LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

I TUOI RACCONTI DI VIAGGIO

Sei un viaggiatore? Ti piace scrivere? Vuoi pubblicare il tuo racconto di viaggio su questo blog? Mandaci il tuo resoconto di viaggio, lo pubblicheremo volentieri, potrà essere utile a tutti i lettori.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

Cosa Fare e Cosa Visitare a Tangeri: Guida alle Attrazioni Più Belle di Tangeri

Tangeri: Guida a Cosa Visitare. Le Attrazioni Più Belle di Tangeri

Guida per visitare Tangeri. Cosa vedere e cosa fare a Tangeri? Quali sono le attrazioni più belle di Tangeri? La tua guida completa su Tangeri con le informazioni su cosa visitare e le attrazioni di Tangeri da non mancare. La descrizione dettagliata di un itinerario per visitare Tangeri a piedi esplorando le suggestive viuzze della Medina e la Ville Nouvelle senza perdere nessuna delle sue attrazioni più interessanti. I piccoli musei da visitare a Tangeri. Dove andare per l’aperitivo od a bere dopo cena? I bars ed i locali più affascinanti di Tangeri dove bere qualcosa al tramonto ammirando le luci della città e lo Stretto di Gibilterra. Tutto quello che devi conoscere ed i miei consigli per visitare Tangeri in un giorno, da solo ed in completa autonomia. 

Exploring Tanger, Morocco

Exploring Tanger, Morocco

Photo Credit: katiebordner

Guida per Visitare Tangeri

Cosa Visitare a Tangeri: le Attrazioni Più Belle

Cosa Fare e Cosa Vedere a Tangeri: un Itinerario per Visitare a Piedi la Città

  • Cosa vedere a Tangeri? Quali sono le attrazioni da non perdere? A Tangeri non ci sono musei imperdibili o palazzi da non mancare. Il vero, forse unico motivo di interesse per chi visita la città è rappresentato dal passeggiare avanti e indietro ed un po’ a caso nella suggestiva Medina. Costruita sulla collina e piena di animazione.
  • Quando sei sazio di viuzze e negozietti fai un giro nella Ville Nouvelle, ci arrivi a piedi in pochi minuti. Anche qui nulla di particolare da visitare ma il posto ha il suo fascino e completa l’immagine della città.
  • Per farti un’idea completa di Tangeri ti basta un giorno, non occorre dedicarci più tempo. Se arrivi dalla Spagna con uno dei primi traghetti e sei un tipo attivo la giornata che hai davanti è sufficiente, l’indomani puoi già proseguire per la tua prossima meta. 
Photo of the Kasbah in Tanger, Morocco

Kasbah, Tanger, Morocco

 Photo Credit: anj?i

Visitare la Medina di Tangeri

La Kasbah: il Punto Più Alto della Medina

  • Se alloggi nella Medina ti trovi subito nel centro dell’azione. Perlomeno durante il giorno. La Medina di Tangeri è piccola, niente a che vedere con la Medina di Fez o Marrakech, la giri agevolmente a piedi in poche ore.
  • La Medina di Tangeri è pulita, piena di vita durante il giorno, molto meno frequentata ma non totalmente deserta la sera, quando comunque è ben illuminata e frequentabile senza particolari timori.
  • La parte più alta della Medina è occupata dalla Kasbah. Qui le vie sono quiete, pochi i negozi. Diversi invece i bei palazzi, alcuni magnifici, dai proprietari importanti. E’ qui che sorgono i riad più belli di Tangeri. Ed alcuni dei suoi migliori e più acclamati ristoranti.
  • Una minuscola apertura lungo le mura settentrionali dà accesso ad uno spettacolare punto panoramico: sulla destra la lunga diga foranea del porto, di fronte a te l’Atlantico, sullo sfondo al di là dello Stretto di Gibilterra la Spagna.

I Piccoli Musei nella Medina di Tangeri

  • All’interno della Medina trovi tre piccoli musei, un qualche interesse ce l’hanno ma se ti fermi a Tangeri solo una giornata non sarà un delitto se li manchi.
  • Sono il Musée de la Kasbah situato nel punto più alto della Medina nel palazzo dove una volta risiedeva il Sultano, oggi presenta una collezione di reperti sulla storia di Tangeri.
  • Il Musée de la Fondation Lorin ospitato in quella che era una vecchia sinagoga, in mostra una collezione di foto in bianco e nero scattate in città.
  • Il palazzo che lo ospita ha fascino ed il Tangier American Legation Museum è forse il più interessante dei tre piccoli musei della Medina di Tangeri. Sul sito trovi una presentazione della collezione ed un video che racconta la storia della città e del palazzo.
Walking in the Medina, Tanger, Morocco

Walking in the Medina, Tanger, Morocco

Photo Credit: Travel4Brews

La Parte Bassa della Medina con il Petit Socco

  • Passeggia su e giù lungo strade e vicoletti, se ti perdi è più bello, è questo il modo migliore per assaporare l’atmosfera del posto. La Medina è abitata, guardati in giro, ci sono negozietti curiosi e tanta gente, residenti e turisti. La stragrande maggioranza vengono in gita in giornata dalla Spagna col ferry veloce. A metà pomeriggio se ne vanno e la città vecchia risulta ancora più piacevole ed intima.
  • Nella parte bassa della Medina c’è una microscopica piazzetta, uno slargo, non lo devi mancare. E’ il Petit Socco, il cuore del cuore di Tangeri. Era questo il centro dei traffici, e come scrive la Lonely Planet “il crocevia più famoso della città, il luogo dove si poteva acquistare droga e dove prosperava la prostituzione”.
  • Lo storico Café Central è ancora li, e sedersi, bere un thé alla menta e guardare il movimento è un vero Must di qualsiasi visitatore di Tangeri. Più che visitare i suoi musei.
  • All’interno della Medina sorge la Grande Moschea, in verità non è che sembri proprio enorme ed in ogni caso non prendere neanche in considerazione l’idea di entrarci. Proprio sotto la Moschea c’è un altro punto panoramico, dall’alto delle mura si domina tutta l’area del porto, bella la vista ma presta attenzione. Qui l’aria è più equivoca, lo vedi dalle facce e dai movimenti delle gente che ci bazzica.
Map of Ancienne Medina, Tanger

Map of Ancienne Medina, Tanger

Map Credit: La Tangerina

Visitare la Ville Nouvelle

Il Grand Socco

  • Dal Petit Socco se segui  la strada in leggera salita conosciuta come Rue as Siaghin (a volte indicata come Rue Bouselham) in meno di 10 minuti arrivi dritto dritto a Bab el Fahs, la porta principale di entrata (ed uscita) dalla Medina. Subito fuori c’è il Grand Socco.
  • La piazza semi circolare del Grand Socco è l’anello di congiunzione tra la Medina e la Ville Nouvelle. C’è sempre movimento, giorno e notte, la gente passeggia e si siede sulle panchine a guardare chi va e chi viene.
  • Se avesse riaperto (ma dubito) l’elegante rooftop terrace Les Passagers de Tanger (prima conosciuto come Al Mountazah) sarebbe il posto giusto per berti finalmente una birra ghiacciata intanto che fai un po’ di people-watching.
  • Dall’altra parte del piazza c’è il Cinéma Rif meglio conosciuto come Cinémathèque de Tanger, uno dei poli culturali della città. Creato da Yto Barrada, artista e fotografa, è il luogo di incontro di giovani ed intellettuali. Ha una programmazione interessante e se rimani in città più di qualche giorno può essere una buona idea per una serata.
Place de France, Ville Nouvelle, Tanger, Morocco

Place de France, Ville Nouvelle, Tanger, Morocco

Photo Credit: David Jones

Lo Storico Hotel El Minzah, Place de France e la Terrasse des Paresseux

  • Se prosegui lungo Rue d’Angleterre dopo pochi passi ti trovi di fronte alla St. Andrew’s Church. E’ una chiesa anglicana un po’ particolare. La Lonely Planet ne fa una descrizione curiosa ed interessante: “…questa chiesa anglicana vanta un interno in stile moresco, senza immagini intagliate e con il testo del Padre Nostro in arabo. Alle spalle dell’altare c’è una fenditura che indica la direzione della Mecca; le citazioni incise sono tratte dal Corano”.
  • Sulla vicina Rue de La Liberté sorge l’Hotel El Minzah, la vecchia signora di Tangeri. Era il quartier generale di tutte le spie durante il periodo d’oro dell’Interzone. Entra tranquillo a dare uno sguardo al bel cortile, restrooms pulitissime se occorre.
  • Ancora pochi passi ed arrivi in Place de France, altra piazza nevralgica di Tangeri e cuore coloniale della città. E’ qui che trovi lo storico Café de Paris, ci venivano Tennessee Williams, Truman Capote e Allen Ginsberg. Ti puoi sedere anche tu a bere un caffè.
  • Subito a fianco l’ampio spiazzo della Terrasse des Paresseux, con una bella vista sul porto e buona parte della baia, è uno dei punti panoramici più apprezzato di Tangeri.

La Corniche: il Lungomare di Tangeri

  • Nella tua passeggiata attraverso la Ville Nouvelle prendi ora l’importante Boulevard Pasteur, fiancheggiato da begli edifici anni ’30. All’incrocio con Avenue Mohammed V gira a sinistra, in discesa, fino alla Corniche, sono poco più 200 metri, ci arrivi in pochi minuti.
  • Fai una passeggiata sul lungomare che fiancheggia la spiaggia, molto ampia in questo tratto. Lascia stare però il mare, il porto è a pochi passi e fare il bagno sarebbe una pessima idea.
  • E’ questa della Corniche la parte più moderna ed in rapido sviluppo di Tangeri, parecchi i nuovi edifici, è qui che si vede più che in altre zone la frenesia dello sviluppo edilizio. Imponenti alcuni nuovi condomini residenziali, specialmente verso la parte più orientale della Corniche, in direzione della stazione ferroviaria. Gli acquirenti? Sembra sauditi e dei Paesi del Golfo, in cerca di buone alternative ai mercati di casa.
  • Per farti un’idea migliore della moderna Tangeri ti suggerisco di guardare il video Marruecos Tánger 2018 | YouTube, per assaporare un po’ le fascinose atmosfere della vecchia Medina ecco invece per te le belle immagini a cura di noreddine belguinan:

Dove Bere Qualcosa al Tramonto? Due Bar Da Non Perdere

Per concludere il pomeriggio hai due possibilità.

  • Se non hai voglia di fare troppa strada rientra verso la città vecchia. Sopra il porto c’è un vecchio albergo, completamente polveroso e rimasto tale e quale a come era all’inizio del secolo (scorso). E’ un edificio bellissimo, fascinoso, decadente ed un po’ fuori dal tempo. E’ l’Hotel Continental ed entrarvi è come tornare indietro di almeno cinquant’anni. E’ qui che furono girate diverse scene del Tè nel Deserto di Bertolucci. La sua terrazza sopra il porto è un gran posto dove bere un thé. Quando chiesi una birra mi guardarono inorriditi e sdegnati, ma forse era solo perché era periodo di Ramadan, magari tu sei più fortunato.
  • Ma c’è un altro luogo magico dove andare a bere qualcosa, osservando dall’alto l’Oceano e le luci della Spagna accendersi al di là dello Stretto. E’ il Café Hafa e si trova nella parte più settentrionale della città, in Avenue Mohammed Tazi. Dalle Ville Nouvelle prendi un taxi. Se sei in cima alla Kasbah invece puoi andarci anche a piedi, prendi Rue Tabor e poi chiedi indicazioni a qualcuno, lo conoscono tutti, sono poco più di 700 metri dalla Porte de la Kasbah. Ci venivano i Beatles, Jimi Hendrix ed i Rolling Stones. Tutti fumavano qualcosa.
Café Hafa, Tanger, Morocco

Café Hafa, Tanger, Morocco

Photo Credit: katiebordner

Articoli Utili per Visitare Tangeri

Due Siti Interessanti da Consultare Prima e Durante la tua Permanenza a Tangeri

  • In Made in Tanger trovi una buona lista di alberghi e riad e la presentazione di bars e discoteche. La sezione Tourisme et voyage riporta tutto quanto c’è da vedere in città.
  • Il secondo è un  blog che racconta quanto succede in città: Tanger Experience. “Tanger-experience est un site qui présente Tanger et ses environs sous l’angle d’une actualité économique, culturelle et touristique. Notre ambition est d’apporter des informations pratiques et d’intérêts au lecteur pour lui faciliter la découverte et lui donner toutes les clés pour aimer cette ville fascinante. Il s’agit d’un site de type magazine avec des partis pris liés à “l’expérience” et la sensibilité de sa rédaction”.

Tutte le Guide sul Marocco

  • In questo blog, nella directory dedicata al Marocco trovi tutti gli articoli pubblicati su Tangeri, oltre alle guide sulla bianca Asilah situata a soli 40 minuti dal centro di Tangeri, sulla grande città di Casablanca, sull’osannata Marrakesh e su due città costiere, la famosa Essaouira e la poco conosciuta Oualidia. Con le informazioni dettagliate su come arrivare, i miei suggerimenti su dove alloggiare, cosa fare e cosa visitare. Così da avere tutte le informazioni per costruire in totale autonomia il tuo viaggio.

 Last Update: July 3rd 2020

Front cover photo credit: La Tangerina. All photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Dove Alloggiare a Tangeri: i Migliori Riad ed Alberghi di Tangeri Dove Dormire

Dove Alloggiare a Tangeri: i Migliori Riad ed Alberghi di Tangeri Dove Dormire

Dove alloggiare a Tangeri: i migliori riad ed alberghi di Tangeri dove dormire. Perché andare a Tangeri? E dove alloggiare? Quali sono i riad e gli alberghi di charme più belli di Tangeri? E quale quartiere di Tangeri scegliere, meglio alloggiare nella Ville Nouvelle o nella fascinosa zona della Kasbah? Meglio optare per un albergo tradizionale con la piscina e tutti i servizi od un più intimo boutique hotel? I miei consigli su dove dormire e prenotare l’albergo a Tangeri con i miei preferiti tra tutti i riad situati nella Medina e nella Kasbah, senza dubbio la zona più charmosa di Tangeri dove alloggiare… Completano l’articolo le informazioni sulla sicurezza ed il clima a Tangeri, con le cose da conoscere e valutare prima di prenotare il tuo viaggio. 

Hammam, La Tangerina, Tanger, Morocco

Hammam, La Tangerina, Tanger, Morocco

Photo Credit: La Tangerina

Tangeri: Dove Dormire? Gli Alberghi ed i Riad Più Belli di Tangeri

Perché Andare a Tangeri?

Tangeri è il mito, il sogno. La città dei traffici, degli intrighi e dei tipi loschi. Di spie e di scrittori, di Paul Bowles e di William Burroughs. E dei Rolling Stones che fumavano canne all’Hafa Café.

Cosa è rimasto? Le cose sono cambiate ma l’atmosfera almeno in parte c’è ancora. E Tangeri è senz’altro il posto che più assomiglia a quel luogo fascinoso evocato dal film Casablanca, quello in bianco e nero con Humphrey Bogart e Ingrid Bergman. Quella Casablanca immaginaria che la capitale economica del Marocco non rispecchia nemmeno lontanamente rivive invece qui, a Tangeri, sulla sponda meridionale dello Stretto di Gibilterra.

Qualcosa di nuovo in città? Dopo i fasti degli anni migliori ed il successivo periodo di decadenza, gli investimenti illuminati voluti dal Re Mohammed VI hanno riportato splendore a Tangeri. I sauditi, gli sceicchi del Golfo ed i vicini spagnoli si sono subito adeguati, sono loro i nuovi investitori e l’aspetto che colpisce di più sono i nuovi condomini ed i palazzi di vetro lungo la parte più occidentale della rinnovata Corniche. Le potenzialità sono alte, il posto ha ben più magia di tanti altri.

E’ Mohammed Hassad, il creatore della nuova Marrakech, ad essere stato destinato da Re Mohammed VI a trasformare Tangeri e la costa mediterranea del Marocco nella nuova meta turistica del Paese. Ce la farà così come ha fatto per Marrakech? Dopo aver tolto il traffico mercantile dal vecchio porto e creato il nuovo terminal di Tanger Med, uno dei terminal container più nuovi ed efficienti dell’intero Mediterraneo, ora la sfida è trasformare e dare nuova vita al porto vecchio situato nel cuore della città.

Sembra ci stia riuscendo, il progetto risulta ormai in avanzata fase di ultimazione, la nuova marina è pronta e già operativa e Tangeri è più splendente di quanto sia mai stata. E l’insieme di esotismo, storia ed un ambiente assai diverso, più permissivo di quello conservatore delle città del sud del Paese, fanno oggi di Tangeri la New Destination dell’intero Nord Africa, ti consiglio di non mancarla.

Per quale motivo andare oggi a Tangeri? Perché la suggestiva Medina è sempre li. Anzi è ancora più bella, pulita e sicura. Vie tipiche tutte affollate, di gente e botteghe, fascinose, proprio come ci si immagina una città araba. Ma anche belle case. E nuovi riad che poco per volta aprono le loro porte ai visitatori e rendono Tangeri sempre più ospitale, quasi al centro di un nuovo Rinascimento. Non venire però a cercare monumenti, moschee o musei. Non c’è nulla di tutto questo. Tangeri è un posto dove passeggiare, avanti e indietro, nella Medina e poi nella Ville Nouvelle, guardando la gente, cosa fa e come si comporta. Si viene a Tangeri per cercare di assaporare un po’ la sua atmosfera, ancora in parte misteriosa.

Un suggerimento: è nel pieno dell’estate che devi venire per goderti al massimo Tangeri, quando fa caldo e tutti sono in giro. E la notte, se vuoi, puoi fare tardi. In inverno invece può piovere ed il tempo grigio intristisce tutta la città.

Di seguito all’interno di questa guida trovi la descrizione delle migliori zone di Tangeri dove alloggiare, con la mappa della città e delle sue attrazioni principali, oltre ad una breve presentazione degli alberghi e dei riad più belli e validi di Tangeri dove dormire. Completano la guida le cose da sapere su sicurezza e clima, per sapere invece come arrivare, come spostarsi e cosa visitare a Tangeri nel blog trovi 2 altri articoli che ti saranno (spero) di aiuto!

View from Dar Chams Tanja, Tanger, Morocco

View from Dar Chams Tanja, Tanger, Morocco

Photo Credit: Dar Chams Tanja

Dove Alloggiare a Tangeri: My Suggestions

I Miei Suggerimenti su Dove Dormire a Tangeri

  • Dove alloggiare a Tangeri? Quale albergo e quale riad scegliere? Ed in quale zona di Tangeri dormire? Non so se sarai d’accordo ma per me la questione è molto semplice.
  • Lascia stare le vecchie glorie come il polveroso Continental ed il celebre e storico Minzah. Al limite se sei curioso facci un giro e fermati a prendere un thé intanto che sei a spasso per la città.
  • Soprattutto lascia dove sono i nuovi e costosi alberghi di vetro e cemento della Ville Nouvelle. Sono lussuosi, con la piscina e numerosi servizi ma di alberghi del genere il mondo è pieno, ne trovi decine e decine di migliaia. Salvo che tu non venga a Tangeri per lavoro non c’è nessun motivo per alloggiarvi, sei sempre in tempo a frequentarli in qualche altro posto del pianeta.
Seaview from the Terrace, La Tangerina, Tanger, Morocco

Seaview from the Terrace, La Tangerina, Tanger, Morocco

Photo Credit: La Tangerina

Le Residenze di Charme della Medina

  • Sei a Tangeri, in una città fascinosa, dove recentemente diversi vecchi palazzi della Medina sono stati restaurati e trasformati in deliziose residenze di charme. Sono piccole, a volte con meno di una decina di camere, senza molti servizi accessori ma sono tipiche del posto ed in genere hanno un costo pienamente ragionevole. E’ qui, nella Medina, che devi stare, non perdere l’occasione, sarà una parte importante della tua esperienza della città.
  • A differenza di Marrakech ed Essaouira dove sono centinaia, nella Medina di Tangeri i riad sono circa una trentina. Questa che segue non vuole assolutamente essere una lista completa, sono solo i posti che più mi piacciono e che desidero suggerire.
  • Di alcuni riad trovi il link di Booking.com, comodissimo per controllare in un attimo la reale disponibilità e le tariffe. In fondo trovi inoltre il link generale di Booking relativo alla totalità delle strutture alberghiere della città. Tu guarda cosa ne pensi e se c’è qualcosa che ti piace e ti ispira.
Dar Souran, Tanger, Morocco

Dar Souran, Tanger, Morocco

Photo Credit: Dar Souran

I Riad Più Belli di Tangeri

  • Ma quali sono i riad in assoluto più belli e fascinosi di Tangeri? Tutti i riad di seguito presentati per primi si trovano nella Kasbah, la parte più alta e panoramica della Medina, a mio parere il posto di gran lunga più affascinante e tranquillo di tutta Tangeri dove dormire.
  • Tra i riad di fascia alta il più caro di tutti (troppo in verità) è il Nord Pinus, se non ci dormi puoi però venirci a mangiare, gran panorama. Quasi altrettanto belli ma molto più accessibili il Dar Nour ed il Dar Sultan
  • Magnifica ambientazione al La Maison Blanche ed al Dar Chams Tanja, due delle strutture in assoluto migliori di tutta Tangeri. Addirittura economico il piccolo Maison Hassani. 
  • Per non parlare di quell’autentico incredibile gioiello di La Tangerina, il mio preferito, è qui che ho alloggiato con la mia famiglia. Il link di quest’ultimo è diretto al website ufficiale in quanto non rappresentato su Booking.
  • In posizione leggermente meno ottimale ma comunque perfetta per le visite, più in basso rispetto alla Kasbah ma sempre all’interno della Medina, due strutture valide sono il Dar Souran ed il Dar Jameel, entrambe situate vicino al Petit Socco ed alla Grande Moschea. 

  • Nel link generale di Tangeri su Booking trovi la totalità delle strutture alberghiere della città, dagli storici Continental El Minzah agli ormai numerosi hotels moderni. 

Dar Nour, Tanger, Morocco

Dar Nour, Tanger, Morocco

Photo Credit: Dar Nour

La Mappa di Tangeri

  • Questa mappa mostra l’intera città di Tangeri ed i suoi immediati dintorni, incluso l’area del Vecchio Porto recentemente rivalorizzato, la Medina e la Ville Nouvelle.
  • I point makers segnalano l’esatta posizione di tutte le più importanti attrazioni di Tangeri, incluso la Medina, la Kasbah, il Petit Socco, il Tangier American Legation Museum, Place de France e la Terrasse des Paresseux, ossia tutte le attrazioni e luoghi di interesse che trovi descritti in dettaglio nell’articolo dedicato a Cosa Fare e Cosa Visitare a Tangeri: Guida alle Attrazioni Più Belle di Tangeri
  • In questo modo risulta veloce farti subito un’idea della geografia della città e dei posti da visitare, fai lo zoom per un maggior dettaglio e ad allarga invece la mappa per localizzare la posizione della stazione ferroviaria di Tanger Ville, del grande porto di Tanger Med e dell’aeroporto di Tangeri:

Center map
Traffic
Bicycling
Transit
Get Directions

Safety Tips: la Sicurezza a Tangeri

  • Ma Tangeri è sicura? Il Marocco è generalmente un Paese sicuro dove viaggiare e Tangeri non fa eccezione. Puoi andare in giro senza problemi, a piedi, di giorno e di sera, nella Ville Nouvelle o nella Medina, senza stressarti od avere timore.
  • Sarai forse oggetto di occhiate insistenti, di richiami, qualcuno ti potrà anche chiedere dei soldi, magari non avrà un aspetto dei migliori ma se usi un minimo della normale prudenza difficilmente farai incontri davvero brutti o ti succederà qualcosa.
  • La Medina è abitata, la gente ci vive, ci sono belle case e magnifici riad, diversi stranieri risiedono qui. La sera anche se silenziosa e senza il movimento che trovi invece di giorno rimane un posto tranquillo e sicuro e mai totalmente deserto. Come precauzione rimani sulle vie principali senza infilarti in vicoli bui ma rientra pure a piedi in albergo, il taxi non è necessario (salvo che tu sia stanco ma è un’altra questione).
Photo of Tanger by Night

Tanger by Night, Morocco

 Photo Credit: anj?i

Il Clima: Quando Andare a Tangeri?

  • Tangeri ha un clima estremamente piacevole che quasi mai conosce gli eccessi di caldo del sud del Marocco o della vicina Andalusia situata poco più a nord oltre lo stretto. Posizionata sullo Stretto di Gibilterra la città di Tangeri beneficia del vento, quasi una costante, che aiuta a contenere le temperature ed a tenere sempre pulita l’aria.
  • A Tangeri e lungo tutta la costa mediterranea del Marocco la pioggia non è una sconosciuta, in particolare tra ottobre ed aprile e con maggior intensità in novembre e dicembre. Non succede spesso ma in questi mesi a volte si incontrano giornate di cieli grigi che rovinano un po’ l’atmosfera ed intristiscono la città. Gennaio e febbraio sono i mesi più freschi, con temperature medie minime di circa 9° e medie massime attorno ai 17°. Di sicuro non si soffre il freddo ma è imperativo portarsi il golf ed una giacca impermeabile.
  • Solo in estate hai la garanzia (quasi assoluta) di tempo secco, specialmente in luglio ed in agosto quando la pioggia è davvero rara. Luglio ed agosto sono i due mesi più caldi ma non andrai certo arrosto e con minime intorno ai 20° puoi dormire anche senza aria condizionata. Le medie massime rimangono inferiori ai 30°, nulla a che vedere con i valori importanti di Marrakech e del Grande Sud.
View of Tanger from a Boat Approaching the Old Port, Morocco

View of Tanger from a Boat Approaching the Old Port, Morocco

Photo Credit: Mike McBey

Tutte le Guide sul Marocco

  • In questo blog, nella directory dedicata al Marocco trovi tutti gli articoli pubblicati su Tangeri, oltre alle guide sulla bianca Asilah situata a soli 40 minuti dal centro di Tangeri, sulla grande città di Casablanca, sull’osannata Marrakesh e su due città costiere, la famosa Essaouira e la poco conosciuta Oualidia. Con le informazioni dettagliate su come arrivare, i miei suggerimenti su dove alloggiare, cosa fare e cosa visitare. Così da avere tutte le informazioni per costruire in totale autonomia il tuo viaggio.

 Last Update: August 4th 2020

Front cover photo credit: Patio, La Tangerina, Tanger, Morocco by La Tangerina. Photos of Dar Chams Tanja and Dar Nour are taken from official Hotel Websites, copyright © All Rights Reserved. All other photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.