LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

Sei un viaggiatore? Ti piace scrivere? Vuoi pubblicare il tuo racconto di viaggio su questo blog? Mandaci il tuo resoconto di viaggio, lo pubblicheremo volentieri, potrà essere utile a tutti i lettori.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

Hong Kong. L’Escursione al Victoria Peak

Guida all'Escursione al Victoria Peak ad Hong Kong

Il Victoria Peak è una delle escursioni più belle da fare ad Hong Kong e questa guida ti spiega in dettaglio come organizzarla, da solo ed in completa autonomia. Quando andare a The Peak? Meglio di giorno o la sera? Le cose che devi sapere per evitare le code chilometriche tipiche di questa famosa attrazione. Perché non salire quando il tempo è nuvoloso o nebbioso. Come salire al Victoria Peak? Il Peak Tram: da dove parte, gli orari, i biglietti. Le passeggiate più belle da fare in cima alla montagna. Perché è una buona idea tornare giù con il bus a due piani. Tutte le informazioni che ti occorrono per andare a vedere il più bel panorama di Hong Kong. 

The Peak

Il Victoria Peak è la montagna che sovrasta Hong Kong Island ed è l’attrazione più famosa della città. Conosciuto più semplicemente come The Peak è un Must Do per qualsiasi turista.

  • La vetta più alta di The Peak si trova a 552 metri di altitudine e non è raggiungibile, ma poco sotto, a circa 400 metri di quota un ampio pianoro ospita due centri commerciali e numerosi punti panoramici.
  • La vista è magnifica, si vedono i grattacieli di Central, i traghetti che navigano nella baia, Kowloon e tutte le isolette intorno.
  • Ai tempi del dominio inglese era (ed in parte lo è ancora oggi) un’esclusivissima zona residenziale. Venivano ad abitarci gli europei, attirati dalla vista e dal clima più fresco rispetto al resto della città. E’ qui che sorgono alcune delle residenze private più belle e costose di Hong Kong.
  • Si può raggiungere The Peak in diversi modi. Qualcuno va con l’autobus, qualcun altro a piedi, ma la quasi totalità dei visitatori utilizza uno storico e fascinoso trenino conosciuto come Peak Tram.
Hong Kong at Night from Victoria Peak

Hong Kong at Night from Victoria Peak

Photo Credit: newroadboy

Quando Salire a The Peak? Meglio di Giorno o la Sera?

Ora, quasi tutte le guide e siti web dicono di salire a The Peak il tardo pomeriggio per vedere dall’alto la città illuminata. Ma io ti suggerisco di fare esattamente il contrario. Perché?

  • Perché questa è un’attrazione super gettonata e per salire in cima col Peak Tram ci sono file incredibili.
  • Già a metà mattina è facile rimanere in coda un’ora prima di riuscire ad acquistare i biglietti. Ed una volta comprati i biglietti devi poi aspettare il tuo turno per salire a bordo.
  • Tra metà pomeriggio ed il tramonto non è insolito che la fila si allunghi a dismisura, se leggi le reviews vedrai che sono diversi ad aver aspettato anche 2 ore. In particolare durante i week-ends.

A te sembra che sia intelligente buttare via in questo modo ore preziose del tuo tempo? A me no, ecco cosa ti consiglio di fare.

  • Primo. Presentati alla stazione di partenza ed acquista il biglietto PRIMA delle 9 del mattino, a quest’ora la coda non c’è od è ragionevolmente corta.
  • Secondo. Se anche vedi che il tempo è nuvoloso tu non pensare che ci sia meno gente, per i turisti questa è un’attrazione da non perdere e le code ci sono sempre e comunque. Anche quando già dal basso si intuisce che una volta arrivati in vetta non si vedrà quasi nulla.
  • Terzo. Le code per tornare giù dalla cima sono ancor più terribili di quelle per salire. Nel tardo pomeriggio ed in serata non sono pochi quelli che si sono fatti 2 ore abbondanti di fila per scendere. Quindi tu acquista solamente il biglietto one-way per salire.
  • Quarto. Una volta che hai scattato centinaia di foto dalla vetta, per scendere utilizza l’autobus. Non solo farai una strada diversa da quella fatta all’andata, ma questa strada è spettacolare e gli autobus a due piani che sono utilizzati su questa tratta sono divertenti e panoramici.
  • Per ultimo. Evita se ti è possibile il sabato, la domenica e tutte le festività cinesi quando sembra che l’intera popolazione di Hong Kong si diriga in massa sulla montagna.

Il Fattore Tempo. Se E’ Nuvoloso o Nebbioso Non Andare

  • Vai in cima al Peak solo se il tempo è bello, limpido e luminoso. Sono queste le giornate giuste per godersi come si deve il posto e poter fare belle foto.
  • I turisti ci vanno con qualsiasi condizione atmosferica, anche quando piove. Ma tu considera che se le nubi sono basse una volta raggiunta la cima vedrai poco o nulla.
  • Non sono pochi i turisti che affermano di aver avuto vedute migliori durante la salita col Peak Tram che una volta giunti in vetta. Proprio perché questa essendo più in alto spesso rimane avvolta nelle nubi.
  • Durante la mia ultima permanenza ad Hong Kong nel mese di agosto per ben quattro giornate consecutive la cima della montagna restò invisibile, completamente avvolta nella nebbia. Sembra che la cosa sia abbastanza frequente.
  • Portati un maglioncino od una giacca leggera, a 400 metri di altitudine la temperatura è più fresca rispetto al livello del mare, quasi sempre c’è vento.
Photo of the Peak Tram in Hong Kong

The Peak Tram, Hong Kong

Photo Credit: Travis

Come Salire a The Peak?

A patto che tu riesca ad evitare le code, il mezzo giusto per salire in cima al Victoria Peak è il fascinoso e storico Peak Tram. E’ una funicolare.

  • Il percorso è lungo 1.365 metri e nel punto più ripido supera una pendenza di 27 gradi, più di quanto molti si aspettano.
  • Ogni trenino viene trainato da cavi di acciaio e porta 120 passeggeri, 95 seduti e 25 in piedi. I vagoni sono puliti e tenuti in ordine.
  • Quando sali sistemati sul lato destro, è quello con la vista migliore. Sii svelto però, quando è il momento di salire i turisti cinesi non fanno molti complimenti e si precipitano in massa all’interno.
  • Sono due i trenini a servire la tratta, partono in contemporanea, uno dalla stazione a valle situata a 18 metri slm, l’altro dalla stazione sul pianoro sommitale a 396 metri di altezza.

Gli Orari del Peak Tram: Quando Parte, Quanto Impiega?

  • Il Peak Tram opera dalle 7 del mattino a mezzanotte (ultima corsa di ritorno) ogni giorno dell’anno incluso le festività.
  • Le eventuali chiusure per manutenzione vengono chiaramente indicate in anticipo sul sito web ufficiale.
  • Partenze ogni 10/15 minuti, per arrivare in cima impiega poco più di 8 minuti.
The Peak Tram Lower Terminus, Hong Kong

The Peak Tram Lower Terminus, Hong Kong

Photo Credit: Jorge Láscar

Dov’é la Stazione del Peak Tram?

  • I biglietti si acquistano al Garden Road Peak Tram Lower Terminus, è la stazione a valle ed è da qui che si parte.
  • Il Lower Terminus si trova nel quartiere di Central lungo Garden Road all’incrocio con Cotton Tree Drive, vicinissimo alla St John’s Cathedral ed al Consolato Americano.
  • Lo puoi raggiungere a piedi senza fatica dalla stazione della metropolitana Central (uscite K o J1) in non più di 15 minuti, oppure in 10 minuti da Admiralty (l’uscita più comoda è la B su Queensway Plaza).
  • Dallo “Star” Ferry Pier impieghi meno di mezz’ora, camminando piano e guardandoti intorno. Il percorso è facile: una volta sbarcato prosegui sempre dritto lungo la passerella pedonale che fiancheggia l’Apple Store/ifc Mall, continua dritto lungo Pedder Street, quando incroci le rotaie dei tram che percorrono Des Voeux Road gira a sinistra e seguile fino all’inconfondibile ed alto edificio della Bank of China Tower. Qui gira a destra su Garden Road e dopo 200 metri arrivi alla stazione del Peak Tram.
  • Dallo “Star” Ferry Pier se non hai voglia di camminare utilizza il bus 15C, è velocissimo e non puoi sbagliare: un capolinea si trova di fronte al molo dove si sbarca, l’altro capolinea è di fianco al Lower Terminus del Peak Tram.

Biglietti del Peak Tram

  • Ti suggerisco di acquistare il biglietto di sola andata (Single o one-way) anche se il biglietto di andata e ritorno (Return) risulta proporzionalmente più economico.
  • Se sali con un altro mezzo od a piedi ed intendi scendere con il Peak Tram puoi acquistare i biglietti per la sola tratta di discesa direttamente alla stazione a monte (The Peak Tower).
  • Esiste anche un Peak Tram Sky Pass notevolmente più costoso che include oltre al trasporto con il Peak Tram anche l’entrata al punto panoramico Sky Terrace 428. Tu fai come ti sembra meglio ma io non te lo consiglio: in vetta alla montagna ci sono altri posti dove il panorama si vede ugualmente bene (se non meglio) senza dover spendere un solo centesimo.
  • In fondo a questo post trovi il link ufficiale del Peak Tram per controllare i costi aggiornati.

Puoi localizzare facilmente la posizione esatta del Victoria Peak oltre alla stazione di partenza e di arrivo del Peak Tram nella mappa presente all’interno dell’articolo Cosa Fare e Cosa Visitare a Hong Kong Island, i point makers ti saranno di aiuto.

E per farti un’idea del percorso con il trenino dal Lower Terminus lungo Garden Road fino alla cima e dell’esperienza di visita dall’alto di The Peak guarda questo video a cura di Hoosier Tim’s Travel Videos:

Cosa Fare in Cima?

Cosa trovi arrivato in cima? Non aspettarti prati verdi ed atmosfera rurale, ci rimarresti male. Il pianoro sommitale in corrispondenza della stazione a monte del Peak Tram risulta fortemente costruito e dominato da due grandi shopping centers pieni di negozi e ristoranti. Non mancano naturalmente le terrazze panoramiche.

E’ una delle due grandi costruzioni ad attirare subito lo sguardo. Sorge vicinissima alla stazione di arrivo del tram, è moderna ed avveniristica, è la famosa The Peak Tower!

  • E’ uno shopping centers di 7 piani pieno di scale mobili, negozi, bars e ristoranti. Non mancano le comode toilettes.
  • Ed è al piano più alto della Peak Tower che si trova la piattaforma di osservazione Sky Terrace 428 con una vista a 360° di Hong Kong.
  • La Sky Terrace 428 di solito è aperta dalle 10 alle 23 durante la settimana, nei week-ends e festività apre prima, alle 8. L’ingresso è a pagamento.
  • Se quando hai fatto il biglietto nella stazione a valle hai seguito i miei consigli di acquistare solo la corsa semplice e nient’altro, ma una volta arrivato in cima ti sei pentito e vorresti entrare alla Sky Terrace 428, come fare? Niente di più facile, vai al Customer Service Counter al ground floor della Peak Tower e ti venderanno il biglietto!
  • Considera comunque che sono diverse le terrazze della Peak Tower ad offrire ottime vedute, non è obbligatorio pagare il biglietto della Sky Terrace.

Poco distante sorge l’altro mall, dal nome simile. E’ il Peak Galleria, meno frequentato dai turisti e più dai residenti. Come e forse più della Peak Tower ospita negozi e ristoranti. E come quest’ultimo offre diversi punti panoramici, il più famoso è la Green Terrace, completamente gratuita e di solito meno affollata.

Photo of the Peak Tower in Hong Kong

The Peak Tower, Hong Kong

Photo Credit: edwin.11

Le Passeggiate Più Belle

Molti si accontentano di ammirare il panorama dalle terrazze dei due shopping centers, tu però puoi fare di meglio, c’è una bellissima e facile passeggiata che non devi mancare.

  • Hong Kong Trail (Lugar Road). Non è faticosa, si percorre in circa un’ora ed effettua il loop completo della vetta. Non solo non spendi un solo centesimo ed eviti la ressa della Sky Terrace, a differenza di quest’ultima riesci ad avere vedute magnifiche su tutti i lati dell’isola. Il percorso è immerso nel verde e permette di dare uno sguardo alle lussuose ville sui fianchi della montagna. L’inizio di Lugar Road si trova sulla destra uscendo dalla Peak Tower.

Se viaggi con bambini o se non è la tua prima visita a The Peak puoi anche decidere di percorrere due diversi sentieri. Facile e corto il primo, in salita e più lungo il secondo.

  • Mount Austin Playground. Dalla Peak Tower prendi Mount Austin Road ed in meno di 10 minuti raggiungi questo piccolo delizioso parchetto immerso nella vegetazione tropicale. Il parco giochi per i bambini è frequentato soprattutto dai residenti. Solamente per chi viaggia con bimbi piccoli.
  • Victoria Peak Garden. Dalla Peak Tower prendi Mount Austin Road, superato il playground continua in salita in direzione della vetta fino a raggiungere il Peak Garden, è qui che al tempo del dominio britannico sorgeva la residenza estiva (ora abbattuta) del governatore. Il parco è piacevole, non sembra nemmeno di essere ad Hong Kong, ma non venirci per la vista, la vera vetta infatti ospita una serie di antenne per le telecomunicazioni e risulta inaccessibile.

Questa mappa relativa alla zona sommitale del Victoria Peak ed a cura del sito ufficiale mostra il percorso dei tre sentieri sopra descritti, per saperne di più guarda in Nature Walks sul sito ufficiale The Peak, sotto trovi il link:

Victoria Peak Hong Kong Map

Victoria Peak Hong Kong Map

Map Credit: The Peak Hong Kong 

Come Scendere da The Peak?

Se le cose non sono cambiate il mezzo giusto per scendere dal Peak è l’autobus a due piani numero 15. Le vedute sono magnifiche, sistemati al piano superiore il più in avanti possibile.

  • Il bus 15 viaggia tra il Peak (fermata vicino al Peak Galleria Shopping Centre) e lo “Star” Ferry Pier a Central, il capolinea è in corrispondenza del Pier 5.
  • Puoi quindi utilizzarlo per tornare al molo dello “Star” Ferry (se devi rientrare a Kowloon) oppure per raggiungere la stazione Central della metropolitana (scendi a Pedder Street, è la terz’ultima fermata).

Nella discesa dal Peak il bus 15 effettua diversi stops, alcuni possono risultarti utili.

  • La fermata di Wu Chung House su Queen’s Road East si trova a pochi passi da Tai Yuen Street nel quartiere di Wan Chai ed a 250 metri dalla stazione della metropolitana Wan Chai.
  • Lo stop Pacific Place lungo Queensway è ancor più comodo: sorge in corrispondenza del lussuoso shopping mall che porta lo stesso nome, esattamente a fianco alla fermata delle numerose linee di trams che viaggiano tra Sheung Wan/Central e Causeway Bay. E la metro Admiralty è a soli 50 metri.
  • La fermata Bank of China Tower, sempre su Queensway ed esattamente sotto l’alto grattacielo, è vicinissima alla stazione a valle del Peak Tram che hai utilizzato per la salita.

Links Utili per Organizzare la Gita

  • Il sito ufficiale con le informazioni, gli orari, i costi e gli eventuali avvisi di chiusura per manutenzione del Peak Tram: The Peak
  • Il percorso del bus 15 C tra lo “Star” Ferry e la stazione di partenza del Peak Tram e del bus 15 per scendere dalla montagna: CityBus Route List, clicca Route List e seleziona poi il numero del bus, uscirà una mappa dettagliata del tragitto con le fermate, il costo del biglietto, gli orari e le frequenze.
Hong Kong from The Victoria Peak

Hong Kong from The Victoria Peak

Photo Credit: Christian Schmitt

Tutti gli Articoli su Hong Kong

Ecco tutti gli articoli su Hong Kong apparsi in questo blog.

Last Update: January 23rd 2019

Front cover photo credit: Fidelio García, a big tks for the great shot. Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

I Migliori Bars e Ristoranti Panoramici di Hong Kong Island

Guida ai Migliori Rooftop Bars e Ristoranti Panoramici di Hong Kong Island

Tutto quello che desideri sapere sui ristoranti più belli ed i migliori bars panoramici dell’isola di Hong Kong. Quali sono i locali che offrono la vista più bella? Dove si trovano e come si raggiungono? Una guida completa e dettagliata ai rooftop e skybars più spettacolari di Hong Kong Island con le informazioni che occorrono per organizzare la tua serata. I ristoranti bars più eleganti e sofisticati: l’acclamato SEVVA, l’M Bar del Mandarin Oriental, il ToTT’s ed il magnifico Grey Café dell’Upper House. I bars meno impegnativi e poco conosciuti dai turisti: il drammatico wooloomooloo ed il defilato sugar bar. Tutti i miei suggerimenti e consigli per sapere cosa fare e dove andare la sera ad Hong Kong.

Hong Kong Island: I Più Spettacolari Bars e Ristoranti Panoramici

Dove andare la sera ad Hong Kong? Quali sono i ristoranti più belli ed i bars più fascinosi che offrono la vista sulla famosa baia?

  • Ora è il momento di andare alla scoperta dei più spettacolari bars e ristoranti panoramici di Hong Kong Island. Posti perfetti per un aperitivo, per cenare o per bere qualcosa la sera ammirando dall’alto la città illuminata.
  • Ricorda che se diversi locali qui descritti sono accessibili anche in jeans e maglietta, i più eleganti e costosi richiedono invece uno smart casual dress code, nel caso vestiti come si deve altrimenti starai fuori.
Photo of SEVVA Rooftop and HSBC Headquarter in Hong Kong

SEVVA and HSBC Headquarter, Central, Hong Kong Island

Photo Credit: SEVVA

SEVVA

  • Un locale molto conosciuto, arredato per stupire. Sorge nel cuore di Central, nella zona a più alta concentrazione di alti edifici di tutta l’isola di Hong Kong, di fronte al Mandarin Oriental e ad un centinaio di metri dalla China Bank Tower.
  • Sono ben pochi i rooftop di Hong Kong ad offrire una vista più drammatica. E non è solo la magnifica baia ad attirare lo sguardo, la terrazza del SEVVA offre una veduta estremamente ravvicinata sul HSBC Headquarter Building e la sua elaborata architettura.
  • SEVVA è un bar elegante, frequentato da banchieri, CEO e giovani professionisti. Loro ci vengono dopo il lavoro, tu presentati alle otto di sera per goderti da vicino il Symphony of Lights’ Laser Show.
  • All’interno c’è il ristorante, diviso tra Harbourside e Bankside a seconda di dove si rivolge lo sguardo, se pensi di cenare ti suggerisco di prenotare.
  • Ma più che il ristorante è la lunga terrazza esterna a stupire, con il pavimento in parquet, le lampade di design ed i comodi divanetti dove rilassarti. Risulta gradevole anche quando il posto è affollato, è possibile infatti camminare da un lato all’altro della terrazza portandosi il proprio drink ed utilizzando i tavolini per appoggiare i bicchieri.
  • SEVVA è raggiungibile a piedi dallo “Star” Ferry Pier, se vieni con la metropolitana MTR scendi a Central e prendi la Exit K.
  • Per entrare c’è un dress code da rispettare, in particolare per gli uomini, collared shirt (camicia o polo elegante) e pantaloni lunghi, niente sandali, flip flops e cose del genere.
  • Where: 25/f, Prince’s Building, 10 Chater Road, Central, Hong Kong Island
Photo of M Bar, Mandarin Oriental Hotel in Hong Kong Island

M Bar, Mandarin Oriental Hotel, Central, Hong Kong Island

Photo Credit: Mandarin Oriental

M Bar | Mandarin Oriental

  • Un posto di classe. Raffinato e costoso. Nel cuore di Central, al 25° piano del sofisticato Mandarin Oriental, uno degli alberghi storici più famosi e belli di tutto il continente asiatico.
  • La vista è carina ma non eccezionale, in città altri bars offrono panorami ben più spettacolari. L’ambiente è elegante, a differenza di altre eateries dello stesso albergo qui lo stile dell’arredamento è moderno.
  • Durante la settimana aperto dalle 11 ad oltre mezzanotte, il sabato e la domenica apre alle 17. Sullo stesso piano c’è il famoso ristorante cantonese Man Wah. Ricontrolla sempre gli orari prima di andare.
  • Il Mandarin Oriental Hotel si trova a pochi metri da MTR Central, dai trams che percorrono Des Voeux Road ed a meno di 10 minuti a piedi dallo “Star” Ferry Pier.
  • Where: 25/f, The Mandarin Oriental Hotel, 5 Connaught Road, Central, Hong Kong Island
Ce La Vi, Club Lounge, Central, Hong Kong Island

Cé La Vi, Central, Hong Kong Island

Photo Credit: Cé La Vi

Cé La Vi

  • Dopo i fasti di Singapore e del suo celebratissimo Ku De Ta, il più famoso di tutti i nightlife brands dell’Asia non poteva che sbarcare ad Hong Kong. E lo fa in grande stile ad agosto 2015, innalzandosi in un attimo in cima all’olimpo della sofisticata vita notturna della città.
  • Già la location dice tutto: al 25° piano della California Tower, nel cuore del dedalo di stradine di Lan Kwai Fong, vero centro del divertimento serale, il posto più festaiolo di tutta Hong Kong.
  • C’è un ristorante aperto per pranzo e per cena, cucina di chiara influenza giapponese, ma se vuoi puoi ordinare anche l’Alaskan king crab e la prime short rib. Ma sono la Club Lounge e lo SkyBar le vere attrattive del posto. La prima col DJ e la musica che cambia a seconda della serata. Ed il cocktail bar sul rooftop, aperto ogni giorno fino a notte inoltrata, con il parquet per terra, le seggiole di design in legno, la plunge pool, i tanti cuscini e gli ombrelloni rossi, il tratto distintivo di tutti i Cè La Vi. Cocktails buoni ed atmosfera vibrante.
  • Se vuoi sentirti a tuo agio presta attenzione a come ti vesti: il sito recita Upscale city chic from 6PM e la cosa vale in particolare per i maschietti, le fanciulle non hanno invece bisogno di raccomandazioni, la domenica è accettato un abbigliamento più casual. Attenzione che lo staff è conosciuto per non essere dei più cortesi.
  • Where: 25/f, California Tower, 32 D’Aguilar Street, Central, Hong Kong Island
Photo of Café Gray Deluxe, The Upper House Hotel in Hong Kong Island

Café Gray Deluxe, The Upper House Hotel, Central/Admiralty, Hong Kong Island

Photo Credit: The Upper House

Café Gray Deluxe | The Upper House

  • Questo è un posto speciale, lussuoso e raffinato, prende il nome dal suo chef, il famoso Gray Kunz. Si trova in vetta all’acclamatissimo Upper House Hotel di Pacific Place, tra Central e Admiralty.
  • E’ in assoluto uno dei ristoranti più quotati (e cari) di Hong Kong, cucina di alto livello, ottima lista dei vini, servizio superbo. Arredato con classe è frequentato da una clientela ricca ed internazionale.
  • Qui sei in alto, al 49° piano, bella la vista verso Kowloon e la baia, gli alti grattacieli di Pacific Place limitano invece il panorama dal lato interno. Grandi vetrate anche nei magnifici bagni.
  • Ristorante aperto per colazione, pranzo, afternoon tea e cena, ti suggerisco vivamente di prenotare, è molto gettonato. Il bar apre alle 11 e chiude all’1 di notte. Se ci vai in metropolitana la fermata giusta è Admiralty. Dress code smart casual.
  • Where: 49/f, The Upper House Hotel, Pacific Place, 88 Queensway, Admiralty, Hong Kong Island
Photo of wooloomooloo, Hong Kong Island

wooloomooloo, Wan Chai, Hong Kong Island

Photo Credit: wooloomooloo

wooloomooloo

  • E’ uno dei locali più piacevoli, divertenti ed informali dove andare a bersi una birra. Ed in assoluto uno degli skybars che offre la vista più drammatica di Hong Kong Island.
  • E’ il wooloomooloo, ci sono andato una sera con mio figlio di 9 anni (e la sua mamma) ed a tutti è piaciuto tantissimo.
  • Al 31° piano c’è una delle migliori steakhouse di tutta la città, bistecche australiane di qualità, di solito cucinate alla grande. E nemmeno eccessivamente costose.
  • Sali di un piano e trovi la terrazza, piccola ma spettacolare, c’è la musica ed è piena di giovani. Per sederti puoi scegliere tra i comodi e grandi puff ed i divanetti, e ci sono i tavolini bassi dove appoggiare drinks & snacks. Con noi sono stati carini, non appena si è liberato un tavolo ci hanno chiamato e fatto accomodare. La terrazza si apre su tre lati ed il panorama è grandioso.
  • Qui nessuno se la tira ed il bar sul rooftop ha un’atmosfera informale, puoi venirci vestito come ti pare. Il ristorante è aperto per pranzo e per cena, la terrazza dalle 15 fino a notte.
  • wooloomooloo si trova a Wan Chai, in vetta all’Hennessy Building, l’entrata è dal lato di Johnston Road ed è ben riconoscibile dalla scritta rossa The Hennessy. Dall’incrocio di Hennessy Road con Johnston non sono più di 40 metri, sulla destra dopo il distributore Caltex. Dal livello stradale sali di un piano con la scala mobile, prendi l’ascensore e schiaccia il bottone 31.
  • La metro più vicina è Wan Chai a 200 metri, se invece arrivi con il tram da Central la fermata giusta è quella di fronte al 211 di Johnston Road, a soli 10 metri dall’Hennessy Building.
  • Where: 31/f & Rooftop, The Hennessy, 256 Hennessy Road, Wan Chai, Hong Kong Island
The Grand Buffet, Hopewell Center, Wan Chai, Hong Kong

The Grand Buffet, Wan Chai, Hong Kong Island

Photo Credit: The Grand Buffet

The Grand Buffet Revolving Restaurant

  • Si trova in alto, molto in alto, al 62° piano del Hopewell Center a Wan Chai. Ed è l’unico ristorante girevole di Hong Kong.
  • E’ nuovo, inaugurato ad inizi 2015, ambiente raccolto, moderno e super luminoso. I colori chiari degli arredi e le vetrate inclinate lasciano entrare la luce naturale. Vista grandiosa ed ininterrotta a 360°, difficile desiderare di più.
  • Ottima cucina cinese ma non solo, un buffet innovativo e di qualità a giudicare le ultime reviews. Alcune porzioni vengono preparate davanti ai tuoi occhi con la formula a-la-minute buffet, la cottura avviene su richiesta, quasi una decina i cuochi ad assisterti.
  • La quasi totalità dei tavoli (ma non tutti) sorgono vicino alla grandi finestre, generalmente aperto per pranzo e per cena, la prenotazione è super raccomandata. Probabilmente un po’ troppo costoso per la cena, tu invece vacci a pranzo durante la settimana quando i costi sono assolutamente accettabili se non invoglianti. Ricorda che le bevande sono extra. Gestito dal Lisboa Group di Macau.
  • Una curiosità: la torre circolare dell’Hopewell Center risale alla fine degli anni 70 ed oggi non si presenta più molto glamour, ma raggiungere il ristorante è emozionante. Sali prima con uno degli elevators interni al 17° piano, da qui fino alla cima prosegui con un ascensore esterno dalle pareti di cristallo, piuttosto avvincente. E panoramico.
  • Where: 62/f, Hopewell Centre, 183 Queen’s Road East, Wan Chai, Hong Kong Island
Photo of ToTT’s & Roof Terrace, The Excelsior Hotel in Hong Kong Island

ToTT’s & Roof Terrace, The Excelsior Hotel, Causeway Bay, Hong Kong Island

Photo Credit: The Excelsior Hotel

ToTT’s & Roof Terrace | The Excelsior Hotel

  • E’ il rooftop dell’Excelsior Hotel di Causeway Bay, sull’isola di Hong Kong.
  • Non tutti lo conoscono ma la vista è davvero grandiosa. Non solo perché al 34° piano sei ben in alto, ma perché l’Excelsior sorge in prima linea sul mare, senza nessun altro edificio ad ostruire la vista.
  • C’è una sala interna dall’arredamento un po’ datato ed una piccola terrazza all’aperto, è quest’ultima il posto giusto dove stare e la ragione unica per venire qui.
  • L’Excelsior appartiene al gruppo Mandarin ed è un albergo di lusso, il ristorante è costoso ed ha reviews discordanti, i drinks invece hanno un prezzo accettabile. L’ambiente è piuttosto formale, meglio vestirsi come si deve. Spesso c’è una band con la musica live.
  • Si trova a pochi passi dalla zona più movimentata del quartiere, se ci arrivi con la metropolitana devi scendere a Causeway Bay e raggiungere a piedi (nemmeno 10 minuti) la trafficata strada a più corsie che segue la linea di costa, la bianca costruzione dell’Excelsior svetta su tutta la zona, non puoi mancarla.
  • Where: 34/f, The Excelsior Hotel, 281 Gloucester Road, Causeway Bay, Hong Kong Island
Photo of sugar bar, Hong Kong Island

sugar bar, east hotel, Tai Koo, Hong Kong Island

Photo Credit: east hotel

sugar bar | east hotel

  • La posizione è defilata, ad East Hong Kong Island, ben oltre Causeway Bay e North Point, ma il posto vale il viaggio per raggiungerlo, presenta molto bene e la vista dal 32° piano verso Kowloon è inusuale. Poco frequentato dai turisti.
  • E’ un vero rooftop, aperto all’aria ed al vento, con i divani eleganti e gli ombrelloni parasole, molto ampia la terrazza. Buona la lista dei cocktails e ragionevoli i prezzi. La sera c’è il DJ e la musica. Il venerdì ed il sabato se vuoi un tavolo meglio prenotare.
  • E se devi organizzare un meeting con vista puoi utilizzare gli ampi e luminosi spazi di sugar durante il giorno.
  • Aperto Mon-Sat dalle 17 all’una, Sun dalle 12 a mezzanotte. Ci si arriva facilmente con la MTR, Island Line, l’East Hotel è adiacente alla fermata Tai Koo. Ricontrolla gli orari sul sito.
  • Where: 32/f, East Hotel, 29 Taikoo Shing Road, Tai Koo, Hong Kong Island

Puoi localizzare facilmente la posizione esatta di tutti i bars e ristoranti panoramici qui descritti nella mappa presente all’interno dell’articolo Cosa Fare e Cosa Visitare a Hong Kong Island, i point makers ti saranno di aiuto. Così ti fai un’idea chiara di dove si trova il rooftop che più ti ispira e di come raggiungerlo.

E per finire, una serata sulla rooftop terrace del wooloomooloo di Wanchai, con la gente, la musica e la drammatica vista su Hong Kong in queste immagini a cura di MyDesf 972:

Le Guide su Hong Kong ed il resto della Cina

Tutti gli articoli su Hong Kong e le grandi città della Cina pubblicati in questo blog.

  • Sono più di 15 le guide dedicate ad Hong Kong che puoi leggere su questo blog, le trovi tutte nella directory di Hong Kong. E le informazioni sono innumerevoli: da tutto quanto devi conoscere sui trasporti, a come andare a Shenzhen e Macao, ai miei consigli sui quartieri migliori dove alloggiare, ai malls, i mercati più caratteristici ed i musei più interessanti dove andare se piove. Come organizzare l’escursione al Victoria Peak, gli skybars ed i rooftop più spettacolari, cosa fare la sera. E soprattutto due guide super dettagliate per visitare da solo ed in completa autonomia Kowloon ed Hong Kong Island, non un puro elenco di attrazioni ma un vero e proprio itinerario, ora per ora, quasi strada per strada, che puoi seguire facilmente e spendendo pochissimo utilizzando gli efficientissimi trasporti pubblici. Queste guide costituiscono probabilmente la fonte più ampia disponibile sul web in italiano dove cercare informazioni per organizzare il tuo soggiorno e le tue visite ad Hong Kong.
  • Se invece stai cercando un’escursione organizzata con guida per visitare la città di Hong Kong o Macao leggi I Migliori Tours Organizzati a Hong Kong. Ho ricercato e confrontato decine di escursioni guidate tra tutte quelle proposte da Viator, di proprietà di TripAdvisor e forse la più grande tra tutte le agenzie che vendono tours ed attività online, ed ho descritto quelle che mi sembrano migliori, con i pro ed i contro di ognuna. Forse possono risultarti utili.
  • Hai dei dubbi su dove dormire ad Hong Kong? Stai cercando un albergo come si deve, pulito e piacevole, dove stare bene ma senza spendere una fortuna? Leggi le recensioni degli hotels da me preferiti, non sono necessariamente gli alberghi che devi prenotare (magari ne trovi altri, di migliori o che costano meno rispetto agli hotels che ho preso in considerazione) ma quelli che ti propongo sono tutti alberghi estremamente validi, con una location invidiabile comoda per spostarsi con i mezzi pubblici e probabilmente i migliori nella loro categoria. Tre diversi articoli che ti presentano le strutture alberghiere più valide della città: sono Gli Hotels di Charme Più Belli di Hong KongI Migliori Hotels di Hong Kong per Rapporto Qualità/Prezzo e se ti fermi ad Hong Kong più di qualche giorno oppure viaggi in famiglia o con un gruppo di amici I Migliori ApartHotels di Hong Kong
  • Le guide dedicate alle Grandi Città della Cina, da Pechino a Xian a Shanghai. Tanti, tantissimi posts con i miei suggerimenti su come raggiungere il centro dall’aeroporto, come utilizzare i trasporti pubblici per spostarti in città, gli alberghi ed i migliori quartieri dove alloggiare, cosa visitare, cosa fare la sera, le escursioni più belle…

Last Update: January 7th 2019

Front cover photo credit: SEVVA. All Photos are taken from official Rooftop & Hotel Websites. Copyright © All Rights Reserved

I Migliori Bars e Ristoranti Panoramici di Kowloon

Guida ai Migliori Rooftop Bars e Ristoranti Panoramici di Kowloon

Cosa fare la sera ad Hong Kong? Dove andare per bere qualcosa ammirando il panorama della famosa baia illuminata? La tua guida dettagliata ai migliori ristoranti e bars panoramici di Kowloon con tutte le informazioni che occorrono per organizzare la tua serata. I ristoranti bars più eleganti e sofisticati: il FELIX del Peninsula, l’Ozone del Ritz Carlton ed il famoso aqua bar. I bars poco impegnativi: il Lobby Lounge dell’Intercontinental e l’Ava Restaurant Slash Bar. Gli Skybars meno conosciuti e frequentati dai turisti: l’Harlans’s Bar e l’eyebar. Tutto quello che devi sapere ed i miei consigli per organizzare al meglio il tuo aperitivo od il tuo ristorante con vista ad Hong Kong.

Kowloon: I Più Spettacolari Bars e Ristoranti Panoramici

Sono tanti, tantissimi i rooftop restaurants e skybars ad Hong Kong, più che a Bangkok e Singapore. Forse solo Shanghai offre più scelta di bars e ristoranti dove andare la sera a bere o cenare guardando dall’alto il panorama della città.

  • Questo post è una vera e propria guida ai ristoranti e bars panoramici della penisola di Kowloon, separata dall’isola di Hong Kong dalla famosa baia. E’ in uno dei locali di Kowloon infatti che ti devi recare se vuoi ammirare la baia con sullo sfondo lo straordinario skyline dei grattacieli di Hong Kong Island tutti illuminati.
  • Molti dei locali qui descritti sono accessibili senza dress code particolari da rispettare, questo vale in particolare se ci vai il tardo pomeriggio per l’aperitivo. I ristoranti e bars più eleganti e sofisticati richiedono invece un abbigliamento adeguato, soprattutto a partire dalle 9 di sera. Ossia scarpe chiuse non sportive, pantaloni lunghi e camicia o polo elegante per gli uomini, e niente flip-flops o jeans strappati per le signore.
  • Scegli tu il posto che più ti ispira.
Photo of the FELIX at The Peninsula Hotel Hong Kong

FELIX, The Peninsula Hotel, TST, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: The Peninsula

FELIX | The Peninsula

  • Un ristorante di classe, ad Hong Kong lo conoscono tutti. Ci vengono i residenti ed i banchieri di casa, i tycoon cinesi che hanno fatto fortuna ed i turisti con un po’ di carte di credito nel portafoglio.
  • La location è prestigiosa, nella torre del famoso Peninsula, uno dei più lussuosi alberghi di tutta l’Asia. Il progetto è di Philippe Stark e la cucina è quella europea contemporanea.
  • Se vieni per la vista è tassativo prenotare in anticipo uno dei tavoli vicino alle vetrate, se invece per cena ti ritrovi nel mezzo della sala vedrai poco o nulla, complici anche i riflessi sui vetri.
  • Cibo di buona qualità, porzioni minuscole, piatti costosi, ed il vino lo è ancora di più. Si può anche venire solo per un cocktail ma l’area bar è davvero piccola, se il tuo programma è solo di berti una birra ci sono altri posti dove andare.
  • Si ordina con iPad, ad ogni ospite ne viene portato uno (poi lo devi restituire, ovvio). Le restrooms sono una delle attrazioni del locale e meritano una visita.
  • Aperto di solito dalla 17.30 all’una e trenta di notte. L’accesso è con ascensore riservato dalla Peninsula Arcade entrance adiacente ad Hankow Road.
  • Bambini inferiori ai 12 anni non ammessi, dress code smart casual.
  • Where: 28/f, The Peninsula Hotel, Salisbury Road, Tsim Sha Tsui, Kowloon
Photo of Lobby Lounge at Intercontinental Hotel Hong Kong

Lobby Lounge, Intercontinental Hotel, TST, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: Intercontinental

Lobby Lounge | Intercontinental

  • Non occorre necessariamente salire in alto per godere di uno dei panorami più spettacolari del mondo. Basta entrare nella lobby dell’Intercontinental di Kowloon e lo skyline di Hong Kong Island sarà davanti ai tuoi occhi.
  • E’ l’enorme parete di vetro a stupire. Dà sulla passeggiata pedonale e la baia: tu vedi i turisti a passeggio, loro vedono te. Vienici alla sera poco prima delle 20 per il Symphony of Lights laser show, con le luci lo scenario diventa grandioso.
  • Ambiente spazioso e con il soffitto molto alto, ci puoi venire vestito casual, chill-out house music in prima serata, vocalist e musica dal vivo a partire dalle 21.
  • Aperto daily dalle 7 del mattino a mezzanotte e mezza. A pochi passi ci sono NOBU e Rech, il nuovo ristorante del celebre e pluri stellato chef francese Alain Ducasse.
  • Where: lobby level, Intercontinental, 18 Salisbury Road, Tsim Sha Tsui, Kowloon
Photo of aqua bar in Hong Kong

aqua bar, TST, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: aqua bar

aqua bar

  • Una location spettacolare. Ed un locale famoso. In vetta al One Peking Building, all’angolo di Peking con la ricca Canton Road, nel pieno centro di Tsim Sha Tsui ed a 5 minuti a piedi dallo “Star” Ferry Pier.
  • Due piani. Il ristorante al piano di sotto, un livello più su il bar. La grande e spettacolare vetrata assicura quella che forse è la vista più grandiosa sulla baia di tutti i rooftop di Hong Kong. La cosa è conosciuta da tanti, infatti il posto è quasi sempre affollato.
  • Menù italiano e giapponese. Geniali i tavolini solo per coppie a ridosso della vetrata (ce ne sono altri più capienti e fatti a divanetti subito dietro). Se decidi di cenare considera che come in altri posti del genere qui quello che paghi è il setting più che la qualità della cucina. Meglio tenerlo presente quando ti viene presentato il conto, che comunque rimane a livelli ragionevoli.
  • Una particolarità: l’ambientazione è solo interna, la vista è grandiosa ma i riflessi della vetrata non lo rendono il posto ideale per scattare fotografie.
  • Where: 29 & 30/f, 1 Peking Road, Tsim Sha Tsui, Kowloon
Harlan's Bar in Hong Kong

Harlan’s Bar & Restaurant, TST, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: JC Group

Harlan’s Bar & Restaurant

  • I turisti lo conoscono poco ma la vista è una delle più drammatiche di tutti i rooftop di Kowloon. La posizione è grandiosa, al 19° piano del The One Shopping Mall, all’angolo di Granville con Nathan Road, nel pieno dentro di Tsim Sha Tsui.
  • C’è anche il bar ma Harlan’s è soprattutto un ristorante. Sul menù c’è di tutto, la pasta, il risotto, la grilled prime beef ed i king prawns, ma ricorda bene che si viene qui per la vista più che per le capacità del cuoco.
  • Aperto per il pranzo dal lunedì al sabato e sempre per la cena, meglio prenotare. Vi si accede facilmente con la MTR, scendi a Tsim Sha Tsui e prendi l’uscita B1.
  • Harlan’s è uno degli otto ristoranti panoramici dello Sky Dining di The One, quasi tutti situati tra il 17° e 21° piano, il più famoso è la filiale di TST di Woolooomooloo.
  • Where: 19/f, The One, 100 Nathan Road, Tsim Sha Tsui, Kowloon
Photo of eyebar in Kowloon, Hong Kong

eyebar, TST, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: eyebar

eyebar

  • Lo conoscono in pochi, si trova al 30° piano del iSquare Building, esattamente sopra il tratto più animato di Orchard Road, nel cuore di Tsim Sha Tsui.
  • Non è un posto particolarmente pretenzioso, è perfetto invece per bersi una birra guardando il panorama di Kowloon da una posizione privilegiata.
  • Ignora il ristorante e la sala interna, sono le poltroncine sulla piccola terrazza esterna il posto giusto dove stare. Sono poche ma allineate direttamente lungo il bancone, a pochi centimetri da dove appoggi il tuo drink inizia il precipizio.
  • Adiacente al bar e sullo stesso piano esiste anche un ristorante, il Nanhai No.1, la vista è bella ma per i window tables viene richiesto un supplemento importante, meglio saperlo.
  • Di solito aperto dalle 11.30 del mattino fino a notte, se vieni prima delle 20 osservi dall’alto e da una posizione privilegiata la Symphony of Lights. Se le cose non sono cambiate sulla terrazza si può fumare.
  • Ci si arriva in metropolitana, fermata Tsim Sha Tsui, l’iSquare Building è esattamente di fronte all’Holiday Inn Golden Mile.
  • Where: 30/f, iSQUARE Shopping Mall, 63 Nathan Road, Tsim Sha Tsui, Kowloon
Ava Restaurant Slash Bar, Panorama by Rhombus Hotel, TST, Kowloon, Hong Kong

Ava Restaurant Slash Bar, Panorama by Rhombus Hotel, TST, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: Panorama by Rhombus

Ava Restaurant Slash Bar | Panorama by Rhombus

  • Un ristorante ed un bar. Al 38° piano del Panorama by Rhombus, un hotel 4 stelle business-style a Tsim Sha Tsui, a pochi passi dall’incrocio di Mody con Chatam Road.
  • Sei in alto ma la vista pur essendo bella non è fantastica, alcuni edifici limitano in parte la visuale. Se però alloggi in zona può essere un’alternativa ad altri locali più conosciuti. L’accesso è con ascensore dalla lobby.
  • L’ambientazione è interna e sembra che il cibo ed il servizio non siano eccezionali, tu puoi lasciare stare il ristorante e berti invece qualcosa al bar.
  • Due piani più sopra sul tetto dell’edificio c’è lo SkyGarden: questo è un vero rooftop con le poltrone ed i tavolini all’esterno. Quando arrivi chiedi se è aperto, se lo fosse prendi con te il tuo drink e vai a farci un giro.
  • Where: 38/f, Hotel Panorama by Rhombus, 8A Hart Avenue, Tsim Sha Tsui, Kowloon
Photo of Ozone at The Ritz Carlton Hong Kong

Ozone, The Ritz-Carlton Hotel, West Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: The Ritz-Carlton

Ozone | The Ritz-Carlton

  • Più in alto di così non puoi andare. Perlomeno ad Hong Kong. Ozone è il più spettacolare dei bars ristoranti del Ritz-Carlton Hotel e si trova al 118° piano dell’ICC Building, il più alto grattacielo della città.
  • Insieme ad At.mosphere del Burj Khalifa di Dubai (122° piano) si contende il titolo di più alto ristorante del pianeta all’interno di un edificio.
  • Arredato in modo eclettico dai designers giapponesi di Wonderwall ospita una grande sala interna ed una outdoor terrace con vetrate sui lati. Rispetto ad altri rooftop quest’ultima è solo carina, se ti piacciono le terrazze con i divanetti eleganti, o se vuoi il DJ con la musica per ballare qui sei nel posto sbagliato. Ricorda che a questa quota c’è sempre brezza, un golfino viene comodo.
  • Buono l’assortimento di cocktails e tapas, ci sono anche il suhi, il sashimi e le ostriche. Servizio pronto ed attento se il locale non è troppo affollato.
  • Aperto daily a partire dalle 17 fino a notte, il sabato apre alle 15 e la domenica a partire da mezzogiorno per il brunch. Non ci si va in sandali e bermuda ma non è nemmeno obbligatoria la giacca, sono in tanti ad andarci in jeens e camicia. Costoso, ma non più di altri posti similari.
  • L’ICC non è in posizione centrale ma si trova a West Kowloon, vi si accede da MTR Kowloon e dalla Kowloon Station dell’Airport Express. Se ti trovi a Tsim Sha Tsui risulta molto più comodo utilizzare un taxi.
  • Importante: Ozone merita una visita se la giornata è limpida e senza nubi o nebbia, altrimenti non vedrai niente. Se il tempo non è granché la vista sarà migliore da altri bars situati più in basso (come altezza) e con una location più centrale a Tsim Sha Tsui oppure ad Hong Kong Island.
  • Where: 118/f, The Ritz-Carlton Hotel, International Commerce Centre, 1 Austin Road West, West Kowloon

Puoi localizzare facilmente la posizione esatta di tutti i bars e ristoranti panoramici  qui descritti nella mappa presente all’interno dell’articolo Hong Kong. Cosa Fare e Cosa Visitare a Kowloon, i point makers ti saranno di aiuto. Così ti fai un’idea chiara di dove si trova il rooftop che più ti ispira e di come raggiungerlo.

Per concludere in bellezza, ecco l’ambiente ed il panorama di Hong Kong che si ammira dall’alto dell’Ozone del Ritz Carlton, il video è a cura di Se Meyer:

Le Guide su Hong Kong ed il resto della Cina

Tutti gli articoli su Hong Kong e le grandi città della Cina pubblicati in questo blog.

  • Sono più di 15 le guide dedicate ad Hong Kong che puoi leggere su questo blog, le trovi tutte nella directory di Hong Kong. E le informazioni sono innumerevoli: da tutto quanto devi conoscere sui trasporti, a come andare a Shenzhen e Macao, ai miei consigli sui quartieri migliori dove alloggiare, ai malls, i mercati più caratteristici ed i musei più interessanti dove andare se piove. Come organizzare l’escursione al Victoria Peak, gli skybars ed i rooftop più spettacolari, cosa fare la sera. E soprattutto due guide super dettagliate per visitare da solo ed in completa autonomia Kowloon ed Hong Kong Island, non un puro elenco di attrazioni ma un vero e proprio itinerario, ora per ora, quasi strada per strada, che puoi seguire facilmente e spendendo pochissimo utilizzando gli efficientissimi trasporti pubblici. Queste guide costituiscono probabilmente la fonte più ampia disponibile sul web in italiano dove cercare informazioni per organizzare il tuo soggiorno e le tue visite ad Hong Kong.
  • Se invece stai cercando un’escursione organizzata con guida per visitare la città di Hong Kong o Macao leggi I Migliori Tours Organizzati a Hong Kong. Ho ricercato e confrontato decine di escursioni guidate tra tutte quelle proposte da Viator, di proprietà di TripAdvisor e forse la più grande tra tutte le agenzie che vendono tours ed attività online, ed ho descritto quelle che mi sembrano migliori, con i pro ed i contro di ognuna. Forse possono risultarti utili.
  • Hai dei dubbi su dove dormire ad Hong Kong? Stai cercando un albergo come si deve, pulito e piacevole, dove stare bene ma senza spendere una fortuna? Leggi le recensioni degli hotels da me preferiti, non sono necessariamente gli alberghi che devi prenotare (magari ne trovi altri, di migliori o che costano meno rispetto agli hotels che ho preso in considerazione) ma quelli che ti propongo sono tutti alberghi estremamente validi, con una location invidiabile comoda per spostarsi con i mezzi pubblici e probabilmente i migliori nella loro categoria. Tre diversi articoli che ti presentano le strutture alberghiere più valide della città: sono Gli Hotels di Charme Più Belli di Hong KongI Migliori Hotels di Hong Kong per Rapporto Qualità/Prezzo e se ti fermi ad Hong Kong più di qualche giorno oppure viaggi in famiglia o con un gruppo di amici I Migliori ApartHotels di Hong Kong
  • Le guide dedicate alle Grandi Città della Cina, da Pechino a Xian a Shanghai. Tanti, tantissimi posts con i miei suggerimenti su come raggiungere il centro dall’aeroporto, come utilizzare i trasporti pubblici per spostarti in città, gli alberghi ed i migliori quartieri dove alloggiare, cosa visitare, cosa fare la sera, le escursioni più belle…

Last Update: January 3rd 2019

Front cover photo credit: eyebar, Hong Kong. All Photos are taken from official fooftop & hotel websites. Copyright © All Rights Reserved