travelourplanet.com. All photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Comments are closed.