Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Racconto di Viaggio in Russia. Da Mosca a San Pietroburgo in Nave Lungo la Via degli Zar.

Foto del Cremlino e del Fiume Moscova a Mosca in Russia

Il Cremlino ed il Fiume Moscova, Mosca

Racconto per immagini 

a cura di Maria Orsola, 

Settembre 2012 

 

Il viaggio che ci ha portati in Russia navigando da Mosca a San Pietroburgo lungo la Via degli Zar è particolare.

Visitando le città dell’Anello d’Oro, il Volga, i grandi laghi Onega e Ladoga, il bellissimo paesaggio della Carelia e infine San Pietroburgo, città ricchissima di opere d’arte, palazzi e musei.

Foto delle Mura del Cremlino a Mosca in Russia

Le Turrite Mura del Cremlino, Mosca

1° giorno: Mosca 

Mosca ci accoglie con una bellissima giornata di sole. Dal Bolscioi, il grande teatro, ai ponti sulla Moscova sotto le turrite mura del Cremlino, la Piazza Rossa centro simbolico della città con la fiabesca Cattedrale di San Basilio, il Museo di Stato, il mausoleo di Lenin ed i magazzini GUM.

Dopo un intermezzo pomeridiano al Monastero di Serghiej Posad, in serata dentro la monumentale metropolitana.

Foto della La Cattedrale di San Basiglio a Mosca in Russia

La Cattedrale di San Basiglio, Mosca

2° giorno: Mosca 

Il Cremlino è il centro del potere politico della Russia. E’ un’imponente fortezza circondata da mura, nel cui interno oltre ai palazzi governativi ci sono varie chiese ricche di tesori d’arte e iconostasi.

Prima di lasciare la città visitiamo il bellissimo Monastero delle Novizie. Poi saliamo a bordo della motonave Lenin ed iniziamo il nostro viaggio fluviale.

A Photo of Saint Dimitri Church, Uglic, Russia

Chiesa di San Dimitri, Uglic

3° giorno: da Mosca a Uglic 

Navighiamo lungo il Canale di Mosca che poi si congiunge con il Volga, imponente e maestoso, e raggiungiamo Uglic, piccola cittadina dell’Anello d’Oro ricca di chiese iconografiche. Qui fu trucidato Dimitri, il figlio di 8 anni di Ivan il Terribile.

A Photo of Kalyazin in Russia

Kalyazin, Navigando sul Volga

4° giorno: da Uglic a Iaroslavl 

Di primo mattino arrivo a Iaroslavl, grande città, una delle più belle dell’Anello d’Oro. Anche qui, un grande monastero racchiuso in una fortezza con chiese ricchissime di icone ed affreschi. La più importante è la chiesa del profeta Elia.

A Photo of Yaroslavl in Russia

Yaroslavl

5° giorno: da Iaroslavl a Goritzi 

La navigazione prosegue lungo il Volga verso il Lago Bianco. Diversi i passaggi lungo i sistemi di chiuse, meccanismi di ingegneria idraulica che consentono la navigazione su dislivelli diversi.

Anche qui a Goritzi il Monastero di San Cirillo è come una fortezza. Datato 1400, conserva ben 11 chiese ed è custode della storia russa degli ultimi 6 secoli.

A Photo of Goritzy in Russia

Monastero di San Cirillo, Goritzy

6° giorno: da Goritzi a Kizi (Kiji) 

Kiji è una piccola isola sul Lago Onega, il secondo lago più grande d’Europa, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. L’isola è un museo all’aperto dell’architettura lignea del Nord. Ha come fiore all’occhiello la Chiesa della Trasfigurazione. Il paesaggio è stupendo ed i colori dell’autunno fanno da tavolozza alle sponde boschive del lago.

A Photo of Kizi in Russia

Kizi, Lago Onega

7° giorno: da Kizi (Kiji) a Mandroga 

La penisola di Mandroga si trova in un meandro del fiume Svir, è caratterizzata dalle isbe, tipiche case rurali costruite con legnami tipici della Carelia. Vi si trova un villaggio accogliente, caratterizzato dalla presenza di numerosi artigiani che espongono le proprie opere.

A Photo of Lake Onega in Russia

Lake Onega

8° giorno: da Mandroga a San Pietroburgo 

Che dire di San Pietroburgo? Di tutto e di più! Fondata nel 1700 da Pietro il Grande è stata capitale della Russia sino all’avvento del Bolscevismo.

Città bellissima sulla Neva, costruita con l’apporto di ingegneri ed architetti italiani, come il Rastrelli ed altri. E’ costellata da ponti e canali, è chiamata la Venezia del Nord.

Oltre alle sue cattedrali ed ai suoi palazzi, tra cui il Palazzo d’Inverno oggi sede del grande museo dell’Hermitage, ricchissimo di opere d’arte, altri grandi monumenti e chiese la arricchiscono.

A Photo of Church of Our Savior on Spilled Blood in St Petersburg in Russia

Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, St Petersburg

9° giorno: San Pietroburgo 

Stupendo nei dintorni di San Pietroburgo è Peterhof, il Palazzo d’Estate, ex residenza degli zar, con i suoi magnifici giardini ricchi di fontane e di verde.

Il viaggio volge al termine. Questa crociera è stata ideale per una vacanza rilassante, con la possibilità di immergersi in una natura incontaminata, ma nel contempo di godere dello splendore di splendidi monumenti architettonici, sia a Mosca che durante la navigazione, che a a San Pietroburgo, e di approfondire la nostra conoscenza e cultura sulla Russia.

Photo of Peterhof, Summer Palace, near St Petersburg

Peterhof, il Palazzo d’Estate, St Petersburg

 

 

Le foto che appaiono in questo articolo sono state scattate nel mese di settembre 2012 e sono di proprietà Maria Orsola F., Copyright © All Rights Reserved.

Share