LE DESTINAZIONI

Le Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

I MIGLIORI ALBERGHI DOVE ALLOGGIARE

Guida ai Migliori Alberghi del Mondo

Le mie recensioni ragionate sugli alberghi più belli da prenotare in viaggio, non necessariamente gli hotels più lussuosi ma quelli meglio situati e con il miglior rapporto qualità/prezzo. Con la descrizione dettagliata e tutti i pro ed i contro di ogni albergo, per stare bene cercando di contenere il più possibile i costi.

I POSTI DA URLO

Posti da Urlo: i Posti Più Belli del Mondo

Quali sono i posti più eccezionali del pianeta? Quei posti da urlo assolutamente da non perdere? Una serie di articoli, sintetici e veloci da leggere, con la descrizione delle attrazioni più belle, quei posti speciali che non devi mancare durante il tuo viaggio. Con le cose da sapere ed i miei consigli su perché andare a visitarle, dove si trovano, come arrivare e quanto tempo dedicare a ciascuna attrazione.

I VIAGGI

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

IL CLIMA

Quando Andare

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

LA SALUTE IN VIAGGIO

La salute e le malattie in viaggio.

Sei in partenza per un viaggio? Sei preoccupato per malaria, febbre gialla e dengue e cerchi informazioni su vaccinazioni e profilassi? L’attenzione sulla malattie e sulla salute in viaggio e di conseguenza l’informazione aggiornata sulla situazione sanitaria nel Paese che si intende visitare è un vero e proprio must per qualsiasi viaggiatore.

PASSAPORTI E VISTI

Passaporti e visti

Le informazioni su passaporti e visti, formalità valutarie e doganali, ambasciate e consolati, l'ESTA, il Timatic Web e gli ultimi avvisi per il viaggiatore

Le Bianche Spiagge dell’Ile de Batz in Bretagna. Guida a Come Andare e Cosa Fare sull’Isola

Ile de Batz: Guida a Come Arrivare e Cosa Fare su Una delle Isole Più Selvagge della Bretagna

Le bianche spiagge dell’île de Batz in Bretagna. Dov’è l’île de Batz? E come arrivare in barca da Roscoff? Cosa fare sull’isola? L’île de Batz è una delle isole più belle e selvagge della Bretagna, con rocce, prati verde smeraldo, piccole fattorie e tante magnifiche spiagge di sabbia bianchissima, bagnate da un mare dai colori fantastici. Sull’isola esiste un solo villaggio, con la chiesa, le seriose case in pietra grigia di granito e qualche ristorantino, ti sposti a piedi od in bici, qui le auto non possono circolare. L’île de Batz è in assoluto uno dei posti da non perdere in Bretagna, un’isola fuori dal comune, dove rilassarti per una giornata dimenticando il resto del mondo. E questo articolo è una vera e propria guida all’île de Batz, con le informazioni sui battelli che collegano l’isola a Roscoff, i miei suggerimenti su cosa fare e dove alloggiare, e tutti i links che possono risultare utili per organizzare il tuo viaggio.

Beach, Ile de Batz, Finistère, Bretagne, France

Beach, île de Batz, Finistère, Bretagne, France

Photo Credit: travelourplanet.com

Guida all’Ile de Batz in Bretagna: Come Arrivare e Cosa Vedere

Perché Andare all’Ile de Batz? E Quanto Tempo Stare?

Perché Visitare l’île de Batz

  • Perché l’île de Batz è in assoluto una delle isole più selvagge e scenografiche non solo della Bretagna ma di tutta la Francia.
  • Perché l’île de Batz ha spiagge magnifiche, spiagge di sabbia bianchissima racchiuse tra prati verde e mare dai colori meravigliosi, colori che ricordano mari di ben altre latitudini. Io ci sono stato in pieno inverno, sotto un cielo tempestoso, ed i colori erano già belli, se ci vieni in estate con il sole deve essere un posto da urlo.
  • Perché le ridotte dimensioni dell’isola e la vicinanza a Roscoff permettono di visitare l’île de Batz con facili gite in giornata in qualsiasi periodo dell’anno, anche nelle ventose e grigie giornate invernali, quando sull’isola non troverai altri turisti e potrai averla quasi tutta per te.

Quanto Tempo Dedicare all’île de Batz

  • L’île de Batz è un’isola piccola, 3.700 metri di lunghezza per 1.600 metri di larghezza nel suo punto più ampio. La si visita velocemente in un giorno, quasi tutti i visitatori arrivano da Roscoff il mattino andandosene nel pomeriggio.
Boat approaching Ile de Batz with Roscoff in the background, Ile de Batz, Finistère, Bretagne, France

Boat approaching l’île de Batz with Roscoff in the background, île de Batz, Finistère, Bretagne, France

Photo Credit: travelourplanet.com

Dov’è l’Ile de Batz e Come Arrivare in Barca

  • L’île de Batz si trova nella Baie de Morlaix poco al largo della costa della Bretagna occidentale, vi si accede in barca dal paese di Roscoff distante 560 Km da Parigi e 202 Km da Saint-Malo.
  • Sull’isola dimorano poco più di 500 abitanti, concentrati nel piccolo villaggio in corrispondenza del porticciolo ed in qualche frazione tra i campi, vivono di pesca, agricoltura e turismo.
Boarding Vedettes de l'île de Batz Boat at the Pier, Ile de Batz, Finistère, Bretagne, France

Boarding Vedettes de l’île de Batz Boat at the Pier, île de Batz, Finistère, Bretagne, France

Photo Credit: travelourplanet.com

I Battelli per l’île de Batz

  • L’île de Batz è vicinissima a Roscoff, solo 1,3 miglia nautiche (ossia meno di 2,5 Km) separano il molo di Roscoff dal paesino dell’isola. Arrivarci è semplice e veloce, bastano solamente 15 minuti di navigazione.
  • In luglio ed agosto operano fino a 25 corse al giorno in entrambe le direzioni, la prima partenza da Roscoff è intorno alle 8 del mattino con ultimo rientro dall’île de Batz tra le 19 e le 20. Operativi molto più ridotti in inverno quando sono comunque assicurate almeno 7 od 8 traversate giornaliere.
  • Controlla gli orari aggiornati ed il costo dei biglietti sul sito ufficiale della compagnia di navigazione Vedettes de l’île de Batz, i costi non sono eccessivi e se vuoi puoi portare con te la bici.
  • Da sapere che nel cuore dell’alta stagione, in luglio ed in agosto, escursioni in barca all’île de Batz sono organizzate anche da altri porti lungo la costa, incluso Moguériec, Locquirec, Plougasnou, Trébeurden e Carantec. Il mio suggerimento è però ignorare queste escursioni, meglio raggiungere in auto ed imbarcarti da Roscoff, non solo la traversata è molto più veloce, ma hai anche molta più scelta di orari. 
  • Per ultimo, il fatto che la traversata da Roscoff all’île de Batz sia molto breve ha il vantaggio di permettere l’operatività delle barche anche con tempo non ottimale, salvo casi eccezionali infatti le Vedettes de l’île de Batz operano con ogni tempo. Chi scrive ne ha avuta la prova in un burrascoso giorno di fine dicembre, traversando con mare increspato e pioggia battente.
Great Beach on North-eastern Coast, Ile de Batz, Finistère, Bretagne, France

Great Beach on North-eastern Coast, île de Batz, Finistère, Bretagne, France

Photo Credit: travelourplanet.com

Cosa Fare e Cosa Vedere all’Ile de Batz

  • Rocce, prati verdi smeraldo, piccole fattorie e spiagge bianche. Tanti prati e tante spiagge, grandi e piccole, di candida sabbia bianchissima. Bagnate da un mare dai bellissimi colori. Un mare che scenicamente ricorda i tropici, perlomeno con l’alta marea. 
  • A parte qualche piccola frazione sull’île de Batz esiste un solo villaggio, molto caratteristico e posizionato a semicerchio intorno alla grande baia dove si approda arrivando da Roscoff. 
  • Il villaggio è piccolo. C’è la chiesa, le seriose case in pietra grigia di granito a 2 piani risalenti al XIX secolo e qualche ristorantino, crêpes e fruits de mer le specialità del posto.
Quiet Street in the Village, Ile de Batz, Finistère, Bretagne, France

Quiet Street in the Village, île de Batz, Finistère, Bretagne, France

Photo Credit: travelourplanet.com

  • Le spiagge di sabbia sono parecchie, alcune davvero sceniche, quasi tutte concentrate sul lato orientale dell’isola, a mio parere il più bello ed intrigante. Se vieni in estate non dimenticare il costume da bagno, più che per fare il bagno (l’acqua è fredda) per sdraiarti sulla sabbia a prendere il sole. Vento permettendo.
  • Il lato occidentale e settentrionale dell’île de Batz è invece quasi esclusivamente roccioso, qui quello che colpisce quando vai in giro a piedi od in bici è il faro ed i tanti campi coltivati, protetti dal vento da qualche muretto e tante siepi. Il faro è alto 44 metri e se vieni tra aprile e metà settembre puoi anche salirci, dall’alto vista a 360° sui campi e le casette dell’isola.
  • Non manca nemmeno un piccolo giardino botanico, il Jardin Georges Delaselle, con una collezione di palme e piante esotiche, lo trovi nell’estrema punta sud-orientale dell’isola, interamente circondato dalle 4 spiagge più belle di tutta l’île de Batz, di solito è aperto da aprile alla fine di ottobre.
L'ile de Batz vue du Phare, Finistère, Bretagne, France

L’île de Batz vue du Phare, Finistère, Bretagne, France

Photo Credit: arnaud radigue

Come Girare l’île de Batz?

  • Salvo pochissime eccezioni sull’île de Batz non circolano auto, e sicuramente tu non puoi portare la tua dalla terraferma. Va da sé che gli unici due modi per esplorare l’isola sono i tuoi piedi o noleggiare sul posto una bici.
  • La cosa non ti deve preoccupare, l’île de Batz è piccola, a piedi si gira magnificamente, senza alcuna fatica puoi compiere un tour circolare della penisola orientale (dove ci sono le spiagge più belle) e poi raggiungere il paesino in poco più di 2 ore, passeggiando con calma. 
  • Se vieni in primavera od in estate il giro risulta ancora più piacevole se noleggi una bicicletta, a parte qualche saliscendi l’isola è piatta, gli sforzi da fare sono pochi. Tra il molo dove sbarchi ed il centro del paesino sono diversi i noleggiatori di bici a cui rivolgerti, tutti praticano gli stessi prezzi. Di solito ti consegnano anche una cartina dell’isola.
  • Per ultimo, se lasci Roscoff presto il mattino è possibile che arrivi sull’isola e che il tempo non appaia un granché, succede più spesso nei mesi invernali. Non ti demoralizzare, quando il sole sale alto nel cielo è facile che le cose migliorino, almeno così è successo quando la mia famiglia ed io abbiamo visitato l’île de Batz in una ventosa giornata di fine dicembre.
Atlantic Ocean, Ile de Batz, Finistère, Bretagne, France

Atlantic Ocean, île de Batz, Finistère, Bretagne, France

Photo Credit: travelourplanet.com

Links Utili per Visitare l’Ile de Batz

  • Il sito ufficiale della Mairie de l’île de Batz con le gallerie di foto, la pagina dove scaricare la mappa dell’isola e le informazioni complete su tutte le attrazioni.
Cafe at the Seafront, The Village, Ile de Batz, Finistère, Bretagne, France

Cafe at the Seafront, The Village, île de Batz, Finistère, Bretagne, France

Photo Credit: travelourplanet.com

Dove Dormire all’Ile de Batz

  • Raramente i visitatori si fermano a dormire sull’isola, la grande vicinanza alla terraferma fa sì che quasi tutti vengano all’île de Batz in gita dal mattino al pomeriggio facendo invece base a Roscoff, già molto gradevole di suo e con una superba scelta di alberghi e ristoranti.
  • Se tu volessi dormire all’île de Batz la cosa è comunque possibile, al momento della redazione di questa guida e che io conosca sono solo 4 le sistemazioni disponibili, quasi tutte semplici bed & breakfast.
  • Il primo posto da considerare, il più organizzato ed aperto tutto l’anno, è il noto Les Herbes Folles situato a pochi passi dal molo dove approdano i battelli, ambiente curato, soggiorno con grandi vetrate e vista sul mare, ristorante molto gettonato.
  • Le alternative sono L’Escale, con 4 semplicissime camere e posizionato nell’interno del paesino con vista sul faro, oppure il Ti Va Zadou aperto di solito dal 15 febbraio al 15 novembre ed ospitato in una grande casa di granito dalle persiane azzurre, se lo desideri può noleggiarti direttamente le bici.
  • Ti adatti ad un posto molto semplice e viaggi in famiglia con i bambini? Se si c’è un’ultima possibilità, è il Reves De Mer | Le Jardin Colonial, offre chalets con 2 camere e cucina completa e si trova in posizione isolata nell’estrema punta sud-orientale dell’isola, a fianco al Jardin Georges Delaselle ed a soli 30 metri da quattro delle più belle spiagge dell’île de Batz. Se le cose non sono cambiate è generalmente aperto solo nel periodo estivo, non aspettarti i classici servizi di un albergo.
The Village and the Harbour at Low Tide, Ile de Batz, Finistère, Bretagne, France

The Village and the Harbour at Low Tide, île de Batz, Finistère, Bretagne, France

Photo Credit: travelourplanet.com

Le Altre Guide sulla Francia

Tutti gli articoli sulla Francia già pubblicati od in via di pubblicazione in questo blog.

  • Le guide sulla Bretagna, non solo l’île de Batz ma anche Roscoff, Dinan, Saint-Malo, Cancale, Dinard, Fort la Latte e Cap Fréhel, il famoso Sentier des Douaniers a Ploumanac’h e Tregastel, tanti articoli per organizzare il tuo viaggio in Bretagna in piena autonomia.
  • Le guide sulla Normandia con le spettacolari scogliere di Étretat e le Spiagge dello Sbarco, da Juno Beach ad Omaha ed Utah Beach passando da Arromanches e Sainte-Mère-Église, una serie di articoli dedicati ai luoghi da non perdere del D-Day.

Last Update: February 14th 2021

Creative Commons 2.0 GenericFront cover photo credit: Ile de Batz, Finistère, Bretagne, France by travelourplanet.com. Photos come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.