Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

I Migliori Hotels di Charme negli Hutong di Pechino

Guida ai Migliori Hotels di Charme negli Hutong di Pechino

La guida agli alberghi di charme più belli di Pechino. Hai in programma un viaggio a Pechino e vuoi alloggiare in uno dei caratteristici alberghi situati negli hutong, i vecchi e suggestivi quartieri della capitale della Cina? Cerchi qualcosa di diverso dai grandi e moderni hotels internazionali e vuoi invece fare l’esperienza di dormire in una vera autentica casa a corte? La mia recensione degli 8 migliori hotels di charme situati negli hutong di Pechino, dalle guest-houses più semplici e meno costose ai boutique hotels più fascinosi ed eleganti. Per ognuno la descrizione dettagliata, perché andare, tutti i pro ed i contro e la mappa con la posizione e la distanza dalla più vicina stazione della metropolitana. 

Beijing 161 LeZaiNanluo Boutique Hotel, Beijing, China

Beijing 161 LeZaiNanluo Boutique Hotel, Beijing, China

Photo Credit: Beijing 161 LeZaiNanluo Boutique Hotel

Quali Sono gli Hotels di Charme Più Belli di Pechino?

  • Vai a Pechino e ti piacerebbe alloggiare all’interno degli hutong? Vuoi fare l’esperienza di dormire all’interno di una casa a corte situata in uno dei vicoli dei fascinosi quartieri della vecchia Pechino? Cerchi un piccolo hotel di charme che ti porti indietro nel tempo alle suggestive atmosfere della Cina di una volta?
  • Questo articolo ti presenta 8 dei migliori hotels di charme di Pechino, di diverse categorie e fasce di costo, dalle semplici guest-houses ai veri e propri boutique hotels, ma tutti situati all’interno degli hutong.
  • Per ognuno trovi la mia recensione, con la descrizione dettagliata, dove si trova e perché andarci, tutti i pro e tutti i contro, l’utile mappa con la distanza dalla più vicina stazione della metropolitana.
  • Prima di correre a prenotare tieni presente che sebbene alloggiare all’interno di un hutong sia una delle esperienze più belle e particolari che puoi fare non solo a Pechino ma in tutta la Cina, non è detto che sia però la scelta giusta per te. Per avere un’idea più chiara di che si tratta e dei vantaggi e svantaggi di questo tipo di sistemazione ti suggerisco di leggere prima il post Pechino. I Quartieri Migliori Dove Scegliere l’Hotel, la Sicurezza ed il Clima
  • I links sono di Booking.com, puoi rapidamente controllare disponibilità e costi.
  • E se vuoi avere una panoramica più completa di quella che è l’offerta alberghiera della capitale della Cina due altri articoli del blog ti saranno di aiuto. Sono Gli Ostelli Più Belli di Pechino, sistemazioni molto semplici ed assai poco costose perfette se viaggi solo e vuoi incontrare agli viaggiatori. E I Migliori Hotels di Pechino per Rapporto Qualità/Prezzo, la mia recensione degli alberghi più validi tra quelli dai costi contenuti e situati nel pieno centro di Pechino nelle immediate vicinanze di Piazza Tian’anmen e della Città Proibita.
Kelly‘s Courtyard Hotel, Beijing, China

Kelly‘s Courtyard Hotel, Beijing, China

Photo Credit: Kelly‘s Courtyard Hotel

Kelly‘s Courtyard Hotel

  • Dove: nel distretto di Xicheng, 2,5 Km in linea d’aria a nord-ovest della famosa Piazza Tian’anmen e della Città Proibita, in un piccolo vicolo del Bingmasi Hutong in una zona poco turistica della capitale.
  • Perché andarci: perché è un posto piacevole dove stare, di quelli non banali, dalla gestione attenta, dove spendi bene i tuoi soldi; per i magnifici spazi comuni, qui davvero gradevoli, dalla spaziosa veranda interna con i mobili in legno, i fiori ed i bambù ed interamente riparata dal grande soffitto tutto vetrato, al giardino esterno alla spaziosa terrazza al piano superiore con il pavimento in parquet ed i divanetti per rilassarti la sera.
  • Rooms: a differenza di tante altre strutture non vi sono categorie di camere differenti, la tua unica scelta è tra camere con un letto matrimoniale e quelle con 2 letti singoli; tutte hanno aria condizionata, riscaldamento e bagno privato.
  • Pros: i costi di solito bassi o quantomeno assai ragionevoli uniti ad una posizione in un hutong caratteristico, comodissimo per raggiungere molto velocemente in solo pochissimi minuti di metropolitana le attrazioni di Pechino; Tian’anmen e la Forbidden City distano solo 2 fermate di metro con un solo cambio (a Xidan) mentre per raggiungere il Palazzo d’Estate non devi nemmeno cambiare linea, geniale.
  • Cons: le camere davvero molto piccole, solo 17 mq, di quelle dove è difficile girarsi e posizionare i bagagli, ma la cosa aiuta a tenere basse le tariffe.
  • Distanza dalla metropolitana: equidistante, circa 650 metri (10 minuti) dalle stazioni di Xisi e Lingjing Hutong, entrambe sulla linea 4 azzurra.
  • Address: 25 Neixiaoyuan Hutong, Bingmasi Hutong, Xisi South Street, Xicheng, Beijing, China
  • L’alternativa: nella stessa area, un poco più a nord e vicino alla metro Xisi un’altra struttura molto carina merita attenzione, è il Liuhe Courtyard Hotel, lo standard di costi generalmente è simile.
Rooftop Terrace, Beijing 161 LeZaiNanluo Boutique Hotel, Beijing, China

Rooftop Terrace, Beijing 161 LeZaiNanluo Boutique Hotel, Beijing, China

Photo Credit: Beijing 161 LeZaiNanluo Boutique Hotel

Beijing 161 LeZaiNanluo Boutique Hotel

  • Dove: a Nanluogu Xiang, a nord della Città Proibita nel distretto di Dongcheng North, nel centro geografico esatto di uno dei quartieri tradizionali più belli e vivi di Pechino, all’incrocio di Shajing con Nanlugu Xiang Hutong.
  • Perché andarci: perché è un albergo nuovo ed ancora poco conosciuto (perlomeno al momento della stesura originaria di questo post) con camere piccole ma molto stylish, in un’antica casa a corte completamente restaurata, dove a fianco alla pietra grigia ed alle tegole tradizionali compaiono grandi vetrate che lasciano entrare la luce naturale ed incantevoli terrazze.
  • Rooms: si dividono in Small Double di 9 mq, le Deluxe di 14 mq, le Queen Balcony di 16 mq con il balcone che allarga un minimo gli spazi, quindi viene la Queen Suite di 15 mq su due livelli e le più ampie King Suite di 30 mq e la Suite with Terrace di 40 mq.
  • Pros: la qualità degli arredi e le terrazze ambientate ma sopra di tutto la location, in una via tranquilla ma ad un solo un minuto dal vero cuore della movida di Pechino, dove la sera convergono migliaia di giovani, con decine di locali, negozietti curiosi e boutiques intriganti, l’atmosfera soprattutto nelle calde serate estive è spumeggiante, un qualcosa che da Pechino non ti aspetteresti.
  • Cons: solo uno, però importante, ed è la dimensione degli alloggi… certo gli specchi sembrano allargare gli spazi ma la prima categoria di camere è più piccola delle camere più piccole degli ostelli ed adatta solo ad un single; e le cose migliorano di poco con le categorie successive, che rimangono comunque minuscole; non che tu non possa prenotarle, soprattutto se viaggi in estate quando puoi goderti gli spazi esterni dell’albergo, però ne devi essere ben conscio prima di decidere.
  • Distanza dalla metropolitana: 450 metri a nord della fermata Nanluoguxiang sulla linea 6 ocra.
  • Address: 3 Shajing Hutong, Nanluogu Xiang, Dongcheng, Beijing, China
The Orchid Hotel, Beijing, China

The Orchid Hotel, Beijing, China

Photo Credit: The Orchid Hotel, Beijing

The Orchid Hotel, Beijing

  • Dove: nel distretto di Dongcheng North, poco a nord della favoloso hutong di Nanluogu Xiang vicino alle Bell & Drum Towers, circa 3,5 Km (in linea d’aria) a nord della Città Proibita.
  • Perché andarci: perché ad oggi è forse la migliore, la più bella e la più (relativamente) lussuosa di tutte le autentiche dimore di charme situate all’interno degli hutong di Pechino, in un edificio ristrutturato con gusto ed intelligenza dove trovano posto le vecchie tegole tradizionali ed elementi di chiaro design contemporaneo; perfetto se cerchi un posto di classe a soli 500 metri da Nanluogu Xiang, il vicolo più celebre di tutta Pechino, e ad un solo chilometro dai romantici localini del Lago Qianhai, entrambi raggiungibili facilmente e velocemente a piedi.
  • Rooms: la base sono le Courtyard Rooms di 16 mq con letto queen, il pavimento in parquet, alcune su due livelli, belli i bagni; poi vengono le più ampie Garden di 20 mq con letto king, un divano e piccolo giardino privato; quindi due camere particolari, The Yin Room con il giardino privato che circonda interamente la camera e The Yang Room su due livelli, nel punto più alto dell’albergo, con una splendida terrazza privata e vista dall’alto sui tetti dell’hutong; l’Orchid offre inoltre alcune residenze, molto ampie con area living e cucina completa, situate in una costruzione separata a 3 minuti dall’albergo e dotate di ingresso indipendente, sono gli Studios e le Suites.
  • Pros: gli interni ben progettati, l’arredamento ricercato con largo impiego di legni e tessuti chiari, l’accogliente bar-ristorante e la gentilezza e professionalità del personale; oltre alla location fenomenale, appena fuori dal delirio ma a pochi passi da decine e decine di locali e ristoranti, in una delle zone più belle ed autentiche della capitale.
  • Cons: nessuno, salvo forse le dimensioni piccole delle camere base e la relativa lontananza dalla metropolitana, tra l’altro su una linea secondaria poco utile, che ti obbliga a più cambi per raggiungere le classiche attrazioni turistiche di Pechino.
  • Distanza dalla metropolitana: 900 metri dalla stazione di Shichahai sulla linea 8 verde scuro.
  • Address: 65 Baochao Hutong, Guloudong Road, Dongcheng, Beijing, China
Beijing 161 Lama Temple Courtyard Hotel, Beijing, China

Beijing 161 Lama Temple Courtyard Hotel, Beijing, China

Photo Credit: Beijing 161 Lama Temple Courtyard Hotel

Beijing 161 Lama Temple Courtyard Hotel

  • Dove: a Dongcheng North vicino al tempio dei Lama ed a quello di Confucio, poco più di 4 Km di distanza in linea d’aria da Piazza Tian’anmen e 25 Km dal Beijing Capital International Airport.
  • Perché andarci: per l’ambientazione autenticamente cinese, pochi minuti walking distance da due dei templi più fascinosi di Pechino, il Lama Temple (600 metri) ed il silenzioso Confucius Temple (700 metri); ed il bellissimo Temple of Heaven è raggiungibile in metro senza dover cambiare linea; perfetto se vuoi spendere poco, le tariffe di solito sono interessanti, soprattutto se viaggi in famiglia con uno o due bambini (uno dei quali deve essere inferiore ai 7 anni).  
  • Rooms: tutte identiche nella metratura, la base è la Standard di 18 mq, poi viene la Deluxe arredata in modo un po’ più ricercato e per ultima la Family con un letto grande ed uno singolo capace di ospitare fino a 3 adulti; se le cose non sono cambiate un bambino inferiore ai 7 anni dorme gratuitamente utilizzando i letti esistenti.
  • Pros: la piccola ma gradevole terrazza all’aperto, piacevolissima nei mesi estivi; il servizio noleggio biciclette on site, così puoi esplorare con calma pedalando le tranquille viuzze degli hutong circostanti, e se la bici la noleggi al mattino puoi raggiungere in meno di 10 minuti Nanluogu Xiang (il pomeriggio e la sera la quantità di gente rende impossibile pedalare); se poi vuoi imparare come si preparano i dumplings a regola d’arte questo è il posto giusto, l’albergo offre delle cooking class, il costo è ragionevole ed al termine potrai gustarti il pasto che hai preparato, con free beer/wine e soft drinks included!
  • Cons: il posto è piccolo ed accogliente ma non aspettarti nulla di troppo ricercato, la mia opinione è che sia un ottimo 2 stelle; così come per molti alberghi all’interno degli hutong i servizi offerti sono limitati, se vieni qui è perché sai cosa aspettarti; pur risultando comodo per gli spostamenti la location è più decentrata rispetto ad altre strutture qui presentate.
  • Distanza dalla metropolitana: 500 metri dalla stazione di Beixinqiao sulla linea 5 viola e 900 metri da Yonghegong Lama Temple che oltre dalla linea 5 è servita dalla circolare linea 2 blu.
  • Address: 46 Beixinqiao 3rd Alley, Dongcheng, Beijing, China
Beijing Double Happiness Courtyard Hotel, Beijing, China

Beijing Double Happiness Courtyard Hotel, Beijing, China

Photo Credit: Beijing Double Happiness Courtyard Hotel

Beijing Double Happiness Courtyard Hotel

  • Dove: nel distretto di Dongcheng, in posizione centrale poco ad est di Dongsi North Street e circa 3 Km in linea d’aria da Piazza Tian’anmen e dalla Città Proibita, a 27 Km dall’aeroporto internazionale.
  • Perché andarci: perché nella sua semplicità è in assoluto una delle pensioni più apprezzate della capitale, un albergo dove tutto ricorda la storia e la cultura della Cina, in un hutong quieto senza (di solito) né schiamazzi né confusione, dove è piacevole passeggiare a caso; perfetto se ami i mobili d’epoca in legno scuro e cerchi l’atmosfera da lanterne rosse.
  • Rooms: discretamente ampie, tra i 20 ed i 25 mq, con letto queen oppure 2 letti singoli, in genere con piccola area soggiorno, tutte con arredo in legno, alcune con letto tradizionale a baldacchino, il colore rosso si fa notare; leggermente più ampie le camere famigliari Happy Family di 30 mq con un letto matrimoniale ed un letto singolo capaci di ospitare 3 adulti.
  • Pros: l’ottima gestione e la gentilezza del personale che mette a proprio agio gli ospiti; la possibilità di raggiungere a piedi il cuore di Wangfujing, la via pedonale, in circa mezz’ora e la vicinanza alla linea 5 della metro che senza fare alcun cambio ti porta in 5 fermate a Tiantandongmen, porta di accesso a quell’autentico splendore del Temple of Heaven, ed in sole 3 fermate a Yonghegong Lama Temple a pochi minuti dal Tempio dei Lama e da quello di Confucio.
  • Cons: l’albergo è super quotato ma tu non aspettarti alcun tipo di lusso, nemmeno alla lontana, altrimenti poi ci rimani male; se dovessi classificarlo in stelle direi che il Double Happiness è un ottimo 2 stelle superiore, o con un po’ di generosità un semplicissimo 3 stelle.
  • Distanza dalla metropolitana: poco meno di 700 metri da Dongsi sulle linee 6 ocra e 5 viola, ci arrivi camminando con molta calma in meno di 15 minuti.
  • Address: 37 Dongsisitiao, Dongsi North Street, Dongcheng, Beijing, China
Beijing Fly by Knight Courtyard Hotel, Beijing, China

Beijing Fly by Knight Courtyard Hotel, Beijing, China

Photo Credit: Beijing Fly by Knight Courtyard

Beijing Fly by Knight Courtyard

  • Dove: nella parte più centrale del distretto di Dongcheng, nel cuore della capitale, 400 metri ad est dell’importante Dongsi South Street.
  • Perché andarci: perché sarà solo una pensioncina, un 2 stelle per capirci, ma nella sua grande semplicità è una delle proprietà più autentiche, meglio gestite ed in attività da tempo tra tutte quelle situate all’interno degli hutong; perché le camere si affacciano su un piccolo cortile pavimentato in pietra, non mancano le lanterne rosse che fanno atmosfera; se sei in cerca della Pechino di una volta e ti accontenti di sistemazioni basiche ma funzionali e pulite lo apprezzerai.
  • Rooms: non sono molte (perché il posto è raccolto) ma suddivise in più categorie, tutte hanno il bagno privato; la base sono le Deluxe di 15 mq e le Double Boutique di 19 mq; la Loft di 18 mq ha un letto queen nel soppalco e la Boutique Loft è simile alla precedente ma con letto king e di 25 mq; quindi trovi la Boutique Family di 21 mq con un letto grande ed un letto singolo e la Superior Family di 25 mq con 2 letti matrimoniali che può accogliere fino a 4 adulti.
  • Pros: alloggiare qui è come tornare indietro nel tempo, alla Pechino autentica di una volta, con qualche confort in più;  costi (di solito) decisamente bassi ed accessibili a tutti, anche a chi viaggia con un budget molto limitato; walking distance da Wangfujing, da Tian’anmen e dalla Forbidden City, comunque accessibili molto velocemente anche in metropolitana con un solo cambio a Dongdan sulla linea rossa.
  • Cons: si potrebbe anche dire nessuno, il rapporto qualità/prezzo generalmente non è affatto male.
  • Distanza dalla metropolitana: circa 600 metri da Dongsi sulle linee 6 ocra e 5 viola e 800 metri da Dengshikou sulla linea 5 viola.
  • Address: 6 DengCao Hutong, Dongsi South Street, Dongcheng, Beijing, China
Cote Cour Beijing Hotel, Beijing, China

Cote Cour Beijing Hotel, Beijing, China

Photo Credit: Cote Cour Beijing Hotel

Cote Cour Beijing Hotel

  • Dove: nella parte più centrale del distretto di Dongcheng, immerso nel cuore dell’hutong di Yanyue 400 metri ad est dell’importante Dongsi South Street.
  • Perché andarci: perché è una struttura molto caratteristica, ricavata all’interno di una vera casa a corte vecchia di 500 anni e ora ristrutturata ed abbellita con intelligenza, senza alcun lusso (l’albergo può essere paragonato ad un 3 stelle) ma molto ben gestita, dalle camere accoglienti e con i bagni in ordine, non manca nemmeno il ristorante ed il noleggio bici.
  • Rooms: si dividono in Standard Queen di 21 mq, Standard King di 23 mq, Standard Twin con 2 letti singoli di 30 mq, Standard Family di 35 mq con un letto grande ed un sofa bed capace di ospitare 3 adulti, oltre alla Deluxe King Suite di 30 mq e la Deluxe Family Room di 45 mq con ampio bagno e vasca free standing.
  • Pros: il bellissimo e raccolto giardino pieno di fiori, di verde e con le lanterne rosse che la sera fanno tanta atmosfera; le terrazze al piano superiore dove sostare d’estate e l’ampia veranda chiusa da vetri da godere anche nei glaciali inverni di Pechino; la posizione molto in profondità nell’interno dell’hutong ti consente di osservare da vicino la vita di ogni giorno del quartiere.
  • Cons: leggermente più lontano sia dalla strada principale (dove ti lascia/prendi il taxi) sia dalla metropolitana rispetto ad altre dimore di charme qui presentate, la cosa è svantaggiosa in arrivo ed in partenza con i bagagli e tutte le volte che vuoi spostarti, in ogni caso nulla di davvero problematico.
  • Distanza dalla metropolitana: equidistante, 800 metri da entrambe le stazioni di Dongsi sulle linee 6 ocra e 5 viola e Dengshikou sulla linea 5 viola.
  • Address: 70 Yanyue Hutong, Dongsi South Street, Dongcheng, Beijing, China
  • L’alternativa: nella stessa identica viuzza, sempre Yanyue Hutong, però più spostata verso ovest e quindi molto più vicina sia a Dongsi South Street che alla metropolitana, un’altra piccola struttura, molto semplice ma di atmosfera merita attenzione; è il Beijing 161 Hulu Courtyard Hotel, è ospitato in una tipica casa a corte ed offre camere senza fronzoli ma arredate piacevolmente, può valere la pena investigare.
Beijing Red Wall Garden Hotel Wangfujing, Beijing, China

Beijing Red Wall Garden Hotel Wangfujing, Beijing, China

Photo Credit: Beijing Red Wall Garden Hotel Wangfujing

Beijing Red Wall Garden Hotel Wangfujing

  • Dove: nella parte più centrale del distretto di Dongcheng, nel cuore della capitale, ad est di Dongsi South Street e walking distance dalla via pedonale Wangfujing e da Piazza Tian’anmen.
  • Perché andarci: perché è un vero signor albergo, arredato in modo quasi elegante, con un buon ristorante, luminoso e dai tavoli apparecchiati come si deve, dove fa piacere sedersi, non manca il bar dove d’inverno viene acceso il caminetto e la Tea House; per il magnifico cortile, con gli ombrelloni, le poltroncine ed i divanetti in rattan dove rilassarti bevendo qualcosa al ritorno dopo una faticosa intera giornata a spasso per visitare Pechino; perfetto se apprezzi l’atmosfera degli hutong ma cerchi nello stesso tempo un posto super confortevole e dagli spazi ampi, e con servizi di livello superiore alla quasi totalità di tutte le altre strutture presenti all’interno dei vecchi quartieri; uno dei pochi alberghi all’interno degli hutong a potersi considerare un 4 stelle.
  • Rooms: la base sono le Standard di ben 27 mq per 2 persone, seguono le ampie Deluxe di 40 mq per 3 persone e le ancor più spaziose Premier Deluxe di 50 mq, alcune con balcone; le suites si dividono in Duplex di 60 mq su due livelli e Red Wall Suite di 70 mq al quarto ed ultimo piano dell’hotel con vista sull’hutong circostante.
  • Pros: ai tanti pregi dell’albergo si accompagna una super location con la stazione della metropolitana vicinissima e raggiungibile in meno di 5 minuti; se sei intraprendente puoi andare alla Città Proibita anche a piedi, sono meno di 3 Km passeggiando attraverso il pieno centro di Pechino; l’insieme di location, confort di camere ed ambienti comuni ne fa una delle strutture in assoluto più gradevoli della capitale.
  • Cons: nessuno, tieni però presente che pur essendo inserito all’interno di un hutong e con un’architettura davvero molto gradevole non si tratta di una piccola casa tradizionale a corte, l’arredamento è bello ma lo stile è classico europeo con solo qualche influenza cinese.
  • Distanza dalla metropolitana: a soli 450 metri dalla stazione di Dengshikou sulla linea 5 viola.
  • Address: 41 Shijia Hutong, Dongsi South Street, Dongcheng, Beijing, China

I point makers su questa mappa di Pechino segnalano l’esatta posizione di tutti gli alberghi di charme qui descritti così ti fa immediatamente un’idea della loro location, allarga la mappa per individuare l’aeroporto internazionale e fai invece lo zoom per un maggior dettaglio:

Center map
Traffic
Bicycling
Transit

Le Guide su Pechino e la Cina

Tutti i posts su Pechino e la Cina pubblicati fino ad oggi in questo blog.

  • Cinque diversi articoli dedicati a Pechino, pieni di informazioni e consigli sui trasporti, sui migliori quartieri dove alloggiare, dove andare la sera e le cose da conoscere sulle escursioni alla Grande Muraglia Cinese. Ma soprattutto una guida super dettagliata per poter visitare Pechino da solo ed in totale autonomia in due giorni, utilizzando l’efficiente rete della metropolitana così da spendere pochissimo e sentirti più un residente che un tradizionale turista.
  • Le guide dedicate alle Grandi Città della Cina, Shanghai, Xian ed Hong Kong. Tanti, tantissimi articoli con i miei suggerimenti su come raggiungere il centro dall’aeroporto, come utilizzare i trasporti pubblici per spostarti in città, i migliori quartieri dove alloggiare, cosa visitare, le escursioni più belle…

Last Update: February 20th 2018

Front cover photo credit: Courtyard 7, Beijing, China. All Photos are taken from official Hotel Websites. Copyright © All Rights Reserved

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>