LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

Sei un viaggiatore? Ti piace scrivere? Vuoi pubblicare il tuo racconto di viaggio su questo blog? Mandaci il tuo resoconto di viaggio, lo pubblicheremo volentieri, potrà essere utile a tutti i lettori.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

Cosa Fare e Cosa Visitare ad Hong Kong Island

Guida per Visitare l'Isola di Hong Kong

Cosa fare e cosa visitare ad Hong Kong? E soprattutto cosa vedere a Hong Kong Island? Quali sono le attrazioni più belle dell’isola di Hong Kong? Il secondo articolo dedicato alla visita della grande ed elettrizzante metropoli asiatica. E’ una vera e propria guida, super dettagliata, per visitare i quartieri, i templi e le attrazioni più interessanti dell’isola di Hong Kong: dal moderno quartiere di Central allo storico distretto di Sheung Wan, dalle stradine di Wan Chai al quartiere trendy ed alla moda di Causeway Bay. Un itinerario strada per strada, ora per ora, attrazione per attrazione, per poter visitare in un’abbondante mezza giornata quella che è forse la parte più bella di Hong Kong. Con la mappa di tutte le attrazioni ed i luoghi di interesse e le indicazioni ed i miei suggerimenti su come spostarti a piedi e metropolitana, così da muoverti come un residente e spendere il meno possibile. 

Vertigo in Wan Chai, Hong Kong Island

Vertigo in Wan Chai, Hong Kong Island

Photo Credit: Robert S. Donovan

Cosa Visitare ad Hong Kong Island?

I Miei Consigli su Cosa Vedere sull’Isola di Hong Kong. E Su Come Organizzarti.

Cosa fare e cosa visitare ad Hong Kong Island? Quali sono le attrazioni più belle da non mancare? Ti propongo un itinerario che in un’abbondante mezza giornata ti permette di scoprire l’isola di Hong Kong, con i suoi quartieri più caratteristici e le attrazioni più interessanti.

  • Ti suggerisco di iniziare la visita di Hong Kong Island partendo dal quartiere di Central, il cuore di Hong Kong. Qui visiti l’elegante ifc Mall ed il suo giardino pensile, prima di esplorare le viuzze dello storico quartiere di Sheung Wan e raggiungere poi i distretti di Wan Chai e Causeway Bay, quest’ultimo tutto dedicato a shopping e ristoranti.
  • Per spostarsi da un quartiere all’altro si va a piedi, si utilizzano i panoramici trams a 2 piani o la metropolitana, senza alcuna necessità di utilizzare i taxi. Così contieni al massimo i costi e ti muovi per la città come un residente più che come un turista. E spendi pochissimo.
  • Puoi percorrere questo itinerario di mattina o di pomeriggio, come preferisci. Se vuoi raggiungere la cima del Victoria Peak con il trenino a cremagliera però ti invito vivamente ad andarci presto al mattino, non appena apre, con il passare delle ore iniziano le code…
  • Se alloggi a Kowloon per raggiungere l’isola imbarcati sul panoramicissimo “Star” Ferry, la breve crociera nella baia è una delle cose più belle da fare ad Hong Kong. Ed il traghetto ti deposita esattamente nel punto di inizio di questo itinerario.
Causeway Bay, Hong Kong Island

Crowded Street in Causeway Bay, Hong Kong Island

Photo Credit: Chul Park

Da Dove Si Parte? Cosa Vedere ad Hong Kong Island?

Punto di partenza (e punto di arrivo) di questo itinerario è il quartiere di Central, sull’isola di Hong Kong, accessibile facilmente in metropolitana e ferry da qualsiasi angolo della città.

  • Fai un rapido giro a piedi per le vie di Central, tra Connaught e Chater Road, è qui che hanno sedi grandi banche, società finanziarie e l’amministrazione di Hong Kong. Entra a dare uno sguardo all’elegante ifc Mall e raggiungi il suo giardino pensile, un posto segreto che non molti conoscono. Se hai tempo fai un salto a Tai Kwun situato nell’interno del quartiere, è un posto nuovo, un fascinoso centro delle arti ricavato dalla ristrutturazione della vecchia prigione e del quartier generale della polizia.
  • Raggiungi poi a piedi il vicino e pittoresco quartiere di Sheung Wan, e sempre a piedi esplora le sue scalinate e le suggestive viuzze. Ladder Street, Hollywood Road e l’intimo Man Mo Temple meritano una visita, se sei alla ricerca delle atmosfere dell’Asia di una volta qui forse potrai ancora ritrovarle.
  • Sali a bordo di uno dei tanti trams che percorrono Des Voeux Road, mettiti comodo al panoramico piano superiore e goditi il viaggio fino al quartiere di Wan Chai. Passeggia per Tai Yuen Street e curiosa all’interno del Wan Chai Computer Centre.
  • Ancora un breve viaggio in tram e raggiungi Causeway Bay, distretto trendy ed alla moda. Probabilmente da nessun’altra parte ad Hong Kong trovi così tanti ristoranti dove poter pranzare, per poi dedicare un po’ del tuo tempo ai negozi e malls del quartiere. Sappi che le opportunità di shopping qui a Causeway Bay sono infinite…
  • E se hai più tempo da dedicare alla visita di Hong Kong Island, o vuoi salire in cima al Victoria Peak per ammirare il panorama della baia dall’alto, in fondo al post trovi idee e suggerimenti su dove andare e come fare.
ifc Mall in Central, Hong Kong Island

ifc Mall in Central, Hong Kong Island

Photo Credit: tfkt12

Itinerario per Visitare l’Isola di Hong Kong

Da dove partire per la visita di Hong Kong Island? Il posto migliore dove iniziare la scoperta dell’isola è sotto l’alta torre del 2 ifc Building, a pochi passi dallo “Star” Ferry Pier di Central e sopra la fermata Central nella metropolitana MTR.

Central: il Cuore di Hong Kong

E’ nel quartiere di Central che tutto è iniziato. E’ proprio in questa parte dell’isola che si stabilirono gli Inglesi nel 1842 alla fine della Prima Guerra dell’Oppio ottenendo col Trattato di Nanchino la sovranità su Hong Kong Island.

  • Central è il cuore di Hong Kong ma del passato coloniale è rimasto poco o nulla. Central ha oggi un aspetto moderno, pieno di alte torri di vetro e cemento, alberghi di lusso e costosi shopping centers.
  • E’ questo il centro nevralgico degli affari, è qui che hanno sede le grandi corporations ed alcune delle più importanti banche dell’intero pianeta. Ma è anche il posto dove venire la sera. Le due aree di Lan Kwai Fong Street e di SoHo attraggono ogni notte migliaia di visitatori, alla ricerca di ristoranti eleganti dove cenare e street-bars dove bere, fare party ed ascoltare musica.
  • Fai prima una passeggiata per le strade del quartiere, in particolare tra Connaught e Chater Road, i palazzi che vedi intorno a te sono occupati da alberghi di lusso e sedi di finanziarie e di banche. La zona a me è parsa a tratti un po’ troppo grigia ed asettica.
  • Entra poi all’interno del grande complesso ifc, ci sono cose interessanti a cui dare uno sguardo.
Apple Store, ifc Mall, Central, Hong Kong Island

Apple Store, ifc Mall, Central, Hong Kong Island

Photo Credit: shankar s.

ifc Mall & ifc Building

E’ un complesso che impressiona. Un mall lussuoso, dominato dalla grande vetrata dell’Apple Store e sovrastato da tre alti edifici: gli 88 piani dell’imponente Two ifc Building, il Four Seasons Hotel di 55 piani, ed i 39 del secondo edificio del complesso, il One ifc.

  • Le porte del grattacielo ti accolgono con le insegne e le luci del ifc Mall, da molti considerato il più lussuoso degli shopping centers di alto livello di Hong Kong.
  • Entrarvi è naturale, ma non lasciarti distrarre dalle vetrine dei negozi, i motivi per venire qui sono altri. Il primo è un posto segreto che molti visitatori ignorano. Ma che merita una visita. Ed è il Roof Garden al Level 4 del ifc Mall.
  • Il secondo riguarda un posto forse ancor più misterioso. Una fantomatica sala panoramica ai piani più alti dell’edificio. Che esiste davvero. E’ l’Exhibition Area & Library della Hong Kong Monetary Authority e si trova al 55° piano del 2 ifc Building. Non è un osservatorio pubblico ma di solito è possibile accedervi. E su questo blog c’è un post che ti racconta come fare: Dove Ammirare (Gratis) il Panorama di Hong Kong dall’Alto di un Grattacielo
ifc Apple Store 3rd Floor View, Central, Hong Kong Island

ifc Apple Store 3rd Floor View, Central, Hong Kong Island

Photo Credit: Gregg Tavares

Roof of the ifc Mall. Sul tetto del mall, al quarto livello, esiste un giardino pensile sconosciuto a gran parte dei turisti. E’ un posto speciale che ti invito a visitare. Questo è uno degli Hong Kong’s best kept secrets. Si trova sopra l’Oval Atrium ed a fianco dell’imponente 2 ifc Building. Per arrivarci devi utilizzare uno degli ascensori vicini al supermercato City Super e schiacciare P4 restaurants/roof garden.

  • Cosa trovi in cima? Una terrazza all’aperto, ampia, piena di verde e con vista sulla baia ed i grattacieli di Central. Un’oasi di pace. Arredata elegantemente ed accessibile a tutti, gratuitamente.
  • Ci sono alberi, un po’ di sculture moderne e tanti tavoli e sedie dove sederti. Ci sono anche dei divanetti dall’aria elegante che fanno molta scena. Puoi sederti dove preferisci, dove trovi posto. Per utilizzare divani e tavoli non sei costretto ad ordinare ai bars e ristoranti che vedi affacciati sulla terrazza.
  • Tutta l’area infatti è pubblica. Puoi cioè acquistare un drink ed un sandwich al supermercato City Super all’interno del mall, salire con l’ascensore, accomodarti ad uno dei tavoli del roof garden e goderti un aperitivo-fai-da-te con vista su Victoria Harbour. Spendendo pochissimo.

2 ifc Building. E’ davvero un building imponente. E senza alcun dubbio il più imperioso di tutti i grattacieli che sorgono sull’isola. Il disegno è di Cesar Pelli, 420 metri di altezza, 88 piani, dopo l’ICC Building che si trova invece a Kowloon è il secondo grattacielo più alto di Hong Kong.

  • L’ifc | International Finance Centre si trova sopra le stazioni MTR Central (della metropolitana) e Hong Kong Island dell’Airport Express (il capolinea del treno veloce che arriva dall’aeroporto). Una passerella pedonale sopraelevata lo collega direttamente allo “Star” Ferry Pier dove attraccano i traghetti da Kowloon.
ifc Mall Rooftop Garden in Hong Kong

Roof of the ifc Mall & 2 ifc Building, Hong Kong Island

Photo Credit: Rob Young

Il Nuovo Centro delle Arti di Tai Kwun

E’ un posto nuovo, nuovissimo, inaugurato in diverse fasi nel corso del 2018 con la ristrutturazione di quelle che erano l’antica prigione ed il quartier generale della polizia. Ben 16 diversi edifici e spazi comuni completamente recuperati e destinati a nuovo uso, ora ospitano mostre e gallerie d’arte.

  • Magari non sarà la highlight della tua visita ad Hong Kong ma il posto merita una visita, suggestiva la vista dei vecchi buildings di mattoni rossi letteralmente accerchiati e sovrastati dagli altri palazzi di Central e di Mid-Levels. C’è un piccolo museo, puoi entrare a visitare la prigione e non mancano negozi, bars dove bere qualcosa e ristoranti per nutrirti.
  • Tai Kwun si trova nell’interno del quartiere di Central, tra i due distretti di SoHo e Lan Kwai Fong, in quello che è il cuore della vita notturna di Hong Kong. L’indirizzo esatto è 10 Hollywood Road, Central ed il complesso è racchiuso su tre lati da Old Bailey Street, Hollywood Road e Arbuthnot Road. L’uscita più comoda della metropolitana è la D1 della stazione di MTR Central e volendo puoi accedervi direttamente anche dalla Central-Mid-Levels Escalator percorrendo il nuovo footbridge all’intersezione di Hollywood Road con Old Bailey Street. Se le cose non sono cambiate aperto ogni giorno dalle 10 alle 23.
Tai Kwun, Central, Hong Kong Island

Tai Kwun, Central, Hong Kong Island

Photo Credit: Francisco Anzola

Il Quartiere di Sheung Wan: Templi, Viuzze e Scalinate

Dal quartiere di Central incamminati lungo Queen’s Road in direzione ovest ed arrivi rapidamente nel quartiere di Sheung Wan. Puoi andare a piedi in circa 15/20 minuti. L’alternativa è utilizzare i trams a 2 piani che percorrono Des Voeux Road.

Il quartiere di Sheung Wan si trova nel Western District, subito ad ovest di Central. I grattacieli non mancano ma rimane una delle zone più pittoresche dove passeggiare di tutta l’isola di Hong Kong.

  • Sono numerose le viuzze che ricordano l’Asia di una volta, tante le botteghe che vendono erbe, ginseng, pesce fritto ed altri prodotti cinesi tradizionali.
  • Molte delle cose che ho visto esposte nelle vetrine e sulle bancarelle sono rimaste per me un mistero, difficile capire di cosa potesse trattarsi.

Dalla stazione MTR di Sheung Wan risali Hiller Street fino all’importante Queen’s Road, è proprio qui che trovi due delle vie più particolari del quartiere.

  • La prima è Ladder Street, situata subito dopo l’incrocio, la sua scalinata è particolarmente fotogenica e se ti piace fare foto dovresti farci un giro, l’atmosfera è alquanto diversa dalla Hong Kong moderna dei grattacieli.
  • La seconda è Hollywood Road e si trova in cima a Ladder Street. E’ conosciuta come Antique Street ed è famosa per i suoi negozi di giade ed antiquariato, alcuni dei pezzi in mostra sono decisamente belli e costosi.
  • Ed è su Hollywood Road, all’altezza del numeri 124-126, che trovi uno dei tempietti più antichi e fascinosi di Hong Kong, il Man Mo Temple. E’ un tempio taoista, raccolto e dall’atmosfera intima, molto frequentato dai residenti. La visita è veloce e ti porterà via poco tempo ma sarebbe un peccato mancarla, questa è un’oasi di pace nel mezzo di una delle città più caotiche dell’Asia. Il fumo che sale dalle spirali di incenso rende il posto suggestivo.
  • E’ tra Sheung Wan e Central che si trova il Central to Mid-Level Escalators, il lunghissimo sistema di scale mobili che dà accesso ai ricercati ristoranti e locali di SoHo. Vienici la sera quando il posto dà il meglio di sé.
Ancient Temple in Sheung Wan, Hong Kong Island

Man Mo Temple, Sheung Wan, Hong Kong Island

Photo Credit: Twang Dunga

Dopo aver visitato il Man Mo Temple ridiscendi a piedi in direzione della baia fino a Des Voeux Road. E’ il momento di cambiare quartiere. E le tante linee di trams che percorrono Des Voeux Road sono il mezzo più piacevole per spostarti da Sheung Wang verso Wan Chai e Causeway Bay.

  • Lungo il percorso tra Sheung Wan e Wan Chai sfili sotto due dei più interessanti grattacieli di Hong Kong, l’HSBC Building e la torre della Bank of China.
  • E subito dopo sulla tua destra sfila il grandioso complesso di Pacific Place, con alberghi di lusso, serviced apartments ed un mall elegante e costoso, molto frequentato per i fornitissimi negozi dedicati alla bellezza ed alla cura della pelle. E’ questa la zona di Admiralty.
Heard Street, Wan Chai, Hong Kong Island

Heard Street, Wan Chai, Hong Kong Island

Photo Credit: Robert S. Donovan

Wan Chai

Wan Chai si trova a metà strada tra Central e Causeway Bay ed è uno dei quartieri di Hong Kong che più è cambiato negli ultimi decenni. Tra la II Guerra Mondiale e la Guerra del Vietnam era il posto dove venire la sera alla ricerca di bars equivoci e ragazze. Ed è qui a Wan Chai che venne ambientato il famoso romanzo di Richard Mason, The World of Suzie Wong.

  • Beh, di tutto questo è rimasto poco, Wan Chai è ora una zona rispettabile, con alberghi, grattacieli e l’imponente Hong Kong Convention and Exhibition Centre affacciato sul waterfront. Negli ultimi anni Wan Chai è diventato anche un posto trendy, sempre più frequentato, diversi i locali ed i nuovi boutique hotels ad aver aperto nel quartiere.
  • Ma qualcosa della vecchia Wan Chai ancora resiste. I locali a luci rosse non sono completamente spariti ed ancora si affacciano dalle parti di Lockard Road, le bettole non mancano e l’atmosfera è quella di un posto tutt’altro che patinato, dove si vive di giorno e di notte.
Street in Wan Chai, Hong Kong Island

Street in Wan Chai, Hong Kong Island

Photo Credit: Robert S. Donovan

Scendi dal tram alla fermata di Johnston con Luard Road, negli immediati dintorni ci sono alcuni dei posti da visitare più interessanti di Wan Chai.

  • Poco a sud-ovest dell’incrocio Johnston/Luard Road trovi il Starstreet Precinct. E’ un piccolo distretto residenziale rivitalizzato e trasformato dallo Swire Group (proprietario del vicino Pacific Place) in una delle nuove shopping and dining areas di Hong Kong. Se hai bisogno di una sosta rigenerante trovi negozi interessanti, gallerie d’arte ed un buon numero di café e ristoranti dove nutrirti.
  • Tra Johnston Road e Queen’s Road si estende una zona di viuzze piena di negozietti ed animazione, è qui che si trova Tai Yuen Street dedicata ai giocattoli e Stone Nullah Lane dove ammirare la caratteristica Blue House.
  • Al 130-138 di Hennessy Road all’interno del Southorn Centre c’è il Wan Chai Computer Centre. Se hai bisogno di un computer scegli processore, periferiche e software e te ne assemblano uno in 24 ore. E’ anche un buon posto dove trovare un cavo più lungo per il tuo iPad od una borsa per la macchina fotografica. Non dimenticare di contrattare.
  • Poco distante, al 256 Hennessy Road ti aspetta uno dei più divertenti e spettacolari rooftop di tutta l’isola di Hong Kong. E’ l’informale wooloomooloo, e se hai voglia di berti una birra ghiacciata guardando il panorama è il bar dove venire. Si trova al 31° piano dell’Hennessy Building ma l’entrata più agevole è di fronte al 211 di Johnston Road, non presentarti prima delle 15 perché è chiuso.
  • Bastano 10 minuti di passeggiata lungo la passerella pedonale che parte dalla stazione MTR Wan Chai per raggiungere il Central Plaza Building, uno delle torri più alte ed imponenti di Hong Kong. Al 46° piano del grattacielo esiste una Sky Lobby completamente gratuita ed accessibile liberamente ai visitatori, se vuoi fare belle foto della baia dall’alto senza spendere un solo centesimo non la devi mancare.

Da Wan Chai per raggiungere Causeway Bay puoi utilizzare i trams che percorrono Hennessy Road ma la distanza è breve, volendo vai a piedi in nemmeno 15 minuti. La via è quasi sempre animata e la passeggiata piacevole.

Hennessy Road, Causeway Bay, Hong Kong

Hennessy Road, Causeway Bay, Hong Kong Island

Photo Credit: Jay Aremac

Causeway Bay

Se sei a bordo del tram scendi all’incrocio di Hennessy Road con Canal Road West e cammina per una cinquantina di metri lungo Hennessy Road. Svolta a destra su Percival Street, dopo pochi metri gira nuovamente a destra in corrispondenza di Russel Street e davanti ai tuoi occhi apparirà il primo dei grandi malls di Causeway Bay: Times Square.

Eh si, non si viene da queste parti alla ricerca di tempietti, musei e strade caratteristiche. Di reminiscenze storiche non ce ne sono, di musei nemmeno, Causeway Bay è un quartiere giovane e moderno, dedicato allo shopping ed ai ristoranti.

  • Non ci sono doveri turistici particolari od attrazioni da andare a ricercare. Causeway Bay non si visita ma si vive, qui vengono i residenti di Hong Kong a fare shopping e mangiare. I negozi sono migliaia, si susseguono ininterrotti per le vie del quartiere ed all’interno dei tre grandi shopping centers di Times Square, SOGO e Hysan Place, tutti situati a pochi passi l’uno dall’altro.
  • Proprio i malls meritano una visita, ad iniziare da Times Square, il primo dei malls verticali aperti ad Hong Kong. La piccola piazza che vedi all’entrata è uno dei più classici punti di incontro di Hong Kong. E’ qui che la sera del 31 dicembre ragazze e ragazzi festeggiano l’arrivo del nuovo anno.
  • Hysan Place e SOGO praticamente si fronteggiano su entrambi i lati di Hennessy Road e non vanno mancati, anche da chi non è intenzionato a fare acquisti. Il primo offre ben 17 piani di negozi, un’architettura piacevole ed ariosa e soprattutto tanti negozi dai prezzi accessibili a tutti. Da SOGO puoi invece curiosare alla ricerca di prodotti sconosciuti in Europa, una meraviglia il supermarket del seminterrato, in vendita alimentari e drinks importanti dal Giappone. Se ti viene voglia di sushi ci sono dei chioschi dove abbuffarti senza spendere un capitale. Per saperne di più: I Migliori Shopping Malls di Hong Kong
  • Ma a Causeway Bay oltre alle eateries situate all’interno dei malls esistono centinaia e centinaia di ristoranti di strada, per ogni gusto e budget. Come il famoso e raccolto Red Pepper al 7 di Lan Fong Road dove Bruce Lee girò il suo ultimo film, oggi è frequentatissimo dagli expats residenti in città.
  • La zona va esplorata un po’ a caso e dà il meglio di sé durante la pausa pranzo ed il tardo pomeriggio quando migliaia di persone sono a spasso per le strade e l’atmosfera è magnifica: a me ha ricordato un po’ quel sentirsi quasi al centro del mondo che si prova quando si passeggia per le strade di Manhattan.
  • Inutile invece andare a cercare la passeggiata a mare e le rinfrescanti brezze del Mar Cinese Meridionale. La baia è proprio di fronte, a due passi, così come il Royal HK Yacht Club ma la trafficatissima Gloucester Road non ne permette l’accesso. Peccato, perché un tratto di lungomare dove poter camminare ammirando i palazzi di Kowloon dall’altra parte della baia renderebbe ancor più piacevole la zona.

Puoi localizzare tutti i luoghi di interesse ed attrazioni descritte all’interno dell’articolo utilizzando i point makers su questa mappa di Hong Kong Island. Sulla cartina sono inoltre segnalati i migliori bars e ristoranti panoramici, il Victoria Peak e la stazione inferiore del Peak Tram, i malls, il punto di partenza della Central to Mid-Levels Escalator che porta ai ritrovi serali di SoHo e le viuzze di Lan Kwai Fong:

Center map
Traffic
Bicycling
Transit
Get Directions

Cosa Fare la Sera sull’Isola di Hong Kong?

E’ sull’isola di Hong Kong, tra Central e Sheung Wan, che si trovano i due posti più piacevoli e divertenti dove andare la sera per cenare e soprattutto bere qualcosa.

  • Il primo è Lan Kwai Fong, la vera partying street di Hong Kong, piena di giovani, di musica, di bars e di clubs. Tra la primavera e l’autunno, quando si può stare fuori e bere in strada, l’atmosfera diventa vivace e nei week-ends convergono qui migliaia di ragazzi.
  • Il secondo è il distretto di SoHo. Con i ristoranti eleganti, i tavoli apparecchiati come si deve, i bicchieri per il vino e tante bottiglie sulla wine list. Cucina etnica di alto livello, da ogni parte del mondo, i ristoranti italiani si fanno notare. E l’ambiente? Bella gente, expats, turisti, residenti e giovani professionisti cinesi. Una situazione più intima e tranquilla rispetto alla spumeggiante Lan Kwai Fong. E ci arrivi percorrendo un incredibile sistema di scale mobili lungo centinaia di metri, probabilmente il più complesso del pianeta, gratuito e completamente riparato da una tettoia. E’ il famoso Central To Mid-Levels Escalators.

Ma Lang Kwai Fong e SoHo non sono le tue uniche possibilità. Puoi fare anche altro. Come andare a prendere l’aperitivo, o bere qualcosa dopo cena, in uno dei rooftop di Hong Kong Island.

  • Sull’isola di Hong Kong i bars panoramici sui tetti dei grattacieli abbondano, hai solo l’imbarazzo della scelta, dall’informale wooloomooloo a locali ricercati ed arredati per stupire, come mamoz o l’esclusivo SEVVA.
Hong Kong Island and Kowloon from Victoria Peak

Hong Kong Island and Kowloon from Victoria Peak

Photo Credit: Markylim

Cosa Altro Fare sull’Isola di Hong Kong?

Sull’isola di Hong Kong non mancano delle belle gite da fare, corte e facili da organizzare. Ecco qualche idea.

Victoria Peak

Il Victoria Peak è la montagna che si eleva esattamente sopra Central e dal suo belvedere si ammira uno dei più celebri panorami di Hong Kong, la classica cartolina della città.

  • E’ probabilmente l’escursione più bella da fare ad Hong Kong, per molti turisti è un classico.
  • Ma non tutti sanno che salire al Victoria Peak richiede qualche accortezza, soprattutto se pensi di andarci con Peak Tram, il trenino a cremagliera che risale la montagna. Il problema sono le lunghissime code alla biglietteria ed il trucco sta nell’evitarle.

Stanley e Aberdeen

Puoi organizzare una gita al paesino di Stanley, sulla costa meridionale, dalla parte opposta del Victoria Peak rispetto alla città.

  • C’è il lungomare carino, i negozietti, il mercatino, ristoranti e bars dove fermarti, turisti a spasso.
  • E da Central o da Causeway Bay ci arrivi in meno di mezzora in taxi o con i comodi ed efficienti autobus.
  • E da Stanley puoi poi proseguire per la vicina Aberdeen, con i famosi ristoranti galleggianti dai tavoli traboccanti di pesce e frutti di mare.

Links

Oltre ai posts già segnalati all’interno di questa guida ecco tutti gli altri articoli su Hong Kong che sono stati pubblicati nel blog e che ti aiuteranno a programmare il tuo soggiorno.

Last Update: April 11th 2019

Front cover photo credit: Jim, a big tks for the great shot! Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Hong Kong. Cosa Fare e Cosa Visitare a Kowloon

 Hong Kong. Guida su Cosa Fare e Cosa Visitare a Kowloon

Cosa visitare ad Hong Kong? E soprattutto, cosa fare e cosa vedere a Kowloon? Quali sono le attrazioni più belle ed interessanti di Kowloon, quelle da non perdere? La prima delle due guide relative alla visita della spettacolare città asiatica, tutta dedicata alla parte di Hong Kong situata sulla terraferma. Una guida precisa e molto dettagliata per visitare tutte le attrazioni più belle di Kowloon, con la mappa dei luoghi di interesse ed i miei consigli su come organizzarti. Ma cosa fare e cosa vedere a Kowloon? Visitare il quartiere di Tsim Sha Tsui con la famosa Nathan Road, la via dello shopping, e la promenade sulla baia. Lo spettacolare mall verticale iSQUARE e le famigerate Chungking Mansions. Esplorare i quartieri cinesi di Yau Ma Tei e Jordan con il Tin Hau Temple, il Jade Market ed il Temple Street Night Market. Un vero e proprio itinerario, attrazione per attrazione, quasi strada per strada per visitare Kowloon in un giorno, con i suggerimenti su cosa vedere e come spostarti a piedi ed in metropolitana. 

Mongkok in Kowloon, Hong Kong

Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: David Yan

Cosa Visitare a Kowloon?

I Miei Consigli su Cosa Vedere a Kowloon. E Su Come Organizzarti.

Cosa fare e cosa visitare a Kowloon, la parte di Hong Kong situata sulla terraferma? Quali sono le attrazioni più belle di Kowloon, quelle da non mancare? Ti propongo un itinerario che in poco più di mezza giornata ti permette di farti una buona idea di Kowloon senza mancare nessuna delle sue attrazioni più rappresentative.

  • Ti suggerisco di iniziare la tua visita di Kowloon partendo dal moderno ed effervescente quartiere di Tsim Sha Tsui, per poi addentrarti nella zona più tipicamente cinese dei quartieri di Jordan e Yau Ma Tei.
  • Ti muovi senza difficoltà a piedi ed in metropolitana, senza necessità di dover prendere taxi od autobus. Così ti mischi ai residenti, vedi di più ed i costi sono ridotti al minimo.
  • Per apprezzare come si deve le attrazioni ed i luoghi di interesse che incontri sul tuo cammino devi preferibilmente percorrere questo itinerario di pomeriggio.
  • Kowloon è la parte di Hong Kong situata sulla terraferma, se alloggi ad Hong Kong Island ci arrivi in pochi minuti con il panoramico ferry o la metropolitana.
Kowloon, Hong Kong

This is Kowloon!

Photo Credit: B Clarke

Da Dove Si Parte? Cosa Vedere a Kowloon?

Si parte da quello che è lo snodo focale dei trasporti di Kowloon, dal molo dello “Star” Ferry Pier all’estremità sud-occidentale del quartiere di Tsim Sha Tsui.

  • Dai prima un rapido sguardo a quello che rimane della Hong Kong di una volta, la Clock Tower ed il 1881 Heritage Building, per poi inoltrarti nel cuore del quartiere.
  • Percorri a piedi il tratto più bello ed interessante della strada simbolo di Hong Kong, la celebre Nathan Road. Addentrati all’interno delle famigerate Chungking Mansions e sali poi ad ammirare gratuitamente il panorama dai piani alti di iSQUARE, uno dei più spettacolari malls verticali di Hong Kong.
  • Raggiungi in metropolitana la stazione di Yau Ma Tei, visita il Tin Hau Temple ed esplora il Jade Market ed il Temple Street Night Market, aperto già da metà pomeriggio.
  • Con il tramonto dirigiti verso la famosa passeggiata pedonale affacciata sulla baia: alle 20 di sera in punto la Symphony of Lights attrae buona parte dei turisti di Hong Kong, tutti in ammirazione degli incredibili grattacieli illuminati di Hong Kong Island.
  • E se hai una mezza giornata in più da dedicare a Kowloon in fondo a questo post trovi idee e suggerimenti su cosa fare. Sappi che è a Tsim Sha Tsui che sorgono i musei più interessanti di Hong Kong e che nel quartiere tipicamente cinese di Mongkok trovi i più pittoreschi mercati di strada della città.
ICC Building, West Kowloon, Hong Kong

ICC Building, West Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: Prachanart Viriyaraks

Itinerario per Visitare Kowloon in Un Pomeriggio

Da dove partire per la visita di Kowloon? Il posto giusto è di fronte allo “Star” Ferry Pier di Tsim Sha Tsui, il punto focale dei trasporti di Kowloon. Se arrivi in metropolitana le fermate giuste sono East Tsim Sha Tsui e Tsim Sha Tsui.

  • Il quartiere di Tsim Sha Tsui si trova all’estremità meridionale della penisola di Kowloon, affacciato sulla baia, esattamente di fronte ai grattacieli di Hong Kong Island.
  • Alberghi, ristoranti e shopping malls a Tsim Sha Tsui abbondano e sono un’attrazione irresistibile per i turisti. In effetti è a TST che i visitatori di Hong Kong passano gran parte del proprio tempo. I residenti invece non lo amano molto, per loro TST è il tourist ghetto.
Photo of Clock Tower, Tsim Sha Tsui, Hong Kong

Clock Tower, Tsim Sha Tsui, Hong Kong

Photo Credit: Rob Young 

La Hong Kong Storica: Clock Tower e 1881 Heritage Building

E’ proprio qui, a pochi passi dallo “Star” Ferry Pier, che sorgono due degli edifici storici che hanno fatto la storia di Hong Kong: la Clock Tower ed il 1881 Heritage Building, quest’ultimo all’angolo di Salisbury Road con la ricca Canton Road.

Clock Tower. Eretta nel 1915 ed alta 44 metri la torre in mattoni rossi con in cima l’orologio è l’unica cosa che rimane dell’ormai demolito Kowloon-Canton Railway Terminus. Per milioni di immigranti cinesi in partenza dalla Cina e diretti verso il resto del mondo questa torre famosa rappresentò l’ultimo contatto con la terra natia.

1881 Heritage Building. Di reminiscenze storiche ad Hong Kong ne sono rimaste proprie poche. Una di queste è il 1881 Heritage Building e se vuoi vedere qualcosa che ricordi la Regina Vittoria e la dominazione inglese non lo devi mancare. Anche perché non ti porterà via molto tempo, basta dargli uno sguardo e poi proseguire.

  • Dal 1880 al 1996 fu il quartiere generale della Hong Kong Marine Police ed ospitava ladri e pirati. Non solo, è dalla Time Ball Tower sovrastante l’edificio che venivano diramati gli avvisi di tifoni in arrivo e segnalata l’ora esatta alle navi ormeggiate in rada, servizio una volta fondamentale affinché gli equipaggi potessero sincronizzare i cronometri di bordo.
  • Trasformato e ristrutturato accoglie ora un piccolo elegante shopping mall, alcuni costosi ristoranti ed un heritage hotel.
  • L’indirizzo è 2A Canton Road, Tsim Sha Tsui, Kowloon, la fermata della metro East Tsim Sha Tsui è a pochi metri, prendi la Exit L6.

Devi sapere che a non più di 100 metri di distanza dalla Clock Tower e dal 1881 Heritage Building sorgono l’Hong Kong Cultural Centre e due musei, l’Hong Kong Space Museum e l’Hong Kong Museum of Art. Se il tempo fosse brutto possono essere un posto dove rifugiarti.

Photo of Nathan Road in Tsim Sha Tsui, Kowloon, Hong Kong

Nathan Road, Tsim Sha Tsui, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: Joop

Nathan Road, iSQUARE & Chungking Mansions

Se non hai voglia di dedicarti ai musei ma preferisci invece esplorare strade e mercati, incamminati allora su Salisbury Road fino a raggiungere l’incrocio con l’importante Nathan Road.

Nathan Road. E’ la più celebre strada di Hong Kong, sulle guide è segnalata come il Golden Mile dello shopping.

  • Ed in effetti i negozi si allineano a centinaia su entrambi i lati della via, insieme a ristoranti, alberghi e shopping centers. Il movimento di gente, auto, taxi ed autobus è continuo.
  • Se devo dirti la verità non è che la via a me abbia personalmente impressionato, ma sarebbe impensabile venire ad Hong Kong e non percorrerne almeno un breve tratto.

Procedi a piedi lungo Nathan Road per circa 200 metri. Esattamente sopra la stazione della metropolitana di Tsim Sha Tsui, all’incrocio di Nathan con Mody Road, trovi due edifici interessanti.

Photo of Canon Store, iSQUARE, Kowloon, Hong Kong 

Canon Store, iSQUARE, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit:  See-ming-Lee

iSQUARE. Il primo è scintillante e modernissimo, sta al 63 di Nathan Road e merita una rapida visita. Soprattutto se desideri scattare qualche foto inusuale di Kowloon dall’alto.

  • E’ iSQUARE, uno shopping center verticale di 31 piani caratterizzato da tanti ristoranti, pareti di cristallo e vertiginose scale mobili.
  • L’attrazione non sono i negozi ma le grandi vetrate del mall che dai piani più alti offrono una vista insolita sulle strade ed i palazzi circostanti.
  • Non solo, al 30° piano c’è un posto piccolo e poco pretenzioso ma che offre una delle viste più drammatiche di tutta Hong Kong. E’ l’eye bar e se vuoi berti una birra guardando il panorama della baia questo è uno dei locali migliori dove fare un salto.
  • Where: 63 Nathan Road, Tsim Sha Tsui, Kowloon
A Photo of Chungking Mansions, Nathan Road, Kowloon, Hong Kong

Chungking Mansions, Nathan Road, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: shankar s.

Chungking Mansions. L’altro edificio sorge quasi di fronte, dall’altro lato di Nathan Road, ai numeri 36-44. E’ uno dei buildings più affollati di Hong Kong, sembra ci vivano 5.000 persone ed altre 10.000 lo visitino ogni giorno. Sono le famigerate Chungking Mansions ed è un posto straordinario. Ma anche molto particolare, quasi unico sul pianeta.

  • In verità non è un solo edificio. Ma cinque buildings decrepiti, ognuno di 17 piani.
  • Ai livelli più bassi decine di ufficietti polverosi, money changers, botteghe di vestiti usati e venditori di cellulari di seconda mano. E tanti ristorantini economici: cucina dell’India, del Bangladesh, dell’Africa Sub-sahariana. E naturalmente dell’Asia del Sud-est.
  • Nelle torri trovano spazio migliaia di minuscoli appartamenti abitati da immigrati africani e del Sub-continente.
  • I Blocks A e B ospitano anche un’infinità di ostelli e guest-houses, quasi tutte super basic, spesso fatiscenti, dalle camere inferiori ai dieci metri quadrati. I letti meno costosi di Hong Kong. Un classico per i backpackers di passaggio in città.
  • Se ti addentri all’interno del complesso e prendi uno degli ascensori che portano ai piani superiori scopri un intrico di corridoi tortuosi, spogli, con le tubazioni ed i cavi elettrici a vista.
  • Potrebbe apparire un posto pericoloso ma così non è. Sono oltre 300 le telecamere di sorveglianza, monitorate attentamente da un – questo modernissimo – centro di controllo dove lavorano gli addetti alla sicurezza.
  • Where: 36-44 Nathan Road, Tsim Sha Tsui, Kowloon

Terminata la visita di iSQUARE e delle Chungking Mansions è il momento di cambiare zona. La tua nuova destinazione è quella parte di Kowloon situata tra i quartieri di Yau Ma Tei e Jordan, qui ci sono posti interessanti a cui dedicare la tua attenzione.

Per andarci utilizza la metropolitana, dirigiti quindi alla stazione di Tsim Sha Tsui e prendi la Tsuen Wan Line (è la linea rossa) con direzione Tsuen Wan, il percorso che devi fare è decisamente breve, basta scendere alla seconda fermata, Yau Ma Tei e sei arrivato.

Photo of Tin Hau Temple in Kowloon, Hong Kong

Tin Hau Temple, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: David Yan

Tin Hau Temple, Jade Market e Temple Street Market

Arrivato a MTR Yau Ma Tei utilizza la Exit C, cammina verso sud lungo Nathan Road per un centinaio di metri finché sulla tua destra appare un giardino, con i gazebo e la classica pagodina cinese all’entrata.

E’ qui che a pochi passi l’uno dall’altro sorgono il Tin Hau Temple, il Jade Market ed il Temple Street Night Market.

Tin Hau Temple. Tin Hau è la dea cinese del mare, protettrice dei pescatori e dei marinai. Ad Hong Kong ed in tutta la Cina (il nome della dea in cantonese è Mazu) sono centinaia i templi ad essa dedicati, e questo nel quartiere di Yau Ma Tei è uno dei più interessanti.

  • La stessa Temple Street prende il suo nome da questo delizioso complesso (anche se ora c’è un enorme parcheggio multipiano a separare il tempio dalla via), non grande ma dall’atmosfera suggestiva, pieno del fumo degli incensi e molto frequentato dai residenti del quartiere, così come l’ombroso e piacevole giardino che sorge sul retro.
  • Venirci apposta non avrebbe troppo senso, ma visto che si trova a pochi passi dal Jade Market ed a 5 minuti a piedi dal Temple Street Market ti invito a visitarlo. Così come il tempio di Man Mo a Sheung Wan è un’oasi di pace che stacca con tutto quanto sta attorno.
  • Where: la fermata MTR di Yau Ma Tei dista un centinaio di metri, l’uscita più comoda è la C.

Jade Market. Un mercato al coperto, molto particolare, è specializzato nella vendita di giada. Per raggiungerlo dal Tin Hau Temple ti bastano pochi passi lungo Shanghai Street e Kansu Street, l’entrata del mercato è situata praticamente sotto al cavalcavia stradale di Gascoigne Road.

  • Centinaia di bancarelle situate all’interno di due bassi edifici, tutte vendono le stesse identiche cose, ne consegue che la visita non ti porterà via molto tempo.
  • Non solo gioielli ma anche oggetti e stutuine, alcuni pregevoli e di ottima fattura, la maggior parte invece sono probabilmente dei falsi, meglio saperlo subito.
  • Non si viene per comprare ma per dare uno sguardo al posto e fare qualche foto, se non sei un esperto meglio evitare acquisti importanti. Non è detto infatti che la giada sia autentica, anzi quasi mai lo è, limitati ad un ricordino poco costoso da portare a casa od agli amici.
  • Aperto di solito dalle 10 del mattino fin verso le 17 o le 18.
  • Where: all’angolo di Battery Street con Kansu Street nel quartiere di Yau Ma Tei, vicinissimo al Tin Hau Temple ed al Temple Street Night Market.
A photo of Temple Street Night Market in Kowloon, Hong Kong

Temple Street (Night) Market, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit: Eduardo M. C.

Temple Street Night Market. Si trova tra i quartieri di Yau Ma Tei e Jordan, è famoso ed è una tappa fissa per moltissimi turisti. Le bancarelle sono centinaia, molte vendono cibo e non mancano veri e propri ristorantini dove mangiare lungo la strada guardando la gente che passa. Perfetto per il people watching e comprare qualcosa di curioso ed economico da portare a casa.

  • Il tratto di Temple Street tra Kansu Street e Jordan Road diventa zona pedonale dalle 14 fino a mezzanotte, ma è solo a partire dalle 16 che il mercato inizia ad animarsi. Dalle 18 in poi l’atmosfera si fa interessante
  • E’ uno degli ultimi night market di Hong Kong e molte guide suggeriscono di venirci tra le 20 e le 23 quando ci sono le luci e l’animazione è al massimo.
  • In verità pur essendo colorato, vivo e piacevole da girare rimane comunque un normalissimo mercato e visto che già ti trovi in zona ti suggerisco di visitarlo ora, senza venire apposta in serata. Perlomeno se ti fermi ad Hong Kong solo uno o due giorni ed il tempo che hai a disposizione è limitato.
  • In circa 40 minuti lo attraversi con calma da nord a sud, iniziando da Kansu Street vicino al Jade Market e terminando a Jordan Road.
  • Ma cosa si vende a Temple Street? Le bancarelle sono tante e propongono qualsiasi cosa che non sia di marca: dalle magliette ai jeans, prodotti per il trucco, borse e collane, stampe e vecchie foto. Per non parlare di maschere, bambole, pupazzi ed un buon assortimento di orologi rigorosamente falsi.
  • La qualità è quella normale dei mercati ed i prezzi sono bassi ma occorre comunque contrattare, mai accettare la prima richiesta.
  • Non mancano suonatori e fortune tellers: c’è chi legge la mano e chi legge la faccia. Alcuni banchi vendono oggetti per adulti e negli immediati dintorni lavorano un certo numero di ragazze di strada.
  • Where: a non più di 5 minuti a piedi dalla Exit A di MTR Jordan e 10/15 minuti dalla Exit C di MTR Yau Ma Tei.

Hai terminato la tua visita a Temple Street? Bene, raggiungi ora la vicina stazione Jordan della MTR, prendi la metropolitana, la solita linea rossa Tsuen Wan Line, si torna a Tsim Sha Tsui.

Photo of Tsim Sha Tsui Promenade in Kowloon, Hong Kong

Tsim Sha Tsui Promenade, Kowloon, Hong Kong

Photo Credit:  wiredtourist.com

Tsim Sha Tsui Promenade & Symphony of Lights

Se è tardo pomeriggio significa che è arrivato il momento di raggiungere la passeggiata lungo la baia di Tsim Sha Tsui ed assistere allo spettacolo di suoni e luci Symphony of Lights.

Tsim Sha Tsui Promenade. Il Waterfront di Tsim Sha Tsui è un posto geniale per ammirare uno dei panorami più belli di tutto il pianeta, con la baia in primo piano solcata da navi e traghetti e l’incredibile parata dei grattacieli di Hong Kong Island subito dietro.

  • Qui puoi venire a qualsiasi ora del giorno, la vista è sempre magnifica, ma la sera con le luci diventa particolarmente suggestiva.
  • La passeggiata fronte mare è lunga e si estende quasi ininterrottamente dal molo dello “Star” Ferry Pier costeggiando Salisbury Road fino all’incrocio di Science Museum Road.
  • L’area è stata completamente ristrutturata ed abbellita ed è totalmente pedonale, passeggiarvi è piacevole, sfili a fianco all’Hong Kong Cultural Center, al Museum of Art e passi davanti al lussuoso Intercontinental e lungo la Avenue of the Stars. A rapire il tuo sguardo saranno però le imbarcazioni in navigazione nella baia ed i grattacieli di Hong Kong Island, imponenti e davvero numerosi.
  • Where: lungo il tratto più meridionale di Kowloon, affacciato sulla baia, la fermata della metropolitana più vicina è East Tsim Sha Tsui, Exit J, segui i cartelli indicatori, ci arrivi in meno di 5 minuti di cammino. Se invece utilizzi la linea rossa Tsuen Wan Line allora arrivi alla stazione di Tsim Sha Tsui (da non confondere con la stazione vicina dal nome quasi uguale), da qui incamminati lungo Orchard Road per 200 metri in direzione della baia, occorrono circa 10 minuti.
A Photo of Symphony of Lights Show in Hong Kong

Symphony of Lights Show, Hong Kong

Photo Credit: Tama Leaver

Symphony of Lights Show. E’ uno spettacolo multimediale di suoni e luci, si tiene ogni sera alle 20, dura circa 13 minuti ed è completamente gratuito.

  • Luci e laser illuminano oltre una 40 di edifici da entrambi i lati della baia, la maggior parte sono su Hong Kong Island. Ecco perché il miglior posto dove osservare lo spettacolo è dal lato opposto, quello di Kowloon.
  • A scanso di equivoci: qui il vero spettacolo sono i grattacieli di Hong Kong Island, che la sera sono sempre illuminati, anche prima e dopo le 20. La Symphony of Lights è un qualcosa in più, che non accresce poi molto alla scena, almeno secondo la mia opinione. Quindi, se riesci a venire quando si tiene lo show bene, altrimenti non dannarti, puoi gustarti l’incredibile panorama in qualsiasi altro momento della giornata.
  • Qualunque punto della passeggiata va bene per ammirare lo spettacolo ma se vuoi sentire la musica che accompagna lo show devi posizionarti nel tratto della passeggiata compreso tra l’Hong Kong Cultural Centre e la Avenue of the Stars.
  • Lo show viene sospeso in caso di avviso di cicloni tropicali di livello 3 o superiore (Tropical Cyclone Warnings Signal No. 3 or above) e se sono previsti temporali di forte intensità (Red/Black Rainstorm Warning Signal).

Se una volta terminato lo spettacolo intendi raggiungere l’isola di Hong Kong, dirigiti verso l’approdo dello “Star” Ferry, il pier dista solo pochi minuti di cammino.

  • Se decidi invece di restare a Tsim Sha Tsui, una buona idea potrebbe essere una cena od un drinks serale in uno dei rooftop ospitati ai piani più alti dei grattacieli. Locali dove bere o mangiare qualcosa ammirando da una posizione privilegiata la città illuminata.

Puoi localizzare facilmente tutte le attrazioni ed i punti di interesse di Kowloon descritti all’interno dell’articolo utilizzando i point makers su questa mappa di Kowloon. La cartina riporta inoltre la posizione esatta dei malls e dei musei più interessanti, dei migliori bars e ristoranti panoramici, oltre che dei mercati di strada più caratteristici del quartiere di Mongkok. Così ti fai rapidamente un’idea della loro posizione e di come arrivare:

Center map
Traffic
Bicycling
Transit
Get Directions

E Se Ho Più Tempo? Cosa Posso Fare a Kowloon in Un Giorno?

Se invece di mezza hai un’intera giornata a disposizione da dedicare alla visita di Kowloon ecco cosa ti suggerisco per impegnare al meglio il tuo tempo.

  • Prima cosa da fare è esplorare con calma uno dei caratteristici mercati di strada nel quartiere di Mongkok. E’ il quartiere con la più alta densità abitativa di tutto il pianeta, l’atmosfera è completamente cinese e si trova a pochi minuti di metropolitana da Tsim Sha Tsui e da Jordan. Qui a Mongkok il Fish Market, il Flower Market e l’insolito Bird Market permettono di addentrarsi nella Hong Kong dei residenti più che in quella dei turisti. Nel tardo pomeriggio od in prima serata il Ladies Night Market ed il Fa Yuen Street Market danno il meglio di sé, e se hai bisogno di un paio di scarpe da ginnastica nuove dirigiti senza esitazioni alla Sneakers Street. Per programmare le tue visite leggi il post dedicato Hong Kong. I 5 Mercati da Non Perdere a Mongkok
  • Se ti senti in vena di shopping, o vuoi scoprire costruzioni architettonicamente avveniristiche dedica un’ora o due del tuo tempo ad uno dei grandi malls di Kowloon, come Harbour City e soprattutto Langham Place. E su questo blog c’è un articolo che ti racconta tutto: I Migliori Shopping Malls di Hong Kong
  • Visita un museo, è a Kowloon che sorgono i 4 musei più interessanti di Hong Kong incluso l’Hong Kong Museum of Art e l’attraente Museum of History. E se viaggi con bambini ed è una giornata piovosa lo Space Museum ed il Science Museum ti verranno in aiuto. Per saperne di più leggi I Musei Più Interessanti di Hong Kong
Victoria Harbour and Kowloon from Wan Chai on Hong Kong Island

Victoria Harbour and Kowloon from Hong Kong Island

Photo Credit: Markylim

E l’Isola di Hong Kong?

  • Nella guida Cosa Fare e Cosa Visitare ad Hong Kong Island trovi le informazioni, la mappa ed i miei consigli per organizzare da solo la visita dell’Isola di Hong Kong. E’ un vero e proprio itinerario molto dettagliato, da percorrere a piedi, in trams e metropolitana per scoprire per tuo conto ed in totale autonomia le attrazioni più interessanti di Hong Kong Island. Dallo storico quartiere di Sheung Wan, alla modernissima zona di Central al quartiere trendy ed alla moda di Causeway Bay.

Le Guide su Hong Kong ed il resto della Cina

Tutti gli articoli su Hong Kong e le grandi città della Cina pubblicati in questo blog.

  • Sono più di 15 le guide dedicate alla città che puoi leggere su questo blog, le trovi tutte nella directory di Hong Kong. E le informazioni sono innumerevoli: da tutto quanto devi conoscere sui trasporti, a come andare a Shenzhen e Macao, ai miei consigli sui quartieri migliori dove alloggiare, ai malls, i mercati più caratteristici ed i musei più interessanti dove andare se piove. Come organizzare l’escursione al Victoria Peak, gli skybars ed i rooftop più spettacolari, cosa fare la sera. 
  • Se invece stai cercando un’escursione organizzata con guida per visitare la città di Hong Kong o Macao leggi I Migliori Tours Organizzati a Hong Kong. Ho ricercato e confrontato decine di escursioni guidate tra tutte quelle proposte da Viator, di proprietà di TripAdvisor e forse la più grande tra tutte le agenzie che vendono tours ed attività online, ed ho descritto quelle che mi sembrano migliori, con i pro ed i contro di ognuna. Forse possono risultarti utili.
  • Hai dei dubbi su dove dormire ad Hong Kong? Stai cercando un albergo come si deve, pulito e piacevole, dove stare bene ma senza spendere una fortuna? Leggi le recensioni degli hotels da me preferiti, non sono necessariamente gli alberghi che devi prenotare (magari ne trovi altri, di migliori o che costano meno rispetto agli hotels che ho preso in considerazione) ma quelli che ti propongo sono tutti alberghi estremamente validi, con una location invidiabile comoda per spostarsi con i mezzi pubblici e probabilmente i migliori nella loro categoria. Tre diversi articoli che ti presentano le strutture alberghiere più valide della città: sono Gli Hotels di Charme Più Belli di Hong KongI Migliori Hotels di Hong Kong per Rapporto Qualità/Prezzo e se ti fermi ad Hong Kong più di qualche giorno oppure viaggi in famiglia o con un gruppo di amici I Migliori ApartHotels di Hong Kong
  • Le guide dedicate alle Grandi Città della Cina, da Pechino a Xian a Shanghai. Tanti, tantissimi posts con i miei suggerimenti su come raggiungere il centro dall’aeroporto, come utilizzare i trasporti pubblici per spostarti in città, gli alberghi ed i migliori quartieri dove alloggiare, cosa visitare, cosa fare la sera, le escursioni più belle…

Last Update: April 12th 2019

Front cover photo credit: B Clarke, a big tks for the great shot! Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.