DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Oualidia, Spiaggia e Laguna. Il Mare in Marocco.

A Photo of Oualidia Lagoon from Villa La Diouana

Dove andare al mare in Marocco? Una guida di Oualidia e della sua suggestiva laguna. Ma la spiaggia è davvero bella? E’ considerata una delle più spettacolari spiagge dell’intera costa atlantica del Marocco, ma vale la pena di andarci e soggiornare? Oppure meglio proseguire subito verso Essaouira, Marrakech o Casablanca? I pro ed i contro. Come arrivare a Oualidia e dove dormire: i miei suggerimenti su quale albergo prenotare tra i pochi davvero validi. Cosa fare a Oualidia: le escursioni da non mancare. Il clima e tutti i links utili per programmare in modo totalmente autonomo il tuo viaggio a Oualidia.

Overview 

Oualidia è presentata in diverse guide come un paesino pittoresco affacciato su una spiaggia favolosa. In verità il posto è notevole e merita senz’altro una sosta ma alcune delle descrizioni che leggi sono un po’ troppo entusiastiche, meglio prenderle con cautela. 

Dal punto di vista paesaggistico la posizione di Oualidia è grandiosa. 

Su una collina, di fronte ad una vasta laguna che si riempie e si svuota a seconda delle maree. Due isolotti la proteggono dalle onde dell’oceano che riesce ad entrare all’interno della laguna solo da due strette aperture. All’interno l’acqua è calma come praticamente in pochi altri posti in Marocco. 

Una spiaggia a mezzaluna e banchi di sabbia che appaiono e scompaiono con la marea completano il quadro. 

Sembra un posto idilliaco. Lo è per il bellissimo panorama che si ha dall’alto del paese guardando verso il mare. E per la passeggiata che puoi fare sulle selvagge dune del cordone esterno della laguna. Una delle esperienze più spettacolari di tutto il Marocco atlantico. 

Ma per nuotare? Uhm.. Se leggendo qua e là ti sei fatto l’idea che Oualidia costituisca la nuova località balneare del Marocco dove poter passare una settimana in spiaggia, a giocare in acqua e nuotare per ore, allora ti suggerisco di approfondire un po’ le cose. 

La spiaggia di Oualidia è senz’altro carina ed è vero che l’acqua è calma. Ma nello stesso tempo il mare all’interno della laguna non è molto limpido, rimane sempre freddo e non invoglia particolarmente a fare delle gran nuotate. 

Come per tutte le altre spiagge lungo l’Atlantico credo che anche Oualidia si presti solo ad un breve break all’interno di un viaggio culturale. Non è questo il posto dove fermarti a fare la classica vacanza balneare. 

Anche perché a Oualidia a parte la spiaggia e la laguna non c’è nient’altro da fare. 

Certo ci sono sempre le ostriche, le migliori del Marocco si dice. Bello mangiarle una sera e fare un giro in barca di giorno per dare uno sguardo agli allevamenti. Poi prosegui il tuo viaggio.  

Quando Andare a Oualidia e Quanto Tempo Stare 

A differenza di molte altre città del Marocco, piene di cose belle od addirittura straordinarie da vedere, a Oualidia l’unica attrazione è la spiaggia e la sua scenografica laguna. 

  • E la spiaggia è godibile da giugno a settembre. Questo è l’unico periodo in cui davvero vale la pena di soggiornare a Oualidia e fa niente se nelle guide trovi scritto che è affollata. Ti basta accordarti con un pescatore e noleggiare per qualche ora la sua barca, attraversa in pochi minuti la laguna ed in un attimo ti ritrovi in un ambiente selvaggio, deserto e senza praticamente nessuno.
  • Il mare è sempre (molto) freddo anche in luglio ed in agosto, impossibile stare in acqua per ore come siamo abituati nello stesso periodo nel Mediterraneo. Difficilmente resisterai più di qualche minuto, poi dovrai tornare a scaldarti sulla sabbia.    
  • Se vieni in luglio ed agosto e desideri stare in spiaggia e nuotare fermati pure anche 3 notti in modo da avere 2 giornate piene per goderti la spiaggia e la laguna. Se viaggi in altri periodi 1 notte con una mezza giornata per fare una gita è più che sufficiente. In Marocco ci sono posti più interessanti da visitare ed a cui dedicare la maggior parte del tuo tempo.   

    The Beach of Oualidia

Photo Credit:  LeJul’ 

Transportation. Come Arrivare a Oualidia? 

Se Arrivi da Nord, da Casablanca e El Jadida

Da Casablanca a Oualidia sono poco più 190 Km e che io sappia ci sono di solito almeno uno o due pullman al giorno che vanno diretti. Che cioè effettuano la tratta senza dover necessariamente cambiare mezzo a metà strada.

  • Se le cose non sono cambiate lasciano Casablanca tra le 10.30 e le 12.30 ed arrivano a Oualidia dopo circa 3 ore di viaggio.
  • Se questo servizio è operativo è senz’altro la scelta migliore che puoi fare.
  • Controlla direttamente orari e tariffe aggiornate sul sito della CTM, la compagnia bus statale.

Se invece il bus non operasse, o non ti andassero bene gli orari, per andare da Casablanca a Oualidia dovrai fare una sosta intermedia a El Jadida

  • Due sono le opzioni per andare da Casablanca a El Jadida: l’autobus ed il treno, nessuna delle due emerge sopra l’altra. Con entrambe circa 1 ora e mezza di viaggio, diverse frequenze e nessuna difficoltà. Se opti per il treno puoi partire sia dalla stazione di Casa Port che da Casa Voyageurs, tu ricontrolla sul sito della ONCF ma da entrambe dovresti raggiungere El Jadida senza necessità di cambi intermedi. 
  • Arrivato al El Jadida non puoi più proseguire in treno. Occorre scendere, la linea qui termina. Fatti allora portare da un petit taxi al parcheggio di El Jadida dove sostano i grand taxi diretti a sud. Se ne vedi uno in partenza per Oualidia approfittane, non esitare. Se invece il parcheggio è affollato di taxi questo è cattivo segno, i viaggiatori si fanno desiderare ed i taxi sono fermi. Una sola la soluzione per raggiungere Oualidia: noleggia tu un taxi ad uso esclusivo. Se viaggi in compagnia di 2 o più persone la somma non è proibitiva, non sono più 80 Km, calcola un’ora e mezza di viaggio. 

Viaggiare da Oualidia ad Essaouira

Da Oualidia a Essaouira sono circa 170 Km in direzione sud. Tutta statale, niente autostrada, traffico nullo, tragitto interessante. Due le possibilità. 

  • La prima. Se vuoi spendere poco vai con l’autobus, dovrebbe esserci almeno un bus diretto al giorno. In alternativa devi prima raggiungere Safi, 70 km ed almeno un’ora e mezza di viaggio, diverse partenze, ed a Safi cambiare bus e proseguire per Essaouira, altri 100 Km e due ore di viaggio più il tempo di attesa per il cambio. Ma così perdi gran parte della giornata e se stai in Marocco per poco non è detto che ti convenga.
  • La seconda. Se viaggi con almeno un’altra persona noleggia un taxi ad uso esclusivo, non ti costerà un capitale, impiegherai poco più di 3 ore e ci sono dei bei punti panoramici dove fare brevi soste. Tra Oualidia e Safi a tratti la costa si erge alta, a picco sull’oceano, spesso a pochi metri dalla strada si aprono scenari grandiosi. Per grandi vedute occorre che prima posteggi e poi ti avvicini a piedi, con cautela allo strapiombo. Attenzione che ci sono due strade, chiedi all’autista di fare la costiera. 

Vai a Marrakech?

Bene, se vuoi andare da Oualidia direttamente a Marrakech sono circa 200 Km, fattibile solo se stai viaggiando con un’auto a noleggio. Non ho percorso questa strada ma a stima sono circa 3 ore e mezza di viaggio. 

La mappa ti mostra la posizione di Oualidia lungo la costa del Marocco, così puoi farti subito un’idea di distanze e strade per arrivarci:

My location
Get Directions

Where to Stay, my suggestions 

I Miei Suggerimenti su Dove Dormire a Oualidia

Due sistemazioni incredibili di alto livello, un solo tipico riad e pochi alberghi, piccoli e tutti molto semplici. Poco altro. Un centinaio di camere tra tutti. L’offerta di Oualidia è decisamente povera. Meglio fare qualche considerazione pratica, ti dovrebbe aiutare nella scelta.

Questi che seguono sono, a mio giudizio, i migliori alberghi in assoluto che puoi scegliere a Oualidia, di alcuni trovi anche il link diretto di Booking.com in modo da poter controllare in un attimo la reale disponibilità ed i costi. 

  • La Sultana è uno degli alberghi più belli dell’intera costa atlantica del Marocco, è costoso (ovvio), se puoi permettertelo è una buona soluzione per 2 o 3 notti. Ma non è un albergo balneare. Si affaccia su un tratto di laguna dove vengono coltivate le ostriche e l’acqua non è adatta per nuotare. Con la bassa marea poi l’acqua si ritira ed il paesaggio non ne guadagna.  
  • Non è un albergo ma una villa favolosa, in posizione magica, in alto sulla collina di fronte al tratto più bello della laguna di Oualidia. Villa La Diouana è un posto davvero magnifico dove passare qualche giorno ma in altissima stagione non sempre accetta prenotazioni per soggiorni brevi. Il link è diretto al sito dell’albergo in quanto non rappresentato su Booking, se la cosa ti interessa scrivi una mail. 
  • Sei in giro con un’auto a noleggio? Bene, allora il piccolo Dar Beldi è la sistemazione più fascinosa tra le guest houses economiche. Bada bene però che essendo situato nella parte alta del paese ti serve l’auto per poter scendere alla spiaggia di giorno e raggiungere i ristoranti la sera. Se viaggi senza auto, ma con il bus od il taxi, è molto meglio alloggiare vicino alla spiaggia, la zona logisticamente più favorita. 
  • L’Initiale è il più carino ed accogliente di tutti gli alberghi vicino alla spiaggia. Camere semplici ed old style ma c’è un ottimo ristorante serale dove viene naturale cenare. Posto molto gradevole dove stare 2 o 3 notti. In posizione comoda, economico, il miglior rapporto qualità/prezzo di Oualidia. A poche decine di metri dal tratto più centrale della spiaggia.    
  • L’ambiente e l’arredamento ti fanno ritornare indietro di oltre quarant’anni (o più) ma L’Araignée Gourmande ha la miglior location di tutte le sistemazioni di Oualidia, è l’unico situato direttamente sulla spiaggia e nel suo punto migliore. Sembra che il ristorante valga ben più delle camere. E’ un posto molto semplice.  
  • E’ sulla spiaggia, non però nella best location. Se però gli altri alberghi dovessero essere pieni l’Hippocampe può essere un’alternativa. Un po’ overpriced, non vale a mio avviso tutti i soldi che chiede.

Oualidia Lagoon from Villa La Diouana

 Photo Credit: i-escape.com 

Cosa fare a Oualidia? 

Due le cose da fare: vivere la spiaggia e fare una gita in barca nella laguna. 

La Spiaggia 

A differenza di altre località balneari in Marocco, a Oualidia la spiaggia è frequentata per gran parte da famiglie marocchine.   

Più qualche europeo residente a Casablanca, Rabat o Marrakech venuto a passare il week-end. I classici turisti stranieri invece non sono molti. Alla sera li incontri nei pochi ristoranti ma se poi di giorno in spiaggia ti guardi bene intorno vedi che di visitatori stranieri ce ne sono proprio pochi. Niente a che vedere con Asilah (dove gli spagnoli sono di casa) od Essaouira. 

Il fatto che la frequentazione della spiaggia di Oualidia sia tipicamente famigliare ti permette di farti un’idea delle relazioni sociali e delle abitudini locali. Tu mettiti pure in costume ma, chiaramente, le donne locali qui vanno in spiaggia completamente vestite. 

  • La spiaggia è abbastanza bella. La parte che dà sull’interno della laguna ha acque calme, subito profonde però, poco adatte se hai figli piccoli. Nel mezzo della laguna bianchi banchi di sabbia appaiono e scompaiono a seconda della marea. A sud della spiaggia principale la costa ritorna a fronteggiare l’oceano, se vuoi puoi sistemarti anche in questo punto ma è meno scenografico. 
  • L’acqua all’interno della laguna non è limpida come quella dell’oceano, il fatto che sia poco trasparente non invoglia a fare delle gran nuotate. 
  • Subito a ridosso del tratto principale della spiaggia c’è un canale d’acqua che non va mai in secca neanche con la bassa marea. E’ il tratto di laguna che separa la spiaggia dai banchi di sabbia situati nel mezzo. In condizioni di alta marea lungo tutto questo canale l’acqua diventa subito profonda, ad un solo passo da riva. Presta attenzione, soprattutto con i bambini.
  • L’acqua all’interno della laguna subisce un continuo ricambio e rimane sempre fredda, a volte addirittura ghiacciata. Decisamente tonificante ma difficile restare in acqua più di 5 o 10 minuti.
  • La corrente può essere forte, quando nuoti presta attenzione, soprattutto se ti trovi in prossimità delle due aperture che comunicano con l’oceano. Il momento è più delicato se sta arrivando la bassa marea quando il flusso verso l’oceano è continuo ed inarrestabile. 

Dopo l’iniziale entusiasmo vedi che il mare da vicino non è così spettacolare ed invitante come sembrava visto dall’alto della collina. Un po’ come succede a volte in alcune spiagge del Brasile. 

Un mare bello da guardare ma che dal punto di vista strettamente balneare rimane al limite solo piacevole, perfetto per qualche giorno ma non così speciale da dedicargli una vacanza. 

La Laguna di Oualidia 

Una gita in barca al di là della laguna è senz’altro la cosa più interessante che puoi fare, il vero must di qualsiasi visitatore a Oualidia. 

Non c’è da programmare nulla, scendi alla spiaggia, passeggia a bordo acqua e prima o poi uno dei pescatori si farà avanti per invitarti a bordo. Tu la sera prima informati, anche chiedendo in albergo quale è la tariffa corrente per una gita di mezza giornata così che saprai già il valore giusto da pagare. Per darti un’idea nell’estate del 2010 la tariffa per una barca per mezza giornata era di circa 30 Euro (chiaramente paghi in Dirham).

  • In genere si fa prima un giro in barca lungo il tratto di laguna più sottocosta, fino agli allevamenti di ostriche, poi si rientra lungo lo stesso canale principale e si sbarca dall’altro lato della laguna.
  • Da qui si prosegue a piedi sulle dune di sabbia fino al cordone esterno. Posto magnifico, di grande suggestione. Il vento, il sale nell’aria, la laguna tranquilla da un lato e le grandi onde dell’oceano dall’altro. Bellissimo osservare il mare entrare (od uscire, a seconda della marea) dalla scogliera sopra la passe situata più a nord.
  • Niente ombra, portati da mangiare e da bere, il posto merita il picnic, l’ambiente è selvaggio e senza praticamente nessuno. In giro solo qualche pescatore.
  • All’interno della laguna la marea è notevole, circa 3 metri di differenza tra la bassa e l’alta marea. Se vuoi osservare gli allevamenti di ostriche meglio programmare la gita in un momento di bassa marea quando le ostriche sono chiaramente visibili perché coperte solo da pochi centimetri d’acqua.
  • A volte si vedono scene curiose, mucche e pecore che guadano con cautela la laguna per raggiungere l’invitante erba verde che cresce sugli isolotti lasciati scoperti dal ritiro dell’acqua. Numerosi uccelli dappertutto, questo è un gran posto per il birdwatching. 

Ed il Resto? 

Oltre a goderti la spiaggia e l’ambiente naturale, a Oualidia c’è proprio poco o nulla da fare. 

  • La Kasbah di cui si parla nelle guide è piccola, poco più di quattro mura, niente a che vedere con altre grandiose cittadelle che incontri in Marocco.
  • E la decrepita villa reale tutta abbandonata su un lato della spiaggia ispira tristezza ed abbandono.
  • Il resto del paesino offre ben poco, architettura anonima e sostanzialmente priva di interesse, peggiorata dalle nuove costruzioni arrampicate sulla collina. Una marea di seconde case. 

La laguna di Oualidia, in un tratto lontano dalla spiaggia, in un curioso filmato di Jurassic Coast TV

Weather 

Il Clima a Oualidia

Quanto leggi tra poco riflette le condizioni atmosferiche usuali di Oualidia nel pieno dell’estate, l’unico momento dell’anno in cui vale la pena di passare da queste parti. 

  • In piena estate non è così insolito alzarsi presto al mattino, aprire la finestra e non riuscire a vedere a 20 metri di distanza. Una nebbia bianca, compatta, fredda e terribilmente umida domina tutto. Lo scontro tra l’aria calda e secca proveniente dall’interno e le acque ghiacciate dell’Atlantico crea le condizioni per il formarsi della nebbia, situazione ancor più frequente man mano che procedi verso sud, a Essaouira e soprattutto ad Agadir dove è quasi una costante.
  • I primi raggi del sole la dissolvono e Oualidia ritorna calda e luminosa, potrai goderti senza timore un’intera giornata sulla spiaggia. Il caldo comunque non lo soffrirai, le temperature rimangono estremamente piacevoli e solo di rado superano i 30°. A Oualidia il vento assai raramente è impetuoso e rimane quasi sempre una piacevole brezza.
  • Dopo il tramonto l’aria ritorna freschina, comunque sempre gradevole. Il problema vero è l’umidità, alle stelle, praticamente impossibile far asciugare costumi ed asciugamani stesi fuori dalla finestra o sul balcone.  

A Oualidia non ci sono aeroporti e di conseguenza la località è praticamente assente nel panorama dei principali siti meteo mondiali. Ma se vuoi farti un’idea discretamente precisa di quelle che sono le previsioni del tempo lungo questo tratto di costa hai due buoni siti che ti vengono in aiuto. Di soliti utilizzati dai surfers contengono informazioni utili a tutti. 

  • Il primo è Windguru con forecasts di temperatura dell’aria, velocità e direzione del vento, altezza e direzione delle onde. I dati presentati provengono da 2 modelli differenti, GFS e WRF, quest’ultimo con risoluzione a 9 (più accurata) e 27 Km. Guardali tutti, da una media dei tre dovresti avere una previsione abbastanza attendibile.
  • Più intuitivo a livello grafico è SURF-forecast.com, in particolare la seconda tabella con piovosità, temperature minime e massime previste, sunrise e sunset time.

Articoli Utili

Un articolo su Oualidia e tutte le guide sul Marocco pubblicate in questo blog.  

  • Un po’ datato, e decisamente esagerato nel titolo, ma Oualidia: Morocco’s answer to St Tropez per il Telegraph racconta come Oualidia sia una delle mete preferite per i residenti stranieri di Marrakech e Casablanca. Leggi pure ma non farti troppe illusioni, resteresti deluso, i paragoni (con Saint Tropez) non si pongono nemmeno. 
  • In questo blog, nella directory dedicata al Marocco trovi le guide sulla vicina Essaouira, sulla grande città di Casablanca, sull’osannata Marrakesh e su due città meno conosciute e poco frequentate, entrambe nel nord del Marocco, la fascinosa Tangeri e la bianca Asilah.

Last Update: March 2nd 2018 

Front cover photo credit: i-escape.com. Photos of Oualida Lagoon from Villa La Diouana come from i-escape.com, Copyright © All Rights Reserved. Photo of the Beach of Oualidia is courtesy of LeJul’ and his photostream at flickr, Copyright © All Rights Reserved. A big Tks to Julien!

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.