Subscribe to our Newsletter

DESTINATIONS

Le Guide su Paesi, Città e Destinazioni

Guide pratiche e dettagliatissime su Paesi, città e destinazioni. Cosa vedere, quanto stare, in quale quartiere prenotare l'albergo, come spostarsi, che tempo fa. I miei suggerimenti su come organizzarti e tanti links utili dove cercare info aggiornate. Da stampare e portare in viaggio.

GREAT JOURNEYS

I Grandi Viaggi

Veri e propri programmi di viaggio spiegati in dettaglio, giorno per giorno, con tutte le informazioni ed i links che occorrono per poter prenotare, da solo e sul web, alberghi, trasferimenti e voli interni.

WHEN TO GO?

Il Clima

Il tempo che potresti trovare, Paese per Paese, regione per regione, quasi mese per mese. Quando è meglio andare e quando è più saggio starsene a casa. I links dove controllare forecasts ed averages di temperatura e piovosità.

Login

I Treni in Spagna. Come Prenotare sul Sito della Renfe

AVE Fast Train

Un vero e proprio tutorial su come prenotare i treni in Spagna e comprare in internet i biglietti utilizzando il sito della Renfe. Le procedure per selezionare le migliori tariffe promozionali sui treni veloci AVE e sui TrenHotel. Come scegliere la tariffa più bassa delle cabine letto sui treni notturni a seconda del numero e dell’età degli occupanti. Come inserire le riduzioni bambini se il sistema non le riconosce di default. Tutte le informazioni che ti occorrono per prenotare correttamente alla tariffa più bassa disponibile. 

Il Sito Renfe ed i Treni in Spagna

Sul sito della Renfe, le Ferrovie Spagnole, puoi acquistare i biglietti per la maggior parte dei treni in Spagna incluso i treni ad alta velocità AVE ed i treni notturni.

Il sito Renfe era anche il sito giusto per acquistare i biglietti del TrenHotel notturno Salvador Dalí che collegava Milano con Barcellona. Ma dopo oltre vent’anni di servizio il 7 dicembre 2012 il Salvador Dalí ha fatto il suo ultimo viaggio. Il servizio notturno da Milano a Barcellona è stato definitivamente cancellato dalla Elipsos, la società spagnola costituita da Renfe e SNCF che lo aveva in gestione.

Il Salvador Dalí non esiste più e questo tutorial è stato quindi modificato. Sia nel titolo che nel contenuto. Non leggerai più riferimenti al Salvador Dalí ma continuerai a trovare tutte le indicazioni per utilizzare al meglio il sito Renfe quando prenoti le tratte interne in Spagna.

Ecco innanzitutto qualche info preliminare su come funziona il sito Renfe.

  • Anche se a volte il sito ti mostra gli orari per partenze anche a distanza di 3 o 4 mesi devi sapere che puoi prenotare ed acquistare on line i biglietti solo a partire da 60 giorni prima la data del viaggio.
  • Sul sito puoi trovare le migliori tariffe incluso le 4Mesa e Promo Fare, tariffe super convenienti che consentono un risparmio importante rispetto ai prezzo pieno.
  • Una volta conclusa la procedura di acquisto ottieni un pdf con il vero e proprio biglietto, da stampare e presentare a bordo del treno.
  • Ricorda che il sito Renfe è ottimizzato per mostrare generalmente solo i collegamenti diretti che non richiedano cambi di treno. Può quindi capitare che vi siano alternative con cambio che non vengono mostrate dai risultati della ricerca. Se ad esempio chiedi un treno da Barcellona a Granada è facile che il sito ti restituisca solo due risultati, un diurno ed un notturno diretti, ma ci sono altre possibilità con cambio a Madrid che il sito non sempre mostra. In questo caso dovrai procedere con 2 richieste separate e, nel caso, acquistare due biglietti distinti.
Interior of a AVE fast train in Spain

Renfe AVE Fast Train

Photo Credit: Fabio Achilli

Come Utilizzare il Sito Renfe per Acquistare i Biglietti

Il sito è facile da usare ma qualche precisazione è forse utile.

Da Dove Iniziare?

  • Collegati al sito Renfe, clicca su Welcome per avere il menu in Inglese. A questo punto ignora la sezione Timetables and Prices che trovi circa a metà pagina, se tu proseguissi inserendo il percorso e la data di viaggio ti apparirebbero gli orari dei treni ma non potresti poi prenotare, le tariffe mostrate inoltre non sempre sono quelle effettivamente disponibili.
  • Per avere in un’unica schermata sia gli orari sia tutte le tariffe disponibili, incluso quelle scontate e promozionali guarda invece nel jouney planner che trovi nella home, dove è scritto Buy.
  • Definisci innanzitutto la tratta: se di sola andata (Outward) oppure di andata e ritorno (Return). Inserisci poi la data di viaggio, la città di partenza e di destinazione (per Madrid e Barcellona che hanno più stazioni seleziona la città con l’asterisco (*), ti mostrerà tutte le possibilità) ed il numero dei passeggeri, a seconda che siano adulti, bambini 4-13 anni oppure bimbi inferiori ai 4 anni. Clicca poi su Buy.
  • Da sapere che anche se è possibile prenotare ed acquistare i biglietti senza bisogno di registrarsi sarebbe saggio farlo. Potrai così sempre recuperare la tua prenotazione ed eventualmente cambiarla o cancellarla (ove la tariffa lo permetta, ovvio). Per registrarti clicca prima su More Services, poi nel riquadro My Account clicca nuovamente su Register me e riempi tutti i campi, la procedura è un po’ lunga.
  • Nella schermata successiva ottieni i treni operativi per la data che ti interessa con gli orari di partenza ed arrivo, la durata del viaggio e tutte le tariffe disponibili in classe Turista (seconda classe), Turista Plus, classe Preferente (prima classe) e classe Club (quest’ultima è una prima classe speciale disponibile solo su alcuni treni AVE).
  • Se stai prenotando un posto letto su un treno notturno presta attenzione, leggi prima le indicazioni che trovi nel capitolo successivo.

Le Tariffe

  • Per ogni classe ti verranno offerte tutte le tariffe, piene e promozionali, in quel momento disponibili.
  • simboli P e P+ a fianco alla tariffa identificano la convenientissime tariffe Promo e Promo+, scontate rispettivamente fino al 70% e 65% rispetto alla tariffa piena, non rimborsabili e non cambiabili (o rimborsabili e/o cambiabili solo con penale). Sono tariffe variabili e con un contingente di posti limitato, una volta che questo è esaurito le tariffe promozionali non sono più applicabili. Ossia prima prenoti più hai la possibilità di vederti applicare una tariffa conveniente.
  • Le tariffe Flexible con il simbolo della sono le tariffe piene, cambiabili senza penale e se occorre rimborsabili con un piccolo fee.
  • Se viaggi in famiglia o con amici su diversi treni Altaria e AVE-Larga Distancia sono disponibili speciali e super convenienti tariffe Mesa (simbolino blu 4M) che prevedono l’occupazione completa di uno scompartimento a 4 posti. Il costo più basso che vedi indicato si riferisce al costo per persona nel caso di acquisto di 4 biglietti. Se viaggi in 3 continui ad occupare per intero lo scompartimento ma il prezzo per persona sarà evidentemente più elevato (e minore chiaramente la convenienza).
  • Sui treni AVE, Larga e Media Distancia i bambini dai 4 ai 13 anni compiuti hanno diritto ad uno sconto del 40% sulle tariffe intere ed – a volte ma non sempre – ad uno sconto (più ridotto) anche su quelle promozionali.
  • I bambini inferiori ai 4 anni che non occupano un posto a sedere viaggiano gratuitamente.

Selezione della Tariffa

  • Seleziona la tariffa relativa al treno ed alla classe in cui vuoi viaggiare e clicca su Continue, la nuova pagina mostrerà un riepilogo della prenotazione e del costo totale considerando per default tutti i passeggeri come adulti.
  • E’ a questo punto che se hai bambini dovrai andare a modificare la tipologia di passeggero Adult con Nino, clicca poi su Recalculate purchase price e ti verrà mostrato il nuovo conteggio totale ora comprensivo delle riduzioni per i bambini.
  • Fai questa operazione anche se stai utilizzando una delle tariffe Promo o Promo+. Se infatti una volta le tariffe promozionali non consentivano ulteriori sconti per i bambini ora sembra che le cose siano cambiate. In alcuni tentativi di simulazione che ho fatto durante la revisione di questo articolo ho notato che a volte (non sempre) ai bambini viene applicato un ulteriore piccolo sconto. Da notare che in casi rari può succedere invece il contrario, andando a modificare la tipologia del passeggero da adulto a bambino il costo addirittura sale. Nel caso torna indietro e non modificare più nulla.
  • Dove invece appare Descuento F.Numerosa tu non modificare nulla, non riguarda te ma le famiglie residenti in Spagna. 

I Dati Personali ed il Pagamento

  • Controlla ora accuratamente tutti i dettagli (data, orari del viaggio, numero dei passeggeri e prezzo totale) e clicca su Continue in fondo alla pagina a destra. A questo punto immetti i tuoi dati personali (solo di uno dei passeggeri): la tua mail dove riceverai il biglietto, cognome/nome, indirizzo, numero del passaporto/carta di identità che utilizzerai per il viaggio e telefono (inserisci 39 per l’Italia senza lo 0 del prefisso internazionale seguito dal tuo prefisso cellulare e dal numero di telefono). Una volta cliccato nuovamente su Continue arrivi alla schermata dove inserire i dati della tua carta di credito.
  • Qualche anno fa acquistai i biglietti per i miei viaggi in treno attraverso la Spagna utilizzando una semplice carta di credito Visa ed una Mastercard, senza incontrare particolari problemi. Mark Smith di Seat61.com riferisce però che ultimamente le carte che danno meno problemi sono le Visa e Mastercard con il sistema di sicurezza abilitato “Verified By Visa” o “MasterCard Secure Code“. Non mi è mai capitato di utilizzare Amex e Diners che dovrebbero comunque essere accettate.
  • Sono molti però, e qualcuno anche su questo blog, a riferire di aver incontrato problemi insormontabili proprio al momento del pagamento. Ossia che la carta di credito inserita non viene accettata. In verità a volte succede di chiudere senza difficoltà una transazione per poi incontrare problemi nell’acquisto della tratta successiva, e questo utilizzando la stessa medesima carta di credito. Non scoraggiarti e riprova più tardi. E se proprio fosse impossibile ci sono due soluzioni. Rivolgerti ad una delle agenzie italiane specializzate riportate anche sul sito Renfe (vedi in fondo a questo articolo) oppure acquistare il biglietto direttamente alla stazione il giorno della partenza. Al di fuori delle festività natalizie e pasquali dovresti trovare posto, la controindicazione è che probabilmente dovrai pagare la tariffa piena.

Il PDF col Biglietto

  • Prenotando sul sito presta attenzione che il browser che stai utilizzando permetta l’apertura dei pop-ups, se necessario dai l’autorizzazione. Questo è un punto fondamentale, il codice di conferma richiede infatti l’apertura di un pop-up. Inoltre se possibile utilizza Internet Explorer, a volte il sito Renfe dà problemi se utilizzato con Firefox o Safari.
  • Non appena cliccato nuovamente su Continue otterrai un n° di conferma ed un comodissimo pdf dove potrai stampare il biglietto con le indicazioni della carrozza e dei posti confermati.
  • Lo stesso pdf ti verrà inviato per mail, salvalo sul tuo computer e conserva la mail, se occorre potrai così riprendere e ristampare il biglietto tutte le volte che vuoi.
  • Questo è un vero e proprio biglietto, non devi passare dalla biglietteria, recati direttamente al binario e sali sul treno quando sarà il momento.

Queste sono le indicazioni che ho tratto utilizzando il sito Renfe per prenotare i miei biglietti per un lungo viaggio in Spagna. Per questo articolo le ho però integrate con le informazioni disponibili da un’altra fonte.

E’ un sito fantastico che dovresti consultare ogni volta che programmi un viaggio in treno da qualche parte nel mondo. Si chiama The Men in Seat Sixty-One ed è la vera Bibbia del viaggiatore in treno. Non esiste altro sito al mondo capace di darti informazioni veritiere e costantemente aggiornate sui viaggi in treno, in Spagna, in Europa od in qualsiasi angolo del pianeta dove viaggi qualcosa su rotaie. L’autore è Mark Smith, inglese, ed il sito è una miniera di informazioni!

Photo of Franca Railway Station in Barcelona, Spain

Estació de França, Barcelona

Photo Credit: Ventura2

I TrenHotel notturni in Spagna

I TrenHotel notturni sono una gran comodità, puoi ad esempio partire la sera da Barcellona, viaggiare di notte ed alle 8 del mattino essere già a Granada con la giornata davanti a disposizione.

I TrenHotel notturni offrono sia carrozze letti sia almeno una carrozza con posti normali costituiti da sedili super reclinabili simili ai sedili delle business class aeree, spesso è disponibile un vagone bar/ristorante, sempre accessibile indipendentemente dalle classe in cui viaggi.

Le cabine letto sono di varia tipologia, presta attenzione che si tratta di veri e propri letti con materasso e lenzuola e non semplici cuccette.

  • Cabine letto (Cama) da 4 posti in classe Turista, con lavabo senza altri servizi inclusi.
  • Cabine letto (Cama) da 2 posti in classe Preferente con lavabo privato ed a volte la prima colazione nel vagone ristorante già inclusa nella tariffa, uso doppio od uso singolo.
  • Cabine letto (Cama) da 2 posti in Grand Class con lavabo e doccia privata, a volte con cena e prima colazione incluse nella tariffa, uso doppio od uso singolo.

Ecco un video che mostra gli spazi interni di un TrenHotel a cura di trenseuropa:

Acquistare i Biglietti del Treni Notturni in Spagna sul Sito della Renfe

Sul sito Renfe puoi prenotare non solo i treni diurni ma anche i treni notturni interni in Spagna. Ecco qualche suggerimento pratico.

  • Se devi prenotare una cabina letto su un tragitto interno in Spagna ed utilizzi la partizione in inglese del sito a volte succede che il sito ad un certo punto improvvisamente si blocca. Il problema non accade se stai prenotando i normali posti a sedere sui treni notturni, succede solamente (e nemmeno sempre, a volta tutto funziona a meraviglia) con le cabine letto.
  • Se dovesse succedere che il sito in inglese si blocca per ovviare a questo inconveniente tu utilizza il sito Renfe in lingua spagnola. Ignora Horario Y Precios e clicca invece su Compra de Billetes, immetti i dati di viaggio, seleziona Ida se vuoi una sola andata. Il resto della procedura non dovrebbe darti problemi, dovresti cavartela anche se il sito è in spagnolo.
  • Sui treni notturni in Spagna non sempre sono disponibili tariffe promozionali. In compenso le tariffe intere sono ragionevoli, più basse rispetto alle tariffe intere internazionali.
  • Se viaggi con bambini dai 4 ai 13 anni compiuti ricorda che le tariffe intere (ed a volte anche le promozionali) ammettono le relative riduzioni, è importante inserirle, presta attenzione. Un bambino dai 4 ai 13 anni può occupare il suo proprio letto e pagare la sua tariffa ridotta oppure dormire insieme ad uno dei genitori, in quest’ultimo caso pagherà una tariffa ancora più bassa. 

La prenotazione dei normali posti a sedere così come dei sedili reclinabili Butaca Super è facile e non dà problemi. E la stessa cosa vale se intendi prenotare un posto letto singolo in uno scompartimento con altri viaggiatori, dovrai solo definire il sesso, vale infatti la regola del same sex compartment.

Come Prenotare la Cabina Letto ad Uso Esclusivo?

Ecco la procedura corretta per prenotare una cabina letto con utilizzo riservato, senza altri sconosciuti che condividano il tuo spazio vitale.

Definisci innanzitutto il tipo di viaggio (seleziona Outward se fai una sola andata), il tragitto, la data ed il numero totale dei passeggeri a seconda siano adulti, bambini 4-13 anni o bimbi inferiori ai 3 anni. Clicca poi Search. A seconda del numero delle persone che occupano insieme la stessa cabina si possono presentare situazioni differenti.

Se Viaggi da Solo in Una Cabina Singola

  • L’unica soluzione è prenotare uno scompartimento letto (Cama) singolo in classe Preferente o Gran Class. E’ sempre costoso e la procedura è semplice e senza difficoltà (salvo che gli scompartimenti singoli non siano esauriti ma questa è un’altra storia).

Se Siete 2 Persone in Una Cabina Doppia

  • Devi prenotare una cabina da 2 letti in classe Preferente o Gran Class. Dopo aver selezionato il prezzo corrispondente alla categoria di cabina ed aver cliccato Continue, nella nuova schermata devi riselezionare nuovamente la classe, poi ignorare Single e selezionare invece manualmente il numero 2 a fianco a Family Double. Poi cliccare Continue.
  • Se stai comprando una tariffa intera ed una delle due persone è un bambino da 4 a 13 anni compiuti allora ricorda di modificare la tipologia di uno dei due passeggeri con Nino, poi clicca Recalculate purchase price. Prova a fare lo stesso procedimento anche se stai applicando una tariffa scontata, a volte (non sempre) il sistema inserisce comunque uno sconto.
  • Clicca nuovamente su Continue ed avrai un riepilogo del viaggio e della tariffa applicata con il costo finale ora corretto dove il costo del bambino sarà più basso rispetto a quello dell’adulto. Poi sarà il momento di inserire i tuoi dati, quelli della carta di credito e concludere così l’acquisto del biglietto.

Se Siete 3 Persone e Volete Stare Nella Stessa Cabina

Dipende se siete tutti adulti o se uno è un bambino inferiore ai 14 anni.

  • Nel caso siate tutti adulti l’unica possibile alternativa è prenotare un’intera cabina Cama Turista da 4 posti. Ricorda che devi impostare la ricerca per 4 persone, uno dei posti letto viene pagato ma non viene utilizzato. 
  • Se invece siete 2 adulti con un bambino da 4 a 13 anni compiuti ci possono essere due soluzioni: prenotare una cabina a 2 letti Cama Preferente con il bambino che dorme insieme ad uno dei genitori oppure un’intera cabina Cama Turista da 4 letti ad uso esclusivo. Per vedere quale delle due soluzioni costa di meno occorre fare una prova. Ricorda che per prenotare una Cama Turista da 4 letti ad uso esclusivo occorre impostare la ricerca per 4 persone e non per 3. Attenzione, perché se hai impostato la ricerca per 3 persone rischi di giungere ad una situazione dove prenoti 3 posti in Cama Turista…ma la cabina non sarà ad uso esclusivo.
  • Per prenotare 2 adulti ed 1 bambino da 4 a 13 anni compiuti in una Cama Preferente seleziona la tariffa associata a Cama Preferente e clicca su Continue. Nella maschera successiva devi riselezionare nuovamente la classe, ignorare Single, selezionare invece sia il numero 2 a fianco a Family Double sia il numero 1 a fianco a Children that share a bed with adults. Cliccando poi su Continue dovresti arrivare ad una schermata dove il prezzo per il Nino Comparte Cama è inferiore a quello degli adulti, se è così significa che il sistema ha calcolato correttamente lo sconto per il bambino che dorme insieme ad uno dei genitori. Poi finalizza l’acquisto.

Se Siete 4 persone e Volete Stare in Un’Unica Cabina Quadrupla

  • L’unica soluzione è una cabina a 4 posti letto Cama Turista.
  • Per prenotare seleziona il prezzo corrispondente alla cabina Cama Turista e clicca Continuar/ContinueNella nuova schermata devi innanzitutto riselezionare la Clase/Class (ossia Cama Turista) e poi manualmente selezionare il numero 4 in Familiar/Family, successivamente clicca ancora Continuar/Continue.
  • Se siete tutti adulti non ti resta che concludere la procedura di acquisto.
  • Se invece viaggi con uno o due bambini a questo punto è necessario che stai attento: prova infatti a modificare la tipologia di passeggero Adult (data di default) con Nino e cliccare su Recalcular el precio de la compra/Recalculate purchase price. Mi è capitato di osservare che a volte il sistema introduce uno sconto per il bambino anche in presenza di tariffe promozionali. Clicca poi Continuar/Continue.

In tutti i casi per chiudere la prenotazione devi immettere tutti i tuoi dati (Correo electronico è la mail) incluso il numero di passaporto/carta di identità che utilizzerai per il viaggio ed il telefono (inserisci 39 più il tuo numero cellulare, non far precedere il numero da 00 oppure da segni */+). Oltre ovviamente ai dati della tua carta di credito.

Non appena conclusa la procedura ottieni un n° di conferma ed un comodissimo pdf che è il tuo vero e proprio biglietto con le indicazioni della carrozza e dei posti/letti confermati. Devi stamparlo e poi quando sarà il momento recarti direttamente al binario e salire sul treno. Non occorre che passi dalla biglietteria, il pdf è un vero biglietto.

Non Riesco a Prenotare sul Sito Renfe. Cosa Devo Fare?

Se incontri difficoltà insormontabili ad acquistare i biglietti sul sito Renfe, perché non ti accetta la carta di credito oppure perché non hai voglia o tempo di farlo, puoi aggirare il problema rivolgendoti ad una delle agenzie di viaggio che lavorano come General Sales Agents della Renfe in Italia. I loro contatti sono riportati sul sito Renfe ufficiale.

Ho contattato per mail la prima di queste agenzie, Il Girasole Viaggi di Milano, ecco cosa puoi fare.

  • Tramite questa agenzia puoi acquistare la pura biglietteria senza alcun altro servizio addizionale. Ossia non sei obbligato a comprare i servizi a terra.
  • Essendo un’agenzia Renfe ufficiale puoi acquistare tutte le tariffe disponibili, incluso le promo fares. Puoi prenotare non solo i TrenHotel notturni ma anche molte delle tratte interne in Spagna compresi i treni AVE, Altaria ed AVANT.
  • Sul sito trovi i contatti incluso indirizzo, telefono e mail. Se le cose non sono cambiate ordinando via mail e pagando con carta di credito non è richiesto alcun fee addizionale in aggiunta al valore dei biglietti.
  • Riceverai per mail il biglietto elettronico in formato pdf, lo stampi sulla tua stampante e quando sarà il momento ti recherai direttamente al binario e salirai a bordo.
Tutto quanto hai letto è aggiornato al momento della stesura dell’articolo. Ti invito però a ricontrollare condizioni e tariffe sul sito ufficiale, le cose possono cambiare in ogni momento e quanto è valido oggi potrebbe non esserlo più tra una settimana od un mese.

Last Update: April 2nd 2014

Front cover photo credit: Ventura2. All photos in this page come from Flickr: Creative Commons Attribution Licensed Photos. Please read here the Summary of the Legal Code. Terms of license are valid at the time of publishing this post.

Related posts:

EmailGoogle GmailPrintFriendlyShare

39 comments to I Treni in Spagna. Come Prenotare sul Sito della Renfe.

  • francesco

    Grazie mille Fabio, sei stato davvero gentilissimo :) Buone cose
    anche a te, Francesco

  • Francesco,

    – per il bagaglio: si possono portare 3 bagagli, per un peso massimo complessivo di 25Kg,
    la somma totale dei 3 lati dei 3 bagagli non deve superare i 290 cm, ed ogni pezzo di bagaglio
    può avere queste dimensioni massime: 85x55x35; Ho cercato sul sito ma non ho trovato nulla
    riguardo ad un eventuale pagamento extra per bagagli fuori misura/peso;

    – la soluzione corretta e formale se non si riesce a rispettare pesi & dimensioni indicate è
    di utilizzare lo speciale servizio “door-to-door luggage”: lo si può prenotare e pagare solo
    sul web solamente dopo aver acquistato un biglietto AVE/lunga distanza (occorre il pnr o n°
    di biglietto), il bagaglio viene ritirato al domicilio (od in alternativa consegnato ad un
    ufficio postale) da 1 a 4 giorni prima del viaggio, non si può consegnare in stazione lo stesso
    giorno del viaggio, viene riconsegnato all’indirizzo che si indica in genere in 2 giorni;
    con questo servizio si possono spedire massimo 3 bagagli, ognuno fino a 25 Kg e delle
    dimensioni massime per ognuno di 150x70x50 (enormi no?), qui il link dove approfondire:
    http://www.renfe.com/EN/viajeros/info/EquipajesPPHome.html

    – una soluzione “latina” invece potrebbe essere acquistare un biglietto in più,
    ed a questo punto credo che dovresti incontrare proprio un controllore super
    zelante per aver problemi, soprattutto se dici che sei uno studente che va a
    fare l’erasmus; perché non provi a contattare per telefono uno dei sales centers
    ufficiali renfe in Italia per vedere se hanno qualche altra soluzione?

    – per cambi e refund delle tariffe promo e promo+: promo no refund e no changes,
    promo+ 30% cancellation fee e 20% più eventuale differenza di tariffa per i cambi,

    – renfe youth card (tarjeta joven): si acquista online con 11 euro, occorre compilare
    un form, dà diritto ad uno sconto del 30% sulle tariffe piene (ossia le promo e promo+
    di solito risultano ben più convenienti, soprattutto prenotando con anticipo),
    cancellation 15% e changes 5% più eventuale differenza di tariffa.

    Ciao e buon anno di erasmus!

  • francesco

    Io dovrei andare in Erasmus a Vigo, e per una serie di ragioni, mi
    conviene prendere un volo easy jet (Milano-Madrid) e poi prendere
    il TrenHotel che parte da Madrid alle 22.30 e arriva a Vigo alle
    6.57. Vi volevo chiedere tre cose: 1) Dato che devo stare la 6
    mesi, sono costretto a portare 3 valigie (grandezza media/grande,
    20 kg ognuna) e un piccolo bagaglio a mano. Ho letto che si
    potrebbero portare solo 3 piccoli bagagli (20 kg totali!)….mi
    potrebbero fare problemi? Avete qualche consiglio da darmi? 2) La
    tariffa P+, permette di cambiare data con una penale del 20% + la
    differenza del biglietto? Ho capito bene? (“El cliente abonará una
    cantidad adicional equivalente al 20% del importe del billete
    cambiado, en concepto de gastos de cambio. En caso de el nuevo
    billete sea de mayor importe, el cliente abonará la diferencia.”)
    3) Per la tariffa giovani (Tarjeta Joven Renfe) come funzionano i
    cambi? Grazie mille, Francesco

  • Massimiliano, credo che da Valencia a Denia sia meglio
    il bus, questo sito dovrebbe aiutarti:

    http://www.alsa.es/

    Da Valencia a Denia ci sono bus sia dall’aeroporto (pochi)
    sia (molto più numerosi) dal centro di Valencia. Ciao.

  • vlevo scrivere un tragitto del percorso:Aereoporto valencia al
    porto di denia quanto mi viene il prezzo del biglietto? la posta
    payè accettabile x pagare il biglitto?

  • Daniele

    Salve a tutti i viaggiatori. A Maggio devo effettuare uno
    spostamento in treno da Barcellona a Valencia. Consultando gli
    orari disponibili mi è sorto un dubbio che nasce dalla mia
    ignoranza e incompetenza a riguardo. Come mai c’è una differenza di
    almeno 10€ tra un treno Talgo e un Euromed, nonostante la tratta
    ricoperta da Euromed sia effettuata con un tempo minore di
    copertura?

  • Incredibile!! Forse la concorrenza dell’aereo su BCN è troppo
    forte! Le tariffe sono più convenienti sui voli per quella
    destinazione e ci sono tante compagnie che effettuano quello scalo.

  • Important Update, 14 novembre 2012.

    STOP al TrenHotel notturno “Salvador Dalí”. Dopo oltre 20 anni di servizio il prossimo 7 dicembre 2012 il TrenHotel ”Salvador Dalí” compirà l’ultima corsa da Milano a Barcellona. Dopo questa data non verranno più effettuate corse. Nonostante sul sito ufficiale Elipsos non sia presente ad oggi alcun comunicato ufficiale se provi ad impostare la ricerca per date successive il sito non riporterà alcun risultato. Sembra che la soppressione riguarderà anche il Zurigo – Barcellona “Pau Casals”. Se le notizie saranno riconfermate, nelle prime settimane del 2013 provvederò ad aggiornare definitivamente questo post.

  • Tornata dalla Spagna! Esperienza molto positiva in AVE: puntualità,
    pulizia ottima, auricolari per musica e visione film, velocissimo.
    Il TrenHotel un pò una delusione: sporcizia, sedili con stoffa
    mezza rotta, un pò fatiscente… Molte più fermate, sopratutto in
    Francia, di quelle segnalate dallo schedulato… Il prezzo del
    biglietto troppo alto per avere solo un kit (coperta, acqua,
    spazzolino, dentrifricio, copriocchi)di supporto e non avere
    neanche la possibilità di vedere un film, visto che comunque i
    vagoni sono dotati di monitor e le ore da trascorrere sono
    parecchie. Partito in orario ma arrivato con 1 ora di ritardo per
    colpa delle ferrovia italiane..

  • Ciao Andy,

    credo che le carte prepagate incluso la postepay non siano
    proprio accettate dal sito Renfe.

    Contatta il Girasole Viaggi, trovi il link all’interno dell’articolo
    subito sopra, non applica fees extra, altri lettori (vedi i commenti)
    si sono trovati bene ed hanno risolto velocemente i loro problemi.

    Anche io ho preso quel treno, è comodissimo, arriva presto a Granada
    ed hai tutta la giornata davanti a disposizione. Ciao.

  • Andy

    Ciao! Non riesco a prenotare il trenohotel da Barcellona a Granada
    dal sito Renfe, sto provando ad usare una postepay prepagata che
    gira sul circuito mastercard. Una volta inseriti tutti i dati e
    scelto il posto il sito mi da un errore (cod. G001) al momento
    dell’autenticazione da parte della banca. Qualcuno ha mai avuto
    problemi simili? O è mai riuscito a concludere la transazione con
    una carta simile alla mia? Grazie mille, Andy

  • Grazie! Attraverso la mappa sono riuscita a capire il percorso
    della R2 che credo sia un “treno regionale”: comunque il tragitto è
    semplice e veloce… (Sono abituata alle cose contorte italiane…)
    :)

  • Laura,

    chiedi riconferma a bordo del Salvador Dali oppure non appena arrivata a Barcellona
    mostrando il biglietto del TrenHotel ma credo che per utilizzare gratuitamente il
    servizio locale tra Barcelona Franca e Barcelona Sants tu debba avere un biglietto
    in partenza da quest’ultima lo stesso giorno (se poi non è così meglio).

    In ogni caso puoi guardare gli orari sul sito di Renfe Cercanías, la linea è la R2,
    treni numerosi e 12′ la percorrenza:
    http://www.renfe.com/EN/viajeros/cercanias/barcelona/index.html
    Oppure guarda qui (Rodalies de Catalunya):
    http://www.tmb.cat/en/altres-operadors
    e qui trovi la mappa, guarda R2 Sud:
    http://www.gencat.cat/rodalies/planol.htm

    Ciao.

  • Per Laura e tutti quanti incontrano problemi nell’utilizzare il sito Renfe
    per acquistare on line i biglietti.

    Ho scritto sia a Renfe che a Mark Smith (che scrive quello che è di gran lunga
    il migliore dei siti dedicati a chi viaggia in treno) per capire come mai
    di tanto in tanto il sito Renfe dia problemi nell’acquisto on line del biglietti.

    Ora il sito Renfe è abilitato ad accettare i pagamenti con carta di credito emesse
    al di fuori dalla Spagna. Ogni tanto però (non sempre) ha problemi nel verificare la
    procedura di pagamento con alcune (non tutte) delle carte di credito utilizzate.
    Ossia può succedere che con la tua carta non sia possibile chiudere la transazione
    e procedere all’acquisto del biglietto che tanto desideri.

    Sotto riporto integralmente la risposta avuta oggi 26 giugno 2012 da Mark Smith
    di http://www.seat61.com mentre non mi è possibile (per motivi di privacy, chiaramente riportati
    in fondo alla mail ricevuta da Renfe) riportare con copia incolla la risposta da parte
    dell’Online Sales Dptm di Renfe, ne faccio però un breve riassunto in italiano.

    1) da Mark Smith, autore di http://www.seat61.com/

    “I bought tickets myself from Madrid to Santander on Renfe.com last week, with a UK credit card, no problem at all! And I had bought tickets from Algeciras to Madrid at Renfe.com a few weeks before that, successfully.

    Renfe.com has always accepted most international credit cards, but it rejects some people’s cards and seems to have the occasional ‘off’ week when there are more problems than usual.

    When you email or call Renfe customer services, they ALWAYS wrongly say it doesn’t accept foreign cards, when it does. I think they think that is the fastest way to get rid of an enquiry!

    So if it is having an ‘off’ week this week, simply try again next week, or if it is your own card that doesn’t work, try contacting your bank in case it is they who are blocking it not Renfe, or try another card.”

    2) da Online Sales Dptm di Renfe

    Sul nostro sito renfe.es stiamo incontrando una serie di problemi relativi al pagamento
    con alcune delle carte di credito emesse all’estero, il motivo è un errore del server
    Renfe quando tenta di contattare il server della banca estera.

    Raccomandiamo di utilizzare OS Windows and Microsoft Internet Explorer browser, in quanto
    gli altri browsers al momento non funzionano correttamente. Per cercare di ridurre al minimo
    gli inconvenienti raccomandiamo inoltre di digitare direttamente http://www.renfe.com senza arrivare
    alla nostra pagina tramite Google od uno qualsiasi degli altri motori di ricerca.

    Concludo con una nota: sia Mark Smith che io siamo diciamo così abbastanza sorpresi che ad oggi
    giugno 2012 il sito Renfe sia ottimizzato solo per IE quando ormai così tanti di noi utilizziamo
    giornalmente Firefox o Chrome, forse in casa Renfe dovrebbero lavorare per migliorare un po’ le
    cose e rendere il sito (ottimo sotto altri punti di vista ad iniziare dall’accessibilità
    a tutte le tariffe scontate) privo di problemi nella procedura di acquisto. Come la quasi
    totalità di tutti gli altri siti solitamente utilizzati per la prenotazione di aerei, treni ed hotels.

    Fabio Achilli

  • Grazie Fabio per tutte le informazioni… Voglio sempre organizzare
    tutto perfettamente senza rischiare di non essere “imbarcata” per
    qualche cm o kilo in più come avviene negli aeroporti! :) Visto che
    sei esperto di questi treni, ho letto sulla brochure del Trenhotel
    che lo spostamento tra la Stazione Sants e Franca di BCN è gratuita
    per i possessori del biglietto del Trenhotel; sai per caso come si
    raggiunge la Stazione Franca partendo dalla Sants? C’è un treno
    interno alla stazione o devo prendere autobus o metro?

  • Ciao Laura, molto bene che il Girasole non applichi
    commissioni (o, se deciderà in futuro di applicarle
    che siano quantomeno ragionevoli).

    Per le valige: sul Trenhotel se hai una cabina il problema
    non si pone. Sugli AVE le cappelliere (come vedi nella foto
    sopra che ho scattato su un AVE tra Cordoba e Siviglia) sono
    molto capaci, avevo uno zaino (di quelli grandi) e ci stava
    senza problemi. Non solo, all’inizio (o termine) di ogni carrozza
    ci sono eventualmente degli spazi dove lasciare i bagagli voluminosi,
    guarda che non credo che incontri problemi, non sei l’unica a viaggiare
    con delle valige grandi.

    Sul sito: che dia problemi su questo sono d’accordo, ne parlo anche all’interno
    del post ed in alcuni commenti, a differenza della quasi totalità degli altri siti
    a volte succede di non riuscire a chiudere una transazione (e succede sempre al
    momento del pagamento, quando hai inserito tutti i dati, sia di viaggio che di
    pagamento, cosa che fa arrabbiare quasi tutti). A me è successo più volte
    e con la stessa identica carta di credito (normale, numeri in rilievo, senza
    Verified by Visa o MC SecureCode) solo che alla fin fine sono
    sempre riuscito a chiudere la prenotazione e ricevere il pdf col biglietto.
    Sono state le ripetute segnalazioni (alcune le vedi nei commenti) a farmi inserire
    l’ultimo paragrafo “Non riesco a prenotare…” che nella prima stesura non compariva.

    Leggi l’utilissimo articolo di Mark Smith, inglese, anche lui ha aggiornato recentemente
    il post per le difficoltà che molti incontrano nel prenotare sul sito Renfe
    (ignora il riferimento a Petrabax, per noi italiani ad oggi conviene utilizzare
    Il Girasole):
    http://www.seat61.com/Spain-trains.htm#How_to_use_www.renfe.com

    Se mi giri per mail quanto ti hanno scritto per me è utile, vedo di
    mettermi in contatto con loro, pls utilizza contact us, poi
    ti rispondo. Grazie, Fabio

  • Aggiornamento: Confermo con Il Girasole Viaggi non hai nessuna
    commissione mentre con El Corte Inglés si. Carta virtuale è un
    sistema di carta di credito collegata alla propria banca e carta di
    credito fisica, emessa dalla propria banca per avere acquisti
    sicuri in internet: possiede un numero, una data di scadenza e un
    CVV2 di sicurezza come qualsiasi carta del circuito Mastercard etc.
    Io non ho mai avuto problemi di transazione di acquisto in internet
    prenotando biglietti di compagnie aeree, treni, hotel, album
    fotografici ecc… La mia banca non mi consente di fare acquisti
    online con la carta fisica ma solo con quella virtuale, proprio per
    questioni di super-sicurezza, e ripeto non ho avuto mai nessun tipo
    di problema solo adesso con RENFE. Ho avuto uno scambio serrato di
    email con dipartimento di vendita di RENFE e loro sostengono che
    non accettano carte di credito non emesse in Spagna ma che stanno
    lavorando per risolvere il problema perchè hanno avuto molti
    inconvenienti, se vuoi ti mando sul tuo indirizzo email le risposte
    che mi hanno dato…Grazie per le informazioni sulle valigie per me
    fondamentali… ma un ultima cosa dove le posizioni? Ho visto dal
    filmato che tutti hanno dei piccoli trolley e vengono messe in
    alto… ma una valigia da aereo non ci sta lì?! Aiuto! :)

  • Laura, non è vero che il sito RENFE non accetta le carte di credito estere.

    Il sito RENFE accetta tranquillamente tutte le carte di credito
    tradizionali emesse da istituti di credito, anche esteri (e di
    conseguenza anche italiani). Intendo Visa. Mastercard, Amex, etc.

    Non so cosa sia la carta virtuale di cui tu parli, ma se non è una
    vera e propria carta di credito tradizionale (quella con i numeri
    in rilievo per capirci) allora poco da fare, è evidente che sul
    sito RENFE non la puoi utilizzare.

    Qui trovi le info, è in spagnolo ma comprensibile:
    https://ssl.renfe.com/comprabilletes/faq_ES.html

    Come già spiegato sotto in un commento è solo al call center telefonico
    che occorre usare una carta emessa in Spagna. Se utilizzi il sito invece
    puoi utilizzare qualsiasi carta di credito tradizionale, anche estera.

    Per risolvere il tuo problema: leggi il commento di Mario del 4 maggio,
    sembra proprio che lui si sia trovato bene con l’altro sales agent della
    RENFE, Il Girasole Viaggi, niente commissioni aggiuntive e stesse tariffe
    che aveva visto sul web. Prova a contattarli.

    Il tuo bagaglio andrà benissimo, Ciao.

  • Aggiorno io con una mail ricevuta dal gentilissimo Mario:

    Ciao Fabio
    sono stato a Cordoba e ti posso confermare che esistono gli stipetti per il deposito bagagli sia alla stazione Renfe dei treni(li consegni ad un addetto della security che li ritira al bancone, li chiude in uno stipetto e ti consegna una ricevuta per il ritiro-costo € 3,00) sia alla stazione degli autobus dove devi esser provvisto di moneta da inserire in un distributore di gettoni, inserisci il gettone nello stipetto e puoi ritirare la chiave e tornare a prendere il bagaglio quando vuoi(costo € 4,00).
    Unico neo gli stipetti hanno le dimensioni giuste per un trolley modello ryan ed alla stazione dei treni non accettano bagagli con volume superiore(che non entrino cioè negli spazi appositi.
    Il viaggio è stato stupendo, spero che queste informazioni tornino utili a chi ha lo stesso problema.
    Tanti saluti

    Mario

  • Solo per notificare che mi ha risposto RENFE dicendomi che non è
    possibile pagare con carte di credito emesse al di fuori della
    Spagna. Ma vi sembra corretto? Di rivolgermi ad un’agenzia
    convenzionata…. Il Corte Inglés prende 5 euro di commissione a
    biglietto… Ma perchè io non posso comprare in rete nell’era di
    internet??… Allora non era tanto sbagliato il mio
    ragionamento…. per non pagare commissioni alle agenzie, RENFE fa
    transitare i passeggeri in quest’ultime così paga l’utente
    finale…Grazie dell’attenzione spero possa servire anche agli
    altri.

  • Scusate dimenticavo una cosa: dove si mettono i bagagli sia su AVE
    che Trenohotel? Ho letto sul sito che sono permessi 3 bagagli e che
    la somma di altezza-profondità-larghezza non deve superare i 250cm
    con 20 kg in totale. Io ho una classica valigia da aereo samsonite
    (72cm) più un piccolo bagaglio a mano vanno bene? Grazie in
    anticipo per la risposta

  • Grazie molte per tutte le informazioni. Sto organizzando il mio
    viaggio a Zaragoza ma ho problemi con il sito della RENFE e la
    carta di credito (mai avuto su nessun sito!!) virtuale. Ho scritto
    a RENFE e vediamo cosa mi risponde. Volevo prenotare online perchè
    ci sono condizioni migliori e le tariffe scontate vanno via come il
    pane. Credo che in agenzia El Corte Inglés o Il Girasole viaggi
    prendano una commissione…. Forse non funziona proprio online per
    il business di queste agenzie o no?

  • Grazie Mario,

    gentile ed utilissimo, ottimo che alla stazione di Cordoba
    ci sia nuovamente un ufficio dove lasciare i bagagli, credo
    che questa informazione possa riguardare anche altri viaggiatori,

    davvero utile, grazie a te per l’informazione!

    E buon viaggio in Andalusia. Fabio

  • Mario

    Ciao Fabio finalmente sono riuscito a mettermi in contatto via mail
    con la stazione dei treni di Cordova, gentilmente mi hanno risposto
    che è stato ripristinato il deposito bagagli(esclusi bauli) da poco
    tempo, per cui non tutti gli uffici turistici ne sono a
    conoscenza.

    Per sicurezza ho anche telefonato con maccheronico
    spagnolo e mi hanno confermato la notizia.
    Qui sotto posto la risposta:

    Hace relativamente poco tiempo que está de nuevo en
    funcionamiento la consigna de equipajes de la estación de trenes y
    es normal que lo desconozca mi colega de la otra oficina de
    turismo, nosotros tenemos una oficina de turismo en la misma
    estación de trenes y es por eso que tenemos esa información de
    primera mano, de todas maneras ante cualquier duda le recomiendo
    que contacte con el personal de la consigna vía teléfono.
    Para contactar con las consignas de equipaje de la estación de
    trenes puede llamar al teléfono 957 282 077,
    y para las consignas de la estación de autobuses puede
    llamar al número de teléfono de información 957 40 40 40.

    La fonte di queste informazioni è infoave@turismodecordoba.org

    Grazie e spero di esser stato utile anch’io. Mario

  • Mario

    Ciao Fabio,ti ringrazio per l’interessamento, io ho provato a
    telefonare alla stazione degli autobus di Cordova e mi hanno
    risposto che un deposito bagagli c’è, non so quanto sia capiente,
    alla fine penso che seguirò il tuo suggerimento di fare colazione
    in ristobar e chiedergli se mi possono sistemare i trolley(in
    mancanza di un deposito alla stazione Renfe, dove non rispondono
    neppure nè al telefono nè via mail). Di nuovo grazie per le
    preziose informazioni veramente esaustive. Ti farò sapere, anche
    per gli altri visitatori del sito, com’è andata. Ciao Mario

  • Vediamo se ente del turismo o cattedrale prossima settimana rispondono.

    Se non mi vedi aggiornare il commento puoi provare a fare in due altri modi:
    – o vai alla mezquita, ti presenti col bagaglio, ti diranno che non è possibile
    entrare nella cattedrale col trolley (ovvio, credo), chiedi a loro come fare;
    – cerca un bar di quelli dove si può anche pranzare, od un ristorante, negli immediati
    dintorni della mezquita, vai a fare colazione, chiedigli se – nel caso fai il pranzo
    lì – se ti tengono il bagaglio; può darsi che ricevi dei no, ma prima o poi credo
    che uno ti dica di si, visti i tempi.

    Invece non mi preoccuperei di girare col trolley, è una seccatura portarselo
    dietro ma non vedo problemi di sicurezza, se hai l’aria di chi sa dove andare
    nessuno ti disturberà. Ci aggiorniamo se qualche ente ufficiale dà suggerimenti.

    Ciao e non preoccuparti troppo.

    Update May 9th: la cattedrale di Cordoba molto gentilmente ha risposto, non esiste deposito bagaglio, all’interno della Mezquita si può accedere solo con zainetti o borse piccole. Ecco l’originale:
    Buenos días: La Catedral de Córdoba no dispone de consignas, donde poder dejar equipaje. Es posible acceder con mochila pequeña, pero no con maletas y mochilas grandes. Un saludo.

  • Mario

    p.s.: intendevo deposito bagagli più decente di quello descritto,
    che alle 9.30 è già pieno!!

  • Mario

    Ciao Fabio, ti ringrazio molto per l’approfondimento, le tue
    notizie mi sono state utilissime ma la mancanza di un deposito
    bagagli a Cordoba è stata ferale.L’idea di trascorrere una giornata
    a zonzo con il trolley è trumatica, oltre che poco raccomandabile
    sul piano della sicurezza, come mi ha confermato ieri un mio
    conoscente che viveva a Marbela(ti puntano più facilmente perchè è
    ovvio che sei in trasferta ed hai tutto con te).Spero molto di
    riuscire a risolvere questa situazione, forse sai se c’è un
    deposito bagagli alla stazione dell’autobus?In questo caso avrei
    risolto(non penso che ti tengano solo le valigie se lo chiedi in un
    hotel!!).Ti ringrazio per la risposta di ieri e quelle buone che
    spero mi darai.Hola Mario.

  • Mario, molto bene per i biglietti, credo che la cosa possa interessare anche altri viaggiatori.

    Non ti preoccupare per il bagaglio: in Spagna, in genere nelle stazioni più grandi si può
    accedere al binario solo poco prima della partenza del treno, questo lo ho sperimentato a
    Barcelona Sants e Granada (a Cordoba Central non lo ricordo). Nelle prime due il bagaglio è stato
    prima passato su un nastro per il controllo di sicurezza ma non ho visto alcuna perquisizione.
    Nulla di cui preoccuparsi, normali misure di sicurezza, in Italia non si usa ma sembra che,
    almeno nelle stazioni maggiori in Spagna sia la norma. Ma nessuna fila chilometrica. Non
    occorre arrivare prima, presentati 20/25 minuti prima della partenza del treno.

    Il deposito bagagli alla stazione di Cordoba Central invece è stato chiuso qualche anno fa,
    leggi qui:

    Updated April 17, 2008: The luggage storage service at the Cordoba train station has been
    closed for “security reasons” and will probably not be re-started. This is bad news for day
    trippers with luggage, however, there is a smaller left luggage service just across the street
    at the Cordoba Bus Station (out the back door of the train station).

    To find the Left Luggage room there, enter through the front door of the Bus Station and turn right.
    Go all the way down to the end of the cooridoor and you will find a small door on the right marked
    “consigna”. Outside the door there is a vending machine to buy tokens, and you can ask the security
    guard for assistance. Inside there are only about 20 lockers. Unfortunately, I didn’t have a measuring
    tape with me, but I took some aproximate measurements using my umbrella as a guide. The lockers are quite
    deep, but the doors are too small for most medium-size and large-size rigid luggage. My low estimate is that
    the actually opening is 52cm high and 30.5cm wide. In May (high season), the security guard told me that the
    lockers are all full by 9:00 to 9:30 am. No luggage may be left outside the lockers.

    Il post è del 2008, questa la fonte:
    http://www.infocordoba.com/spain/andalusia/cordoba/cordova_spain_questions.htm#luggage

    ma cercando oggi, maggio 2012, sul sito della stazione di Cordoba Central e guardando
    tutte le mappe, in effetti di deposito bagagli non c’è traccia. Ossia è stato chiuso
    e non più riaperto.

    Ho mandato una mail riguardo dove è possibile depositare il bagaglio a Cordoba sia alla
    Cattedrale sia all’ufficio del turismo, se uno dei due risponde aggiorno questo commento.

    Ciao.

  • Mario

    p.s: ho dimenticato di chiarire che ho usato(inutilmente)browser
    explorer controllando non vi fossero componenti aggiuntivi per il
    blocco dei pop-up e carta visa normale per la prenotazione sul sito
    RENFE. Sinceramente penso sarebbe opportuno provvedessero con un
    menù-tendina in varie lingue compresa quella dei “cugini” italiani.
    Ciao

  • Mario

    Ciao Fabio ti ringrazio tanto per il tuo suggerimento,l’avessi
    saputo prima avrei evitato frustranti ore notturne, comunque
    l’importante è che l’obbiettivo sia stato raggiunto.Ho spedito una
    mail a info@ilgirasoleviaggi.it e questa mattina ho ricevuto la
    risposta di contattarli TEL 02 40090001/40091234 , mi ha risposto
    una gentilissima Sig.ra Giulia spiegandomi che loro sono renferenti
    per la Renfe in Italia e che potevano emettere i biglietti anche
    web fares e senza fee aggiuntivi, è stato sufficiente comunicare il
    numero della carta visa ed in tre minuti ricevevo i tanto sospirati
    in pdf.Ulteriore bella sorpresa, il prezzo era minore, seppur di 50
    centesimi a quello del sito ufficiale!!!Approfitto della tua
    cortesia per chiederti ancora un paio di cose,(è la prima volta che
    viaggio ave),io parto da Siviglia con trolley ryan,cosa bisogna
    fare??check in,perquisizioni,dichiarazioni o si prende
    tranquillamente il treno?? Ci sarà un deposito bagagli per visitare
    la Mezquita o mi conviene aggiungerci due rotelle e usarlo come
    skate??Perchè in serata ho il bus per Granada dove ho già prenotato
    l’albergo.Tante grazie per la cortesia e complimenti per la
    competenza, sei stato l’unico a spiegare con chiarezza come si
    ovvia alle defaillance della Renfe. Con mucho gratitude Mario

  • Ciao Mario, si, qualche volta il sito ha fatto arrabbiare anche
    me, anche se alla fine sono riuscito poi a concludere le transazioni
    che mi interessavano.

    Se utilizzi Explorer e se la tua carta è una Visa o MC normale,
    senza i sistemi di sicurezza “Verified By Visa” o “MasterCard
    Secure Code“ che a volte complicano le cose, e provando
    un’ultima volta non ti fa concludere la situazione,

    allora contatta una delle agenzie ufficiali Renfe in Italia, dal sito:
    http://www.renfe.com/viajeros/viajes_internacionales/puntosventa_internacional.html
    inserisci il Paese (Italia) e ti darà i contatti di 2 agenzie,
    Il Girasole e El Corte Ingles.

    Quando lo scorso anno contattai la prima ricevetti come risposta
    che potevano emettere anche le web fares e senza fee aggiuntivi
    se si paga con carta di credito (ma sono loro ad addebitarla, non
    la Renfe, quindi è un addebito Italia su Italia), credo che così
    potresti risolvere il problema ed ottenere il tuo “meritato” biglietto!

    Aggiungo: se avessero introdotto una fee ma questa fosse limitata
    a qualche Euro a mio parere ne vale comunque la pena. Fabio.

  • Mario

    Buongiorno, sono 2 giorni che cerco di acquistare 2 biglietti web
    fare Siviglia-Cordoba, al massimo riesco ad arrivare all’ultimo
    step(acquista) dove ti dicono che stanno contattando la tua banca,
    la rotella gira ed alla fine ti dicono “errore-XXX- contatta la
    società di emissione della carta”, ho fatto anche questo e la carta
    è perfettamente funzionante.Per non tralasciare nessuna possibilità
    mi sono anche registrato al sito Renfe, ho provato in lingua
    inglese, in spagnolo, niente, anzi alcune volte mi hanno anche
    detto che il numero della carta non era esatto, dopo dieci minuti
    sì XXXX!!!!. Ho provato anche a spedire 2 mail ma inizio a
    rassegnarmi.C’è forse qualcuno che ha notizie fresche?? Comincio a
    pensare che la prima spending-review spagnola si sia abbattuta sul
    sita della RENFE!!! Ciao e se qualcuno mi può aiutare grazie in
    anticipo Mario

  • Ciao Antonio,

    capisco che completare tutti i campi, immettere tutti i dati, e poi ricevere
    un messaggio di errore una volta inseriti i dati della carta di credito possa
    essere un po’ frustrante. Anche a me qualche volta è capitato, è un difetto
    del sito Renfe e nel post questo è evidenziato.

    Ma non corrisponde al vero quanto scrivi.

    Con un po’ di pazienza, riprovando magari dopo qualche ora, in genere
    si riesce a concludere la transazione. Sono diverse le volte che ho prenotato
    sul sito Renfe acquistando sia il Salvador Dalì che tratte interne in Spagna.
    Le carte che ho utilizzato con successo sono Visa e Mastercard, con numeri
    in rilievo e senza Verified by Visa o Mastercard Secure Code, in Euro ed
    appoggiate su banche italiane. L’ultima volta la Primavera scorsa.

    Ora, prima di rispondere al tuo commento, ho voluto fare una verifica, nel
    caso le cose fossero cambiate negli ultimi mesi. Ho scritto una mail alla
    Renfe ma, per rendere le cose più veloci (non è detto poi che rispondano,
    vedremo, nel caso faccio un update a questo mio commento) ho contattato
    telefonicamente il call center Renfe al numero 0034 902 320320.

    Rispondono in spagnolo ma se tu parli in Inglese ti passano, abbastanza
    rapidamente, un impiegato col quale puoi conversare in Inglese. Mi ha
    riconfermato due cose:
    1) il sito Renfe accetta come mezzo di pagamento tutte le maggiori carte di credito,
    Visa, Mastercard, Diners e Amex. Non è assolutamente un problema se trattasi di
    una carta estera. Quindi il sito accetta le carte emesse in Italia. Nel caso si incontrino
    problemi nel momento dell’acquisto tramite il sito Renfe mi hanno lasciato un telefono
    dedicato da contattare, 0034 902 109420.
    2) è solo al call center telefonico che vengono accettate prenotazioni solo da residenti
    in Spagna con un conto in quel Paese.

    Se ci fossero sviluppi diversi o se le procedure dovessero mutare aggiornerò il post.
    Ciao.

  • Antonio

    CARTE DI CREDITO STRANIERE NON SONO ACCETTATE SUL SITO
    RENFE::::::::::::

  • Ciao Sara, che tragitto vuoi prenotare? Quando?

    Se ti fa completare tutto il processo di acquisto e solo
    all’inserimento della carta non ti fa concludere la transazione
    allora il problema dovrebbe essere la carta di credito.

    La Mastercard normale è accettata. Ho avuto problemi
    invece con la MC Securecode. La cosa più semplice sarebbe
    avere una carta Visa e provare con quella. La carta non va
    presentata a bordo insieme al biglietto e sai hai un amico
    con una Visa potresti chiedere il favore.

    Guarda comunque che ci sono delle volte che il sito non va,
    o meglio si blocca improvvisamente proprio al momento
    fatifico che hai inserito i dati della carta di credito e hai dato l’OK.
    In genere però riprovando, più tardi od il giorno, dopo si riesce
    finalmente a concludere ed ottenere prenotazione e biglietto.

    Ciao

  • sara

    E’ un mese che cerco di prenotare.. non c’è versi… non accetta la
    mia mastercard.. qualcuno sa dirmi perchè?VANESSA: Significa che
    non c’è posto.

  • Vanessa, così sembra che per il primo percorso (era forse un’andata e ritorno?)
    non ci siano posti disponibili, si scusano per il disturbo… Hai provato un giorno
    prima/dopo se ti da la stessa risposta? Ciao.

  • vanessa

    ciao! non riesco a prenotare il mio treno notturno, nonostante lo
    faccia sul sito nella versione spagnola, in quanto apre una
    finestra in cui dice che “En trayecto 1 no hay plazas disponibles.
    Disculpe las molestias (RV51)”. che vuol dire?

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>